Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Tragedia ferroviaria: Campagna elettorale anche sui morti?

Posted by fidest press agency su sabato, 27 gennaio 2018

ferrovieNon si può far campagna elettorale sulle tragedie. Dopo il disastro della linea ferroviaria Cremona-Milano, causato da un cedimento della rotaia, abbiamo letto alcune dichiarazioni di Matteo Salvini (Lega) e Pier Luigi Bersani (Liberi e Uguali).
“Senza vincoli europei avremmo la libertà di investire in sicurezza”, dichiara Salvini, mentre per Bersani la responsabilità è del “processo di liberalizzazione del mercato ferroviario”.
La liberalizzazione del mercato ferroviario non c’entra niente perchè i binari sono della Rete ferroviaria italiana (RFI), che è un’ azienda pubblica e motrici e carrozze sono di Trenord, che al 72% è pubblica (Regione Lombardia e Ferrovie dello Stato).Di che parla, allora, Bersani? I vincoli finanziari europei non ci azzeccano, non impediscono di investire in sicurezza, tant’è che era prevista la manutenzione (sostituzione del giunto) di quella tratta ferroviaria che, inoltre, è sottoposta a verifiche mensili da RFI. Le indagini verificheranno se la responsabilità del disastro è dovuta al binario o/e al carrello del vagone.Allora, cosa c’entra l’Europa, chiamata in causa da Salvini? Si fa campagna elettorale sui morti? (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: