Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 340

La piattaforma made in Italy entra nel portafoglio dei prodotti utilizzati dalle Istituzioni Europee

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 maggio 2018

L’European External Action Services (EEAS), il servizio dell’Unione europea responsabile per gli affari esteri, che ha sempre ritenuto cruciale il tema della cybersecurity, ha scelto i prodotti dell’italiana Boole Server in un momento di svolta nel panorama della protezione dei dati.
Dopo aver confrontato e svolto approfondite verifiche sui diversi prodotti, il made in Italy proposto dal provider italiano di soluzioni di data centric protection con BooleBox ha prevalso anche sui big della Silicon Valley come migliore piattaforma innovativa per la collaborazione e condivisione dei file che, grazie alla cifratura di livello militare, è in grado di fornire all’utente il controllo assoluto sui dati personali e aziendali, impedendo qualsiasi forma di accesso non autorizzato a file ed e-mail sia dall’esterno che dall’interno dell’azienda.
«Essere tra i fornitori scelti dalle Istituzioni Europee nel campo della sicurezza informatica è uno dei migliori riconoscimenti del serio lavoro portato avanti negli anni da Boole Server e sicuramente uno stimolo per continuare su questo percorso» commenta Valerio Pastore, fondatore e presidente del provider italiano. «Il nostro impegno quotidiano da ormai dieci anni, certificato anche dal recente contratto sottoscritto con l’EEAS, è essere un partner tecnologico affidabile su cui poter contare anche per agevolare le compliance come quella della General Data Protection Regulation (GDPR). La scadenza del 25 maggio, data dalla quale il Regolamento voluto dalla Commissione Europea per rafforzare e unificare le norme sulla protezione dei dati personali dei propri cittadini, è davvero vicina e noi continuiamo a investire competenze e risorse per accompagnare partner e clienti nell’adempimento».Boole Server, inoltre, ha recentemente annunciato anche di aver chiuso il 2017 con un aumento del fatturato pari a +92% rispetto all’anno precedente grazie alla continua ricerca, al costante sviluppo di software sempre più performanti e innovativi, mirati alla protezione assoluta dei dati e delle informazioni sensibili e riservate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: