Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Si vis pacem para bellum

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 agosto 2018

E’ stata una grande opportunità quella di mettere a frutto le proprie scoperte e invenzioni, per comunicare e per acquisire conoscenze e migliorare le proprie. I romani apprendevano dalle legioni di Pirro l’arte di ordinare e disporre gli accampamenti. Luigi XIV si rese sostenitore convinto nell’armare dei primi archibugi gli eroi delle sue milizie. A Sadowa si videro i miracoli del fucile ad ago, a Mentana i francesi sperimentarono i loro prodigiosi chàssepot. Napoleone entrò in Piemonte da Nizza, sbaragliò gli austriaci a Montenotte, i piemontesi a Dego, Millesimo e Mondovì con appena 30mila uomini male armati e sprovvisti del necessario per affrontare con sicurezza i disagi di una lunga battaglia. L’anno successivo, come un erede di Annibale, invase la Lombardia e debellando le poderose forze austriache entrò nell’Emilia e nel Veneto e costrinse gli austriaci a una pace forzata. E’ tutta una storia che attraversa i millenni, riproduce sotto altre vesti le stesse imprese e sembra voler tenere unito con un comune filo conduttore le antiche e le nuove esperienze. Parliamo d’Annibale, di Cesare, di Trivulzio, il vincitore di Melegnano, che faceva calare dalle rupi alpine le artiglierie per mezzo di grosse funi, di Bonaparte che imita Annibale. Nel passaggio dalle Alpi fece avvolgere in uno strato di paglia i cerchi delle ruote dei carri, e con questo stratagemma riuscì ad oltrepasare silenziosamente il forte di Bard. (Riccardo Alfonso)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: