Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 31 gennaio 2018

Smog su Roma: C’è poco da essere soddisfatti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 gennaio 2018

pinuccia_montanari“Sorprende la soddisfazione dell’assessore Montanari per i dati diffusi da Greenpeace, relativi alle concentrazioni atmosferiche di biossido di azoto nella città di Roma. Non capita spesso che un assessore all’Ambiente si compiaccia di valori che eccedono le soglie indicate dall’OMS per la protezione della salute umana; e che nel caso dei rilevamenti di Greenpeace, svolti di fronte a scuole primarie e dell’infanzia, interessano direttamente i bambini, i più vulnerabili agli effetti di quel gas” dichiara Andrea Boraschi, responsabile della campagna Trasporti di Greenpeace Italia. “I dati istituzionali, di Arpa Lazio, dicono che negli ultimi anni l’aria di Roma, quanto a concentrazioni di biossido di azoto, è in assoluto tra le città peggiori in Italia, seconda solo a Torino e con valori mediamente di poco superiori a quelli di Milano. Davvero non capiamo cosa ci sia da rallegrarsi”. Greenpeace ha chiesto fin dallo scorso giugno un confronto con la giunta capitolina sul nesso tra qualità dell’aria, crisi sanitaria e mobilità urbana. L’associazione ambientalista è ancora in attesa che questo confronto venga avviato.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Grande successo per la collezione “Flowers” dello stilista Mimmo Tuccillo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 gennaio 2018

MIMMO TUCCILLO CARMEN DI PIETROOTTAVIANO. Fiori, ricamati, dipinti a mano, stilizzati, creati ad arte. Sono stati i protagonisti assoluti della sfilata “Flowers” di Mimmo Tuccillo. Lo stilista coi suoi abiti preziosi nei tessuti e nei ricambi, ha convinto il pubblico presente che ha “salutato” le creazioni dello stilista amato dalle star di cinema e tv. Presenti, tra gli altri, i sindaci di Ottaviano Luca Capasso, di Somma Vesuviana Salvatore Di Sarno e di Sant’Anastasia Lello Abete.
Ha presentato la serata la simpaticissima Maria Bolognano attrice comica di “Made in Sud”, ad aprire la serata la voce eccezionale di Anna Merolla, madrina d’eccezione la show girl Carmen Di Pietro reduce dall’ultima edizione del Grande Fratello Vip.Fiori da ricevere ammirare e da indossare, anche sulla collezione sposa, dove hanno spiccato ricami a mano in cristallo e porcellana di Capodimonte. Anche la scelta dei tessuti è stata assai apprezzata, pizzi su audaci trasparenze così come gli spacchi delle gonne, e poi organza in seta con stampe di fantasie floreali, gonne lunghe e svasate, abiti che esaltano la femminilità. Il tutto reso perfetto dai gioielli di “Amabile jewels”,le acconciature di Gianni Del Giudice, il make up di Gianni Avino Narciso, gli allestimenti de La casa dei Fiori, Iovino Confetti, le immagini scattate dal fotografo ufficiale Carmine Esposito.A colpire il pubblico anche i bodyguard della New Mediterranea Fitness che hanno accompagnato Carmen Di Pietro lungo la passerella, bellissima in un abito nero con fiori dipinti a mano. (foto: MIMMO TUCCILLO CARMEN DI PIETRO)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mutui casa: nel 2017 gli importi erogati sono cresciuti del 7,6%

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 gennaio 2018

mutui casaIl 2017 è stato un anno positivo per il settore dei mutui, caratterizzato da un trend di crescita che ha riguardato sia gli importi medi richiesti sia quelli effettivamente erogati dalle banche. A fare un bilancio sulle performance degli ultimi 12 mesi ci ha pensato l’Osservatorio realizzato da Facile.it e Mutui.it, che ha preso in esame un campione di oltre 25.000 richieste di finanziamento presentate tramite i due portali tra l’1 gennaio 2017 e il 31 dicembre 2017.
Il segno più contraddistingue le principali voci analizzate, a partire dalle somme concesse dagli istituti di credito; nel 2017, il taglio medio erogato è stato pari a 128.227 euro, in aumento del 7,61% rispetto al 2016. Cresce, seppur in percentuale minore, anche l’importo richiesto dagli aspiranti mutuatari che, nel corso degli ultimi 12 mesi, hanno cercato di ottenere, in media, 130.210 euro (+3,91%). Stabili, invece, sia l’età media dei richiedenti (40 anni), sia il tempo in cui si intende restituire il prestito, (circa 22 anni).Altro dato positivo che emerge dall’analisi è quello legato al loan to value richiesto, ovvero la percentuale del valore dell’immobile che si intende finanziare; se nel 2016 i richiedenti cercavano di coprire tramite mutuo, in media, il 57% del valore della casa da acquistare, nel 2017 la percentuale è salita al 61%. Aumenta anche il loan to value erogato (il rapporto tra la somma concessa dalla banca e il valore dell’immobile), passato dal 54% del 2016 al 60% del 2017. Si annulla così la distanza tra quanto gli aspiranti mutuatari chiedono agli istituti di credito e quanto riescono effettivamente ad ottenere.
«L’aumento del loan to value erogato è legato da un lato alla maggiore disponibilità da parte delle banche a concedere mutui di importi più elevati», spiega Ivano Cresto, responsabile BU mutui di Facile.it. «Dall’altro all’incremento della richiesta media degli aspiranti mutuatari che, incentivati dai tassi bassi – frutto delle politiche monetarie della BCE – tendono a chiedere somme più alte così da conservare in cassa una maggiore liquidità».
Anche per il 2017 il tasso fisso si conferma come il preferito dagli italiani; analizzando il campione di riferimento emerge che il 73,60% di chi ha fatto domanda di mutuo ha scelto questo tipo di indicizzazione (erano il 69,80% nel 2016). Di contro, diminuisce la percentuale di coloro che hanno optato per il tasso variabile, passata dal 25,85% del 2016 al 21,81% del 2017. (foto: mutui casa)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roberta Lombardi, una donna forte e determinata per la Regione Lazio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 gennaio 2018

roberta lombardidi Luigi Di Maio. Il 4 marzo, oltre al voto per dare all’Italia un nuovo governo e un nuovo Parlamento, si vota anche per la Regione Lazio. La candidata del MoVimento 5 Stelle è Roberta Lombardi, una donna forte e determinata che molti ci invidiano. Ho lavorato accanto a lei per cinque anni in Parlamento e l’ho vista fare un lavoro straordinario. Poteva ricandidarsi per un seggio sicuro, invece ha scelto di mettersi in gioco per la sua Regione, senza paracadute. Questa è la più grande dimostrazione di amore per il suo territorio, è la prova che abbiamo bisogno di uomini e donne che hanno testa, certo, ma anche cuore, per i quali fare politica significa mettersi al servizio del Paese. Oggi, insieme a Roberta, e a Virginia Raggi e Fabio Massimo Castaldo, presentiamo il nostro programma per il Lazio, mettendo al centro la Sanità, il Lavoro, le misure per imprese e famiglie. Il Lazio può tornare ad essere una delle Regioni che traina il Paese. Il 4 marzo è vicino e non vediamo l’ora di metterci al lavoro. (foto: roberta lombardi)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Scala cresce oltre le attese e nomina due nuovi soci

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 gennaio 2018

Concio+TiboniPochi giorni dopo avere annunciato la trasformazione da Studio Legale a Società tra Avvocati per azioni, l’Assemblea dei soci di La Scala ha esaminato i primi conti consuntivi del 2017.Il giro d’affari consolidato del gruppo ha superato le previsioni, raggiungendo quota 24,236 milioni di Euro e registrando un incremento del 25% rispetto al 2016.Gli utili dopo le imposte supereranno così i 5 milioni di euro.Alla fine del 2017, La Scala contava su 270 risorse nei suoi 9 studi italiani, comprendendo 170 professionisti e uno staff di 100 persone. Numeri destinati a crescere ulteriormente, come previsto dal piano strategico 2018-2020 realizzato con l’assistenza di KPMG Advisory. Il processo di istituzionalizzazione di La Scala, che ha portato alla svolta nella struttura societaria per dotarsi di una struttura sempre più coerente con la propria vocazione di “Impresa legale”, impatterà sul sistema di rendicontazione dei risultati che godranno di sempre maggiore trasparenza.L’Assemblea dei soci ha altresì potenziato l’area Banche & Finanza ammettendo alla partnership Francesco Concio ed Eva Tiboni, entrati ambedue nella sede di Milano di La Scala nel 2012.
Francesco Concio, 38 anni, laureatosi all’Università degli Studi di Milano Bicocca, è referente e coordinatore del team “contenzioso giudiziale” all’interno del dipartimento Legal Recovery giudiziale. Si occupa principalmente di contenzioso massivo nell’area bancaria e finanziaria, con focalizzazione sul recupero crediti.Eva Tiboni, 39 anni, laureatasi all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha conseguito un Master di specializzazione “Avvocato d’affari” nel 2011 presso la Scuola di Formazione de Il Sole 24ORE. Con esperienze maturate eminentemente nell’area della gestione dei non performing loans e delle due diligence, segue una clientela composta da primari istituti di credito, fondi e servicer.
Fondato nel 1991, La Scala offre ai propri clienti, da venticinque anni, una gamma completa e integrata di servizi legali. Tra i primi studi legali nel contenzioso bancario e fallimentare, è oggi leader riconosciuto nei servizi di recupero crediti giudiziale. E’ inoltre attivo nei servizi professionali dedicati alle imprese, nonché nel diritto civile e di famiglia.Dopo la sede principale di Milano, nel corso degli anni sono state aperte le altre sedi di Roma, Torino, Bologna, Firenze, Venezia, Vicenza, Padova e Ancona.Oggi lo Studio comprende circa 170 professionisti e uno staff di oltre 100 persone, e assiste stabilmente tutti i principali gruppi bancari italiani, numerose imprese industriali e commerciali, importanti istituzioni finanziarie. Dal 2000 pubblica IUSLETTER che, nata come rivista bimestrale, nel 2012 è diventata un vero e proprio portale web di informazione giuridica, quotidianamente aggiornato. (foto: Concio+Tiboni)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »