Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 26 giugno 2018

Olimpiadi 2026 a Torino?

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

“Oggi il sindaco di Torino Chiara Appendino presenta al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, on. Giancarlo Giorgetti, il dossier relativo alla candidatura di Torino per le olimpiadi invernali del 2026.Questa è una importantissima possibilità per il Piemonte tutto. Nel 2006 si seppero organizzare delle favolose Olimpiadi. Con sabauda attenzione si fecero i risparmi dovuti e non vi fu alcun tipo di malversazione o inchiesta su sprechi o tangenti. Voglio pensare che per il 2026 si voglia coinvolgere l’intero territorio piemontese, comprese le meravigliose montagne del cuneese. Assieme alle valli olimpiche si può creare la giusta sinergia per rendere completo il prodotto olimpico, coniugando un così importante evento sportivo alle eccellenze enogastronomiche delle province di Cuneo ed Asti”. E’ quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia, Monica Ciaburro.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The demonstration “wakEUp, Revive Europe!”

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

revive europeBruxelles on June 28th as of 13:00 in front of he European Council (“Petite rue de la Loi”, between rond-point Schuman and Parc du Cinquantenaire) is promoted by the Union of European Federalists (UEF), the Young European Federalists (JEF) and their respective sections in Belgium and Brussels, in cooperation with the European Movement in Belgium. The appeal of the initiative can be retrieved in full online (bit.ly/wakEUp).
The #wakEUp initiative is receiving widespread support from civil society organisation and political parties from Belgium and Europe. It has been warmly received by the Members of the European Parliament themselves, who will join the demonstrators in the big numbers.“Europe needs a wake up call, putting youth at the centre of its construction and development for the success of the European project!”, says María Ballesteros Melero, Vice-President of AEGEE-Europe, partner of the initiative. “We believe in the European Union, but we also believe that the union is far from perfect and there is still a lot of work to be done. In order to create the union we want to live in in the future, we have to stand up now and demand reforms” concludes Danica Vihinen, Secretary-General of the European Liberal Youth (LYMEC).Youth organisations have shown great enthusiasm for the initiative. This is especially relevant, as it shows a strong pro-European stance among the young generation that is eager to finally see a united European answer to the challenges of migration, common defense and eurozone governance, among others.So far, the initiative has been joined by AEGEE, the European Citizen Platform, EU Logos, EU-Events, Europa United, Europeístas, Eyes on Europe, Federalistes d’Esquerres, the Federation of Young European Greens (FYEG), garagErasmus, Génération.s, the International Federation of Liberal Youth (IFLRY), the International Union of Socialist Youth (IUSY), Jeunes-MR, LYMEC, Manifeste-continental.eu, Mouvement des Jeunes Socialistes (MJS), MR, New Europeans, Stand-Up for Europe and the Young European Socialists (YES).

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Con Sogno o son deste il restauro del patrimonio Estense è multimediale

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

castelloDa luglio a dicembre nelle città e nei borghi dell’antico dominio estense di Modena, Ferrara e Vignola sarà possibile ammirare i decori, i colori e i disegni che ornavano palazzi, rocche e castelli in diversi luoghi legati alla Casa d’Este grazie a una proiezione luminosa digitale realizzata fedelmente con tecniche di ricostruzione virtuale d’avanguardia. E’ il progetto di cultura figurativa, realizzato in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Carife (Cassa di Risparmio di Ferrara), Fondazione di Vignola e BPER Banca, che mette in luce – letteralmente – le residenze e le architetture della casata d’Este, antica signoria italiana di Ferrara che ha dominato dal 1208 fino al 1859 i territori che si estendono tra Ferrara, Modena e Reggio Emilia.
La Chiesa di Sant’Agostino a Modena, la Rocca di Vignola (Mo) e Casa Romei a Ferrara saranno le prime importanti residenze e architetture “messe in luce”, ma ne seguiranno molte altre. Per ciascun apparato decorativo che si andrà a proporre nell’ambito del progetto – ancora in espansione e dal potenziale illimitato – sono in corso da anni rilievi con l’ausilio della tecnologia laser scanner, per ottenere una griglia tridimensionale con margine di errore inferiore a un centimetro, generata da una nuvola accuratissima di punti, e utilizzabile come modello 3D degli edifici. A questa scansione tridimensionale sono state poi abbinate specifiche fotografie aeree di dettaglio, ottenute con la tecnica gigapixel, e architettoniche, realizzate con droni, essenziali per avere un prospetto esatto degli edifici e per studiare le tracce ancora esistenti delle decorazioni. Gli scatti realizzati, elaborati con specifici e sofisticatissimi software, hanno generato fotografie geometricamente corrette, in cui sono state eliminate le piccole imperfezioni dovute ad esempio alla posizione dei punti di ripresa o ai dislivelli delle aree rilevate o, ancora, dall’inclinazione della macchine fotografiche. Tutto questo in modo che le foto possano essere considerate una reale “mappa” da seguire.
Dopo tutte queste indispensabili premesse tecniche, al lavoro di rilievo è stato affiancato quello di un’equipe di esperti in tecniche di restauro, che ha individuato con estrema precisione le tracce delle decorazioni, i relativi disegni e colori, nelle tonalità perfettamente identiche a quelle originali. Infine sono state ricostruite digitalmente le parti mancanti andando a produrre i file definitivi per le proiezioni che, su ciascun edificio, avverranno trasposte su vetri ottici, detti “gobos”, tramite serigrafie.
Illusione o realtà? “Sogno o son deste” mira a ricomporre il linguaggio artistico dell’universo iconologico estense, che dialogava con facciate di rocche, palazzi, ville e chiese, per restituire la narrazione di quel mondo artistico – tra i più importanti nella storia della cultura italiana – e farlo risplendere grazie alla proiezione luminosa digitale, con un impatto visivo immediato capace di creare stupore e meraviglia nello spettatore.
Al progetto multimediale verrà affiancato quello di promozione con incontri ed eventi culturali su temi di rilevanza storico artistica. Il lavoro prevede di coinvolgere nel tempo molte residenze della casata, per restituire la spettacolarità della cultura figurativa estense.
Quest’ultima infatti era pensata per conciliare necessità concrete relative alla conservazione degli edifici a quelle di comunicare messaggi politici, dinastici e di esaltazione della storia e delle virtù degli Este. L’inesorabile scorrere del tempo ha cancellato quasi completamente questo patrimonio, tanto da farne dimenticare l’esistenza. L’ambizioso progetto “Sogno o son deste” mira quindi a far tornare a splendere, grazie alla proiezione luminosa digitale, quel patrimonio dell’Italia come paese dipinto che da secoli suscita l’ammirazione di chi lo visita, promuovendolo e migliorandone la tutela e la fruizione.
In particolare l’azione di valorizzazione si concretizzerà attraverso una campagna di rilievi architettonici realizzati utilizzando le tecnologie d’avanguardia già messe in campo, alla scopo di dare vita a una banca dati conoscitiva dello stato di conservazione, non solo degli edifici di cui si ricomporranno le decorazioni esterne, ma anche di opere architettoniche – sempre legate al territorio estense – che versano in condizioni di degrado o semi abbandono, come le numerose pievi, oratori o chiese, contenenti affreschi del XIV-XVI secolo, situate nell’Appennino modenese. http://www.sognoosondeste.it con foto copyright)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Terza edizione della European Summer School

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

nutrigenomica2Jesi. Ha preso il via oggi al Teatro Pergolesi di Jesi la terza edizione della European Summer School on Nutrigenomics, promossa dall’Università di Camerino con l’obiettivo di formare i giovani ricercatori che operano nel settore della nutrizione, sulle più recenti ricerche nel campo della nutrigenomica, dell’epigenetica e della nutrigenetica, focalizzando come la prevenzione sin dai primi 1000 giorni di vita sia importante nel mantenimento dello stato di salute del soggetto in età adulta. “La summer school dell’Università di Camerino – sottolinea la prof.ssa Rosita Gabbianelli, docente Unicam e promotrice dell’evento – vede la partecipazione dei maggiori esperti internazionali di nutrigenomica e di nutrigenetica, che presenteranno ai 90 partecipanti provenienti da più di 20 paesi, come un adeguato stile di vita, che prevedere anche una corretta alimentazione, possa rappresentare una strategia ottimale per un invecchiamento in salute”. Sessioni dedicate permetteranno di far luce sui fattori di rischio ambientale (es. alimentazione, variabilità genetica, stress, inattività, contaminanti, ecc.) che sono alla base di numerose patologie (es. metaboliche, neurodegenerazione, cancro ecc.), permettendo così di ottimizzare le scelte nutrizionali per prevenire l’insorgenza di tali patologie nella popolazione e per migliorare la qualità della vita. La summer school si terrà al teatro Pergolesi fino a venerdì 29 giugno. (foto: copyright università camerino)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Mimo Collection” F/W 2018-19

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Robert Abi Nader RedRoma 29 giugno 2018 – ore 20,00 Biblioteca Casanatense_Piazza della Minerva, 42 Robert Abi Nader, uno dei principali designer libanesi presente da anni nel calendario parigino dell’Haute Couture, sarà uno dei nomi più autorevoli della prossima Edizione di Altaroma. Per la prima volta in Italia, presenterà il 29 giugno p.v. alle ore 20,00 nella prestigiosa Biblioteca Casanatense, la Mimo Collection F/W 2018-19, tributo alla persona che ha avuto un ruolo chiave nella sua vita professionale e privata.Diplomatosi alla Chambre Syndicale de la Couture Parisienne, Robert Abi Nader ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda nel 1988. Il suo talento è stato subito notato da Yves Saint Laurent che lo scelse immediatamente fra i più abili giovani designers appena graduati per un lungo periodo di stage presso la Maison. Più tardi, le sue capacità stilistiche sono state apprezzate in altre prestigiose case di moda come Claude Montana e Christian Dior.Robert Abi Nader presenterà la collezione in quarantacinque abiti, combinata da colori brillanti rosa acceso, bianco puro, avorio, aqua blue ed in riflesso la rappresentazione della stagione che delinea le dominanti della collezione stessa in rouge, nero e bagliori dorati.Classificando la presentazione in abiti lunghi, corti e jumpsuits si articoleranno tessuti come gazar, organza e tulle di seta con l’alternarsi di artworks ed applicazioni di resina plastica, microfibra di legno pregiato con l’addizione di pelle intagliata mediante tecnologia laser.Lo sviluppo 2 Robert Abi Nader Dress.jpgprogressivo dei colori, delle molteplici tonalità e delle innovative applicazioni, forma una collezione coerente ed armoniosa, composta da due dominanti diverse, matrice di nuove nuances, ideata per sorprendere ed affascinare.
L’ideale di donna per Robert Abi Nader ha un aspetto audace, dal fascino senza pari, vestendo con tessuti trasparenti e traslucidi, rappresenta una vera e propria rivoluzione nella quale si riflette l’eleganza e lo charme della perfetta silhouette femminile.
Lo show raggiungerà il suo culmine nel gran finale, con l’abito da sposa reale, sintesi creativa degli incantevoli modelli da sposa che caratterizzano lo stile di Robert Abi Nader. Con straordinaria abilità, combina tre colori e tre diversi tessuti, fusione tra rosa, bianco e skin color che formano un look unico nel suo genere.La lavorazione dell’abito è composta da pietre di cristallo e seta intrecciate, coronato da un velo ricamato a mano, nel quale diventa protagonista uno strascico lungo otto metri di tre strati, rendendo la notte dei sogni più reale che mai. (fonte:Ufficio Stampa: SPAZIO MARGUTTA_Antonio Falanga & Grazia Marino_Via Margutta, 86 Roma foto copyright Robert Abi Nader)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fronte rossonero filo russo e anti-USA

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

fare fronte.jpgIl movimento Fare Fronte ha partecipato attivamente allo storico incontro milanese, organizzato, settimana scorsa, dall’editore militante Maurizio Murelli (Edizioni AGA, Orion Libri), con il filosofo tradizionalista russo, Prof. Alexander (Aleksandr) Dugin, consigliere geopolitico del presidente Vladimir Putin. Dugin ha presentato il suo ultimo libro “Putin contro Putin”, partecipando ad un dibattito con il filosofo rosso-bruno Diego Fusaro ed il giornalista Adriano Scianca, direttore della rivista Il Primato. Presenti oltre quattrocento attenti ascoltatori, molti i volti noti, fra i quali citiamo: Marco Battarra (altro editore-libraio militante delle Edizioni Ritter), Aldo Braccio (studioso, collaboratore della rivista geopolitca Eurasia), Andrea Scarabelli (intellettuale e direttore della rivista filosofica Antares), Attilio Carelli (esponente della destra aristocratica evoliana e segretario della Fiamma Tricolore), gli avvocati Renato Maturo e Stefano Sutti (punti di riferimento sia della comunità russa lombarda che degli imprenditori italiani che vogliono investire nella ex Unione Sovietica), i docenti universitari Massimilliano Bonavoglia e Sergio Luppi, Giuseppe Ghirardini (presidente del Comitato Europa dei Popoli e fedele della Chiesa Ortodossa Russa), il conte zarista georgiano russofono Nikoloz Verdanisdev (della associazione eurasiatica ACIGEA) e, naturalmente, Gianluca Savoini (presidente della storica associazione Lombardia Russia, influente ed ascoltato consigliere del segretario leghista Matteo Salvini, per la politica estera). In sala anche molti dirigenti del centrodestra (Lega e Fratelli d’Italia) e della destra radicale (Casa Pound e Lealtà Azione), cittadini russi e dell’ex impero russo. Nella giornata milanese, Dugin ha anche approvato la nomina del portavoce ufficiale in Italia del suo movimento politico internazionale eurasiatico (simbolo una runa solare gialla su sfondo nero): Pietro Fraccavento, giovane creativo e tecno musicista. La delegazione di Fare Fronte era guidata dal presidente Roberto Jonghi Lavarini e dall’imprenditore Mirko Cuneo. Jonghi ha confermato le sue antiche simpatie zariste (il “barone nero” è, peraltro, amico personale del Granduca George Romanoff, capo della casa imperiale ed erede al trono di tutte le Russie), la sua adesione alla corrente filosofica e geopolitca di Dugin, ed il suo pieno sostegno politico (più volte espresso anche alla agenzia di stampa internazionale russa Sputnik) ad una grande alleanza (politica, economica e militare) continentale ed euraoasiatica fra l’Europa e la Santa Madre Russia Ortodossa, “ritonata Terza Roma e faro di civiltà”. In questa direzione, Fare Fronte ha annunciato diverse iniziative sia per chiedere l’abolizione delle “infami e autolesioniste” sanzioni economiche alla Russia, che per chiedere l’uscita dell’Italia dalla NATO (esercito coloniale dell’imperialismo USA) e lo smantello delle 115 basi straniere presenti sul territorio nazionale. Da ricordare i solidi rapporti fra lo stesso Jonghi, diversi alti ufficiali delle Forze Armate italiane, e l’ex ministro della difesa, il senatore Ignazio La Russa di Fratelli d’Italia. (Agenzia Stampa Vega)

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giovani sottoccupati e sovra-istruiti

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Milano, dal 28 al 30 giugno al MiCo, Centro Congressi di Milano report “Giovani sottoccupati e sovra-istruiti” dell’Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro, che sarà approfondito nel corso del Festival del Lavoro 2018. Quanto sono stati penalizzati dalla crisi i giovani in cerca di un posto di lavoro? Quanto il livello di istruzione dei laureati italiani incide sulla capacità di trovare una buona occupazione?
Negli ultimi 10 anni i giovani occupati tra i 15 e i 34 anni sono diminuiti di circa 1,4 milioni e, contemporaneamente, la disoccupazione giovanile è passata dal 21,2% nel 2008 all’attuale 34,7%. Nel periodo preso in considerazione si assiste anche ad un aumento del contratto part-time (il 30% in più del 2008), che ha prodotto un incremento della sottoccupazione e il proliferare del part-time involontario (oltre 2,6 milioni di occupati che hanno accettato un contratto di lavoro part-time pur cercando un lavoro a tempo pieno).

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Celebrazioni dell’Anno Bilaterale Italia Russia

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Torino mercoledì 27 giugno, alle ore 21.30 – con il concerto dell’Orchestra Klassika di San Pietroburgo diretta dal Maestro Kantorov si inaugura Torino Estate Reale in occasione delle celebrazioni dell’Anno Bilaterale Italia Russia per la promozione della lingua e della cultura russa in Italia. L’esibizione presenta alcuni tra i maggiori capolavori della musica classica russa. L’orchestra “Klassica”, una delle più importanti di San Pietroburgo, con 25 anni di storia, è molto attiva nel diffondere la propria tradizione musicale in patria e all’estero.
Aleksandr Kantarov, fondatore e direttore artistico dell’orchestra, ha da sempre un rapporto speciale con l’Italia dove dal 2010, su proposta dello stesso artista, si sono diffuse diverse iniziative storico-culturali che hanno portato alla nascita di un vero e proprio progetto indipendente: il festival musicale internazionale “Impero di Tchajkovskij”, di cui questo concerto è parte integrante. Il festival internazionale, giunto alla VIII edizione, si svolge annualmente a Sanremo, dintorni e, dal 2010, anche in Costa Azzurra.
Per la sua importante carriera artistica, il suo impegno civile e musicale, Kantarov ha ricevuto premi e riconoscimenti da diversi enti e paesi: la città di Sanremo gli ha assegnato il titolo “Amico di Sanremo” e, nel 2017, il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella gli ha conferito l’onorificenza di “Ufficiale dell’Ordine della Stella d’Italia” come riconoscimento al prezioso contributo in ambito artistico e culturale che il maestro ha saputo dare al nostro paese. Musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij – Nikolaj Rimskij-Korsakov – Modest Мusorgskiy – Aleksandr Borodin. http://www.torinoestate.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Buon Diritto aderisce e promuove la mobilitazione European Solidarity

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Il 28 giugno si riunirà il Consiglio Europeo per discutere di politiche migratorie: i governi hanno una responsabilità storica nell’attuare il principio di solidarietà, su cui è stata fondata l’Unione Europea. Chiedere asilo in Europa è un diritto fondamentale, ma leggi e pratiche ingiuste fanno sì che questo diritto non sia sufficientemente tutelato. Noi chiediamo un sistema più equo, che garantisca il rispetto dei diritti umani fondamentali e una giusta condivisione delle responsabilità in tema di asilo. I governi europei devono trovare insieme una risposta a quella che è chiaramente una sfida condivisa.La battaglia per la Solidarietà europea non può essere portata avanti sulla pelle delle persone che si trovano in mare, come è avvenuto la settimana scorsa con i 629 migranti a bordo della nave Aquarius, ma attraverso la modifica di regole ingiuste come il Regolamento di Dublino, che fa ricadere la responsabilità maggiore nell’accoglienza dei rifugiati sui paesi di frontiera. Il Parlamento Europeo ha già votato a larga maggioranza per superare l’ingiusto criterio del “primo paese di arrivo”, e per sostituirlo con un meccanismo di relocation che prenda in considerazione i legami preesistenti della persona, e che assicuri che ogni Stato Membro faccia la sua parte nell’accoglienza.C’è un’altra Europa, un’Europa che accoglie, aperta e solidale: facciamoci sentire!Il 27 giugno riempiamo le piazze europee di barchette di carta per chiedere ai governi europei di prendersi le loro responsabilità, di modificare il Regolamento di Dublino nella direzione indicata dal Parlamento Europeo e di aprire canali di ingresso legali e sicuri per tutti i paesi europei.Ecco come ci mobiliteremo per chiedere #EuropeanSolidarity:
Segnando sulla mappa in quale piazza Europea porteremo le nostre barchette di carta il 27 giugno
Inviando una mail al nostro governo per chiedere di appoggiare la modifica del Regolamento di Dublino durante la riunione del Consiglio Europeo, per garantire un’equa ripartizione delle responsabilità nell’accoglienza dei rifugiati Diffondendo sui social l’iniziativa con gli hashtag #changeDublin #EuropeanSolidarity

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Disastro Forestale, Usb: noi l’avevamo detto

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

La soppressione del Corpo Forestale risulta a oggi un delitto di Stato, che alle porte della seconda estate calda senza unità, mezzi scadenti e senza la professionalità dei forestali, arrestati dall’Arma dei carabinieri e finiti tra le grinfie della riforma Madia, ci preoccupa oltremodo.Sperare che il governo si ravveda ponendo rimedio al più presto perché la salvaguardia del paese è un dovere di tutti traspare dalle parole del presidente della commissione Affari costituzionali Maurizio Cattoi. Nel frattempo qualcuno dovrebbe scrivere nell’agenda del ministro Salvini, oggi in Libia, che i vigili del fuoco avrebbero bisogno di un ministro dell’Interno con il quale interlocuire.
La riforma del Corpo forestale dello Stato e il suo accorpamento nell’Arma dei Carabinieri è la cronaca di un fallimento annunciato. Noi siamo stati facili profeti: era chiaro a tutti che la scelta del governo Renzi non aveva nulla a che fare con la salvaguardia del territorio. L’enorme superficie boschiva incendiata nel 2017, le incombenze legate alla gestione della fauna e della biodiversità, oltre che del patrimonio forestale, indicano che è necessario restituire dignità e autonomia a un corpo specializzato che nei decenni ha rappresentato un fondamentale presidio di tutela dell’ambiente e dell’incolumità delle persone, garantendo la presenza e la prossimità necessarie a una corretta gestione del territorio.In contemporanea con la scellerata operazione di cannibalizzazione della Forestale, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco non è stato messo in condizioni reali di poter agire sul fronte incendi boschivi. Per ora il meteo ci sta aiutando ma non si può sempre sperare che tutto vada per il verso giusto. Prevenire vuol dire prepararsi, non affidarsi al caso. (Fonte: Coordinamento nazionale Vigili del Fuoco USB)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il cancello delle favole

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Cancello di Castellone, Formia 6-7-8 Luglio 2018 nel cuore del quartiere medievale di Castellone a Formia (Lt) torna il festival di teatro per ragazzi “Il Cancello delle favole” promosso dal Teatro Bertolt Brecht di Formia all’interno del progetto “Officine culturali” della Regione Lazio e del riconoscimento del Mibact.Il festival, alla sua VI edizione, è una delle tappe del Festival Internazionale “Marameo” che quest’anno coinvolge, oltre Formia, anche l’Abruzzo e le Marche per poi partire alla volta del Ghana.L’antico anfiteatro di Formia, meglio conosciuto come il “Cancello”, un luogo magico ancora abitato da secoli, si riapproprierà della propria vocazione grazie alle attività e agli spettacoli per i bambini e le famiglie con la direzione artistica di Maurizio Stammati.Tre giorni di favole a colazione, laboratori didattici (animazione alla lettura, cucito, diritti dell’infanzia, illustrazione, costruzione di pupazzi e burattini), spettacoli serali e presentazioni di libri promossi grazie alla collaborazione con il gruppo cittadino di Amnesty International ed il comitato provinciale dell’Unicef.Tutte le sere alle ore 19:00 e alle ore 21:00 un doppio spettacolo di teatro per ragazzi con alcune delle compagnie più affermate nel panorama nazionale del Teatro per ragazzi: il 6 Luglio al salone della Parrocchia Madonna del Carmine “Il Pifferaio magico” del Teatro dei colori di Avezzano e poi al Cancello “Pinocchio e Mangiafuoco” del Teatro Bertolt Brecht, il 7 Luglio “I vestiti nuovi dell’imperatore” del Teatro Verde di Roma, “Cenerentola Folk” del Teatro Invito di Lecco, l’8 Luglio gran finale con “Lo strano caso del dr Jekyll e del sig Hyde” della Compagnia Molino D’arte di Altamura e la prima della nuova produzione del Teatro Bertolt Brecht “La fantastica storia dell’Orlando Furioso”. Parte integrante del programma è l “incursione” nel reparto di pediatria dell’ospedale di Formia con musica, burattini e teatro per rendere protagonisti del Festival anche i bambini ricoverati. Per qualche giorno una folla gioiosa invaderà la storica location, nei caldi pomeriggi di luglio sarà possibile vedere correre e girare per il quartiere un gruppo di bambini in festa che suonano e si fanno sentire, comparire burattini artigianali o strani personaggi sui trampoli.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Brunetta invita Salvini a rompere con 5Stelle

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

“In questa fase, nel centrodestra la Lega è certamente l’elemento trainante e predominante della coalizione, sicuramente al Nord e al Centro, meno al Sud. Ma senza Forza Italia, non si vince. L’egemonismo della Lega, che pure abbiamo visto in questi ultimi tempi, è destinato a fallire. Il centrodestra vince se è unito ed è plurale. Questo è un bel segnale, un bel monito a Matteo Salvini, a questo governo, che non ha rappresentanza nel Paese, perché il Paese ci dice tutt’altro. Gli italiani che sono andati a votare nelle recenti elezioni politiche (il 37% ha voluto il centrodestra al governo), regionali e amministrative vogliono il centrodestra. Che questa formula Lega-M5s è una formula illegittima, che non ha alcuna rispondenza con la volontà degli italiani, che cioè questa somma di populismi, di destra e pentastellato, non ha una propria consistenza a livello di opinione pubblica e di voto degli italiani. Questa è la realtà. Prima si fa questa riflessione tutti insieme all’interno del centrodestra, meglio è, perché allora si tratterà di dare i confini e i contorni a questa esperienza del governo Conte. Esperienza che io considero fallimentare, fatta di annunci strampalati, di populismi senza costrutto”.Così il deputato di Forza Italia Renato Brunetta, in un’intervista a ‘Radio Radicale’, commentando l’esito elettorale dei ballottaggi delle elezioni amministrative.“La realtà è che tra Lega e M5s non c’è mai stata alcuna luna di miele. Se ci pensiamo, la luna di miele è legata unicamente all’unica cosa di centrodestra che questo governo sta facendo, vale a dire un ‘basta all’immigrazione clandestina’, che era ed è la posizione di tutto il centrodestra. Il blocco dei porti lo avevamo proposto noi un anno fa, come anche il blocco delle Ong lo aveva proposto una mozione di Forza Italia al Senato. Inaccettabile, invece, per il centrodestra l’introduzione del reddito di cittadinanza e del decreto dignità di Di Maio, come anche l’atteggiamento che sta assumendo l’Italia nei confronti dell’Europa e a livello di politica internazionale”.“Per questo io dico – conclude – che prima si chiude questa esperienza politica, meglio è. Invito Salvini a fare un ragionamento col centrodestra, conferendo pari dignità a tutte le forze politiche interne alla coalizione. Sì al rilancio dei contenuti, dei programmi e della leadership, per prendere atto che il centrodestra è maggioritario nel Paese, e che il centrodestra può governare”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Montepulciano e la città eterna

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Montepulciano (Siena) 14 luglio 7 ottobre 2018 Museo civico Pinacoteca Crociani vernice della Mostra: 14 luglio, ore 18. Due città a confronto, nell’immagine che di esse hanno trasmesso protagonisti e comprimari del Grand Tour. Le città sono quella di Montepulciano, dove è proposta la mostra, l’altra la meta privilegiata dei viaggiatori europei, ovvero Roma. L’ambito temporale indagato è prevalentemente quello dell’Ottocento, dai suoi albori, sino al suo trasbordare nel secolo successivo. L’ultimo, grande periodo di un fenomeno che aveva avuto, soprattutto nel Settecento, uno dei suoi momenti epici, come già ampiamente documentato da molte importanti mostre sul Vedutismo. Montepulciano e la Città Eterna. Paesaggi e vedute dall’estetica del Grand Tour alla metà del XX secolo, curata da Roberto Longi, con la collaborazione di Renato Mammucari e Fabrizio Nevola, e organizzata dal Comune di Montepulciano, è proposta dal 14 luglio al 7 ottobre nelle sale del Museo Civico Pinacoteca Crociani, naturalmente a Montepulciano.
Roma e la campagna romana, così come Montepulciano e i suoi dintorni campestri rivivono negli oltre cento oli, disegni, acquerelli, incisioni d’epoca qui raccolti. Tutte vedute delle due città o dell’’ambiente agreste che all’epoca le circondava e spesso compenetrava. Se per alcuni dipinti a prevalere è l’interesse documentario, molti altri spiccano anche per il livello artistico. In mostra si ammirano importanti lavori di Carlo Labruzzi, Michelangelo Pacetti, Giulio Aristide Sartorio, Luigi Petrassi, Ranieri Rossi e opere di Ettore Roesler Franz, il principe degli acquarellisti romani. Ma per certi versi ancora più interessanti risultano essere le vedute che di Roma, e di questa parte di terra senese, propongono artisti stranieri, per i quali il Gran Tour ha significato un vero cambio di paradigma. Quali lo spagnolo Juan Gimenez Martin, l’inglese Samuel Prout, il bavarese Karl Lindemann-Frommel, lo svizzero Salomon Corrodi, altro grande acquarellista che eseguì numerose vedute per lo zar Nicola I e la regina Vittoria.
Accanto ai dipinti la mostra propone una selezione di altri materiali che, portati dal servitore, accompagnavano il Tourista nel suo lungo percorso. Testimonianze di un’epoca e di uno stile di vita: dallo scrittoio da viaggio, ai calamai portatili, alle farmacie da viaggio, indispensabili in tempi di malaria, agli utensili per organizzare, strada facendo, un ottimo spuntino. Il nobile viaggiatore doveva essere perfetto in ogni occasione, ed ecco lo stira cravatte, il portagioielli e il porta fragranze, ma anche il pesa sterline, le scacchiere da viaggio da estrarre dai bagagli per rendere meno monotone le serate nelle locande. Poi gli immancabili bastoni da viaggio che all’occorrenza potevano trasformarsi in una efficace arma di difesa o preservare una corroborante e segreta riserva di fine liquore. Poi bussole e compassi. Infine l’ultima sezione della mostra, non meno affascinante: gli strumenti da lavoro dell’artista in viaggio: dalle scatole per i colori ad olio a quelle per l’acquerello, dalle tavolozze ai materiali per le tecniche grafiche, dagli album da disegno alle cartelle porta lavori. Che il Grand Tour venisse programmato con molta cognizione di causa lo confermano le edizioni del Baedekers Central Italy, con tanto di piante, e le molte, diversissime guide d’Italia e di Roma che recano anche firme illustri come quella di Charles Dickens o di Johann Wolfgang von Goethe. La mostra si inserisce in ben due Progetti portati avanti dalla Pinacoteca Crociani. L’uno intitolato Riflessioni di paesaggio, che ha preso avvio nel 2010 con una importante mostra sui Macchiaioli, il secondo dedicato all’emersione di Collezioni Private di alto livello qualitativo. Come avviene per questa mostra che attinge, in modo ampio, da due notevoli Collezioni romane, e da numerose collezioni private poliziane con opere mai prima esposte al pubblico. Con il Comune di Montepulciano, titolare dell’iniziativa, collaborano alla Mostra la Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte, la Fondazione Musei Senesi, Vernice Progetti Culturali, la Pro Loco di Montepulciano e l’Università Telematica Pegaso Sede di Montepulciano.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Etna: ricostruita la dinamica del flusso piroclastico del febbraio 2014

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Ricostruire la dinamica del flusso piroclastico dell’11 febbraio 2014 con l’obiettivo futuro di valutare il potenziale pericolo dei flussi piroclastici dell’Etna, riducendo così i rischi per scienziati e turisti che visitano ogni anno la cima di un vulcano tra i più attivi al mondo. È lo studio condotto da un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). La ricerca, finanziata dal Dipartimento di Protezione Civile (DPC), ha analizzato il collasso di una porzione del Nuovo Cratere di Sud-Est avvenuto l’11 febbraio 2014, che ha generato un flusso piroclastico propagatosi molto rapidamente verso la Valle del Bove.Lo studio dei depositi vulcanici ha fornito dati scientifici sul possibile innesco e sulla dinamica del flusso piroclastico generato all’Etna, e ha costituito uno primo elemento utile per la valutazione del rischio anche in altri vulcani simili. La ricerca è stata pubblicata su Journal of Volcanology and Geothermal Research(https://doi.org/10.1016/j. jvolgeores.2018.04.012). “Fino a pochi decenni fa”, spiega Daniele Andronico, vulcanologo dell’Osservatorio Etneo (INGV-OE), “poichè l’Etna era poco incline a generare flussi piroclastici, le colate di lava erano considerate tra i fenomeni vulcanici più pericolosi per la loro potenziale minaccia ai centri abitati. Dopo il 1998, tuttavia, oltre 200 eventi parossistici, caratterizzati da fontane di lava e colate laviche, hanno generato la rapida crescita in area sommitale del Cratere di Sud-Est e, a partire dal 2011, del Nuovo Cratere di Sud-Est”.Le continue variazioni morfologiche di questi due coni e, in particolare, dei loro fianchi, formati dalla sovrapposizione di ceneri e scorie di lava, hanno generato una situazione di potenziale instabilità dei versanti, soprattutto quello esposto ad oriente e prossimo al ciglio della ripidissima parete della Valle del Bove.“I flussi piroclastici”, proseguono Alessio Di Roberto ed Emanuela De Beni, ricercatori INGV e coautori dello studio, “sono in gran parte imprevedibili. Coinvolgono materiali molto caldi e possono raggiungere distanze considerevoli dal punto di distacco”. L’imprevedibilità di tali fenomeni, nel caso specifico di vulcani come l’Etna, è da mettersi in relazione all’incertezza sulla possibilità che si verifichino, ai meccanismi di innesco e alle aree di possibile invasione. Diventa, pertanto, fondamentale ricostruire i possibili fattori predisponenti la generazione di questi fenomeni e modellizarne la propagazione.Diversi sono i fattori che hanno favorito l’evento del 2014: la rapida crescita di un cono di grosse dimensioni (il Nuovo Cratere di Sud-Est) sul bordo della Valle del Bove, l’attività esplosiva Stromboliana e la presenza di flussi di lava attivi che hanno sovraccaricato i fianchi del cono. La presenza di bocche effusive, fratture e gas caldi hanno, inoltre, contribuito ad indebolire meccanicamente e termicamente il cono, rendendolo poco stabile e incline al collasso. Ultima causa del collasso, anche se non meno importante, è stata la spinta di un corpo di magma intruso a bassa profondità. Questa intrusione ha innescato la destabilizzazione finale del cono, il cui cedimento ha di fatto generato il flusso piroclastico lungo i ripidi fianchi del cono, con oltre 30° di inclinazione.“La simulazione numerica della propagazione dei flussi piroclastici dell’eruzione del 2014, nonché di altri scenari verosimili, su cui stiamo ancora lavorando, potrà contribuire a valutare meglio la pericolosità associata a questi fenomeni e quindi alla mitigazione dei rischi a cui possono essere esposti scienziati e turisti che visitano le aree sommitali dell’Etna”, conclude Andronico.La ricerca pubblicata ha una valenza essenzialmente scientifica, priva al momento di immediate implicazioni in merito agli aspetti di protezione civile. (fonte: Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia INGV)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Worldnet Finalizes Apple Pay on the Web Certification

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Worldnet, a leading provider of omni-channel payment solutions, has completed Apple Pay on the Web certification to enable payment service providers (PSPs) and independent sales organizations (ISOs) the capability to accept payments from Apple devices for eCommerce transactions.Offering Apple Pay on the Web provides added layers of security in transactions for both retailers and end users while also providing a quick and easy payment experience. Through the Apple Pay on the Web certification, Worldnet customers are already equipped to take transactions via Apple devices and complete transactions online without having to complete the certification themselves.“Being able to accept payments from any channel has become vital to our customers,” said John Clarke, Head of Product Innovation at Worldnet. “Through our certification for Apple Pay on the Web, we allow our customers to not only process payments via iOS web, but also provide a seamless and cost-effective route to accept those payments while ensuring a secure payment channel.”By working with Worldnet, PSPs and ISOs can take the headache of certification out of the equation to focus on their own company goals without worry of interruption of services. The Apple Pay on the Web certification supports transactions from any iOS device, including Apple Watch, iPad, iPhone or via the Safari web browser.In addition to the certification for Apple Pay on the Web, Worldnet provides comprehensive omni-channel payments as a service platform that supports both Card Present and Card Not Present EMV-certified transactions. The service supports traditional Point of Sale terminals, as well as iOS and Android operating systems for mobile and online-based merchants.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Verastem Oncology to Join Russell 3000® Index

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Verastem, Inc. (Nasdaq:VSTM), the Company or Verastem Oncology, a biopharmaceutical company focused on developing and commercializing medicines to improve the survival and quality of life of cancer patients, today announced that the Company will join the broad-market Russell 3000® Index at the conclusion of the Russell US Indexes annual reconstitution, effective upon the US market open on Monday, June 25, 2018.The annual Russell US Indexes reconstitution captures the 4,000 largest US stocks as of May 11, ranking them by total market capitalization. Membership in the Russell 3000® Index, which remains in place for one year, means automatic inclusion in the large-cap Russell 1000® Index or small-cap Russell 2000® Index as well as the appropriate growth and value style indexes. FTSE Russell determines membership for its Russell US Indexes primarily by objective, market-capitalization rankings and style attributes.Russell US Indexes are widely used by investment managers and institutional investors as the basis for index funds and as benchmarks for active investment strategies. Approximately $9 trillion in assets are benchmarked against Russell US Indexes. Russell US Indexes are part of FTSE Russell, a leading global index provider.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

AntiCancer’s Oral Methioninase Overcomes Gemcitabine Resistance in Patient-Like Mouse Models of Pancreatic Cancer

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Pancreatic cancer is lethal in about 95% of cases mostly due to failure of first-line therapy gemcitabine. AntiCancer Inc.’s oral methioninase (AC 00619), which is in late pre-clinical development as an anti-cancer as well as an anti-aging drug, has now been shown to overcome gemcitabine resistance in mouse models of human pancreatic cancer, including AntiCancer’s patient-derived orthotopic xenograft (PDOX®) mouse models. The new results are to be published in the upcoming issue of Cancer Letters.“Methioninase can change the paradigm of pancreatic cancer therapy,” said Robert M. Hoffman, Founder of AntiCancer. “Methioninase is active against all cancer types, since they all require excess methionine compared to normal tissue, as seen in the use of radioactive methionine in positron emission tomography (PET) imaging, which gives the strongest PET signal due to the hunger of cancers for methionine,” said Hoffman.With AntiCancer’s strong patent position on oral methioninase, a very big commercial potential is expected. AntiCancer’s Methuselah Pharmaceuticals subsidiary has been formed to develop oral methioninase as a therapeutic for cancer, diabetes, obesity, hyperhomocysteinemia, and to extend the normal healthy life span.AntiCancer is also developing engineered bacteria to target all cancer types and has the most patient-like mouse models of cancer, including its PDOX® models, as well as MetaMouse®; AngioMouse®; its histoculture drug response assay (HDRA®), which is an in vitro test for first-line chemotherapy; and hair-follicle-associated-pluripotent (HAP) stem cells for regenerative medicine. AntiCancer was founded in 1984 with world headquarters in San Diego and subsidiaries in Tokyo, Seoul, Beijing, and Nanjing.

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Apple News Launches 2018 Midterm Elections Section

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Apple® today announced a new 2018 Midterm Elections section in Apple News®, providing a new resource for timely, trustworthy midterm election information and helping news seekers access the most important reporting and analysis from a diverse set of publishers.The 2018 Midterm Elections section helps readers follow the latest on the elections with breaking news, exclusive highlights and analysis from reliable sources selected by Apple News’ team of experienced editors. Readers can quickly get up to speed on the most relevant topics and candidates by accessing the new section in the Apple News app from a banner across the top of the For You tab, as well as through Top Stories and the Spotlight tab.“Today more than ever people want information from reliable sources, especially when it comes to making voting decisions,” said Lauren Kern, editor-in-chief of Apple News. “An election is not just a contest; it should raise conversations and spark national discourse. By presenting quality news from trustworthy sources and curating a diverse range of opinions, Apple News aims to be a responsible steward of those conversations and help readers understand the candidates and the issues.” Curation has been a guiding principle across Apple News since launch, with a team of editors focused on discovering and spotlighting well-sourced fact-based stories to provide readers with relevant, reliable news and information from a wide range of publishers.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Frazier Growth Buyout Adds Jim Brady as Operating Partner

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

Frazier Healthcare Partners today announced that Jim Brady has been named an Operating Partner on the firm’s Growth Buyout team.Mr. Brady brings almost 30 years of experience in healthcare as both an Operating Partner in private equity as well as an executive operator in software and technology. Most recently Mr. Brady was Healthcare Operating Partner at Marlin Equity Partners where he helped create and build a highly successful portfolio including over 20 acquisitions across multiple sectors within healthcare.“We are thrilled that Jim has chosen to join Frazier as the firm looks to build its presence in healthcare IT. His tenured background in the healthcare information technology industry, as well as his proven leadership experience, will greatly enhance our investing efforts in the sector,” said Frazier General Partner Ben Magnano.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Lenovo Attains Status as Largest Global Provider of TOP500 Supercomputers

Posted by fidest press agency su martedì, 26 giugno 2018

At the International Supercomputing Conference (ISC) in Frankfurt, Lenovo Data Center Group (HKSE: 992) (ADR: LNVGY) continued its global momentum, becoming the world’s largest TOP500 supercomputing provider measured by the number of systems ranked on the TOP500 list. 117 of the 500 most powerful supercomputers included in the TOP500 are Lenovo installations, meaning nearly one out of every four systems (23.4 percent) on the prestigious list is a Lenovo solution.“Last year, we set a goal to become the world’s largest provider of TOP500 computing systems by 2020. We have reached that goal two years ahead of our original plan,” said Kirk Skaugen, President of Lenovo Data Center Group. “This distinction is a testament to our commitment to prioritize customer satisfaction, deliver cutting edge innovation and performance and be the world’s most trusted data center partner. We are motivated every day by the scientists and their groundbreaking research as we work together to solve humanity’s greatest challenges.Lenovo’s high performance computing customer base is as diverse as it is wide, with 17 of the top 25 research universities and institutions across the globe now powering their research with Lenovo’s comprehensive HPC and AI solutions. Lenovo, with dual headquarters in Morrisville, NC, USA and Beijing, China, enables ground breaking research in over 160 countries in the world and in many fields including cancer and brain research, astrophysics, climate science, chemistry, biology, artificial intelligence, automotive and aeronautics, to name a few.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »