Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 25 maggio 2018

Beethoven, Chopin, Liszt e Brahms col pianista Pierini a Note in Biblioteca della IUC

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Roma Sabato 26 maggio alle 11.30 presso la Biblioteca “Vaccheria Nardi” (via Grotta di Gregna 37, un nuovo incontro musicale ad INGRESSO GRATUITO del ciclo “Note in Biblioteca”, organizzato dalla IUC – Istituzione Universitaria dei Concerti. Il pianista Simone El Oufir Pierini suonerà alcuni capolavori dei maggiori compositori di musica per pianoforte dell’Ottocento da Beethoven a Brahms, passando per Chopin e Liszt. Nato a Roma nel 1996, Pierini si diploma in pianoforte a diciotto anni presso il Conservatorio di Musica “S. Cecilia” con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Il 2012 segna l’avvio della sua carriera concertistica con un concerto al secondo pianoforte accanto al pianista cinese Lang Lang al “Parco della Musica” di Roma. Ha poi suonato al Festival Internazionale di Portogruaro, alla IUC, all’Accademia Filarmonica Romana, al Teatro La Fenice di Venezia e presso altre importanti organizzazioni musicali. Il concerto inizia con la Sonata in do maggiore op. 2 n. 3 di Ludwig van Beethoven, a cui seguono la Ballata n. 3 in la bemolle maggiore op. 47 di Frédéric Chopin, le Variazioni su un tema di Paganini op. 35, libro I di Johannes Brahms, tre degli Studi op. 10 ancora di Chopin e infine la Parafrasi da concerto sul Rigoletto di Verdi di Franz Liszt. Introduce all’ascolto Costanza Tuzzi, specializzanda in musicologia all’Università “Sapienza” di Roma.Questi incontri musicali nelle biblioteche di Roma Capitale sono organizzati dalla IUC – Istituzione Universitaria dei Concerti in collaborazione con Sapienza Università di Roma e Biblioteche di Roma.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Heart doctors call for permission to provide therapy to stroke patients

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Paris, France Heart doctors from the European Society of Cardiology (ESC) Council on Stroke are calling on national health authorities for permission to provide stroke patients with mechanical thrombectomy, a life-saving treatment for acute ischaemic stroke, in regions where there is a lack of trained specialists. Details of the proposal are presented today at EuroPCR 2018.1“We have evidence that after a short period of training on the procedure, interventional cardiologists treating acute ischaemic stroke achieve the same results as traditional interventional neuroradiologists,” said Professor Petr Widimsky, Chair of the ESC Council on Stroke.Acute ischaemic stroke is a severe form of the condition where a blood vessel to the brain becomes blocked. It accounts for up to four in five strokes, or over one million cases in Europe each year.Without treatment most patients die or are severely disabled and permanently bedridden. Even with clot-busting drugs, 75% of patients die or are severely disabled. With mechanical thrombectomy, a procedure to physically remove the clot and restore blood flow to the brain, about half of patients survive and function normally. If performed within two to three hours of symptom onset, the rate of survival with normal neurological function rises to more than 70% of patients.In Europe, mechanical thrombectomy is currently provided by interventional neuroradiologists, but there is a severe shortage of these specialists. Even countries with the most specialists, such as Germany, the Netherlands and the Czech Republic, only have sufficient numbers to treat around one-third of acute ischaemic stroke patients. In some other countries, less than 1% of acute ischaemic stroke patients can be treated.Professor Widimsky said: “There are interventional cardiology units in all countries in Europe and the Americas, and in most other continents. The equipment for mechanical thrombectomy is available; it’s the trained specialists to perform the procedure that are lacking. This situation could be solved by training cardiologists to perform mechanical thrombectomy.”The ESC Council on Stroke is proposing that interventional cardiologists receive three months of training on how to do mechanical thrombectomy, rather than the typical two years required for other physicians. “Many interventional cardiologists routinely perform stenting of the carotid arteries so three months of training is sufficient to learn intracranial mechanical thrombectomy,” said Professor Widimsky. “It is up to health authorities in each country to decide if they will allow this.”
The proposals are being put forward by the ESC Council on Stroke and the European Association of Percutaneous Cardiovascular Interventions, a branch of the ESC.

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Bonus merito, è fallimento

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Il giovane sindacato torna a ribadire che rimangono per il 2018 soltanto le briciole, dopo la distribuzione a pioggia di 8 euro lordi a persona sottratta dal fondo con il Contratto collettivo nazionale di lavoro. Nel frattempo, gli stipendi sono rimasti dieci punti sotto l’inflazione, nonostante gli aumenti e gli arretrati. Come certificato dall’Aran. Pertanto continua la battaglia per sbloccare almeno l’indicizzazione dell’Indennità di vacanza contrattuale: scarica la diffida.Il processo di riduzione dei compensi assegnati si è andato a realizzare perché le somme destinate ai docenti italiani sono sempre le stesse, decisamente residuali rispetto al fabbisogno, mentre la platea di beneficiari si è nettamente allargata, a conferma che quella di limitare al 30% la platea di docenti supposti meritevoli era solo un artificio funzionale alle casse dello Stato. Ma non ha mai rappresentato la realtà dei fatti: quella che vede la stragrande maggioranza dei docenti meritevoli di buste paga in linea con gli importi degli altri Paesi moderni e non inferiori anche agli impiegati, come avviene oggi.
Marcello Pacifico (Anief-Cisal): Questa prima apertura dell’amministrazione sul bonus merito conferma la debolezza dell’impianto approvato con l’ultima riforma. Viene data la possibilità ai lavoratori, attraverso i loro rappresentanti, di confrontarsi con il dirigente scolastico e mettere fine alla discrezionalità nella definizione delle fasce di compenso finalizzato alla valorizzazione dei docenti individuati in applicazione dei criteri deliberati dal comitato. Per questo motivo, abbiamo invitato le Rsr a concordare con le altre componenti Rsu, cui abbiamo inviato una apposita lettera, un’assemblea sindacale utile a far conoscere ai lavoratori dell’istituto le novità del Ccnl e raccogliere le loro opinioni al riguardo e contestualmente, presentare al dirigente scolastico formale richiesta di riapertura del tavolo contrattuale ancora su tale punto. Grazie alla rappresentatività Anief, oggi più che mai occorre puntare a migliorare le regole della scuola, sia con la contrattazione nazionale sia con quella d’istituto.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Applicazione di tecnologie digitali in agricoltura

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

In occasione di Forum PA 2018, Microsoft e CREA, ente vigilato dal Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dedicato alla ricerca in ambito agroalimentare, hanno annunciato che CREA ha adottato strumenti Microsoft in azioni di ricerca volte al miglioramento della qualità nei settori agricolo, ittico, forestale e nutrizionale. In linea con il tema chiave della manifestazione focalizzata sull’innovazione per la sostenibilità, è stato infatti sviluppato il progetto di trasformazione digitale che vede il Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria usufruire delle tecnologie Microsoft per ottimizzare i propri processi interni e per offrire supporto tecnologico alle proprie strutture scientifiche: grazie al Cloud Computing, sarà possibile facilitare la collaborazione tra i team di ricerca, beneficiare di infrastrutture sicure e sviluppare applicazioni intelligenti. In particolare la piattaforma cloud Microsoft Azure supporterà il progetto di Agricoltura Digitale “AgriDigit” finanziato dal MiPAAF, che nei prossimi mesi studierà e svilupperà tecnologie utili in agricoltura e sistemi di supporto alle decisioni e alla certificazione dei prodotti.
Grazie alla potenza di calcolo di Azure e alle funzionalità di Internet of Things, Machine Learning e Artificial Intelligence integrate nella piattaforma cloud di Microsoft, sarà possibile accelerare la ricerca agroalimentare e ambientale, abilitando l’analisi di enormi quantità di dati eterogenei in tempo reale e la realizzazione di modelli predittivi sempre più accurati. Non solo: grazie agli intuitivi strumenti di blockchain accessibili attraverso il cloud di Azure, sarà possibile sviluppare processi di certificazione dei prodotti offrendo maggiori garanzie sulla storia degli alimenti, dalla raccolta delle materie prime al flusso tra gli operatori della filiera, fino all’approdo al consumatore finale. Le nuove tecnologie potranno quindi rappresentare un elemento strategico per le filiere agroalimentari italiane, da un lato per difendere la produzione dalla variabilità climatica intervenendo tempestivamente per gestire i fattori produttivi, contenere i costi e minimizzare il rischio produttivo e ambientale, dall’altro per garantire la sicurezza del Made-in-Italy e tutelare le specificità territoriali dalla concorrenza illecita con prodotti contraffatti.Il vantaggio del Cloud Computing di Microsoft è legato sì alla disponibilità delle più innovative funzionalità di IoT, analisi e blockchain, ma anche all’integrazione con strumenti più tradizionali e pur sempre strategici, come i sistemi gestionali e le soluzioni per la produttività. CREA potrà infatti orchestrare i propri processi multidisciplinari beneficiando dei moduli ERP della piattaforma Dynamics 365 e gli oltre 1.600 dipendenti e i 12 centri di ricerca potranno collaborare più facilmente grazie a una suite per la produttività cloud, condividendo così competenze che spaziano dalla genomica, all’agroecolologia, dalla salute delle piante alla fertilità dei suoli, dagli allevamenti all’industria agroalimentare. Inoltre CREA ha scelto di puntare sul cloud di Microsoft anche in virtù dell’interoperabilità, che consente di preservare gli investimenti tecnologici preesistenti, di sviluppare in ambienti diversi, anche open-source, e di rilasciare applicativi compatibili con molteplici piattaforme.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

L’Arte di Delitala in Scena a Sassari

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Sassari Sabato 26 Maggio 2018, alle ore 11:00 a.m., all’interno della sala conferenze della Pinacoteca Nazionale di Sassari (Via Santa Caterina 4), proprio dove tante delle sue maggiori opere sono conservate, finanziato dal Comune di Sassari con il patrocinio gratuito dell’Università degli Studi di Sassari, andrà in scena Un Uomo – Un Secolo, lo spettacolo realizzato dalla Casa di Suoni e Racconti in collaborazione con l’Associazione Culturale Mario Delitala. Sul palco l’attore Daniele Monachella, l’ensemble Death Electronics (formata dal chitarrista e compositore Andrea Congia e dal sound designer Walter Demuru) e dal sassofonista Juri Deidda. Guidati e suggestionati dalle opere del Maestro, gli Artisti in scena tracceranno un ritratto sonoro per evocare i momenti più rappresentativi della vita di Mario Delitala, attraversando la sua Arte e l’intero secolo del Novecento. La Casa di Suoni e Racconti, dopo essersi dedicata a numerosi e importanti Autori della Letteratura Sarda e non, in questa produzione artistica, invece, presterà attenzione ad un Artista Visivo, alle sue Opere e alla sua Vita, attraverso una performance di Narrazione, Poesia, Musica e Immagine. Peculiarità dello Spettacolo sono, infatti, le videoscenografie, composte da materiale d’archivio, fotografie, riprese video, riprese aeree (realizzate dal videoperatore SAPR, Davide Manca), montate da Edoardo Matacena, che si faranno racconto visivo in scena per evidenziare lo stretto rapporto tra Opera Artistica e Territorio. Lo Spettacolo, infine, è scritto e diretto da Andrea Congia (direttore dei progetti artistici della Casa di Suoni e Racconti) con la consulenza scientifica dell’architetto Francesco Delitala (nipote di Mario e Presidente dell’Associazione che prende il nome dell’Artista).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Eleonora Cecere presenta il suo ultimo progetto

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Roma 26 maggio: “Let’s Bubble” Let’s Bubble c/o Centro Commerciale Tiberinus Via Tiberina 91 ore 19:00. Let’s Bubble è il brand ideato dalla neo-imprenditrice Federica Panicucci, che direttamente da Mattino Cinque, ha deciso di cimentarsi in questa grande impresa che, in soli due anni, sta conquistando il mondo del web e non solo!
Eleonora Cecere, volto storico del programma più famoso degli anni ’90 “Non è la Rai” e programmi tv come“Tappeto Volante”, “Domenica In”, “Stasera mi butto”, diretta dai più grandi registi tra cui Federico Fellini, incontra quasi per caso Federica Panicucci, e immediatamente nasce un feeling che le porta a collaborare in questo grande progetto!
“Sono sempre stata attenta alle nuove tendenze – asserisce Eleonora – e navigando sui social sono stata colpita da questo brand! Da qui ho deciso di chiamare Federica ed incontrarla…è nata subito una sintonia”.Il primo negozio è stato aperto a Milano nel 2016: si tratta di un vero e proprio flagship store, vale a dire uno store monomarca che, attraverso le sue caratteristiche rappresenta una sorta di modello che propone il mood e lo stile del brand.Il brand proprone t-shirt coloratissime, ironiche e irriverenti con l’immagine di personaggi della storia e del cinema e non solo: la regina Elisabetta, Marylin Monroe, James Dean, Fonzie e Jocker: tutti con l’immancabile bolla rosa della gomma da masticare, il riconoscibile leit motiv dell’intera collezione.
Ma i soggetti delle t-shirt Let’s Bubble non sono soltanto i miti del cinema e le icone pop, ma anche animali, personaggi dei cartoni animati, pin up ammiccanti e sensuali, fantasie tribali, teschi e per frasi ironiche a effetto.Eleonora decide di cimentarsi in questa meravigliosa avventura, soprattutto per mettersi alla prova come imprenditrice e ci sta riuscendo alla grande! Noi tutti la ricordiamo per aver fatto ballare più di una generazione, con dei brani che muovono ricordi e sentimenti di un periodo straordinario, vissuto dai fan, che attendevano per ore e ore, il suo passaggio, sfidando il freddo e la pioggia. Ma ad oggi, tutti i suoi fan la potranno ritrovare più determinata di prima e decisa a vincere questa sfida con se stessa al Centro Commerciale Tiberinvs!Eleonora però non dimentica il suo passato ricordandoci, proprio in questa occasione, il suo importante progetto artistico: uno spettacolo scritto appositamente per lei e diretto dal noto regista, nonché compagno di vita, Luigi Galdiero.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Intenzioni di vacanza degli italiani

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Un punto percentuale di crescita nelle intenzioni di vacanza degli Europei rispetto al 2017. Il 64% dichiara che ci andrà, un dato cui si allineano i progetti vacanzieri degli italiani che, se nel 2018 perdono un punto rispetto alla scorsa edizione, vedono una crescita generale di 10 punti percentuali in 4 anni. Dal 52% di un pessimistico 2014 al 62% di oggi gli italiani che dichiarano che si, certamente andranno in vacanza d’estate, fanno registrare una crescita nel quadriennio unica in Europa.Se il budget che gli europei affermano in media di voler destinare alle vacanze si abbassa di 2 punti percentuali rispetto al 2017 (€ 1.957), dato che comprende anche Paesi fuori dalla zona Euro, l’Italia è tra le nazioni virtuose. Un rinnovato ottimismo economico porta a dichiarazioni di spesa pro capite per l’estate 2018 in crescita del 2% rispetto allo scorso anno: 1.776 euro da destinare alle vacanze estive per i nostri connazionali.In Europa, dove la durata delle vacanze rimane stabile rispetto al 2017 a 1.8 settimane (fatta eccezione per Francia e Svizzera che sono pari o oltre le due settimane), l’Italia, in linea con lo scorso anno, è leggermente sotto la media europea con 1.7 settimane di vacanza.
La tendenza dominante rimane quella di fare vacanze domestiche ma c’è un dato che sorprende riguardo agli italiani. Scende di ben quattro punti percentuali (dal 56 al 52%) il dato che indica la preferenza di vacanze domestiche per i nostri connazionali che si scoprono più desiderosi di mete estere per la prossima estate. Sul podio delle destinazioni straniere rimane in vetta la Spagna – come lo scorso anno – seguita da Francia e Grecia.A guadagnare nella classifica dei più “localisti” sono gli spagnoli che dichiarano di avere in programma per l’estate un viaggio nel proprio Paese per il 56% (+4 rispetto al 2017) mentre i francesi, anche loro tradizionalmente molto legati all’idea di vacanza domestica, scendono nelle intenzioni di rimanere dentro i confini di ben 6 punti percentuali. Dal 63 al 57% quelli che hanno intenzione di rimanere in Francia, seguiti solo dai britannici (-5% sul 2017) in quanto a decrescita nella preferenza di vacanza nazionale.Anche per entrambi questi paesi la meta straniera preferita è la Spagna seguita dall’Italia per i francesi (l’8% la indica come seconda meta) e dalla Francia per i britannici con l’11% delle preferenze. L’Italia sale comunque sul podio delle preferenze estere dei cittadini d’oltremanica con il 10%. Il mare rimane un grande amore per chi dichiara di avere progetti di in vacanza per la prossima estate.Gli italiani che preferiscono la vacanza sulle spiagge sono il 70% (la percentuale più alta dell’indagine) seguiti da svizzeri (67%), tedeschi (65%) e spagnoli (64%). Pur rimanendo questo il primo desiderio di vacanza, un’estate alla scoperta di nuovi posti sembra attirare sempre di più i cittadini della nostra penisola. La percentuale di italiani che indicano questa possibilità cresce di ben 5 punti. Tra le ragioni di scelta della destinazione solo il 29% degli italiani dichiara di orientarsi su una meta conosciuta, una percentuale tra le più basse dell’indagine insieme a francesi, spagnoli, polacchi e portoghesi. Altri criteri per la scelta della destinazione sono la possibilità di fare attività, le condizioni meteo, la possibilità di far visita ad amici e parenti.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tour estivo dei Neapolitan Roots

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Bagnoli (Na) sabato 26 maggio ore 22 via Eurialo 63 Parte il tour estivo dei Neapolitan Roots, una nuova band che si affaccia sul panorama musicale napoletano presentando un progetto impegnativo ed originale. 4 amici che per passione e per gioco cercano di interpretare e portare in giro le radici del suono napoletano più underground, innamorati di una lingua internazionale ed un certo modo di fare musica di rottura, attraverso i generi e le parole. Caterina Piscitelli alla voce, Enrico Russo alla chitarra, Luigi Malcangi al basso e Raffaele Norma alla batteria.
Con una scaletta eterogenea daranno spazio ad uno spaccato preciso della musica di Napoli interpretando musicisti che hanno molto in comune: l’essere attualissimi a distanza di tempo ed in maniera diversa. Affermatisi affrontando temi impegnati senza retorica, portatori di un nuovo modo di fare musica mixando generi diversi, indagando prima di molti una certa solitudine che si nasconde spesso in piccoli contesti del quotidiano. E’ cosi che le radici del suono newpolitano affondano nel sax di Jamese Senese, nel dub degli Almamegretta, nel rock dei 24 grana, nella protesta dei 99 Posse, nella world music di Enzo Avitabile ed in tanti altri.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mappate le cellule ibride che potrebbero dare origine alle metastasi

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Un gruppo di ricercatori dell’Università degli Studi di Milano ha realizzato una mappa virtuale delle trasformazioni cellulari che possono portare allo sviluppo di metastasi tumorali. Un simile risultato potrebbe fornire importanti informazioni sulle caratteristiche genetiche delle cellule durante queste transizioni, consentendo agli scienziati di visualizzare l’attività dei geni coinvolti. Gli autori dello studio, pubblicato su PNAS, fanno parte del Centro della Complessità e i Biosistemi (CC&B).La nostra pelle, così come le superfici interne ed esterne dei nostri organi, è composta di cellule epiteliali, connesse fra di loro e strette insieme in strati aderenti che ne restringono la mobilità. In alcuni casi, queste cellule possono perdere le proprie caratteristiche e trasformarsi in cellule mesenchimali, che sono meno legate fra di loro e possono muoversi con facilità. Questo cambiamento avviene durante lo sviluppo embrionale, quando le cellule staminali mesenchimali possono differenziarsi in cellule ossee, muscolari, cartilaginee e adipose, oppure durante la riparazione delle ferite. Ma si verifica anche durante lo sviluppo del cancro: circa l’80% dei tumori maligni umani si origina da cellule epiteliali che sono diventate estremamente aggressive e hanno invaso altri tessuti.Queste cellule ibride sono spesso instabili e le loro variazioni sono determinate da diversi fattori genetici, fisici e ambientali. Per studiare questi complessi sistemi biologici, i ricercatori del CC&B hanno usato un modello matematico per simulare la transizione da cellule epiteliali a cellule mesenchimali, inclusi i loro stati intermedi. In questo modo, sono riusciti a produrre una mappa bi-dimensionale che rappresenta le varie transizioni cellulari come un paesaggio accidentato e irregolare, con caratteristiche simili a quelle dei frattali. Ciascun tipo cellulare, compresi gli ibridi, occupa una ben precisa posizione su questo paesaggio.
In seguito, gli autori dello studio hanno confrontato la loro mappa con i risultati dell’analisi di grandi quantità di geni di tessuti diversi, constatando che il loro paesaggio virtuale combacia con i dati sperimentali e quindi confermandone l’utilità come strumento di analisi e rappresentazione delle informazioni. I ricercatori hanno localizzato le firme genetiche delle cellule epiteliali e mesenchimali, che rappresentano i due opposti stabili e ben definiti della transizione; nel mezzo di questi due estremi hanno mappato e identificato diversi ibridi, particolarmente sensibili a perturbazioni esterne e ciascuno dotato di un proprio profilo genetico. Questo tipo di plasticità è spesso associato al comportamento molto aggressivo delle cellule tumorali. “Un altro aspetto interessante che abbiamo notato è che le caratteristiche frattali del nostro paesaggio virtuale sono simili a quelle che molti studiosi hanno osservato nei solidi disordinati e nei materiali vetrosi”, ha detto Stefano Zapperi, professore al Dipartimento di Fisica e direttore del CC&B, che ha partecipato alla ricerca. “Questo dimostra che i processi di transizione nei sistemi organici e in quelli inorganici hanno alcune caratteristiche comuni”.
Il metodo sviluppato dai ricercatori del CC&B non è solo un modo per visualizzare le possibili conformazioni assunte da questi ibridi cellulari che potrebbero diventare metastasi. La loro mappa, infatti, consente anche di misurare l’attività dei geni correlati a questi stati intermedi, facilitando l’analisi di grandi quantità di dati di sequenziamento genetico.
“I tumori sono eterogenei e l’analisi che abbiamo condotto su singole cellule tumorali ha ampliato la nostra conoscenza dello sviluppo del cancro”, ha concluso Caterina La Porta, professoressa di patologia generale al Dipartimento di scienze e politiche ambientali dell’Università di Milano e coordinatrice di questa ricerca. “In particolare, ci aiuta a capire come si originano le metastasi. Infatti, sappiamo che le metastasi possono formarsi anche a distanza di anni e in zone diverse da quelle del tumore primario. Con il nostro approccio possiamo letteralmente vedere come avvengono queste trasformazioni usando i metodi della scienza delle reti su singole cellule. L’obiettivo finale è di superare l’ostacolo dell’eterogeneità tumorale per sviluppare trattamenti personalizzati”.(fonte: Topography of epithelial-mesenchymal plasticity, PNAS,Francesc Font-Clos, Stefano Zapperi and Caterina A. M. La Porta (2018) in press).

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pubblicati i dati Audipress 2018/I

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Attraverso i titoli stampa su carta o digitale replica, quasi 8 italiani su 10 (+ 14 anni) scelgono ogni mese la fruizione di contenuti verificati.Ogni giorno si raggiungono circa 25 milioni di letture per i quotidiani (per 16.609.000 lettori), con una considerevole concentrazione di lettori ad alta frequenza di lettura (quasi il 70%). Ogni settimana sono più di 23 milioni le letture di testate settimanali (per 13.702.000 lettori) e ogni mese superano i 21 milioni le letture di testate mensili (per 12.382.000 lettori). Il consumo dei prodotti editoriali su carta o digitale mantiene dunque il suo ruolo nella dieta mediatica degli italiani, fornendo contenuti di qualità e intercettando grandi volumi di contatto.Questi i macro dati di scenario dell’indagine single source Audipress 2018/I, che rileva la fruizione delle più importanti testate italiane in un’unica ricerca e sullo stesso campione di individui.La ricerca monitora in maniera continuativa le abitudini di lettura in Italia, offrendo anche dati analitici che consentono di tracciare il profilo sociodemografico dei lettori e i loro comportamenti di lettura, permettendo di cogliere le caratteristiche proprie di ciascun segmento editoriale e dei vari target di popolazione.Per l’edizione Audipress 2018/I sono state eseguite 39.812 interviste personali su un campione rappresentativo della popolazione italiana di 14 anni e oltre, condotte con il sistema CAPI Doppio Schermo, lungo un calendario di rilevazione di 38 settimane complessive, dal 3 aprile 2017 al 31 marzo 2018. Gli Istituti esecutori del field sono Doxa e Ipsos; il disegno del campione e l’elaborazione dei dati sono stati effettuati da Doxa; i controlli sono a cura di Reply.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il cuore “matto” di un milione di anziani over 65

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

La fibrillazione atriale, l’aritmia più diffusa in occidente, colpisce circa un milione di italiani ed i numeri aumentano fino al 4% dell’intera popolazione con età superiore ai 65 anni, con rischi sempre più frequenti di incorrere in ictus cardioembolico. La connessione tra fibrillazione atriale e ictus tromboembolico è spesso sottovalutata, ma costituisce un rischio da 4 a 9 volte maggiore per i pazienti affetti da fibrillazione atriale. Nel 20% dei casi, l’ictus, si rivela fatale, mentre nel 60% dei casi è causa di disabilità.Gli oltre 60.000 nuovi casi l’anno hanno destato preoccupazione e attenzione nella comunità scientifica e lo studio di nuove strade terapeutiche e preventive ha portato alla sperimentazione di nuovi farmaci anticoagulanti e di dispositivi medici all’avanguardia.Dunque, incoraggiare la prevenzione e la diagnosi precoce della fibrillazione atriale e sostenere la realizzazione di percorsi terapeutici e di pratiche sanitarie ottimali, sono gli obiettivi dell’ Associazione Giuseppe Dossetti: i Valori – Tutela e Sviluppo dei Diritti Onlus, http://www.dossetti.it/.
Così, l’Associazione Dossetti si impegna a ripresentare, nel corso della corrente legislatura, la Proposta di Legge, per cui si batte da Marzo 2015, «Disposizioni in materia di malattie cardio-cerebrovascolari e per la prevenzione e la cura dell’ictus cerebrale ischemico» al fine di garantire la diminuzione di casi individuali e ridurre le complicanze dell’aritmia nel lungo periodo. A distanza di tre anni dall’elaborazione di suddetta proposta di legge poi divenuta di iniziativa parlamentare con la presentazione da parte del Senatore D’Ambrosio Lettieri del DDL n.1850, l’Associazione Dossetti chiama a raccolta il mondo accademico, scientifico, istituzionale, le associazioni di pazienti e gli stakeholder di settore al fine di accendere nuovamente i riflettori su questa problematica e ripresentare la proposta di legge nel corso della XVIII Legislatura. Sul tema è intervenuto Claudio Giustozzi, Segretario nazionale dell’Associazione Giuseppe Dossetti – I Valori: “In Italia la fibrillazione atriale è la causa del 15% di tutti gli ictus cardioembolici che causano decessi, disabilità, e incrementano i costi sociali ed economici. Nello specifico si stima in 100 mila euro il costo medio annuo per il paziente colpito da ictus”.“Grazie alle nuove terapie – ha dichiarato Giustozzi – invece, ogni anno si potrebbero evitare 11 mila ictus con un risparmio di 230 milioni di euro per il Servizio sanitario nazionale”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’esternalizzazione del “cervello informatico”

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Portare il “cervello” informatico fuori dall’azienda dà frutti in termini di maggiore efficienza, risparmi e possibilità di sviluppo. È tutta “Made in Friuli” l’innovativa operazione che ha portato all’esternalizzazione dei servizi informatici di FriulanaGas spa. Da una parte l’azienda di Campoformido (UD) leader nella fornitura di gas Gpl e dall’altra Nordest Servizi srl, società di Udine specializzata nell’Information Technology per il Friuli Venezia Giulia e il Veneto: insieme hanno realizzato un progetto per rendere più funzionale l’infrastruttura informatica.
«La complessità di gestire le informazioni tra la sede centrale di Campoformido ed i depositi di Campodoro (PD) e Taglio di Po (RO) e l’esigenza di dare risposte immediate ai nostri clienti ci hanno imposto di fare una scelta radicale: affidare i nostri sistemi informatici ad una struttura esterna», premette l’amministratore di FriulanaGas, Dario Baruzzo. Azienda in crescita che opera nel settore della fornitura GPL uso combustione per industrie e civili abitazioni e GPL uso autotrazione, che vanta depositi tra i più grandi su scala nazionale, FriulanaGas si è trovata a fare i conti con una situazione problematica. «Una situazione di continuo inseguimento delle emergenze con blocchi dei server che, per quanto temporanei, fermavano il flusso di lavoro e la tempestiva risposta ai clienti», prosegue Baruzzo. I blackout all’arrivo in ufficio, con server spenti o sistemi operativi in stallo, costringevano l’azienda ad un’operatività a singhiozzo: «Un problema non insormontabile – osserva Baruzzo -, ma una situazione che minava il nostro modo di operare basato sulla qualità e la tempestiva assistenza offerta alla propria clientela».
Partendo dalla necessità di avere tempi di risposta rapidi, stretto coordinamento con le altre sedi e condivisione delle informazioni, Nordest Servizi ha sviluppato un progetto per alleviare FriulanaGas dalla gestione delle infrastrutture informatiche, così da permettergli di restare concentrata sulle strategie prettamente aziendali. «Le esigenze poste dal cammino di crescita di FriulanaGas hanno portato ad una progettazione articolata che, per certi aspetti, è stata abbastanza radicale», osserva Nicola Bosello, amministratore di Nordest Servizi. «Esternalizzare tutto quello che riguarda i sistemi informatici e la loro gestione non è una scelta immediata per un’azienda; ma è una scelta che ha dei vantaggi e porta necessariamente a ripensare la figura dell’IT manager. Una gestione dei servizi informatici richiede infatti formazione continua, aggiornamento e presenza. Tutti aspetti che possono essere portati all’esterno dell’azienda affidando la gestione ad una realtà esterna in grado di assicurare assistenza 24 ore su 24 e allineamento sulle ultime novità. In questo modo la risorsa interna non viene cancellata, ma può essere focalizzata maggiormente su quelli che sono gli aspetti di business dell’azienda stessa». È un cambio di mentalità. O meglio, «è dare maggior valore alla componente manageriale della figura tecnica. Con la nostra scuola di formazione academIT (www.academit.it) puntiamo a fare questo passaggio: sollevare l’IT manager dalle incombenze più tecniche affinché possa avere un approccio più focalizzato al business». E FriulanaGas ha voluto andare fino in fondo in questo cambio di mentalità. «La scelta è stata importante ma ci ha permesso non solamente di elevare la qualità del servizio, ma soprattutto di liberare risorse da destinare a quelli che sono gli ambiti specifici della nostra attività. Non certo ultimi, i risparmi in termini di consumi energetici – conclude Baruzzo -. Tutti aspetti che sono difficili da contabilizzare ma che ci hanno permesso di investire ancora di più sui clienti».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Importante accordo commerciale tra Ferrovie del Gargano e MarinoBus

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Bari-Altamura. Ferrovie del Gargano s.r.l., attualmente la realtà più significativa della Provincia di Foggia in ordine al trasporto pubblico, e Marino s.r.l., azienda pugliese di trasporto passeggeri su gomma anche a livello internazionale, annunciano di aver siglato un accordo commerciale per la condivisione, la valorizzazione e lo sviluppo delle rispettive reti di collegamenti a lunga distanza.Dal mese di Giugno 2018 l’accordo consentirà, infatti, di ampliare la rete di destinazioni e fermate che quotidianamente collegheranno il Gargano con molte altre città italiane ed europee, offrendo un servizio sempre più attento alle esigenze dei viaggiatori.“Con questo nuovo accordo confermiamo la volontà di unire le nostre forze a quelle di altre società che, come noi, ottengono i propri risultati aziendali senza venire mai meno ai valori di qualità, tradizione, sviluppo e territorialità che le contraddistinguono. Con MarinoBus creiamo una sinergia, in un settore peraltro molto frammentato, finalizzata all’incremento della competitività mediante l’ampliamento delle destinazioni raggiunte e l’innovazione dell’offerta di servizio pubblico, come già resa verso l’aeroporto di Roma-Fiumicino” spiega Vincenzo Scarcia Germano, Presidente di Ferrovie del Gargano.“In un mercato dei trasporti sempre più dinamico e concorrenziale diventa fondamentale compiere le giuste scelte strategiche per affrontare al meglio le nuove e complesse sfide poste agli operatori del settore. Per vincerle, la nostra azienda è da tempo determinata a selezionare partnership qualificate e così incrementare costantemente la soddisfazione dei propri passeggeri. In questo senso, siamo lieti del nuovo accordo con Ferrovie del Gargano proprio perché è una realtà cui ci lega una comune visione del business e del modo con cui operare sul mercato” aggiunge Gerardo Marino, Amministratore Unico di MarinoBus.L’accordo tra le due storiche realtà imprenditoriali pugliesi è stata già oggetto di una breve cerimonia di presentazione che – oltre alla presenza dei vertici di Ferrovie del Gargano e MarinoBus – ha registrato la partecipazione di Gianni Rotice, Presidente dell’Associazione Industriali di Capitanata, che ha voluto testimoniare il proprio sostegno all’iniziativa.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: “cassetto digitale dell’imprenditore”

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Roma Meno burocrazia, più trasparenza e più tempo da dedicare alla propria impresa. E’ questa la ricetta che, da pochi giorni, garantisce alle imprese residenti nel territorio di Roma Capitale un tasso di cittadinanza digitale più elevato, grazie all’avvio della collaborazione tra Comune e InfoCamere, la società di informatica delle Camere di Commercio italiane.Al centro dell’intesa c’è l’avvio operativo del Fascicolo informatico d’impresa – previsto dalla normativa sullo Sportello Unico per le Attività Produttive e tenuto dalle Camere di Commercio – che consente a tutte le Pubbliche Amministrazioni di accedere direttamente a documenti ed atti relativi all’avvio e all’esercizio d’impresa che siano già in possesso di una PA sulla base del principio “once only”, ovvero senza bisogno di doverne nuovamente richiedere copia all’impresa. Il “cassetto digitale dell’imprenditore” impresa.italia.it realizzato da InfoCamere per il sistema camerale permette agli imprenditori romani di accedere gratuitamente, tramite Carta Nazionale dei Servizi o Sistema Pubblico di Identità Digitale, a tutti i documenti ufficiali della propria impresa tra cui la visura camerale già tradotta in inglese, il bilancio, lo statuto e altre informazioni ufficiali sull’attività dell’azienda, presenti nel fascicolo d’impresa e nel Registro delle Imprese della Camera di Commercio.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Alitalia va venduta a lotto unico

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

I Senatori di Fratelli d’Italia Adolfo Urso e Giovanbattista Fazzolari hanno presentato due emendamenti e un ordine del giorno, in Commissione Speciale al Senato, chiedendo che i commissari modifichino il bando di vendita prevedendo offerte solo per il lotto unico, per il riacquisto degli slots londinesi e per la modifica dell’attuale piano aeroporti.”Serve chiarezza sulla vendita degli slots, diritti di atterraggio e decollo, dell’aeroporto Heathrow di Londra. Nel 2015 la precedente gestione, di cui faceva parte Etihad, il vettore degli emirati arabi, ha ceduto 7 slots su Heatrow alla controllante Etihad per un importo di 12 milioni, mentre il valore di mercato sembra essere molto più alto. Gli slots sarebbero stati quindi svenduti a favore della stessa Etihad prima di lasciare la compagnia.Dalle audizioni in Commissione, emerge però che è previsto un patto di riacquisto, ma ciò non è avvenuto e per questo Fratelli d’Italia ha già chiesto formalmente ai Commissari Alitalia di fornire tutta la documentazione concernente la questione Heathrow e in particolare la perizia sul valore degli slots. In virtù di ciò, è stato presentato un emendamento chiedendo che vengano riacquistati gli slots ceduti prima dell’acquisto della compagnia – continuano i Senatori che aggiungono – È necessario evitare lo spezzatino. La vendita a pezzi della compagna di bandiera italiana sarebbe un grave errore. Non si può frammentare un’azienda in flotta, manutenzione e gestione aeroportuale. La procedura di vendita deve salvaguardare Alitalia, mentre lo scorporo genererebbe esuberi e costi sociali e di finanza pubblica enormi”. Concludono i Sen. Fazzolari e Urso.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

34th Annual Strategic Decisions Conference 2018

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Citizens Financial Group, Inc. (NYSE: CFG) announced that Chairman and Chief Executive Officer Bruce Van Saun will participate in the Bernstein 34th Annual Strategic Decisions Conference 2018 on Thursday, May 31, 2018 at 3:00 pm ET. A listen-only audio webcast will be available at http://investor.citizensbank.com under Events & Presentations. A replay of the webcast will be available for 30 days.
Citizens Financial Group, Inc. is one of the nation’s oldest and largest financial institutions, with $153.5 billion in assets as of March 31, 2018. Headquartered in Providence, Rhode Island, Citizens offers a broad range of retail and commercial banking products and services to individuals, small businesses, middle-market companies, large corporations and institutions. Citizens helps its customers reach their potential by listening to them and by understanding their needs in order to offer tailored advice, ideas and solutions. In Consumer Banking, Citizens provides an integrated experience that includes mobile and online banking, a 24/7 customer contact center and the convenience of approximately 3,300 ATMs and approximately 1,150 branches in 11 states in the New England, Mid-Atlantic and Midwest regions. Consumer Banking products and services include a full range of banking, lending, savings, wealth management and small business offerings. In Commercial Banking, Citizens offers corporate, institutional and not-for-profit clients a full range of wholesale banking products and services, including lending and deposits, capital markets, treasury services, foreign exchange and interest rate products, and asset finance. More information is available at http://www.citizensbank.com or visit us on Twitter, LinkedIn or Facebook.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

U.S. Bancorp to Speak at the Deutsche Bank Global Financial Services Conference

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

New York City U.S. Bancorp (NYSE: USB) announced today that Dominic Venturo, Chief Innovation Officer, will present at the Deutsche Bank Global Financial Services Conference. The presentation will begin at 2:30 p.m. ET on Tuesday, May 29, 2018, in New York City.A live audio-webcast of the session will be available through U.S. Bancorp’s website at usbank.com. To access the webcast, visit U.S. Bancorp’s website and click on “About Us”, “Investor Relations” and “Webcasts & Presentations”. A replay of the webcast will be available after the live event at the same location on the website and will remain posted for 90 days.
Minneapolis-based U.S. Bancorp (NYSE: USB), with $460 billion in assets as of March 31, 2018, is the parent company of U.S. Bank National Association, the fifth largest commercial bank in the United States. The Company operates 3,054 banking offices in 25 states and 4,729 ATMs and provides a comprehensive line of banking, investment, mortgage, trust and payment services products to consumers, businesses and institutions. Visit U.S. Bancorp on the web at http://www.usbank.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Shark Tank’s Daymond John to Keynote ECi Connect Conference 2018

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

ECi Software Solutions, a leader in cloud-based business management solutions, today announced that Daymond John, star of ABC’s Emmy Award-winning TV series Shark Tank, will keynote ECi Connect Conference 2018. The conference—which will draw almost 1,000 small to medium-sized business owners, technology and service providers, software users and IT professionals from around the globe—is now open for registration and will take place at the New Orleans Marriott in the historic French Quarter November 5-7.
In addition to his role on Shark Tank, John is widely recognized for his accomplishments as an entrepreneur and branding expert following the success of his groundbreaking lifestyle brand, FUBU®. He was named a Presidential Ambassador for Global Entrepreneurship under the Obama Administration and is a two-time New York Times Best Selling Author, most recently for his book Rise and Grind. John remains committed to helping aspiring entrepreneurs, which landed him the affectionate nickname of “The People’s Shark.” John will kick off Connect Conference 2018 with a keynote address that will provide ECi users with actionable advice for applying the entrepreneurial mindset to their respective organizations.The 2018 conference follows an exciting year of growth for ECi, marked by the addition of five new products to the company’s software suite, including Macola®, MAX® and JobBOSS® in the manufacturing sector, MarkSystems® for residential homebuilders and developers, and PrintFleet® print management solutions for the global imaging industry. As such, attendees will be offered more than 180 breakout sessions geared towards varying levels of expertise (from beginner to advanced) on the technology, trends and insights that matter most in their industries. With access to dedicated experts and customer service representatives from each of ECi’s vertical focus areas, attendees will receive tailored tips for leveraging the full scope of their software solutions.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

NextGen Healthcare to Present at Upcoming Investor Conferences

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Quality Systems, Inc. (NASDAQ: QSII), known to its clients as NextGen Healthcare, announced today that President and Chief Executive Officer, Rusty Frantz, and Chief Financial Officer, Jamie Arnold will present at upcoming investor conferences.
Mr. Frantz and Mr. Arnold are scheduled to present at the Jefferies Global Healthcare Conference in New York City on Tuesday, June 5, 2018, at 4:00 PM EDT.
Mr. Frantz and Mr. Arnold are also scheduled to present at the William Blair and Company 38th Annual Growth Stock Conference in Chicago, IL on Tuesday, June 12, 2018 at 1:30pm CDT.
Live audio-only webcasts and related presentation materials will be available on the investor relations section of the Company’s website at investor.qsii.com.Quality Systems, Inc., known to its clients as NextGen Healthcare, provides a range of software, services, and analytics solutions to medical and dental group practices. The company’s portfolio delivers foundational capabilities to empower physician success, enrich the patient care experience, and enable the transition to value-based healthcare. Visit http://www.qsii.com and http://www.nextgen.com for additional information.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Zoetis to Participate in the Stifel 2018 Dental & Veterinary Conference

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2018

Zoetis Inc. (NYSE:ZTS) will participate in the Stifel 2018 Dental & Veterinary Conference on Wednesday, May 30, 2018, in New York, N.Y. Kristin Peck, Executive Vice President and Group President, U.S. Operations, Business Development and Strategy, will represent the company and respond to questions from analysts. She is scheduled to present at 11:30 a.m. ET. Investors and other interested parties will be able to access a live audio webcast of the presentation by visiting http://investor.zoetis.com/events-presentations. A replay of the presentation will also be available on the Zoetis website at the conclusion of the event.
Zoetis is the leading animal health company, dedicated to supporting its customers and their businesses. Building on more than 60 years of experience in animal health, Zoetis discovers, develops, manufactures and markets veterinary vaccines and medicines, complemented by diagnostic products, genetic tests, biodevices and a range of services. Zoetis serves veterinarians, livestock producers and people who raise and care for farm and companion animals with sales of its products in more than 100 countries. In 2017, the company generated annual revenue of $5.3 billion with approximately 9,000 employees. For more information, visit http://www.zoetis.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »