Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Il ventre molle del pronto soccorso

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 agosto 2018

Occorrono medici esperti, forse meno specialistici ma più generici ma alle spalle una lunga esperienza professionale.
Lo dico pensando a ciò che mi è capitato allorché maldestramente mi sono infilato la punta di un coltello nella mano e mi sono recato in tassì al pronto soccorso per far medicare la ferita alla quale riuscivo a stento a frenare la fuoriuscita del sangue. Il medico di guardia non seppe gestire la mia emergenza e m’inviò, in barella, al reparto chirurgia per un intervento ad hoc. Mentre mi somministravano un anestetico locale sentii il chirurgo di turno prendersela con il me-dico del pronto soccorso che invece d’esaminare personalmente la mia ferita aveva preferito farlo fare da altri. Capii che si trattava per lo specialista di una banalità e che non avrebbe dovuto scomodarlo.
E già allora mi chiesi: ma la colpa è di chi? Non certo del medico del pronto soccorso che è stato assegnato a tale compito ma di quelli che hanno deciso per comodità e convenienza di lasciarlo a gestire, senza adeguata preparazione, le emergenze. Lo stesso discorso dovrebbe valere per il medico generico alias medico della mutua o di famiglia che è chiamato ad affrontare innumerevoli casi di pazienti per patologie di varia natura e ha per costoro l’onere della prima diagnosi. Per giunta si aggiunge la circostanza che la mutua gli assegna troppi assistiti e il risultato che non può, materialmente, seguirli in misura adeguata né disporre per costoro una adeguata anamnesi e conseguenti aggiornamenti. (Servizio Fidest)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: