Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 25 marzo 2018

Boxlight to Present at the Sidoti & Company Spring 2018 Conference

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

New York City Marriott Marquis Thursday, March 29th Michael Pope, the company’s president, will present at 3:50 p.m. ET.Boxlight Corporation (Nasdaq: BOXL) (“Boxlight”), a leading provider of technology solutions for the global learning market, that it will participate in the Sidoti & Company Spring 2018 Conference. Mr. Pope will also be available for 1-on-1 meetings throughout the day. Attendees interested in scheduling such a meeting are encouraged to reach out to investor.
Boxlight Corporation (Nasdaq: BOXL) (“Boxlight”) is a leading provider of technology solutions for the global learning market. The company aims to improve learning and engagement in classrooms and to help educators enhance student outcomes, by developing the products they need. The company develops, sells, and services its integrated, interactive solution suite including software, classroom technologies, professional development and support services. For more information about the Boxlight story, visit http://www.boxlight.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Primo volo diretto “Non stop” tra l’Australia e l’Europa

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Il primo volo passeggeri diretto non-stop dall’Australia alla Gran Bretagna ha lasciato Perth sabato per Londra, abbreviando la famosa “Kangaroo Route” a 17 ore e 20 minuti, ha annunciato Qantas, la compagnia aerea di bandiera dell’Australia. Questo volo “storico” è stato realizzato da un Boeing 787 Dreamliner che trasporta più di 200 passeggeri, oltre a 16 membri dell’equipaggio. Alle 5.03 di ieri mattina (le 6.03 in Italia) l’aereo della compagnia di bandiera australiana ha infatti completato il primo volo commerciale regolare diretto della storia fra il nuovissimo continente e l’Europa. I passeggeri a bordo, sono stati accolti all’aeroporto di Heathrow da un corteo di veicoli di servizio con i lampeggianti accesi. «Vorrei darvi il benvenuto nel manuale di storia dell’aviazione», ha annunciato ai passeggeri dopo l’atterraggio la capitana Lisa Norman, una dei quattro piloti che si sono alternati durante il volo. «Il mondo ci stava guardando, oggi. Grazie per essere stati parte di qualcosa di così magico e speciale», ha aggiunto. Molte delle persone a bordo, avevano riservato questo volo proprio per fare questa esperienza storica. «Questa rotta è rivoluzionaria», ha commentato il ceo di Qantas, Alan Joyce, come riporta la Bbc. Il volo di 14’498 km è stato possibile grazie alla migliore efficienza energetica del Dreamliner, che permette un risparmio di carburante del 20% rispetto ad altri velivoli, ha precisato la compagnia. Qantas prevede di aggiungere nuove rotte a lunghissima percorrenza verso l’Europa a breve. Benché si tratti della prima rotta commerciale non-stop regolare fra l’Australia e il Regno Unito, il volo QF9 non è il volo commerciale più lungo in assoluto. Tra gli attuali voli commerciali a lungo raggio, infatti, il record è detenuto dalla rotta Doha-Auckland di Qatar Airways (14.535 km in 17h e 40 minuti), seguita dalle rotte Emirates-Dubai-Auckland (14.200 km in 17h e 20 minuti), Los Angeles-Singapore da United Airlines (14.100 km in 17 ore e 20 minuti) e Sydney-Dallas da Qantas (13.800 km). La tariffa economy standard di andata e ritorno del nuovo volo diretto in queste prime settimane di operatività si aggira intorno alle 850 sterline, circa 1.150 euro circa. Una notizia importante per tutti i viaggiatori che dimostra come le distanze si accorcino sempre di più. Resta quindi per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” la speranza che l’Italia non resti tagliata fuori da questa possibilità per poter ridurre i costi di questi viaggi che sinora rimangono proibitivi per i più.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno finale del Progetto VeSTA

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Torino lunedì 26 marzo a partire dalle ore 9.00 presso il Centro Congressi dell’ATC di corso Dante 14 a Torino il convegno finale del Progetto VeSTA (Verso Servizi Territoriali Accoglienti), un percorso progettuale che rientra tra le attività finanziate attravero il Fondo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 e cofinanziato da Unione europea, Ministero dell’Interno e Regione Piemonte.Il progetto è finalizzato a migliorare la capacità dei servizi e di strutturare risposte adeguate ai bisogni dei cittadini e delle cittadine di Paesi terzi attraverso percorsi di formazione e aggiornamento che hanno coinvolto 800 operatori dei servizi pubblici e del privato sociale, assistenti sociali ed educatori professionali; coinvolgere migranti nei percorsi specifici per assistenti sociali ed educatori come esperti della loro esperienza con i servizi sociali; creare una rete regionale dei servizi pubblici e del privato sociale a supporto dei cittadini e delle cittadine di Paesi terzi attraverso la costituzione di una comunità di pratiche virtuale tra operatori basata sullo scambio alla pari e la consulenza di esperti e istituzioni. È stato prodotto anche un video documentario per sensibilizzare le comunità locali sui temi dell’integrazione e dell’accoglienza.Il convegno è realizzato da Regione Piemonte in collaborazione con l’Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione (ASGI) , IRES Piemonte e Università del Piemonte Orientale.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un nuovo rapporto lancia l’allarme sui livelli crescenti di fame acuta nel mondo

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Circa 124 milioni di persone in 51 paesi sono stati colpite da una grave insicurezza alimentare nel 2017 – 11 milioni in più rispetto all’anno precedente. Questo quanto riportato dalla nuova edizione del Rapporto Globale sulle Crisi Alimentari. Il rapporto definisce “insicurezza alimentare acuta” un livello di fame tanto severo da rappresentare una minaccia diretta alla vita o ai mezzi di sostentamento delle persone.Il peggioramento della situazione è ascrivibile in larga misura allo scoppio o all’acuirsi di conflitti e instabilità in paesi come il Myanmar, la Nigeria nord-orientale, la Repubblica Democratica del Congo, il Sud Sudan e lo Yemen. Condizioni prolungate di siccità hanno invece causato il susseguirsi di scarsi raccolti in paesi già colpiti da alti livelli di insicurezza alimentare e malnutrizione in Africa orientale e meridionale.
Il rapporto sottolinea come le crisi alimentari siano sempre più determinate da cause complesse e che spesso agiscono in contemporanea, quali conflitti, shock climatici estremi, prezzi alti degli alimenti di base.La situazione descritta dal rapporto mette in luce la necessità urgente di azioni che sappiano al tempo stesso salvare vite, salvare i mezzi di sostentamento e affrontare alla radice le cause delle crisi, hanno affermato i partner.Le situazioni di conflitto rimangono il fattore principale alla base della grave insicurezza alimentare in 18 paesi – 15 dei quali in Africa e Medio Oriente. Sono i conflitti la causa principale della maggior parte dei casi di insicurezza alimentare acuta nel mondo, rappresentando il 60 per cento del totale, 74 milioni di persone.I disastri climatici – soprattutto la siccità – hanno provocato crisi alimentari in 23 paesi, due terzi dei quali in Africa, gettando nell’insicurezza alimentare grave 39 milioni di persone.Intere comunità e un numero maggiore di donne e bambini hanno bisogno di supporto nutrizionale rispetto all’anno scorso;servono soluzioni durature se vogliamo invertire questo trend.
Secondo il rapporto, nel 2018 i conflitti continueranno a causare crisi alimentari in paesi come l’Afghanistan, la Repubblica Centrafricana, la Repubblica Democratica del Congo, il Nord Est della Nigeria, la regione del Lago Chad, il Sud Sudan, la Siria, lo Yemen oltre alla Libia e il Sahel centrale (Mali e Niger).
Uguali sono le previsioni per l’impatto di condizioni climatiche particolarmente secche sui raccolti e sulla produzione animale, che inaspriranno l’insicurezza alimentare in zone pastorali della Somalia, dell’Etiopia sud-orientale, del Kenya orientale, in Africa Occidentale e nel Sahel, inclusi Senegal, Chad, Niger, Mali, Mauritania e Burkina Faso.
Il Rapporto Globale sulle Crisi Alimentari riunisce dati e analisi regionali e nazionali da fonti multiple in un unico documento che fornisce un’immagine chiara e approfondita delle crisi alimentari e dell’insicurezza alimentare acuta nei paesi colpiti.
Si prevede che il Global Network contro le Crisi Alimentari lanciato dall’Unione Europea, dalla FAO e dal WFP al Summit Umanitario Mondiale nel 2016 diventerà sempre più il motore alla base del nesso tra azioni umanitarie, sviluppo e pace, promuovendo un maggiore coordinamento tra le agenzie umanitarie e per lo sviluppo.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Appello per Afrin

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Parma. Da parte dei docenti del Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale dell’Università di Parma. Ad Afrin l’esercito turco non solo sta uccidendo centinaia di civili e distruggendo una intera città, ma sta annientando una esperienza delle più avanzate di democrazia partecipata, confederale, multietnica e multiconfessionale.L’Amministrazione autonoma di Afrin ha lanciato un appello in cui chiede che “le organizzazioni internazionali condannino questi barbari attacchi” e che si provveda ad aiutare le decine di migliaia di profughi che abbandonano la città. Tra questi “ci sono bambini, anziani, feriti senza cibo né acqua”.L’imbarazzante silenzio delle nostre Istituzioni sulle responsabilità della Turchia, nostro alleato NATO, ci riempie di sdegno. La situazione in Rojava pone seri problemi morali e non solo diplomatici e politici. L’indifferenza di fronte a queste atrocità, infatti, mette in serio pericolo i fondamenti democratici del nostro stesso vivere collettivo. Non è possibile attendere oltre.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Miserere mei: concerto di musica sacra

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Roma lunedì 26 marzo p.v., alle ore 19.30 presso la Sala Liszt Accademia d’Ungheria (Palazzo Falconieri – Via Giulia, 1) si terrà il concerto di musica sacra MISERERE REI dell’Ensemble UniCum Laude.L’Ensemble UniCum Laude nasce nel 1994. I membri – József Csapó (contratenore), Árpád Meláth (tenore), Arnold Mits (tenore), Tamás Pap (baritone), Csaba Kutnyánszky (baritone), György Silló (basso) – vantano un passato da corista di altissimo livello, e possiedono il diploma di direttore di coro. Alcuni di loro si esibiscono anche da solista. Il nome stesso dell’Ensemble, UniCum Laude rispecchia l’ars poetica del gruppo ungherese che si basa su opere piuttosto rare e particolari della storia della musica. Il repertorio dell’ensemble include brani di musica sacra rinascimentale, madrigali ma anche brani di musica contemporanea e trascrizioni di musica pop.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Turismo: a Pasqua aumentano le prenotazioni nella Capitale

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Roma Sarà una Pasqua con il segno più per gli alberghi e le strutture ricettive romani. Gli arrivi complessivi previsti (circa 353.000 unità) registrano un incremento di +4,44% e le presenze (circa 921.000 unità) registrano una stima di crescita di +4,60% rispetto alla Pasqua 2017. Sono i primi dati disponili relativi alle previsioni delle prenotazioni per la settimana di Pasqua elaborati dall’Ente bilaterale del Turismo di Roma e del Lazio.
Negli esercizi alberghieri gli arrivi sono 243.000 unità con un incremento di +2,75% e le presenze 600.000 unità con una crescita di +3%. Negli esercizi complementari gli arrivi sono 110.000 con +8,37% e le presenze 321.000 con +7,72%.Anche nella Città Metropolitana di Roma Capitale cresce la domanda nello stesso periodo. Gli arrivi complessivi (circa 407.000 unità) registrano un incremento di +4,63% e le presenze (circa 1.043.000 unità) registrano una crescita di +4,56% rispetto a Pasqua 2017. Negli esercizi alberghieri gli arrivi sono 273.000 unità con un incremento di +3,02% e le presenze 663.000 unità con +3,03%. Negli esercizi complementari gli arrivi sono 134.000 unità con +8,06% e le presenze circa 380.000 unità con +7,34%.“Il periodo di Pasqua si conferma con un trend in crescita per il turismo nella Capitale. Oltre ai numeri assoluti, cresce anche la permanenza, segno che al richiamo per le celebrazioni pasquali molti turisti abbinano anche la visita ai tesori della città, dalle Chiese ai Musei”, dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro Adriano Meloni.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Richiesta al nuovo Governo di istituire un Ministero della Pace

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Torino giovedì 5 aprile 2018, ore 20.30 Arsenale della Pace, Piazza Borgo Dora 61 l’incontro verrà moderato da Matteo Spicuglia, giornalista di Rai Piemonte. Saranno presenti Ernesto Olivero, fondatore del Sermig Arsenale della Pace, Giovanni Paolo Ramonda, Carlotta Benedetti, Segretaria generale di Azione Cattolica Italiana, Alfredo Scognamiglio per il Movimento dei Focolari, Mauro Scardovelli, presidente e fondatore di Aleph e Nicola Lapenta, coordinatore della campagna.
«La Pace è il nostro orizzonte comune, una necessità fondamentale per il presente e per il futuro del nostro Paese e del nostro mondo. Alla Campagna “Ministero della Pace, una scelta di governo”, che abbiamo lanciato lo scorso 19 dicembre 2017, abbiamo avuto l’adesione di molte importanti organizzazioni della società civile, che si uniscono in questa battaglia», spiega Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Volare Alitalia? Basta sapere che i diritti del consumatore non esistono…

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

La cosiddetta compagnia di bandiera tricolore, Alitalia, sta cercando di risollevarsi dopo le stra-note vicende che l’hanno mantenuta in vita -da diversi decenni- agonizzante grazie ai soldi dello Stato. E comunque, nel turbinio delle trattative per farla comprare da qualcuno, opera a tutti gli effetti e sono in cantiere anche le aperture di nuove rotte. Se riesce a risollevarsi, ne siamo contenti. Ma! Cosa accade nel frattempo per coloro che scelgono di volare Alitalia ed hanno qualche problema? In gergo popolare si dice “si attaccano al tram!”. Si’, proprio cosi’, perche’ tutte le procedure e le leggi e norme che tutelano i passeggeri in caso di problemi, per Alitalia non esistono. Ci e’ accaduto nell’aprire una procedura di rimborso, a norma del codice del consumo, per il rimborso di un servizio non usufruito per loro responsabilita’. La loro risposta e’ stata precisa e lapidaria: volete i rimborsi di legge? La procedura che state seguendo e’ improponibile perche’ i vostri presunti diritti di credito sono tutelati solo dal capitolo V della legge fallimentare (art.18 d.lgs n.270/1999), per cui dovete rivolgervi al tribunale di Civitavecchia, iscrivendovi al passivo, poiche’ Alitalia spa e’ stata dichiarata insolvente.
Traduzione. Se sei un utente di Alitalia che ha avuto un problema, e che normalmente potresti risolvere con l’applicazione delle leggi e delle procedure a cui tutti i vettori aerei devono attenersi, sappi che i tuoi diritti non esistono. L’iscrizione al passivo -legittima nel contesto normativo specifico- e’ come una preghiera al proprio dio… che forse ti risolvera’ i problemi nella presunta vita eterna, ma garantito che non sara’ cosi’ in quella che stai vivendo da vivo.
Domanda di invito allo studio e all’azione. Ma possibile che il nostro diritto debba “arenarsi” in questo deserto? Come e’ possibile che esistano passeggeri di serie A e passeggeri di serie B? E’ concepibile che un passeggero, prima di prendere un servizio da Alitalia, debba andare a farsi fare la visura camerale e da li’, con l’aiuto di un esperto, evincere chi e cosa e’ il proprio fornitore? E come e’ possibile che i diritti del consumatore siano di fatto aboliti da parte di una compagnia che non sta rimettendo i remi in barca ma e’ altamente lanciata nel mercato, con aperture di nuove rotte.. forse questi diritti non sono importanti al pari di quelli dell’azienda? Sembra che a queste domande, oggi, si possa rispondere solo con un “Si’, e’ possibile!”. E l’Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile) che si occupa del controllo e vigilanza sull’applicazione delle norme adottate, non ha nulla da dire? Perché sul suo sito non avverte i viaggiatori che la carta dei passeggeri è carta straccia per chi vola Alitalia?
La conseguenza logica -di diritto e di pratica- la lasciamo ad ogni viaggiatore.
(Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

X edizione del Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti”

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Sono state due giovani giornaliste ad aggiudicarsi ex aequo la X edizione del Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti”, dedicato ai giornalisti under 40 che attraverso un modello di giornalismo scientifico chiaro e rigoroso contribuiscono a promuovere nel nostro Paese la conoscenza delle innovazioni mediche e farmaceutiche in grado di migliorare la salute della comunità e delle nuove generazioni. Lucia Scopelliti e Cristina Tognaccini sono le due autrici che hanno conquistato la maggioranza dei consensi della Giuria, con i loro servizi giornalistici dedicati rispettivamente all’accesso in Italia alla PrEP, profilassi pre-esposizione, intervento farmacologico messo in campo preventivamente per evitare un contagio da HIV nelle persone ad alto rischio e l’utilizzo di piante ingegnerizzate per realizzare biomolecole a uso umano.
Il Premio speciale “Prevenzione e innovazione per la lotta alle malattie virali” invece va a Lidia Scognamiglio per il servizio TV “Test HIV: in Italia un sieropositivo su 5 non sa di esserlo”.Dedicato alla memoria di Riccardo Tomassetti, brillante giornalista scientifico scomparso nel 2007 a soli 39 anni, il Premio è promosso dal Master “La Scienza nella Pratica Giornalistica” (SGP) della Sapienza Università di Roma, con il supporto non condizionato di Fondazione MSD, ed è patrocinato dall’Ordine dei Giornalisti, dall’Associazione pazienti con Epatite e malattie del fegato, EpaC Associazione Onlus, e dalle più importanti Associazioni di lotta all’HIV/AIDS: Anlaids Onlus, C.I.C.A., Nadir Onlus e NPS – Network Persone Sieropositive Italia Onlus. http://www.premiotomassetti.it.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Turismo, Roma partecipa alla Borsa Mediterranea di Napoli

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Napoli. Giunto alla sua ventiduesima edizione, il marketplace internazionale dell’industria vacanziera inaugura la primavera con il lancio delle offerte turistiche pensate per la stagione estiva in arrivo.In tutto, sono 440 gli espositori di Tour Operators, Compagnie Aeree, Compagnie di Navigazione e di Crociere, Enti del Turismo Internazionali, per una tre giorni di convegni, dibattiti e momenti formativi sul comparto turistico, ma soprattutto di occasioni promozionali e di business fra professionisti di settore, buyer e influencer.Focus sull’incoming ma anche su segmenti specifici della domanda turistica emergente: i workshop tematici riguardano la nicchia delle vacanze termali e del benessere, quella del congressuale e il filone dei viaggi sociali e di gruppo.“Quello di BMT è un indotto di vendita turistica irrinunciabile, che riunisce 22.000 professionisti e 400 buyers selezionati provenienti da tutto il mondo. Quest’anno Roma partecipa con un suo stand dedicato ai tour operator dell’offerta capitolina, forte di conferme e di riconoscimenti internazionali. Proponiamo quindi le nostre innovazioni in fatto di digitalizzazione delle “bussole turistiche”, dal portale http://www.romapass.it alla nuova mappa cittadina, gli itinerari meno battuti dai visitatori come i sentieri verdi delle Ville storiche e le linee futuriste di quartieri come il Flaminio. Grande rilievo, naturalmente, al nostro polo fieristico e congressuale, che con la costituzione del Convention Bureau Roma e Lazio attrae un business in continua evoluzione. Siamo qui per proporre la nostra concezione del turismo, votata alla qualità, all’accoglienza e alla sostenibilità”, dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale Adriano Meloni.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Campidoglio: al via l’uscita dei primi detenuti per la pulizia dei parchi

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Da lunedì a Colle Oppio 18 detenuti di Rebibbia per lavori di pubblica utilità e recupero del patrimonio ambientale. Dopo la sottoscrizione dell’Accordo congiunto Roma Capitale – Ministero della Giustizia e la successiva firma del Protocollo d’Intesa per il progetto “Lavori di pubblica utilità e recupero del patrimonio ambientale”, con il coinvolgimento dei detenuti della Casa circondariale di Rebibbia. Il progetto si fonda su attività di “lavoro volontario e gratuito”, tenendo conto delle specifiche professionalità e attitudini lavorative, promuovendo un percorso di sensibilizzazione al rispetto del bene comune, alla legalità, all’osservanza delle regole e delle norme, come elementi imprescindibili per il percorso di reintegrazione del reo.
L’attività lavorativa, che prevede l’impegno in strada 5 giorni a settimana, avrà la durata di 6 mesi sotto il controllo diretto e la supervisione della Polizia Penitenziaria. Il percorso di formazione preventivo, con rilascio di attestato, svolto dai detenuti e organizzato dal Servizio Giardini, potrà servire anche successivamente per il loro reintegro nel mondo lavorativo.
L’Accordo tra Roma Capitale e il ministero della Giustizia è stato firmato a dicembre scorso dalla Sindaca Virginia Raggi, dalla Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Roma Maria Antonia Vertaldi, dal Capo Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Santi Consolo e dalla Garante dei diritti delle persone private della libertà personale di Roma CapitaleGabriella Stramaccioni. Promotori del Progetto per Roma Capitale e firmatari del Protocollo d’Intesa: l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi, con delega ai rapporti con il Garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, Daniele Frongia; il Vicesindaco di Roma con delega alla Crescita culturale Luca Bergamo; l’Assessore alla Persona, Scuola e Comunità solidale Laura Baldassarre; l’Assessore alla Sostenibilità ambientale Pinuccia Montanari; la Garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale Gabriella Stramaccioni. Per il Ministero della Giustizia: il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Provveditore Regionale del Lazio, Abruzzo e Molise, Cinzia Calandrino; il Direttore della Casa circondariale “Rebibbia N.C. Raffaele Cinotti” Rossella Santoro.
“Dalla prossima settimana vedremo impegnati attivamente i detenuti in attività di pulizia e decoro di spazi pubblici, aree verdi e ville storiche della nostra città. Un lavoro sul campo che arriva dopo mesi di formazione e di sensibilizzazione all’educazione ambientale. Si tratta di un grande progetto di reinserimento sociale, frutto di un lavoro condiviso, che mette al centro un servizio tanto importante per Roma. Il Servizio Giardini starà al loro fianco garantendo un supporto tecnico e operativo”, dichiara l’Assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

In arrivo i libri donati dagli editori e da AIE per la parte conclusiva del progetto

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Stanno arrivando proprio in questi giorni nelle librerie i pacchi di libri donati dalle 31 case editrici che hanno sostanzialmente raddoppiato il numero dei volumi donati dagli italiani alle biblioteche scolastiche nel corso di #ioleggoperché 2017, la grande campagna ideata e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), con l’Associazione Librai Italiani (ALI), l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) e Libriamoci! Giornate di lettura nelle scuole, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo (MiBACT) e di RAI, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura.
Sono De Agostini, Eli, Erickson, Feltrinelli – Gribaudo, Gallucci, Gruppo editoriale Mauri Spagnol (Chiarelettere, Longanesi, La Coccinella, Garzanti, Guanda, Editrice Nord, Salani, TEA), HarperCollins Italia, Il Castoro, Il Mulino, Margherita Edizioni, Gruppo Mondadori (Mondadori, Giulio Einaudi editori, Piemme, Sperling&Kupfer, BUR, Fabbri Editori, Rizzoli), Moretti&Vitali, Newton Compton, Notes Edizioni, Pisa University Press, Vita e Pensiero, Zanichelli gli editori che hanno contribuito in modo decisivo al successo di questa edizione 2017 del progetto, destinando alle Scuole un monte libri totale pari a 111.000 copie, che è andato a sommarsi agli 111.203 libri donati dai cittadini dal 21 al 29 ottobre scorso (+80% rispetto al 2016).
Entro fine mese le Scuole che ne hanno fatto richiesta riceveranno i pacchi che sanciscono la conclusione di una edizione ricca di soddisfazioni ed entusiasmo: “Grazie all’edizione 2017 del progetto, nelle scuole entreranno oltre 222.000 libri – ha commentato il presidente di AIE, Ricardo Franco Levi -. Siamo felici che il patrimonio librario scolastico cresca grazie all’impegno dei cittadini e al contributo degli editori, che da tre anni partecipano con convinzione a #ioleggoperché. E’ un impegno destinato a durare. Un impegno concreto, sul lungo periodo, per portare nella quotidianità di bambini e ragazzi i libri e la lettura. Contiamo che questa manifestazione di affetto verso i ragazzi e verso i libri, per potenziare le biblioteche scolastiche, cresca ancora di più con l’edizione 2018”.Il totale dei libri messi a disposizione dagli editori viene ripartito, in questa fase di conclusione del progetto, tra le Scuole di ciascun ordine (infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado) in modo che ciascuna scuola che ne abbia fatto richiesta attraverso il portale entro il termine previsto (il 15 novembre scorso) riceva un identico numero di copie (non dunque, è bene chiarirlo, lo stesso numero di volumi ricevuti in donazione dal pubblico). In questo modo, viene garantito lo spirito dell’intera iniziativa, secondo cui i libri sono più preziosi laddove sono presenti in minor numero: anche nelle scuole in cui la donazione è stata inferiore ne sarà quindi assicurata una dotazione significativa.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dissesto idrogeologico minaccia Roma Capitale

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

La Società Italiana di Geologia Ambientale (Sigea) e Italia Nostra (Sezione di Roma) chiedono al Comune di Roma l’attivazione urgente di un Servizio Geologico Capitolino e della “Cabina di regia” per la mitigazione della pericolosità e dei rischi connessi al dissesto idrogeologico nel territorio di Roma Capitale già prevista dalla Memoria di Giunta del 28.10.2016.
L’ennesimo sprofondamento urbano verificatosi lo scorso 22 marzo a Roma, nel Quartiere Appio Latino, conferma che la mancanza di una governance univoca costituisce un indiscutibile punto di debolezza del sistema urbano e delle sue interferenze con i fenomeni di dissesto idrogeologico quali sprofondamenti, frane, alluvioni e allagamenti. La mancanza di una visione unitaria associata a una insufficiente o del tutto assente sistema di monitoraggio e controllo delle pericolosità idrogeologiche del territorio urbano della Capitale, non consente, a oggi, di assicurare una mirata prevenzione degli scenari di rischio e pronte e adeguate risposte alle criticità del territorio, le quali sono diventate sempre più frequenti nel corso degli ultimi anni.
Si ricorda che l’attuale Giunta Comunale ha cercato di affrontare queste criticità del territorio attraverso la Memoria di Giunta del 28.10.2016 relativa alla istituzione di una “Cabina di regia” per la mitigazione della pericolosità e dei rischi connessi al dissesto geologico-idraulico nel territorio di Roma Capitale, anche al fine di “garantire le più idonee iniziative per la previsione, prevenzione e la corretta gestione di eventi quali frane, sprofondamenti, alluvioni e allagamenti”.
La Sigea e Italia Nostra (Sezione Roma), in qualità di Associazioni di protezione ambientale riconosciute dal Ministero dell’Ambiente, chiedono al Comune di Roma l’attivazione di detta cabina di regia, proposta, ma mai attuata, per affrontare nell’immediato detto specifico rischio.
Necessita avviare un programma di manutenzione delle infrastrutture a rete quali strade, acquedotti, fognature e sotto servizi più in generale per evitare che gli stessi possano amplificare, o in alcuni casi innescare, fenomeni disastrosi mettendo a rischio oltre ai beni la pubblica e privata incolumità. Le riprese video dell’evoluzione dello sprofondamento del 22 marzo, durante il quale senza conoscere l’entità del fenomeno si vedono auto transitare a pochi metri, lascia intendere che non si è raggiunto quel livello di conoscenza e consapevolezza sulla gravità e velocità di questo tipo di fenomeni. Attualmente l’Amministrazione Capitolina risponde alle tematiche di gestione del suolo e sottosuolo e del dissesto idrogeologico del territorio, attraverso ben 4 distinte strutture:
-Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione urbana;
-Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica;
-Dipartimento Tutela Ambientale;
-Ufficio Extradipartimentale Protezione Civile.
Le Associazioni ritengono urgente l’istituzione presso Roma Capitale di un Servizio Geologico di Roma Capitale, come struttura sovraordinata rispetto all’organizzazione dipartimentale, che permetta di riorganizzare le risorse e le competenze, oggi già presenti ma frammentate all’interno delle suddette strutture, e che svolga in modo organico il necessario lavoro di conoscenza, monitoraggio, prevenzione e divulgazione nei riguardi della gestione del suolo e del sottosuolo e del dissesto geologico-idraulico nel territorio di Roma, permettendo il coordinamento e la sinergia tecnico/gestionale tra gli Uffici di Roma Capitale e gli enti esterni all’Amministrazione Capitolina.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concorso fotografico “La Settimana Santa a Palermo”

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Palermo. La Rassegna riservata ai soli amatori Raccontare attraverso le immagini i riti della Settimana Santa che si celebrano nell’Arcidiocesi di Palermo. E’ l’iniziativa dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali che in collaborazione con la sezione Ucsi di Palermo, guidata dal prof. Michelangelo Nasca, organizza la seconda edizione del concorso fotografico riservato ai soli amatori. Lo scopo è raccontare i momenti salienti, i dettagli, i volti e le emozioni della Passione e morte di Gesù Cristo.“Interessarsi agli eventi della Settimana Santa – afferma il direttore don Pino Grasso – significa innanzitutto fare un viaggio alla scoperta delle radici storiche e culturali del territorio. Le immagini dei riti che si svolgono a Palermo e nei paesi dell’Arcidiocesi, dalla città fino a Regalgioffoli, costituiranno un itinerario di forti emozioni e suggestioni alla scoperta delle tradizioni popolari che si vuole consegnare soprattutto alle giovani generazioni. Il concorso fotografico vuole pure mettere in luce la spiritualità dei fedeli ed in particolare dei componenti le confraternite”. L’artista sarà chiamato a raccontare i momenti più significativi delle tradizioni appartenenti alla nostra cultura religiosa e perpetrate con religiosa devozione da tante generazioni.
Il concorso è aperto a tutti gli amatori che potranno inviare una foto scattata durante la prossima Settimana Santa, ovvero dal 25 marzo al 1 aprile 2018. La foto si dovrà inviare, entro il 2 aprile 2018 alla seguente E-mail: ufficiostampa@diocesipa.it.La partecipazione è gratuita. La Giuria formata da fotografi professionisti sceglierà le tre migliori immagini i cui autori saranno premiati lunedì 14 maggio 2018, alle ore 17, nel salone Lavitrano della Curia Arcivescovile in via Bonello a Palermo in occasione del Seminario di studio sul tema della 52° giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Stop aumenti nella telefonia

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Dopo il ritorno alla fatturazione mensile imposto dalla L. 172/17 i principali operatori di telefonia fissa e mobile hanno confermato gli aumenti dell’8,6% precedentemente introdotti con la fatturazione a 28 giorni, come analizzato e denunciato dall’Adoc alle Autorità. L’Antitrust ha recepito in toto le osservazione dell’Associazione dei consumatori, imponendo uno stop in via cautelativa agli aumenti previsti dagli operatori.“L’Antitrust ha confermato i nostri sospetti su una possibile intesa tra i principali operatori finalizzata all’introduzione di aumenti standardizzati a danno degli utenti – dichiara Roberto Tascini, Presidente dell’Adoc – gli operatori, secondo l’Authority, avrebbero coordinato la propria strategia commerciale, imponendo ai consumatori un aumento medio delle tariffe pari all’8,6%. La decisione dell’Antitrust di sospendere l’attuazione degli aumenti previsti e di definire la propria offerta di servizi in modo autonomo rispetto ai propri concorrenti, intrapresa anche grazie alle segnalazioni inviate dall’Adoc, va nella direzione della massima tutela dei consumatori e del mercato. Come abbiamo più volte evidenziato il ritorno alla fatturazione mensile ha comportato una beffa per i consumatori, dato che gli aumenti imposti con il precedente cambio di fatturazione a 28 giorni sono rimasti invariati con l’entrata in vigore della L. 172/17. L’Antitrust, nel suo provvedimento, ha confermato la nostra osservazione sulla “trappola di mercato” in cui sono finiti i consumatori: se il mercato non è concorrenziale e i principali operatori, che detengono oltre il 90% delle quote di mercato, applicano la stessa tipologia di fatturazione i consumatori non sono in grado di effettuare una libera di scelta e di esercitare il diritto di recesso. Inoltre sono stati penalizzati pesantemente gli operatori che hanno agito con correttezza e rispetto dei diritti dei consumatori. L’Antitrust, ancora una volta, ha dimostrato di essere il vero baluardo della difesa dei diritti e degli interessi dei consumatori, adottando un’azione importante e tempestiva. Ad ogni modo riteniamo che lo strumento della sanzione, per quanto necessario, non possa essere il mezzo principale di riequilibrio del mercato. Ci auguriamo che gli operatori coinvolti si adoperino, adesso e per il futuro, ad adottare comportamenti corretti e trasparenti verso i consumatori e il mercato. Non solo in termini di tariffe ma anche sui servizi post vendita.” Per Adoc occorre anche prevedere nuovi ingressi di operatori nel mercato
“Il fatto che il mercato delle telecomunicazioni sia in mano a poche aziende rende estremamente complicato per il consumatore cambiare operatore ed estremamente facile per questi ultimi porre in essere una sorta di “cartello” e godere di rendite di posizione – continua Tascini – crediamo sia necessario allargare ulteriormente la platea di operatori nel mercato, al fine di stimolare la concorrenza e favorire i consumatori. Inoltre riteniamo sia necessario un nuovo intervento legislativo che sancisca innanzitutto il principio dell’invarianza di spesa per il consumatore a fronte di ogni modifica della tempistica di fatturazione. Un cambio di fatturazione dovrebbe, infatti, essere necessariamente basato su una riproporzione delle precedenti condizioni economiche, il consumatore non deve subire variazioni dei costi sostenuti.”

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Pasqua a New York: Easter Parade e Bonnet Festival

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Con Aer Lingus è semplice raggiungere la Grande Mela. Per i newyorkesi è una consuetudine ritrovarsi in Fifth Avenue la domenica di Pasqua – precisamente tra la 49esima e la 59esima strada – per partecipare attivamente alla tradizionale parata e al Bonnet Festival indossando copricapi elaborati estremamente originali, accompagnati dai propri amici a quattro zampe agghindati per l’occasione, e per gustare piatti a base di uova. La tradizionale parata risale a metà dell’800, quando le dame e i signori della buona società si ritrovavano a Central Park per sfoggiare le loro raffinate creazioni. Raggiungere la festa è semplice con i voli Aer Lingus, via Dublino. Attualmente la compagnia offre voli per il Nord America a partire da 219 Euro per viaggi da effettuarsi tra il 1° aprile e il 15 giugno 2018. I biglietti sono acquistabili direttamente dal sito web della compagnia aerea, http://www.aerlingus.com.Volare verso gli Stati Uniti via Dublino è ancora più confortevole perché Aer Lingus offre il servizio doganale statunitense per i viaggiatori in partenza per gli Stati Uniti che hanno la possibilità di sbrigare le procedure di dogana e immigrazione già prima dell’imbarco, ancora in terra irlandese, evitando lo stress all’arrivo.
Aer Lingus è la compagnia irlandese che unisce convenienza, attenzione al passeggero e affidabilità mantenendo un elevato standard di qualità e comfort.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Valeria Finizio nuova Sales Director di Buzzoole

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Milano Una passione per il digitale che dura da 20 anni, quella di Valeria Finizio, nominata nuova Sales Director di Buzzoole per l’Italia, la piattaforma di influencer marketing end-to-end in grado di connettere i brand ai giusti influencer della rete grazie all’utilizzo dei big-data. L’annuncio oggi a seguito del grande impegno e degli importanti risultati da lei conseguiti in soli due anni in veste di Senior Sales Manager presso la stessa azienda.“Valeria è una risorsa chiave della nostra realtà, una professionista che ha creduto nel progetto fin dal suo ingresso nel 2016 – ha commentato Gianluca Perrelli, CMO-CSO di Buzzoole – La sua esperienza nella negoziazione degli accordi e nella chiusura delle vendite, nella costruzione di relazione solide e nell’ottimizzazione degli investimenti è stata fondamentale nell’espansione della nostra azienda ed è per questo che siamo felici oggi di averla a capo del nostro team sales”.
Una formazione umanistica, unita a una curiosità incessante verso il mondo della tecnologia, la porta a fine anni ’90 a spostarsi da Napoli a Milano e a compiere i primi passi in ambito digitale con Italiaonline, dove è a capo di un team di 30 persone, e Wind. Nel 2000 entra in Infinito.it, allora proprietà di British Telecom, dove nel 2006 assume il ruolo di Marketing&Sales Manager. Nel 2008 inizia l’esperienza in Tradedoubler in qualità di Sales Manager che la impegnerà per oltre 5 anni soprattutto nella vendita di progetti a performance. Nel 2013 passa in ADVIT e dopo un anno e mezzo in Veesible come Sales Account Manager. A fine 2015 è l’incontro con Fabrizio Perrone a convincerla a esplorare il mercato emergente dell’Influencer Marketing e scegliere Buzzoole dove, in qualità di Senior Sales Manager, per due anni raggiunge e supera gli obiettivi fissati.
“La forza principale di Buzzoole è sempre stata, oltre al prodotto, il suo team, fatto di persone estremamente competenti e in sinergia le une con le altre – ha commentato Valeria Finizio – Mi piace vivere in realtà in cui il tuo feedback può diventare l’inizio di un cambiamento e sono orgogliosa di essere stata tra i primi a salire a bordo di questo progetto che, grazie al lavoro di tutti, è arrivato in poco tempo a essere quello che è oggi. L’Influencer Marketing è erroneamente percepito spesso come un mero canale di buzzing mentre quello che oggi si riesce a dare è sempre più un contenuto al di fuori dell’usuale e in capo al Content Creator più che all’azienda stessa. Questo grazie anche ai tool che mettiamo a disposizione, non ultime le soluzioni Cinemagraph di Flixel, che consentono di unire la creatività al potere della tecnologia. Assistere a tutto questo è entusiasmante e rende il nostro lavoro ogni giorno diverso e stimolante”. Con l’arrivo di Valeria Finizio a capo del team Sales, Buzzoole continua il suo percorso di consolidamento ed espansione dell’azienda che recentemente ha nominato anche Damian Gillman e Sarah Whitfield (née Gavin) a capo rispettivamente del Business Development e del Marketing in UK.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Accordo iStarter e Digital Magics per apertura di due sedi a Londra e a Torino

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

Milano/Torino/Londra, 20 marzo 2018 – iStarter, l’acceleratore italiano a Londra specializzato nello scale-up internazionale delle migliori realtà imprenditoriali del nostro Paese e Digital Magics, il più importante incubatore di startup digitali “Made in Italy” attivo su tutto il territorio italiano, hanno firmato due accordi strategici finalizzati all’apertura di due nuove sedi di Digital Magics a Torino e a Londra.
DIGITAL MAGICS ISTARTER a Londra rappresenta una nuova opportunità di espansione e, in particolare, di internazionalizzazione delle startup di Digital Magics, grazie al team di iStarter UK: 100 equity partner – imprenditori, manager ed esponenti del mondo della finanza – che hanno l’obiettivo di contribuire al progresso tecnologico e all’innovazione italiani.
Grazie al loro apporto e alle relazioni consolidate con il mondo del venture capital europeo, iStarter UK metterà a disposizione delle startup partecipate di Digital Magics le competenze, le relazioni, network e connessioni indispensabili per accelerarne l’internazionalizzazione.
L’incubatore DIGITAL MAGICS TORINO POWERED BY iStarter selezionerà idee e talenti per affiancarli nella nascita e nel processo di crescita di startup innovative piemontesi, creerà network locali di investitori che vogliano investire in neoimprese digitali, coinvolgerà le aziende del territorio per lanciare programmi di Open Innovation in grado di innovare processi, servizi e prodotti aziendali grazie alla collaborazione con le startup.L’obiettivo è sviluppare l’ecosistema dell’innovazione in Piemonte e nel Nord Ovest, lanciando ogni anno startup innovative e organizzando eventi, iniziative e incontri business con tutti gli operatori del settore.L’accordo siglato prevede che iStarter supporti l’espansione in Piemonte attraverso il team operativo di iStarter guidato da Riccardo Ruscalla, consigliere di amministrazione ed equity partner di iStarter. Riccardo Ruscalla è anche COO dell’azienda di famiglia Tubosider, realtà storica del tessuto piemontese nel mondo delle infrastrutture.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Une édition 2018 sous le signe de la nouveauté

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2018

En 2018, le Lacoste Ladies Open de France change d’environnement! L’open national se déroulera désormais au Golf du Médoc Resort, en Gironde. Placé un mois plus tôt dans le calendrier du Ladies European Tour, le tournoi voit également sa dotation augmenter grâce notamment au soutien renouvelé de Lacoste, partenaire titre, et de Richard Mille, partenaire majeur.
Après six éditions consécutives disputées fin septembre ou début octobre au Golf de Chantaco à Saint-Jean-de-Luz, le Lacoste Ladies Open de France change de date et de lieu en 2018. Le tournoi, dont on jouera la 28e édition depuis sa naissance en 1987, se déroulera cette année du 6 au 9 septembre au Golf du Médoc Resort. Le club girondin, situé sur la commune du Pian-Médoc au nord-ouest de Bordeaux, devient donc le nouveau théâtre de l’open national féminin. C’est plus précisément sur l’exigeant parcours des Châteaux (couronné meilleur parcours de France 2017 pour la 3e fois en 4 ans par les World Golf Awards), qui a notamment accueilli l’open de France masculin en 1999 et la finale du Challenge Tour de 2001 à 2004, que les joueuses du Ladies European Tour en découdront.Par ailleurs, la date du tournoi est avancée d’un mois par rapport aux années précédentes.Autre nouveauté, le plateau, dans lequel on retrouvera l’élite européenne et les meilleures Tricolores, passe de 78 à 108 joueuses. Il pourrait également bénéficier de la présence de joueuses d’outre-Atlantique, puisque aucun tournoi du LPGA Tour n’est prévu cette semaine-là.Enfin la dotation globale est augmentée de 250 à 275 000 euros, grâce notamment au soutien renouvelé des principaux sponsors de l’épreuve. Lacoste, partenaire-titre, et Richard Mille, partenaire majeur, ont en effet prolongé leur engagement avec le promoteur Amaury Sport Organisation jusqu’en 2021. En parallèle, le Tournoi sera, pour 4 années supplémentaires, liée au circuit du Ladies European Tour (LET), l’accord entre Amaury Sport Organisation et le LET ayant également été renouvelé. http://www.opendefrancefeminin.fr

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »