Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Il governo Conte non voluto dai poteri occulti?

Posted by fidest press agency su giovedì, 31 Maggio 2018

Un libro per capire di cosa stiamo parlando. Esce in libreria «Poteri occulti», il nuovo libro di Stefania Limiti, un utile vademecum per districarsi nella fitta ragnatela che avvolge la Repubblica. «Non si capisce nulla del nostro sistema di potere se non si è disposti ad ammettere che, al di sotto del governo visibile, c’è un governo che agisce nella penombra… e ancora più in fondo un governo che agisce nella più assoluta oscurità e che potrebbe essere chiamato “criptogoverno”». Non è una frase di un militante del M5S ma di Norberto Bobbio riportata nel nuovo libro di Stefania Limiti dal titolo “Poteri occulti”, appena edito da Rubbettino.
Stefania Limiti, nota al grande pubblico per le sue numerose apparizioni televisive sull’affaire Moro, in questo libro traccia una sorta di vademecum per comprendere a fondo i retroscena della nostra storia recente. Se è vero infatti che talvolta i complottismi generano visioni distorte e deliranti della realtà è altrettanto vero che, come dimostra la Limiti nel libro, sarebbe da ingenui pensare che dietro alcuni misteri che avvolgono la nostra repubblica vi siano solo continue e ripetute casualità.«Il tema dei poteri occulti – dice la Limiti – è essenziale per comprendere il nostro Paese. Troppo spesso schivato, riposto nell’angolo tra i misteri non comprensibili, spinto nel buco nero di una matassa ingarbugliata e impossibile da sciogliere, o, peggio, tra le favole di cui ridere, è, invece, il cuore della nostra costituzione materiale. È necessario però che la tematica dei poteri occulti non venga esiliata nell’inutile sfera del complottismo e che, al contrario, abbia la sua parte nella comprensione delle faccende italiane. È indispensabile quindi riempire gli spazi vuoti della nostra memoria collettiva, dando ai poteri occulti la parte che “meritano”. La loro storia, infatti, appartiene non ad una vicenda criminale complessa ma è un segmento criminale della storia d’Italia. È inoltre, un argomento attuale perché il prepotente dilagare di organismi non elettivi e non soggetti a forme di controllo democratico ripropone in modo drammatico e urgente il tema dei poteri invisibili e del danno irreparabile agli ingranaggi democratici».
Stefania Limiti è nata Roma ed è laureata in Scienze politiche. Giornalista professionista, ha collaborato con Gente, l’Espresso, Left, La Rinascita della Sinistra, Aprile, Il Fatto. Si è dedicata alla ricostruzione delle pagine ancora oscure della recente storia italiana, svolgendo inchieste giornalistiche attraverso l’analisi delle sentenze giudiziarie e interviste ai protagonisti. Questo suo lavoro è confluito in quattro libri pubblicati da Chiarelettere: L’Anello della Repubblica (2009), Doppio livello (2013), Complici, con Sandro Provvisionato sul caso Moro (2015), La strategia dell’inganno (2017). È stata processata e assolta nel gennaio 2018 per non aver rivelato alla Procura di Caltanissetta una fonte citata nella sua ricostruzione della strage di Capaci. Ha inoltre realizzato un’inchiesta sul dossier voluto dai Kennedy sull’assassinio di JFK, dal titolo Il Complotto (Nutrimenti, 2012), e segue da anni la questione palestinese sulla quale ha scritto I fantasmi di Sharon (Sinnos, 2002) sulla strage nei campi profughi di Sabra e Shatila e le responsabilità libanesi e israeliane e Rapito a Roma (L’Unità, 2006) sul sequestro compiuto in Italia da parte del Mossad del tecnico nucleare Mordecai Vanunu.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: