Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Macron: l’uomo sbagliato al posto sbagliato

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 giugno 2018

Il presidente francese deve la sua fortuna elettorale al fatto che i francesi alle elezioni presidenziali sono stati messi nelle condizioni di dover scegliere il meno peggio tra Macron e Le Pen. Se al posto di quest’ultima ci fosse stato un valido rappresentante della sinistra o anche di centro destra non vi sarebbero stati dubbi: la vittoria non avrebbe di certo incoronato Macron. E’ diventato di fatto l’uomo mandato all’Eliseo per smantellare il sistema lavorativo dei francesi riducendone drasticamente le tutele sia previdenziali, sia assistenziali sia in difesa del posto del lavoro. Lo stesso che ha cercato di fare Matteo Renzi e il suo fiduciario Gentiloni e avrebbero di certo fatto en plein se non fossero stati travolti dal tsunami Salvini-Di Maio. Ora con una parte dell’opinione pubblica francese molto critica nei confronti del suo presidente non resta a Macron l’unica strada di rifarsi la faccia giocando la carta della politica estera e dell’orgoglio della grandeur francese tanto di moda ai tempi di De Gaulle. Si dice amico personale di Trump anche se poi alla prima occasione il presidente americano lo manda al diavolo. Allora prova con il capo del governo italiano Giuseppe Conte dopo aver cercato d’intimorirlo con qualche parola fuori tono ma l’impresa non gli riesce. Riprende allora il dialogo con la Merkel e non soddisfatto del tutto ripiega con il nuovo presidente del consiglio socialista spagnolo. Quest’ultimo sembra soddisfarlo ed insieme riprendono il giochetto delle calunnie e delle provocazioni con il bersaglio che ora è di moda: il governo italiano. Alla fine, siamo certi, non troverà altri interlocutori e non gli resterà che girare su se stesso come una trottola. Povera Francia. Povera Europa: grande leader cercasi, o lo abbiamo già guardando alla Russia di Putin? (Riccardo Alfonso)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: