Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 53

Frankfurt-Milan Fellowship

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 febbraio 2018

libriMilano. Nell’ambito di Tempo di Libri (fieramilanocity, 8-12 marzo 2018), il Frankfurt-Milan Fellowship porterà a Milano il 6 e 7 marzo una delegazione di operatori stranieri che ha partecipato lo scorso ottobre al programma di gemellaggio della Buchmesse. L’intento è quello di presentare in un contesto ristretto ed esclusivo l’editoria italiana e di contribuire al consolidamento del carattere internazionale di Tempo di Libri, anche grazie all’ottimo risultato della prima edizione del Milan International Rights Center (MIRC) nel 2017.”L’internazionalità è un asse fondamentale per Tempo di Libri”, ha commentato Ricardo Franco Levi, presidente AIE. “La collaborazione con Buchmesse, riconosciuta unanimemente come l’evento per eccellenza dell’industria editoriale libraria a livello mondiale, rende il progetto particolarmente prestigioso e rappresenta un’occasione straordinaria per l’internazionalizzazione del nostro settore”. “La partnership con Tempo di Libri consente ai partecipanti al Fellowship di conoscere a fondo la nuova fiera internazionale del libro di Milano e il mercato del libro italiano”, ha detto Juergen Boos, direttore della Frankfurter Buchmesse. “Per 20 anni, il Frankfurt Fellowship Programme ha riunito editori, agenti e editor di 16 Paesi. Questo ha portato allo sviluppo di una vivace rete industriale”.
Lanciato per celebrare il 50esimo anniversario della Frankfurter Buchmesse nel 1998, il Frankfurter Buchmesse Fellowship Programme offre informazioni e collegamenti nel mondo dell’editoria internazionale. Durante gli ultimi 19 anni, 288 partecipanti provenienti da 57 Paesi hanno ottenuto molto da questa esperienza. Il Frankfurt Fellowship Program si concentra sullo scambio di informazioni, sul dialogo professionale e sulla creazione di collegamenti tra giovani editori internazionali. I partecipanti al Fellowship visitano case editrici e librai, imparano a conoscere i mercati internazionali del libro, partecipano a eventi e cene. Giovani editor e rights manager provenienti da Intermedio Editores (Colombia), Belleville editions/ Hugo & Cie (Francia), Marsilio (Italia), Iwanami Shoten Publishers (Giappone), Harper Collins Holland (Paesi Bassi), Granta & Portobello Books (Regno Unito), Rosman (Russia), New Direction (Stati Uniti), conosceranno più da vicino il mercato editoriale italiano per instaurare e consolidare rapporti con l’Italia attraverso presentazioni del settore, visite a case editrici e librerie e attraverso la partecipazione al MIRC dall’8 al 10 marzo.Il progetto è reso possibile grazie al contributo di Aldus, il network europeo delle Fiere del Libro – supportato dal programma Europa Creativa della Commissione Europea – coordinato da AIE e di cui anche Frankfurter Buchmesse è partner, di ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, e di Fondazione Fiera Milano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: