Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Politica dei piccoli passi: La pazienza ha un limite

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 aprile 2018

Uno storico destino tocca in questi giorni al movimento 5 stelle. Nelle elezioni del 2015 ottenne un successo significativo con un 25% di consensi da parte dell’elettorato italiano. Non lo spese per un contratto a perdere con gli altri partiti ma preferì la strada dell’opposizione. Oggi ha raggiunto il 32% delle preferenze e pensa che sia giunto il momento di governare cercando i numeri che gli mancano tra coloro che più degli altri si avvicinano ai desiderati degli italiani e che ritiene da parte sua di ben rappresentare. L’ha provato con la Lega di Salvini ma si è imbattuto con quell’uomo di troppo che si chiama Berlusconi che pensa solo ai suoi affari di famiglia. L’ha provato con il PD ma non ha fatto i conti con l’ego smisurato di Renzi che pensa al potere come il suo personale ed esclusivo obiettivo. Ora lo scenario si sta intorbidando di nuovo perché continuiamo a fare la politica per una élite di privilegiati. Dov’è il cambiamento necessario per rimettere in sesto questa nave Italia che scossa dal mare agitato rischia di affondare?
Abbiamo già perso ormai due mesi per inseguire una speranza di rinnovamento e forse ce ne vorranno molti altri prima che la barra si raddrizzi per portarci in acque meno agitate. Ma è giusto che tutto ciò accade? L’opinione pubblica è stanca e persino disgustata nel vedere questo balletto da principianti allo sbaraglio mentre i problemi del paese non vengono affrontati solo perché vi è chi vi rema contro pensando solo ai suoi interessi di bottega. Ci verrebbe da dire ritorniamo a votare e questa volta sbaragliamo le carte e facciamo intendere ai vari avventurieri della politica che vi è un Paese che vuole essere governato e non per soddisfare le ambizioni e gli interessi particolari di chi ha e pensa che chi non ha è solo e resta un suddito senza diritti. Ma ne avremo la forza? (Riccardo Alfonso)

Una Risposta to “Politica dei piccoli passi: La pazienza ha un limite”

  1. BISOGNA ANDARE A VOTARE AL PIU’ PRESTO PER AVERE UN PLEBISCITO A FAVORE DEL M5S AL FINE DI POTERE FINALMENTE GOVERNARE NELL’INTERESSE DELLA COLLETTIVITA’ E FINALMENTE ESAUTORARE QUELLA CLASSE POLITICA CORROTTA CAPACE DI SODDISFARE SOLTANTO I PROPRI INTERESSI.
    SE SI DOVESSE ANDARE ALLE PROSSIME ELEZIONI, IO SAREI DISPONIBILE A CANDIDARMI, METTENDOCI LA FACCIA AD UNA SOLA CONDIZIONE CHE IL M5S, ACCETTI LA CONDIZIONE DELLA MIA RINUNCIA DELL’80% DEI COMPENSI DI PARLAMENTARE IN CASO DI MIA ELEZIONE, A FAVORE DI UN FONDO DEDICATO ALLA SPESA GRATUITA DEI MENO ABBIENTI. CONTINUANDO E MIGLIORANDO IN TALE MODO L’ESPERIENZA CHE ABBIAMO REALIZZATO CON L’ASSOCIAZIONE CHE PRESIEDO, DI CONSENTIRE A DIECI FAMIGLIE BISOGNOSE DI SALERNO SEGNALATE DALLE PARROCCHIE IMPEGNATE PARTICOLARMENTE NEL SOCIALE DI FARE LA SPESA GRATUITA CON UNA CARD DI EURO 200,00 AL MESE PER DODICI MESI PER UN IMPORTO TOTALE DI EURO 24.000, DOPO AVERE CONTROLLATO ATTRAVERSO I SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DI SALERNO, CHE NON AVESSERO ALTRI AIUTI ECONOMICI, IL PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE AMICI DI TOTO’ … A PRESCINDERE! – ONLUS E DELLA FONDAZIONE AMICI DI TOTO’ … A PRESCINDERE! E VICE PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE DUILIO PAOLUZZI, P. AVV. ALBERTO DE MARCO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: