Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 318

Archive for 14 maggio 2018

Parlamento europeo: Riunioni delle commissioni

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Bruxelles. Martedì 15 maggio. Protezione dati. Dal 25 maggio 2018 saranno operative le nuove regole europee sulla protezione dei dati personali: i deputati europei della commissione Libertà civili, giustizia e affari interni, incontreranno i loro omologhi dei parlamenti nazionali per discuterne l’implementazione insieme ad autorità di polizia, organizzazioni intergovernative, imprese e specialisti di tecnologie dell’informazione.
Mercoledì 16 maggio. Aiuti finanziari per calamità naturali. La commissione Bilanci voterà la proposta di mobilitare oltre 100 milioni di euro in aiuti finanziari per gli eventi del 2017 in Grecia, dopo i terremoti a Lesbo, nei territori d’oltremare francesi di Saint-Martin e Guadalupe, per i danni causati dall’uragano, e per gli incendi nelle foreste di Portogallo e Spagna.
Cyber sicurezza. La commissione Affari esteri voterà le misure per migliorare la cyber-sicurezza delle forze armate europee. I deputati potrebbero chiedere una maggiore integrazione delle capacità nazionali di difesa e incrementi in risorse finanziarie e di personale, in particolare esperti in cyber-criminalità, per rendere più facile l’identificazione delle fonti di cyber-attacchi.
Migrazione / revisione dei finanziamenti dell’UE. I finanziamenti europei per i programmi legati al fenomeno delle migrazioni e le sfide a cui le organizzazioni operanti nel settore devono confrontarsi, saranno discussi durante un’audizione pubblica organizzata dalle commissioni Libertà civili, giustizia e affari interni, Bilanci e Controllo dei bilanci. I deputati esamineranno le spese dell’Unione europea in materia, e proporranno soluzioni per migliorare l’efficienza dei finanziamenti europei per le politiche di asilo e migrazione.
Giovedì 17 maggio. Protezione civile / calamità naturali. Una revisione del meccanismo di protezione civile dell’Unione (UCPM) sarà votato in commissione Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare. Il sistema attuale non è in grado di rispondere efficacemente a tutte le richieste degli Stati membri dell’UE per il supporto. I cambiamenti proposti, riflettono le carenze evidenziate dagli incendi boschivi in ​​Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Grecia nel 2017.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: E Marx tacque nel giardino di Darwin

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

e marx tacque.pngAlla fine dell’800, Darwin e Marx vivevano a qualche decina di chilometri di distanza l’uno dall’altro a Londra, senza mai incontrarsi di persona. Il romanzo narra gli ultimi anni di vita di queste grandi personalità del xix secolo, che, ciascuno a suo modo, influenzarono profondamente la storia dell’umanità. Il trait d’union è rappresentato dalla figura fittizia del dottor Beckett, giovane medico all’avanguardia, che casualmente si trova a curare entrambi con metodi rivoluzionari per l’epoca. Ateo convinto, Beckett è un sostenitore della teoria dell’evoluzione delle specie ed è affascinato dall’opera di Darwin, ma si interessa anche ai diseredati e alle teorie promulgate dall’esule Marx. Accortosi che Marx possiede una copia dell’Origine delle specie, mentre Darwin ha una copia in tedesco del Capitale con dedica di Marx, Beckett propone a Darwin un incontro con il filosofo/economista tedesco, ma lo scienziato rifiuta.
In occasione di una cena organizzata a casa sua in onore di alcuni rappresentanti del movimento dei liberi pensatori, tuttavia, ha modo di conoscere ugualmente Marx. La serata è un disastro, perché i sostenitori di Marx vogliono dimostrare che le teorie di Darwin sulla selezione naturale si applicano anche alle società umane e inoltre plaudono al naturalista come “deicida”. Darwin è turbato da tanta ferocia e da tale mistificazione della propria opera e lo stesso Marx non accetta che le scienze naturali possano essere usate per studiare i rapporti umani, mentre afferma la supremazia dell’economia e della filosofia. Mentre la discussione a tavola si fa sempre più animata, i due vecchi escono in giardino. Darwin, per natura conciliante e avverso ai conflitti, espone a Marx le proprie impressioni, dicendogli che lo reputa un idealista. Invece di scagliarsi contro questa affermazione, Marx tace nel giardino di Darwin, forse perché troppo debole per ribattere, forse perché troppo stanco o chissà.
ILONA JERGER è cresciuta sul Lago di Costanza in Germania. Ha studiato letteratura e scienze politiche all’università di Friburgo. Fino al 2011 è stata editor in chief per un’importante rivista naturalistica. Oggi lavora come giornalista e scrive saggi, semprein ambito scientifico naturalistico. E Marx tacque nel giardino di Darwin è il suo primo romanzo. Vive tra le Canarie e l’Austria.
(Neri Pozza pubblica E MARX TACQUE NEL GIARDINO DI DARWIN La storia dell’incredibile incontro immaginario tra due grandi pensatori dell’Ottocento:
il filosofo e politologo Marx e lo scienziato Darwin, scritto da Ilona Jeger.) (fotocopertina)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concorrenza, Antitrust: nuovo governo riprenda strada delle liberalizzazioni

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

L’auspicio è che la nuova legislatura riprenda il sentiero delle liberalizzazioni, aggiustando il tiro su alcune criticità e rispettando l’obbligo della legge annuale. Questo l’appello che l’Antitrust ha rivolto al Parlamento e al governo che si insedierà nella sua relazione annuale con riferimento all’anno 2017. Professioni, sanità, ma anche poste, concessioni, diritti d’autore, sono i settori su cui si concentrano le attenzioni dell’Antitrust nella segnalazione annuale dell’attività 2017 consegnata alle Camere: settori oggetto per altro della legge della Concorrenza ma su cui successivi interventi legislativi, tra cui la Legge Lorenzin, il Decreto Fiscale e la legge Bilancio, hanno riportato indietro in alcuni casi la situazione. E qui parte l’invito al prossimo Governo per riprendere un percorso verso le liberalizzazioni. Anche perché la legge Concorrenza (intervento che avrebbe dovuto essere annuale) nel lungo iter di approvazione ha perso per strada, secondo il punto di vista dell’Antitrust, molte delle spinte liberalizzatrici. E per altro, continua, mancano ancora molti decreti attuativi. Tra i punti presi in considerazione nella Relazione, stando a quanto emerge dalle Agenzie, ci sono anche le professioni: a non andare giù all’Antitrust sono la nuova disciplina sull’equo compenso, nonché il riordino delle professioni sanitarie contenuto nella legge Lorenzin, con la creazione di nuovi Ordini. Per quanto riguarda il settore farmacie, si apprende da voci interne alla categoria che, dopo l’approvazione della legge sulla concorrenza, sono continuate le audizioni delle varie componenti della professione e a emergere da questi incontri sarebbe anche l’intenzione da parte dell’Antitrust di riprendere alcune proposte pro liberalizzazione che non avevano trovato posto nella Legge Concorrenza di agosto 2017, intenzione confermata nella relazione. Insomma, «tra passi indietro e cambiamenti che non sono arrivati» scrive il Sole «sono troppi i settori coinvolti per non pensare a una cronica difficoltà a legiferare a favore del mercato». Da qui l’appello dell’Antitrust a Governo che si insedierà: riprendere la strada delle liberalizzazioni. (Francesca Giani – fonte: farmacista33)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

SAIC Breaks Ground on New Platform Innovation Center in South Carolina

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Science Applications International Corp. (NYSE: SAIC) announced today that it is constructing a new platform integration and engineering center in Berkeley County, South Carolina. Slated to be open later this year, the new Platform Innovation Center will be an expansion of SAIC’s operations in the Charleston region and will add approximately 200 jobs over the next five years, further supporting economic growth.“SAIC has a long legacy of doing business in South Carolina and this investment underscores our long-term commitment to the state,” SAIC CEO Tony Moraco said. “We are excited about the new opportunities this state-of-the-art facility will provide and to better enable us to deliver mission critical solutions to our customers. We appreciate the strong support from Governor Henry McMaster, the City of Hanahan, Berkeley County, and the Charleston Regional Development Alliance to bring this important resource to the state.”This investment is directly tied to the expansion of the company’s work involving systems engineering, ground tactical vehicles, logistics, and full life-cycle services and solutions. It is a critical component of SAIC’s long-term strategy.SAIC will lease the facility from West-Signal Capital in connection with the development of a 340,000 square foot build-to-suit facility within the North Pointe Industrial Park.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

DreamHost Calls on Americans to Support Congressional Push to Save Net Neutrality

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

DreamHost®, a global leader in web hosting and Managed WordPress services, is rallying Americans to support the Senate’s continuing fight to preserve net neutrality.DreamHost has long been a proponent of net neutrality, educating customers, co-signing letters to the FCC, and participating in the Net Neutrality Day of Action.
Net neutrality is essential to creating a startup-friendly environment, leveling the playing field and ensuring new companies can compete with established ones. According to the U.S. Small Business Administration, there are nearly 30 million small businesses in the United States, representing 99.9 percent of all American businesses. Without the protections of net neutrality, these businesses could be forced to pay premium rates for internet access or be hidden from search engines, threatening their growth and survival.“Our customers have big dreams and their websites, apps, and businesses deserve fair and equal access to all internet users,” said Brett Dunst, DreamHost vice president of corporate communications. “We’re taking a stand for them, and for everyone who believes in the democratizing power of the internet. We thank the Senate for their leadership in continuing the fight and we call on all Americans to contact their Senators to express support for a free and open internet.”
DreamHost is a member of the Battle for the Net coalition, where the public can find tools and resources to contact their congressional representatives and urge them to action.
DreamHost is a premier Managed WordPress hosting provider, giving over 400,000 businesses, developers and content creators worldwide the tools they need to own their digital presence. Powered by a strong team of industry experts with nearly two decades of advanced web experience, DreamHost is a leader in Managed WordPress hosting. Supporting the open source community with dedicated resources and top-tier talent, DreamHost believes in the power of the Open Web and the people that make it happen. Founded in 1997, DreamHost has offices in Los Angeles and Orange County, California and in Portland, Oregon. Learn more at DreamHost.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Joe Van Gogh Coffee Cuts Its Ties with Duke University

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Robbie Roberts, owner of Joe Van Gogh Coffee, based in Hillsborough, NC, issued the following statement:“Effective immediately, I have decided to cut my company’s ties with Duke University. I believe it’s the right thing to do to preserve Joe Van Gogh’s brand independence without conditions. I have extended jobs to our entire team at our Duke on-campus store, either at one of our off-campus locations or at our production offices. And, I have reached out to our two baristas who were provided severance so that they may either re-join Joe Van Gogh or secure employment elsewhere if they like.“During the past several days, I have reflected on our core values and what I want to embrace and advocate as a small business owner. Joe Van Gogh has always been about bringing people together, not driving them apart. We are open to all people and we value people over our profits. We always have. For years, we have nurtured these values to the communities we serve, specifically through the strengths and talents of our staff of baristas.“I want to thank Joe Van Gogh employees and customers and everyone who has shared their candor with me during this period. I am grateful to live in a society where all voices – positive or not — can be heard and met with understanding. I hope that we can become a more tolerant society by working through difficulties such as this one.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tenet to Participate in the Bank of America Merrill Lynch 2018 Healthcare Conference

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Tenet Healthcare Corporation (NYSE: THC) will participate in the Bank of America Merrill Lynch Healthcare Conference in Las Vegas on Thursday, May 17, 2018. Members of senior management will speak at the conference at approximately 11:40 a.m. ET. A live webcast may be accessed through the investor relations section of Tenet’s website, http://www.tenethealth.com/investors.
Tenet Healthcare Corporation is a diversified healthcare services company with approximately 115,000 employees united around a common mission: to help people live happier, healthier lives. Through its subsidiaries, partnerships and joint ventures, including United Surgical Partners International, the Company operates general acute care and specialty hospitals, ambulatory surgery centers, urgent care centers and other outpatient facilities in the United States and the United Kingdom. Tenet’s Conifer Health Solutions subsidiary provides technology-enabled performance improvement and health management solutions to hospitals, health systems, integrated delivery networks, physician groups, self-insured organizations and health plans. http://www.tenethealth.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Two Day Course: Veterinary Pharmaceutical Submissions in the EU

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

The “Veterinary Pharmaceutical Submissions in the EU” conference has been added to ResearchAndMarkets.com’s offering.Presentations will cover the regulatory framework, pharmaceutical, toxicological and pharmacological data, safety risk assessments, pre-clinical and clinical data, Detailed and Critical Summaries and regulatory submissions. This practical two-day In-house course will take participants through all of the constituent parts of the application for marketing authorisation for a veterinary medicinal product for which a marketing authorisation is sought in the European Union, including the Maximum Residue Limits dossier.Presentations will cover the regulatory framework, pharmaceutical, toxicological and pharmacological data, safety risk assessments, pre-clinical and clinical data, Detailed and Critical Summaries and regulatory submissions. An important part of the course will be devoted to working on case studies in the workshop sessions. The course will provide a comprehensive introduction to the entire regulatory dossier for a veterinary medicinal product in the European Union.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Two Day Project Management for Pharma Professionals Course

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

The “Project Management for Pharma Professionals” conference has been added to ResearchAndMarkets.com’s offering.The leading project management course designed specifically for the bio/pharma Industry – also applicable to those in medical device and animal health industries.
Drug and device development is a complex process which needs effective project management. With ever increasing pressures to complete the development of drugs and medical devices in ever shorter timescales, the use of project management can provide essential tools and techniques to achieve this. Indeed effective project management can be a key factor to successful completion of bringing a drug or medical device to market – as demonstrated by the FDA critical path initiative.
This interactive course has been designed to provide you with a thorough understanding of project management skills, including both technical and interpersonal skills. You will be provided with an integrated project tool kit which can easily be used to improve the success of existing or future projects.Interactive sessions applying techniques to a simulated case study and your own projects The course will include a number of sessions where you will be able to apply some of the techniques to a simulated pharmaceutical case study as well as your own projects.Therefore, you are encouraged to bring a current real project you are involved in or will be working on – to which you can apply some of the concepts and techniques. There is no need to disclose any confidential information about your project.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il moderno stato laico nasce in Turchia 5000 anni fa

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Conferenza ai Lincei della Accademica Marcella Frangipane. Oltre cinquemila anni fa, nel 3.300 a. C. si realizza in Turchia, ad Arslantepe il primo stravolgimento storicamente documentato del sistema sociale basato sulla religiosità e inizia una organizzazione laica della società che porterà alla formazione dello stato moderno in forma laica. La documentazione archeologica di questo importante evento storico-sociale è stata illustrata all’Accademia dei Lincei dalla Prof.ssa Marcella Frangipane, nella conferenza L’Archeologia come ‘scienza globale’. Interdisciplinarità e ricostruzione delle società del passato. “Dallo studio interdisciplinare del passato – ha spiegato la Prof.ssa Marcella Frangipane, archeologa della Sapienza e Accademica Lincea – si può comprendere il presente e le origini della società attuale”.
Attraverso le importantissime scoperte da Lei fatte in Turchia ad Arslantepe, la Frangipane ha illustrato “i molteplici aspetti dell’archeologia, che vanno dal vivere collettivo, all’economia, all’interazione con l’ambiente, ai rapporti sociali e politici, alle relazioni esterne tra comunità, culture e regioni, agli aspetti ideologici. L’interdisciplinarità è dunque necessaria – ha spiegato – non solo con le scienze naturali, che sole possono fornire certe informazioni essenziali alla ricostruzione di alcuni processi della vita materiale, ma anche con altre scienze umane, dall’antropologia, all’economia, alle scienze politiche e sociali, il cui apporto arricchisce la formulazione delle ipotesi e l’interpretazione delle realtà storiche che si indagano”. Nella conferenza è stato affrontato il tema della “connotazione, oggi, dell’archeologia come ‘scienza’, rivisitando da un lato le straordinarie potenzialità insite nelle più attuali pratiche di ricerca sul terreno, capaci di offrire conoscenze fino a poco tempo fa impensabili, dall’altro le criticità che rendono ancora problematico l’affermarsi di un ‘linguaggio’ condiviso dall’intera comunità scientifica. Tali criticità riguardano: una l’impiego appunto di metodi standard condivisi per l’acquisizione del dato (che possono e devono essere perseguiti); l’altra il problema, teoricamente irrisolvibile per una materia che indaga realtà scomparse, della ‘verifica’ e della ‘prova’, requisiti solitamene richiesti ad ogni indagine rigorosamente scientifica”. La Prof.ssa Frangipane ha infine evidenziato, illustrandolo con esempi, “il ruolo fondamentale dell’interazione interdisciplinare, che consente una verifica delle ipotesi attraverso la concordanza di risultati ottenuti su diverse classi di dati e con diverse metodologie. Se non possiamo cioè ambire alla prova diretta per mezzo della ripetizione (impossibile per noi) dell’esperimento e dei suoi risultati, possiamo puntare alla convalida dell’ipotesi attraverso l’accertamento della coerenza di tutti i dati”. (Giovanni Anzidei)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: tre mostre per Paternuosto artista originario di Toro

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Roma La prima mostra si svolgerà in zona Garbatella, presso il coworking Millepiani, in via Nicolò Odero 13, vicino piazza Sauli, da mercoledì 30 maggio a venerdì 1 giugno (inaugurazione il primo giorno alle ore 17). Le opere verranno poi trasferite la settimana seguente presso il circolo Tennis Roma in via Ipponio 11 per la mostra dall’8 al 10 giugno. Infine, ultimo appuntamento dal 15 al 17 giugno presso “Sapori e Parole” in via Appia Nuova, 147, zona piazza Re di Roma, vicino alla sede di “Forche Caudine”.
La sua storica bottega artigiana, a pochi metri dal Colosseo, in via del Cardello 21b, rischia di chiudere. Un problema che sembrava sul punto di essere risolto quando la dirigente scolastica del vicino Istituto “Leonardo da Vinci” aveva concesso l’uso di due aule per realizzare un progetto culturale. Però l’ente Area Metropolitana, proprietario del plesso, ha chiesto un canone insostenibile.Per Michele Paternuosto, molisano di Toro, uno degli ultimi artisti a dedicarsi all’antichissima tecnica pittorica dell’encausto, il rischio di abbassare la saracinesca su questo immenso patrimonio culturale, è concreto.
“Se non intervengono operazioni economiche e istituzionali a supporto, se non arrivano enti pubblici e/o privati a sostenere con atti concreti e con qualche adeguato contributo o vitalizio, purtroppo non sarà possibile evitare la chiusura di questo gioiello di bottega, grande nella sua cultura, che unisce e abbraccia tutto il Mediterraneo nel segno della parola Punica – spiega Antonio Ciancio. “Il rilancio della città passa anche per la cultura, per cui la chiusura di questa preziosa testimonianza della manualità e della creatività artistica renderà certamente Roma più povera”.Michele Paternuosto, che ha goduto di attenzioni internazionali per la sua opera, è nato nel 1943 a Toro (Campobasso). La sua attività artistica è iniziata a 15 anni a Campobasso sotto la guida di due maestri pittori, Angelo Fratipietro e Nicola Rago. Nei primi anni Sessanta è proseguita in Germania, a Roma, in Canada e poi definitivamente a Roma dove ha iniziato ad operare nel suo studio a pochi metri dal Colosseo. Il maestro pratica con dimestichezza diverse tecniche pittoriche, tra cui la fascinosa pittura ad encausto ed altre tecniche antiche oggi poco conosciute, quali la scagliola, arte nata nel Rinascimento e oggi poco diffusa. Restauratore, affrescatore, studioso e innovatore, i lavori del Maestro sono presenti all’estero e in Italia, in musei, chiese, palazzi patrizi ed abitazioni di noti personaggi della vita politica e artistica italiana.L’encausto è una tecnica pittorica antichissima, nata, molto probabilmente, nell’Antico Egitto, per poi passare in Grecia e infine approdare nell’Impero Romano, dove fu molto considerata e apprezzata dagli imperatori e dalla ricca borghesia.
Dal 1980, dopo una lunga ricerca, il Maestro Paternuosto ha iniziato l’avventura con gli intonaci freschi, con quelli secchi e con tutti gli altri supporti, adoperando su di essi la Cera Punica, lavorando i colori in uso nell’antichità, quelli dettati da Plinio nel suo libro “Naturalis Historia”, senza trascurare le note di Vitruvio nel “De Architectura”.Riesce, dunque, a riprodurre, con grande maestria e tecnica sopraffina, i ritratti Fayum su legno, le nature morte, i paesaggi allegorici, i personaggi e gli animali mitici, tutte immagini di gusto e stile greco e romano o nella più adeguata dimensione culturale ed artistica dello stile pompeiano.Paternuosto vanta oggi una lunga esperienza, dove è riuscito a dominare del tutto il connettivo cera con il fuoco (Cauterii) inglobando quasi tutti i pigmenti in polvere sui più diversi supporti.Le mostre e una campagna stampa per promuovere la sua opera costituiranno l’occasione per apprezzare la maestria di un grande artista molisano.“Sono queste le azioni più nobili della missione della nostra trentennale associazione a favore del Molise e dei molisani – evidenzia Giampiero Castellotti, presidente di Forche Caudine, insignito del titolo di “Ambasciatore del Molise”. “L’opera di Paternuosto è cultura vera, fatta di ricerca e di manualità, di estro e di tenacia. Le tre mostre rappresentano il minimo riconoscimento alla sua arte”.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Personale di Daniela Pungitore: Guardare (fuori o dentro?)

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Roma. Si aprirà mercoledì 16 maggio presso la D.d’Arte | Galleria Plus Arte Puls, a Roma, la personale Guardare (fuori o dentro?). Sogni e bi-sogni di una Photodreamer della fotografa Daniela Pungitore, morta prematuramente il 10 marzo 2016, voluta e prodotta dalla sorella Lily Pungitore. L’esposizione, curata da Francesca Barbi Marinetti e con un testo critico di Marco Colletti, sarà visitabile sino a mercoledì 23 maggio, da lunedì a venerdì dalle 10:30 alle 18:30, sabato dalle 11 alle 17, domenica su appuntamento. Il vernissage di mercoledì prossimo, ore 18:30, si arricchirà, grazie alla collaborazione con il Conservatorio Fausto Torrefranca di Vibo Valentia, del progetto scenico di Anna Cuocolo con la partecipazione del soprano Elena Nicotera e del tenore Sunwoo Jung.
Nelle sue opere fotografiche le categorie di spazio e tempo assumono una dimensione diversa, talvolta rallentata altre accelerata. Le inquadrature, dopo tutto, sono una scusa per raccontare altro. In particolar modo l’inquietudine, come in “The sand man” e “S-legami”, o l’oppressione/ossessione, come in “Evanescence”, la violenza emotiva espressa da un paesaggio, come avviene in “Barcelona” e “Bagnoregio”, o il tempo mutato, in “Mistery time” e “Timeless”.
“Il movimento del mondo, l’energia che vibra nell’aria, la seduzione di alcuni paesaggi, sono un linguaggio che Daniela sapeva comprendere ed elaborare con naturale disinvoltura, insieme alla complessità dei riferimenti simbolici che le permettevano di esprimersi – sottolinea la curatrice Francesca Barbi Marinetti – Animato da uno spirito straordinariamente vitale, lo sguardo fotografico di Daniela Pungitore circoscrive e rielabora pezzi di mondo e del proprio corpo per dar voce all’universo interiore: ammaliante e fragile, offerente e bisognoso, generoso e velato”.
“Nell’opera di Daniela Pungitore – dichiara Marco Colletti – immagine e parola non possono prescindere l’una dall’altra. Spesso le sue immagini fotografiche sono accompagnate da un testo poetico, che non ne è una semplice appendice didascalica, una spiegazione o un approfondimento testuale di un contesto visivo. Un corpo nudo, un’anima nuda, ma non per tutti, come la Verità; solo per chi sa guardare attraverso le ombre, attraverso il velo, oltre i ‘pesanti tendaggi’, le ‘filtrate presenze’, le ‘catene spezzate’.
Daniela Pungitore nasce a Roma nel 1966, dove ha prevalentemente lavorato e vissuto. Eredita la passione per la fotografia dal padre insieme con la sua Minolta autocord del 1970. La passione diventa professione dopo i 40 anni, quando si dedica quasi esclusivamente alla fotografia accompagnandola spesso con la scrittura. Fotografa autodidatta, poliedrica e curiosa delle varie tecniche e tematiche, ha prediletto soprattutto il bianco e nero. Partecipa a numerosi contest fotografici ricevendo riconoscimenti per più di uno scatto. Due di questi, “Metaphisical walk” ed “Evanescence”, sono presenti nella selezione di questa sua retrospettiva. La sua precedente personale si è tenuta nel febbraio del 2014 presso la galleria “Il Moro” in Roma.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Università di Parma celebra l’International Day of Light

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Parma mercoledì 16 maggio all’Università di Parma in occasione della Giornata Internazionale della Luce si celebra l’International Day of Light.
L’evento, organizzato dal gruppo “ParmaPhotonics” e in programma nell’Aula 5 della Sede Didattica di Ingegneria (Campus Scienze e Tecnologie), vedrà il coinvolgimento, come relatori, di tre attuali visiting professor presso l’Ateneo (Stavros Pissadakis, Foundation for Research and Technology – Hellas (FORTH), Franco Cacialli, London Centre for Nanotechnology, CoDirector del London Institute for Advanced Light Technologies, e Jesper Lægsgaard, Technical University of Denmark, Department of Photonics Engineering) e di Marco Mongillo dell’Università di Padova.
L’International Day of Light è un’iniziativa globale dedicata alla luce e al ruolo che questa ha nella scienza, nella cultura e nell’arte, nell’istruzione, nello sviluppo sostenibile e in campi diversi come la medicina, la comunicazione e l’energia. Il grande tema della luce permette a diversi settori della società, in tutto il mondo, di partecipare ad attività che dimostrano come la scienza, la tecnologia, l’arte e la cultura possano contribuire a raggiungere gli obiettivi dell’UNESCO – istruzione, uguaglianza e pace.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I bambini imparano a diventare artisti assieme a Gaudenzio Ferrari

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Varallo Sesia (Vercelli) 19 maggio I bambini imparano a diventare artisti assieme a Gaudenzio Ferrari! Il bambini e ragazzi potranno scoprire in maniera speciale la mostra dedicata a Gaudenzio Ferrari, disegnando le opere con matite e colori Faber-Castell. Nelle tre sedi della mostra, a Varallo (ore 15.45), Vercelli (ore 14.30) e Novara (ore 16.45) le guide accompagneranno i bambini e i loro genitori ad ammirare le opere dell’artista, per poi guidarli nell’attività creativa.
I bambini potranno così vivere l’esperienza di sentirsi piccoli artisti, cimentandosi a riprodurre gli elementi delle mostre da cui maggiormente resteranno colpiti e raccontando attraverso la propria creatività il loro personale viaggio tra gioco e arte.
Il progetto è sviluppato in partnership con Faber-Castell, azienda leader nella produzione di articoli per il disegno e la pittura che da sempre sostiene il mondo delle belle arti e che mette a disposizione dei musei la fornitura dei materiali da disegno necessari per la realizzazione dell’attività. A Novara, l’appuntamento si inserisce nel fitto calendario di proposte di Boom il Festival dei Bambini, organizzato dal Comune di Novara e dedicato alle famiglie: eventi, giochi, fiabe, attività, laboratori, teatro, sport che accoglieranno bambini e ragazzi curiosi di scoprire, imparare, esplorare e divertirsi attraverso la musica, il teatro, la lettura, l’arte e molto altro ancora.
Nata nel 2014, l’iniziativa Disegniamo l’arte è organizzata da Abbonamento Musei, il progetto dell’Associazione Abbonamento Musei, in collaborazione con i musei piemontesi e si rivolge ai giovani possessori della tessera Abbonamento Musei Junior e a tutti i loro amici.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Aaron Goldberg trio al Tatum Art in occasione della rassegna JAZZ VANGUARD

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Palermo 15 maggio 2018 alle 19,30 e alle 21,30, Aaron trio si esibisce all’ultimo appuntamento della rassegna “Jazz Vanguard” al Tatum Art di Palermo, in via dell’Università 38 (traversa di via Maqueda, a pochi passi dalla facoltà di Giurisprudenza), spazio per la musica di qualità creato e ideato da Toti Cannistraro e Francesco Costanzo.
Aaron Goldberg al pianoforte, Matt Penman al basso e Leon Parker alla batteria suoneranno alcuni noti standard jazz.
L’ingresso ai concerti al Tatum Art per la rassegna “Jazz Vanguard” costa 10 euro il turno delle 19,30, 15 euro il turno delle 21,30. La pagina Facebook è: http://www.facebook.com/tatumart38.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Liliana Picciotto Salvarsi: Gli ebrei d’Italia sfuggiti alla Shoah. 1943-1945

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Milano Giovedì 17 maggio 2018, ore 18 Casa della Memoria via Federico Confalonieri 14Liliana Picciotto Salvarsi: Gli ebrei d’Italia sfuggiti alla Shoah. 1943-1945 Einaudi, 2017.
L’Autrice ne discute con Marco Cuzzi Le toccanti storie e testimonianze sugli ebrei, italiano e no, che riuscirono a salvarsi dalla Shoah in Italia, da soli o con l’aiuto e il soccorso di altri. Gli ebrei sfuggiti alla Shoah in Italia furono più dell’ottantuno per cento. Al contrario di quanto già descritto da Liliana Picciotto ne Il libro della memoria, si parla qui del “rovescio della medaglia”. Si toccano qui temi quali: che cosa sapevano gli ebrei in Italia della Shoah che infuriava già nell’Europa nazista? E che cosa ne sapeva la gente comune? Qual era il rischio per un cittadino che desse soccorso agli ebrei? Può questo soccorso definirsi come resistenza civile? C’era differenza tra il soccorso agli ebrei e quello ad altre parti sociali ugualmente bisognose di passare nella clandestinità: renitenti alla leva, soldati dell’esercito alleato evasi,antifascisti? Come il fatto di essere perseguitati per famiglie intere ha influito sulla scelta delle modalità di cercare salvezza?
Liliana Picciotto è autrice della ricerca sugli ebrei deportati dall’Italia Libro della memoria. Gli ebrei deportati dall’Italia. 1943-1945 (1991) che ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti in diversi Paesi. Tra i suoi molti libri, ricordiamo L’alba ci colse come un tradimento. Gli ebrei nel campo di Fossoli. 1943-1944 (2010).Marco Cuzzi è professore di Storia contemporanea all’Università Statale di Milano.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuovo regolamento sulla protezione dei dati personali

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Il prossimo 25 maggio diventerà definitivamente applicabile il Regolamento UE 2016/679, conosciuto anche come GDPR (General Data Protection Regulation), che in Italia andrà a sostituire buona parte dell’attuale Codice della Privacy.Il GDPR nasce con lo scopo di rafforzare e di omogeneizzare la protezione dei dati personali in Europa, dettando le modalità del trattamento dei dati di cittadini dell’Unione Europea e dei suoi residenti. Il Regolamento prevede nuove regole in materia di informativa e di consenso, con lo scopo di tutelare i cittadini allo stesso modo in tutta l’Unione, sebbene ogni Stato sia libero di integrare i contenuti del Regolamento.
In Italia questo ruolo continuerà ad essere ricoperto dal Garante della Privacy, che potrà quindi integrare il Regolamento per disciplinare il trattamento di dati personali per meglio definire gli obblighi per le imprese. Il GDPR, pertanto, richiede alle aziende che trattano dati personali di adottare idonee misure organizzative legali ed informatiche per proteggere tali dati entro il prossimo 25 maggio: per le aziende che non avranno ottemperato agli obblighi del GDPR, la Legge prevede un rigido sistema sanzionatorio, con ammende che possono arrivare fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato globale. Nei giorni scorsi Confindustria, insieme ad altre Associazioni di categoria, ha inviato una lettera al Governo ed una al Garante per chiedere al primo che l’iter di attuazione della delega per l’adeguamento della disciplina nazionale sia portato a conclusione (il termine per l’approvazione scade il prossimo 21 maggio), e al secondo che ci sia un impegno formale da parte sua volta a improntare criteri di gradualità e buonsenso nell’applicazione delle sanzioni e dei controlli sull’attuazione dei nuovi adempimenti.
Fabrizio Bernini, Presidente della Delegazione di Arezzo di Confindustria Toscana Sud sottolinea l’importanza dell’iniziativa intrapresa da Confindustria ritenendo fondamentale che la normativa sia assolutamente chiara e che le sanzioni non vengano applicate fintantoché non ci sia assoluta chiarezza sulle modalità di applicazione della norma.
Bernini dichiara: “Noi come Confindustria Toscana Sud continuiamo attivamente a sensibilizzare al massimo i nostri imprenditori con iniziative e seminari organizzati nelle nostre tre sedi improntati all’informazione ed all’approfondimento di questo tema estremamente delicato. È, tuttavia, necessario, che le aziende abbiano il tempo di adattarsi al nuovo Regolamento, predisponendo le nuove procedure organizzative ed adeguando i propri sistemi informatici con un approccio pragmatico, volto a minimizzare l’impatto della nuova normativa e, allo stesso tempo, a cogliere le opportunità legate al miglioramento del livello di sicurezza dei sistemi aziendali entro la scadenza, ormai prossima. Confindustria Toscana Sud è a disposizione di tutti gli imprenditori per fornire loro assistenza in materia anche con l’ausilio di professionisti specializzati. A tal fine, il prossimo 17 maggio si terrà presso la nostra sede di Arezzo un nuovo corso di formazione in merito alle ripercussioni del Regolamento sulle strutture aziendali aperto a tutti gli interessati.”

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra diffusa dell’artista Ettore Favini

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Parma Sabato 19 maggio 2018 alle ore 16 presso la sede CAPAS di Vicolo Grossardi 4 a Parma, da cui si partirà per il tour insieme all’artista. L’Associazione Culturale Others presenta Nouvelles Flâneries, un progetto pubblico di Ettore Favini, curato da Valentina Rossi e realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariparma e Comune di Parma, in dieci luoghi del centro storico della città emiliana. L’opera dell’artista si inserisce spesso nel tessuto urbano e nel vissuto cittadino con il quale entra in contatto, dando vita a narrazioni collettive e includendo nel suo processo artistico gli abitanti del luogo: per il progetto Nouvelles Flâneries, dopo una prima fase di ricerca attraverso i documenti conservati presso l’Archivio di Stato e la Biblioteca Palatina di Parma, l’artista ha ideato una serie di iscrizioni su lastre di scagliola carpigiana, che saranno installate permanentemente sulle facciate di dieci palazzi storici del centro, ognuna delle quali riporta una descrizione, un’impressione o un ricordo minimo della città ad opera di un viaggiatore.La ricerca si è focalizzata, infatti, sull’idea del flâneur, termine usato dal poeta Charles Baudelaire per indicare il gentiluomo che vaga per le vie cittadine, un “botanico da marciapiede” che prova emozioni nuove nell’osservare e vivere il paesaggio urbano. Ettore Favini ha selezionato alcune citazioni di Leonardo Da Vinci, Carlo Goldoni, Antonio Fogazzaro, Mario Luzi, Germaine Beaumont, Curzio Malaparte, Pier Paolo Pasolini, Giovanni Guareschi, Thomas Gray e Marcel Proust, i quali prima di lui hanno visitato Parma, in un viaggio reale o immaginario, e ne hanno lasciato una traccia scritta: questi racconti “minimi” permetteranno al visitatore di scoprire la città attraverso percorsi inediti, in una sorta di storytelling diffuso.L’opera pensata per Parma come omaggio alla città verrà donata agli abitanti dei palazzi che hanno deciso di partecipare al progetto, sottolineando ancora una volta l’idea di “dono”, spesso presente nel modus operandi dell’artista.Accompagnerà il progetto una mappa che permetterà ai turisti, ai viaggiatori di passaggio o ai cittadini di poter sperimentare un nuovo modo di fruire la città, con le sue strade e le sue piazze, attraverso un racconto corale diffuso nel tempo e nello spazio. La mappa delle opere sarà pubblicata in doppia pagina centrale sulla Gazzetta di Parma nel giorno dell’inaugurazione del progetto 19 maggio, sarà in questo modo distribuita in modo capillare sul tessuto cittadino e potrà inoltre essere anche scaricata in versione digitale dal sito dell’associazione culturale Others (http://moremuseum.org/omeka/associazione-culturale-others)
Il viaggio come motivo ispiratore dell’opera accompagna frequentemente l’opera di Ettore Favini che in questo caso ha voluto lasciare la parola a viaggiatori del passato, condivisa con un gruppo eterogeneo di studenti nell’ambito di un workshop aperto che si è tenuto a marzo 2018, grazie alla collaborazione e al sostegno di CAPAS, Centro per le Attività e le Professioni delle Arti e dello Spettacolo dell’Università di Parma. Il seminario ha visto la partecipazione del professor Davide Papotti, di Marco Scotti e di Anna Zinelli come curatrice, insieme a Valentina Rossi, del workshop stesso. L’azione di monitoraggio del progetto è stata realizzata da Cristina Zerbini del Dipartimento di Economia dell’Università di Parma.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Iniziativa su democrazia e vincolo di mandato

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Roma mercoledì 16 maggio alle ore 10 presso la Sala del Refettorio (Biblioteca della Camera dei Deputati, via del Seminario 7) si terrà la Tavola rotonda dal titolo “Gli Statuti dei gruppi parlamentari alla prova dell’articolo 67 della Costituzione sul vincolo di mandato”. In allegato la locandina.L’incontro segue l’iniziativa che ho intrapreso scrivendo una lettera all’on. Roberto Fico perché si esprimesse in qualità di Presidente della Camera sulla previsione dello statuto del gruppo Movimento 5 stelle che sanziona con una penale di 100 mila euro quei parlamentari che abbandonino il gruppo parlamentare volontariamente o a causa di espulsione: una norma in aperto contrasto con l’articolo 67 della Costituzione sul divieto di mandato imperativo. Successivamente ho condiviso quanto espresso al Presidente delle Camera a tutti i docenti dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti chiedendo il loro autorevole parere. Il grande numero di contributi ricevuti su molteplici e diversificati profili di interesse mi ha spinto a organizzare un luogo di pubblico confronto e approfondimento con i docenti che hanno risposto all’appello che fosse aperto ai cittadini oltre che al mondo politico e parlamentare.Dibattito che si rende ancora più necessario a seguito della risposta con cui il Presidente Fico si è dichiarato incompetente della questione, trincerandosi dietro la mancanza di uno specifico potere di controllo sugli statuti dei gruppi ed evitando così di entrare nel merito della questione. Si tratta di una inaccettabile zona grigia rispetto alla legalità costituzionale e regolamentare.
La tavola rotonda con i tanti giuristi che hanno risposto rappresenterà, nel segno di lunga tradizione di studio del “parlamentarismo radicale”, un’occasione preziosa per raccogliere i pareri e gli spunti che la dottrina costituzionalistica può offrire, anche come base per nuove iniziative, per porre il Parlamento in condizione di tutelare se stesso da pericolose fughe dalla Costituzione. L’ingresso è libero.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Itinerario di una forma

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Parma sabato 19 maggio 2018 Conferenza dalle ore 18 Vernissage dalle ore 19 (fino a lunedì 4 giugno 2018) CUBO Galleria Bianca Via La Spezia 90. Itinerario di una forma è il titolo prescelto per questa retrospettiva sulla produzione di inediti elementi di arredo ideati e realizzati dal rinomato designer Franco Poli lungo gli anni della sua carriera. L’inaugurazione della mostra proposta nell’ambito del “Fuori – Fuori Salone” e del Circuito Off di Parma 360 Festival della Creatività Contemporanea si terrà alla presenza del designer.
Dalle 18 il maestro Poli terrà una conferenza introduttiva in cui illustrerà il processo poetico e materiale che lo ispira e conduce nella produzione delle sue opere. Itinerario di una forma, a cura dell’architetto Guillaume Pacetti e Elisabetta Baratti, proporrà una rassegna di elementi d’arredo creati da Poli nel corso della sua pluridecennale carriera, iniziata già negli anni Settanta, per importanti brand di arredamento e design.Per la prima volta esposti in mostra saranno presentati numerosi prototipi, oggetti unici e rari, oltre che pezzi della fortunata sequenza di reti in cuoio concepiti per Matteo Grassi e poi per Midj, frutto di una originalissima tecnica incisoria del designer derivante da una appassionata ricerca sulle reti topologiche e la geodesia di Fuller.Racconta Poli a proposito della mostra: “L’idea sposata dall’amico architetto Guillaume Pacetti che firma l’allestimento è quella di collocare un mondo di forme molto definite su un basamento informe e caotico di materia bruta. E’ l’idea che rappresenta meglio l’anima del progetto: ridefinire le forme di una materia originaria per rappresentare l’itinerario, il processo creativo e il momento dove l’invisibile diventa visibile, tangibile e codificato in una forma. La maggior parte degli oggetti in mostra sono una sequenza di oggetti rari o unici che è quasi impossibile vedere se non in questa mostra, alcuni sono prototipi di parecchi decenni fa, altri sono esperienze dinamiche di concetti che successivamente si applicano al progetto (quello che io chiamo “pretipi”) principalmente sono prove di reti in cuoio, e per finire vi sono alcuni oggetti contemporanei che rappresentano l’applicazione fisica di concetti “pretipi”. Per Poli La forma e il suo linguaggio, la funzione e il suo progresso sono inscindibili e nella disciplina del design non può esistere una senza l’altra.
Nell’ambito del Circuito Off di Parma 360 Festival della Creatività Contemporanea e in concomitanza con l’inaugurazione della mostra Itinerario di una forma – Franco Poli – al Cubo Gallery apre Secret Garden un’opera installativa dell’artista Alessandra Calò, curata da Andrea Saltini con testo critico di Marta Santacatterina, che inaugurerà sabato 19 maggio alle ore 19 e sarà ospitata fino al 28 giugno 2018. Secret Garden è un’installazione composita costituita da una parte fotografica di antiche lastre ritrovate, una parte letteraria, una botanica ed infine una strutturale, funzionale alla fruizione da parte del pubblico.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »