Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 4 marzo 2018

Giornate internazionali della European Academy of Religion

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Bologna. Dal 5 all’8 marzo 2018 Teatro S.Leonardo/Aterliersì, via San Vitale 63 la Fondazione per le scienze religiose “Giovanni XXIII” organizza a Bologna le giornate internazionali della European Academy of Religion. Il programma è articolato in sessioni di lavoro (panel e paper) e sedute plenarie (lectiones magistrales e tavole rotonde). Nei giorni 6 e 7 marzo sono previsti inoltre una Moot Court Competition, organizzata in collaborazione con ICLARS, e l’edizione 2018 dell’iniziativa organizzata da ISPI e MAECI su religioni e relazioni internazionali. Uno spazio espositivo accoglierà case editrici provenienti da tutta Europa. La European Academy of Religion è un’iniziativa, avviata nel dicembre 2016 sotto il patrocinio del Parlamento Europeo, che ha l’obiettivo di creare una piattaforma aperta, diretta a sostenere e diffondere lo studio, la ricerca, la comunicazione, lo scambio e la cooperazione su temi religiosi rilevanti per la realtà accademica e la società tutta.
Dichiara il Prof. Alberto Melloni, fondatore dell’European Academy of Religion: “Un paio di anni fa abbiamo chiesto alle grandi istituzioni di ricerca europee e mediterranee dei Balcani, del Medio Oriente, del Caucaso e della Russia di creare una rete che consentisse agli studiosi di scambiarsi esperienze di studio nei diversi campi che toccano il religioso e che sono attraversate dal religioso. Il successo di questa proposta è stata molto superiore alle nostre aspettative. Oltre 500 università e centri, da Kufa a Edimburgo, da Casablanca a Mosca, hanno aderito a questa rete: studiosi di varie discipline, dall’esegesi alla teologia, dalla storia al diritto canonico, dalla storia dell’arte alla psicologia si confronteranno e si misureranno durante le giornate sui diversi temi in piccoli gruppi. Metodo che consente a chi voglia “passeggiare” attraverso le sale in cui si sviluppano i 150 panel proposti quest’anno, di farsi un’idea di dove va la ricerca storico religiosa.”
La Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII (FSCIRE) è un istituto di ricerca che ha sede a Bologna presieduto da Valerio Onida e diretto da Alberto Melloni, che pubblica, sviluppa, fornisce, organizza, riceve e trasmette ricerca nell’ambito delle scienze religiose in relazione con la Cristianità ed i suoi rapporti con le altre confessioni. La Fondazione fu concepita nel 1953, da un’idea di Giuseppe Dossetti e venne sviluppata dall’impegno di Giuseppe Alberigo, che ne fu per quasi mezzo secolo animatore e segretario.
Si prefigge lo scopo di proseguire quest’impegno nell’ambito della ricerca scientifica storico-culturale. Ricerca, questa, non fine a se stessa ma allo sviluppo della spiritualità collettiva, che la può propagare ed accrescere quando è alimentata da una profonda e diligente conoscenza dei processi storici. Riconosciuta da decreto del Presidente della Repubblica, riceve proventi da pubblico e privati e da fondazioni, cooperative e aziende in autonomia assoluta rispetto alle università ed alle chiese. http://www.europeanacademyofreligion.org E’ possibile registrarsi direttamente al desk accoglienza durante le giornate. Da quest’anno è possibile associarsi all’Academy. I soci potranno godere di una riduzione sulla quota di iscrizione alle giornate internazionali e saranno chiamati a partecipare attivamente alla prossima assemblea generale, convocata per martedì 6 marzo.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Leave a Comment »

Parlamento europeo :Agenda Settimana 5 – 11 marzo 2018

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Riunioni delle commissioni, Bruxelles
Brexit. La Conferenza dei Presidenti del Parlamento Europeo (Presidente del Parlamento europeo e leader dei gruppi politici) presenterà un progetto di risoluzione sul quadro delle future relazioni UE-Regno Unito, che sarà votato dal Parlamento la settimana successiva. Il presidente del PE Antonio Tajani e il coordinatore della Brexit Guy Verhofstadt terranno una conferenza stampa alle 17:30. (Mercoledì)
Giornata Internazionale della donna 2018 I deputati europei e i deputati nazionali si ritroveranno in occasione della conferenza “Affermazione delle donne e delle ragazze nei media e nelle TIC: la chiave per il futuro”. Vilija Blinkevičiūtė, presidente della commissione per i diritti della donna e l’uguaglianza di genere, Věra Jourová, la commissaria europea per la giustizia, i consumatori e la parità di genere saranno tra i relatori. Saranno presenti inoltre il direttore di “Les suffragettes” Sarah Gavron e il fondatore del festival MadwomenFest Pilar Jurado. (Giovedì 8 marzo)
Per la Giornata internazionale della donna, il servizio stampa del PE organizza un seminario per giornalisti sulle donne nei media e nelle TIC. L’obiettivo di questo evento è generare un dibattito tra i principali attori dei media, gli eurodeputati e gli esperti invitati. (Mercoledì)
Migrazione – Libia I rappresentanti dell’UNHCR che lavorano in Libia, paese attraversato dalla maggior parte dei migranti e richiedenti asilo che raggiungono l’UE, discuteranno con la commissione per le libertà civili, la commissione per gli affari esteri e la delegazione per le relazioni con i paesi del Maghreb sulla situazione dei migranti nei centri di detenzione. Tra gli argomenti all’ordine del giorno, l’approccio della guardia costiera libica per le operazioni di salvataggio in sicurezza e il sostegno finanziario dell’UE alle autorità libiche per la gestione delle migrazioni. (Lunedi)
Elezioni in Sierra Leone. Una delegazione di eurodeputati si recherà in Sierra Leone per osservare la regolarità delle elezioni presidenziali, parlamentari e amministrative locali che si terranno il 7 marzo. Incontreranno, tra gli altri, la Commissione elettorale nazionale e il National Election Watch il giorno prima delle elezioni. I deputati assisteranno alle votazioni, al conteggio e all’elaborazione dei risultati. Infine, terranno una conferenza stampa venerdì. (Lunedi al venerdì)
Preparazione della plenaria I gruppi politici si prepareranno per i dibattiti della plenaria di marzo e voteranno, tra l’altro, sullo stato dei negoziati Brexit, il vertice UE che si terrà il 22 e 23 marzo, il bilancio a lungo termine dell’UE dopo il 2020, il pacchetto servizi transfrontalieri, il piano d’azione della Commissione sulla strategia per i combustibili alternativi, il coordinamento delle politiche economiche e della base imponibile comune per le società. I deputati continueranno inoltre le loro discussioni con i capi di Stato o di governo dell’UE sul futuro dell’Europa, questa volta con il primo ministro portoghese António Costa.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Andiamo al voto pensando ai “I nodi gordiani dell’Italia”

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

L’Italia vuole crescere ma senza lasciare alle spalle problemi irrisolti che possono diventare nel tempo un insostenibile peso e una condizione inibente per ogni progetto di sviluppo armonico e generalizzato. La classe politica italiana è oggi chiamata a risolvere questo nodo che congiunge il filo del futuro con i legacci del passato. Scioglierlo non basta. Bisogna crescere pensando a ideare qualcosa di nuovo che sappia dare una svolta decisa al nostro sistema sociale e civile. Non parliamo, ovviamente, di una rivoluzione nei termini classici della parola. Mi riferisco a un impegno corale nell’individuare e nel sostenere la causa della collettività a fronte di interessi particolari e settoriali che cercano di distrarci come un banco di nebbia che frapponendosi tra noi e la giusta strada finisca con il farci debordare. Penso alla riforma della giustizia ancora avvolta da spire demagogiche mentre i cittadini la vorrebbero semplicemente più presente, più immediata, più coinvolgente con la realtà del Paese.
Penso all’assistenza sanitaria contornata da procedure che l’appesantiscono e la rendono improduttiva.
Penso alla scuola che accorcia i suoi corsi d’insegnamento a livello universitario con la laurea breve e poi costringe i nostri figli a frequentare i master (ce ne sono oltre mille in Italia per le più disparate specializzazioni) e a caricare le famiglie, già esangui per altri versi, di oneri aggiuntivi per l’istruzione e legandola alla necessità di doverla acquisire per permettere ai discenti di sperare in un impiego. E persino il lavoro, cosiddetto fisso, sta diventando un premio da lotteria in luogo di un diritto comune a tutti. E questo cahier de dolence potrebbe continuare all’infinito per una società che sembra voglia fare di tutto per non farsi amare e per dividere più che unire. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Serata dedicata a Matteo Ricci e al Cristianesimo in Cina

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Caerano di San Marco (TV) Domenica 11 marzo alle 18:00 Officina Calligrafica Bruno Gripari Via A. De Gasperi 30 serata dedicata a Matteo Ricci e al Cristianesimo in Cina. Il relatore della serata sarà la Dott.ssa Annamaria (Anny) CARRARO. Eclettica, sempre aperta a nuove esperienze culturali ed umane. Conduce una vita da pendolare fra Venezia e Monaco di Baviera. Studi compiuti in Italia, Inghilterra, Francia, Germania, Cina; Autrice di saggi e poesie; Traduttrice&Interprete ufficiale giurata in Italia e Germania; Docente universitaria di tecniche di interpretazione; Produttrice indipendente pluripremiata di documentari Arte&Cultura, Storia e genere misto dal 2001.
Matteo Ricci, uno spirito aperto, dotato di grande intelligenza e paziente saggezza, agli inizi del XVIIº secolo apre la Cina all’Occidente. Un principio universale ne sarà la guida: l’Amicizia. Grande traduttore da e verso il cinese, fu il primo a redigere una trascrizione di caratteri cinesi in alfabeto occidentale. Altamente stimato dai Mandarini alla corte dell’imperatore Wanli, verrà nominato Maestro degli aspiranti Mandarini, ai quali insegnerà una speciale tecnica di memorizzazione. Introdurrà fra l’altro in Cina la matematica, l’astronomia, la cartografia e la musica occidentali. Il documentario è il risultato di lunghi anni di ricerche e riprese in Italia e Cina, basato essenzialmente su documenti e musiche originali e riprese dirette, intercalato da interviste di prestigiosi specialisti internazionali (ad es. Prof. Mignini, Prof. Odifreddi, e.a.). L’autrice rileva l’importanza storica di Matteo Ricci nei rapporti fra Oriente e Occidente. Fu il primo occidentale ad essere sepolto a Pechino e la sua immagine è scolpita nel museo della storia cinese “Millennium” di Pechino, accanto a quella di Marco Polo, unici occidentali che appaiono nella millenaria storia della Cina. Documentario: Matteo Ricci – The Mandarin of Friendship, 52 min., co-produzione Italia-Cina 2016, versione internazionale.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rassegna “Jazz Vanguard” a Palermo

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Palermo 6 marzo alle 19,30 e alle 21,30, protagonisti del nuovo appuntamento della rassegna “Jazz Vanguard” al Tatum Art di Palermo, in via dell’Università 38 (traversa di via Maqueda, a pochi passi dalla facoltà di Giurisprudenza), spazio per la musica di qualità creato e ideato da Toti Cannistraro e Francesco Costanzo.Lo stile percussivo di Nemeth, la tecnica mirabolante e il suo straordinario senso del tempo lo hanno portato in poco tempo da Budapest alla scuola Berklee di Boston, fino alla consacrazione nel mondo del jazz newyorkese. Stasera il suo repertorio conterrà molti pezzi originali e alcuni brani tradizionali caratterizzati da una ricca varietà ritmica ma anche da alcun i brani popolari ungheresi nelle cui melodie sembrano incontrarsi la cultura musicale nordica, askenazita, zingara e mediorientale. Assieme a Nemeth ci saranno il pianista ungherese Tzumo Arpad, nato da una famiglia di origine zingara a Budapest nel 1980. Ultimo ma non ultimo, del trio fa parte Gregory Tardy, uno dei nomi che contano sulla scena jazz americana attuale. L’ingresso costa 10 euro per il turno delle 19,30, 15 euro per lo show delle 21,30.
Jazz Vanguard tornerà l’11 marzo con l’Iverson Sanders Rossy jazz trio. Il 3 aprile c’è l’Eddie Gomez trio, il 9 aprile Danilo Rea trio feat. Ares Tavolazzi & David King, il 12 aprile Nillson Matta & Chico Pineiro Brazilian mood, il 26 Aprile Jorge Rossy vibes trio feat. AL Foster e il 15 maggio Aaron Goldberg Trio.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

JonOne: Niente può fermarmi

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Roma 17 marzo – 14 aprile 2018 Palazzo Velli – Piazza di S. Egidio, 10 a cura di Giuseppe Pizzuto vernissage 17 marzo ore 18.30 – 21.30 L’artista sarà presente all’opening. “Non ho ricevuto alcuna educazione artistica: all’epoca in cui taggavo i treni a New York, non avrei mai immaginato che un giorno mi sarei espresso su tela”. Da “vandalo” ad artista insignito della Legion d’onore della Repubblica francese, la carriera di JonOne inizia dai muri di Harlem per poi svilupparsi nelle gallerie di tutto il mondo, da Hong Kong a Zurigo, da Los Angeles a Tel Aviv, da Seoul a Mosca.Non poteva certo mancare Roma: con 20 opere inedite di grande formato appositamente realizzate per l’occasione, si inaugura il 17 marzo “Niente può fermarmi”, la prima personale romana di JonOne, uno dei più importanti artisti contemporanei che fin dai suoi esordi nella natale New York ha saputo coniugare in modo perfetto graffiti ed espressionismo astratto.
La mostra, curata da Giuseppe Pizzuto per Wunderkammern, galleria di fama internazionale che negli ultimi 10 anni ha portato nella Capitale alcuni fra i maggiori esponenti dell’arte contemporanea provenienti da tutto il mondo, è ospitata nella prestigiosa cornice di Palazzo Velli, edificio nobiliare edificato nella prima metà del ‘400 nel cuore di Trastevere, e sarà visitabile fino al 14 aprile.
Di origini dominicane, JonOne (John Andrew Perello, 1963, New York, USA) è nato e cresciuto ad Harlem prima di trasferirsi a Parigi dove attualmente vive e lavora. Fra gli artisti contemporanei più riconosciuti in Francia, JonOne è una figura chiave nel mondo dei graffiti e ha esposto in importanti gallerie d’arte e in prestigiose istituzioni, come nel caso delle mostre collettive “Born in The Street” alla Fondation Cartier e “Le Tag Collection Gallizia” al Grand Palais (entrambe a Parigi nel 2009). L’artista vanta inoltre collaborazioni ad alto contenuto artistico e creativo con aziende del calibro di Guerlain, Air France, Lacoste e Perrier.
JonOne inizia a fare graffiti sui muri del suo quartiere all’età di 17 anni con il nome di Jon156 fondando poi nell’84 il gruppo 156 All Starz, una crew storica di New York. A Parigi trova il grande successo internazionale, nel 2015 riceve la Legion d’onore dalla Repubblica Francese e la sua opera “Liberté, Égalité, Fraternité” viene inaugurata a Palazzo Borbone, sede dell’Assemblea nazionale.ingresso sul modello anglosassone del “pay as you want”: lunedì, martedì, mercoledì
ingresso a pagamento (€ 7,00): giovedì, venerdì, sabato. Orario di apertura: dal lunedì al mercoledì, ore 11-19dal giovedì al sabato, ore 11-21 http://www.palazzovelliexpo.it

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Loredana Manciati: Generazioni in viaggio. Fragili Identità

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Genazzano 10 marzo 2018 alle ore 17.00 inaugura, presso le sale del Castello Colonna, la mostra personale Generazioni in viaggio. Fragili Identità di Loredana Manciati, a cura di Rosa Manauzzi, con il testo critico in catalogo di Rosa Manauzzi e una premessa in catalogo di Giorgio Agnisola, con il patrocinio del Comune di Genazzano. “Il tema di questa intrigante mostra di Loredana Manciati è il mondo giovanile: i suoi luoghi, i suoi ansiti, le sue speranze; un mondo affascinante e non facile, come è noto, che il docente, più spesso di quanto sembri e viene riconosciuto, abbraccia con amore e consapevolezza. Per raccontarlo l’artista sceglie in prima battuta un registro figurativo o almeno che presuppone in modo fondante la presenza della figura, con un taglio che potrebbe dirsi espressionistico. E tuttavia non entra contenutisticamente negli argomenti presi in esame (dal rapporto con la tecnologia ai luoghi del divertimento), ma li interpreta sensibilmente dall’interno, con un processo che potremmo dire di immedesimazione, come se rivivesse in prima persona la giovanile avventura umana. (….) In questo senso si leggono anche le immagini astratte che l’artista ha scelto nel percorso, come quelle del trittico La nostra vita, del 2009: espressioni, potrebbero dirsi, di un dinamismo romantico, ma anche metafore di un sentire la vita in controluce, intimisticamente, nel segreto dell’anima. Espressioni che a ben guardare ricorrono anche nelle immagini più descrittive, come sfondo o come contorno o come sipario. Manciati infatti predilige la rappresentazione, con un primo e un secondo piano, quest’ultimo in genere posto al centro della composizione, come in Giovani prigionieri, del 2018. E’ in questo centro che si animano le figure, lette prospetticamente, come in lontananza. Tale ribaltamento della lettura naturalistica, sfumando il primo piano piuttosto che lo sfondo, con zone indistinte e tuttavia geometrizzate, crea una suggestiva visione a distanza, un effetto cannocchiale. Sicché il senso dell’opera si coglie in quella distanza: il contenuto emerge come da un luogo di memoria, acquista una dimensione temporale. (….) Sottilmente visionaria è del resto tutta l’arte di Manciati. Emblematica mi pare, a tale riguardo, l’opera L’ora del cambiamento. Una figura di spalle, di cui si distinguono chiaramente solo la sagoma del capo e quella del busto, accosta le mani ad una finestra semichiusa, dalla quale proviene una luce irreale, misteriosa. Il cambiamento è nella trepida apertura di un’imposta chiusa. Dentro è il sogno, fuori è la vita.” (dal testo critico di Giorgio Agnisola)
Loredana Manciati nasce a Roma nel 1955, studia presso il secondo Liceo Artistico di Roma, seguendo i corsi di Sergio Selva, E. Gaudenzi e lo scultore A. Bellini. La sua formazione artistica prosegue in modo autonomo e personale, ampliandosi negli anni e attraversando diversi linguaggi: fotografia, grafica, disegno applicato alla decorazione del tessuto e dell’ambiente.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Yokohama parteciperà all’88° edizione del Salone dell’Auto di Ginevra

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Ginevra Il salone è visitabile da giovedì 8 marzo sino a domenica 18. Yokohama parteciperà all’88° edizione del Salone dell’Auto di Ginevra, appuntamento fondamentale per i produttori del settore automotive di tutto il mondo e per gli appassionati delle quattro ruote. Rappresenta un momento importante per Yokohama Rubber che proprio in occasione della kermesse svizzera esporrà tutti i modelli di pneumatici high performance, dall’ADVAN Sport V105, primo equipaggiamento su numerosi modelli di marche premium ed oggi anche sulla BMW X3, al nuovissimo all-season dedicato al mercato passenger car in anteprima mondiale.
Oltre a questa importantissima novità, Yokohama lancerà in anteprima europea il nuovo Geolandar M/T G003, un pneumatico alte prestazioni per l’off road dei Suv e dei 4X4 più sportivi.
L’obiettivo principale della casa madre quest’anno è quello di evidenziare i risultati Premium Original Equipment e la forza dei nuovi modelli di pneumatico nati dalle più recenti tecnologie BluEarth. Infine,sarà presentato anche il Grand Design 2020, ovvero il programma di gestione a medio termine di Yokohama dalla tecnologia alla ricerca, dalla produzione alla distribuzione, dalle materie prime al rispetto ambientale. Per raccontare tutte queste importanti novità Yokohama Rubber ha indetto una conferenza stampa presso il proprio stand (n. 4231 nella Hall 4) per la giornata inaugurale della fiera, martedì 6 marzo alle 16:15. http://www.yokohama.it

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il linguaggio come una tecnologia

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Con l’avvento d’internet devo riconoscere il suo tratto distintivo che lo porta al cambiamento dei paradigmi di conoscenza e di relazione. Se sgrossiamo l’osservazione da quanti, da una parte, affermano si tratti solo di una questione di marketing per vendere qualche computer in più o fare qualche connessione in più e, dall’altra, di chi usa toni di mistica digitale celebrando quella che considera una vera e propria “rivoluzione” ci ritroviamo, più semplicemente, in una sorta di rivoluzione dentro un quadro antropologico che ha, tuttavia, una sua propria ragione d’essere nel modo di esprimersi che è andato maturandosi ancor prima di Internet. In altri termini Internet dobbiamo considerarlo solo un metodo di comunicazione, per altro già insito nella nostra natura. Noi disponiamo di una sorta di cornice mentale secondo la quale il modo con cui comunichiamo delimita anche l’orizzonte di quello che si sta pensando. Si tratta, se non altro, di capire entro quale cornice mentale intendiamo interagire e nella quale restiamo influenzati: la scrittura a mano è una tecnologia, scrivere o leggere in ebraico o in arabo, usare solo le consonanti e leggere da destra a sinistra o vice versa è anch’esso una tecnologia, usare i caratteri cirillici o altri caratteri di scrittura è ancora tecnologia e via di questo passo. Si tratta di un qualcosa di automatico. Semmai possiamo affermare, come la comunicazione, che ci permette Internet, di poter vivere l’esperienza mentale dell’altro che altrimenti rimarrebbe inaccessibile.
Tramite la comunicazione possiamo in un certo senso vivere più vite, perché parlando sappiamo cosa c’è nella mente dell’altro e oggi con Internet lo possiamo fare con più frequenza, di quanto non avveniva in passato, quando ciò si rendeva possibile solo se si prendeva un libro di un certo autore, antico o moderno che fosse, per capire cosa c’era nella sua mente. Era un processo più lento, una ricerca più articolata e soprattutto ci rendeva più astratti rispetto all’attualità del nostro presente. Oggi possiamo più agevolmente condividere o anche solo confrontare con gli amici, ma anche conoscenti e occasionali contatti i nostri passaggi mentali e di essere consapevoli che questa strada ci permette di fare una maggiore esperienza e di comprendere cosa vuol dire, a livello di processi conoscitivi, essere soggetti liberi e non schiavi.
A questo punto non è escluso che si possa essere, contemporaneamente, computerizzati e analfabeti. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il comitato di salvezza nazionale

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Proprio per non menare il “can per l’aia” vorrei rispondere al “Nuovo partito comunista italiano” che di tanto in tanto mi partecipa le sue idee sulla situazione politica italiana e la possibile ricetta per porvi riparo. Il mio parere è che non esiste in concreto la possibilità di alternative all’attuale regime politico-istituzionale vigente in Italia e che per cambiare le carte in tavola la strada percorribile è una sola e vi si può pervenire, diciamo, per due vie: una legale e una politica.
La prima traccia l’ha offerta la denuncia sporta anni fa presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Cagliari, l’avvocato cagliaritano Paola Muso nei confronti del Presidente della Repubblica, del consiglio, Mario Monti, i ministri del suo governo e tutti i membri del Parlamento e riguardano reati molto gravi quali (e finita a brodo di giuggiole come dicono i toscani):
– attentato contro l’integrità, l’indipendenza e l’unità dello Stato;
– associazioni sovversive;
– attentato contro la Costituzione dello Stato;
– usurpazione di potere politico;
– attentato contro gli organi costituzionali;
– attentato contro i diritti politici del cittadino;
– cospirazione politica mediante accordo;
– cospirazione politica mediante associazione.
Il suo punto debole è che si tratta di un caso isolato, per non dire altro. Sarebbe stato più efficace, per lo meno, ma è solo una timida speranza, se uno o più cittadini presentasse in ogni procura della Repubblica analoga denuncia, rendendola in tal modo corale.
La seconda traccia è politica. Concerne gli elettori, in specie chi è intenzionato a disertare le urne, invitandoli a votare ma a fare una scelta che escluda i partiti che oggi si sono compromessi con l’attuale andazzo politico quali il Pd, e il Fi e la Lega, per ovvie ragioni.
Oggi, purtroppo, si preme il pedale dell’acceleratore sull’antipartito e sull’antipolitica per calcolo più che per convinzione di ridurre, elettoralmente, lo spazio del dissenso attraverso il non voto e per far prevalere quella del consenso.
Se gli italiani, una volta tanto, fossero compatti e meno masochisti e meno sedotti dalle logiche consumistiche e soprattutto dalle promesse da marinaio dei nostri governanti, noi avremmo la possibilità di operare una rivoluzione democratica senza precedenti e affermare che se sono cadute le ideologie restano i valori nel rispetto di due diritti uno legato all’altro in modo indissolubile: il diritto alla vita e il diritto a viverla in dignità e in libertà. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il giornalista apprendista stregone

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Ho letto quanto ha scritto Saverio Tommasi “intrufolato per Fanpage.it al Festival del Giornalismo, a Perugia” sulle sue domande sul precariato dei giornalisti e altro. Quello del giornalista è un mestiere che suscita molte perplessità se non altro perché sembra persino anacronistico pensare che per scrivere, almeno per quanto riguarda la possibilità di farlo sulle testate titolate, occorra avere un “patentino”, anzi di due specie, uno per chi si diletta nel giornalismo occasionalmente e chi lo fa per professione. Il primo è nell’albo dei pubblicisti e l’altro in quello dei professionisti, per l’appunto. E qui la prima contraddizione in quanto, spesso, i pubblicisti fanno lo stesso lavoro dei professionisti ma sono trattati diversamente dagli editori sia sotto il profilo economico sia giuridico.
Ma la situazione si presenta complessa, dal punto di vista della libertà di scrivere essendo il giornalista per lo più un dipendente e, d’altra parte, anche i free lance non sempre possono permettersi di veder pubblicati i loro lavori liberamente.
A questo punto la circostanza sembrerebbe “ingessata” in una logica referenziale che assegna al giornalista iscritto in uno dei due albi professionali l’esclusiva di scrivere e a tutti gli altri solo di leggere se non ci fosse oggi il web che ha stravolto questa regola permettendo a chiunque di esprimere la propria opinione, di farla circolare e confrontarla con gli altri navigatori.
Ciò significa che pure il giornalista si sente più libero d’esprimersi senza i lacci e laccioli di un editore se sceglie la via del web.
Azzerata in questo modo la logica e il primato dell’appartenza resta da risolvere un altro problema che è quello del “messaggio” che andando in caduta libera all’attenzione di tutti può inflazionare le notizie, alterarle, mistificarle e renderle vaghe e fuorvianti ed anche provocare un imbarbarimento del linguaggio per l’abuso che si può fare delle parole, storpiandone il significato e quanto altro. In questa fase, di certo, non si può dire solo non importa se non sei giornalista.
E’ importante invece che l’elaborato offra un minimo di documentazione a corredo delle opinioni che si esprimono e di farlo in una forma corretta grammaticalmente se non sintatticamente.
Vi è, poi, l’aspetto economico per chi sceglie di fare a tempo pieno la professione del “comunicatore”. Se si dipende da un editore è ovvio che a pensarci si delega costui ma sul web dove lo notizie sono catturate a titolo gratuito se non si trova un sistema per conciliare la professionalità con l’informazione e lasciarla libera d’esprimersi correremo il rischio che ad organizzare l’informazione e la costruzione delle notizie ci penseranno sempre di più coloro che dispongono di risorse economiche e alla fine sapranno imbrigliare l’intero sistema e la stessa libertà del web in un club esclusivo. E così ritorniamo a capo a dodici. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il re è “nudo”

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Parliamo di un personaggio dei nostri tempi. E’ “nudo” al confronto della curiosità popolare, del “pasto famelico” dei media, che sa scavare sino alla radice ogni cosa che si para dinanzi e capace di stuzzicare la curiosità dei propri lettori, telespettatori, navigatori di internet e per gli amatori di “passa parola” e di chi sa disvelare un segreto anche al cospetto del fatidico: “qui lo dico, qui lo nego”. Le redazioni dei giornali e delle emittenti televisive ricevono a getto continuo notizie da informatori anonimi, ma ben documentati, che dispiegano le loro verità che altrimenti resterebbero ad ammuffire nei fondi dei cassetti di chi apre un fascicolo e poi lo archivia per un nulla di fatto. Si sa che la giustizia si ciba di fatti e non sa che farsene dei si dice e delle dichiarazioni che non siano di prima mano. Non si sa mai. C’è sempre quel qualcuno che potrebbe sbagliare i conti e affermare che due più due non fa quattro bensì cinque. Per lui la matematica è un’opinione. Ebbene di quel re che vi parliamo, di quel re travicello della leggenda non metropolitana noi possiamo vederlo anche internamente, tanto gli hanno fatto sia la radiografia sia l’ecografia sia l’endoscopia. Lascerebbe indifferente un patologo sul tavolo dell’obitorio: tanto non ci sarebbe altro da vedere. E’ tutto scritto nelle carte. E’ finito il tempo di chi con un dossier in cassaforte riusciva a preoccupare il possessore di uno scheletro nell’armadio. Oggi tutto si digerisce e tutto si scarica tra i rifiuti. Poco ci manca che qualche notabile non ci quereli per il semplice fatto che abbiamo dimenticato d’offenderlo, di rivelare che ha un’amante, che ha certe tendenze sessuali poco ortodosse, che evade il fisco e ha amici nella malavita organizzata. Un tempo il politico andava alle adunate di partito o a piedi o in bicicletta e se doveva coprire grosse distanze comprava un biglietto di seconda classe, proprio per darsi un certo contegno. Oggi se non arriva con l’auto blu, con la scorta, meglio se rafforzata, e un codazzo di portaborse, segretari, assistenti, consulenti e affiancati da ben dotate guardie del corpo, è uno squalificato, non vale un soldo bucato. E’ questo il pasto preferito dall’uomo della strada poiché vive di logiche e quella del consumismo è in cima ai suoi pensieri. Bisogna essere ricchi, belli, fotogenici e tremendamente viziosi per restare nel cuore del popolo, per farsi amare di un amore masochistico. Così nacquero le dittature e continuano ad esistere, così si riesce oggi a prendere in giro la democrazia così detta compiuta o è l’incompiuta di quel certo personaggio della musica? (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

American Equity to Present at Raymond James 39th Annual Institutional Investors Conference

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Raymond James 39th Annual Institutional Investors Conference on Monday, March 5 at 11:00 a.m. ET. Investors may access a webcast of this presentation on American Equity’s website at http://ir.american-equity.com/.
Certain statements made during this presentation may constitute forward-looking statements within the meaning of The Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements relate to future operations, strategies, financial results or other developments, and are subject to assumptions, risks and uncertainties. Statements such as “guidance”, “expect”, “anticipate”, “believe”, “goal”, “objective”, “target”, “may”, “should”, “estimate”, “projects” or similar words as well as specific projections of future results qualify as forward-looking statements. Factors that may cause our actual results to differ materially from those contemplated by these forward looking statements can be found in the company’s most recent filings with the Securities and Exchange Commission. Forward-looking statements speak only as of the date the statement was made and the company undertakes no obligation to update such forward-looking statements. There can be no assurance that other factors not currently anticipated by the company will not materially and adversely affect our results of operations. Investors are cautioned not to place undue reliance on any forward-looking statements made by us or on our behalf.
American Equity Investment Life Holding Company, through its wholly-owned operating subsidiaries, issues fixed annuities, with a primary emphasis on the sale of fixed index annuities. American Equity Investment Life Holding Company, a New York Stock Exchange Listed company (NYSE: AEL), is headquartered in West Des Moines, Iowa. For more information, please visit http://www.american-equity.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concert Pharmaceuticals Announces Advancement of Novel Drug Candidate in Schizophrenia

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Concert Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ: CNCE) today announced the next development candidate in its product pipeline with the selection of CTP-692, a novel drug for adjunctive treatment of schizophrenia, a devastating, chronic illness with significant unmet need. CTP-692 is a deuterated form of D-serine, an endogenous, required co-agonist of the N-methyl-D-aspartate (NMDA) receptor. NMDA receptor hypofunction is believed to contribute to the pathophysiology of schizophrenia and enhancement of D-serine levels is believed to benefit individuals with schizophrenia. CTP-692 is being developed as a potential adjunctive therapy to antipsychotic medicines with the potential to improve positive and negative symptoms as well as cognitive function in these patients. The Company intends to complete preclinical evaluation and advance CTP-692 into clinical development by year-end 2018.“We see neuropsychiatry as an area in which our team is well-positioned to broaden and expand our pipeline and apply our deuterium chemistry technology to create innovative medicines with differentiated therapeutic properties,” said Roger Tung, Ph.D., President and CEO of Concert Pharmaceuticals. “Our newest development candidate, CTP-692, represents an exciting opportunity to improve upon the existing standard-of-care with the potential to make a meaningful difference for patients with schizophrenia.”Despite its therapeutic potential as an adjunctive antipsychotic medication, the development of D-serine has been limited by safety concerns. D-serine has been shown to cause nephrotoxicity in preclinical testing. In addition, laboratory findings suggesting a possible renal safety signal were observed in some patients who received D-serine in clinical studies.CTP-692 has the potential to improve the safety profile of D-serine. In preclinical evaluation, Concert found that selective deuterium modification increased D-serine exposure and substantially reduced evidence of renal impairment. As a result, the Company believes that it can explore a wider exposure range to achieve optimal therapeutic levels in the clinic with a much lower risk of renal toxicity. These results support the further advancement of CTP-692.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

CyrusOne Inc. to Present at Investor Conferences in March 2018

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

Raymond James Institutional Investors Conference, being held on March 4-7, 2018 at the JW Marriott Orlando Grande Lakes Hotel in Orlando, FL. Jonathan Schildkraut, Chief Strategy Officer, will be presenting at 7:30 am Eastern Time on Tuesday, March 6.Deutsche Bank Media, Telecom & Business Services Conference, being held on March 5-7, 2018 at the Breakers Hotel in Palm Beach, FL. Gary Wojtaszek, President and Chief Executive Officer, will be presenting at 2:20 pm Eastern Time on Tuesday, March 6. Live webcasts of the events will be available under the “Company” tab in the “Investors / Events & Presentations” section of the Company’s website at http://investor.cyrusone.com/events.cfm. A replay will be available for 90 days following the presentation.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

sPower Completes 30-year PPA for Wind Farm in South Dakota

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

sPower, a leading renewable energy Independent Power Producer (IPP), announced today that it has executed a 30-year Power Purchase Agreement (PPA) for its Prevailing Wind Park Project in South Dakota. The project is a 220 MW wind farm located in Charles Mix, Hutchinson and Bon Homme counties, S.D., originally developed by South Dakota local development group Prevailing Winds, who sold the project to sPower in October of 2017. The electricity generated by the project will be sold to a utility under a 30-year PPA. sPower expects to begin construction of the project later this year.The expected electricity generated at full capacity is enough to meet the consumption of up to 90,000 average South Dakota homes. This is equal to avoiding more than 486,000 metric tons of CO₂ emissions annually, representing the equivalent of the greenhouse gas emissions from 103,000 passenger vehicles driven over the course of one year.The project is expected to generate over $56,000,000 in tax revenue over the life of the project, which will be shared among the three local school districts, counties, townships and the state.
Ryan Creamer, sPower’s CEO, commented, “We are excited to be involved in this great project that will provide so many benefits to the state of South Dakota. The Prevailing Winds Project was a local idea that has blossomed into a great Project that we are privileged to be a part of.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

12th Annual Fraud Conference 2018 – Banking and Payments

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

This conference will provide access to key financial industry strategists and thinkers who will help to provide key insights into the risks associated with the development of new products and services across the world of banking and payments.The key learning points and opportunities will be as follows:A global update on fraud risk, trends, initiatives and challenges. The impact of new technologies, new types of criminal activity and what we can expect to see.
Background briefings around the sector, what different stakeholders in the industry are experiencing, where they are focused and innovations. This covers the banks, processors, support businesses, data analytics, social media, divergent stakeholders and customer perceptions and also the legal and investigatory aspects.
Helping to provide a context to fraud prevention strategy and tactics, comparisons with other countries, markets, across channels and products. Taking into account new technology and changes to behaviour.A great opportunity to connect with and discuss issues with key people across the fraud prevention and risk management industry.The conference will hear from practitioners from the financial services industry will feature along with those who provide key products and services. We will hear from experts in the mobile phone industry as well as those who manage data, develop new products, the cards schemes, international fraud prevention solution providers, law enforcement and legal services plus many others.As always, networking is an essential part of the conference and we allow quality time to enable delegates to maximise the value they gain from attending the conference.Join us in London for this conference and get to grips with the strategic challenges which face the financial world today.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L3 Invests in Nanotechnology Optics Company

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

L3 Technologies (NYSE:LLL) announced today that it has entered into an agreement with the Dallas-based nanotechnology firm, Peak Nano Optics, LLC (Peak Nano), to acquire a minority stake in the company. Peak Nano’s nanolayer gradient refractive index (GRIN) technology allows for the design and manufacture of lenses with greater electro-optical performance in visible to near-infrared applications at a fraction of the size, weight and volume of currently available complex lenses.“As part of our strategic innovation roadmap, we are continuing to develop and invest in promising new technologies that will contribute to top-line growth in the years ahead,” said Christopher E. Kubasik, L3’s Chief Executive Officer and President. “Our investment in Peak Nano provides L3 with access to groundbreaking optics technology that will strengthen our existing product lines and broaden the capabilities we offer to our military ISR and commercial customers.”The transaction was completed on February 6, 2018, and the terms were not disclosed. The business will continue to operate as an independent entity under the name Peak Nano Optics and will work closely with L3’s Sensor Systems organization on ongoing development investments.“Nanolayer GRIN technology enables L3 to rapidly adapt to customer demand for greater optical performance across a broad range of our capabilities, including multi-domain ISR systems,” added Jeff Miller, L3’s Senior Vice President and President of its Sensor Systems business segment.
Based in Dallas, Texas, with a low-rate production facility in Cleveland, Ohio, Peak Nano is completing the design and development of a high-volume, robotic manufacturing process and plans to establish a full-rate manufacturing facility at a location in the Dallas area of the North Texas metroplex.“We’re thrilled to have L3 as both an equity and development partner,” said Jim Welsh, Chief Executive Officer of Peak Nano. “L3 operates as an industry leader in many markets where our lens technology makes a tremendous impact on system-level performance. This investment also allows us to dramatically accelerate our efforts in much larger adjacent markets, such as virtual reality and augmented reality, where we expect to shape the next generation of optical platform solutions.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

European Bioplastics: la legislazione UE sui rifiuti riconosce i vantaggi delle bioplastiche

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

BERLINO/PRNewswire/ Gli accordi provvisori stipulati dal Consiglio europeo e dal Parlamento europeo sul pacchetto legislativo UE in materia di rifiuti riconoscono i vantaggi delle bioplastiche. La nuova legislazione riconosce che le materie prime a base biologica utilizzate per gli imballaggi in plastica, oltre alle plastiche compostabili per la raccolta separata dei rifiuti organici, contribuiscono a una gestione più efficiente dei rifiuti e a una riduzione dell’impatto degli imballaggi in plastica sull’ambiente.”Le bioplastiche sono note per la loro natura circolare. Entrambe le direttive sottolineano il potenziale degli imballaggi in plastiche compostabili meccanicamente riciclabili e a base biologica per promuovere un’economia europea circolare”, dichiara François de Bie, Chairman di European Bioplastics (EUBP), l’associazione dell’industria delle bioplastiche in Europa, aggiungendo: “La sostituzione delle materie prime a base fossile con risorse rinnovabili è una transizione essenziale supportata da questa nuova legislazione.”La Direttiva quadro sui rifiuti riveduta consente di raccogliere gli imballaggi biodegradabili e compostabili insieme ai rifiuti organici e di riciclarli attraverso il compostaggio industriale e la digestione anaerobica. La raccolta separata dei rifiuti organici diventerà obbligatoria in tutta Europa entro il 2023. Come è comprovato, le plastiche biodegradabili contribuiscono alla raccolta di una maggiore quantità di rifiuti organici, e consentono quindi di raggiungere i nuovi obiettivi di riciclaggio. Gli standard europei in materia, come lo standard armonizzato EN 13432 per gli imballaggi in plastica compostabili a livello industriale, possono fungere da base per standard futuri relativi al compostaggio delineati nella revisione concordata.
La Direttiva sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio riconosce che le plastiche a base biologica contribuiscono a minimizzare l’impatto ambientale degli imballaggi in plastica e a ridurre la dipendenza dell’Europa dalle materie prime importate. Sia i materiali a base biologica che quelli riciclati rappresentano una possibile soluzione per migliorare la sostenibilità gli imballaggi. Se da un lato gli Stati membri vengono incoraggiati a promuovere l’uso di imballaggi riciclabili e compostabili a base biologica, dall’altro i legislatori europei perdono l’opportunità di introdurre misure legislative concrete che ne stimolino l’impiego e che migliorino le condizioni di mercato per tali prodotti.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

GFG Style e Envision presentano una concept car che guida il futuro della mobilità

Posted by fidest press agency su domenica, 4 marzo 2018

MONCALIERI, Italia e SHANGHAI/PRNewswire/ GFG Style e Envision sono lieti di presentare un nuovo concept per i veicoli elettrici al Geneva Motor Show del 2018.La concept car racchiude la bellezza di design ed energia, definendo un’automobile che si integra con la sua infrastruttura energetica.”Per festeggiare l’80o compleanno di mio padre, abbiamo progettato un’automobile che combina il comfort di un SUV con l’eleganza di una berlina di lusso e la dinamicità delle auto sportive. Il tutto in una bellissima forma ispirata dall’efficienza offerta dalla piattaforma IoT energetica EnOS™ di Envision,” ha dichiarato Fabrizio Giugiaro, Amministratore Delegato di GFG STYLE.”L’integrazione della ricarica EV nell’impianto elettrico è una delle più grandi sfide per il settore automobilistico odierno. La mobilità sostenibile può diventare una realtà solo dopo l’integrazione nel sistema energetico di sufficiente energia pulita per caricare milioni di EV, e per fare si che ciò accada, i sistemi di trasporti ed energetico mondiale devono fondersi in un ecosistema. Abbiamo unito le nostre forze con GFG Style per affrontare questa sfida,” ha dichiarato Zhang Lei, Fondatore e Amministratore Delegato di Envision.Una berlina di lusso a quattro porte alimentata da una piattaforma IoT energetica EnOS™ di Envision, un concept rivoluzionario che introduce soluzioni innovative nell’accessibilità e nel controllo della guida grazie a energia pulita e una connessione con il vasto ecosistema energetico.Alimentata da EnOS™, la piattaforma IoT energetica più grande al mondo, l’auto può anche diventare una centrale elettrica intelligente. Un’auto (ad esempio con una batteria da 75 KWh) accumula la stessa quantità di elettricità consumato da una famiglia europea media in una settimana, e può essere sia un’utilizzatrice flessibile che una fonte di energia. Con EnOS™ l’auto non solo si connette a una rete di 100GW di beni rinnovabili, ma comunica e allo stesso tempo condivide energia con altri veicoli, abitazioni ed edifici, per creare un sistema energetico futuro flessibile e intelligente. Ciò rende l’elettricità pulita, sicura e accessibile per milioni di utenti EV.
Zhang aggiunge: “Con EnOS™ per la prima volta un guidatore può influenzare il colore della propria elettricità e contribuire a un mondo di Energia pulita®.” Il nome dell’auto, Sibylla, è stato scelto pensando a una figura mitologica latina in grado di dare risposte e predire il futuro. Il nome riflette la possibilità da parte della piattaforma EnOS™ di creare un’auto intelligente all’interno di un vasto ecosistema energetico, e di offrire i dati dal mondo esterno e sostenere il futuro dell’e-mobility. Il nome Sibylla rappresenta inoltre un tributo alla mamma di Giorgetto. http://www.envision-energy.com

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »