Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

I Droni, il Territorio, il Paesaggio: descrivere gli spazi, raccontare i luoghi

Posted by fidest press agency su sabato, 31 marzo 2018

Roma venerdì 6 aprile 2018, alle 16.00, all’Università Europea di Roma, via degli Aldobrandeschi 190 Il GREAL, Geographic Research and Application Laboratory dell’Università Europea di Roma, in occasione della Notte Europea della Geografia 2018, ha organizzato l’evento “I Droni, il Territorio, il Paesaggio: descrivere gli spazi, raccontare i luoghi”.
L’evento vuole essere un’opportunità di incontro e divulgazione sulle nuove prospettive offerte dalla tecnologia. Indagine tecnica e racconto umanistico: sono queste due “anime” che, in mille sfaccettature di metodi e obiettivi, orientano ad una sempre migliore comprensione dell’ambiente, del territorio e del paesaggio. Geografi, ingegneri e professionisti condivideranno le loro esperienze in una serata a carattere divulgativo, fra presentazioni accademiche, testimonianze di lavoro e laboratori dimostrativi e didattici.L’evento sarà aperto dai saluti introduttivo di Padre Pedro Barrajón , L.C., Rettore dell’Università Europea di Roma, dell’Ing. Carla Cappiello, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, e del Prof. Gianluca Casagrande, Direttore del GREAL – Università Europea di Roma.L’incontro è composto da due sessioni parallele, tre laboratori e una mostra statica.
La prima sessione è organizzata dall’Ordine degli Ingegneri di Roma e Provincia in collaborazione col GREAL. Ha per oggetto la “descrizione degli spazi” fisici, dal punto di vista tecnico e normativo.La sessione ha valenza di “Convegno” riconosciuto dall’Ordine e dà luogo al rilascio di crediti formativi professionali per gli ingegneri, ma è aperta a chiunque sia interessato agli argomenti trattati.La seconda sessione è proposta dal GREAL e ha per oggetto il “racconto dei luoghi” in senso umanistico, storico e culturale. Presenta l’utilità dei droni come strumenti per osservare, narrare e descrivere i luoghi fra passato, presente e scenari futuri. La sessione è liberamente accessibile al pubblico.I tre laboratori sono rivolti a dimostrare alcune delle tecnologie impiegate per la cartografia, la modellazione tridimensionale e il remote sensing.
Il primo laboratorio, organizzato dall’azienda FlyToDiscover, presenta i droni multi-rotori come piattaforme volanti per ripresa e osservazione dell’ambiente, del paesaggio e del territorio.
Il secondo laboratorio, organizzato dal GREAL in collaborazione con la cooperativa archeologica Poleis S.C.a r.l., è dedicato ad alcune tecnologie, complementari ai droni, utili all’elaborazione e rappresentazione di contenuti geografici.
Il terzo laboratorio, organizzato dal GREAL e dal Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università Europea di Roma, è rivolto alle potenzialità di utilizzo dei droni nella didattica della geografia.E’ possibile vedere il programma completo dell’evento sul sito del GREAL:http://www.greal.eu/2018/03/21/droni-territorio-e-paesaggio-notte-europea-della-geografia/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: