Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 340

Archive for 7 ottobre 2018

Ricognizione archeologica del Locri Survey – 2018

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Locri (Reggio Calabria) Martedì 9 ottobre 2018, alle ore 17.30, a Locri (Reggio Calabria), presso il Palazzo Teotino Nieddu del Rio, verrà presentata la ricognizione archeologica del Locri Survey – 2018 della Scuola Normale Superiore di Pisa a cura del SAET (Laboratorio di Storia Archeologia Epigrafia Tradizione dell’antico) sul territorio della colonia magno-greca di Locri Epizefiri.
L’idea progettuale è finalizzata ad una sempre maggiore valorizzazione e conoscenza del patrimonio archeologico locrese. Introdurranno i lavori: Rossella Agostino, direttore del Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri; Giovanni Calabrese, sindaco di Locri e Andrea Maria Gennaro, soprintendenza ABAP. Il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri è afferente al Polo Museale della Calabria diretto da Angela Acordon.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mercato Coldiretti a Roma: successo per gli stand molisani

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Un impatto gigantesco. Il mercato nazionale della Coldiretti allestito nel weekend al Circo Massimo ha calamitato centinaia di migliaia di persone incuriosite dall’ampia offerta di prodotti e di iniziative correlate. Nel weekend hanno partecipato anche i due viceministri Salvini (venerdì) e Di Maio (sabato). Circa trecento aziende, in rappresentanza di tutte le regioni, hanno proposto i prodotti della propria terra in una miscela unica di sapori, odori e colori.A rappresentare il Molise sono state cinque aziende alimentari, la Neuromed di Pozzili (con un proprio stand, presente la dottoressa Di Biase) e le campane di Agnone, che hanno avuto come testimonial l’attrice Maria Grazia Cucinotta. L’azienda Di Iusto ha avuto invece il privilegio di essere intervistata da Jimmy Ghione di “Striscia la notizia”, testimonial di un’iniziativa benefica a favore della Caritas.Ad alimentare il tam-tam tra i molisani a Roma è stata l’associazione Forche Caudine, presente con il presidente Giampiero Castellotti, il segretario Gabriele Di Nucci, il professor Luca Turrisi e Francesco Caterina del Comitato Imprese, insieme a numerosi associati intervenuti nelle tre giornate, che hanno apprezzato la presenza molisana e divulgato l’iniziativa.
Nonostante il brutto tempo che ha accompagnato i primi due giorni della fiera, il bilancio – a detta degli espositori – è altamente positivo.Più di un intervenuto ha ricordato l’analogo modello del “Molisedays”, che caratterizzò Roma per tre anni, dal 2001 al 2003, una “cittadella molisana” con una cinquantina di espositori che monopolizzò villa Lazzaroni per quattro giorni nel quartiere Appio. Un’iniziativa di successo che purtroppo non è stata più replicata: se le istituzioni l’avessero continuata a promuovere, oggi il Molise sarebbe certamente più conosciuto e apprezzato nella Capitale.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Terremoto in provincia di Catania del 6 ottobre 2018

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

terremoto cataniaL’evento avvenuto alle ore 02:34 italiane del 6 ottobre 2018 (ore 00:34 UTC) di magnitudo ML 4.8 (Mw 4.6) si colloca nell’area etnea, a circa 15 km a SSW della parte sommitale del vulcano, a circa 1 km da Biancavilla (CT), 5 km da Adrano (CT), 6 km da Paternò (CT), e 10 km da Belpasso (CT), 23 km a NW di Catania. Il terremoto è stato rilocalizzato nelle ore successive: l’epicentro è pressoché invariato rispetto a quello calcolato nei minuti immediatamente successivi all’evento, mentre è cambiata la profondità, che è pari a circa 6 km. Fino a questo momento (ore 16.00), dopo il terremoto di questa notte, sono stati localizzati 8 eventi sismici e solo 2 hanno superato magnitudo 2.0: quello di magnitudo 2.5 delle ore 2:29 italiane e quello di magnitudo 2.3 delle ore 12:21 italiane. (fonte: sito web: http://www.ingv.it e copyright foto)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Bruxelles: Agenda Settimana 8 – 14 ottobre 2018 Riunioni di commissioni

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Bruxelles Parlamento europeo. Riduzione della plastica usa e getta. Le nuove regole europee per ridurre l’inquinamento marino saranno votate dalla commissione Ambiente e Salute Pubblica. Il dibattito sarà incentrato sulle macro-plastiche, che compongono il 70% dei rifiuti marini, ritrovate nei mari e sulle spiagge europee; l’intento è quello di vietare prodotti usa e getta come posate, piatti, cotton fioc e cannucce entro il 2021. (Mercoledì)
Facebook/Cambridge Analytica. A seguito dell’incontro con il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, e delle tre udienze con Cambridge Analytica, la commissione Libertà Civili proporrà metodi più efficaci per proteggere la privacy dei cittadini europei. Gli europarlamentari potranno chiedere alle autorità garanti per la protezione dei dati, nazionali ed europee, di indagare su Facebook e sulle piattaforme online ritenute responsabili di campagne e pubblicità politiche. (Mercoledì)
Visti Umanitari. Un’iniziativa legislativa per un Visto Umanitario Europeo verrà votata dalla commissione Libertà Civili. Il visto sarebbe disponibile presso i consolati europei e le ambasciate all’estero. Permetterebbe ai richiedenti asilo di entrare nello Stato membro da cui è stato rilasciato per il solo scopo di completare la richiesta di protezione internazionale. Si stima che il 90% di coloro cui è stata concessa la protezione internazionale in Stati membri sia entrato nell’Unione europea in modo irregolare. (Mercoledì)
Premio Sacharov 2018. I deputati delle commissioni Affari Esteri e Sviluppo voteranno, in un incontro a porte chiuse, la lista dei tre finalisti per il Premio Sacharov 2018 per la libertà di pensiero. Il 27 settembre scorso gli europarlamentari hanno presentato otto candidature. Il vincitore sarà annunciato il 25 ottobre. (Martedì)
Diritti dei passeggeri ferroviari. La commissione Trasporti voterà un aggiornamento dei diritti dei passeggeri ferroviari dell’Unione europea. Lo scopo è quello di rendere più chiare le informazioni date ai passeggeri e migliorare l’assistenza alle persone con mobilità ridotta. Si punta a introdurre procedure più chiare per i reclami e accorciare i periodi di deroga durante i quali gli stati membri possono continuare a utilizzare, sulle tratte nazionali, le regole interne circa i diritti dei passeggeri. (Martedì)
Bilancio europeo 2019. La commissione Bilanci si esprimerà su una risoluzione che chiude il voto del 26 settembre sul bilancio del prossimo anno. Una volta confermato in plenaria, il voto sarà la base della loro posizione nelle prossime negoziazioni con il Consiglio. Gli europarlamentari vogliono aumentare i fondi per Erasmus+, protezione del clima, ricerca, gestione delle migrazioni e disoccupazione giovanile. (Martedì)
Agenda del Presidente. Martedì Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, incontrerà la stampa prima di partecipare al dibattito sullo “Stato dell’Unione: il punto di vista delle regioni e delle città”, nel quadro della Settimana europea delle regioni e delle città 2018, martedì. Durante la giornata, il presidente terrà un discorso per l’inaugurazione dell’anno accademico del Collegio d’Europa a Bruges.
Mercoledì il presidente Tajani incontrerà Bono, membro della band U2 e co-fondatore della campagna One.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Class Action, Codici: bene l’approvazione alla Camera

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Con 365 voti a favore, la Camera ha dato il primo via libera alla legge sulla Class Action. In attesa che il testo passi al Senato, Codici commenta favorevolmente questa prima approvazione.
“Con questa legge – dichiara il Segretario Nazionale dell’Associazione Ivano Giacomelli – viene introdotta una nuova disciplina importante per i consumatori”. Codici, che si batte da sempre per la tutela dei consumatori con uno sguardo attento a quei particolari strumenti che sono in loro difesa, aveva chiesto al nuovo Governo un’attenzione particolare proprio alla
riforma della Class Action in Italia. “La nostra Associazione – ricorda il Segretario Nazionale Ivano Giacomelli – aveva partecipato alla conferenza stampa in Senato sulla proposta di legge del M5S per la Class Action. Avevamo chiesto un’approvazione definitiva all’onorevole Alfonso Bonafede, attuale Ministro della Giustizia, per una proposta di legge che si era arenata nel 2015. Per questo non possiamo che essere soddisfatti del voto favorevole espresso dalla Camera e ci auguriamo che tutto proceda per il meglio anche al Senato. I consumatori meritano una legge che li tuteli fino in fondo”.

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

TEFAF Maastricht announces the 2019 galleries and new procedures

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Maastricht 2019 from 16 to 24 March 2019 at the MECC exhibition center in Maastricht, the Netherlands. The 2019 edition of TEFAF Maastricht will host 38 new exhibitors following a detailed review of the Fair selection protocols. The 277 gallery owners who will participate next March, whose offer will cover 7000 years of art history, promise to offer private and institutional collectors unparalleled opportunities. In particular, TEFAF is pleased to welcome a new selection of the best modern and contemporary art galleries, which will join the superb exhibitors already present at the Fair.
The art market is an ecosystem, and its transformations and evolutions are mirrored by the TEFAF trade fairs. In 2019, in fact, TEFAF Maastricht will host exhibitors from previous editions along with 38 new gallery owners. The new exhibitors concern all the eight sections of the Fair (TEFAF Ancient Art, TEFAF Antiques, TEFAF Design, TEFAF La Haute Joaillerie, TEFAF Modern, TEFAF Paintings, TEFAF Paper and TEFAF Tribal), with particular attention to TEFAF Modern, which following a massive recalibration will host 13 of the 38 new names.
Among the new exhibitors of the TEFAF Modern section are Galerie Gmurzynska (United States), Simon Lee Gallery (United Kingdom), Pace Gallery (United States), Almine Rech (Belgium), and Sprüth Magers (United Kingdom), to name only some. TEFAF Maastricht has long been known as the art fair of the most important past in the world; thanks to the expansion of TEFAF Modern, the Fair will cement its position as the most important fair in the world for all disciplines and periods.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

TEFAF Maastricht annuncia le gallerie del 2019 e nuove procedure

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Maastricht 2019 dal 16 al 24 marzo 2019 al polo espositivo MECC di Maastricht, Paesi Bassi. L’edizione 2019 di TEFAF Maastricht accoglierà 38 nuovi espositori in seguito a una revisione dettagliata dei protocolli di selezione della Fiera. I 277 galleristi che parteciperanno il prossimo marzo, la cui offerta coprirà ben 7000 anni di storia dell’arte, promettono di offrire ai collezionisti privati e istituzionali opportunità impareggiabili. In particolare, TEFAF è lieta di dare il benvenuto a una nuova selezione delle migliori gallerie di arte moderna e contemporanea, che si uniranno ai superbi espositori già presenti in Fiera.
Il mercato dell’arte è un ecosistema, e le sue trasformazioni ed evoluzioni vengono rispecchiate dalle fiere targate TEFAF. Nel 2019 infatti TEFAF Maastricht accoglierà gli espositori già delle precedenti edizioni insieme a ben 38 nuovi galleristi. I nuovi espositori interessano tutte le otto sezioni della Fiera (TEFAF Ancient Art, TEFAF Antiques, TEFAF Design, TEFAF La Haute Joaillerie, TEFAF Modern, TEFAF Paintings, TEFAF Paper e TEFAF Tribal), con un’attenzione particolare a TEFAF Modern, che in seguito a una massiccia ricalibratura ospiterà 13 dei 38 nuovi nomi.
Tra i nuovi espositori della sezione TEFAF Modern spiccano la Galerie Gmurzynska (Stati Uniti), la Simon Lee Gallery (Regno Unito), Pace Gallery (Stati Uniti), Almine Rech (Belgio), e Sprüth Magers (Regno Unito), solo per citarne alcuni. TEFAF Maastricht è da tempo nota come la fiera di arte del passato più importante del mondo; grazie all’ampliamento di TEFAF Modern, la Fiera cementerà la propria posizione di fiera più importante del mondo per tutte le discipline e i periodi.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Osservatorio MECSPE sulle PMI italiane della meccanica

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Quanto sono innovative le PMI del manifatturiero italiano? L’Osservatorio MECSPE, presentato da Senaf in occasione del nuovo tour dei “LABORATORI MECSPE FABBRICA DIGITALE, La via italiana per l’industria 4.0”, fa un bilancio sul I semestre del 2018, raccontando lo stato di salute delle imprese del made in Italy e il loro rapporto con la trasformazione digitale. Un processo di cambiamento che negli ultimi anni ha trasformato molto o abbastanza oltre 6 aziende su 10, in un panorama che a livello generale le vede digitalizzate ormai in buona parte (47,4%), interamente (37,8%) o anche solo in pochi nodi (9,6%). Il 55,8% degli imprenditori italiani percepisce la propria azienda molto o abbastanza innovativa, mentre 7 su 10 ritengono che tra i migliori strumenti di avvicinamento all’innovazione ci sia innanzitutto il trasferimento di conoscenza, a seguire la consulenza mirata (64,8%), le comparazioni con aziende analoghe (36,4%), i workshop (31,8%) e la tutorship di un’accademia o università (23,3%). L’87,6% ritiene di avere un livello di conoscenza medio-alto rispetto alle opportunità tecnologiche e digitali sul mercato, il 21,2% investirà nel 2018 dal 10% al 20% del fatturato in ricerca e innovazione, e in molti credono che l’innovazione abbia consentito alle aziende di fare sistema e di creare nuove filiere. Seppure, infatti, una parte degli intervistati non abbia ancora attivato partnership tecnologiche, il 30,9% sta prendendo in considerazione di farlo, mentre il 30,4% ha fiducia nel concetto di filiera e ha già puntato su queste collaborazioni per favorire lo sviluppo tecnologico della propria azienda. Confermate le intenzioni di investimento nelle nuove tecnologie abilitanti, già in largo uso nelle PMI della meccanica e della subfornitura, che ad oggi hanno introdotto soluzioni in particolare per la sicurezza informatica (89,2%) e la connettività (79,7%), il cloud computing (67,1%), la robotica collaborativa (35,4%), la simulazione (31%), i big data (29,1%), la produzione additiva (28,5%) e l’Internet of Things (27,8%). La realtà aumentata è stata privilegiata dal 15,2%, così come i materiali intelligenti, mentre le nanotecnologie dal 7%. Al momento, i principali fattori di rallentamento della digitalizzazione sono rappresentati da un rapporto incerto tra investimenti e benefici (per il 43,5% delle aziende), dagli investimenti richiesti troppo alti (35,7%), dalla mancanza di competenze interne (26,2%), dall’arretratezza delle imprese con cui si collabora (17,9%), nonché dall’assenza di un’infrastruttura tecnologica di base adeguata (14,3%), dalla mancanza di una chiara visione del top management (12,5%) e da troppi dubbi sulla sicurezza dei dati e sulla possibilità di cyber attack (4,8%).
Nel processo di trasformazione digitale, il rapporto uomo-macchina viene visto sotto più punti di vista. Oltre la metà del campione (54,8%), ritiene che le persone abbiano sempre un ruolo fondamentale, di centralità nei processi, e che la percezione umana sia il vero driver del cambiamento. Per il 36%, invece, è la tecnologia ad avere un ruolo di primo piano, ma solo se supportata da un’adeguata formazione umana e da un cambiamento culturale. L’8,6% ritiene la tecnologia fondamentale e l’unico fattore abilitante per la costruzione di soluzioni, che consentono di migliorare paradigmi di processo ormai obsoleti, mentre solo lo 0,5% ha una visione catastrofica, secondo cui le persone non assumono più un ruolo centrale e sono destinate ad essere sostituite dalle macchine. Guardando al futuro, ai giovani e alle digital skill, i profili specializzati più richiesti entro il 2030 saranno il Robotic engineer (30,3%), gli specialisti dei big data (17,9%), i programmatori di intelligenze artificiali (13,8%); a seguire lo specialista IoT (9,2%), il multichannel architect (7,7%) e gli esperti di cybersicurezza (6,2%). Dal punto di vista della preparazione complessiva che la quarta rivoluzione industriale richiede al personale nell’analisi e gestione dei dati, il livello di competenze è giudicato alto da quasi 6 imprenditori su 10 (56,2%) e medio dal 38,4% degli intervistati. Per la ricerca di nuove professionalità che facciano fronte alla sfida dell’industria 4.0, l’azienda si indirizza verso agenzie di ricerca del personale (53,4%), Università (38,9%), Istituti tecnici (36,1%), società di consulenza (24,5%), Istituti e scuole professionali (24%). Non mancano però come punto di riferimento anche le inserzioni (15,4%) e gli uffici di collocamento (9,6%).L’export resta fattore di traino per le PMI italiane del manifatturiero con 7 su 10 (70,1%) che dichiarano di esportare i propri prodotti e servizi, con un’incidenza variabile. Il 25,4% dichiara di realizzare all’estero meno del 10% del proprio fatturato, il 12,9% “dal 10% al 25%”, il 15,2% “dal 26% al 45%”, il 12,1% “dal 46% al 70%” e il 4,5% “oltre il 70%”. Chi esporta punta prevalentemente verso gli Stati dell’Europa Centro-Occidentale (82,4%), seguiti da quelli dell’Europa dell’Est (49,5%) e dell’Asia (30,8%). Circa il 26,4% esporta in Nord America, mentre la Russia per il 14,3%, il Medio Oriente e il Sud America per il 12,6%, l’Africa Settentrionale per il 9,9%, l’Oceania per il 4,9% e l’Africa Meridionale per il 2,7% rappresentano gli altri mercati di sbocco. Non ci sono dubbi sul futuro del mercato in cui si trovano a operare le singole aziende: nei prossimi 3 anni, solo il 6,5% si aspetta una contrazione dello scenario in cui opera contro un 59,8% apertamente convinto dello sviluppo del proprio mercato di riferimento e un 33,7% che crede non ci saranno grosse variazioni rispetto all’andamento attuale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Agricoltura: mancato utilizzo fondi europei

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Continua a tenere banco la vicenda legata ai PSR e al mancato utilizzo dei fondi europei (solo il 18% quelli utilizzati dal 2014 ad oggi). Dietro a tutto questo – dichiara in una nota il presidente nazionale Confeuro, Andrea Michele Tiso – si celano diverse componenti, tra le quali le negligenza amministrative e le enormi difficoltà burocratiche che vanno affrontate per compilare le richieste e che spesso scoraggiano coloro che ne avrebbero diritto.Lo strumento dei PSR – continua Tiso – è utilizzato oggi in un modo che ci appare emblematico delle tante difficolta del Paese e va quindi necessariamente migliorato in tanti aspetti. E’ necessario, ad esempio, intervenire quanto prima sul numero dei controlli da effettuare per impedire che le risorse finiscano nelle disponibilità di soggetti non meritevoli; semplificare rapidamente le normative comunitarie e nazionali ed evitare che enti come le Regioni determinino ostruzioni di vario genere e tipo per cercare di non apportare le proprie quote di co-finanziamento.Per il bene del Paese – conclude Tiso – è essenziale che si intervenga sui PSR in modo da consacrare il mondo agricolo alla guida di un piano di sviluppo nazionale; e questo perché, è bene ribadirlo ancora una vola, il primario contiene dentro di sé elementi chiave come l’educazione alimentare e la tutela dei paesaggi e va quindi molto al di là di un semplice settore economico dal valore limitato nel tempo.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Jon Rafman: Il viaggiatore mentale

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Modena Venerdì 14 settembre 2018 – 24 febbraio 2019 (Orari di apertura mercoledì, giovedì, venerdì: 11-13; 16-19 sabato, domenica e festivi: 11-19 Ingresso Intero: 6 € | Ridotto: 4 €) Galleria Civica di Modena Palazzina dei Giardini Corso Cavour, 2. FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE è lieta di presentare Il viaggiatore mentale, prima ampia personale di Jon Rafman in un’istituzione Italiana dedicata all’arte contemporanea. La mostra, curata da Diana Baldon e presentata dalla Fondazione Fotografia Modena insieme alla Galleria Civica di Modena.La mostra raccoglie una selezione di installazioni multimediali presentate in Italia per la prima volta che ripercorrono la produzione dell’artista canadese a partire dal 2011 ad oggi. Servendosi di linguaggi e supporti diversi, che vanno dalla fotografia al video, dalla scultura all’installazione, Rafman indaga la fusione sempre più indistinta tra la realtà e la sua simulazione nella società contemporanea attraverso opere che confondono i confini tra il materiale e il virtuale, tra i corpi in carne e ossa e le loro repliche tecnologiche.
Nato nel 1981 a Montreal, dove vive e lavora, dopo gli studi in lettere e filosofia alla McGill University Jon Rafman si diploma in film, video e new media presso la School of the Art Institute di Chicago. Sin dai suoi esordi l’artista si concentra sulle conseguenze dell’uso della tecnologia sulla nostra percezione della realtà. Per creare Kool-Aid Man (2008-11) ha frequentato per tre anni la piattaforma virtuale Second Life per scoprire le innumerevoli e multiformi rappresentazioni dei suoi “abitanti” digitali con un avatar che dà il nome all’opera. Rafman si astiene dal giudicare o criticare gli abitanti di Second Life poiché il suo intento è quello di mostrare come la tecnologia consenta alle persone di creare nuove rappresentazioni di sé all’interno di ambienti fantastici, dando loro la libertà di plasmare nuove identità e iconografie.
L’artista ha utilizzato Internet e le sue svariate comunità digitali anche come archivio di immagini per i video della sua trilogia Betamale Trilogy (realizzati tra il 2013 e il 2015), composta dalle installazioni Still Life (Betamale), Mainsqueeze e Erysichthon presenti in mostra. Come nei romanzi di Georges Bataille, dove nello spazio claustrofobico e rovinoso della scrittura la storia implode su se stessa, moltiplicando i piani narrativi e le sue rappresentazioni, anche nei video della Betamale Trilogy si ha la sensazione di essere intrappolati in una spirale di situazioni stranianti e seduttive. Rafman rappresenta con grande abilità l’ambiguo potere seduttivo della rete che sembra promettere libertà e mondi da scoprire, mentre in realtà imprigiona l’utente in uno spazio tracciato da algoritmi e da agenzie che ne elaborano i dati di navigazione per poi rivenderli.
All’ingresso della Palazzina dei Giardini i visitatori della mostra vengono accolti da una delle opere più recenti di Jon Rafman, Legendary Reality (2017) in cui l’artista ci conduce in un viaggio nell’ “inner space”. Un narratore anonimo racconta un viaggio immaginifico attraverso quello che sembra essere un paesaggio dai tratti fantascientifici invece potrebbe essere semplicemente ciò che vede dallo schermo del suo computer su cui scorrono dettagliate rappresentazioni storiche aumentate da esperienze virtuali.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Editoria: 70ma edizione della Buchmesse

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Francoforte (Germania) dal 10 al 14 ottobre 2018. Saranno 249 gli editori italiani presenti. Lo Spazio Italia, stand collettivo italiano, riunirà 133 editori in oltre 500 metri quadrati di spazio espositivo e sarà la vetrina tricolore alla 70ma edizione del più importante appuntamento internazionale per lo scambio dei diritti editoriali e per la promozione della cultura e dell’editoria italiana all’estero.Tra gli editori italiani presenti anche quattro aree regionali: il Lazio con 38 espositori, il Piemonte con 33 espositori, la Sardegna (in collaborazione con l’Associazione Editori Sardi) con 7 espositori e la Regione Veneto con 20 espositori.La Buchmesse attende complessivamente più di 7.100 espositori da oltre 100 paesi, con la Georgia paese ospite d’onore.La tradizionale collettiva italiana – organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE), Ministero dello Sviluppo Economico e ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane – si troverà nella Hall 5.0, stand C36 e C37.
Per la prima volta all’interno dello stand italiano è stata realizzata un’area incontri di circa 40 metri quadrati grazie al supporto dell’Agenzia Nazionale del Turismo Enit in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura di Berlino e Colonia. In questo spazio si svolgeranno incontri dedicati al pubblico professionale e istituzionale dal mercoledì al venerdì, mentre sarà aperto al pubblico generico nel weekend in un’ottica di avvicinamento al 2023, quando l’Italia sarà ospite d’onore.
Sarà il Ministro per i Beni e le Attività culturali Alberto Bonisoli – accompagnato dal presidente dell’AIE, Ricardo Franco Levi – a inaugurare il padiglione italiano nella giornata di apertura, il 10 ottobre alle 10.30, insieme a tutti gli editori italiani presenti. La cerimonia si aprirà con il ricordo di Inge Feltrinelli, a cura di Achille Mauri e del presidente Levi.Seguirà la presentazione alla stampa dei dati del Rapporto sullo stato dell’editoria italiana 2018.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convegno: “Intelligenza artificiale”

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Torino Mercoledì 10 ottobre alle ore 14, nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Torino (via Verdi 8), il Centro Pannunzio, il Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino e Nel futuro Magazine, propongono il convegno “Intelligenza artificiale: una realtà tra sogno e magia”. L’intelligenza artificiale è tornata di recente ad esercitare un notevole impatto sull’immaginario collettivo. Si potrebbe anche estendere questa affermazione a tutte le tecnologie dell’informazione, pensando alle recenti problematiche relative a dati e social network. Proprio per questo diventa urgente cercare una migliore comprensione delle questioni in gioco, perché nei momenti di maggiore successo di una disciplina si insinuano le incomprensioni più gravi a proposito dei suoi obiettivi e dei suoi strumenti, creando intorno ad essi un alone di magia. All’evento, presentato e coordinato da Felice Cardone e Tito Giraudo, intervengono: Giuseppe Piccoli, Pietro Bordoli, Simone Fubini, Cristina Baroglio, Guido Boella, Silvia Rosa Brusin, Luca Console, Cristina Bosco, Diego Magro e Alberto Cipriani. Al termine, in collaborazione con studenti dei Corsi di Laurea in Informatica dell’Università di Torino, coordinati da Federico Torrielli si svolge la tavola rotonda con studenti e relatori condotta dalla giornalista Silvia Rosa Brusin.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: Antonio Brunetti “I 31 uomini del Generale”

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Torino Lunedì 8 ottobre alle ore 17,30 a Palazzo Cisterna, sede aulica della Città metropolitana di Torino (via Maria Vittoria 12), il Centro Pannunzio organizza la presentazione del libro del maresciallo Antonio Brunetti “I 31 uomini del Generale – Un maresciallo dei Carabinieri con dalla Chiesa contro le brigate rosse”, Luni Editore. Il libro tratta uno dei momenti più drammatici della storia recente, la lotta armata, vista attraverso un testimone eccezionale, il maresciallo dei carabinieri Antonio Brunetti, medaglia d’oro per la sua attività contro l’eversione, che fece parte del primo nucleo antiterrorismo creato dal generale Carlo Alberto dalla Chiesa nel maggio del 1974. Alla presentazione condotta dal vice presidente del Centro Pannunzio prof. Pier Franco Quaglieni interverranno il Presidente del Consiglio regionale del Piemonte Nino Boeti, il Col. Benedetto Lauretti, il Gen. Franco Cardarelli. Sarà presente l’autore del libro e il curatore della collana prof. Giuseppe Parlato. Ingresso libero.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Circolo dei lettori ospita Andrea Pomella

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Torino Mercoledì 10 ottobre, ore 18 Circolo dei lettori, via Bogino 9 il Circolo dei lettori ospita Andrea Pomella. L’autore di L’uomo che trema (Einaudi) dialoga con Fabio Geda, scrittore. Autore delle monografie su Caravaggio e su Van Gogh, per Editrice Musei Vaticani 2007, dei romanzi Il soldato bianco (Aracne 2008) e Anni luce (Add 2018), Andrea Pomella torna in libreria con un memoir di una potenza rara. L’uomo che trema (Einaudi), storia della depressione di un giovane uomo, o meglio è la storia di un giovane uomo che guarda il suo male in faccia per cercare di capire più che può.
Per capire la malattia, Pomella utilizza tutte le armi che ha in possesso: l’intelligenza, la forza delle parole, la letteratura, l’arte, la musica, l’ironia, la memoria. L’uomo che trema racconta, s’inoltra nel dirupo della vita di tutti i giorni, non si ferma davanti a niente. Se la sua storia è simile a quella di undici milioni di persone nel nostro Paese, il suo modo di rivelarla non ha molti paragoni.L’uomo che trema racconta, guarda la sua malattia come se fosse un corpo estraneo, lo viviseziona, cerca di capire qualcosa d’importante, e di farcelo capire. È in gioco il senso di tutto, per lui, che sa che più si è depressi «più le cose si fissano nell’attesa di farsi ghiaccio», come scriveva Cioran. E, in un certo senso, la sua cronaca è di ghiaccio. Proprio per questo emoziona nel profondo.Le reazioni del corpo e della psiche alle aggressioni chimiche dei farmaci, la paura, i vari incontri con gli psichiatri, il rapporto con la compagna e con il figlio costretti a convivere con i tumulti della malattia. Le corse per le vie di Roma, le passeggiate nei luoghi di Giuseppe Berto, autore de Il male oscuro.E, al culmine della sofferenza, l’appuntamento che riporta in vita un antico fantasma di famiglia, il padre ripudiato. Uno spiraglio di luce, la possibilità di pronunciare, forse, la parola «guarigione».Leggere questo libro significa immergersi nel mondo di un altro fino a sentirlo completamente tuo. Significa seguire passo dopo passo, con i sensi in allerta, il percorso da una condizione di dolore assoluto a una condizione nuova e possibile. Significa, letteralmente, essere rapiti. Perché a conquistarvi sarà la temperatura di ogni riga, la pasta della scrittura, l’intelligenza febbricitante, la qualità dello sguardo. In una parola: la voce dell’uomo che trema.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seminario Rintracciare “l’emergente sociale”

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Parma mercoledì 10 ottobre, alle ore 10, nell’Aula Magna “Angelo Scivoletto” di borgo Carissimi dell’Università di Parma Seminario Rintracciare ‘l’emergente sociale’. E’ organizzato da Vincenza Pellegrino, docente del Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali dell’Università di Parma.L’incontro, aperto a tutti gli interessati, consisterà in due conversazioni, con ampio spazio per il dibattito con il pubblico. Gino Mazzoli (Praxis, Reggio Emilia) converserà con Alain Ehrenberg (CNRS-Université Paris Descartes) sul tema La fatica di essere sé stessi e la tensione “possibile-impossibile”. Vulnerabilità e protezione sociale oggi.Successivamente Vincenza Pellegrino converserà con Mauro Magatti (Università Cattolica, Milano) sul tema: Abbondanza e paralisi. Scarsità e generatività. La crisi è ambivalente.A seguire, dalle ore 14.30 alle ore 17.30, sono previsti due workshop in gruppi di discussione per approfondire concetti e parole nuove emersi. Grandi mutamenti sociali in atto modificano completamente le forme del legame sociale e delle relazioni di mutuo scambio, ma stentiamo a coglierne la direzione. Non basta ciò che discende dalla collazione tra gli sguardi specialistici novecenteschi, dalle letture parziali dei problemi, poiché le trasformazioni che l’umanità sta vivendo eccedono la possibilità di essere pensate appieno nei termini consueti, con le categorie analitiche e le operazioni logico-razionali che caratterizzano la nostra formazione.Un modo utile di navigare in mezzo a questi mutamenti sembra essere quello di ascoltare il fare quotidiano dei soggetti: ambiente, demografia, tecnologia propongono nodi che fatichiamo a pensare, tuttavia viviamo quotidianamente questa complessità, e in qualche modo già la manipoliamo mentalmente. Quali immaginari, spesso poco consapevoli, quali forme di rappresentazione del mondo ci aiutano oggi ad individuare l’emergente sociale? Il seminario propone alcuni scenari interpretativi dell’emergente sociale che forse sono in grado di togliere ansia al modo in cui stiamo nel mutamento sociale.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Conferenza “Kinetic and transport equations: mathematical advances and applications”

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Parma Dal 10 al 12 Ottobre il Centro Sant’Elisabetta dell’Università di Parma (Campus Scienze e Tecnologie, Parco Area delle Scienze) ospiterà la conferenza “Kinetic and transport equations: mathematical advances and applications”.Scopo del workshop, organizzato in onore di Giampiero Spiga (Università di Parma), Giovanni Frosali (Università di Firenze) e Roberto Monaco (Politecnico di Torino) prima del loro pensionamento, è la presentazione e la discussione dei più recenti risultati ottenuti a livello internazionale in vari ambiti della Fisica Matematica:
· modelli cinetici e limiti asintotici
· teoria del trasporto classica e quantistica
· termodinamica estesa
· equazioni di evoluzione in dinamica dei gas e in ecologia
La conferenza, aperta a tutti gli interessati, è finanziata dall’Università di Parma e dal Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche dell’Ateneo, dall’Istituto Nazionale di Alta Matematica – Gruppo Nazionale di Fisica della Materia (INdAM-GNFM) e dall’Università di Firenze. La lista preliminare degli invited speakers e altre informazioni sono disponibili nella pagina web http://silicio.math.unifi.it/wordpress/kte2018/

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuove sfide e strategie professionali del farmacista delle aziende sanitarie

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Camerino. Un evento che punta al nuovo e guarda al futuro, coagulando in sé esperienze e punti di vista differenti: dalle istituzioni all’industria farmaceutica, dalle società scientifiche al mondo accademico, senza trascurare le associazioni dei pazienti. È stato questo il tema del convegno “Nuove sfide e strategie professionali del farmacista delle aziende sanitarie. Scenari e modelli per una sanità in cambiamento”, che si è tenuto a Bergamo presso l’Azienda socio sanitaria territoriale Papa Giovanni XXIII ed ideato dall’Università di Camerino. Presidente del Comitato scientifico è stato Carlo Cifani, professore di Farmacologia e direttore del master Manager di dipartimenti farmaceutici nel medesimo ateneo e presidente del Comitato organizzativo è stata la Dr.ssa Maria Vittoria Micioni Di Bonaventura, ricercatrice di Farmacologia Unicam.L’importante appuntamento, rivolto ai farmacisti del Servizio sanitario nazionale che hanno risposto numerosi arrivando a 550 partecipanti, è stato organizzato dall’Università di Camerino in collaborazione con l’Azienda socio sanitaria territoriale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e la Società italiana di farmacia ospedaliera e dei servizi farmaceutici delle aziende sanitarie (SIFO). Il provider dell’evento è la società di progettazione in sanità Maya Idee, con il patrocinio di Società italiana di farmacologia (SIF), Federazione Ordini farmacisti italiani (FOFI), l’Area Vasta dell’Azienda sanitaria unica regionale Marche, Farmindustria, Federazione delle Associazioni Regionali Economi e Provveditori della Sanità (FARE), l’Associazione nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO), l’Associazione italiana di oncologia medica (AIOM) e la Società Italia di Malattie Infettive e Tropicali (SIMIT).Focus della giornata è stata la riflessione sui principali drivers di cambiamento che in un prossimo futuro caratterizzeranno l’offerta di salute, per quanto riguarda sia farmaci che dispositivi. Una “valanga di innovazione”, con un ruolo preponderante delle terapie immunologiche e biotecnologiche, ma che include anche un’evoluzione delle tecnologie, dei media e, naturalmente, dei ruoli organizzativi e di governance. Si tratta di ricostruire, pezzo per pezzo, il quadro evolutivo, prendendo coscienza degli elementi con cui fare i conti e delle sfide da affrontare, in modo da non subire il cambiamento, ma da governarlo. Come? Attraverso risposte tecniche, organizzative, culturali adeguate a questa crescente complessità. È, ad esempio, su questa scia che le università, in quanto principali responsabili dei processi formativi, devono saper offrire, opportunità di conoscenza e di crescita coerenti con il contesto, secondo una matrice specialistica e manageriale allo stesso tempo. Partendo da queste tematiche attuali e complesse, l’approccio del convegno è stato “dare voce a più voci”, costruendo uno scenario composito e articolato. Per questo sul palco si sono alternati relatori e moderatori provenienti dai vari comparti istituzionali, industriali, accademici, clinici.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra: Cgil Cisl Uil Pubblico Impiego, niente risorse nel Def, subito confronto

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

“Da quello che è possibile leggere dalla pubblicazione della nota di aggiornamento del Def non vi è previsione, né quantificazione, delle risorse necessarie per rinnovare i contratti, finanziare le assunzioni e fare investimenti nell’innovazione delle pubbliche amministrazioni. Dal momento che il ministro della Pubblica amministrazione e altri esponenti del governo in queste settimane hanno dichiarato più volte che invece le risorse ci sarebbero state, chiediamo al Ministro Bongiorno di dar conto del perché non ve ne sia traccia nel Def e di avviare subito il confronto sulla legge di Bilancio, come già chiesto da Cgil Cisl e Uil”. È quanto affermano in una nota i segretari generali di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa, Serena Sorrentino, Maurizio Petriccioli, Michelangelo Librandi e Nicola Turco.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Attività fisica riduce rischio glaucoma

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Si allunga la liste dei benefici che si possono ottenere praticando un esercizio fisico costante, sino a comprendere la prevenzione del glaucoma. Uno studio americano ha svelato come il movimento possa prevenire la malattia che solo in Italia interessa almeno un milione di persone e 61 milioni negli Stati Uniti[1]. Informazioni da tenere in conto prima di scegliere l’attività fisica da praticare nei mesi invernali.Lo studio, coordinato da Victoria Tseng, dell’Università della California, ha rivelato che i soggetti che fanno attività più vigorosa e più frequente hanno il 73% di rischio in meno di sviluppare la malattia che rappresenta la seconda causa di cecità nel mondo secondo l’OMS.
La buona notizia è che corretti stili di vita possono diminuire il rischio: la ricerca americana ha evidenziato l’interessante correlazione rileggendo i dati del National Health and Nutrition Survey, una indagine che raccoglie e incrocia i dati sulla salute degli americani dal 1960. Il team guidato dalla professoressa Tseng, ha indagato le abitudini di tre gruppi di soggetti che svolgevano attività minima, moderata o vigorosa calcolate sulla velocità di cammino e il numero di passi al minuto. Il minimo era il livello raccomandato dall’American Heart Association che prevede 30 minuti di esercizio al dì per almeno 5 volte alla settimana pari a 7mila passi al giorno per 7 giorni. E dopo molti calcoli e altrettante misurazioni è emerso che ogni 10 unità di velocità o numero di passi al minuto, il rischio di glaucoma diminuiva in maniera lineare del 6%. E se al regime base i volontari aumentavano il movimento anche solo di 10 minuti al giorno – mantenendo un ritmo moderato/vigoroso – il rischio di vedersi diagnosticare il ‘ladro silenzioso della vista’ crollava di un significativo 25%.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Forum Internazionale di Scambio e Coproduzione per le Arti Visive

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Torino il 2 novembre 2018 ai Docks Dora (via Valprato 68) si svolgerà il Forum Internazionale di Scambio e Coproduzione per le Arti Visive. L’iniziativa mira a sollecitare la coproduzione transfrontaliera di progetti espositivi individuali o collettivi e di residenze artistiche per il periodo 2019 / 2020 / 2021, specificatamente sostenuti e presentati da spazi associativi e indipendenti, gallerie sperimentali, luoghi di produzione e residenze per artisti.
A seguito di una doppia call congiunta, 5 progetti della regione Sud/PACA e 10 progetti del territorio di Torino e del Piemonte, saranno selezionati da una giuria composta da rappresentanti ed esperti della rete Marseille Expos, del comitato artistico del festival NESXT – Independent Art Network, in collaborazione con la Città di Marsiglia e la Città Torino. https://www.nesxt.org/come-together/

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »