Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Axon fornisce alla Polizia Metropolitana di Londra un solido sistema di prove digitali

Posted by fidest press agency su martedì, 1 Maggio 2018

Axon, leader globale nelle tecnologie connesse per le forze dell’ordine, è stata scelta dalla Polizia Metropolitana di Londra per dotare i propri agenti di videocamere indossabili allo scopo di supportarli nella gestione degli scontri con i delinquenti, offrire un elemento di deterrenza nei confronti dei malintenzionati e aumentare la fiducia dei cittadini nei confronti dei metodi adottati dalla polizia. Le forze dell’ordine di Londra hanno testato per prime l’uso di videocamere indossabili durante lo svolgimento delle proprie attività sul campo, nell’ambito di un progetto pilota, il più grande mai realizzato fino a oggi. 22.000 videocamere Axon Body 2 e Flex 2 sono state fornite agli agenti di 32 distretti del Servizio di Polizia Metropolitana per aiutarli nella loro attività quotidiana. Le videocamere indossabili abbinano una tecnologia di altissimo livello alla semplicità di utilizzo permettendo così agli agenti di registrare video in HD e avere con sé una dotazione tecnica sicura e affidabile.Inoltre, grazie a Evidence.com, il sistema di gestione delle prove digitali (DEM, Digital Evidence Management) di Axon, è possibile gestire in modo sicuro e facile le prove digitali, da video a immagini e audio, nonché qualsiasi tipo di documento, come file PDF e Word. È accessibile tramite un cloud basato nel Regno Unito e, quindi, pronto all’uso e attivabile non appena le forze dell’ordine distribuiscono le videocamere. Ogni videocamera indossata da un agente è dotata di un ID univoco associato. Quando l’agente ripone l’unità nella base, il filmato viene automaticamente scaricato sull’account Evidence.com dell’agente, dove è possibile aggiungere note e file sul caso.Il risultato di questo importante progetto pilota è stata la riduzione del 33% delle denunce. Questo dimostra come le videocamere cambiano la psicologia del confronto: sono altamente visibili e forniscono una prova inconfutabile, non si tratta più della parola dell’agente contro quella del sospettato. Il Servizio di Polizia Metropolitana ha visto un aumento di dichiarazioni di colpevolezza anticipate, con una conseguente riduzione significativa del lavoro d’ufficio e dei costi. I casi di violenza domestica stanno aumentando e le prove audio e video raccolte sulla scena compensano la riluttanza di alcune vittime a sporgere denuncia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: