Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Peacekeeping and Fundamental Rights: Responsibilities of the UN.

Posted by fidest press agency su domenica, 27 maggio 2018

Milano Martedì 29 maggio ore 18.00, ISPI – Palazzo Clerici, Via Clerici 5 la Fondazione Internazionale Balzan organizza una tavola rotonda sul tema del diritto internazionale. Ospite principale sarà Rosalyn Higgins, Premio Balzan 2007 per il diritto internazionale dopo il 1945 e prima donna ad essere stata Presidente della Corte internazionale di Giustizia dell’Aja.
Di somma rilevanza storica e urgente attualità, il tema sarà svolto, insieme alla giurista britannica, da alcuni dei suoi maggiori esperti: Sergio Romano (diplomatico e storico), Marco Pedrazzi (Università di Milano) e Fausto Pocar (giurista, già Presidente del Tribunale penale internazionale per la ex-Jugoslavia). Il presidente della Fondazione Balzan Enrico Decleva introdurrà l’incontro.Durante la tavola rotonda sarà anche illustrato il trattato di diritto internazionale Oppenheim’s International Law – United Nations appena pubblicato da Oxford University press, curato da Rosalyn Higgins con i giovani giuristi Philippa Webb, Dapo Akande, Sandesh Sivakumaran (presenti alla discussione) e James Sloan. Opera autorevole e completa della pratica giuridica delle Nazioni Unite, realizzata grazie alla metà del Premio Balzan di R. Higgins destinata ai progetti di ricerca, rappresenta uno studio completamente nuovo, ma in diretta continuità con le edizioni dello storico e fondamentale trattato di diritto internazionale di L.F.L Oppenheim.
Dame Rosalyn Higgins è stata Giudice alla Corte Internazionale di Giustizia all’Aja dal 1995 e Presidente dal 2006 al 2009, già professoressa di diritto internazionale all’Università del Kent a Canterbury e alla University of London (London School of Economics), membro della UN Human Rights Committee (1984-1995). Fra le sue onorificenze figurano l’ordine del Dame Commander of the British Empire (1995), il Chevalier d’Ordre des Palmes Académiques (1988) e il Premio Balzan che le fu attribuito nel 2007 “per i suoi fondamentali contributi allo sviluppo del diritto internazionale a partire dalla Seconda Guerra Mondiale, sia come scienziata che come giudice e presidente di tribunale; per i suoi libri, raccolte di documenti, articoli e decisioni giuridiche chiari e precisi, ragionevoli e costruttivi, e allo stesso tempo innovativi e impegnati nella difesa dello stato di diritto e dei diritti umani; per il suo ruolo guida nel rafforzamento e nell’affermazione del diritto internazionale moderno”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: