Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Presentazione dell’autobiografia del ministro Savona

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 giugno 2018

Roma 12 giugno alle 18,30 la prima presentazione di «Come un incubo e come un sogno. Memoralia e Moralia di mezzo secolo di storia», l’autobiografia del neoministro Paolo Savona che in queste ultime settimane ha fatto tanto discutere (non sempre a proposito) i media nazionali e internazionali.L’evento, che avrà luogo presso la Sala dell’Associazione Stampa Estera in via dell’Umiltà 83, vedrà tra i relatori, oltre al Ministro Savona, l’ex viceministro dell’Economia (governo Letta), deputato ed economista Stefano Fassina; e Giorgio La Malfa, già Ministro per le politiche europee (governo Berlusconi Ter) e del Bilancio e della programmazione economica nei primi anni ’80 (governo Cossiga).Il libro è una memorialia di mezzo secolo di storia di un economista libero, come l’autore ama definirsi, ma anche la moralia che ne ha tratto. Le vicende interne e internazionali intercorse tra la prima crisi della bilancia dei pagamenti italiana del 1963 e la Grande recessione iniziata nel 2008 sono state definite “un incubo”, termine mutuato dall’Ulisse di Joyce. Esse si sono incrociate con le numerose vicende personali dell’autore che, essendo inattese e ricche di conoscenza, lo inducono a definirle per lui “un sogno”. Lo scopo del lavoro è di trarre da questo incontro di fatti e di esperienze insegnamenti utili per affrontare problemi di natura economica di interesse generale, ma anche di presentare la sua produzione scientifica e riflettere sul significato avuto dalle sue scelte di vita, dalla Banca d’Italia, alla cattedra universitaria, alla presidenza di banche e imprese, dalla direzione generale di importanti ministeri, al Governo del Paese da Ministro dell’Industria. Dalla dovizia di studi ed esperienze trae due conclusioni sul perché l’Italia si dibatta in una grave crisi di crescenza e di identità: l’eccessiva ricerca della rendita da parte dei cittadini, che la politica asseconda, e la sistematica violazione della “regola della legge” a causa di una cultura individuale e sociale difettosa. La terapia che suggerisce travalica i temi dell’economia e approda ai lidi della scuola e dell’educazione, ritenute l’unico veicolo per consentire di raggiungere un’Italia e un’Europa migliori. http://www.rubbettinoeditore.it,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: