Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 318

Archive for 24 febbraio 2018

Oggi in piazza la rabbia dei lavoratori pubblici

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

Roma. Il fermento che si vive tra i lavoratori del settore educativo complessivamente inteso oggi si è trasferito nelle piazze. Partecipato presidio al MIUR che, nonostante la pioggia, ha visto la presenza di moltissimi lavoratori della Scuola e dei servizi educativi dell’infanzia, per protestare contro il pessimo rinnovo contrattuale, contro la legge Iori e la legge 0-6, per la stabilizzazione di tutti i precari. Dopo una serie di interventi i manifestanti si sono mossi in corteo verso il Pantheon, nel quale sono confluiti, all’altezza di Ponte Garibaldi anche i lavoratori della Sanità in sciopero, che erano in presidio davanti al Ministero della Salute.
Una protesta generalizzata quella di oggi che non ha caso ha unificato le vertenze dei lavoratori pubblici di diversi settori. Nel settore educativo, complessivamente inteso, ad una massiccia precarietà e a condizioni di lavoro sempre più difficili a causa dei tagli al settore, si è aggiunto un contratto che umilia i lavoratori della Scuola e realizza un profondo arretramento sul piano dei diritti in cambio di una mancetta. Non molto diversa la situazione dei lavoratori della Sanità che scendono ogni giorno in trincea per cercare di garantire ai cittadini il diritto alla Salute nonostante ormai i finanziamenti alla sanità siano ridotti all’osso. Anche per la Sanità il CCNL in discussione all’ARAN promette solo peggioramenti sia per quanto riguarda i diritti che le condizioni di lavoro che si traducono in un peggioramento dei servizi per i cittadini.I rinnovi contrattuali hanno rappresentato la scintilla che ha fatto scattare la rabbia dei lavoratori pubblici, costantemente sotto attacco normativo. Una vera provocazione alla quale USB non ha esitato a rispondere con lo sciopero di oggi, che va considerato una tappa di un più generale percorso di lotta che coinvolge tutto il pubblico impiego. (Unione Sindacale di Base Pubblico Impiego)

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giovani senza futuro?

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

E’ drammatico il solo pensarlo ma qualche dubbio serpeggia in proposito. E’ quanto leggiamo sull’abbandono scolastico nelle scuole di ogni ordine e grado, ma in massima parte dalle superiori all’università. E’ quanto i media ci informano che vi sono giovani che rinunciano a cercare lavoro, che diventano asociali e preferiscono vivacchiare o scendere in strada solo per menar le mani. Sono, forse, una minoranza ma vi sono. Questo spaccato di una società che non riesce a scuotere i giovani, a difendere i suoi valori e a trasfonderli alle nuove generazioni è una comunità di perdenti. In tutto ciò il mondo degli adulti si carica di una pesante responsabilità. Tagliare i ponti con la speranza, concentrare le luci della ribalta solo sugli idoli dal guadagno facile, costi quel che costi, è senza dubbio un esempio degradante che non porta a nulla di buono. E’ che abbiamo troppo insistito sul valore della vita mettendo in secondo piano quello del diritto a vivere. Due diritti che non possono essere disgiunti. Coloro che vengono al mondo non possono essere imprigionati dalla logica di chi li giudica per il paese in cui sono nati, per l’essere figli di persone non abbienti, per una cultura che premia chi ha e non chi è. Non siamo riusciti a dimostrare che la società per essere amata deve presentarsi con esempi virtuosi, con impegni seri, con un rigoroso rispetto per i propri simili. Bisogna dare un senso ai contenuti: perché si studia, si lavora e si vive in comunità? Diciamolo e ditelo con un’istruzione che ripaga l’impegno, con un lavoro che conferisce dignità a chi lo esercita e che il vivere insieme significa anche porgere la mano al nostro vicino con un sorriso. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your opinions, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

È sempre più forte il legame che unisce l’Università di Parma e l’estremo Oriente

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

Parma. Dal 26 febbraio al 6 marzo sarà infatti a Parma, ospite dell’Ateneo, una delegazione di 2 docenti e 11 studenti della giapponese Kwansei Gakuin University, che svolgeranno una “Spring School” all’Università. Il comitato organizzatore della Spring School è formato dai docenti giapponesi Satoshi Sugahara e Takeshi Fujisawa, e dai docenti dell’Università di Parma Andrea Cilloni e Guglielmo Wolleb, Delegato del Rettore a Progetti e programmi per titoli multipli e congiunti con Atenei Internazionali.I partecipanti seguiranno un percorso didattico che li introdurrà al contesto socio economico e culturale di Parma e dell’Emilia-Romagna.L’arrivo a Parma è previsto nella serata di lunedì 26 febbraio. Nella mattinata di martedì 27, alle 11 nella Sala del Senato della Sede centrale dell’Università di Parma (via Università 12), è invece in programma la “Welcome Ceremony”: gli ospiti saranno accolti da Guglielmo Wolleb su delega della Pro Rettrice per l’Internazionalizzazione Simonetta Valenti, da Andrea Cilloni, membro della Commissione Internazionalizzazione del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali, e da Alessandro Bernazzoli, Responsabile della U.O. Internazionalizzazione dell’Ateneo.A seguire si svolgeranno incontri con gli studenti dell’Università di Parma in partenza per il Giappone e seminari di presentazione della realtà parmense ed emiliano-romagnola, nell’Aula M del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali. Relatori dei seminari saranno l’Assessore ad Agricoltura, caccia e pesca della Regione Emilia-Romagna Simona Caselli, Patrick O’Sullivan, Professor della Grenoble Ecole de Management e dell’University of Warsaw e Visiting Professor all’Università di Parma, Franco Mosconi, professore associato di Economia applicata all’Università di Parma, Guglielmo Wolleb, professore ordinario di Economia politica all’Università di Parma, Giovanni Verga, già professore ordinario di Economia dei mercati finanziari all’Università di Parma, già Visiting Professor all’Università di Iasi, Romania, ed estensore dell’Osservatorio monetario dell’Associazione per gli Studi di Banche e Borsa, e Andrea Cilloni, professore associato di Economia aziendale all’Università di Parma e Affiliate Professor della Grenoble Ecole de Management.Nel corso dei 9 giorni di permanenza della delegazione sono previsti incontri con imprese ed enti di sviluppo economico emiliano-romagnoli e lombardi.
L’iniziativa si inserisce nell’ambito del processo di internazionalizzazione dell’Università di Parma in Asia, nello specifico in Giappone. In particolare consolida i rapporti didattici (scambi di studenti e docenti) e di ricerca che da alcuni anni legano l’Ateneo di Parma con diverse Università dell’estremo Oriente.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

PA: Con la Sanità si chiude il cerchio sui contratti del pubblico impiego

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

Secondo il giovane sindacato, il rinnovo di un contratto per dei dipendenti, ancora più perché fermo da quasi dieci anni, va accolto con favore. Tuttavia, ci sono molti aspetti che vanno approfonditi. Ad iniziare dall’esiguità delle risorse che, in assoluto, continuano a mancare per i lavoratori che operano per lo Stato. Ma fa riflettere, soprattutto, la mancata assegnazione dei fondi più cospicui a chi detiene gli stipendi minori: il settore scolastico, visto che a quasi parità di aumenti, i docenti e gli Ata percepiscono in media 10mila euro in meno del comparto sanitario. Sovvertendo anche gli accordi Aran-Sindacati, dell’autunno 2016, il comparto della Scuola è giunto a questa tornata di rinnovi buono ultimo tra tutti quelli della PA. Anche dietro alle Regioni e agli Enti Locali. Ora, di fronte a certi dati ufficiali, ci si sarebbe aspettati un incremento di finanziamenti per chi detiene buste paga vicine alla soglia di povertà. Invece, con il rinnovo contrattuale della scuola, sottoscritto all’Aran il 9 febbraio, si è deciso di corrispondere una manciatina di euro netti al mese, trovando un accordo che assicura a coloro che percepiscono gli stipendi più bassi della Scuola una “copertura” per raggiungere gli 85 euro medi mensili, ma solo fino al prossimo mese di dicembre. Marcello Pacifico (Anief-Cisal): Il personale docente e Ata rimane fortemente sottopagato rispetto al loro prezioso operato quotidiano: gli aumenti ridicoli corrisposti con il contratto del 9 febbraio rimangono due volte sotto l’inflazione, con gli arretrati dell’ultimo biennio che corrispondono ad una mancia e dopo aver dimenticato gli ultimi quattro mesi del 2015, come invece aveva detto il giudice: alla fine della fiera, il milione e 200 mila dipendenti del comparto Scuola si ritrova con 190 euro mensili in meno nel 2018, più altri quasi 3mila euro sottratti per il periodo che va dal 1° settembre 2015 al 28 febbraio 2018. Così, mentre Flc-Cgil, assieme agli altri sindacati Confederali, spende anche parole di soddisfazione per il risultato raggiunto e sottoscritto, il nostro giovane sindacato si rivolge a chi non vuole soccombere a queste ingiustizie, rimanendo impassabile alla sottrazione dei propri diritti: per costoro l’unica strada rimane quella del tribunale e dei ricorsi che continuiamo a patrocinare, a partire dallo sblocco dell’indennità di vacanza contrattuale che farebbe recuperare un bel po’ di soldi.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Da Padre Pio a don Tonino Bello

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

SAN MARCO in LAMIS. Sabato 3 marzo 2018, a San Marco in Lamis (FG) presso il Teatro del “Giannone” (via Frassati 2), alle ore 17,30, si svolgerà il Convegno “Da Padre Pio a don Tonino Bello: l’uomo e il suo cammino di salvezza”. Il Convegno trae origine dalla visita che Papa Francesco farà: sulle orme di Padre Pio il 17 marzo a Pietrelcina e San Giovanni Rotondo; sulle orme di don Tonino Bello il 20 aprile a Alessano e Molfetta.Scrive Martin Buber: “L’universalità di Dio consiste nella molteplicità infinita dei cammini che conducono a lui, ciascuno dei quali è riservato a un uomo”.Da qui discende una verità inoppugnabile: ogni creatura umana, che viene al mondo, è un “unicum” ed è per questo che è preziosa per Dio, che le ha riservato un destino di salvezza.Ma questo dipende dalla persona, che deve avere la capacità di capire qual è il cammino giusto, anche servendosi di esempi e modelli straordinari come sono sia Padre Pio, sia don Tonino Bello.
È su questi riferimenti di altissimo significato che il Convegno è chiamato a far ragionare e riflettere, perché l’esistenza di Padre Pio e di don Tonino Bello è stata esemplare nella dimostrazione quotidiana che ogni gesto e ogni parola devono essere conformi all’insegnamento che ci viene dalle pagine del Vangelo, nelle quali è presente il Cristo che esorta ad essere degni del nostro Creatore.Il Convegno ha il patrocinio di: Convento di San Matteo, Città di San Marco in Lamis, IISS “Pietro Giannone” di San Marco in Lamis, Agesci San Marco in Lamis e Volontariato Protezione Civile SM 27 di San Marco in Lamis.Ai saluti istituzionali faranno seguito gli inteventi di: Raffaele Cera, Matteo Coco, Maria Lucia Ippolito, Francesca Pompa, Michele Illiceto, Francesco Lenoci.L’ingresso è libero.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Festival giornalismo alimentare

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

Intervenendo al Festival del Giornalismo Alimentare, il prof. Pietro Paganini ha applaudito al voto della Commissione del Parlamento Europeo che chiede alla Commissione Europea di vietare le etichette “senza”, come anche a quelle che riportano la dicitura “senza ogm” e “senza olio di palma”. Nel corso del suo intervento Paganini ha spiegato che “le etichette “senza” sono uno strumento commerciale, di marketing, utile solo alla scopo di catturare più clienti in un mercato ormai stagnante da anni. “Il packaging, cioè la confezione – ha detto Paganini – è lo strumento attraverso cui le imprese si contendono i consumatori. Le etichette senza illudono solo il consumatore che un certo prodotto sia più salutare di un altro, e lo rassicurano. Ma non sempre il prodotto è migliore. Il caso dell’olio di palma è emblematico. Si discrimina l’olio di palma illudendo i consumatori che l’alimento sia migliore, ma in realtà non è così. E se anche ci fosse un miglioramento, per esempio nella riduzione dei grassi saturi, basterebbe affermare che ci sono meno grassi saturi”. “Purtroppo – conclude Paganini – diverse aziende alimentari, associazioni e catene della grande distribuzione hanno promosso, cavalcato e alimentato una campagna mediatica per demonizzare l’olio di palma e terrorizzare i consumatori, spingendoli a comprare prodotti ‘senza’. Un comportamento molto poco etico, soprattutto nell’era del CSR, che sembra essere diventato il nuovo mantra”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Settimana dal 26 febbraio al 4 marzo 2018

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

Plenaria
Vertice UE. I deputati discuteranno l’esito dell’incontro informale dei capi di Stato e di governo dell’UE del 23 febbraio. Gli argomenti trattati saranno, fra gli altri: il processo di selezione del prossimo presidente della Commissione europea attraverso il meccanismo dei cosiddetti Spitzenkandidaten (candidati di punta), la composizione del Parlamento europeo dopo le elezioni del 2019 e il bilancio a lungo termine dell’UE dopo il 2020. (Mercoledì).
Polonia / Articolo 7. La plenaria è pronta a sostenere l’appello della Commissione europea ai governi dell’UE per determinare se la Polonia sia o meno esposta a un chiaro rischio di violazione grave dei valori dell’UE. I deputati esprimeranno le loro preoccupazioni in merito allo stato di diritto in Polonia, alla separazione dei poteri, all’indipendenza della magistratura e ai diritti fondamentali. Una risoluzione sulla decisione della Commissione di attivare l’articolo 7, paragrafo 1, del trattato UE sarà messa ai voti (Giovedì).
Miele e api. Mercoledì i deputati discuteranno su come proteggere meglio la salute delle api, intensificare la lotta contro la contraffazione del miele, aumentare il sostegno agli apicoltori dell’UE e promuovere i benefici del consumo di miele (una risoluzione in tal senso sarà votata giovedì).
Evasione fiscale. Nel tentativo di reprimere la pianificazione fiscale transfrontaliera aggressiva che è emersa dai dossier Panama e Paradise Papers, il Parlamento discuterà e voterà una legge per la segnalazione automatica dei meccanismi transfrontalieri utilizzati da alcuni fornitori di servizi a individui e imprese per favorire l’elusione fiscale. (Giovedì)
Commissione fiscale speciale. A seguito delle rivelazioni emerse dai Paradise Papers e del lavoro della commissione PANA del Parlamento europeo, i deputati voteranno l’istituzione di un comitato speciale che esaminerà i crimini finanziari, l’evasione fiscale e l’elusione fiscale. (Giovedì)
Commissioni
Pacchetto rifiuti. L’accordo con il Consiglio dei ministri dell’Unione Europea su una legislazione che fissa obiettivi di riciclaggio più ambiziosi per i rifiuti urbani e per gli imballaggi e per tagliare la quantità di rifiuti che finisce in discarica sarà sottoposto a votazione in commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare. I dossier fanno parte del cosiddetto pacchetto “economia circolare”. (Martedì)
Dialogo monetario con Mario Draghi. La commissione per i problemi economici e monetari discuterà gli ultimi sviluppi dell’economia europea con Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea (Lunedì).
Voto sulla nomina di Luis de Guindos. La commissione per i problemi economici e monetari terrà uno scambio di opinioni con Luis de Guindos, candidato alla vicepresidenza della BCE lunedì pomeriggio. Il voto sulla sua nomina è previsto per martedì.
Agenda del Presidente: Mercoledì a mezzogiorno, il presidente Tajani firmerà le nuove norme sulla fine dei blocchi geografici con il ministro bulgaro Lilyana Pavlova (area stampa “Back drop press, PHS 9° piano). Alle 16.00 firmerà il memorandum d’intesa con l’EP-UNWTO (Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite), insieme al segretario generale dell’UNTO, Zurab Pololikashvili, prima di parlare all’inaugurazione della Giornata parlamentare dell’Anno del turismo UE-CINA alle 16.40.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libia: cresce preoccupazione per le persone bloccate da lungo tempo a Tawergha

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

L’UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati, esprime preoccupazione per le diverse centinaia di famiglie libiche che si trovano in serie difficoltà dopo essere state bloccate da gruppi armati mentre tentavano di fare ritorno verso le proprie case nella città di Tawaregha. Gli abitanti della comunità di Tawergha vivono nella condizione di sfollati in tutto il paese dal 2011, quando in 40.000 furono costretti a fuggire.Queste famiglie hanno provato a fare ritorno a Tawaregha, dopo che il decreto del Consiglio di Presidenza del 1 febbraio aveva dato loro il permesso di farlo. Circa 2.000 persone provenienti da varie località della Libia, quali Bani Walid, Tripoli e Bengasi, si sono dirette verso la città ma sono state fermate dai gruppi armati.Dopo essere stati respinti, molti si sono temporaneamente spostati verso due aree, a Qararat al-Qataf, a circa 40 km da Tawergha, e ad Harawa, a circa 60 km a est di Sirte. In queste località, versano in gravi condizioni più di 1.200 persone, perlopiù donne e bambini.Nelle ultime tre settimane, l’UNHCR e l’organizzazione partner LibAid hanno fornito l’assistenza necessaria distribuendo tende, coperte e vestiti pesanti dato che le temperature in quest’area sono molto basse. Estremamente necessari sono dei ripari, l’acqua potabile, il cibo, l’assistenza medica e il supporto specifico per neonati e bambini.In Libia, sono più di 180.000 al momento gli sfollati interni che necessitano assistenza e lo stesso vale per le circa 335.000 persone che hanno recentemente fatto ritorno alle loro case. L’UNHCR continua a fornire assistenza a queste persone in attesa di trovare soluzioni durevoli, quali il ritorno volontario in condizioni dignitose e in sicurezza.L’UNHCR negli ultimi mesi ha aumentato le proprie risorse e i propri sforzi del 300 percento per rispondere ai bisogni di oltre mezzo milione di persone sradicate dal conflitto.L’UNHCR sta sostenendo gli sfollati interni con assistenza umanitaria, inclusi piccoli progetti per le comunità, assistenza in denaro e protezione. L’anno scorso l’UNHCR ha distribuito beni di prima necessità a oltre 60.000 sfollati interni e fornito assistenza in denaro a 14.000 persone in tutta la Libia. Quest’anno sono oltre 200 i progetti a impatto rapido che verranno implementati in tutto il paese.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Elezioni politiche: i leader più insultati

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

La campagna elettorale è nel vivo, programmi e candidati sono stati pubblicati, ma come stanno rispondendo gli italiani?
D-Link, azienda leader nel settore della tecnologia wireless e del networking, prosegue la campagna #ConnettitiResponsabilmente, con la quale vuole promuovere un utilizzo responsabile della connettività e incentivare un comportamento positivo online. Dall’inizio dell’anno ad oggi sono stati analizzati quasi 2 milioni di contenuti (tweet e commenti) legati alle elezioni 2018. Si tratta di messaggi verso i candidati, i partiti o verso altri elettori e ciò che emerge è che il 38% di questi (circa 750.000) è connotato da negatività e ben 135.000 contengono volgarità o insulti espliciti. I messaggi che augurano la morte (o minacciano di uccidere) sono più di 15.000, quelli che contengono riferimenti alla violenza quasi 19.000. Solo l’11% dei contenuti è etichettabile come positivo. Prendendo come base solo i commenti con insulti e volgarità, scopriamo che l’elettore più “arrabbiato” è uomo (68% contro il 32% delle donne) e vive nel Lazio (che nonostante produca meno contenuti in termini assoluti, precede la Lombardia di ben 6 punti).
Facendo, invece, un rapporto su tutti i contenuti su base regionale, deduciamo che sono più scontenti gli abitanti del centro nord: l’Emilia Romagna conta il 29% di contenuti negativi rispetto a quelli prodotti, Toscana 28%, Lazio 26%, Lombardia 25% e Piemonte 25%.
Ma verso chi è indirizzato l’odio online? Il leader di partito più preso di mira è Silvio Berlusconi, che è destinatario del 23% degli insulti personali online, seguito da Salvini e Renzi entrambi al 21%. Ci si accanisce meno sulle persone di Di Maio e di Grasso (rispettivamente a quota 11% e 8% delle ingiurie).
La classifica cambia se analizziamo l’astio verso i partiti politici: da questa prospettiva l’accanimento è indirizzato al PD (39%) e al M5S (34%). A seguire Lega (12%), Casapound (5%) e, per ultima, Forza Italia 4%. I momenti più critici di questa campagna sono stati:
4 gennaio (sacchetti bio), 10 gennaio (Berlusconi supporta la candidatura di Fontana), 18 gennaio (cambio del simbolo M5S), 29 gennaio (presentazione delle liste), 3 febbraio (fatti di Macerata), 12 febbraio (Museo Egizio).“Questi dati sono drammatici perché evidenziano come si stia diffondendo una dialettica della violenza che viaggia soprattutto online. Ormai non è più possibile fare a meno di internet ma proprio per questo bisogna capire che non ci può più essere distinzione tra un comportamento online e offline, le conseguenze sono sempre reali” ha dichiarato Stefano Nordio, VP D-Link Europe. La campagna #ConnettitiResponsabilmente proseguirà nel 2018, affrontando anche altre tematiche legate alla responsabilità online, per promuovere una maggiore educazione digitale.
L’analisi è stata realizzata con il tool Crimson Exagon. Sono stati presi in esame tutti i contenuti pubblicati online (in Italia e in italiano) dal 1 gennaio 2018 al 12 febbraio 2018 su social media, blog, forum e piattaforme di condivisione contenuti.
Gli argomenti in esame sono quelli legati al tema delle elezioni politiche 2018, ai partiti politici e ai rispettivi leader. Grazie al tool è possibile analizzare, scremare e raggruppare contenuti a seconda di specifiche parole chiave, argomenti e sentiment delle conversazioni.
A seguire è stato fatto un processo di verifica qualitativa manuale. Per maggior informazioni: http://www.connettitiresponsabilmente.it

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sclerosi multipla e trapianto cellule staminali neurali

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

Individuato meccanismo molecolare che illustra uno specifico collegamento fra cellule staminali neurali e meccanismi di neuroinfiammazione cronica responsabili della progressione della malattia. Un passo avanti verso lo sviluppo di terapie personalizzate con cellule staminali per contrastare le forme progressive di sclerosi multipla (SM)
Oggi uno studio coordinato dal Dott. Stefano Pluchino del Wellcome Trust-MRC Stem Cell Institute dell’Università di Cambridge (UK) ha identificato un nuovo meccanismo molecolare che conferma l’azione di terapie con celule staminali neurali sui meccanismi di neuroinfiammazione cronica in parte responsabili della progressione della malattia. La ricerca, che ha coinvolto un team di ricercatori in parte italiani, è disponibile online sulla prestigiosa rivista Cell Stem Cell.
Nelle malattie con infiammazione cronica, fra cui la sclerosi multipla, diverse risposte immunitarie sono alterate. Alcuni di questi meccanismi di infiammazione sono regolati da uno stato di attivazione protratta e persistente di cellule immunitarie che convenzionalmente svolgono funzioni di spazzini tissutali. Nelle forme progressive di sclerosi multipla, queste funzioni pro-infiammatorie sono svolte nel sistema nervoso centrale dai macrofagi provenienti dalla circolazione periferica e dalla microglia. In corso di infiammazione, i macrofagi e la microglia producono e riutilizzano un prodotto del loro metabolismo cellulare chiamato succinato che è in grado di mantenerle in uno stato di attivazione persistente. Una produzione eccessiva di succinato, come osservato dopo ischemia cerebrale, può contribuire in maniera sostanziale al fenomeno di neuroinfiammazione cronica ed è nociva per il sistema nervoso centrale.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Elezioni 2018. Welfare: Italia come la Svezia?

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

Da non crederci. Eppure, se prendiamo i dati, e le considerazioni, de “Il bilancio del sistema previdenziale italiano”, riferito al 2016, dobbiamo prendere atto che spendiamo, per il cosiddetto welfare (pensioni, sanità e assistenza), il 54% dell’intera spesa pubblica. Infatti, su 830 miliardi di spesa pubblica totale, ben 454 sono attribuite al welfare. Se, poi, rapportiamo i 454 miliardi alle sole entrate (788,5 miliardi), la percentuale arriva al 57%, più alta di quella svedese! Ovviamente, è tutta da valutare quantità e qualità del welfare, ma i numeri sono quelli. Di sola assistenza (pensioni e assegni sociali, invalidità, accompagnamento, pensioni di guerra, maggiorazioni sociali, integrazioni al minimo, ecc.) spendiamo 100 miliardi, esenti da imposte, diversamente dalle pensioni vere e proprie che sono tassate. Da rilevare che gli assistiti non hanno pagato un euro di contributi, quindi sono a carico della fiscalità generale, cioè dei contribuenti. Il numero degli assistiti è di 8,2 milioni, la metà di tutti i pensionati (pensioni e assistenza) che sono 16 milioni. Questa è la situazione attuale.Il problema, dal punto di vista dei costi, non sono le pensioni ma l’assistenza, e le proposte che leggiamo gravano proprio sulla voce assistenza, definitiva o temporanea che sia. Da ricordare che abbiamo un debito pubblico di circa 2.330 miliardi. Dove prelevare i soldi?
Chi propone, a parziale soluzione, il taglio alle pensioni d’oro o ai vitalizi, probabilmente non ha fatto bene i conti: ricalcolare con il contributivo le une e gli altri costerebbe di più, perché alle pensioni d’oro è già stato applicato un coefficiente di decurtazione elevato e, per l’ammontare dei vitalizi, sono stati versati solo contributi personali, senza oneri per le casse pubbliche, che, invece, con il contributivo, dovrebbero intervenire per le quote di propria spettanza. Si sa, in campagna elettorale, si fanno promesse che si scontreranno con la realtà dei numeri. Molti raccontano favole con le quali accompagnano l’elettore a dormire. Il mattino del 5 marzo ci sarà la sveglia. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Quotient Technology to Present at Morgan Stanley Technology, Media & Telecom Conference

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

San Francisco on Thursday, March 1, 2018 at 9:35 a.m. PST quotient Technology Inc. (NYSE: QUOT), a leading data-driven digital promotions and media company, announced today that it will present at the Morgan Stanley Technology, Media & Telecom Conference.
Quotient Technology Inc. (NYSE: QUOT) is a leading digital promotions, media and analytics company that delivers personalized digital coupons and ads—informed by proprietary shopper and online engagement data—to millions of shoppers daily. Our core platform, Quotient Retailer iQ™, connects to a retailer’s point-of-sale system and provides targeting and analytics for consumer packaged goods (CPGs) brands and retailers. Retailer iQ powers savings programs that reach about half of all U.S. households. Our distribution network also includes our Coupons.com app and website, thousands of publishing partners and, in Europe, the Shopmium mobile app. We also operate Crisp Mobile, which creates mobile ads aimed at shoppers. We serve hundreds of CPGs, such as Clorox, Procter & Gamble, General Mills and Kellogg’s, and retailers like Albertsons Companies, CVS, Dollar General, Kroger and Walgreens. Founded in 1998, Quotient is based in Mountain View, California, and has offices across the U.S., in Bangalore, India; Paris and London. Learn more at Quotient.com, and follow us on Twitter @Quotient. Quotient, Quotient Retailer iQ, and Shopmium are trademarks of Quotient Technology Inc. All other marks are owned by their respective owners.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Annual Emerging Technology Summit

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

San Francisco Park Central Hotel in San Francisco on Tuesday, February 27, 2018, at 2:30 p.m. Pacific Time Aspen Technology, Inc. (NASDAQ: AZPN), the asset optimization software company, today announced that Antonio Pietri, President and Chief Executive Officer, and Karl Johnsen, Chief Financial Officer, will present at the KeyBanc Capital Markets 13th Annual Emerging Technology Summit.
AspenTech is a leading software supplier for optimizing asset performance. Our products thrive in complex, industrial environments where it is critical to optimize the asset design, operation and maintenance lifecycle. AspenTech uniquely combines decades of process modeling expertise with big data machine-learning. Our purpose-built software platform automates knowledge work and builds sustainable competitive advantage by delivering high returns over the entire asset lifecycle. As a result, companies in capital-intensive industries can maximize uptime and push the limits of performance, running their assets faster, safer, longer and greener. Visit AspenTech.com to find out more. 2018 Aspen Technology, Inc. AspenTech, aspenONE and the Aspen leaf logo are registered trademarks of Aspen Technology, Inc. All rights reserved. All other trademarks are property of their respective owners.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Western Digital to Participate at Investor Conference

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

SAN JOSE, Calif.–(BUSINESS WIRE) Tuesday, February 27 at 8AM Pacific / 11AM Eastern JPMorgan Global High Yield & Leveraged Finance Conference. Western Digital creates environments for data to thrive. The company is driving the innovation needed to help customers capture, preserve, access and transform an ever-increasing diversity of data. Everywhere data lives, from advanced data centers to mobile sensors to personal devices, our industry-leading solutions deliver the possibilities of data. Western Digital® data-centric solutions are marketed under the G-Technology™, HGST, SanDisk®, Tegile™, Upthere™ and WD® brands. Financial and investor information is available on the company’s Investor Relations website at investor.wdc.com.
Western Digital, the Western Digital logo, G-Technology, SanDisk, Tegile, Upthere and WD are registered trademarks or trademarks of Western Digital Corporation or its affiliates in the U.S. and/or other countries. Other trademarks, registered trademarks, and/or service marks, indicated or otherwise, are the property of their respective owners.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

2 Day Course: Project Management for Banks & Financial Institutions

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

London, United Kingdom – June 5th-6th, 2018 – ResearchAndMarkets.com. This is a highly practical 2 day course designed to help delegates appreciate how Project Management in Banks and Financial Institutions uniquely differs from other typical’ non-Banking projects. The trainer will share their substantial practical experience in implementing such varied complex regulatory and operational projects especially within Investment Banking and Wealth Management.The programme will look at business drivers, planning, budgeting through to implementation including Governance and Controls. The trainer will include many real life case studies addressing challenges faced in implementing some of the current regulatory frameworks including:
Anti-Money Laundering (AML/KYC) Legislation
FCA Transaction Reporting (MiFID) Client Money (CASS)); EEC Directives & Regulations (MiFIR, EMIR, Basel III Intraday Liquidity Reporting, LIBOR)
Operational and Market Risks including Algorithmic Trading
Assuring Mathematical Risk Models including VaR & Derivatives Pricing Models etc.
There will be an exam at the end of the course to help participants consilidate knowledge. Partificapnts will receive course certificates on completion.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Synaptive’s Robotics Showcased in NASA Documentary

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

“Benefits for Humanity: From Space to Surgery,” a NASA documentary published February 22, 2018, explores the space robotics origins of Synaptive Medical’s robotic digital microscopes, Modus V™ and BrightMatter™ Drive. The video examines how technology originally used to create Canadarm2 on the International Space Station has been adapted to healthcare and is now benefiting patients with brain cancer and spine diseases.On the left, Canadarm2 assists astronauts on the International Space Station in their day-to-day operations (photo courtesy of and copyright NASA). On the right, Dr. Raul Olivera uses Modus V in an operating room; the device is derived from Canadarm2 technology (photo courtesy of Florida Hospital Tampa).Both of Synaptive’s medical devices, currently used in cranial and spine procedures at hospitals across the globe, are derived from Canadarm2 technology. Launched into orbit in 2001, Canadarm2 helped to assemble the international space station and continues to play an active role in the station’s day-to-day operations.Based on Canadarm2 technology, Modus V is a highly flexible instrument adept at aiding in delicate surgical procedures performed in a uniquely challenging environment. Both it and BrightMatter Drive, Synaptive’s first-generation system, were designed in collaboration with both surgeons and Canadian space robotics leader MDA, a business unit of Maxar Technologies.
Modus V’s automation positions its high-powered optical payload via the robotic arm for a precise view of the surgical field, allowing surgeons to focus on the procedure. Automation allows the robotic digital microscope to seamlessly move and almost intuitively position itself with little effort from the surgeon.Modus V displays the surgical field on a large screen, providing the whole surgical team with a global view of the patient’s brain and spine. When used in combination with other Synaptive technologies, such as BrightMatter™ Plan and Guide, Modus V may allow surgeons to operate on brain tumors previously deemed inoperable.The NASA documentary also features Dr. Gavin Britz, neurosurgeon and director of the Houston Methodist Neurological Institute, speaking about his experience using Synaptive’s technology, along with footage of BrightMatter Drive at Henry Ford Hospital and Modus V at Florida Hospital Tampa.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The Alaska Permanent Fund Corporation

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

The Alaska Permanent Fund Corporation (“APFC”), the Public Institution for Social Security of Kuwait (“PIFSS”), RPMI Railpen (“Railpen”) and Wafra, a leading manager of private equity and alternative investments, today announced that they have established a new entity called Capital Constellation (“Constellation”). Constellation will provide catalytic investment capital to next generation private equity and alternatives managers and will be advised by Wafra. Combined, the founders will initially commit $700 million to the venture and Constellation is expected to deploy over $1.5 billion in the next five years.Constellation will bring together the expertise and capital base of three of the world’s premier institutional investors, spanning Europe, North America, and the Middle East. Constellation leverages Wafra’s existing capabilities to form partnerships with promising investment teams who demonstrate the investment and operational expertise required to generate strong investment performance and business growth.Constellation’s mission is to assist talented alternative investment managers in breaking through the challenges of initial fundraising, specifically by providing strategic and operational support and an aligned, substantial and long-term capital base. In return, Constellation’s unique structure is designed to generate consistent, long-term value for its members’ pensioners and citizens.
“We are thrilled to bring together three of the world’s premier institutional investors to establish Constellation,” said Russell Valdez, Senior Managing Director of Wafra and a founding Board member of Constellation. “We believe this innovative investment platform will be a key resource for investment managers as they launch and build the next generation of successful and enduring private equity, real estate and other alternative investment franchises.”“We are pleased to create a platform that leverages our shared competitive advantages of stability, long-term orientation, and scale. Constellation adds a unique source of value to our portfolio that will help us continue to deliver substantial and lasting value to the State of Alaska,” added Steve Moseley, Head of Private Equity and Special Opportunities at APFC and a founding Board member of Constellation.“Combining forces with leading institutional investors through Wafra will enable us to find future stars in the investment space. Looking for long-term partnerships should be a key to our success,” stated Meshal Al-Othman, Chief Investment Officer of PIFSS.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

TrueRiders sceglie Roma per festeggiare i centomila fan

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

TrueRiders.it, il portale dedicato al mondo del mototurismo del network Valica, ha scelto Roma per festeggiare il raggiungimento dei centomila fan su Facebook. Nato come sito di “nicchia” nel febbraio 2015, TrueRiders è ormai diventato un punto di riferimento per il settore, con una community di miglia di motociclisti che ogni giorno si connettono per cercare informazioni e condividere le proprie esperienze.
Per celebrare questo importante traguardo, TrueRiders parteciperà come orgoglioso partner alla decima edizione di Roma Motodays, la manifestazione della Capitale dedicata ai centauri, dall’8 all’11 marzo 2018, presso la Fiera di Roma. Per il portale si è trattato di una scelta naturale, dato il forte dinamismo e la grande attenzione dedicata al mondo del mototurismo della kermesse, che la rendono così vicina alla filosofia del portale.In questi anni, la community di TrueRiders ha visto una crescita costante, che dai 10.000 fan di inizio 2016 è passata ai 50.000 di gennaio 2017, e ai 100.000 di marzo 2018. La crescita non è però solo in termini meramente numerici, perché ad essere cresciuta è anche la percentuale del pubblico femminile, passato dal 10% del 2016 al 28,1% degli ultimi mesi, a testimonianze di un interesse sempre più attivo delle donne nei viaggi su due ruote, che TrueRiders ha saputo catalizzare attraverso speciali e approfondimenti ad hoc.Per quanto riguarda l’età media della community, invece, il profilo più attivo è quello che va dai 35 ai 54 anni, ma con una quota molto attiva sia nella fascia 25-34 che in quella over 55, a dimostrazione che la passione per il motociclismo, davvero, non conosce età!
Nonostante un interesse per gli eventi e le iniziative dedicate al mondo delle due ruote che è drasticamente cresciuto dal 2015 a oggi, il focus di TrueRiders e l’interesse preponderante della sua community continua a essere quello sui viaggi in moto.Sin da subito, gli utenti hanno messo in chiaro a suon di clic, like e condivisioni che avrebbero voluto vedere strade e percorsi spettacolari: ecco spiegato il successo del Passo dello Stelvio, che in tre anni ha raccolto oltre 100.000 visite. Numeri analoghi anche per il Passo San Boldo (Prealpi Venete) e il Grossglockner, la cosiddetta “Autostrada delle Alpi” in Austria.
La community non disdegna però anche percorsi alternativi, come quello della Strada della Forra sul Lago di Garda, mentre a farla da padrona all’estero, oltre alle immancabili rotte delle Alpi di Francia, Svizzera e Austria è la Norvegia, terra dei fiordi e della natura.Sono molte le keyword di ricerca che testimoniano come TrueRiders sia punto di approdo di turisti sempre a caccia dell’avventura su due ruote. Tra gli itinerari più ricercati, infatti, figurano Capo Nord, Grecia, Scozia, Portogallo e Corsica, mentre in Italia le mete più gettonate sono Sicilia, Sardegna, Toscana, Costiera Amalfitana e le Cinque Terre.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gli Orange garden celebrano i “fab four”

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

Palermo domenica 25 febbraio dagli Orange garden al Dorian – il locale, ma anche il brand, simbolo di musica a Palermo e provincia, sotto la guida artistica di Alessio Ciriminna – in via Rosario Gerbasi 6, di fronte al molo Santa Lucia del porto di Palermo.La serata inizierà alle 20. I clienti del locale potranno scegliere l’apericena servito al tavolo o un ampio menù di antipasti, primi e secondi.Alle 22 parte il concerto-tributo Beatles. In scaletta tutti i principali successi. Da “She Loves You” e le altre hit della Beatlesmania: “Day Tripper”, “Come Together”, “Let It Be.Ingresso 15 euro per chi fa apericena, 7 per ingresso con bibita inclusa e concerto.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

720mila bambini rohingya in pericolo

Posted by fidest press agency su sabato, 24 febbraio 2018

Secondo l’UNICEF sono necessari sforzi immediati per aiutare oltre 720.000 bambini rohingya minacciati sia dall’arrivo della stagione dei cicloni in Bangladesh, sia dalle continue violenze e dal diniego dei loro diritti di base in Myanmar.In un rapporto, “Vite nel limbo” (serie CHILD ALERT), lanciato oggi dall’UNICEF a sei mesi dall’inizio dell’ultimo esodo di rifugiati rohingya nel Bangladesh meridionale, l’UNICEF afferma che le inondazioni causate dalla prossima stagione dei cicloni potrebbero abbattersi sui fragili e poco salubri campi dove vive la maggior parte dei rifugiati, aumentando la probabilità di epidemie di malattie legate all’acqua e costringendo le cliniche, i centri per l’apprendimento e altre strutture a chiudere.Secondo il rapporto, è stato stimato che circa 185.000 bambini rohingya sono rimasti nella Stato di Rakhine nel Myanmar, spaventati dalle violenze e dagli orrori che hanno spinto tanti dei loro parenti e vicini a scappare. In Bangladesh, si stima ci siano circa 534.000 bambini rifugiati rohingya provenienti da flussi precedenti e dell’anno passato.“Circa 720.000 bambini rohingya sono essenzialmente in trappola – o circondati dalla violenza e costretti a sfollamenti forzati all’interno del Myanmar o bloccati in campi sovraffollati in Bangladesh perché non possono tornare a casa”, ha dichiarato Manuel Fontaine, Direttore dei Programmi di Emergenza dell’UNICEF.“Questa è una crisi che non ha soluzioni rapide, potrebbero volerci anni prima che si risolva, a meno che non ci sia uno sforzo concertato per affrontare le cause alla radice.”
Secondo il rapporto, i rohingya sono un popolo alla deriva, cacciati dalle loro case e comunità, intrappolati in un limbo e privati dei loro diritti di base, mentre affrontano nuove minacce per la salute e le loro vite. L’UNICEF chiede al Governo del Myanmar di porre fine alle violenze e di affrontare quella che definisce una crisi dei diritti umani nello Stato del Rakhine, facendo riferimento alle restrizioni per la libertà di movimento del popolo rohingya, all’accesso estremamente limitato alle cure mediche, all’istruzione e ai mezzi di sussistenza, e alla dipendenza che ne deriva dal supporto umanitario.Secondo il rapporto, il riconoscimento dei diritti di base del popolo rohingya potrebbe creare le condizioni necessarie per il ritorno dei rifugiati alle loro case in Myanmar.“Le persone non torneranno a casa se non sarà garantita loro sicurezza e incolumità, se non sarà riconosciuta la loro cittadinanza, se non potranno mandare i propri bambini a scuola e avere la possibilità di un futuro”, ha dichiarato Fontaine.Da agosto 2017, la mancanza di accesso a diverse parti dello Stato di Rakhine ha severamente limitato il lavoro dell’UNICEF e di altre agenzie umanitarie. L’UNICEF afferma che l’accesso immediato e senza impedimenti a tutti i bambini nello stato è imperativo, così come lo sono gli sforzi a lungo termine per affrontare le tensioni fra le comunità e promuovere la coesione sociale.In Bangladesh, gli sforzi per portare aiuti, guidati e supervisionati dal Governo, hanno evitato il disastro, mentre 79.000 rohingya sono stati accolti dalle comunità locali. L’UNICEF costituisce una parte di un’enorme risposta internazionale, supportando lo scavo di pozzi, l’installazione di migliaia di latrine e campagne di vaccinazione per proteggere i bambini dal colera, dal morbillo e da altre malattie.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »