Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 24 novembre 2017

Greenpeace al centro commerciale di Roma contro il consumo eccessivo

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

greenpeace centro commerciale romaRoma In concomitanza con il Black Friday, appuntamento che ormai a livello mondiale segna l’inizio dello shopping natalizio, attivisti di Greenpeace sono entrati in azione a Roma presso EUROMA2, uno dei centri commerciali più grandi della Capitale, per protestare contro il consumismo eccessivo. Gli attivisti hanno condotto un’azione dimostrativa, impersonando simbolicamente un Pianeta Terra letteralmente soffocato dallo spreco di oggetti di uso comune, derivante dal modello di consumo “usa e getta”. La manifestazione si è conclusa con l’apertura di uno striscione con la scritta “Il consumo eccessivo soffoca il Pianeta”. «Il Black Friday è diventato uno dei giorni simbolo del consumismo più smodato e, complici le offerte a basso costo, acquistiamo senza pensare, noncuranti dei possibili impatti ambientali e sociali che questo spreco di risorse può generare», commenta Giuseppe Ungherese, responsabile campagna inquinamento di Greenpeace. «Veniamo indotti a pensare che la felicità provenga da ciò che compriamo, ma ci sono modalità più positive e creative per realizzare le nostre aspirazioni. Ad esempio, realizzare fantastiche creazioni da oggetti che già possediamo è molto più greenpeace centro commerciale roma1divertente e stimolante rispetto allo shopping compulsivo», conclude UngheresePer questo Greenpeace presenta oggi la “MAKE SMTHNG Week”, una serie di eventi pubblici che ha l’obiettivo di fornire alternative creative al consumismo. Dal 2 al 10 dicembre, durante la “MAKE SMTHNG Week”, in tutto il mondo verranno organizzati circa 100 eventi in cui appassionati e creativi condivideranno le loro conoscenze per riciclare, riparare, riutilizzare e dare una nuova vita ad oggetti inutilizzati o destinati ad essere gettati via, tramite il fai-da-te e l’autoproduzione. Greenpeace, insieme a Fashion Revolution, Shareable, e centinaia di creativi in tutto il mondo, invita tutti ad astenersi dallo shopping durante il Black Friday e a partecipare agli eventi della “MAKE SMTHNG Week”.
Gli eventi pubblici ospitati da Greenpeace nell’ambito di questa settimana si svolgeranno a Pechino, Berlino, Hong Kong, Nairobi, Londra, Madrid, San Sebastian, Mosca, Atene, Taipei e Buenos Aires e, in Italia, a Roma e Milano. A Milano, il 3 dicembre presso Cascina Cuccagna, in zona Porta Romana, si terrà un evento organizzato in collaborazione con Fashion Revolution, incentrato sulla moda etica e sostenibile. Sono previsti workshop sul riuso creativo di prodotti tessili di scarto e vecchi capi di abbigliamento. A Roma, il 9 dicembre, presso il makerspace Famo Cose, in zona Pigneto, l’evento sarà incentrato sulle autoproduzioni e il riciclo creativo. L’ingresso a entrambi gli eventi è gratuito ma per partecipare ai workshop è necessario registrarsi sul sito http://www.makesmthng.org/it.Per decenni Greenpeace ha sfidato le grandi aziende chiedendo modelli produttivi sostenibili e privi di sostanze chimiche pericolose per l’ambiente e per la salute. Ora sfida i modelli di consumo “usa e getta”, rivolgendosi ai consumatori e a chi già pratica alternative creative al consumo di massa. Secondo l’organizzazione ambientalista, si produce e consuma troppo: dalla moda alla tecnologia, dal cibo alla plastica monouso, per finire con giocattoli e auto. Occorre dunque modificare questo stile di vita che consuma più risorse rispetto a quelle che il Pianeta può garantire, e imparare a usare meno e meglio quanto già in nostro possesso. (foto: greenpeace centro commerciale roma)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gli eroi della Regal Academy arrivano in tv

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

rainbowPer tutte le zucche, dal 28 novembre 2017, gli eroi della Regal Academy arrivano in tv con nuove puntate mela-vigliose! Rainbow, la content company di Iginio Straffi nota in tutto il mondo per le sue produzioni animate e multimediali, presenta la seconda serie di Regal Academy (prodotta da Rainbow in collaborazione con Rai Fiction) che andrà in onda su Rai YoYo dal 28 novembre, tutti i giorni alle ore 18:55 con replica alle 20:45. Nuovi episodi della durata di 26 minuti per catapultarsi con ironia e divertimento nella Terra delle Favole dove se ne vedranno delle belle! Segnate in agenda anche la data di sabato 25 novembre 2017 perché alle ore 16:35 su Rai Uno direttamente dalla Terra delle Favole, Rose e i suoi amici della Regal Academy saranno ospiti alla 60ma edizione dello Zecchino D’Oro. Un appuntamento da non perdere!
Il secondo semestre sta per cominciare e Rose e i suoi amici tornano alla Regal Academy pronti a vivere nuove e straordinarie avventure: importanti novità attendono i nostri eroi delle favole e la loro vita scolastica sarà divertente ed emozionante, ma anche ricca di imprevisti e pericoli…Ce la farà Rose Cenerentola, insieme ai suoi amici, a vincere contro la Regina delle Nevi? La vecchia nemica dei nonni degli eroi sogna, infatti, di intrappolare tutti nella sua collezione di Globi di neve! È lei, insieme a sua figlia Kira, la principale antagonista della seconda serie avendo giurato vendetta alle sei grandi famiglie delle favole, quelle di Cenerentola, Biancaneve, Raperonzolo, La Bestia, Ranocchio e Ventaglio di Ferro. Da ragazzina impacciata e combina guai della prima serie, Rose non abbandona la sua passione per le scarpe e diventa man mano una vera e propria eroina delle favole: lei e i suoi amici protagonisti in questa seconda serie erediteranno ed impareranno ad usare gli oggetti magici di famiglia: le Scarpette di Cristallo per Rose, i Bracciali di Fuoco per Astoria, la Sfera Ranocchio per Joy, lo Scudo Specchio per Hawk, la Maschera Bestia per Travis e l’Arco di Luna per LingLing. I personaggi erediteranno anche le responsabilità di famiglia dai loro nonni per portare avanti in modo degno il nome delle proprie famiglie!
Tenevi pronti, ne sarete conquistati! In questa seconda serie arrivano i PomPom, buffe creaturine di zucca nate dalla bacchetta magica di Rose che animeranno gli episodi seguendo comicamente Rose e aiutandola, a modo loro, combinando anche divertenti e piccoli “disastri”…nel secondo episodio comparirà anche Bao, una scimmietta, un cucciolo magico che viene dato a LingLing: Bao è tendenzialmente calmo e dignitoso, tranne quando viene provocato dagli altri cuccioli magici o dai PomPom, nel qual caso… va fuori di testa e diventa incontrollabile!Nella seconda stagione, conosceremo anche Shawn La Bestia, un nuovo personaggio, cugino di Travis La Bestia e vecchio amico di Astoria, di cui è segretamente innamorato…Shawn usa la “Magia della Maschera”, con la sua bacchetta è in grado far comparire sul suo viso e su quello dei suoi amici delle maschere con poteri speciali…In questi nuovi episodi di Regal Academy saremo ‘catapultati’ anche in nuovi luoghi fiabeschi come la Foresta Incantata, il castello della famiglia Ventaglio di Ferro, l’Accademia del mago Merlino e il mondo sottomarino della Sirenetta.
Non manca l’innovazione della grafica CGI che accredita a tutti gli effetti Rainbow tra i maggiori studi di animazione sempre all’avanguardia. Lo stile grafico della seconda serie è caratterizzato dall’uso di un nuovo shader che mantiene la tecnica “toon shading” della prima serie e che aggiunge una maggiore tridimensionalità, nuovi effetti visivi, garantendo una migliore espressività e recitazione dei personaggi e contribuendo a dare maggiore profondità e spettacolarità a tutti gli ambienti.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Una mostra e una galleria permanente: BPER Banca apre al pubblico i suoi tesori d’arte e l’archivio storico

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

GuercinoModena sabato 2 dicembre in via Scudari 9 mostra “Uno scrigno per l’arte. Dipinti antichi e moderni dalle raccolte BPER Banca.” Entrambe le iniziative vengono presentate:
mercoledì 29 novembre alle 11.00 presso i nuovi spazi “La Galleria” via Scudari 9 Modena. Intervengono:
Luigi Odorici, presidente BPER Banca, Sebastiano Simonini, responsabile servizio acquisti BPER Banca e coordinatore del progetto “La Galleria. Collezione e Archivio storico”, Lucia Peruzzi, curatrice della mostra “Uno scrigno per l’arte” Modera: Eugenio Tangerini, responsabile relazioni esterne BPER Banca
Da Guido Reni a Guercino, dai Carracci a Correggio fino a Canozi da Lendinara: in mezzo secolo di attenzione per il patrimonio artistico del territorio BPER Banca ha acquisito una collezione di dipinti antichi che ha ormai raggiunto una consistenza qualitativa e quantitativa degna di un grande museo. Ora l’istituto ha riunito le opere più importanti in una collezione permanente che racconta quattro secoli di pittura – dal ‘400 all’ ‘800 – e che è arricchita da documenti provenienti dall’archivio storico della banca.
Da Guido Reni a Guercino, dai Carracci a Correggio fino a Canozi da Lendinara: in mezzo secolo di attenzione per il patrimonio artistico del territorio BPER Banca ha acquisito una collezione di dipinti antichi che ha ormai raggiunto una consistenza qualitativa e quantitativa degna di un grande museo. Ora l’istituto ha riunito le opere più importanti in una collezione permanente che racconta quattro secoli di pittura – dal ‘400 all’ ‘800 – e che è arricchita da documenti provenienti dall’archivio storico della banca.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il caso Susanna Masi approda in parlamento

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

ministero-finanze“Alla luce di quanto emerso da alcuni organi di stampa sulla vicenda relativa a Susanna Masi, l’esperta del Ministero dell’economia e delle finanze che tra il 2013 ed il 2015 avrebbe venduto i segreti fiscali del governo al colosso della consulenza legale tributaria “Ernst & Young”, chiediamo al ministro dell’Economia innanzi tutto se sia a conoscenza dei fatti, e se non intenda fare chiarezza con la massima urgenza”. Lo chiede al ministro Padoan, in una interrogazione parlamentare, il deputato di Forza Italia, Rocco Palese. “In secondo luogo – prosegue il deputato azzurro – chiediamo quali provvedimenti ed opportune iniziative intenda adottare, sia su quanto già avvenuto, sia al fine di evitare che simili dinamiche si ripresentino in futuro. Quanto accaduto, infatti, è grave sotto diversi aspetti: attualmente la Masi ricopre il ruolo di consigliere in materia fiscale ed esperta del MEF, ruolo ricoperto anche durante il governo Letta. Inoltre, dal 2012 al 2013, è stata segretario particolare di Vieri Ceriani, sottosegretario di Stato all’economia e finanze del governo Monti, mentre nel giugno 2015 è stata nominata tra i 5 consiglieri di amministrazione di Equitalia SpA. Nel suo curriculum, anche una lunga collaborazione con Ernst & Young, proprio il colosso della consulenza legale tributaria a cui avrebbe ceduto informazioni sensibili in cambio di denaro. Ci aspettiamo quindi – conclude Palese – data la complessità delle accuse e dei ruoli ricoperti dalla Masi, la massima chiarezza e disponibilità da parte del ministro a chiarire l’intera vicenda”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra Aqua Aura: Millennial Project

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

Aqua Aura4Reggio Emilia Inaugurazione: sabato 2 dicembre, ore 17.30 (2 dicembre 2017 – 14 gennaio 2018 Orari: venerdì ore 16.00-19.00, sabato e domenica ore 10.30-13.00 e 16.00-19.00; in data 19, 20, 26, 27 dicembre 2017 apertura straordinaria ore 10.30-13.00 e 16.00-19.00) Sinagoga Via dell’Aquila 3/a, 4 una mostra dell’artista Aqua Aura che individua nelle distese sublimi dei ghiacciai polari la metafora di un tempo cristallizzato, custode di gocce di memoria, lacrime di nascita e rinascita di culture millenarie.
Il percorso espositivo ha inizio nell’aula centrale dell’edificio religioso, all’interno della quale è presentata la videoinstallazione sonora a tre canali video “Millennial Tears” (2017), che recepisce le esperienze maturate con le serie fotografiche del passato, aprendo tuttavia a nuove ricerche e linguaggi. La mostra prosegue, quindi, nelle stanze laterali, attraverso paesaggi ipnotici, quasi mistici, e nature morte contemporanee tratte rispettivamente dai cicli “Scintillation” (2015-2017) e “Void” (2013-2014), nati dalla composizione digitale di ritagli fotografici spesso autografi, per giungere infine alle ultime sale, dedicate alle sculture in alabastro della serie “Cages” (2017), che costituiscono l’esordio dell’artista in ambito plastico, e l’installazione “Eternity” (2017), che pone lo spettatore dinnanzi alla moltiplicazione del concetto di tempo: tempo dell’oggetto reale in relazione all’esperienza umana, tempo della rappresentazione, tempo di fruizione dell’opera stessa.
Aqua AuraLa videoinstallazione “Millennial Tears”, esperienza immersiva ed emozionale, assume un significato rilevante in relazione al luogo per la quale è pensata, ovvero la Sinagoga di Reggio Emilia, costruita nel ‘600 e rifondata nel XIX secolo. L’opera è dedicata alle Comunità Ebraiche e alla loro storia millenaria. Profondamente colpito da una visita al Museo Yad Vashem di Gerusalemme, e in particolare al Sacrario dello Yad Vashem, luogo chiuso nel quale viene continuamente letta la preghiera ebraica per i defunti, l’artista ha successivamente maturato il progetto tra i ghiacci islandesi, confrontandosi con un tema di grande attualità, ovvero il drammatico scioglimento della calotta artica. Dal lento sgretolamento delle lastre ghiacciate emergono memorie e attese, emozioni imprigionate nella solidità del ghiaccio nell’arco di millenni, lacrime di nascita a rinascita racchiuse in un canto. Nella videoinstallazione, composta da tre pannelli sui quali si alterna e si intreccia il racconto visivo dell’opera, assume grande importanza anche il paesaggio sonoro: sciabordio delle acque, fragore del ghiaccio e musica ebraica – “Kol Nidrei” – in versione strumentale e cantata.
La mostra “Millennial Project” è parte del libro “Lustro” (Vanillaedizioni, 2017), unitamente a “Somewhere out there”, esposizione curata da Matteo Galbiati ad Alessandria e alla produzione di Aqua Aura degli ultimi cinque anni.
Aqua Aura1Aqua Aura2Aqua Aura si diploma al Liceo Artistico di Bergamo si laurea all’Accademia di Belle Arti di Brera, sezione Pittura. Prosegue la sua formazione in giro per il mondo, tra musei, laboratori di ricerca e spazi naturali. Le sue investigazioni si nutrono di studi sulla fisica astronomica, la fisica delle particelle, la biogenetica, la filosofia e la psicologia della percezione. In particolare, instaura un rapporto di collaborazione e di scambio, nell’ambito della ricerca scientifica, con la Fondazione ARISLA (Fondazione italiana di ricerca per la sclerosi laterale amiotrofica), approfondendo lo studio sulla genesi e lo sviluppo delle immagini scientifiche. Negli ultimi anni il suo linguaggio si è mosso principalmente nell’ambito della fotografia e dell’arte digitale. Ha esposto in molte sedi istituzionali, gallerie e musei a livello internazionale, tra cui Berlino, Istanbul, Barcellona, Maastricht, Helsinki ed ha partecipato a numerose fiere d’arte in Italia e in Europa. Gli ultimi sviluppi del suo lavoro lo hanno portato, oltre che al mezzo fotografico, verso nuovi linguaggi, attraverso la realizzazione di cortometraggi, docufilm e opere di video-arte, fino alla realizzazione di installazioni e video-sculture. Nella veste di relatore, ha partecipato a numerosi convegni e conferenze rivolte all’arte contemporanea e alla ricerca scientifica in generale. Tiene lezioni su fotografia e arte contemporanea presso scuole private e fondazioni. Tra le principali mostre personali si segnalano: “Frozen Frames” (Galleria VV8artecontemporanea, Reggio Emilia, 2013, a cura di Alessandro Trabucco), “Boudoir” (Galleria Paolo Tonin, Torino, 2013, a cura di Alessandro Trabucco), “Vacant Scenery” (Galleria Kajaste, Oulu, Finlandia, 2014, a cura di Anna-Maija Kajaste), “Void” (Galleria Aqua Aura3VV8artecontemporanea, Reggio Emilia, 2014), “Illusion-Inclusion” (Costantini Art Gallery, Milano, 2015, a cura di Stefano Costantini e Emanuela Pitti), “The Hidden Project” (Gàleria H2O e Istituto Italiano di Cultura, Barcellona, Spagna, 2015, a cura di Carolina Valentina Lio), “The Graft” (Galleria Kajaste, Helsinki, Finlandia, a cura di Gaia Serena Simionati), “Scintillation” (Riccardo Costantini Contemporary, Torino, 2016, a cura di Michele Bramante), “Aqua Aura | Scintillation” (Luisa Catucci Gallery, Berlino, Germania, 2017, a cura Chiara Fileccia e Luisa Catucci). Tra le principali esposizioni collettive: “11. Festival Art Stays 2013” (Ptuij, Slovenia, 2013), “Antiritratto: Aqua Aura, Rowan Corkill, Francesco Garbelli” (Studio Maria Cilena Arte Contemporanea, Milano, 2014, a cura di Alessandro Trabucco), “Meetings – Aqua Aura, James Iles, Mona Hoel – Italy, Wales, Norway” (Galleria Kajaste, Helsinki, Finlandia, 2014, a cura di Anna-Maija Kajaste), “Arteam Cup 2015” (Officina delle Zattere, Venezia, 2015), “Camera Chiara: Aqua Aura, Giacomo Costa, Gohar Dashti, Me Nè, Nicolò Quirico, Jalal Sepher, Sandy Skoglund” (Costantini Art Gallery, Milano, 2016), “Arteam Cup 2016” (Palazzo del Monferrato, Alessandria, 2016). Dopo aver vissuto e lavorato tra Milano e Akureyri (Islanda), da alcuni anni risiede stabilmente a Milano. (foto: Aqua Aura)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

SES and ESA Set Up New Government Satcom Platform

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

Satcom PlatformSES leads a European consortium of industry partners to sign an agreement with the European Space Agency (ESA) to set up Pacis-1, a new satellite communication platform for governments that is aimed at making secure satellite communications accessible and available to governments and institutions.
Pacis-1 is part of the ESA’s Govsatcom Precursor programme and is the first step in demonstrating how the European space industry can support the EU’s Govsatcom initiative and leverage governmental and commercial satellite services to provide secure access to satellite communications for a wide range of governmental applications. The project will demonstrate in-field usage of the system for civil protection, border control, humanitarian missions, maritime surveillance, among other applications.
Under the agreement, SES will put in place the architecture and service concept of Pacis-1, leveraging the space assets and ground infrastructure of the stakeholders involved in the project.Under the Pacis-1 public-private partnership, the members of the consortium will be providing specific technological contributions, including engineering, satellite capacity, commercial, project management and other services. Other industrial partners that have joined the SES-led consortium are Redu Space Services, GovSat, Newtec, QinetiQ and Tekever.“Pacis-1 is an excellent example of how a Public-Private Partnership at the national level – between a commercial operator and a Member State – can evolve in a wider European setting with the support of ESA, to prepare for EU Govsatcom. The pooling & sharing demonstrations are hosted in a European Centre of Excellence for space cyber security services, and may provide the Centre with the opportunity for an operational role in governmental secure Satcom at EU level,” said Carlo Elia, Head of the Telecommunications Technologies, Products and Systems Department, ESA.“The Pacis-1 project is a unique and truly innovative way to approach a partnership between the industry and ESA, and will pave the way for governments to have flexible access to secure satellite communications, in a cost-efficient way,” said Gerhard Bethscheider, Managing Director of SES TechCom Services, SES Networks. “As pioneers in the government satellite communications area, we are very proud to be part of Pacis-1 and we are very much looking forward to the demonstrations of the capabilities and end-to-end solutions which will take place as part of this project.” (photo: Satcom Platform)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Octapharma Donates 30.5 Million International Units of Its Medicine Nuwiq to Treat People with Haemophilia in Developing Countries

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

HaemophiliaOctapharma is pleased to announce the completion of a charitable donation of 30.5 million international units of its human cell-line derived recombinant factor VIII product, Nuwiq®, in collaboration with Project SHARE, North Andover, Massachusetts (USA).Up to 75% of the world’s estimated 400,000 people with haemophilia have little or no access to treatment that resolves life- and limb-threatening bleeds, and enables surgery and rehabilitation. A humanitarian program, Project SHARE facilitates the donation of blood-clotting factor products for the treatment of people with haemophilia in need of factor replacement therapy in countries where these medicines are scarce or still unavailable.Over the last nine months, donations of Nuwiq® have been reaching seriously ill people in need in 16 countries: Armenia, Bahamas, Bangladesh, Barbados, Cambodia, Egypt, Ethiopia, Fiji, Kenya, Honduras, Myanmar, Nepal, Nicaragua, Philippines, Romania and Venezuela.“We are deeply grateful to Octapharma for allowing us the privilege to serve those with haemophilia in developing countries who have limited or no access to treatment. These donations are saving lives,” said Laureen A. Kelley, the founder of Project SHARE.
“Octapharma has been committed to improving the lives of people with Haemophilia A since 1983. We are glad to continue our donation initiatives, providing access to patients with haemophilia in countries with little to no access to therapy,” remarked Olaf Walter, Board Member at Octapharma AG in Lachen, Switzerland.“The haemophilia factor concentrates are used on patients suffering from serious joint and musculoskeletal complications and life-threatening bleeds,” said Walter Mwanda, Patron of the Kenya Haemophilia Association. “Assistance to one you do not know is great, and to a child is even greater. The Kenyans, mainly children living with haemophilia, thank you very much.”“We cannot thank Octapharma and Project SHARE enough to for being so kind and generous,” said Suraksha Mani, of the Nepal Haemophilia Society. “We had limited factor stock when we received the Nuwiq® delivery. People in rural areas now have better access to factor concentrate. We believe this donation has already made positive changes in the lives of many people with haemophilia in Nepal. It has been life-saving and is helping to prevent disabilities.” “This donation of Nuwiq® will help families with haemophilia in Honduras,” said Maria del Carmen of the Honduran Haemophilia Society. “The use of this medicine will serve families because their children and young people will have factor doses in their homes and therefore not miss classes in their schools and universities.” Antonia Luque, Venezuelan Association for Haemophilia, added “We are currently going through a crisis for which we do not have the medicines that people need. There are currently 2185 people living with haemophilia A in Venezuela. Please accept our gratitude for such a valuable donation that will come to relieve cases of our population who are suffering from haemophilia A.” (photo: Haemophilia)

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Queen Margaret University (QMU) Edinburgh – Cairo Graduate Lands Leading Role with Egypt’s Leading Contemporary Arts Festival

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

Reem_AllamA graduate from Cairo has secured a leading role with Egypt’s only international multi-disciplinary contemporary arts festival after achieving a postgraduate arts management degree in Scotland, United Kingdom.
Reem Allam, 23, recently graduated with an MA Arts, Festival and Cultural Management from Queen Margaret University (QMU) in Edinburgh. She has now been appointed as Executive Manager of Downtown Contemporary Arts Festival (D-CAF), which takes place over three weeks in March-April each year, at multiple sites in Downtown Cairo.Reem also has a passion for both writing and acting. She worked as a journalist for Scotland’s Arts and Culture Magazine, TV Bomb, and acted in several short-films, including a film that won an award at the 2013 Filmapalooza Festival in LA, USA.Commenting on her QMU degree and new role with Downtown Contemporary Arts Festival, Reem said: “I was passionate about gaining academic and practical experience in the management of festivals, and so having this area as a focus within the programme was a crucial persuasive factor for me.“Edinburgh is highly renowned for its rich culture, so I was able to compliment the academic theory of my studies at QMU through actively engaging with the flourishing arts and festivals sector in the city. I couldn’t find a better fit than the city of Edinburgh, including the world’s biggest performing arts festival every summer and an impressive year-round arts scene.”Reem’s new role with Downtown Contemporary Arts Festival involves planning, delivery and evaluation of the upcoming festival editions. She is responsible for managing seasonal festival staff and fundraising, as well as establishing and maintaining close working relationships with a wide range of delivery partners and artists to ensure smooth running of the festival and successful achievement of its yearly goals.
Reem added: “I’ve managed to land a high profile graduate job with an international arts festival at a relatively young age. This is definitely owed to having earned such a specialised master’s degree in arts and festivals management, which is not offered in any university in the Middle East. My ambition is to make a valuable contribution to the still small yet growing festivals scene in Cairo.”Reem was awarded a Santander Universities Scholarship through QMU, which helped support the cost of postgraduate study. (photo: Reem Allam)

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The Collection of Peggy and David Rockefeller: Most Significant Philanthropic Auction

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

Collection of PeggyChristie’s announces the first highlights from the collection of Peggy and David Rockefeller to be unveiled in Hong Kong on November 24, which marks the start of a global tour of collection highlights presented by private aviation company VistaJet. The collection will be offered for sale at Christie’s Rockefeller Center Galleries in New York in the Spring of 2018. The collection sale will be the most significant philanthropic auction ever presented, with all the Estate sale proceeds destined to benefit selected charities. The first highlights include masterpieces of Impressionist and Modern Art, including a Rose Period Picasso selected by Peggy and David Rockefeller from Gertrude Stein’s collection (estimate in the region of $70 million), Claude Monet’s Nymphéas en fleur, painted circa 1914-1917 (estimate in the region of $35 million), and a sumptuous 1923 reclining nude by Matisse that is poised to reset the artist’s record high price at auction (estimate in the region of $50 million).
The Hong Kong exhibition (November 24-27) will be followed by global tours to Christie’s flagship locations in London, Los Angeles and New York, revealing new facets of this multi-category collection with each stop. A robust program of client events including art forums and lecture series will coincide with public exhibitions at each location.For the first Hong Kong highlights exhibition, Christie’s has selected paintings, furniture and works of art that reflect the Rockefeller family’s wide ranging interests and intellectual pursuits. Gathered over a lifetime and inherited from previous generations, the Collection reflects the Rockefeller family’s deep, life-long passion for Impressionist, Post-Impressionist and Modern works of art, American paintings, English and European furniture, Asian works of art, European ceramics and Chinese export porcelain, silver, and American decorative arts and furniture, among other categories. The Hong Kong exhibition features significant works by Claude Monet, Georges Seurat, Juan Gris, Paul Signac, Edouard Manet, Paul Gauguin, Jean Baptiste Camille Corot, Georgia O’Keeffe, and Edward Hopper, among others.
Marc Porter, Christie’s Chairman, Americas, remarks: “We are delighted to share this first exhibition which is designed to re-introduce these masterpieces to the world after generations of care and stewardship by the Rockefeller family. Our decision to begin the tour in Asia is in keeping with the Rockefeller family’s long commitment and philanthropic ties to the region, dating to John D. Rockefeller, Sr.’s first charitable gift to China in 1863. We look forward to sharing additional highlights of the collection as we proceed with the tour, leading to sales in New York next spring on behalf of the selected charities.” The spring sales series in New York includes live and online sales. The online sales, which will run concurrently with the live auctions, will offer a selection of accessibly priced objects with estimates starting at $200. Reflecting motifs that run throughout the collection, the online sales will be themed to include Dining; Birds; Bugs and Beasts; Japan; Porcelain: Figurines and Serviceware; At Home: Town; At Home: Country and Jewels.The sales will be conducted in keeping with David Rockefeller’s pledge to direct the majority of his wealth to philanthropy and provide for the cultural, educational, medical, and environmental causes long supported by both David and Peggy Rockefeller. All the Estate proceeds will be donated to Peggy and David Rockefeller’s charities of choice, directly benefiting the philanthropic missions that have been maintained by the family for decades. (photo: Collection of Peggy)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The 13th Global Game Exhibition G-STAR 2017 Opens to Success

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

Game ExhibitionThe exhibition reached record success featuring 2,857 booths by 676 companies from 35 countries. It showcases an array of newly released games of various genres and scales The start of the G-STAR Game Show and Trade All Round 2017, an international game exhibition that examines the global gaming industry and its future possibilities, was announced at BEXCO, Busan, on November 16th.Celebrating its 13th anniversary this year, G-STAR 2017 is hosted by the Korea Game Industry Association (K-GAMES) and co-organized by the G-STAR Organizing Committee and the Busan IT Industry Promotion Agency. It runs for 4 days from the 16th to 19th (Sun).This year’s G-STAR 2017 has been a record success, bringing together 676 companies from 35 countries and exhibiting 2,857 booths – a 5.0% increase from the previous year.Chairman of the G-STAR Organizing Committee Shin Chul Kang emphasized that “this year’s G-STAR broke attendance records, drawing in participants early on with applications closing early for the BTC Hall during the advance registration period.” He added that he “appreciates the enthusiasm from the industry, and will continue to make every effort to make G-STAR a platform for celebration and a place of business for the game industry.”Each participating company is showcasing its new platform-specific releases such as PC online, mobile, VR, and consoles that they have long prepared for this year’s G-STAR.
Chairman of the G-STAR Organizing Committee Shin Chul Kang said “the number of SMEs wanting to have a business meeting with domestic buyers in the G-STAR Business Area has increased,” and that he “hopes that the Korean companies may achieve practical business results, as they hold a competitive edge with their creativity.”The original source-language text of this announcement is the official, authoritative version. Translations are provided as an accommodation only, and should be cross-referenced with the source-language text, which is the only version of the text intended to have legal effect. (photo: Game Exhibition)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“The Smile of the Child”

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

Smile of the ChildBruxelles. Given its longstanding and internationally recognized record of activities and expertise in the field of child protection and provision of direct assistance and support, received the positive evaluation of DG ECHO following its application to become official FPA partner of the European Commission’s Directorate General of the European Civil Protection and Humanitarian Aid Operations (ECHO). It thus became the first originally national Greek Organization to obtain this status.A Framework Partnership Agreement (FPA) with DG ECHO was signed following the thorough auditing and evaluation of “The Smile of the Child’s” procedures, thus providing the opportunity to the Organization to undertake actions of humanitarian assistance in Greece in accordance with its longstanding principles and values of quality, efficiency and transparency.During a symbolic, but also very substantial meeting held on the 21st of November 2017, at the premises of the European Commission in Brussels, the EU Commissioner of DG ECHO Christos Stylianides welcomed the President of the BoD of “The Smile of the Child” Mr. Costas Yannopoulos. Mr. Stylianides recognized the significant work of “The Smile of the Child” and applauded the importance of the partnership established with the Greek Organization. The European Commissioner warmly accepted the invitation extended by Mr. Yannopoulos to visit one of the Homes of Care of the Organization in Nea Iraklitsa, Kavala. This Home was recently reconstructed with the funding of DG ECHO and in partnership with the International Organization for Migration (IOM) with the aim to provide a safe living environment to children of Greek or other origin in danger and refugee unaccompanied children particularly at risk, based on the mixed model of the nationwide network of Homes of the Organization.In addition, the meeting gave the opportunity to the team of “The Smile of the Child” and the officials of DG ECHO to discuss the next steps of their cooperation, while special emphasis was given to ways of utilizing the existing infrastructure and human resources of the Organization set at the disposal of authorities in emergency situations, as, for example, on the coverage of the plethora of needs of refugee and migrant children stranded in Greece, as well as direct intervention capacity based on specialized logistical means and tools in natural disaster emergencies such as the recent deadly floods that hit various areas in Athens.In this context, the wide network of operational tools and infrastructure of the Organization was also discussed e.g. the Search and Rescue Team “Thanasis Makris”, staffed by specialized handlers and dogs that are unique for their trained skills in Greece, the Mobile Operational Unit for emergency situations, the Mobile Medical Units of Intensive Care for children and newborns, the nationwide Centers of Direct Social Intervention (CDSI), the 1056, 116000 and 116111 lines that operate across the country, 24 hours a day, 365 days a year, as well as “ODYSSEAS”, a Mobile Lab of Information, Education and Technology that can turn into a Crisis Management Center during emergencies.
It is worth noting that “The Smile of the Child”, committed to its vision to protect all children, continuously supports refugee and migrant minors since the very first moment of the most recent refugee crisis and over time. In this context, it contributes significantly on a daily basis through all its forces and logistical capacity by offering holistic support to refugee minors and their families. More specifically, it does so through services of care and accommodation, psychosocial support, medical care and treatment of children with serious problems, protection to vulnerable groups of children and mainly unaccompanied minors at risk of being trafficked, exploited and smuggled. (photo: Smile of the Child)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ponte dell’Immacolata in mongolfiera: una panoramica a 360° sul Friuli Venezia Giulia

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

MongolfieraOrario e punto di ritrovo: – 07:00 – Campo Volo Always, Povoletto (UD)- 15:00 – Bastioni di Porta Aquileia, Palmanova (UD) Gli orari definitivi verranno comunicati durante la settimana dell’evento.
Tempo di volo stimato in base alle correnti: – Alba: 45-65 minuti – Tramonto: 30-35 minuti In occasione del Ponte dell’Immacolata, nelle giornate di venerdì 8 e sabato 9 dicembre 2017, un nuovo appuntamento con la mongolfiera in Friuli Venezia Giulia. I voli, organizzati da Visitait.it – Sport & Adventure Booking, si svolgeranno come da tradizione nei due momenti più romantici della giornata: l’alba (con partenza da Primulacco – Povoletto – UD) e il tramonto (con partenza da Palmanova – UD).
Ancora una volta il gigante pallone colorato che si muove lento e maestoso sarà il protagonista indiscusso dei cieli. Le prime settimane di dicembre sono il periodo ideale per i voli: l’aria è frizzante ma all’interno della cesta i partecipanti sono riscaldati dal tepore proveniente dal bruciatore che fa volare alta la mongolfiera, il cielo è incredibilmente limpido e dona uno spettacolo grandioso dalle montagne innevate fino al mare in una panoramica a 360° sul Friuli Venezia Giulia. Un primo assaggio di atmosfera natalizia da condividere con la propria dolce metà, con gli amici o con la famiglia. A bordo sono disponibili fino a 12 posti per cesta. L’attività inizia con il gonfiaggio del pallone, durante il quale è possibile seguire tutti i preparativi e dare sfogo a ogni curiosità. Prima della partenza, viene effettuato il briefing pre-volo e poi si inizia a salire per ammirare l’alba o il tramonto ed il panorama come se si fosse “posati su una nuvola”.
Prenotazione: – web: http://www.visitait.it/attivita/volo-libero-in-mongolfiera-friuli-venezia-giulia/ (foto: mongolfiera)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I Dialoghi di vita buona ripartono quest’anno in modo inedito

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

università studi milanoMilano Lunedì 27 novembre, presso l’Università degli Studi di Milano, si terrà una conferenza – promossa dalla Statale e patrocinata dai Dialoghi di vita buona – a cento anni dalla conferenza di Monaco di Max Weber, di cui il 7 novembre ricorreva il centenario. Una giornata pensata per riflettere sul senso della professione dello scienziato e sul suo rapporto con la politica, la costruzione della società e l’istanza della spiritualità.
A un secolo di distanza, che ne è dell’istanza posta in modo chiaro da Max Weber? Cosa è divenuta e cosa sta diventando la scienza, che nel frattempo (grazie anche agli stimoli di questo studioso) è riuscita a conquistare la propria autonomia, organizzandosi in un sapere capace di costruire in modo libero e indipendente il proprio campo e oggetto di ricerca, i propri obiettivi e i propri fini?
Il mondo e la vita umana sono sempre più dipendenti da una scienza (e da una tecnologia che ne è la traduzione applicativa) che non solo interagisce e modifica il quotidiano delle nostre esistenze, ma che sta trasformando sempre più il nostro modo di pensare, di immaginare il futuro, di cercare il senso e la verità della vita stessa. L’identità umana si vede trasfigurata dalla presenza di questa scienza che si è fatta compagna di viaggio sempre più necessaria e avvolgente.
Quali forme di responsabilità ha saputo sviluppare il mondo scientifico per rendere sempre più adulta e matura questa sua presenza nella vita del mondo? Il cammino percorso lo scorso anno dai Dialoghi di vita buona ci ha portato a scoprire nella categoria di “cura” l’attitudine grazie alla quale il potere acquisito dal sapere scientifico e tecnologico in questo ultimo secolo può diventare uno strumento di crescita e di sviluppo per il mondo e per l’umanità.
Cento anni fa Max Weber si immaginava una scienza libera e autonoma, alla quale consacrare le migliori energie e risorse. Alla quale consacrare l’intera esistenza umana individuale. Cento anni dopo è giusto ritrovarsi per ascoltare il cammino percorso, i guadagni ottenuti e i sogni realizzati, i pericoli e gli incubi che hanno preso forma in modo inaspettato, sorprendendoci e rivelandoci lati oscuri impensati di questo mondo che inizialmente ci appariva come la meta di tutti i nostri miti del progresso.
Cento anni dopo è possibile costruire bilanci più realistici e meno utopici; è possibile riconoscere meglio i confini della scienza e i suoi limiti, oltre che i traguardi raggiunti e le scoperte che ci stanno migliorando la vita. Cento anni dopo è possibile rileggere in modo meno antitetico e più rispettoso della complessità del reale il rapporto tra scienza e religione.
Cento anni dopo è possibile soprattutto riscoprire che l’umanità e il suo futuro, il mondo e il suo futuro, hanno bisogno di persone e di istituzioni che facciano della scienza e della ricerca scientifica la loro vocazione, nella certezza che la cura per la casa comune, la cura per il nostro domani passa da questa assunzione di responsabilità.
Il 27 novembre il comitato scientifico dei Dialoghi di vita buona invita ognuno di voi a unirsi a questa nostra riflessione, convinti che la domanda circa il cammino della scienza è una questione che ci riguarda in modo diretto, per come è capace di segnare il nostro futuro.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Donne e cucina in tempo di guerra

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

palazzo cisternaTorino Giovedì 30 novembre alle ore 18 sala Consiglieri di Palazzo Cisterna, sede della Città metropolitana di Torino (Via Maria Vittoria 12), ospita la presentazione del nuovo libro della scrittrice Bruna Bertolo “Donne e Cucina in tempo di guerra” edito da Susalibri. La pubblicazione non è una semplice raccolta di ricette, ma un’immersione vera e propria nel quotidiano degli Italiani negli anni della seconda guerra mondiale. Nel volume, accanto alle ricette suggerite dalla fantasia delle donne del tempo, ritrovate nei giornali o raccolte attraverso preziose testimonianze orali, molte pagine di costume, storie personali di coraggio e di sacrificio in un’Italia devastata dai bombardamenti e trasformata radicalmente anche nelle sue abitudini alimentari.Alla presentazione, organizzata dal Centro Pannunzio di Torino, intervengono Nino Boeti, Vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte, Franco Cravarezza, dell’Istituto Studi Ricerche Informazioni Difesa, Monica Mercedes Costa, vincitrice del premio Alta Gastronomia “Mario Soldati” 2016 e Pier Franco Quaglieni, Vicepresidente del Centro Pannunzio Torino e componente dell’Accademia Italiana della Cucina. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Costi bancari e nuove tecnologie. Pagare, pagare e pagare…

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

salva bancheNel momento in cui l’indagine di Bankitalia ci fa sapere che il costo medio della tenuta dei conti correnti bancari e’ aumentato, dopo che le modifiche unilaterali (per giustificato motivo, per carita’, come dice la legge…) sono all’ordine del giorno da parte delle banche.. tanto sanno che e’ molto difficile che un’azienda (soprattutto le piccole) si metta cambiare banca per costi aumentati di qualche euro all’anno…. in questo momento, e’ di oggi l’esordio dei bonifici istantanei (10 secondi, dicono). Per ora limitato a pochi istituti di credito (Intesa San Paolo, Unicredit e Banca Sella), che pero’ non lesinano centesimi nell’acquistare costose intere pagine pubblicitarie sui quotidiani per comunicarlo ai loro clienti attuali e futuri. Quindi vuol dire che e’ un sistema che fara’ loro incassare piu’ soldi, ed e’ bene ricordare che questi soldi non possono che arrivare dai loro clienti. Un servizio in piu’ che costa in piu’ e che porta loro piu’ soldi.
Costi -per il momento- 1,6 euro per Intesa San Paolo (60 cent in piu’ del costo ordinario SEPA online), 2,5 euro per Unicredit (1 euro in piu’ di quello ordinario SEPA online). Il costo in piu’ ha ovviamente una sua logica: prima ci mettevano mediamente tre giorni di valuta, ora zero giorni, anche se la gestione della pratica ha di per se’ costi minori… Ma, siccome non sono istituti di beneficenza, e’ evidente che questo importo in piu’, e’ piu’ che compensativo della mancanza di questa disponiblita’ di valuta. Dove si legge di questa innovazione si viene edotti di sistemi informatici particolari alla bisogna…. ma che differenza c’e’, per esempio, rispetto ad un pagamento via Paypal o altri sistemi super-usati e mediamente quotati sicuri anche dai piu’ acerrimi sostenitori dell’iper-sicurezza? Non credo che qualcuno ci illuminera’ in merito, altrimenti di che camperebbero i programmatori informatici?
Queste sono solo alcune nostre osservazioni che resteranno tali. Ai risparmiatori -di tutte le risme, grandi e piccoli che siano- vogliamo solo dire: siete sicuri che vi serve proprio un bonifico che arrivi dopo presunti 10 secondi invece dei soliti tre giorni di media, a cui tutti siamo abituati e che non ci hanno impedito di fare affari e pagamenti fino ad oggi? Siamo per questo contro la tecnologia? Falso problema. Anzi. La tecnologia ci piace e crediamo sia utilissima…. ma essenzialmente per far spendere meno soldi a tutti, fornitori di servizi e utenti. Qui, invece, se da una parte abbiamo i fornitori che sicuramente spendono meno, non ci sembra altrettanto per gli utenti. Quindi qualcosa non torna. Per capire: e’ come quando nei Comuni, per farti fare la carta d’identita’ elettronica, ti fanno spendere una sacco di soldi in piu’ rispetto a quella cartacea. Ovvìa! Abbiamo tutti lo smartphone in tasca e ci colleghiamo ad Internet, non abbiamo mica l’anello al naso… E quindi? Diamogli tempo, alle nostre banche, in modo che capendo, grazie a pochi clienti di questo nuovo sistema, che la loro diminuzione di costi deve corrispondere ad altrettanta diminuzione di costi dell’utenza e non il contrario… si adeguino. E’ il mercato. E noi utenti e consumatori, non dimentichiamolo, siamo i principali attori. Cioe’: senza di noi, nisba! (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Vuoto Immenso” nuovo singolo di Niko

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

nikoIn pre-order su iTunes a partire da ieri, “Vuoto Immenso” (Ed. MTM Metamorfosi di Carmen Villalba), nuovo singolo del cantautore siciliano Niko, uscirà ufficialmente in radio e in digital download a partire dall’1 dicembre. Il brano sarà accompagnato dal videoclip e sarà disponibile a breve su YouTube.
“Vuoto immenso” è l’ultimo brano del progetto realizzato a Milano nel 2015, in collaborazione con MTM Metamorfosi – racconta l’artista siciliano -. Un progetto importante, frutto di ciò che ho voluto raccontare di quel periodo della mia vita, attraverso la musica. Un’esperienza resa fantastica dalla collaborazione di grandi musicisti e arrangiatori come Massimo Caso e Francesco Corvino. Ho raccontato in ogni brano un po’ di quella storia d’amore, dei miei stati d’animo, dall’inizio alla fine”.
“Adesso ho tanto altro da raccontare, ripartiró da qui, – prosegue Niko – con la mia chitarra sempre accanto per mettere insieme nuove idee e nuovi stimoli. Da qui continuerò ad inseguire il mio sogno”. (foto Niko)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’insegnante di domani: il nuovo percorso di formazione iniziale

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

scuola-digitale-casnati-como-800x500_cMilano Venerdì 24 novembre Università Statale di Milano Sala di Rappresentanza, ore 9.45 L’incontro è l’occasione per riflettere sulle nuove norme di accesso alla carriera di insegnanti in Italia, alla luce del decreto ministeriale del 10 agosto sulle modalità di acquisizione dei 24 CFU nei settori disciplinari antropo-psico-pedagogico e nelle metodologie e tecnologie didattiche, per poter accedere al concorso d’ingresso al percorso Formazione Iniziale e Tirocinio (FIT).
FIT è il nuovo percorso triennale utile all’inserimento nella funzione docente nella scuola, superato il quale si viene assunti a tempo indeterminato. Partecipano all’incontro Manuela Ghizzoni della VII Commissione Cultura Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati, e Marco Campione e Loredana Leoni, rispettivamente della segreteria tecnica e del dipartimento Istruzione del MIUR. Modera Giuseppe De Luca, prorettore alla didattica dell’Università Statale di Milano.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione del Diabetes Monitor e del Diabetes Web Report

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

istituto superiore sanitàRoma, 6 dicembre 2017, ore 10.00 Istituto superiore di sanità, Sala Bovet Viale Regina Elena, 299 Oltre tre milioni di persone ne soffrono in Italia – un numero destinato ad aumentare-, importanti ripercussioni a livello sanitario, sociale ed economico, e la costante necessità di un’attenta organizzazione dell’offerta sanitaria per gestirne correttamente il trattamento: il diabete è un’emergenza che occorre affrontare con un approccio a 360 gradi. Il primo passo è la raccolta e condivisione di informazioni sull’entità del fardello della malattia, e in un mondo sempre più digitale l’impatto del web e dei social media rappresenta una sfida e un’opportunità da sfruttare.Il Diabetes Monitor, giunto alla settima edizione, e il più recente Diabetes Web Report mirano ad analizzare le modalità di gestione della malattia, il suo trattamento, e il comportamento in rete in quest’ambito delle persone con diabete.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rennes, France Virtually Experiences its Sustainable Future with Dassault Systèmes

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

RennesDassault Systèmes (Euronext Paris: 13065, DSY.PA Paris:DSY) announced that the city of Rennes, France is the latest metropolitan area to embark on a digitalized approach to urban planning by using the 3DEXPERIENCity digital environment to optimize future projects, products and services for its residents.
Rennes will use 3DEXPERIENCity to develop a digital model of the city, “Virtual Rennes,” which embraces, through systemic modeling, different data sources in a single referential that is constantly updated as new data becomes available. With this accurate and reliable virtual equivalent of the real city, Rennes’ officials, residents, businesses, development partners, service providers and others can simulate, virtually experience and visualize a holistic view of the city’s evolution, and collaborate on sustainable urban solutions that will tackle new societal and urban challenges.
Rennes is the capital of the Brittany region and the second-fastest-growing metropolitan area in France, with an estimated population of 450,000. Such significant development in an urban agglomeration, whose specialized domains constantly evolve in depth and complexity, makes coordinating the renewal and planning of buildings, utility networks, mobility systems and other infrastructure a challenging task.
“Smart city initiatives offer the potential to anticipate and plan for more livable, resilient urban areas yet require the successful interpretation of tremendous amounts of data,” said Olivier Ribet, Vice President, High-Tech Industry, Dassault Systèmes. “3DEXPERIENCity brings urban planning and management to life in an intuitive way. Rennes’ city stakeholders can connect and interact across social, economic, political and disciplinary boundaries to experience and understand the possibilities and choices that will improve the quality of life in their city.” (photo. rennes)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Germany’s preliminary coalition talks collapse

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 novembre 2017

merkelAS COALITION talks in Berlin dragged on through Sunday evening there were rumours of progress, of a nearing accord. After four weeks Angela Merkel’s Christian Democrats CDU, the Bavarian Christian Social Union (CSU), the pro-business Free Democrats (FDP) and the Greens had sailed past two self-imposed deadlines. Now, perhaps, a deal was close. But not long before midnight everything changed. With the rest of the FDP leadership at his side, Christian Lindner appeared without warning outside the negotiation venue and announced that he was breaking off talks. He blamed the lack of a “common vision for the modernisation of the country” and of a “common basis of trust” for a prospective Jamaica government (the parties’ colours are those of that country’s flag). It had been impossible, he complained, to secure the “trend shifts” that FDP voters wanted in areas like the economy, tax and migration: “It’s better not to govern at all than to govern wrongly”. Nicola Beer, the FDP’s general secretary, characterised the talks as: “No agreement on the Soli [“solidarity” tax funding the former communist east] or education federalism, no proportionate immigration rules. Instead an ideological energy policy that would have deindustrialised Germany”.(By The Economist) (photo: merkel)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »