Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Italia in vendita: offresi

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 marzo 2018

“Il Governo Gentiloni sta tentando con un ultimo ignobile colpo di coda di regalare alla Francia parte delle nostre acque territoriali e con queste alcuni ricchissimi giacimenti di petrolio scoperti al largo della Sardegna. È la conseguenza di un folle trattato firmato da Gentiloni nel 2015 quando era ministro degli Esteri e che Fratelli d’Italia aveva contestato anche all’epoca. Un accordo senza senso che penalizza l’Italia e le cui motivazioni sono incomprensibili. Gentiloni non si azzardi a questa operazione e blocchi prima del 25 marzo, come previsto dal Trattato di Caen, la cessione delle nostre acque territoriali. Fratelli d’Italia non farà sconti su questa operazione dai contorni torbidi, chiediamo l’immediato intervento del Presidente della Repubblica Mattarella e annunciamo fin da ora azioni durissime in ogni sede. Non permetteremo che venga regalata l’Italia”. Lo scrive su Facebook il presidente di fratelli d’Italia Giorgia Meloni.(n.r. Non conosciamo nei dettagli quanto denuncia l’on.le Giorgia Meloni e lasciamo a quanto espone il beneficio del dubbio. In ogni caso è evidente che da tempo la sudditanza dell’Italia è notoria nei confronti dei nostri vicini, e non solo. Nel futuro governo, se riusciranno a farlo, ci auguriamo che il ministero degli esteri venga, per lo meno, affidato alla Meloni.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: