Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Libro: Pactum salis di Olivier Bordeaut

Posted by fidest press agency su domenica, 15 luglio 2018

Pactum salis.jpgNelle saline di La Baule, in Bretagna, viene rinvenuto il cadavere di un uomo. Otto giorni prima Michel, trent’anni, ricco immobiliarista, si trova nella suite dell’Hermitage, albergo 5 stelle di La Baule. È da solo, se ne sta in accappatoio sul balcone a bere champagne e a ripensare alla sua vita, alla lunga gavetta, al suo talento come venditore di case e al coraggio dimostrato nell’essersi messo in proprio, scelta che lo ha ripagato col successo e i cospicui guadagni. Nonostante questo, e nonostante la convinzione che l’alcol porti solo disgrazia, da quando è in vacanza a La Baule è praticamente sempre ubriaco. Jean si occupa di una salina. È un lavoro duro e scarsamente retribuito, ma è l’unica cosa capace di farlo sentire realizzato e in pace con se stesso dopo la fuga da Parigi e da una vita che non sentiva davvero sua. Come ogni mattina all’alba, Jean prende la macchina e raggiunge la sua salina; ma quel giorno, accanto al suo mucchio di sale, scorge una Porsche con la portiera del guidatore aperta, i fari e la radio accesi, una pozzanghera di benzina prodotta da una perdita nel serbatoio. E c’è un uomo riverso a terra, palesemente ubriaco. Prima di crollare ha urinato sul sale, frutto di settimane di lavoro da parte di Jean, il cui primo impulso è quello di afferrare un badile e regolare i conti con quell’insolente sconosciuto… Dopo il successo di Aspettando Bojangles, Olivier Bourdeaut torna con un romanzo che ha per tema l’amicizia tra due trentenni profondamente diversi per carattere, estrazione sociale e scelta esistenziale, e tuttavia simili – quindi affini – nell’incapacità da parte di entrambi di trovare nelle relazioni con gli altri qualcosa di autenticamente umano.Dopo la malinconica poesia di Aspettando Bojangles, Olivier Bourdeaut torna con un nuovo romanzo capace, attraverso il rapporto conflittuale fra due amici, di indagare i recessi più profondi dell’animo umano.
Olivier Burdeaut è nato nel 1980 in una casa affacciata sull’Oceano atlantico, rigorosamente priva di televisore. Ha potuto così leggere e fantasticare molto. Prima di scrivere Aspettando Bojangles (Neri Pozza 2016, Beat 2018) è stato un disastroso agente immobiliare, factotum in una casa editrice di libri scolastici, raccoglitore di fior di sale di Guérande a Croisic.Traduzione dal francese di Roberto Boi Euro 17,00 256 pagine EAN 9788854516984 Neri Pozza Editore. (foto copertina copyright editore: Pactum salis)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: