Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 19 gennaio 2018

L’Europa non dovrebbe aiutare i dittatori a spiare i propri cittadini

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

internetIl regime di controllo sulle esportazioni dell’UE dovrebbe essere esteso agli strumenti di cyber-monitoraggio che possono essere utilizzati per violare i diritti umani. In una risoluzione legislativa approvata mercoledì, i deputati hanno stabilito la posizione del Parlamento per i negoziati con i ministri dell’UE. L’Unione europea sta attualmente aggiornando le norme sul controllo sulle esportazioni di prodotti a duplice uso (beni e le tecnologie destinati a scopo pacifico in circostanze civili, ma che possono essere utilizzati anche per la costruzione di armi di distruzione o attentati terroristici, dual-use in inglese), per tenere il passo con le nuove tecnologie e impedire ai regimi autoritari di spiare i propri cittadini con l’aiuto di prodotti europei. Tali prodotti sono già soggetti al regime di controllo delle esportazioni dell’UE. Le nuove regole aggiungerebbero alcuni strumenti di cyber-monitoraggio all’elenco dei prodotti che devono essere approvati dalle autorità nazionali prima di essere esportati. Si tratta di dispositivi per intercettare telefoni cellulari, violare computer, bypassare password o identificare utenti di internet, utilizzati per spiare oppositori politici e attivisti in tutto il mondo.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rifiuti di plastica e strategia europea

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

sacchetti plasticaLa prima strategia sulla plastica, adottata oggi, si inserisce nel processo di transizione verso un’economia più circolare. La strategia è intesa a proteggere l’ambiente dall’inquinamento da plastica e a promuovere al contempo la crescita e l’innovazione, trasformando così una sfida in un programma positivo per il futuro dell’Europa. Vi è un forte interesse commerciale nel modificare il modo in cui i prodotti sono progettati, realizzati, utilizzati e riciclati nell’UE e assumendo un ruolo guida in questa transizione potremo creare nuove opportunità di investimento e nuovi posti di lavoro.
La strategia sulla plastica di oggi cambierà la progettazione, la realizzazione, l’uso e il riciclaggio dei prodotti nell’UE: troppo spesso il modo in cui le materie plastiche sono attualmente prodotte, utilizzate e gettate non permette di cogliere i vantaggi economici derivanti da un approccio più circolare e arreca danni all’ambiente. Il duplice obiettivo è quello di tutelare l’ambiente e, al tempo stesso, di porre le basi per una nuova economia delle materie plastiche, in cui la progettazione e la produzione rispettano pienamente le necessità del riutilizzo, della riparazione e del riciclaggio e in cui sono sviluppati materiali più sostenibili.
L’Europa è nella posizione migliore per guidare tale transizione e questo approccio sarà fonte di nuove possibilità di innovazione, competitività e creazione di posti di lavoro. Con la strategia sulla plastica, la Commissione ha adottato un quadro di monitoraggio, costituito da una serie di dieci indicatori chiave che coprono tutte le fasi del ciclo, che misurerà i progressi compiuti nella transizione verso un’economia circolare a livello nazionale e di UE.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Taoiseach irlandese: l’ideale di un futuro migliore ispira ancora l’UE

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

europa-261011-cNel dare il benvenuto al Taoiseach, il Presidente del Parlamento, Antonio Tajani, ha dichiarato: “Sin dal giorno in cui sono stato eletto, esattamente un anno fa, ho insistito sull’importanza di avvicinare l’Europa ai suoi cittadini, che stanno cercando soluzioni per creare posti di lavoro, gestire i flussi migratori e rafforzare la nostra sicurezza e difesa. Un dibattito aperto tra parlamentari europei e leader dell’Unione europea spiana la strada a un dialogo e a una comprensione cruciali che andranno a vantaggio dei nostri cittadini in tutto il continente. Mette il Parlamento europeo – l’unica istituzione dell’ UE eletta direttamente – al centro del dibattito sul futuro dell’Europa”.Varadkar ha dichiarato: “L’ideale europeo è sempre stato ispirato da uno spirito di ottimismo e di fiducia per un futuro migliore. Questo ideale è stato provato, ma non rotto. Sulla base dei risultati del passato, abbiamo una rinnovata propensione ad affrontare le sfide del futuro”.Nel presentare la sua visione per il futuro dell’Europa, il Taoiseach ha sottolineato la necessità di migliorare la democrazia nell’Unione europea, attraverso liste di voto a livello UE, il completamento dell’Unione economica e monetaria e la garanzia che le grandi imprese paghino la loro giusta parte di imposte. Nel mese che segna i 45 anni dall’adesione irlandese all’Unione europea, ha inoltre espresso la sua gratitudine ai deputati per il loro sostegno e la solidarietà nei negoziati sulla Brexit, sottolineando l’importanza di garantire che quanto promesso in teoria sia effettivamente realizzato.
Una vasta maggioranza dei leader dei gruppi politici del Parlamento ha accolto con favore l’appello di Varadkar per un’Unione più democratica, che prenda misure concrete per proteggere lo stile di vita, la sicurezza, i valori e le identità dei cittadini e assicuri il benessere sociale e la prosperità in un mondo globalizzato. La maggior parte ha sottolineato che gli Stati membri e i cittadini dell’UE sono più forti insieme che separati. Come l’Irlanda in passato, l’Unione europea dovrebbe essere in grado di trasformarsi e adattarsi per affrontare le nuove sfide a vantaggio di tutti i cittadini. I deputati hanno inoltre ribadito il loro fermo impegno a sostenere l’Irlanda nei negoziati sulla Brexit e garantire il pieno rispetto dell’accordo del Venerdì Santo.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuove misure per dare impulso alle competenze chiave, alle competenze digitali e alla dimensione europea dell’istruzione

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

european commissionBruxelles. Dando seguito al vertice di Göteborg, la Commissione europea ha adottato oggi nuove iniziative per migliorare le competenze chiave e le competenze digitali dei cittadini europei, per promuovere valori comuni e la conoscenza del funzionamento dell’Unione europea nelle scuole.
Le nuove proposte giungono appena due mesi dopo che i capi di Stato e di governo europei hanno parlato di istruzione, formazione e cultura al vertice di Göteborg del novembre 2017 e mirano a ridurre le disuguaglianze socioeconomiche, sostenendo nel contempo la competitività, al fine di costruire un’Europa più unita, più forte e più democratica.Jyrki Katainen, Vicepresidente della Commissione e Commissario responsabile per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha dichiarato: “Le iniziative odierne mirano a fornire alle persone gli strumenti affinché possano vivere pienamente e per costruire economie e società caratterizzate da equità e resilienza. Dobbiamo garantire che l’istruzione porti frutti a tutti nell’intera Europa e che ognuno sia in grado di adattarsi ai cambiamenti e trarne vantaggio: si tratta di un aspetto di importanza vitale per la crescita sostenibile e la competitività dell’Europa e lo sarà sempre più in futuro. Siamo pronti a sostenere gli Stati membri e collaborare con loro affinché tutto ciò diventi realtà.”Tibor Navracsics, Commissario per l’Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, ha dichiarato: “I sistemi di istruzione e formazione europei devono trasmettere a persone provenienti dai contesti più diversi le competenze giuste per progredire e prosperare nella vita professionale, ma anche per metterle in grado di svolgere attivamente il proprio ruolo di cittadini attivi. Dobbiamo saper convogliare il potenziale dell’istruzione per promuovere la coesione sociale e il senso di appartenenza. A tal fine dobbiamo partire dai nostri valori comuni e garantire che l’istruzione permetta agli studenti di vivere l’identità europea in tutta la sua diversità e di conoscere meglio l’Europa, gli altri paesi europei e sé stessi.” Mariya Gabriel, Commissaria responsabile per l’Economia e la società digitali, ha dichiarato: “L’era digitale sta permeando tutti gli aspetti delle nostre vite: la necessità di fare attenzione alla trasformazione digitale non si limita a coloro che lavorano nelle tecnologie dell’informazione. La carenza di competenze digitali è un fenomeno reale. Mentre il 90% dei lavori del futuro richiedono determinate competenze in campo digitale, il 44% degli europei non possiede neanche le abilità di base. Il piano d’azione per l’istruzione digitale che proponiamo oggi aiuterà gli europei, gli istituti e i sistemi di istruzione a prepararsi meglio a vivere e lavorare in società sempre più digitali.” Le nuove proposte saranno anche discusse al primo Vertice europeo dell’istruzione che il commissario Navracsics ospiterà il 25 gennaio a Bruxelles, dedicato al tema “Porre le basi dello spazio europeo dell’istruzione – Per un’istruzione innovativa, inclusiva e basata sui valori”. Le tre iniziative proposte dalla Commissione sono:
1. Una raccomandazione del Consiglio relativa alle competenze chiave per l’apprendimento permanente: prendendo le mosse dalla raccomandazione relativa alle competenze chiave adottata nel 2006, la nuova proposta contiene aggiornamenti importanti che riflettono la rapida evoluzione verificatasi nel frattempo nell’insegnamento e nell’apprendimento. Essa mira a un migliore sviluppo delle competenze chiave delle persone di qualsiasi età durante tutto l’arco della vita e a fornire orientamento agli Stati membri su come pervenire allo scopo. Si sottolinea in particolare la promozione dello spirito imprenditoriale e della mentalità orientata all’innovazione, al fine di liberare il potenziale personale, la creatività e lo spirito di iniziativa. La Commissione raccomanda inoltre misure volte a promuovere le competenze in scienze, tecnologie, ingegneria e matematica (gli ambiti STEM) e a motivare un maggior numero di giovani a intraprendere carriere in tali ambiti. Le proposte avanzate oggi rientrano nella risposta all’esigenza di migliorare urgentemente i sistemi di istruzione europei per far fronte alle numerose sfide rivelate dalla più recente indagine PISA. Più in generale, le misure aiuteranno gli Stati membri a preparare meglio i discenti ai cambiamenti dei mercati del lavoro e alla cittadinanza attiva in società globali più differenziate, mobili e digitali.
2. Un piano d’azione per l’istruzione digitale che delinea in quali modi l’UE può aiutare cittadini, istituti e sistemi di istruzione a prepararsi meglio a vivere e lavorare in un’era di rapidi cambiamenti digitali mediante:un migliore impiego delle tecnologie digitali per l’insegnamento e l’apprendimento; lo sviluppo delle competenze e delle abilità digitali necessarie per vivere e lavorare in un’era di trasformazioni digitali e il miglioramento dell’istruzione mediante una previsione e un’analisi dei dati più attente.
3. Una raccomandazione del Consiglio sui valori comuni, l’istruzione inclusiva e la dimensione europea dell’insegnamento: tale iniziativa propone modi in cui l’istruzione può aiutare i giovani a comprendere l’importanza dei valori comuni sanciti dall’articolo 2 del trattato sull’Unione europea e a farli propri. Gli obiettivi perseguiti sono rafforzare la coesione sociale e contribuire a contrastare l’avanzata del populismo, della xenofobia, del nazionalismo fonte di divisioni e della diffusione di notizie false. Tale proposta potenzia inoltre l’istruzione inclusiva per promuovere l’istruzione di qualità per tutti gli studenti insieme alla dimensione europea dell’insegnamento, in modo che a scuola si possano conoscere anche il patrimonio comune e la diversità dell’Europa, oltre a comprendere il funzionamento dell’UE. A sostegno di tali obiettivi la Commissione adotterà misure per aumentare gli scambi virtuali tra le scuole, in particolare tramite la riuscita rete e-Twinning, e per stimolare la mobilità nell’ambito del programma Erasmus+.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Biocarburanti a base di olio di palma: La posizione dell’U.E.

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

olio di palma“La decisione del Parlamento europeo di escludere i biocarburanti a base di olio di palma dal futuro delle energie rinnovabili dell’UE è un attacco del tutto ingiustificato nei confronti di agricoltori, famiglie e comunità malesi. Il Governo malese ha intenzione di proteggere i diritti di 650.000 piccoli coltivatori ed è suo compito assicurare un futuro ad un settore, come quello dell’olio di palma, che ha tolto dalla povertà milioni di malesi. La discriminazione protezionistica contro le esportazioni di olio di pama malese non sarà tollerata”. Così in una nota il ministro dell’Industria delle Piantagioni e delle Materie Prime, Mah Siew Keong, a seguito della decisione di oggi del Parlamento Europeo a Strasburgo che ha votato il divieto di utilizzare l’olio di palma nella produzione di biocarburanti, come parte della Direttiva UE sulle energie rinnovabili (RED).
“L’olio di palma verrà bandito creando un caso di discriminazione verso i paesi produttori di olio di palma e così facendo l’UE dimostra di portare avanti un’apartheid delle colture, una barriera commerciale inaccettabile e protezionistica, e nondimeno, una violazione degli impegni dell’UE in sede OMS. Il nostro Governo – puntualizza il ministro – non esiterà a prendere le opportune misure correttive. La decisione del Parlamento Europeo di discriminare i biocarburanti dell’olio di palma avrà un impatto negativo, non solo sul commercio e sulla cooperazione tra Unione Europea e Malesia, ma anche verso i più importanti paesi del Sud Est asiatico”.
“Esortiamo i governi europei a respingere la posizione del Parlamento sui biocarburanti da olio di palma. Il blocco imposto dal Parlamento Europeo metterà anche a rischio l’impegno del Consiglio Europeo e relativamente alla creazione di posti di lavoro e alla crescita e sviluppo di rapporti commerciali con il Sud-Est asiatico. Le affermazioni del Parlamento, circa l’impatto ambientale dell’olio di palma prodotto in Malesia, sono palesemente false. La Malesia – continua la nota – ha uno dei regimi di protezione delle foreste più avanzati al mondo, come riconosciuto dalle Nazioni Unite e dalla Banca Mondiale. La capacità della Malesia di proteggere le proprie foreste è di gran lunga superiore a quella di molti paesi europei”.
“L’olio di palma proveniente dalla Malesia è in grado di soddisfare i rigorosi standard di sostenibilità richiesti ed è certificato come sostenibile dai principali schemi europei, tra cui l’ISCC tedesco (Certificazione Internazionale di Sostenibilità e Carbonio), esattamente come riconosciuto dalla Commissione Europea. Il tentativo di denigrazione da parte Parlamento europeo – conclude il ministro – è offensivo e senza presupposti”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aumenta il target sulle rinnovabili

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

strasburgoStrasburgo. Il Parlamento europeo ha votato per aumentare il target Ue sulle rinnovabili dal 27 al 35 percento. Secondo alcune proiezioni, infatti, l’attuale obiettivo – supportato da Consiglio europeo e Commissione – non sarebbe sufficiente per rispettare gli impegni presi dall’Ue con l’Accordo di Parigi.Il Parlamento europeo ha inoltre rafforzato le normative a supporto delle persone che autoproducono energia in casa o unendosi ad una cooperativa. Tra queste, anche regole che renderebbero l’elettricità autoprodotta priva di oneri, prelievi e tasse punitive.«Il Parlamento ha giustamente riconosciuto che l’Ue deve aumentare la quota di rinnovabili se vuole rispettare i suoi impegni sul clima, ma avrebbe dovuto mantenere il focus sulle soluzioni reali, e non su quelle false come i biocombustibili», dichiara Sebastian Mang di Greenpeace Eu. «Nonostante molti governi europei stiano tenendo ancorati i propri Paesi a nucleare e carbone, invece di puntare sulle rinnovabili, il Parlamento sostiene fermamente il diritto dei cittadini di ottenere e vendere energia prodotta dal sole e dal vento».Uno studio redatto da CE Delft e diffuso da Greenpeace nel 2016 mostra come, con il giusto supporto, metà dei cittadini dell’Unione europea potrebbe autoprodurre energia da fonti rinnovabili entro il 2050, coprendo circa il 50 percento della domanda elettrica dell’Ue. Le società elettriche fornirebbero invece il resto dell’elettricità rinnovabile di cui ci sarebbe bisogno.Nonostante i passi in avanti sul target rinnovabili, il Parlamento europeo continua però a sostenere il continuo ricorso in Ue ai biocombustibili. La proposta del Parlamento, ad esempio, consentirebbe agli Stati membri di bruciare interi alberi, abbattuti per essere sfruttati a fini energetici e raggiungere gli obiettivi sulle rinnovabili. Questo nonostante gli scienziati concordino sul fatto che aumenterebbero le emissioni per decenni, contribuendo in modo significativo al degrado delle foreste.I ministri dell’Energia, che avevano raggiunto il loro accordo preliminare sul pacchetto completo di riforma energetica lo scorso 18 dicembre, hanno sin qui sostenuto controverse sovvenzioni per carbone, nucleare e gas e hanno indebolito le proposte per consentire a famiglie, cooperative e municipalità di produrre e vendere la propria energia rinnovabile. I negoziati a tre sui provvedimenti energetici tra Consiglio, Parlamento e Commissione inizieranno nei prossimi mesi.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La multinazionale PronoKal Group® acquisisce SDM

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

barcellonaBarcellona, 12 gennaio 2018. PronoKal Group® ha da poco concluso le trattative per l’acquisizione al 100% della società di capitali italiana Società Dietetica Medica (SDM), specializzata in metodi scientifici di perdita di peso basati sulla dieta chetogenica. PronoKal Group® è una multinazionale spagnola, leader in trattamenti medici per la perdita di peso, che ha iniziato a operare in Spagna per la prima volta nel 2004. Dopo cinque anni ha avviato la sua espansione internazionale e negli ultimi due anni ha consolidato la propria presenza in paesi come Argentina, Messico, Uruguay, Repubblica Dominicana e Brasile. A livello europeo, la società opera in Spagna, Regno Unito, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Portogallo, Svizzera e Cipro.
Con un fatturato di circa 50 milioni di euro nel 2017, ossia una crescita del 16% rispetto all’anno precedente, e una presenza in 15 paesi di Europa e America Latina, PronoKal Group®, di proprietà di Abac Solutions (SCA) SICAR (“Abac”) e del suo team dirigenziale, ha annunciato a marzo l’avvio di un progetto che avrebbe incentivato l’ingresso dell’azienda in 9 nuovi paesi entro i prossimi 5 anni, allo scopo di ampliare la propria presenza internazionale accedendo a mercati strategici come Colombia, Cile o Italia.In questo contesto, l’acquisizione di SDM rappresenta per PronoKal Group® la realizzazione di uno degli obiettivi prefissati, ossia il pieno accesso nel territorio italiano, dove SDM è leader con un fatturato totale di oltre 10 milioni di euro. Fondata nel 1998, SDM vanta 20 anni di esperienza nella prescrizione e commercializzazione di metodi basati sulle very-low-calorie ketogenic diets. Presente dal 2013 anche in Turchia e dall’inizio del 2017 in Polonia, paesi ai quali avrà accesso anche PronoKal Group® in seguito a questa acquisizione, SDM ha consolidato nel corso degli anni la propria posizione di referente principale in ambito nutrizionale e dietetico in questi paesi. Il metodo principale adottato, Kalibra, considerato una delle migliori soluzioni presenti sul mercato per il trattamento del sovrappeso e dell’obesità, nonché la rete formata da oltre 2.000 prescrittori di cui dispone l’azienda, sono solo alcune delle ragioni per cui PronoKal Group® ha ritenuto SDM un partner strategico per l’ingresso in questi paesi.Da parte sua, PronoKal Group® offre a SDM la possibilità di consolidare nella propria attività determinati valori quali l’eccellenza, l’innovazione, la qualità, il rigore e tutto il lavoro di ricerca e sviluppo e l’approccio multidisciplinare, che contraddistinguono la multinazionale spagnola e che costituiscono un punto di riferimento per SDM. Con questo progetto e con l’accesso al mercato italiano, turco e polacco, PronoKal Group® porta a 20 il numero delle sue filiali e incrementa del 20% il fatturato del gruppo.In questi anni PronoKal Group® ha ampliato non solo la sua presenza a livello geografico, ma anche la gamma di soluzioni finalizzate a migliorare la salute delle persone. Fedele al proprio impegno nella lotta al sovrappeso e all’obesità, PronoKal Group® dispone oggi di soluzioni specifiche per la perdita di peso per diversi profili di pazienti, mantenendo la propria posizione di leadership nei trattamenti medici basati sulla dieta chetogenica.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Copertura sanitaria integrativa

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

1525R-138422E’ attiva dal 16 gennaio convenzione stipulata da Enpaf anche per gli iscritti e i titolari di pensione diretta Enpaf, la copertura sanitaria integrativa assicurata da Emapi, l’Ente di mutua assistenza per i professionisti italiani. Lo ha ricordato l’ente con una circolare inviata agli ordini provinciali in cui si rende noto che la convenzione prevede “una copertura sanitaria integrativa per gravi interventi chirurgici e gravi eventi morbosi, la copertura in caso di invalidità permanente superiore del 66% da infortunio e la copertura in caso di non autosufficienza (Ltc, Long term care), senza oneri a carico degli assicurati. Si prevede, inoltre, la possibilità per gli assicurati di estendere, con oneri a loro carico le medesime copertura al proprio nucleo familiare”. L’Enpaf segnala anche che “chi usufruisce dei rimborsi previsti dalla copertura assicurativa Emapi può comunque beneficiare dei sussidi assistenziali Enpaf per i medesimi eventi, ove ricorra i presupposti, limitatamente alla parte eventualmente non rimborsata da Emapi”. L’Enpaf ricorda di aver aderito a Emapi, con delibera del Consiglio di amministrazione del 20 dicembre 2017, “stipulando una convenzione in favore dei propri iscritti e dei titolari di pensione diretta Enpaf, in attuazione di quanto previsto dal proprio Regolamento di assistenza”. (fonte doctor33)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Happy Launchings! Kerbal Space Program Enhanced Edition Now Available

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

Private Division, SquadPrivate Division, Squad, and BlitWorks announced today that Kerbal Space Program Enhanced Edition, the new console version of the beloved space simulation game, is now available for digital download on PlayStation®4 computer entertainment system and across the Xbox One family of devices, including Xbox One X. Kerbal Space Program Enhanced Edition is built from the ground up to include re-worked and console-optimized UI, a new control scheme exclusively for consoles, and more ways to enjoy launching your spaceships into orbit.In addition to the optimizations for console gameplay, Kerbal Space Program Enhanced Edition incorporates the Kerbal Space Program 1.2.2 “Loud and Clear” update from the PC version. This includes a broad range of improvements and features that boost the overall game experience from the prior console version, such as new communications methods between your HQ and spacecraft, more tweakable options while constructing rockets, a complete fuel system overhaul, and much more. As a thank you to the existing console community, all owners of the prior console version of Kerbal Space Program can redeem the Enhanced Edition for free.“We are happy to bring a new console experience to our passionate community that delivers the quality Kerbal Space Program experience that our players deserve,” said Nestor Gomez, Lead Producer at Squad. “We look forward to seeing the continued creativity from our console players as they get their hands on the Enhanced Edition and send their Kerbals into orbit, to the Mun, and beyond.” (photo: Private Division, Squad)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Peraton Names Former DHS Under Secretary Reginald Brothers as Executive Vice President and Chief Technology Officer

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

Dr._Reggie_BrothersPeraton has announced the appointment of Dr. Reginald Brothers as executive vice president and Chief Technology Officer, effective February 19, 2018. As Chief Technology Officer, Brothers will lead a new organization responsible for strategic planning, technology solutions, business development, and mergers and acquisitions (M&A) for the company. Most recently, Brothers was a principal with The Chertoff Group, a premier global advisory firm focused on security and risk management. Prior to that role, he served as Under Secretary for Science and Technology, Department of Homeland Security, where he was responsible for a science and technology portfolio that included basic and applied research, development, demonstration, testing and evaluation with the purpose of helping DHS operational elements and the nation’s first responders achieve their mission objectives.From 2011 to 2014, he served as the Deputy Assistant Secretary for Research, Department of Defense, where he was responsible for policy and oversight of the Department’s science and technology programs and laboratories. Earlier in his career, Brothers held senior technology leadership roles in the Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) and the Communications and Networking business area at BAE Systems.“Reggie brings a truly unique perspective to Peraton,” said Stu Shea, Peraton CEO. “From his successful career in government and the private sector, he possesses a deep understanding of the mission and technology requirements of our DoD and homeland security customers. We will look to Reggie to further strengthen, differentiate, and align Peraton’s technology development, customer engagement, and M&A activities across the markets we serve.” He earned a B.S. in electrical engineering from Tufts University, an M.S. in electrical engineering from Southern Methodist University, and a Ph.D. in electrical engineering and computer science from the Massachusetts Institute of Technology. (photo: Dr._Reggie_Brothers)

Posted in Estero/world news, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

HealthTrust Names John J. Young, M.D. Chief Medical Officer

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

JohnYoungHealthTrustSMtoday announced the appointment of John J. Young, M.D. as chief medical officer, effective Feb. 5, 2018. As CMO, Dr. Young will champion clinical integration in decision-making to advance providers’ clinical and financial performance. Dr. Young previously served as national medical director for LifePoint Health where he led strategic initiatives related to quality, patient safety, service line development, performance measurement and clinical operations across the 72-hospital system. Dr. Young succeeds Michael J. Schlosser, M.D. who was named chief medical officer for HCA Healthcare’s National Group.Dr. Young is a board-certified physician in internal medicine, critical care, cardiology and interventional cardiology with more than 20 years of clinical and healthcare management experience. He has participated in over 100 clinical trials and authored or coauthored 90 articles, book chapters and monographs. Dr. Young holds numerous fellowships including the American College of Healthcare Executives (FACHE), the American College of Cardiology (FACC), the Society for Cardiovascular Angiography & Interventions (FSCAI), and the American Heart Association (FAHA). He received medical and MBA degrees from The Ohio State University and a B.S. in chemistry and biochemistry from Wright State University. “I am excited to have John’s goal-oriented approach and physician engagement experience at the helm,” said Ed Jones, HealthTrust president and CEO. “I am confident John’s analytical skills and operator perspective will be catalysts for enhancing our service line capabilities and fostering best clinical practices across our membership.” (photo: John J. Young, M.D)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

CompuCom Launches Device as a Service Offering

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

CompuCom_sCompuCom Systems, Inc. (“CompuCom®”), a leading provider of managed digital workplace services, today launched its Device as a Service (DaaS) offering, which combines hardware, managed services and device life cycle management into a single, fixed-cost service to help organizations lower total cost of ownership, increase user satisfaction and boost workplace productivity.Deploying and managing multiple devices from multiple vendors is often an overwhelming and expensive task for technology departments. CompuCom’s comprehensive DaaS offering covers the entire device life cycle, from procurement to deployment to disposition (disposal) – taking the stress out of acquiring, deploying and managing devices while gaining greater stability and visibility on technology costs – and enabling technology departments to focus on more strategic projects.CompuCom clients have said they want a consumption model that empowers end users to leverage current modern hardware, delivered in a near-zero-touch configuration, with a predictable monthly expense that their CFO can plan to. CompuCom’s DaaS solution addresses these issues in a sustainable and repeatable model, enabling the technology department to get back to helping their business users be more productive by delivering:End-to-end, fully managed support combined with device life cycle management, regardless of brand.
The ability to control IT costs with a predictable monthly price, giving technology departments the flexibility to scale up or down based on evolving workplace needs.
More brand choices and flexibility around device procurement, boosting employee satisfaction.
Increased employee productivity using the latest technology that is personalized for them.
Greater flexibility with cash flow and better visibility into the overall technology budget.
“Our ultimate goal is always to improve the customer experience, and DaaS represents another important way to achieve that,” noted CompuCom Chief Product Officer Ken Jackowitz. “Before, you’d have to find a hardware provider, a technology services company and a leasing agent. With the DaaS program, we do it all – procuring the best technology, avoiding penalties and delivering consistent managed services, no matter what brand of device you prefer.” (photo: CompuCom’s)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

American University of the Caribbean School of Medicine Resumes Classes in Sint Maarten following Temporary Relocation after Hurricane Irma

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

RainbowFour months after Hurricane Irma caused American University of the Caribbean School of Medicine (AUC) to evacuate students and faculty from Sint Maarten, AUC has resumed classes on its Sint Maarten campus. The medical school has begun a phased return to Sint Maarten after holding its September 2017 semester on the campus of the University of Central Lancashire (UCLan) in Preston, United Kingdom.
“The last four months have required a tremendous amount of teamwork, support, and resilience from our students, faculty, and colleagues as well as from UCLan, which welcomed AUC and provided immense support,” said Heidi Chumley, MD, Executive Dean of AUC. “Now we are excited to be back in our campus home, engaging with our community partners in Sint Maarten, and looking forward to playing our part in advancing the country’s continued recovery.”The category 5 hurricane, which swept over Sint Maarten on September 6, 2017, had a major impact on the island, where AUC’s students complete their first two years of medical school. After evacuating more than 700 students, faculty, family members, and staff to the U.S., AUC and its parent organization, Adtalem Global Education, commenced planning to find a temporary site in which to continue classes. Faculty and students mobilized to the UK quickly in September and completed the semester in the first week of January. Now, as Sint Maarten continues to recover and rebuild, AUC is pleased to return for the January 2018 semester. While first, second, and third semester students will be based in Sint Maarten, fourth and fifth semester students will continue their studies in the UK, taught by AUC faculty. These students will benefit from clinical learning opportunities at our affiliated hospital sites in the UK.Throughout the semester, AUC students and colleagues will mobilize to help the country rebuild. In February, the medical school will host Community Action Day, a day dedicated to volunteer work throughout the island. Students will also continue their work on public health, health education, and other programs to benefit the people of Sint Maarten. (photo: Rainbow)

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“JAPAN – Where tradition meets the future”

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

Japan National TourismJapan National Tourism Organization (JNTO, London Office) released a 360-degree VR video “[360-degree VR] JAPAN – Where tradition meets the future” on 16 January 2018. The video visualizing the essence of Japan and its culture was created as part of “JAPAN – Where tradition meets the future”, a large-scale inbound tourism promotion targeting 15 European countries, which started in 2016. With the concept of fusing together “tradition,” “innovation,” and “nature” which coexist in the diverse culture of Japan, the 360-degree VR video takes viewers on a virtual tour of Japan.Japan’s 16 Most Mesmerizing Destinations Introduced in a New Live-Action 360-Degree Video
As part of the promotion, there will be a social media prize competition to win a round-trip to Japan. Also, an AR digital signage display “Interactive Vision” will be exhibited in five countries across Europe, allowing passersby to virtually try on traditional Japanese costumes such as kabuki, maiko, and samurai.With the aim of Japan becoming more recognized and being chosen as a tourist destination, this promotion combines “traditional culture” with “innovative technology” to create contents that will appeal to the world, as stated in the promotion title “JAPAN – Where tradition meets the future.”
About the 2018 promotion for “JAPAN – Where tradition meets the future” “JAPAN – Where tradition meets the future,” is a highly acclaimed large-scale inbound tourism promotion by JNTO which began in 2016. The first video exceeded 13 million total views throughout the world, and has won silver and bronze in the Digital Craft division for SPIKES ASIA 2017, as well as being chosen as a finalist in three categories in ONE SHOW 2017. The 2018 promotion will provide interactive contents which will allow viewers to better understand Japan and its culture. (photo: Japan National Tourism)

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Panasonic Automotive Exhibits at CES 2018

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

Panasonic Smart Design CockpiPanasonic Corporation showcased a new SUV that incorporates Panasonic’s latest dual display system and head-up display (“HUD”), and three next-generation cockpit/cabin system concepts to meet vehicle advances expected over the next decade at CES 2018 from January 9 to 12 in Las Vegas.Panasonic has delivered its in-vehicle infotainment equipment to major global automakers for more than 65 years. Recently, there have been growing expectations for further evolution of such systems as vehicles undergo a paradigm shift towards a future with autonomous and electric vehicles. Infotainment systems are expected to play a more significant role than ever before in improving vehicle safety and comfort. Panasonic will contribute to the evolution of the advanced driver assistance system (ADAS) by combining Panasonic Group’s extensive consumer electronics technologies with in-vehicle technologies refined in the course of developing infotainment equipment.
The cockpit system enables its passengers a new exciting mobility experience while driving even in the automated driving mode, while enjoying a panoramic view. The cabin concept is designed for a future vision of autonomous driving by combining solutions and expertise for a better life, that have been refined by Panasonic living space and automotive systems technologies. (photo: Panasonic Smart Design Cockpi)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Business Wire Presents Future Award in the Media Category to University Students

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

Winner of the Future Award 2017Business Wire, the world’s leading service provider for global press releases, once again gave out this year’s Future Award, which is presented as part of the Future Convention. Business Wire’s prize in the media category went to university student Laura Hess from the European School of Design, Frankfurt am Main, for her innovative “BikeBello” project. The innovation is an app incorporating GPS that makes it easier to track down bicycle thieves. Tracking can be started by ringing the bicycle bell.At the event, Business Wire also presented another media event as part of its event series. Around the topic “Public Relations in the age of communication 4.0 – are women better communicators?” Business Wire drew attention not only to the changes occurring in the communications industry, but also to the challenges and opportunities women experience in the PR sector. The media event was moderated by Mrs. Christine Riedmann-Streitz, Managing Director of Marken Factory GmbH and author of “Will there still be brands in the future? Hybrid brands – a vision for the future of strong brands“, which was published by Springer Gabler.More than 500 visitors came to the Future Convention in the new Langen town hall to learn about ideas and concepts for the future of business and society. Thirty-three Future Award finalists presented their projects, and eight among them were awarded prizes during the evening.The Future Award was presented for the twelfth time this year. For the first time, Future Convention visitors were able to decide who the winners should be. “Audience voting strengthens the network character of the Future Convention, and this is entirely in line with our goal of promoting interdisciplinary, cross-industry dialog”, says Anja Basta, Project Manager for Future Initiatives at DVPT.Ralph Dittmar, Regional Sales Manager at Business Wire, commented on the young talents’ dedication: “It is incredible what these young people achieve. Despite being aware of their low chances of succeeding in marketing their products in today’s fast-moving world, they still have the courage to implement their ideas. It is the spirit of these young thinkers that makes us all winners.” (photo: Winner of the Future Award 2017)

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bausch + Lomb Italia cresce del 7%: risultati da record nel 2017

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

porta nuova milanoMilano. Durante il kick-off meeting conclusosi ieri a Milano, Bausch + Lomb Italia, società del gruppo Valeant, ha annunciato i risultati finanziari relativi al 2017, che fanno segnare un netto incremento rispetto all’anno precedente.Dopo un 2016 complesso, che aveva fatto registrare un -10%, il 2017 è stato l’anno della svolta. “Il 2017 è stato un anno per noi straordinario – spiega l’amministratore delegato Vincenzo Abruscato -. Bausch + Lomb Italia è stata, infatti, in grado di mantenere le promesse e mettere a segno un +7% rispetto all’anno precedente e superare gli obiettivi di piano”. Ottimi risultati, che si riflettono anche a livello globale, dove Bausch + Lomb ha totalizzato una crescita organica del 6%. Bausch + Lomb Italia è cresciuta con tutti e tre i suoi business (Farmaceutico, Chirurgico e Vision Care) e ha ottenuto ottimi risultati con lo stabilimento produttivo di Macherio, che nel solo 2017 ha superato le 35 milioni di confezioni prodotte, esportate oltre 50 Paesi. “Non sarà facile ripetere l’ottima performance del 2017, ma siamo convinti di poter consolidare i risultati anche nel 2018 – conclude Abruscato – Bausch + Lomb andrà incontro a un’ulteriore trasformazione e puntiamo a un’ulteriore crescita dei guadagni complessivi. Da una parte si cercherà di mantenere alta la redditività attraverso le vendite degli attuali prodotti di punta, dall’altra la strategia di Bausch + Lomb passerà attraverso la presentazione di nuovi lanci, tra cui un nuovo prodotto di supporto alla terapia della degenerazione maculare senile secca, nuove lenti a contatto che andranno ad arricchire e completare le gamme esistenti e l’introduzione sul mercato dell’innovativo faco-vitrectomo con modulo ipersonico, che da pochi giorni ha ottenuto anche la marcatura CE per il lancio in Europa”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il pianista marsalese Giuseppe Lo Cicero in concerto per gli Amici della Musica

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

Giuseppe Lo CiceroTrapani Domenica 21 gennaio 2018 Ore 18.30 Chiesa di Sant’Alberto Via Garibaldi il pianista marsalese, Giuseppe Lo Cicero eseguirà in un concerto per pianoforte la Suite Goyescas di Enrique Granados. Un concerto in cui musica e pittura si fondono, “Goyescas” è infatti stata scritta dal compositore spagnolo Enrique Granados, ispirato dai dipinti di Francisco Goya, un repertorio raro che regalerà momenti di intensa espressione musicale.
Giuseppe Lo Cicero nella sua carriera musicale ha ottenuto premi e riconoscimenti in numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali. Dal 1979 è titolare di una cattedra di pianoforte principale al Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani, aggiungendo all’attività didattica una intensa attività concertistica, con all’attivo circa 500 concerti tenuti in tutte le Regioni d’Italia. All’estero ha suonato in Portogallo, Spagna, Madeira, Romania, Austria, Olanda, ricevendo sempre unanimi consensi di pubblico e dalla stampa nazionale ed internazionale.
Il concerto rientra nel cartellone della sessantacinquesima stagione degli “Amici della Musica”, realizzata con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Siciliana – Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e con la collaborazione dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, della Fondazione Pasqua 2000, il Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani, il Goethe Institut e l’Istituto di Cultura Italo Tedesco di Trapani.
I biglietti potranno essere acquistati presso la sede dell’evento a partire da un’ora prima dell’inizio spettacolo: intero euro 7,00, ridotto euro 5,00 (studenti fino a 24 anni, Soci Fondazione Pasqua 2000 per l’anno 2017, possessori Diamond Card, abbonati Ente Luglio Musicale Trapanese – Teatro di Tradizione). (foto: Giuseppe Lo Cicero)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Healthcare, Poverty, and Education are Closely Linked – How Do We Move Forward?

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

london-centralLondon. According to Dr. Charles (Chuck) Basch, author of Healthier Students Are Better Learners, health issues, which disproportionately plague low-income urban minority youth, play a major role in limiting students motivation and ability to learn.It is estimated that 800 million people are spending at least 10 percent of their household budget on out-of-pocket health care expenses, and nearly 100 million people are being pushed into extreme poverty each year due to health care costs. The United Nations Sustainable Development Goal 3 aims to achieve Universal Healthcare for all people by 2030.According to Kara Hanson, Professor of Health System Economics at the London School of Hygiene & Tropical Medicine, there are two main challenges for healthcare in low and middle-income countries. The first challenge is the “growing burden of non-communicable diseases.” Hansen says that “more than half of the disease burden in lower-middle income countries is due to non-communicable diseases, and even in the lowest income countries, non-communicable diseases are responsible for one-third of the disease burden.”The Millennial Bloggers can be found all around the world. They are innovators and are dedicated to education; their merit can be seen throughout their efforts to educate and lead.“There are so many challenges confronting humanity that we need to be deploying capital differently,” says Bonnie Chiu who argues that “impact investing is the key to funding universal access to healthcare.” A Columbia University study found that in 2008, the average doctor in the US earned $186,582, while in Canada, a country with higher healthcare satisfaction, the average doctor earns $125,000. “Broadening taxation and reducing spending would be ideal ways to balance the books,” says Jacob Navarette. “A truly modern health system needs to focus on enabling choice within itself,” notes James Kernochan.The Millennial Bloggers are Alusine Barrie, Sajia Darwish, James Kernochan, Kamna Kathuria, Jacob Deleon Navarrete, Reetta Heiskanen, Shay Wright, Isadora Baum, Wilson Carter III, Francisco Hernandez, Erin Farley, Dominique Alyssa Dryding, Harry Glass, Harmony Siganporia and Bonnie Chiu.CMRubinWorld launched in 2010 to explore what kind of education would prepare students to succeed in a rapidly changing globalized world. Its award-winning series, The Global Search for Education, is a celebrated trailblazer in the renaissance of the 21st century, and occupies a special place in the pulse of key issues facing every nation and the collective future of all children. It connects today’s top thought leaders with a diverse global audience of parents, students and educators. Its highly readable platform allows for discourse concerning our highest ideals and the sustainable solutions we must engineer to achieve them. C. M. Rubin has produced over 600 interviews and articles discussing an expansive array of topics under a singular vision: when it comes to the future of children, there is always more work to be done.

Posted in Estero/world news, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Civil society under threat, Fundamental Rights Agency finds

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

In many parts of the EU, civil society is under threat, finds a new report by the European Union Agency for Fundamental Rights (FRA). Given the vital role civil society plays in upholding democratic processes and in promoting human rights, decision makers need to ensure the important work of civil society is not undermined through policy and legal changes and funding cuts.
“A thriving democracy needs a healthy civil society. Unfortunately, the EU’s own civil society is facing a pattern of threats and pressures in many parts of the EU. Addressing this unacceptable situation should be a high priority for policy makers at EU and national levels,” says FRA Director Michael O’Flaherty.The ‘Challenges facing civil society organisations working on human rights in the EU’ report explores how these challenges vary across the EU. It points to:Threats, physical and verbal attacks against activists, as well as smear campaigns;
Legal changes that negatively affect civil society, such as freedom of assembly restrictions, often a by-product of counter-terrorism laws;
Shrinking budgets and increased difficulties in getting funding;
Lack of appropriate involvement of civil society in law- and policy-making.
Member States should abide by the laws, including international standards that recommend civil society participation in policy cycles. Due attention must also be paid to ensure that new or redrafted laws and policies do not undermine the work of civil society. Civil society funding also needs to be protected. In addition, channels of dialogue between civil society and the EU need to be strengthened to ensure their concerns are heard and addressed. This includes finding ways to collect comparable and reliable data on the challenges civil society face, such as threats, intimidation and attacks. This report contains promising practices that are being used to address these challenges.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »