Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 11 settembre 2018

Rule of law in Hungary: debate in plenary

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Strasburgo. Prime Minister Viktor Orbán will be present and give his views to the plenary during the discussion, after the EU Commission’s First Vice-President Frans Timmermans has spoken.It is the first time that the Parliament is considering calling on the EU countries to initiate Article 7 proceedings against a member state in view of a risk of threat to the EU’s values.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Studenti in missione per portare gioia e speranza

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

FOTO MISSIONI.JPGL’estate sta finendo. Ma per gli studenti dell’Università Europea di Roma resterà per sempre un’estate indimenticabile, diversa da tutte le altre. Un gruppo di allievi dell’Università Europea di Roma ha partecipato a due iniziative di missione organizzate da Gioventù Missionaria, apostolato del movimento Regnum Christi: la prima nel mese di luglio ad Amatrice, l’altra nel mese d’agosto in Messico.La missione ad Amatrice ha avuto lo scopo di aiutare le persone che hanno vissuto la tragedia del terremoto.Vi hanno preso parte 26 giovani, accompagnati da Cecilia Bayón, consacrata del Regnum Christi, e da Padre Lorenzo Curbis, sacerdote Legionario di Cristo. Hanno visitato i luoghi in cui risiedono attualmente le persone, portando amore e speranza.“La missione ad Amatrice ci ha mostrato il volto della vita che rinasce, dopo il dolore e la sofferenza”, spiega Cecilia Bayón. “E’ importante non lasciare sole le persone nel loro percorso di ricostruzione, anche interiore. La solidarietà è un dono che può favorire la speranza e la fiducia nel domani. Può accompagnare il cammino di rinascita della persone, cominciando da un semplice gesto di amicizia e di ascolto: un sorriso, un abbraccio, una mano tesa”. Nel mese d’agosto 33 ragazze e ragazzi sono andati in missione nello Stato di Querétaro, a Chichimequillas e Toliman, accompagnati da Bonnie Campos e Cristina Fernández, consacrate del Regnum Christi, e da Padre Francisco De Juan e Padre Riccardo Garzari, sacerdoti Legionari di Cristo. Durante la missione i giovani hanno fatto visita alle persone bisognose per donare cibo, vestiti e materiale didattico. Hanno aiutato le parrocchie del posto, organizzato incontri con giovani e adulti, catechesi e giochi per i bambini. Inoltre hanno contribuito alla ricostruzione di una cappella per la comunità.“Papa Francesco ci invita a vivere una Chiesa in uscita”, spiega Padre Nicola Tovagliari LC, Responsabile del Centro di Pastorale dell’Università Europea di Roma. “Ed è proprio con questo spirito di dialogo e di incontro che i nostri giovani cercano di vivere le missioni estive, rispondendo con entusiasmo all’invito del Papa”.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli insegnanti hanno bisogno di certezze: Il problema non è esaurire le graduatorie ma riempirle appena esaurite

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Secondo il titolare del Ministero dell’Istruzione l’obiettivo del Governo è esaurire le graduatorie e puntare su docenti giovani. Replica Anief: se al termine delle immissioni in ruolo, il 60% delle cattedre rimangono deserte non è perché non abbiamo insegnanti giovani ma perché la politica li lascia invecchiare tra i banchi senza assumerli. Il problema non è esaurire le graduatorie ma riempirle appena esaurite, e lo dice il sindacato che ha fatto ammettere i laureati al concorso 2012. Basta con le ipocrisie e gli spot elettorali. La scuola ha bisogno di certezze: occorre puntare sulla riapertura delle GaE a tutti i 150 mila docenti abilitati e confermare nei ruoli tutti gli assunti con riserva. A chiederlo, domani davanti a Montecitorio, sarà anche la piazza. Il Governo ascolti e trasformi il fallimento di questi numeri in un vero cambiamento per il Paese.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Algoritmo per la gestione dei pazienti

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Rimini. L’esperienza “estrema” di Clinica Mobile sui circuiti nazionali ed internazionali nel Motomondiale, è nato l’algoritmo capace di ottimizzare l’organizzazione della gestione dei pazienti.Tanti pazienti da trattare in pochissimo tempo con risorse e spazi limitati, uscendo dal contesto puramente agonistico, e nell’ottica di migliorare l’organizzazione dei servizi per ogni paziente, ha visto così la luce nuovo progetto tecnologico, nato dall’incontro tra il Dr. Zasa, Direttore Sanitario di Clinica Mobile nel Mondo e Andrea Pari, AD di ArzaMed, realtà specializzata in software di gestione e ottimizzazione di servizi sanitari.L’applicazione interamente su cloud permetterà di gestire il flusso di appuntamenti medici in maniera ottimizzata in base a tre variabili: tempo, spazio e risorse. Tre variabili che vengono calcolate automaticamente e dinamicamente dall’algoritmo in base al flusso di informazioni inserite, modificando real time la pianificazione degli appuntamenti.I risultati attesi sono calcolati sullo storico di utilizzo del software medico da parte di 500 operatori sanitari, attivi in 16 regioni italiane ed in Svizzera. “Gli obiettivi del progetto – spiega Andrea Pari AD di ArzaMed – sono quelli di migliorare il percorso di cura e prevenzione dei pazienti attraverso l’automazione della gestione organizzativa, clinica e relazionale dei centri medici. Riduzione delle tempistiche di attesa e intervento ed accesso alle informazioni mediche anche in mobilità sono due delle prerogative a cui stiamo lavorando. I primi test, effettuati sulla versione Alpha dell’applicazione, hanno prodotto risultati al di sopra delle aspettative. Entro febbraio 2019, una versione Beta sarà resa disponibile ad un gruppo eterogeneo composto da studi medici specialistici, poliambulatori, equipe multidisciplinari, psicologi e fisioterapisti.”

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riconoscimento per la ricerca Unicam

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Camerino. Il poster dal titolo “Mechanisms behind pyrethroid toxicity: involvement of epigenetic impairment in a progressive model of neurodegeneration induced by neonatal pesticide exposure”, presentato dalla Dott.ssa Laura Bordoni e coordinato dalla Prof. Rosita Gabbianelli della Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute di Unicam, è stato premiato ieri nel corso della XV edizione del meeting annuale del NUGO, l’Associazione delle Università prestigiose che lavorano nell’ambito della nutrigenomica, organizzato dalla Newcastle University (U.K.)
Il meeting, organizzato dal prestigioso e storico network a cui afferiscono le eccellenze nel settore della nutrigenomica, ha conferito 4 premi di cui uno al lavoro svolto presso Unicam dal gruppo di ricerca che ha sviluppato un modello progressivo di Parkinson utile per valutare i meccanismi genetici ed epigenetici associati allo sviluppo del Parkinson idiopatico e per testare molecole attive atte a contrastare la neurodegenerazione dopaminergica.
Considerando il prestigio internazionale del NUGO, il premio ottenuto rappresenta un importante riconoscimento per Unicam.

Posted in Uncategorized, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festa del diploma in Cina per i laureati in biotechnology

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Camerino Si è tenuta all’Università di Jilin in Cina, la festa del diploma dedicata ai laureati del secondo ciclo del progetto congiunto “Biotechnology Bachelor Degree Cooperative Education Project“tra la Jilin Agricultural University e l’Università di Camerino, che prevede l’erogazione del corso di laurea in Biotechnology, parallelo a quello UniCam, ma tenuto in inglese interamente in Cina, e con l’opportunità di ottenere il doppio titolo. I docenti Unicam, infatti, si sono recati in Cina per tenere tutte le attività didattiche secondo un calendario stabilito.Sono stati 68 gli studenti che hanno conseguito il titolo di studio, 15 dei quali hanno conseguito anche il double degree, quindi sia il diploma rilasciato dalla Jilin Agricultural University che quello rilasciato dall’Università di Camerino.
Alla cerimonia hanno partecipato il Rettore ed il Prorettore vicario della Jilin Agricultural University prof. Feng Jiang e prof.ssa Chen Guang, il Delegato del Rettore per Mobilità Internazionale, Accordi Internazionali e Competenze Linguistiche di UNICAM prof. Renato De Leone, la coordinatrice didattico-scientifica del progetto prof.ssa Cristina Miceli e la Direttrice della Scuola di Life Science prof.ssa Li Haiyan. Erano presenti direttori e funzionari di vari uffici, docenti di entrambe le università coinvolti nel progetto, oltre ai genitori, parenti, amici e colleghi dei laureati.

Posted in Estero/world news, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cube Temple: An ethereal creation of wire mesh in Singapore

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Singapore Dal 13 al 16 settembre 2018, presso la sede di Cargo 39 (39 Keppel Road #03-03, Tanjong Pagar Distripark), l’artista darà vita ad uno spazio dinamico e iridescente, in cui diventerà possibile sperimentare una dimensione eterea, mentre la luce favorirà un’interpretazione dell’opera soggetta a diversi stati d’animo.
La ricerca di Edoardo Tresoldi, uno dei giovani artisti più influenti d’Europa (“Forbes”, 2017), recentemente incoronato al Coachella Valley Music and Arts Festival in California, si caratterizza per l’uso della rete metallica. A differenza dell’architettura convenzionale, che racchiude lo spazio restituendo un paesaggio modificato dall’uomo, la sua struttura essenziale abbraccia il contesto e accoglie la presenza umana dando vita a un’inedita realtà esperienziale. Una dimensione eterea in costante dialogo con il paesaggio, inteso come contaminazione di linguaggi culturali, sociali e identitari, le cui dinamiche diventano parti costituenti dell’opera. L’esposizione è realizzata in collaborazione con Ambasciata d’Italia a Singapore, ICCS e Regione Emilia-Romagna.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fallimento sulle immissioni in ruolo: nel Paese dei 150 mila docenti abilitati, le cattedre rimangono deserte

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Gli insegnanti ci sono, ma il Governo non li vuole assumere: su 57 mila autorizzati, solo il 40% ottiene l’incarico, il 12% sul sostegno. Cattedre vuote specialmente al Nord, dove sono esaurite le GaE e dove si concentra il 59% dei posti disponibili. A rischio anche i 5mila assunti dal Fit, dopo l’ordinanza di remissione del Consiglio di Stato alla Consulta del concorso straordinario riservato. L’unica soluzione per garantire la continuità didattica ed evitare la nomina di nuovi precari rimane per Anief la discussa riapertura delle GaE.
Le assunzioni a tempo indeterminato dei docenti precari si rivelano un flop. I dati, davvero sconfortanti, sono stati riportati dalla rivista Orizzonte Scuola: su 57.322 posti autorizzati dal Governo Conte per l’immissione in ruolo per gli insegnanti nell’anno scolastico 2018/2019, soltanto in 23.331 sono stati individuati di cui 21.692 (su 43.993) su posto comune e, con proporzioni ancora più gravi, in 1.639 (su 13.329) su posti di sostegno. In pratica, si è andati peggio delle previsioni: al termine delle procedure di assunzione previste, non è andato perso un posto in ruolo su tre, come inizialmente indicato, ma addirittura due su tre. Il che vuol dire che altri 35 mila supplenti saranno chiamati il prossimo anno su posti vacanti e disponibili oltre agli 80mila già preventivati dal Ministro Bussetti in organico di fatto: quindi, a differenza di quanto espresso dal ministro dell’Istruzione, i supplenti annuali supereranno abbondantemente le 100 mila unità, sfiorando il 15% di incidenza sul contingente complessivo di insegnanti.
“È uno scandalo tutto italiano – tuona Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief e segretario confederale Cisal – perchè nonostante l’alto numero di docenti abilitati o riconosciuti tali dallo Stato (150mila unità) senza prendere in conto, anche, i supplenti non abilitati con diversi anni di servizio, il Governo non riesce a garantire la copertura di nemmeno il 50% delle immissioni in ruolo previste. Il caso emblematico è sul sostegno dove a fronte di quasi 8mila posti vacanti e disponibili nella scuola secondaria e del doppio degli insegnanti specializzati dalle università negli ultimi cinque anni, quasi il 90% dei posti è andato a vuoto. E non per colpa del rifiuto degli insegnanti ma a seguito dell’impuntatura dell’amministrazione a continuare a tenere chiuse le GaE”.
“Con le graduatorie ad esaurimento riaperte – continua Pacifico – le 57 mila immissioni in ruolo sarebbero andate in porto. Lo scorrimento del doppio canale di reclutamento, infatti, ha garantito, fino all’approvazione della Buona Scuola, la copertura totale dei posti autorizzati. Negli ultimi anni però l’esaurimento delle graduatorie ha prodotto questo risultato sconfortante, che alimenta il precariato senza soluzioni alternative apparente valide. La stessa gestione dei concorsi voluta dalla precedentemente maggioranza, per la scuola secondaria e copiata dall’attuale esecutivo per la primaria, è già stata sottoposta al vaglio della Corte costituzionale con ordinanza n. 5233/2018 del 29 agosto scorso emessa dal Consiglio di Stato”.
Tra l’altro, l’esito di tale giudizio avrà effetti, purtroppo, anche sui 5.139 assunti dal concorso straordinario riservato al personale abilitato e immessi al terzo anno del Fit. Lo stesso potrebbe accadere per i docenti che saranno nominati dalle graduatorie del secondo concorso riservato a personale non abilitato nella secondaria con 36 mesi di servizio o nella primaria abilitato con 24 mesi di servizio (il concorso straordinario per 12 mila posti previsto dal decreto Dignità). In questo caso, si assisterebbe, addirittura, al paradosso di vedere le 7mila maestra assunte di ruolo con riserva che hanno superato l’anno di prova licenziate due volte”. Per tutti questi motivi, secondo Anief c’è un’unica soluzione per garantire la copertura delle assunzioni su tutti i posti vacanti e disponibili individuati dal governo: “Occorre ora più che mai – conclude il sindacalista Anief-Cisal – la riapertura di quelle graduatorie ad esaurimento previste dal Senato nel testo licenziato del Milleproroghe, bocciata dalla I e V commissione della Camera dei deputatie di cui si chiederà il ripristino durante l’esame dell’Aula, proprio nel giorno in cui si svolgerà lo sciopero e la manifestazione indetta da Anief per farsi ascoltare da una politica che continua ad essere sorda e cieca di fronte all’evidenza”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Anno al via, allarme posti vacanti

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

La carenza di docenti si fa sentire in tutte le regioni: in quella piemontese preoccupa il primo ciclo, per il quale le nomine dei supplenti registrano moltissimi assenti, forse scoraggiati dalla prospettiva della cancellazione dalle GaE decisa a sorpresa a dicembre dal Consiglio di Stato. Si tratta della stessa sentenza che nel corso dell’anno scolastico rischia di far licenziare un alto numero di docenti, sia su posto comune che su sostegno. Il presidente nazionale Anief, Marcello Pacifico, promette: il sindacato tenterà fino all’ultimo di convincere gli onorevoli parlamentari che l’emendamento al decreto Milleproroghe apri-GaE non può essere soppresso. Lo sciopero di martedì prossimo, con manifestazione contestuale davanti al Parlamento, servirà proprio a ricordare che i precari non possono continuare ad essere usati e gettati all’occorrenza.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sanità: Foad Aodi(Amsi), presentato manifesto “Buona Sanità internazionale” a Sileri

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

L’Associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) , il Movimento Uniti per Unire e la Confederazione Internazionale Unione Medica Euro-Mediterranea (UMEM) hanno incontrato Pierpaolo Sileri, senatore del Movimento 5 Stelle e presidente della Commissione Igiene e Sanità. Al centro dell’ incontro la presentazione e la discussione del progetto la “Buona Sanità Internazionale”, un’ iniziativa che tende a “tutelare il diritto universale alla salute e promuovere campagne di prevenzione e sensibilizzazione sulle patologie emergenti per incentivare l’aggiornamento professionale, gemellaggi universitari e una collaborazione sul fronte della ricerca e dell’aggiornamento professionale”.
E ancora: gli altri punti focali del Manifesto sono “risolvere la questione dei concorsi per i professionisti della sanità di origine straniera con la deroga di poter sostenere i concorsi per chi ha esercitato regolarmente in italia per 5 anni vista la carenza dei medici e degli infermieri in Italia, programmare i posti presso le facoltà di medicina e delle scuole di specializzazione in base ai fabbisogni del mercato di oggi e della carenza dei medici che e’ in aumento sia a livello italiano che europeo, combattere le discriminazioni e le aggressioni contro i professionisti della sanità in Italia, intervenire sulla fuga dei cervelli e dei giovani laureati all’estero promuovendo di più il loro ingresso nel mercato del lavoro compensando il numero alto dei medici che vanno in pensione.
“Sì a gemellaggi universitari – ha commentato Sileri -, sì a una collaborazione sul fronte della ricerca e dell’aggiornamento professionale. In un mondo globalizzato, in continuo cambiamento, anche la sanità deve fare la sua parte. È fondamentale combattere le aggressioni contro i medici nei pronto soccorso, colmare le lacune sulla mancanza dei medici ed eliminare qualsiasi discriminazione nel mondo sanitario, allargare gli orizzonti per offrire ai cittadini professionisti migliori sul campo puntando solo alla meritocrazia”.
Il Fondatore dell’Amsi e del Movimento Uniti per Unire Prof.Foad Aodi nonché consigliere dell’OMCEO Roma ha illustrato e discusso il Manifesto la “Buona Sanita’ internazionale” con il Presidente Sileri apprezzando la sua grande disponibilità ad ascoltare e approfondire i punti proposte nel manifesto dall’Amsi ,Uniti per Unire ,UMEM insieme all’Ong Emergenza Sorrisi e le Comunita’ del mondo arabo in Italia e tutte le comunita’ ed associazioni italiane e di origine straniera aderenti al Movimento Uniti per Unire. “E’ un momento molto delicato per il SSN e l’esercizio della professione dei medici, infermieri, fisioterapisti, farmacisti, odontoiatri e gli altri professionisti della sanità per la grave mancanza di medici ed infermieri, per le continue aggressioni contro i professionisti della sanità, l’aumento del costo della medicina difensiva, le cure fai di te e l’allarmismo che si crea sulla salute dei cittadini di origine straniera e dei migranti”. L’Amsi, aggiunge, “nei primi 8 mesi dell’anno ha ricevuto più di 200 richieste di medici e professionisti della sanità di origine straniera per poter esercitare presso le strutture sanitarie pubbliche e private e tali richieste sono in continua crescita. Ci preoccupa molto anche perché le domande da parte dei medici italiani giovani sono altrettanto in crescita all’Amsi per poter esercitare all’estero. Bisogna lavorare in questo senso per rendere la professione medica sempre più internazionale”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Istat: vendite luglio -0,1% su mese, -0,6% su anno

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Secondo i dati Istat resi noti oggi, a luglio le vendite in valore scendono dello 0,1% su giugno e dello 0,6% su luglio 2017. “Dati allarmanti. I consumi scendono sia su base mensile che annua. Un fallimento i saldi. Le vendite dell’abbigliamento crollano rispetto allo scorso anno del 2,3% e le calzature dell’1,6%. In queste condizioni diventa una priorità per il Governo concentrare le poche risorse pubbliche per aumentare il reddito disponibile di chi fatica ad arrivare alla fine del mese, invece di voler ridurre le tasse anche a chi sta meglio” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Se si confrontano i dati di oggi con quelli pre-crisi del luglio 2008, le vendite totali sono inferiori del 6,9%. La grande distribuzione ha invece recuperato quanto perso durante la recessione, registrando un incremento del 6,6%: +8% per gli alimentari, +4,4% per i non alimentari. I piccoli negozi, invece, sono ancora nel tunnel della crisi. Rispetto a 10 anni fa, le vendite complessive sono ancora inferiori del 16,5%, quelle alimentari segnano un crollo del 16,3%” prosegue Dona. “In questo contesto, preoccuparsi, come fa la maggioranza di Governo, di chiudere i negozi di domenica, invece che di far riaprire le saracinesche chiuse per la crisi, è assurdo e paradossale” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Marco Belpoliti: Primo Levi, Opere complete III (Einaudi)

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Torino giovedì 13 settembre alle ore 18, il Circolo dei lettori via Bogino 9, ospita Primo Levi, Opere complete III (Einaudi), il volume curato da Marco Belpoliti. Il curatore è in dialogo con lo scrittore Francesco M. Cataluccio.
Nel 1961 Primo Levi risponde a un questionario di Storia illustrata: è la sua prima apparizione nella veste di intervistato su un giornale. Da allora al 1987, anno della morte, le sue interviste censite sono state oltre 300. Quelle più ampie e rilevanti sono raccolte in questo volume, con un apparato di note che le contestualizza.
Si tratta di uno snodo fondamentale per conoscere la figura intellettuale e morale di Primo Levi. Uno strumento che restituisce la voce allo scrittore, conversatore sempre acuto, pacato e gentile, estremamente lucido anche quando parla a braccio, come si vede nei testi sbobinati da registrazioni di interviste o interventi orali. Molte di queste registrazioni – per esempio quelle di un ciclo di incontri alla Radio della Svizzera Italiana – sono qui trascritte per la prima volta. Accanto agli interventi di testimonianza, intensificati soprattutto negli incontri con gli studenti, entrano in gioco i discorsi sul proprio essere scrittore (anzi, chimico e scrittore), e sono dichiarazioni preziosissime per comprendere a fondo il suo rapporto con la letteratura. Levi parla distesamente di questioni scientifiche, di politica, dei suoi rapporti con l’ebraismo.Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Forza Italia pensa alla tenuta della coalizione

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

“Il tema del partito unico non può fisiologicamente essere sul tavolo oggi. I tempi li detta la politica e ad oggi la Lega governa con i 5 Stelle e le prime consultazioni nazionali che abbiamo di fronte sono le europee della prossima primavera. Che sono elezioni con il proporzionale, un sistema che esalta le singole soggettività politiche. Poi ci sono le amministrative che invece valorizzano le coalizioni e il centrodestra governa già – e bene – regioni e comuni”.
Così Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un’intervista a “Libero”.“Il tema dunque secondo me oggi non è quello del partito unico, ma di creare le condizioni per il ritorno del centro-destra al governo e per considerare questa fase una parentesi della storia, dettata da contingenze straordinarie. Dopo se ne potrà parlare.Però ha ragione chi dice che le posizioni se il governo andrà avanti a lungo rischiano di allontanarsi troppo e ciò è pericoloso. Per questo queste settimane cruciali”.Ci sono anche le amministrative… “Per questo dico che siamo in un momento cruciale. Dobbiamo definire subito lo schema per le amministrative e confermare l`alleanza di centro-destra per dare certezze ai nostri amministratori, ai nostri sindaci, all`elettorato.Il combinato disposto di questi due livelli, politiche di centro-destra e alleanze locali, darebbero plasticamente il senso che il centro-destra c`è e può tornare al governo del Paese in qualsiasi momento”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

RevitArt, Festival di apertura della stagione 2018/2019

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Roma mercoledì 12 settembre p.v. alle ore 19.30 presso la Galleria del Palazzo Falconieri (Via Giulia, 1) dell’Accademia d’Ungheria in Roma la mostra RevitArt della Colonia internazionale degli artisti di Cered in collaborazione con l’Associazione Culturale SalGrotta di Capena. Cered è un villaggio ungherese di 1105 abitanti, sito nella parte nord-orientale della contea di Nógrád, vicino al confine slovacco, nella valle del fiume Tarna. I suoi abitanti svolgono delle attività prevalentemente agricole e di selvicoltura. La colonia internazionale di artisti contemporanei di Cered, fondata nel 1996 da artisti ed appassionati d’arte, è una scena artistica/residenza artistica con orientamento prettamente internazionale, inteso a preservare le tradizioni della classica colonia artistica, promuovere gli artisti, confrontare l’arte figurativa contemporanea ungherese con quella straniera, fare conoscere a largo spettro l’arte figurativa ungherese. http://www.artcolonycered.com. La mostra, curata da Pál Németh, presenterà le opere di ben 25 artisti provenienti da varie parti d’Europa. e accoglierà il pubblico fino al 10 novembre p.v.
Nel corso del vernissage, verranno inoltre firmati e consegnati sia l’accordo di gemellaggio tra le due città interessate – Cered e Capena – sia l’accordo di collaborazione in presenza dei sindaci delle rispettive città, Dr. Roberto Barbetti e László Dániel nonché dei presidenti delle rispettive colonie artistiche, Fernando Urbani e Csaba Fürjesi.
La serata si concluderà alle ore 20.30 con il concerto di world music/etno –jazz del trio ungherese Cirkusz- Ká.
Il Festival venerdì 14 settembre p.v. alle ore 19. 00 a Capena, Piazza del Popolo, proseguirà con un Incontro d’arte, nel corso del quale si terrà lo svelamento dell’opera monumentale di Ervin Hervé – Lóránth. In seguito il pubblico interessato potrà assistere ad una degustazione enogastronomica ungherese seguita dal concerto di due noti gruppi musicali ungheresi tra cui il Köles Eliza Group ed il Cirkusz –ká.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Sale disparità, spesa benestanti 4 volte di chi ha meno

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Secondo i dati contenuti nel Rapporto Coop 2018, le famiglie benestanti spendono quattro volte di più rispetto a quelle con bassa capacità di spesa, mentre i consumi alimentari crescono del 2,8% per i più abbienti e scendono del 4% per i più poveri.”Dati gravi ed allarmanti, che dimostrano l’aumento delle disparità! Se persino per spese necessarie e non rinviabile come il cibo, crescono le diseguaglianze, è evidente che il Governo deve concentrare i suoi sforzi per aumentare il reddito disponibile dei ceti meno benestanti” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. “Non solo per un fatto di equità e di rispetto del criterio della capacità contributiva fissato dall’art. 53 della Costituzione, ma anche per un fatto economico. Se vogliamo rilanciare la crescita del Paese attraverso la ripresa dei consumi, dobbiamo ridare capacità di spesa a chi sta stringendo la cinghia e fatica ad arrivare alla fine del mese” conclude Dona.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Settimana europea della Mobilità

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Roma Domenica 16 settembre 2018, in apertura della Settimana europea della Mobilità, è prevista la nuova edizione dell’iniziativa #VIALIBERA: strade che per l’intera giornata saranno chiuse al traffico e interamente dedicate a pedoni e ciclisti. Il percorso interesserà più strade: da via Cola di Rienzo a via Tiburtina (San Lorenzo), via dei Fori Imperiali e largo Corrado Ricci, da via XX Settembre a Piazza Venezia e ancora viale Manzoni, via Labicana, via Veneto, via Bissolati, viale Regina Elena, largo Federico Fellini, piazzale Brasile, Villa Borghese.
Il progetto è promosso da Roma Capitale (Assessorati alla “Città in Movimento”, “Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi”) con la “Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità” e curato da Roma Servizi per la Mobilità.Il progetto è stato avviato in via sperimentale il 10 giugno con il “numero zero”, per testare il percorso e avviare il coinvolgimento dei cittadini.Il percorso, potrà essere ulteriormente dettagliato e ampliato: altri itinerari potranno essere individuati in base alla risposta della Città e alle proposte dei cittadini; i percorsi si arricchiranno di eventi, attività e feste di quartiere, iniziative mirate a promuovere un nuovo approccio culturale alla mobilità e un nuovo uso della strada, a misura d’uomo e a salvaguardia delle utenze più deboli. Il progetto consentirà tra l’altro di verificare le pedonalizzazioni transitorie e definitive già allo studio da parte dell’Amministrazione nell’ambito dei diversi Municipi, e di promuoverne di nuove.In continuità con la precedente edizione, Roma Capitale e la Consulta Cittadina invitano, pertanto, gli enti privi di scopo di lucro, gli organismi associativi, i comitati e i liberi Cittadini attivi nella promozione della mobilità dolce e sostenibile e nei settori artistico-culturale e dello sport, a partecipare e a diffondere l’iniziativa, nonché a proporre eventuali attività nell’ambito della giornata del 16 settembre e nelle edizioni successive.Coloro che contribuiranno a valorizzare la giornata con eventi ed iniziative saranno rappresentati nel Programma #VIALIBERA, pubblicato e in aggiornamento continuo sulla pagina web romamobilita.it, dove sono disponibili tra l’altro tutte le informazioni relative all’evento, le mappe e le indicazioni sugli itinerari, nonché il programma delle ulteriori iniziative previste nell’ambito della Settimana europea della Mobilità.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

G7 Speakers: Greater parliamentary scrutiny over intelligence services is needed

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

EP Vice-President Pavel Telička is due to address the G7 Speakers’ Conference in Canada tomorrow on parliamentary oversight of intelligence activities.The Conference, gathering speakers from G7 countries’ parliaments and the European Parliament, is taking place in Halifax, Canada from 6 to 8 September and focussing on “Parliamentary Oversight and National Security”.Vice President Pavel Telička, due to address the Conference tomorrow morning on behalf of EP President Antonio Tajani, will stress the need to extend parliamentary oversight of operations by intelligence services at EU level, following increased cooperation among Member States.He will say:
“Operations of intelligence authorities fall within the competence of Member States”, but “recent events have pointed to the need to increase cooperation between national intelligence services and their supervisory bodies across the Union.” “In the European Parliament’s opinion, national parliaments should ensure meaningful oversight of intelligence activities. This implies that the committees and bodies in charge of such an oversight should have sufficient resources, technical expertise and legal means, as well as access to all relevant documents. At the same time, the European Parliament has consistently insisted, in various resolutions, on the need to strike the right balance between enhancing security, and ensuring democratic oversight.”
“It is our view that proper scrutiny should also be exerted at the EU level. In general, the European Parliament has a range of supervisory and control powers over security institutions such as Europol, Eurojust or the European Union’s Situation Centre (Sitcen). Nevertheless, we could do even more to improve democratic oversight on the European level, including developing rules for the European Parliament to have access to classified information.”

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: sessione plenaria

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Strasburgo Dibattito sullo Stato dell’Unione: l’eredità di Juncker A otto mesi dalle elezioni europee del maggio 2019, i deputati faranno il punto sui risultati raggiunti finora dalla Commissione Juncker.
Dibattito sul futuro dell’Europa con il Primo Ministro greco Alexis Tsipras Martedì mattina, Alexis Tsipras sarà il nono leader dell’UE a discutere il futuro dell’Europa con i deputati europei e il Presidente della Commissione Jean-Claude Juncker.
Il progetto di riforma del diritto d’autore torna in plenaria La plenaria discuterà e voterà la posizione negoziale del Parlamento sulle norme in materia di copyright nel settore digitale.
Via libera al nuovo Corpo europeo di solidarietà. I deputati daranno il via libera definitivo alla riforma del Corpo europeo di solidarietà (CES), che offrirà opportunità di volontariato ai giovani di tutta l’UE.
Stato di diritto in Ungheria: voto su procedura per difesa dei valori UE. Il PE discuterà con il Primo Ministro Viktor Orbán lo Stato di diritto in Ungheria, prima di decidere se chiedere l’attivazione della procedura per contrastare il rischio di una grave violazione dei suoi valori.
Nuove norme UE per combattere il finanziamento del terrorismo. Nuove misure per combattere il finanziamento del terrorismo, impedendo il riciclaggio di denaro e rafforzando i controlli sui flussi di cassa, saranno discusse martedì e votate mercoledì.
Nuove proposte per incrementare il riciclaggio della plastica. I deputati sostengono la creazione di un vero e proprio mercato unico per le plastiche riciclate e propongono misure per affrontare il problema dei rifiuti marini.
Combattere le molestie e il mobbing sessuali.Secondo una proposta di risoluzione in votazione martedì, le vittime di molestie sessuali devono essere incoraggiate a denunciare.
Super-batteri: ulteriori misure per limitare l’uso di antimicrobici. La crescente minaccia rappresentata dai batteri multi-resistenti richiede un’azione a livello europeo per tenere sotto controllo l’uso degli antibiotici. (testo completo)
Libia: dibattito con il capo della politica estera dell’UE Mogherini. L’emergenza in Libia e nel Mediterraneo e gli sforzi dell’UE per proteggere i migranti saranno discussi martedì pomeriggio con Federica Mogherini.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Investec Asset Management nomina il nuovo Responsabile per l’Europa

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Investec Asset Management, asset manager indipendente globale con un patrimonio di 146 miliardi di dollari americani, annuncia la nomina di Richard Haxe a Managing Director of European Client Group della società. La nomina sottolinea l’impegno di Investec Asset Management verso la propria clientela, in rapida crescita nella regione grazie al continuo sviluppo della sua presenza in Europa e nei Paesi nordici.Haxe guiderà il continuo rafforzamento del presidio e del business europei di Investec. Sarà responsabile dello sviluppo delle attività, della gestione della clientela e dei rapporti con gli investitori in Europa.Con oltre vent’anni di esperienza nel settore degli investimenti, Haxe si è da sempre concentrato sulla creazione di relazioni di lungo periodo con i più grandi asset owner della regione. Arriva da Wellington Asset Management, dove ha svolto il ruolo di Head of Relationship Group della regione EMEA. In precedenza, ha ricoperto posizioni senior in Alliance Bernstein, come co-Head del business EMEA della società, dove ha passato oltre un decennio, e in Rothschild Asset Management.“La nomina di Richard nel team sottolinea il nostro impegno verso i clienti dell’Europa e dei Paesi nordici. La sua grande esperienza, insieme alle sue conoscenze e relazioni, sosterranno i nostri sforzi per sviluppare relazioni con i consulenti e i clienti istituzionali, andando ad ampliare la nostra presenza sul territorio all’interno della regione, dove gestiamo gli asset di molti tra i principali investitori”, ha affermato John Green, Global Head of Client Group.
“Sono lieto di avere un professionista del calibro di Richard nel nostro team, con cui potremo continuare a sviluppare soluzioni su misura per i nostri clienti in queste regioni. Non vediamo l’ora che inizi a guidare il nostro business in un’area così importante per la nostra società.”
Il suo ingresso sarà di supporto anche nell’ulteriore sviluppo di Investec Asset Management in Italia, dove la società gestisce masse per circa 1 miliardo di dollari, in crescita, e dove ha recentemente rafforzato il team coordinato dal Country Head Gianluca Maione e composto da Andrea Panfili e Sarah Pastore nel ruolo di Sales Director, Elena Baccani nel ruolo di Sales Manager, ed Elena Mainini come Sales Associate.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Ruggero Savinio e Giuseppe Modica espongono a Pechino

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

Pechino il 15 settembre 2018, presso la sede dell’Accademia Nazionale Cinese di Pittura, vede invitati ad esporre due fra i più significativi autori della scena artistica italiana, Ruggero Savinio e Giuseppe Modica, insieme a due famosi pittori cinesi, Tang Yongli e Zhang Yidan, nel segno di uno scambio culturale e della creazione di una circolarità fra Oriente ed Occidente.
La cura della mostra è stata affidata a Giorgio Agamben, filosofo italiano di fama internazionale il cui pensiero ha in Cina una particolare accoglienza ed è studiato attraverso un’ampia diffusione editoriale, e a Zhang Xiaoling Vice Presidente dell’Accademia stessa, critico d’arte e fine studioso della cultura artistica internazionale, promotore di iniziative tese a valorizzare l’identità e la comunicazioni tra diversi paesi e culture.
L’Istituto italiano di Cultura, diretto dal dr. Franco Amadei, in collaborazione con l’Ambasciatore italiano a Pechino, S. E. Ettore Sequi, organizzerà una giornata di studi alla quale interverranno gli artisti e i curatori.
A proposito della pittura di Giuseppe Modica, Agamben puntualizza l’aspetto della rifrazione e lo affianca a quello della riflessione, già indagato da molti studiosi. La rifrazione è intesa come sottile slittamento dei piani e cambiamento dell’angolo dello sguardo. Essa crea in Modica una sorta di straniante metafisica divisione, che cristallizza la visione su un piano altro, oltre la retina, più profondo e remoto, nell’area dell’umor glacialis.
Savinio e Modica sono due autori diversi fra loro, non assimilabili a gruppi di corrente, ma sono entrambi dentro il linguaggio della pittura come compenetrazione di forma-colore-luce. Una pittura che rimanda alle antiche ragioni originarie di autori come Giotto e Masaccio (Savinio), Piero della Francesca e Antonello da Messina (Modica) e che, attraversate e raccolte le sollecitazioni del Novecento, si rinnova nel Duemila alla luce delle inquietudini del contemporaneo. Un’antica accezione e ragione dell’arte che si interroga sul tempo e si reinventa senza uscire dalla natura stessa della pittura e dall’immanenza fisica e concreta dell’opera. Due autori, Savinio e Modica, tenacemente legati all’avventura della ricerca e della pittura; una pittura lenta e densa di sedimentazioni, di addizioni e sottrazioni e di memoria, in cui il tempo, la luce e l’immaginazione giocano un ruolo preponderante e fondamentale.
Questo intenso legame con il fare della pittura, con radici lontane e profonde è ciò che crea il rapporto con gli altri due artisti esposti in mostra.
Tang Yongli è un autore che coniuga antica religiosità e laicità moderna, l’antica pittura ad affresco e la moderna indagine analitica di ascendenza europea.
Zhang Yidan ha osservato con profondo interesse la pittura di paesaggio dell’antica Cina ed ha pubblicato studi su Zhu Da (1626 – 1705), pittore e calligrafo, cercando di comprenderne la struttura e la forma espresse anche come studio del paesaggio.
Giorgio Agamben osserva che la luce nella pittura cinese non è mai tema, si è completamente smemorata di sé e forse per questo non produce mai ombre, e forse è nella bruma sottile che pervade i quadri di Zhang Yidan e nel cielo alto che fa da contrappunto al paesaggio, che va cercata l’atmosfera sospesa.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »