Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 318

Archive for 9 febbraio 2018

Centre for Child Protection: graduation ceremony

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

pontificia università gregorianaRome 9 February 2018 h. 10.30 a.m. the graduation ceremony for the conclusion of the Diploma Course in Safeguarding of Minors of the Centre for Child Protection (CCP) will take place at the Pontifical Gregorian University. Presentation of the new two-year Licentiate (Master) in Safeguarding, annually offered by the Pontifical Gregorian University starting in October 2018. 18 Graduates of the third Diploma Course in Safeguarding of Minors of the Centre for Child Protection from the Pontifical Gregorian University successfully graduate. Graduation ceremony and presentation of final papers and posters of the Diploma students at the Pontifical Gregorian University. At the graduation ceremony, the new two-year Licentiate (Master) in Safeguarding will be presented. In October 2018, it will be offered for the first time by the Pontifical Gregorian University as an interdisciplinary university degree. In keeping with the educational approach of the CCP, the Licentiate aims at responding to the need expressed by those who work in the field of safeguarding for thorough theoretical and practical formation. Addressing this manifest need, the CCP hopes that its students, through their participation in its formation programmes, may in turn respond and contribute to a shared commitment to safeguarding, creating a proactive network dedicated to promoting a culture of prevention.
The Licentiate will be taught in English. During one of the four semesters, the students will participate in an internship, according to their respective academic backgrounds.
Fr Hans Zollner, SJ, president of the CCP, is pleased with the approval of the Licentiate programme by the Congregation for Catholic Education, the Holy See’s office for education: “We will be able to offer a high-level programme of academic and transformative formation and education. In its multidisciplinary approach and as a fulltime academic degree it is the first of its kind worldwide. We want to make our contribution to a safer world for young people.”
The graduation ceremony will honor the third class of 18 international students who have concluded the one-semester diploma programme, which, since 2016, has been held annually at the Pontifical Gregorian University in order to educate experts for the prevention of sexual abuse of minors and is based on a victims-first approach. Coordinated by Prof. Dr. Karlijn Demasure, executive director of the CCP, and Dr. Katharina A. Fuchs, the Diploma Course includes interdisciplinary classes given by international experts, who focus on different topics related to the safeguarding of children and adolescents. By completing the Diploma Course, the students acquire the knowledge and competences, which make them able to return to their countries and make a substantial contribution to their local churches in the field of safeguarding and child protection. For this reason, the Diploma Course is a crucial part of the educational strategies promoted by the Centre for Child Protection to encourage and improve the prevention of child sexual abuse.
This year the students who participated in the course came from Czech Republic, Ghana, India, Japan, Lebanon, Mozambique, Nigeria, Slovakia, Taiwan, Tanzania, Thailand, United States. In previous years, there have also been students from Belgium, Cameroon, Congo, Croatia, Italy, Kenya, Latvia, Lithuania, Malawi, Malta, Mexico, Peru, Philippines, Poland, South Africa, Sri Lanka, Togo, Uganda, Zambia, Zimbabwe. The Diploma Course will be offered alongside the Licentiate programme. Applications for the Diploma Course as well as for the Licentiate can be submitted until 30 June 2018.
The Centre for Child Protection (CCP) of the Institute of Psychology of the Pontifical Gregorian University was founded in January 2012 and is among the global initiatives within the Catholic Church for the prevention of sexual abuse of minors. In addition to training programmes for the prevention of sexual abuse, the CCP conducts interdisciplinary research and organizes international conferences on safeguarding of minors. http://childprotection.unigre.it

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Doncaster, Yorkshire, UK is ALIVE! The Tyram Lakes Hotel, Spa and Resort

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

DoncasterSince Rothgen Capital UK announced the launch of the latest funding round for The Tyram Lakes Hotel, Spa and Resort in Hatfield, near Doncaster in Yorkshire UK, Doncaster as an area has been attracting a significant amount of new attention, both domestic and internationally.As well as Doncaster’s undeniable horse racing heritage, it has a surprising amount to offer in other areas. This has recently been demonstrated by Amazon, IKEA, Tesco, Lidl, BMW, Asda et al who are all utilising the convenient geographical location for their large distribution centres, plus Doncaster’s obvious proximity to significant transport and travel capabilities, including Doncaster Sheffield (formerly Robin Hood) airport. Amongst other news of note, the Yorkshire Wildlife Park has recently announced its £50M expansion which will potentially make it a top UK destination.With so much international attention now focussing on the Doncaster area in general, can it be much wonder that property developers have started exploring possibilities in the region? With infrastructure improving weekly, and demonstrable confidence from some of the world’s best known companies, the luxury property sector is finally also taking notice.One of these sector members is Rothgen Capital’s Tyram Lakes project, which uses cutting edge ecological and eco-friendly innovations as its basis, and is leading the field in this kind of development, thus of particular interest to energy focussed investors and the media alike. In the centre of the Humberside Peatlands, Hatfield Moor and the National Nature Reserve in South Yorkshire, plans are already approved for 325 luxury eco-lodges set on and around 65 acres of lakes adjacent to 100 acres of natural woodlands, plus the hotel and spa, constituting The Tyram Lakes Hotel, Spa and Resort.There are two types of eco-lodges. About a third of the lodges (125) will be floating structures, and a further 200 will be set amid the vast woodlands. Available from two to four bedrooms versions, all lodges will blend into the landscape providing private hideaways with natural spaces all around. Lodge features include rooftop gardens fitted with solar panels, decking areas with sunken spa bath and a choice of classic or contemporary interiors.In the centre of the resort will sit the planned boutique hotel by Den Architecture in association with Baca Architects, who are specialists in eco-friendly and amphibious projects. This unique hotel will offer 104 rooms, conference facilities, a fine dining restaurant with lakeside views, an indoor pool, leisure club, spa, gymnasium, and a picturesque wedding and party venue.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuova edizione de: “Il Ballo del Doge”

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

IL BALLO DEL DOGE 2016Ballo del Doge 2016__Venezia sabato 10 febbraio 2018 si terrà la nuova edizione de Il Ballo del Doge, dal titolo “Rebirth&Celebration”, nello splendido Palazzo Pisani Moretta, affacciato sul Canal Grande.
Antonia Sautter e Il Ballo del Doge quest’anno celebreranno 25 anni di attività. Attraverso questo evento internazionale, Antonia Sautter mantiene viva l’artigianalità, la tradizione e gli aspetti della cultura veneziana più alti e nobili che rendono celebre e amata Venezia nel mondo. Il suo è un esempio di imprenditoria tutta al femminile riconosciuta e stimata, un’icona del vero Carnevale Veneziano nel mondo.Per questo evento esclusivo, che rientra nel novero dei 10 eventi più ambiti del globo e fra le 100 esperienze da fare almeno una volta nella vita, ogni ospite partecipante, indossando uno degli oltre 1.500 costumi disegnati da Antonia Sautter e realizzati interamente a mano nel suo Atelier di Venezia, prenderà parte ad una rivisitazione contemporanea dei sontuosi banchetti del ‘700.Come ad ogni edizione, la preparazione dei piatti è affidata a chef stellati e quest’anno la scelta è ricaduta su Luca Marchini, chef del ristorante L’Erba del Re di Modena che ha ideato il menu ispirandosi al tema dell’evento assegnando importanza all’esperienza tattile che il cibo offre, oltre alle emozioni palatali.Ad accompagnare le pietanze e ad illuminare i brindisi dei presenti nella magica atmosfera di Carnevale, sarà il perlage dello Champagne Vranken-Pommery.
IL BALLO DEL DOGE 2016Ballo del Doge4Una straordinaria torta per celebrare i 25 anni del Ballo e festeggiare il compleanno della sua ideatrice e creatrice Antonia Sautter, verrà realizzata dal maggior esponente del cake design italiano Renato Ardovino, incoronato “Re delle Torte” da La Repubblica, nonché volto di Real Time con le trasmissioni Torte in Corso con Renato e My Cake Design.Tre bar man​ veneziani di chiara fama, prepareranno tre cocktail inediti ispirati ai temi de Il Ballo del Doge. Giorgio Fadda, Presidente AIBES e Barman del The Westing Europa & Regina elaborerà un drink a base di Elyx Vodka per il tema “Piacere”; Enrico Fuga, Barman dello Skyline Rooftop-Bar Hilton Molino Stucky di Venezia, farà un drink a base di Whisky The Glenlivet 18 per il tema “Tempo”; Marino Lucchetti, Barman del Londra bar Hotel Londra Palace realizzerà un drink a base di Gin Plymouth sul tema “Natura”.Nelle edizioni precedenti hanno vissuto questa indimenticabile esperienza personaggi dello spettacolo come Vivienne​ Westwood, David Bowie, Joaquin Cortesia, Zucchero Fornaciari, Alberta Ferretti, Marta Marzotto, Antonio Banderas, Bebe Vio, ma anche tanti imprenditori, reali ​e personalità da tutto il mondo. (foto: ballo del doge, Palazzo Pisani Moretta)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Leave a Comment »

ThoughtSpot Appoints Martin Green as General Manager EMEA to Drive Regional Growth and Customer Success

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

Martin-GreenThoughtSpot, the leader in search and AI-driven analytics in the enterprise, today announced that it has appointed Martin Green as General Manager, EMEA. Green joins ThoughtSpot’s executive team today with nearly 20 years at the helm of EMEA operations for enterprise software companies Satmetrix, Merced, Nice Systems and Medallia.Green joins ThoughtSpot at the ideal time to apply his skills in scaling EMEA operations and delivering successful business transformation. He explains: “The team has established an excellent beachhead in 2017 with mainly British companies like De Beers, JD Sport and BT. We have ambitious growth plans for 2018 in the UK plus other EMEA sub-regions. Having spent much of my career in Customer Experience it’s taught me how critical it is we deliver huge value to our customers. And I joined ThoughtSpot because I believe our platform will have a transformative effect on how companies consume business insights.”Green has an impressive track record growing US businesses in EMEA including scaling an operation from zero to $40 million in revenue in four years. Part of his success stems from his cross-cultural knowledge of US and European business practices gained through having lived and studied across Europe; Green holds a Masters Degree in International Business from Université Savoie Mont Blanc and a Bachelor of Science degree in Economics from Queen Mary University of London.
ThoughtSpot Chief Revenue Officer Brian Blond commented, “We’re delighted to welcome Martin into our executive team today. Not only has he notched up considerable success in previous roles, he shares our values of ambition, humility, empathy and ‘selfless excellence.’ I am confident that Martin will steer the EMEA team from strength to strength.” Green will lead his team of sales, customer success and technical staff from ThoughtSpot’s EMEA headquarters based in the City of London, near Mansion House. (photo: Martin Green)

Posted in Estero/world news, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Minkah Fitzpatrick Honored at Paycom Jim Thorpe Award Banquet

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

Minkah FitzpatrickCollege football’s top defensive back, Minkah Fitzpatrick from the University of Alabama, joined previous honorees Tuesday evening at the Paycom Jim Thorpe Awards Banquet, a formal celebration of the accolade he won Dec. 7, 2017.“Jim Thorpe symbolized tremendous athletic ability, personal integrity and steadfast character,” said Mike James, Oklahoma Sports Hall of Fame president. “We continue to honor Thorpe’s legacy by recognizing the nation’s best college defensive back that exudes each of these three qualities, with the Paycom Jim Thorpe Award. Just like Thorpe, Minkah Fitzpatrick, too, carries these qualities. Each year, several of our previous award winners join us in celebrating and welcoming the new winner into what has become known as ‘the Thorpe fraternity.’”Past Thorpe winners in attendance at the ceremony, held at the National Cowboy & Western Heritage Museum, included fellow Alabama defensive back Antonio Langham (1993), Johnthan Banks (2012), Darqueze Dennard (2013), Gerod Holliman (2014), Desmond King (2015) and Adoree’ Jackson (2016).
Fitzpatrick (6-feet-1-inch, 203 pounds), declared for the National Football League draft following his junior year at Alabama, where he helped lead the Crimson Tide to a second national championship during his tenure. Born in New Jersey, where he attended St. Peter’s Preparatory School, he was a leader both on and off the field, and proved to be the catalyst of one of the nation’s top scoring and pass efficiency defenses. “It’s truly an honor,” said Fitzpatrick. “Since high school, I’ve seen many people win like Patrick Peterson, Adoree’ Jackson and all of these other great players. Just being mentioned with those type of guys is truly a blessing.”Paycom Software, Inc. (“Paycom”) (NYSE:PAYC) and the Jim Thorpe Museum and Oklahoma Sports Hall of Fame (OSHOF) jointly announced an exclusive sponsorship of the Jim Thorpe Award in May 2017. As a result, the accolade was renamed the Paycom Jim Thorpe Award.“It takes an immense amount of athleticism and grit to succeed at Mr. Fitzpatrick’s level,” said Paycom’s founder and CEO, Chad Richison. “We are honored to recognize him for his accomplishments.”The Paycom Jim Thorpe Award is presented annually to the outstanding defensive back in college football and is the OSHOF’s most distinguished national tribute.July will see the release of the 2018 Paycom Jim Thorpe Award preseason watchlist. Chosen by a screening committee, its 30 to 50 players ultimately will be narrowed to three semifinalists. One of those three players will win the award in December, during ESPN’s live broadcast of the College Football Awards. (photo: Minkah Fitzpatrick)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

SCIEX Sponsored Award Recognizes Current and Breakthrough Research in the Field of Electro-Driven Separations

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

SCIEX, a global leader in life science analytical technologies, has announced that the MSB Strategic Planning Committee has selected Dr. Amy E. Herr, Lester John & Lynne Dewar Lloyd Distinguished Professor of Bioengineering at the University of California, Berkeley, and a Chan Zuckerberg (CZ) Biohub Investigator as the recipient of the 2018 SCIEX Microscale Separations, Innovations Medal and Award, for Current and Breakthrough Research in the Field of Electro-Driven Separations. The Medal Ceremony will be presented on Monday, February 19 as part of a Special Award Plenary Session at the 34th International Symposium on Microscale Bioseparations (MSB 2018) in Rio de Janeiro, RJ, Brazil.
MedalDr. Amy E. Herr, Lester John & Lynne Dewar Lloyd Distinguished Professor of Bioengineering at the University of California, Berkeley, and a Chan Zuckerberg (CZ) Biohub Investigator has been chosen as the recipient of the 2018 SCIEX Microscale Separations, Innovations Medal and Award, for Current and Breakthrough Research in the Field of Electro-Driven Separations. (Photo: Business Wire)The SCIEX Microscale Separations, Innovations Medal and Award (previously the Arnold O’ Beckman Award) is an annual award given to an individual for remarkable career achievements, with particular consideration being given to the development of new methods, techniques and high-impact applications in the field of electro-driven separations. The award is supported by SCIEX, a key driver in capillary electrophoresis technology after integrating the Beckman Coulter CE team in 2014, and comprises of a Medal, a Diploma and a Monetary Prize. Recipients are chosen by a Microscale Separations and Bio-analysis (MSB) Symposium Series selection committee that ranks the candidates according to the recommendation of peers and defined metrics (iCite from NIH).Dr. Herr has been a driving force in providing tools for improved insight into disease progression in cancer, cardiovascular issues and also neurodegenerative diseases. She earned her BS in Engineering and Applied Science from the California Institute of Technology (Caltech), and a MS in Mechanical Engineering and PhD in Mechanical Engineering from Stanford University in 1997, 1999 and 2002, respectively. Dr. Herr began her career as a staff member in the Biosystems Research Group at Sandia National Laboratories in Livermore, CA. Later, she joined the University of California Berkeley, as an Assistant Professor of Bioengineering and was promoted to Associate Professor with tenure in 2012, and ultimately promoted to Full Professor in 2015.
Dr. Herr has been a driving force in providing tools for improved insight into disease progression in cancer, cardiovascular issues and also neurodegenerative diseases. Professor Herr is an elected Fellow of the National Academy of Inventors and the American Institute of Medical and Biological Engineering (AIMBE). She is also a Board Member of the Chemical & Biological Microsystems Society (CBMS), which oversees the microTAS conferences, a standing member of the NIH Nanotechnology Study Section, and is an Advisory Board Member for the UCSF Rosenman Institute and the journals Analytical Chemistry and ACS Sensors. She has served as a Co-Director of the Cold Spring Harbor Laboratory’s Single Cell Analysis summer course as well as Chair and Vice-chair of the Gordon Research Conference (GRC) on the Physics & Chemistry of Microfluidics. She is faculty advisor to the UC Berkeley chapter of the Society of Women Engineers (SWE) and the Graduate Women in Engineering (GWE). (photo: medal)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Accenture Opens Liquid Studio in Madrid to Transform Digital Businesses with Rapid Application Development

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

platform engineeringAccenture (NYSE: ACN) has opened a Liquid Studio in Madrid to help clients speed up innovation and software deployment cycles. At the Liquid Studio, clients work side-by-side with highly skilled Accenture professionals, building innovative solutions with speed and agility and taking days or weeks to achieve what used to take months.
To accomplish this, Liquid Studio teams are grouped in highly interconnected pods, working with contemporary development approaches such as Agile methodologies powered by DevOps, and disruptive technologies including artificial intelligence, augmented reality, blockchain and cloud.
The Accenture Liquid Studio in Madrid collaborates with the Avanade Innovation Center in Barcelona to develop new solutions based on Microsoft technologies, as well as with other Liquid Studio locations and ecosystem alliance partners.“With our new Liquid Studio, we are able to bring the latest technologies to our clients, creating a startup-like environment to co-create and prototype new solutions with them. Through our highly specialized teams, we are now able to deliver and implement solutions in a very short period of time and, therefore, impact in our clients’ businesses in a very positive way,” said Adán Plaza, senior managing director, Accenture Technology Iberia.“The new Liquid Studio reflects our commitment to deliver even more innovation to our clients,” said Juan Pedro Moreno, country managing director of Accenture in Spain, Portugal and Israel. “Accenture is making significant investments to help our clients accelerate their digital transformation and achieve greater business value more quickly and easily.”The Liquid Studio in Madrid further expands Accenture’s digital capabilities in Spain, and follows the opening of the Accenture Digital Hub in Madrid in June 2017, located in Torre Picasso.Accenture Liquid Studios are an integral part of the Accenture Innovation Architecture, which brings together capabilities – from research, ventures and labs to studios, innovation centers and delivery centers – to develop and deliver disruptive innovations for clients, and to scale them faster. (foto: platform engineering)

Posted in Estero/world news, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

J.P. Morgan Private Bank: Commento sul mercato azionario

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

borsa-merci-telematica-italianaCommento di David Stubbs – Chief Client Investment Strategist di J.P. Morgan Private Bank: sul mercato azionario: “Le discese occasionali del mercato fanno parte del panorama degli investimenti azionari. In effetti, in un dato anno solare, la maggior parte dei mercati azionari subisce un pullback di almeno il 5% per tre volte. Con le banche centrali orientate a una graduale rimozione degli stimoli e il rialzo energico dei mercati azionari negli ultimi mesi, era probabile che a un certo punto la volatilità ritornasse sui mercati.Anche se la volatilità del mercato potrebbe rimanere elevata, siamo incoraggiati dalla solidità del contesto macroeconomico e dai buoni fondamentali economici nei principali mercati in cui investiamo. L’espansione dell’economia globale si basa sia sull’aumento della spesa in conto capitale da parte delle imprese sia sulla spesa dei consumatori alimentata da livelli di disoccupazione molto bassi. In una prospettiva globale, vediamo che tutte le principali regioni godono di buona salute. L’indice Eurozone Composite Purchasing Managers è il più alto degli ultimi 11 anni, in Cina i sondaggi sulla fiducia delle imprese e dei consumatori sono a livelli molto positivi e negli Stati Uniti l’economia sembra destinata a sperimentare un’ulteriore espansione senza grandi eccessi apparenti e a trarre vantaggio della riforma fiscale. Questa solidità economica suggerisce che vi saranno probabilmente ulteriori significativi aumenti degli utili societari in tutte le principali regioni.In effetti, sebbene tale solidità economica aiuti i fondamentali aziendali, potremmo ora entrare in un periodo in cui i mercati si adegueranno al quadro economico più luminoso e alle prospettive di tassi di interesse più elevati. Questo potrebbe indicare un ritorno alla normalità piuttosto che significare che il ciclo economico stia finendo in un modo che rappresenta una vera minaccia per i mercati azionari”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ora legale: Parlamento chiede valutazione approfondita sul cambiamento di orario

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

In una risoluzione non legislativa approvata giovedì, i deputati chiedono una valutazione dell’attuale sistema dell’ora legale e, se necessaria, una revisione delle norme.Varie iniziative di cittadini hanno dimostrato che l’opinione pubblica è preoccupata per il cambiamento biennale dell’orario, che segna l’inizio e la fine dell’estate, e che attualmente si compie l’ultimo fine settimana di marzo e di ottobre. Numerosi studi non sono riusciti a giungere a conclusioni definitive, ma hanno segnalato l’esistenza di possibili effetti negativi sulla salute umana. I deputati chiedono alla Commissione di condurre una valutazione approfondita della direttiva sull’ora legale e, se necessario, di formulare una proposta di revisione.Facendo riferimento alla necessità di evitare sistemi diversi di cambio orario in ciascun Paese UE, i deputati hanno anche affermato che è fondamentale mantenere un regime orario uniforme a livello di Unione. La risoluzione è stata approvata con 384 voti favorevoli, 153 contrari, 12 astensioni.L’attuale direttiva sull’ora legale, entrata in vigore nel 2001, prevede una data e un’ora comuni per l’inizio e la fine del periodo dell’ora legale in tutta l’UE, al fine di garantire il corretto funzionamento del mercato interno.rafforzate per consentire loro di lavorare in questo modo.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La luce in fondo al tunnel

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

andrea-riccardiE’ uscito per le Edizioni San Paolo il volume “La luce in fondo al tunnel. Dialoghi sulla vita e la modernità” di Zygmunt Bauman, filosofo e sociologo polacco famoso per la teoria della “società liquida”, venuto a mancare il 9 gennaio 2017 a Leeds. Un testo inedito, ricco di spunti di riflessione sul presente, curato da Mario Marazziti e Luca Riccardi, con un saggio conclusivo di Andrea Riccardi. La globalizzazione produce anche ingiustizie e disuguaglianza sociale. I fenomeni migratori hanno assunto ormai una dimensione globale e, in alcuni casi, epocale. Il XXI secolo, fino a oggi, è stato caratterizzato da conflitti che hanno accresciuto la povertà in diverse aree del mondo. Nelle opulente società dell’Occidente cresce il divario tra benestanti impauriti e poveri disperati. Per vincere le sfide di questa fase storica è determinante riconquistare la capacità di dialogo e la comprensione del valore dell’uomo. Su questo terreno si è costruito il felice incontro, sia personale che di pensiero, tra Zygmunt Bauman e Papa Francesco.Il volume raccoglie la trascrizione di alcuni fra gli interventi pronunciati dal celebre sociologo polacco, teorico della società liquida, nel corso degli incontri internazionali per la pace “Uomini e Religioni”, promossi dalla Comunità di Sant’Egidio. Zygmunt Bauman, anche negli ultimi anni di vita, non ha mai rinunciato a una lucida analisi dei mutamenti sociali ed economici a livello globale, offrendo a tutti, attraverso il suo sguardo acuto, la possibilità di intravedere una strada per il futuro.Completa il volume una sua definitiva e articolata intervista, finora inedita, rilasciata a Mario Marazziti nel 2014: una summa del pensiero dello studioso, un dialogo profondo e vivace, ricco di spunti di riflessione, una “bussola” per orientarsi nel mondo della post globalizzazione.
ZYGMUNT BAUMAN Filosofo e sociologo polacco di origini ebraiche, è passato alla storia per la teoria della “società liquida”, termine da lui coniato come metafora per descrivere la società postmoderna caratterizzata dal consumismo e dalla globalizzazione. Nato nel 1925 a PoznaÅ„, ha frequentato a Varsavia la Facoltà di Sociologia dove avrebbe poi insegnato per molti anni. Nel 1968 si è trasferito in Israele, per ricoprire una cattedra all’Università di Tel Aviv, infine a Leeds, in Gran Bretagna, presso la cui Università ha insegnato Sociologia fino al 1990. Il 9 gennaio 2017 è morto a Leeds, dove aveva continuato a vivere, dedicandosi alla scrittura, allo studio e alla meticolosa osservazione della realtà.
LUCA RICCARDI è professore ordinario di Storia delle relazioni internazionali presso l’Università di Cassino e del Lazio meridionale. È specializzato nello studio della politica estera italiana del XIX e XX secolo.
MARIO MARAZZITI dirigente Rai, giornalista, editorialista del Corriere della Sera e già portavoce della Comunità di Sant’Egidio, è deputato al Parlamento Italiano. Attualmente è Presidente della Commissione Affari Sociali della Camera.
ANDREA RICCARDI ha fondato, nel 1968, la Comunità di Sant’Egidio, conosciuta per il suo impegno nel campo della pace, del dialogo interreligioso e dell’evangelizzazione in oltre settanta Paesi. Storico, professore emerito di Storia contemporanea presso l’Università degli Studi Roma Tre, è noto anche per i suoi studi sulla Chiesa in età moderna e contemporanea.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A “Spazio Margutta” la valorizzazione delle eccellenze italiane

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

falanga-marinoRoma Via Margutta, nuovo polo della moda, dell’arte e della fotografia della capitale? Un progetto, un sogno diventato ormai realtà, che ha preso vita a “Spazio Margutta” un concept innovativo nel quale la promozione di brands italiani e stranieri, si amalgama alla creatività di fashion e jewellery designers, di artisti della street art e fotografi del fashion system.Un forte background nel settore ed eterogenee esperienze dirette, sono alla base degli ideatori del format. Grazia Marino CEO della P&G Events, una delle principali realtà imprenditoriali della capitale nel campo dell’organizzazione di eventi, si occupa di progettare piani marketing per il lancio e il posizionamento di brand del settore luxury. Antonio Falanga, opera nel settore dal 1990 in qualità di produttore, organizzatore e regista. Inizia dieci anni prima come “testimonial” per diverse maison sartoriali e griffe di prèt-à-porter nazionali, esperienze da cui trae i presupposti per costituire quella che è attualmente è la sua attività di fashion producer e press office.
margutta creative district“L’idea del nostro spazio a promozione della “creatività” e della “valorizzazione” delle tradizioni artigianali, non poteva che nascere nel contesto internazionale di Via Margutta, dichiara Grazia Marino, un’arteria unica collocata nel cuore della Roma barocca, che deve la sua popolarità in tutto il mondo, al presupposto di essere stata da sempre un luogo di residenza privilegiato per artisti, uomini e donne di cultura”.“Spazio Margutta” vive uno stile preciso, di avanguardia e di unicità, un mondo sofisticato ed elegante, dove oltre ad organizzare trunk show, mostre d’arte e fotografiche, prendono corpo l’ideazione di eventi dedicati alla promozione della “Strada” come: il “Premio Margutta – La Via delle Arti” uno dei più prestigiosi appuntamenti culturali a livello nazionale che nel 2018 giunge alla sua tredicesima edizione; il “Margutta Creative District” che per tre giorni nel mese di ottobre trasforma l’intera via in un distretto creativo dedicato alla promozione del fashion, del food, del design, dell’arte e margutta creative district1della fotografia made in italy e “Passeggiando … in Via Margutta” un itinerario culturale, alla scoperta dei luoghi e dei protagonisti del ‘900 che hanno vissuto in Via Margutta, storie e aneddoti sono narrati e illustrati da uno storico d’arte durante l’esclusiva promenade. Oppure progetti finalizzati alla promozione di nuovi creativi della moda italiana, come: il “Creative District” appuntamento esclusivo del Calendario di Altaroma, pianificato in esclusive location della capitale fra queste il Chiostro dell’Angelicum e “RomaFashion White” l’unico evento nazionale nel quale creazione sartoriali di Alta Moda Sposa sfilano in una chiesa, quella di San Paolo entro le Mura di Roma.“Una precisa romafashionconoscenza del mondo dell’informazione, dai canali più tradizionali: stampa cartacea, televisione e radio, ai new media: web, blog e social network sono alla base dell’ulteriore attività di “Spazio Margutta” quella del “Press Office”. Anticipare i trend della comunicazione, creare occasioni e sinergie in diversi settori, elaborando strategie mirate sono la base del nostro lavoro, dichiara Antonio Falanga, da anni mettiamo a disposizione di brand, designer e professionisti del settore la nostra esperienza, la nostra competenza e la nostra visione di comunicazione e marketing”.
Per “Spazio Margutta” il legame profondo tra radici e contemporaneità, ricerca e innovazione, ha quindi come settore trainante “Il Mondo dei Creativi” una tendenza per la quale gli obiettivi primari si focalizzano sulla valorizzazione delle eccellenze e sulla promozione di binomi culturali come: “Moda&Arte” “Moda& Fotografia” “Moda&Design” e “Moda&Food”. (foto: via margutta, falanga-marino, margutta creative district)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra-mercato: Antonio Salinari. Piccole Utopie

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

salinari inventingthefuturesalinari musaeGenova Piazzale Kennedy, Padiglione Blu – Stand n° 110 Fiera di Genova Vernice giovedì 15 febbraio 2018 ore 18 (ingresso ad invito) Expo: 16,17,18,19 febbraio 2018 ven, sab, dom 10.00 – 20.00 lun 10.00 – 13.00 personale di Antonio Salinari, un manager dell’informatica che diventa scultore realizzando opere con un’anima tecnologica e legni di alto pregio.
Giunta alla 14ª edizione, nel padiglione Blu del polo fieristico genovese la mostra-mercato d’arte moderna e contemporanea Arte Genova salinari simbiosipone i riflettori su nuovi talenti a fianco dei grandi maestri.Nuovo volto dell’arte contemporanea, Antonio Salinari, rappresentato dall’équipe di Sabrina Falzone, critico e storico dell’arte, esporrà per l’occasione una raffinata selezione di opere create assemblando frammenti: simbolo dell’esigenza da parte dell’uomo di raccogliere i cocci dello sgretolamento del senso per tentare di costruire nuovi valori di riferimento.
Una peculiarità della sua scultura sta nell’evoluzione di questi frammenti, legni policromatici provenienti da tutto il mondo, metafora del reciproco assorbimento di culture e saperi (la “creolizzazione” di Edouard Glissant).Espressione di questo percorso sono i bambini multietnici: mix di tecnologia e saper fare e allo stesso tempo messaggeri di significati accessibili. Ognuno di noi può intuire i loro gesti o immedesimarsi in uno di quei bimbi: aperto, fantasioso, entusiasta, ingenuo, sensibile verso l’ambiente… E’ l’esortazione a liberare il bambino nascosto dentro di noi. (fonte: Studio Sabrina Falzone) (foto: salinari simbiosi, musae, inventingthefuture)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rutilio Grande: Una vita dedicata al cambiamento

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

rutilio grandeRoma Venerdì 23 febbraio 2018, ore 15:00 Aula Magna della Pontificia Università Gregoriana Piazza della Pilotta 4 Conferenza Rutilio Grande Una vita dedicata al cambiamento. La conferenza è promossa dall’Ambasciata di El Salvador presso la Santa Sede in collaborazione con l’Istituto di Spiritualità della Gregoriana. L’evento si svolge nella cornice del 41° anniversario dell’assassinio del gesuita Rutilio Grande, amico fraterno del beato Oscar Romero, che ne celebrerà i funerali pronunciando una famosa omelia sulla categoria cristiana della “liberazione”. Dopo i saluti di P. Anton Witwer SJ, Preside dell’Istituto di Spiritualità della Gregoriana , l’onorevole Jaime Alfredo Miranda (Vice Ministro degli Affari Esteri, Repubblica di El Salvador) spiegherà il contesto economico-politico agli albori del conflitto civile in El Salvador. P. German Ramón Rosa Borjas SJ, collaboratore storico della causa di beatificazione di P. Rutilio Grande, ne traccerà un profilo biografico e pastorale, mentre il Postulatore Generale della Compagnia di Gesù, P. Pascual Cebollada Silvestre SJ, interverrà in merito alla causa di beatificazione.Nel corso dell’incontro saranno proiettati anche una video-testimonianza di P. Salvador Carranza SJ, confratello molto vicino a P. Rutilio Grande, e il documentario “Rutilio Grande. Una vida consagrada al cambio”, curato dalla Universidad Centroamericana “José Simeón Cañas” di San Salvador.Le conclusioni e i ringraziamenti saranno affidati a S.E. Sig. Manuel R. López, Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica di El Salvador presso la Santa Sede.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Emanuele Ferrari inaugura el nuevo ciclo de música Note Nuove: Suono Italiano

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

emanuele ferrariMadrid. El pianista Emanuele Ferrari inaugurará el próximo 15 de febrero el nuevo ciclo de música Note Nuove – Suono Italiano Madrid 2018, organizado por el Istituto Italiano di Cultura di Madrid con el patrocinio de UFG (Unión Fenosa Gas). La pieza elegida para estrenar el ciclo será Liszt: Il sogno d’amore. Paráfrasis del “Rigoletto” de Giuseppe Verdi.En esta nueva edición del ciclo, compuesta por 5 conciertos (15 de febrero: Emanuele Ferrari, 15 de marzo: Raoul Moretti, 12 de abril: Mariangela Vacatello, 17 de mayo: Akiko Kozato y Adele D’Aronzo, 7 de junio: Mario Mariani) y con un repertorio que va desde lo clásico hasta lo contemporáneo, se exhibirán algunos entre los mejores intérpretes de la música italiana.Emanuele Ferrari brinda un acercamiento completamente nuevo a la música que une a la magia de un concierto la emoción de una visita guiada. Las piezas son interpretadas y exploradas, nota tras nota, como si fueran castillos encantados de los que desvelar su belleza y misterios. El recorrido se enriquece con poesías, lecturas e imágenes que ayudan al público a entender mejor la riqueza de la pieza, confrontándola con otras expresiones artísticas de su época. Un espectáculo para escuchar, emocionar, divertir y… pensar.Ferrari es pianista e investigador de Musicología e Historia de la música en la Universidad de Milán-Bicocca, donde enseña Música y Didáctica de la música. Ha dado conciertos, lecciones-concierto, master clases, ponencias en congresos y conferencias, habiendo publicado ensayos en Italia, Suiza, España, Alemania, Holanda Suecia, Chipre, Colombia, Brasil y Estados Unidos. Sus espectáculos pianísticos y narrativos se emiten en el canal satélite Sky Classica HD y en La Fenice Channel, radio web del teatro La Fenice de Venecia. Es autor de cuatro monografías y decenas de ensayos de estética y crítica musical. (photo: emanuele ferrari)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Quintetto Bottesini suona l’800 viennese

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

Quintetto BottesiniRoma Mercoledì 14 febbraio alle 18 la stagione concertistica di Roma Sinfonietta presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” (Auditorium “Ennio Morricone”, Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1) ospita il Quintetto Bottesini, un gruppo dall’organico inconsueto, che gli permette di eseguire musiche rare, dall’Ottocento viennese ai nostri giorni. I cinque musicisti sono Alessandro Cervo (violino), Federico Stassi (viola), Amedeo Cicchese (violoncello), Roberto Della Vecchia (contrabbasso) e Linda Di Carlo (pianoforte).Aprono il loro concerto con il Quintetto op. 87 di Johann Nepomuk Hummel, personalità fondamentale della musica in Austria e Germania tra Settecento e Ottocento. Fu allievo di Mozart, Clementi e Haydn, compagno di studi di Beethoven, amico di Schubert e anche di grandi poeti come Schiller e Goethe. Ebbe grande influenza su Liszt, che avrebbe voluto studiare con lui, e soprattutto su Chopin, ma anche in pieno romanticismo la sua visione della musica rimase classicista e il suo moto era “godere del mondo dando gioia al mondo”.Segue una composizione contemporanea, Nessuna nuvola ancora, recentissimo lavoro del siciliano Marco Betta, autore di musiche da concerto, opere liriche, musiche di scena per il teatro e colonne sonore. La rivista Colonne Sonore ha scritto di lui: “È annoverato fra i maggiori compositori del panorama contemporaneo italiano ed europeo”.Tutta la seconda parte del concerto è occupata dal Quintetto in la maggiore op. 114 “La trota”, uno dei più noti e amati capolavori di Franz Schubert, che tuttavia si ascolta raramente in concerto proprio per il suo organico strumentale, che oggi è diventato inconsueto, mentre alla sua epoca era frequente. Si ritiene che Schubert lo abbia composto proprio sul modello del Quintetto op. 87 dell’amico Hummel. È un ampio lavoro, il cui carattere è ora cordiale e amabile, ora gioioso e scintillante: dunque una pagina fondamentalmente serena, rara nella produzione di Schubert. Deve il suo nome all’utilizzazione nel suo quarto movimento della melodia di un Lied per voce e pianoforte intitolato “La Trota”. Il Quintetto Bottesini è attivo dal 2006 e suona regolarmente in Europa e in America del Nord e del Sud. Ha preso il nome da Giovanni Bottesini, grande contrabbassista, compositore e direttore d’orchestra, vissuto nella seconda metà dell’Ottocento, autore di varie composizioni per quintetto, che ovviamente figurano nel repertorio dell’ensemble. Vari compositori contemporanei hanno scritto nuove opere espressamente dedicate a loro. Incide per Brilliant. Il suo più recente cd è dedicato a Louise Farrenc, compositrice francese dell’Ottocento.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Settecento: Una selezione a cura di Alessandra Griffo

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

settecentoFirenze, Palazzo Pitti, Sala delle Nicchie fino al 15 aprile 2018 “Le collezioni settecentesche delle Gallerie degli Uffizi contano più di cinquecento dipinti, ma sono forse meno note al grande pubblico rispetto ai capolavori rinascimentali, specialmente da quando, alcuni anni fa, è stata chiusa la sala dedicata proprio a questo settore, al secondo piano della Galleria delle statue e delle pitture. In occasione del duecentocinquantesimo anniversario della morte di Canaletto abbiamo voluto selezionare alcune opere tra le più significative, tra quelle in deposito e quelle nelle sale già dedicate agli stranieri, e dare così un assaggio del respiro veramente europeo della raccolta” afferma il Direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt.I dipinti scelti sono diciassette e a sottolineare l’illuministica, vocazionale laicità del secolo è stata consapevolmente evitata la presenza di opere di soggetto religioso che potranno essere argomento di una futura selezione. In questa occasione la sezione più ampia rende omaggio appunto a Canaletto: due sue vedute veneziane sono affiancate da scorci di Firenze, Roma e Napoli, e alimentano il mito inesauribile delle città predilette fin dai primi viaggiatori del Grand Tour in Italia.
Alla suggestione del viaggio, stavolta risolta in chiave esotica, rinviano le due precoci scene ‘turchesche’, dipinte nei primi anni del Settecento per gli ultimi Medici, come la sultana che legge, presunta immagine di Maria Adelaide di Francia ripresa da Liotard in abiti mediorientali. Certamente ritratti sono invece quello della contessa di Chinchón, modulazione virtuosistica di toni grigi, azzurri e tortora, eseguito da Goya sulle soglie dell’Ottocento e che a quel secolo prelude, come pure quelli di Vittorio Alfieri e della sua musa, contessa d’Albany, raffigurati da Fabre a testimonianza di un intenso legame sentimentale, vissuto da protagonisti della scena culturale e internazionale fiorentina.Uno sguardo al contrario più intimo sul mondo dell’infanzia e del gioco è offerto dai due fanciulli di Chardin e dal microcosmo famigliare della saporosissima inquadratura di Crespi.
“Sono nuclei di opere suscettibili di ulteriori aggregazioni, spunti per riflettere sulla complessità di un secolo vario che vide gli opposti incontrarsi o scontrarsi – commenta Alessandra Griffo, curatrice della pittura del Settecento, degli Arazzi, dei Mobili e delle Carrozze – perfino i confini geografici si fecero più labili e gli scambi internazionali più fitti: un poeta italiano si fa ritrarre da un francese, un olandese dal nome italianizzato, Vanvitelli, concorre alla nascita del vedutismo italiano e poco dopo un inglese contribuisce all’iconografia di Firenze.” Orario della mostra martedì – domenica 8.15 – 18.50 chiuso lunedì. (foto: settecento)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Farmalabor inaugura il 2018 con il segno positivo

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

Il nuovo anno si apre nel segno dell’innovazione e della crescita per Farmalabor, azienda leader nella distribuzione di materie prime a uso farmaceutico, cosmetico e alimentare. Il 2018 infatti è iniziato con un dato promettente: il fatturato dell’azienda è passato dal +5% del 2017 al + 20% nel primo mese del 2018, confermando il trend positivo degli ultimi tre anni in Italia e all’estero e la volontà di investire sempre di più in Ricerca & Sviluppo.
Lo confermano i progetti innovativi realizzati nel Centro Studi e Ricerche Farmalabor, dove nasce la “galenica del futuro” e all’interno del quale è stata creata, tra le altre, la linea Farmalabor Fast, linea di basi pronte idonee all’uso orale (Fast Oral) e topico (Fast Topic), che rende più semplice e sicuro il lavoro del farmacista nel laboratorio.Le prospettive di crescita si dimostrano sempre più concrete anche grazie all’ampliamento dell’offerta di integratori alimentari: sono ben 40 le novità inserite nel catalogo Naturlabor, concepite con estratti vegetali di qualità, come NaturenG e NaturOx, e nate dalla concretizzazione di progetti di Ricerca & Sviluppo. Il primo progetto è “N.A.T.U.RE.”, ideato con l’obiettivo di sviluppare e validare a livello clinico un integratore alimentare innovativo per il trattamento della Malattia Renale Cronica (MRC); insieme ad “ALTIS”, che utilizza un alimento funzionale a base di Lenticchia di Altamura IGP indicato per gli anziani malnutriti, questo progetto ha contribuito all’assegnazione, a dicembre 2018, del “Premio dei Premi”, riconoscimento istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri su mandato del Presidente della Repubblica e conferito soltanto a 9 tra le aziende selezionate per il premio Confindustria “Imprese per l’Innovazione”, destinato alle realtà imprenditoriali italiane che hanno puntato su ricerca, crescita e sviluppo con risultati vincenti.
Per raggiungere nuovi obiettivi quest’anno si è ampliato anche l’organico della società. A supporto dell’organizzazione e della crescita della produzione, nel 2018 Farmalabor ha inserito nella sua squadra Antonio Pepe, coordinatore del Centro Studi e Ricerche “dott. Sergio Fontana”, Pierluigi Brillante, capo dell’Ufficio Estero, Antonio Trotta, ingegnere che si occupa di progettazione attrezzature e dispositivi all’interno della divisione Farmalabor Tech e Annalisa Detto, che porterà la sua esperienza internazionale nell’ufficio acquisti.
Farmalabor continua inoltre a guardare al futuro e alla formazione di tutti i farmacisti anche grazie a Farmalabor Campus, creato per sviluppare competenze pratiche in ambito galenico. Il percorso formativo per il secondo anno prevede che ogni farmacista possa costruire il proprio percorso “su misura” a partire da un ricco calendario di corsi che quest’anno si arricchiranno di nuove proposte, consultabili sul sito http://www.farmalabor.it/corsi.html.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola contratto: lavoratori beffati

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

Anche le confederazioni spingono in questa direzione, confermate dalle dichiarazioni concilianti rilasciate, a turno, dai segretari generali. Anief ribadisce il suo no ad aumenti tre volte sotto l’inflazione e arretrati inconsistenti. E non cambia le cose neanche la distribuzione di ulteriori 35 euro a ogni docente del merito, peraltro vincolati da legge: il divario rimane ampio e va recuperato. Inoltre, appare pericolosa la mobilità triennale e irrispettosa dell’attribuzione annuale degli incarichi. Poche novità su permessi, potenziamento e sanzioni disciplinari regolati da norme legislative. Non risulta presente alcun accenno alla parità di trattamento tra personale precario e di ruolo, su ricostruzione carriera e servizio nelle paritarie. L’unica apertura dell’amministrazione è sul dietro front a proposito delle ore di incarico e funzionali. Marcello Pacifico (Anief-Cisal): Si sta riuscendo nell’impresa di approvare un contratto nazionale che sulla base delle condizioni previste dall’accordo del 30 novembre 2016, quindi con un incremento a regime pari al 3.48%, a fronte di 11 punti percentuali di aumenti del costo della vita certificata, non arriva nemmeno a coprire i già modesti 85 euro lordi a lavoratori per tutti. A queste condizioni è meglio non firmare e puntare sullo sblocco dell’indennità di vacanza contrattuale. Ma visto che dall’alto le Confederazioni dicono che va tutto bene, senza spendere una parola sulla miseria degli aumenti e sulle norme capestro, allora vorrà dire che la “palla” passerà anche stavolta ai tribunali. Il personale della scuola non merita questo trattamento.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: baby-ladri d’appartamento in azione

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un 16enne di origini slave, senza fissa dimora, perché sorpreso mentre tentava di aprire la porta d’ingresso di un appartamento, all’interno di un condominio di via Sebastiano Veniero, in compagnia di una sua connazionale 12enne. I Carabinieri hanno notato i due mentre si intrufolavano all’interno del palazzo, sfruttando la provvisoria apertura del portone, ed hanno deciso di seguirli all’interno. Arrivati al terzo piano, i Carabinieri hanno pizzicato i due topi d’appartamento mentre stavano tentando di forzare la serratura di un appartamento, vuoto in quel momento. In loro possesso i militari hanno trovato una lastra di plastica rigida e vari attrezzi per lo scasso. Il ladro 16enne è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza per i Minori di via Virginia Agnelli mentre la dodicenne, non imputabile, è stata affidata ad una Casa Famiglia. (fonte:GrNet.it) (foto: ladro appartamento)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Uranio: “La commissione è stata una farsa. Militari umiliati”

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

“Oggi arriva alla conclusione per le nostre forze armate un calvario segnato da umiliazioni e sentimenti di antimilitarismo: è quanto dichiara in una nota, Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli di Italia, commentando la relazione finale dei lavori della commissione parlamentare d’inchiesta della Camera sull’Uranio impoverito. “La commissione è stata una farsa animata da atteggiamenti inquisitori e di becero antimilitarismo. In questi anni – spiega Cirielli – la commissione non solo non ha ottenuto, né tantomeno proposto, alcun risultato concreto per le vittime dell’uranio impoverito, per gli ammalati e per tutti coloro che rischieranno conseguenze sulla salute in future missioni in ambienti altamente ostili, ma soprattutto, come è emerso nel corso della missione in Sardegna dal 3 al 7 ottobre 2016, ha messo in atto una ben orchestrata campagna antimilitarista con l’unico scopo di mettere le mani sulle aree dei poligoni militari”.
“Vorrei ricordare che Fratelli di Italia dopo aver notato l’assurdo comportamento inquisitorio nei confronti dei militari auditi, trattati alla stregua di delinquenti, ha deciso di disertare i lavori per non legittimare un comportamento grave” continua a Cirielli.“Ma cosa ancor più grave: la Commissione anziché chiedere più risorse al Governo del Pd per garantire migliori condizioni sicurezza sui luoghi di servizio militare, per migliori dotazioni, per la sicurezza individuale e territoriale, per migliorare la tecnologia militare per implementarne appunto la sicurezza, si è accanita nel dimostrare che ogni défaillance fosse causa volontaria di una presunta ottusità militare e non dei Governi di sinistra che da tempo considerano la spesa militare e gli uomini e le donne in divisa un costo e non una risorsa” – conclude il deputato di Fdi.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »