Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 19 ottobre 2018

Teatro: TOSCA 托斯卡

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Shanghai 2018.10.20-21 19:30 地点|Luogo: 上海大宁剧院(上海市静安区平型关路1222号)Daning Theatre, N.1222 Pingxingguan Road, Jing’an District, Shanghai.
La produzione dello spettacolo è a cura dell’agenzia di promozione musicale WEOPERA che ha coordinato l’allestimento con la Fondazione Teatro “Carlo Felice” di Genova. Esecuzione musicale della Nuova Orchestra Scarlatti con la partecipazione del Coro Lirico Siciliano.
Quest’opera fa parte del programma della 20° edizione del China Shanghai International Art Festival con il supporto dell’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai.Tosca trova forse il suo apice il genere del melodramma romantico, ricco di complicazioni passionali e colpi di scena. La sanguigna gelosia della cantante Tosca, la perfida prepotenza del poliziotto Scarpia, la generosa passione amorosa e politica dell’artista Cavaradossi, sullo sfondo grandioso e già decadente della Roma di inizio Ottocento, tra rivoluzione francese, reazione controrivoluzionaria e era napoleonica.Questi gli elementi a tinte forti su cui si innesta la musica fine Ottocento di Giacomo Puccini, che da una dramma del francese Victor Sardou ricava quest’opera ricca di pathos e di tensione, culmine e pietra tombale del melodramma italiano, impreziosita da arie celebri come E lucevan le stelle, Vissi d’arte, Recondita armonia, rimaste fino a oggi tra le musiche più popolari per il pubblico di tutto il mondo.
10月20-21日,由意大利剧作家路易吉·伊利卡和朱塞佩·契亚克萨编剧,普契尼作曲的经典歌剧《托斯卡》将在上海大宁剧院上演。本次演出由我们歌剧制作控股有限公司引进,由热那亚卡洛·费利切歌剧院制作舞台布景,邀请新斯卡拉蒂交响乐团 、西西里合唱团联袂呈现。本场演出也被列为第二十届上海国际电影节演出剧目,得到了意大利驻沪总领事馆文化处的大力支持。
《托斯卡》或许是浪漫爱情歌剧类型里的巅峰之作,各种情感纠葛,矛盾冲突,高潮迭起。本剧以十九世纪初的意大利罗马为背景,此时的罗马看似壮丽辉煌,实则虚弱腐朽,在法国大革命、抗争运动与拿破仑统治等多方力量的相互角力之下动荡不安,正是此时各色主人公登场:女歌手托斯卡的深情刚烈;警察斯卡皮亚的恶毒阴险、恃强凌弱;画家卡瓦拉多西的温柔多情、一腔热血……无一不给人留下了深刻的印象。
除了这些浓墨重彩的戏剧元素外,还有意大利作曲家普契尼于十九世纪末创作的音乐、法国剧作家维克多·萨尔杜的同名戏剧为基础,共同构成了《托斯卡》这部充满人性感动与戏剧张力的经典之作,它被认为是意大利歌剧的巅峰也是谢幕,贯穿其中的多首著名咏叹调唱段:《今夜星光灿烂》、《为艺术为爱情》、《奇妙的和谐》等,时至今日在全球最受欢迎的音乐中仍有一席之地。

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Incontro “Mapping young religion”

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Roma 22 ottobre 2018, alle ore 15:00 Pontificia Università Gregoriana Piazza della Pilotta 4 presso l’Aula Tesi della Gregoriana, incontro “Mapping young religion”, contributo inedito al Sinodo dei Vescovi su “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”.Nel corso dell’incontro saranno presentati i risultati del “Global Social Listening Study” attraverso due contributi: «La fede dei giovani e i loro influencers nelle reti sociali»; e «Giovani europei e religione secondo l’Indagine Sociale Europea».Interverranno:
– Jesús Colina, direttore editoriale di Aleteia;
– Miríam Díez Bosch, direttore del Blanquerna Observatory on Media, Religion and Culture (Ramon Llull University);
– Stephen Bullivant, direttore del Benedict XVI Centre for Religion and Society (Saint Mary’s University).Modererà l’incontro P. Peter Lah S.I., docente presso la Facoltà Scienze Sociali della Pontificia Università Gregoriana.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Paola Mastrocola e il suo Leone

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Torino Lunedì 22 ottobre, ore 21 Circolo dei lettori, via Bogino 9 Paola Mastrocola torna in libreria con una storia realistica e allo stesso tempo magica, è Leone (Einaudi) presentato al Circolo dei lettori dall’autrice. Romanzo essenziale e profondo, capace di sorprendere a ogni riga sul piano umano e letterario. Fino a un diluvio universale in minore, piccolo e gentile, che non distrugge niente ma rinnova e addolcisce il colore delle cose.È ambientato in un quartiere che si chiama il Bussolo e può essere ovunque, in qualsiasi città, oggi, ai giorni nostri. Protagonisti una madre e un figlio, lei, Katia, donna sola di trentasei anni, presa dal lavoro, separata dal marito, pochi soldi, poco tempo, sempre di corsa, appesa a sogni nebulosi che non osa sognare fino in fondo. Lui, Leone, un bambino di sei anni solitario e timido, sottile come un giunco.Un giorno, in mezzo a tutta la gente che passa, alle auto, sotto le luci intermittenti degli alberi di Natale, si mette a pregare. E la madre scopre, con stupore e vergogna, che lo fa spesso, un po’ ovunque. Si apparta, s’inginocchia, e prega. Per strada, al cinema, in bagno. Prega quand’è preoccupato, quando gli manca la nonna e il gioco del comò. O quando vorrebbe un bacio. O quando desidera aiutare qualcuno. La voce circola in fretta. Leone diventa «il bambino che prega», lo scandalo della scuola, del quartiere intero. Molti lo deridono, ma molti, anche, iniziano a confessargli i loro desideri. Come fa la vita, Leone può esaudire le richieste o deluderle, avverare i sogni o lasciarli inesauditi.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Scuola: Concorso Dsga per oltre 2 mila posti

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

È pronto il decreto del concorso per Dsga della scuola con 2.004 posti a bando e ulteriori 400 incrementabili in base alla disponibilità: al testo del documento – pubblicato da Orizzonte Scuola e contenente la procedura di selezione, la tabella di valutazione titoli, le prove d’esame, i programmi e la formazione delle commissioni d’esame – mancherebbe solo la firma del Ministro dell’Istruzione. La sua pubblicazione, dopo quasi due decenni di vuoto concorsuale, risulta sempre più necessaria, poiché oggi nelle nostre scuole manca all’appello un Dsga ogni quattro e si ricorre sempre più alle reggenze e all’assegnazione dei posti ad assistenti amministrativi con maggiore esperienza. Il problema è che l’accesso al concorso del personale Ata facente funzione nel ruolo superiore continua a rimanere associato a dei requisiti eccessivamente pre-selettivi: il Miur, infatti, si limita a considerare utili al raggiungimento dei tre anni di servizio, indispensabili per presentare domanda qualora il candidato fosse privo di laurea attinente, solo gli ultimi otto anni. Invece, secondo l’ufficio legale Anief vanno considerati utili anche le reggenze precedenti al 2010. Allo stesso modo, il sindacato reputa utili al raggiungimento dei 180 giorni annuali (la soglia minima richiesta dall’amministrazione) anche i servizi svolti in modo non continuativo. Inoltre, per il raggiungimento dei 36 mesi complessivi richiesti non vanno adottati vincoli di alcun genere. Anief, pertanto, ha predisposto un apposito ricorso al tribunale amministrativo regionale, non appena verrà pubblicato il decreto, con all’interno il regolamento d’accesso al concorso, qualora gli attuali vincoli di accesso illegittimi dovessero essere confermati, al fine di opporsi al limite temporale per l’accesso al concorso Dsga da parte degli assistenti amministrativi privi di laurea, ma con servizio prestato come facente funzione per almeno 3 anni in tutto o in parte maturati oltre gli ultimi 8 anni, 180 giorni non continuativi e con raggiungimento dei 36 mesi senza vincoli.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rapporto Eurydice 2018 sulle retribuzioni dirigenti in Europa

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

È stato pubblicato di recente il Rapporto Eurydice 2018, documento ufficiale della Commissione Europea, Il capo di istituto in Europa, che tra altri aspetti evidenzia la retribuzione dei capi di istituto nei diversi stati membri. Chiariamo subito che quelli riportati sono gli stipendi base, cioè sono escluse le indennità accessorie sempre previste; tutti gli stipendi base variano da un minimo a un massimo in relazione a un parametro comune a tutti i paesi, come il numero degli alunni, anche solo 140, e talvolta in relazione al grado di istruzione. Il Rapporto confronta in particolare cinque paesi dell’Unione: Finlandia, Francia, Germania, Spagna, Inghilterra, scelti “tenendo conto del generale maggiore interesse dell’utenza nonché della possibilità di descrivere realtà diversificate dal punto di vista della distribuzione delle responsabilità – gestione centralizzata o decentralizzata delle scuole – e da quello delle modalità di reclutamento o delle caratteristiche contrattuali”. Inoltre risultano omogenei per la forte attenzione sociale alla scuola e ampiamente diversi per gli aspetti amministrativi e contrattualistici.
Negletti rispetto all’Europa e discriminati in patria rispetto ai colleghi dirigenti di seconda fascia che percepiscono tutti almeno 40 mila euro in più di loro, gli ex presidi si vedono negata giustizia da oltre 20 anni. Udir chiede di porre fine a questa situazione limite che implica il mancato e giusto compenso della categoria dei DS a cui non viene riconosciuto lo status pari a quello degli altri dirigenti. Per tali motivi, il sindacato respinge al mittente un contratto che dopo 21 anni dalla legge 59/97 continua a perpetuare discriminazioni inaccettabili tra i dirigenti posti a capo di una scuola e tutti gli altri, pur a parità di funzioni, con un’ampia sperequazione delle responsabilità e dei carichi di lavoro a tutto svantaggio dei DS. Invita dunque, nuovamente, le organizzazioni sindacali rappresentative a non firmare l’ennesimo contratto a perdere, sicuro del fatto che i dirigenti scolastici non lo vogliono e che si opporranno, anche in sede giurisdizionale, con il supporto del giovane sindacato.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tradizionale rassegna natalizia di Grado

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Grado Dall’8 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 Grado Isola del Natale. Saranno oltre 250 i presepi in mostra nella tradizionale rassegna natalizia di Grado, l’incantevole cittadina sospesa fra laguna e Adriatico, in Friuli Venezia Giulia. Decine di artigiani e di semplici appassionati hanno lavorato a lungo utilizzando i più diversi materiali, per creare presepi di varie dimensioni, curiosi, curati e ben ambientati. Ogni angolo del castrum (il cuore antico della località balneare) ne ospiterà uno e tutti saranno visibili in un percorso itinerante, fra calli e campielli, e nei locali del Palazzo Regionale dei Congressi (viale Italia 2) dove saranno ospitati quelli preparati con i materiali più fragili e preziosi. Le opere esposte saranno per lo più a carattere lagunare e marinaro, tant’è che il “Presepe galleggiante” – allestito dai Portatori della Madonna di Barbana presso il porto, su una zattera di 6 metri quadrati – ne è considerato il simbolo per eccellenza ed è ambientato in una mota (isolotto tipico della laguna di Grado) all’interno di un casone col tetto di paglia (abitazione tradizionale dei pescatori). I presepi in mostra provengono da diverse parti del Friuli VG, d’Italia e anche da alcuni Paesi europei. Nei giorni dell’esposizione, sarà possibile partecipare alle visite guidate gratuite, organizzate grazie al Giropresepi, durante le quali si scopriranno lavorazioni, tecniche, storie, segreti di questi piccoli capolavori di abilità manuale.In concomitanza con i giorni di apertura della Rassegna dei presepi, si svolgerà pure il Grado Heritage 452, il cui nome fa riferimento all’anno in cui Attila saccheggiò la vicina Aquileia. Questa suggestiva e vivacissima rievocazione storica dedicata all’antica isola di Grado animerà il centro storico tra luci, suoni, spettacoli e gastronomia durante il Ponte dell’Immacolata, dall’8 al 10 dicembre. Per l’occasione, l’ “Isola del Sole” recupererà le sue tradizioni e la sua storia con la partecipazione straordinaria e coinvolgente dei componenti del gruppo della Legio I Italica. Nel cuore della Grado antica, si snoderà un percorso alla scoperta dell’eredità culturale del borgo che fu scalo marittimo romano e rifugio per gli aquileiesi in fuga da Attila (il terribile re degli Unni) e, in seguito, sede patriarcale e importante avamposto veneziano. La rievocazione storica, gli spettacoli, la riproposizione delle tradizioni enogastronomiche del passato, riporteranno i visitatori indietro nel tempo e faranno comprendere loro le origini e l’unicità di un territorio sospeso fra terra e mare, plasmato dalla storia, dall’incontro dei popoli che ne determinarono le sorti e che hanno lasciato importanti testimonianze archeologiche ancora ben visibili.
Durante tutto il periodo delle feste Grado sarà animata da un ricco calendario di eventi, per grandi e piccoli. Fra l’altro, nei giorni pre-natalizi, sulla diga Nazario Sauro (di fronte al mare) sarà allestita una pista di pattinaggio, che consentirà agli appassionati di ogni età di abbinare, in una posizione unica, sport e divertimento.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sostegno, in Italia 80 mila alunni disabili con meno ore di quelle che spettano loro

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Tanti si rivolgono al tribunale: a Roma il giudice risarcisce una famiglia con 10 mila euro. In poco più di dieci anni, gli alunni con disabilità sono raddoppiati, passando da 180mila a 255 mila. Peccato che la risposta dello Stato sia stata inadeguata: ogni inizio d’anno scolastico, tutti gli uffici preposti fanno a gara per assegnare alle scuole un numero di ore settimanali sensibilmente inferiore a quello richiesto a seguito delle diagnosi realizzate da medici specialisti del servizio sanitario pubblico, dell’esame del Gruppo di lavoro per l’inclusione e confermate dai docenti. Così, i dirigenti scolastici sono costretti a fare i salti mortali per limitare i danni, dividendo il “pacchetto” di ore accordato tra gli alunni disabili presenti nel proprio istituto e applicando una regola proporzionale per difetto. Scontentando tutti.Per chi non vuole soccombere dinanzi a questa palese ingiustizia, non rimane che ricorrere al giudice: questi non potrà che dare ragione alla famiglia dell’alunno disabile, condannando l’amministrazione pubblica anche con risarcimenti consistenti. Come accaduto proprio ieri a Roma con il TAR del Lazio che emana un provvedimento monocratico d’urgenza in cui impone al Ministero l’attribuzione immediata delle ore di sostegno “per un numero di ore adeguato alla patologia dell’alunna, ovvero la copertura totale delle ore di sostegno”. Ma anche i tribunali ordinari sono dello stesso avviso, è il caso avvenuto nei giorni scorsi a Velletri, dove il tribunale ha reputato la triade Miur, Usr e Ambito territoriale, responsabili dalla mancata assegnazione ad un alunno portatore di disabilità grave, del dimezzamento delle 25 ore settimanali indicate dalla struttura medico-pedagogica statale: pesante anche il risarcimento danni.

Posted in Diritti/Human rights, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tumori della pelle: microscopia confocale

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Una biopsia virtuale per identificare il tumore in tempo reale, senza aspettare i tempi dell’istologia: ecco quanto promette la microscopia confocale. A discuterne le possibili applicazioni innovative, gli esperti riuniti a Roma nel primo meeting mondiale su questo argomento. “La scelta di tenere questo congresso in Italia è dovuta al fatto che il nostro Paese ha un ruolo centrale nella diagnostica non invasiva, lo ha sempre avuto e continua ad averlo. E anche nella microscopia confocale l’Italia gioca un ruolo di leadership” spiega Marco Ardigò, Ricercatore dell’Istituto San Gallicano, e Presidente del Congresso insieme a Giovanni Pellacani, Preside della Facoltà di Medicina di Modena e co-presidente del 24° Congresso Mondiale di Dermatologia che si terrà a Milano dal 10 al 15 giugno 2019. “L’Italia è uno dei paesi in cui la microscopia confocale è più diffusa, ciononostante ancora non tutti i medici ne conoscono i vantaggi e le applicazioni potenziali” commenta Ardigò. “La microscopia confocale in vivo è una tecnica di imaging cutaneo in grado di fornire una sorta di biopsia virtuale, che può essere utilizzata per approfondire diagnosi in tempo reale, in modo non invasivo e con risultati affidabili, potenzialmente in gran parte dei processi tumorali ed infiammatori della cute” spiega Ardigò.
“L’impiego della microscopia confocale ex vivo (eseguita su tessuto asportato) permette di poter anticipare i tempi delle analisi istologiche standard, che richiedono circa una decina di giorni. La specificità, cioè la capacità di escludere la presenza della malattia, di questo metodo è particolarmente elevata. Quindi questa nuova metodica consentirebbe di intervenire solo se necessario e non in via preventiva in caso di sospetto, di risparmiare i tessuti sani peri-neoplastici, di eliminare tutto il tessuto malato senza dover rimandare a un secondo intervento nel caso l’esito della biopsia risultasse poi positivo”. La microscopia confocale in vivo permette una maggior confidenza diagnostica, possibilità di monitoraggio clinico e terapeutico e un atteggiamento chirurgico più conservativo e garante della eradicazione della neoplasia.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Difesa del patrimonio culturale italiano

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

“Fratelli d’Italia da sempre si è schierata a difesa del patrimonio culturale nazionale, simbolo dell’identità e della millenaria civiltà italiana. Tuttavia ha mostrato perplessità sulla scelta di recuperare la pdl Orlando-Franceschini già superata dalla Convenzione di Nicosia la cui ratifica costringerà il Parlamento a tornare sulla questione. In commissione e in aula abbiamo offerto diverse proposte emendative che sono state recepite dalla maggioranza ed inserite nel testo. Sono stati inoltre approvati tre odg di FDI che impegnano il governo ad istituire un Fondo nazionale per la tutela e la conservazione dei beni culturali, per dotare di maggiori risorse il Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale e per valutare interventi che riconoscano autonoma tutela ai centri storici al di là della politica meramente vincolistica. Da parte di Fratelli d’Italia dunque c’è una parziale soddisfazione per l’approvazione del testo ma siamo convinti che si sarebbe potuto fare di meglio”. Lo dichiarano in una nota congiunta i deputati di fratelli d’Italia Carolina Varchi e Ciro Maschio.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Banche: Riforma penalizza soci

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

“Con la riforma delle banche di credito cooperativo, pronta a partire dall’inizio del nuovo anno, sembrerebbe che i soci cooperatori non potranno né cedere le loro quote, né esercitare il diritto di recesso diventando di fatto ostaggi delle nuove banche”. Così il senatore di Fratelli d’Italia Andrea de Bertoldi commentando la nuova norma “ritenuta da giuristi autorevoli incostituzionale”.
“Un’assurdità è diventata possibile – continua il senatore de Bertoldi – e i cittadini italiani, soci delle banche di credito cooperativo, stanno perdendo il loro diritto di vendere le quote rappresentative in qualità di proprietari delle banche. Sono circa 1,3 milioni di italiani che stanno per essere espropriati, per legge e senza indennizzo, della quota capitale che hanno deciso di affidare alla propria banca”.”Il governo sta sottovalutando le conseguenze di questa riforma ed è per questo che ho presentato apposita interrogazione parlamentare chiedendo al ministro dell’economia e delle finanze di esaminare attentamente le criticità e gli effetti derivanti dall’articolo 2 comma 1 della legge 49/2016 che genera questo problema arrecando gravi danni ai soci delle bcc. È necessario trovare una soluzione alternativa e rivedere l’intero impianto normativo della riforma delle bcc altrimenti da fine anno, quando la norma sarà in vigore, si rischia di stravolgere le finalità storiche del sistema del credito cooperativo” conclude il senatore FdI.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Domenica 28 ottobre 2018 torna Vialibera

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Roma Per tutta la giornata alcune strade, in Centro ma non solo, saranno dedicate a pedoni e ciclisti e diventeranno teatro di iniziative per grandi e piccoli. Un unico percorso di circa 15 chilometri libero da auto e smog.Dopo il successo delle prime due edizioni anche stavolta il programma offrirà eventi culturali, feste di quartiere e attività per promuovere un nuovo approccio culturale alla mobilità e un nuovo uso della strada.Il progetto è promosso da Roma Capitale (Assessorati alla “Città in Movimento”, “Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi”, alla “Crescita Culturale”, alla “Sostenibilità ambientale”, allo “Sviluppo economico, Turismo e Lavoro”, alla “Persona, Scuola e Comunità solidale”), con la “Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità”, la collaborazione dei Municipi e della Polizia Locale, ed è curato da Roma Servizi per la Mobilità.Roma Capitale e la Consulta Cittadina invitano gli enti privi di scopo di lucro, gli organismi associativi, i comitati e i cittadini attivi nella promozione della mobilità dolce e sostenibile e nei settori artistico-culturale e dello sport, a partecipare e a diffondere l’iniziativa, nonché a proporre eventuali idee per la stessa giornata del 28 ottobre e per le edizioni successive.Coloro che contribuiranno a valorizzare la giornata con eventi ed iniziative saranno rappresentati nel programma #VIALIBERA, pubblicato e in aggiornamento continuo sulla pagina web https://romamobilita.it/it/vialibera, dove sono disponibili anche tutte le informazioni con mappe (l’elenco delle strade coinvolte sarà definito nei prossimi giorni), eventi, modulo di richiesta organizzazione iniziative e link alle edizioni precedenti.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Progetto nazionale di educazione ambientale di Marevivo “Nauticinblu”

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Quest’anno, rispetto al precedente, raddoppia il coinvolgimento degli istituti passando da 8 a 14 nautici in tutta Italia. Scopo del percorso eco didattico è far acquisire ai futuri professionisti del mare nuove competenze sulla tutela dell’ambiente e del mare in modo da integrare la loro formazione tecnica.
Il progetto è stato reso possibile grazie al sostegno di MSC Cargo, MSC Crociere, Caronte&Tourist, Grimaldi Lines, Castalia, e la collaborazione delle Capitanerie di Porto.
Nauticinblu porterà la salvaguardia del mare tra i banchi di scuola raggiungendo circa 1.500 studenti. Al Sud gli istituti nautici di Palermo, Messina, Catania, Sorrento, Ischia, Bagnoli e Bari; al Centro Roma, Civitavecchia, Ancona ed Ortona; a Nord troviamo invece Genova, La Spezia, e Venezia.L’attività di educazione ambientale punta a creare nuovi profili professionali, utili non solo al mondo della nautica, della portualità, della logistica e della blue economy ma in grado di investire su un’economia del mare che valorizzi e protegga l’ecosistema e l’ambiente. I ragazzi parteciperanno a un laboratorio condiviso, sia dentro che fuori dall’aula, che gli permetterà di confrontarsi e sviluppare una maggiore sensibilità sulla salvaguardia del mare. Novità di quest’anno è l’introduzione, in tutti gli istituti coinvolti, di un’attività di citizen science (termine utilizzato per indicare una ricerca scientifica cui partecipano semplici cittadini). Gli studenti contribuiranno al progetto Seacleaner a cura del CNR-ISMAR e dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia). Guidati dai ricercatori, saranno impegnati nel monitoraggio delle spiagge, nella catalogazione della beached marine litter (la spazzatura marina spiaggiata), nell’analisi dei dati raccolti e nel calcolo del tasso di accumulo mensile. Questo approccio consentirà di raccogliere una grande quantità di dati, e allo stesso tempo permetterà ai ragazzi di partecipare attivamente ad una ricerca scientifica e vivere così un’esperienza diretta sul campo. «L’aumento del capitale economico – commenta Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo – non deve avere ripercussioni sul capitale naturale. È fondamentale quindi educare i futuri professionisti del mare alla sostenibilità. Siamo felici che per questa edizione abbiamo la possibilità di lavorare su più istituti, a dimostrazione dell’interesse delle scuole e dei ragazzi d questo progetto e ci auguriamo ben presto di riuscire a coprire tutti i 47 istituti nautici italiani».

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Libano: Al via tre parchi industriali

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Roma lunedì 22 ottobre alle 10.00 presso UNIDO ITPO Italy, sito in VIA PAOLA, 4 inizierà la visita di Stato del Ministro libanese dell’Industria in Italia. L’iniziativa, promossa da Unido (Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di sviluppo industriale) e dal Governo italiano, mira a far conoscere le opportunità offerte dal paese mediorientale e la massiccia campagna di investimenti sostenuti dal suo governo per renderlo attrattivo per le imprese italiane.
Dopo i saluti della Direttrice di UNIDO ITPO Italy, DIANA BATTAGGIA, seguirà un breve intervento del Ministro, che risponderà poi alle domande dei giornalisti presenti. Nel corso della mattinata ci sarà modo di approfondire le tematiche economiche dell’area e l’attività svolta da Unido e dall’Italia in Libano.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sconfinare: Viaggio alla ricerca dell’altro e dell’altrove di Donatella Ferrario

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Il prossimo 22 ottobre uscirà in tutte le librerie per le Edizioni San Paolo Sconfinare. Viaggio alla ricerca dell’altro e dell’altrove di Donatella Ferrario, giornalista, critica cinematografica e scrittrice.Il libro raccoglie alcune conversazioni dell’autrice con Antonia Arslan, Eugenio Borgna, Pap Khouma, Uliano Lucas, Claudio Magris, José Tolentino Mendonça, Paolo Rumiz, Abraham Yehoshia e un ricordo di Giorgio Pressburger.La prefazione è stata scritta da Furio Colombo, mentre la postfazione è di Nello Scavo.«Questa è la storia di un viaggio. Come tutti i viaggi è nato da un’idea: la voglia di esplorare un luogo in cui si è stati e in cui ci si trova ogni giorno, in cui pare di muoversi a proprio agio, di conoscerne strade e scorciatoie. Un luogo tanto comune a tutti da divenire insignificante, in senso etimologico. Il confine». Un libro di sguardi e conversazioni sul tema del confine come luogo di incontro/scontro, di attraversamento, in senso non solo geografico ma anche linguistico, ideologico, generazionale e culturale, un dialogo aperto su temi come identità, appartenenza, limite. Un romanzo in veste di saggio per mostrare come i significati non si trovino nell’eclatante ma, al contrario, nelle piccole cose, nei moti dell’animo che hanno segnato le tante vite qui chiamate a raccolta. Donatella Ferrario, Sconfinare. Viaggio alla ricerca dell’altro e dell’altrove, Edizioni San Paolo 2018, pp. 224, euro 16,00.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Carenza infermieristica e pensionamenti

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Con le previsioni attuali della manovra per il 2019 la carenza infermieristica rischia di salire da circa 53mila vuoti di organico a oltre 90mila già nel primo anno di applicazione – il 2019 – del criterio “quota 100” per i criteri di pensionamento.Inoltre – e non è poco – l’aumento promesso del Fondo sanitario nazionale di un miliardo basta a coprire l’esigenza dei servizi, ma le Regioni hanno già calcolato che per contratti degni di questo nome al personale di miliardi ne servono almeno altri due: tre in tutto. Così non sarà possibile farcela e ancora una volta, da dieci anni a questa parte, i professionisti del Ssn, che di questo sono il motore, l’essenza e l’energia vitale, dovranno praticamente lavorare e tenere alto il nome del sistema sanitario solo grazia alla loro volontà personale, come è stato finora.A lanciare l’allarme è la Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI), che rappresenta gli oltre 440mila infermieri presenti in Italia, di cui circa 270mila alle dipendenze del Servizio sanitario nazionale.“Abbiamo il dovere di sottolineare l’acuirsi di una crisi nella gestione dell’organizzazione e dell’assistenza sanitaria che avrà ripercussioni non solo sulla vita lavorativa dei professionisti, ma soprattutto sulla salute dei pazienti. Per quanto riguarda gli infermieri infatti, se per ognuno ci fossero non più di sei pazienti, la mortalità si abbatterebbe del 20%. Oggi la media è di 11 pazienti per infermiere a fronte della carenza di circa 53mila unità. Domani questa situazione potrebbe quasi raddoppiare e con lei i rischi che ne derivano”. Analizzando le prime ipotesi della manovra 2019 – che dovrà passare comunque il vaglio del Parlamento – per quanto riguarda le risorse per i nuovi contratti 2019-2021 la disponibilità sarebbe per ora di circa 284 milioni per il prossimo anno, mentre le Regioni hanno già sottolineato un fabbisogno di almeno due miliardi.Mantenendo costante la previsione di inflazione media annuale secondo l’indice Ipca (indice europeo) che per il 2019 ipotizza l’1,3%, si avrebbe a fine del periodo triennale un fabbisogno di aumenti pari al 3,9%, rispetto al 3,48% concesso nel contratto 2016-2018 chiuso da poco per il personale.Calcolando tale percentuale sulla retribuzione media degli infermieri nel 2016 (ma i conti andranno fatti su quella 2017 quando il relativo Conto annuale sarà disponibile), la massa degli aumenti per la categoria dovrebbe essere di almeno 343 milioni, già superiore quindi a quanto sarebbe disponibile per tutta la Sanità nella legge di Bilancio 2019.Volendo anche riferirsi agli aumenti per il solo 2019, la somma necessaria sarebbe pari a circa 114 milioni, il 40% circa della disponibilità preventivata.C’è poi il problema della carenza infermieristica vera e propria. Oggi mancano 53mila unità circa, ma con il meccanismo previdenziale a quota 100 rischia di diventare una cifra molto più alta, anche più di un allarme.Gli infermieri interessati dal meccanismo infatti – quelli dai 55 anni in su di età – sono circa 103mila, destinati presto a poter fuoriuscire dal Ssn.Di questi la metà (50.574) sono oltre i 60 anni e ancora tra questi oltre 39mila hanno anche un’anzianità sufficiente a raggiungere quota 100 allo scattare della norma. Una buona notizia per i colleghi che ormai stanchi e a forte rischio inidoneità continuano a garantire l’assistenza, ma un disastro se non si garantisce il ricambio generazionale.Nel 2019 quindi si rischia di raggiungere una carenza infermieristica tra organici già mancanti e nuovi pensionamenti di quasi 90mila infermieri. Un vero e proprio rischio di paralisi per l’assistenza.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Investire sulle infrastrutture idriche del nostro Paese”

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Significa non solo garantire a tutti accesso universale all’acqua, ma anche stimolare la crescita economica in termini di occupazione e ricchezza prodotta e migliorare la qualità ambientale”. Lo ha detto oggi Alessandro Marangoni, coordinatore di Top Utility e Water Strategy, il think tank sull’idrico italiano, nel suo intervento al convegno su “Infrastrutture idriche, un patrimonio da valorizzare” che si è tenuto a Bologna Fiere nell’ambito di AccadueO.“A differenza di quanto avviene in altri Paesi, il dibattito in Italia è focalizzato da oltre un decennio sulla contrapposizione pubblico-privato, quando dovrebbe concentrarsi sui problemi veri che sottopongono il nostro Paese a pesanti sanzioni da parte della Corte di giustizia UE per i ritardi nella depurazione e nelle fognature. Per colmare i nostri ritardi occorre investire in manutenzione, nuovi impianti e reti, considerando che oltre un quarto delle infrastrutture ha più di 50 anni. Dobbiamo alimentare quel trend crescente di investimenti innescato dall’avvio della regolazione indipendente, da quando l’Autorità ha preso la competenza sul sistema idrico”. L’economista, citando i dati sulle utility idriche, ha ricordato che sulla scia della regolazione dell’Authority negli ultimi anni si è assistito ad una ripresa degli investimenti: solo per le maggiori 30 imprese, gli investimenti nel settore valgono lo 0,1% del PIL; nel Nord Italia se ne sono registrati nel 2017 quasi 600 milioni di euro (+15,7% sull’anno precedente), meglio ancora nel Centro Italia, dove si sono avuti i livelli più alti rispetto al valore della produzione (32%) e anche le aziende del Meridione hanno fatto segnare investimenti in linea con quelli delle imprese del Nord.Negli ultimi anni le utility idriche hanno tuttavia già cambiato le proprie strategie, avviando un processo di trasformazione, in particolare di M&A, ben dimostrato dai dati del Top Utility: i migliori risultati sono quelli delle aziende di maggiori dimensioni, che risultano più efficienti ed efficaci nell’erogazione dei servizi. Lo confermano anche i dati sulle performance in termini di perdite di rete, che sono migliori proprio tra le utility con le dimensioni maggiori.Dalla discussione è emerso tra l’altro che il problema italiano, vista anche la assai diffusa presenza di soci pubblici, non è quello di contrapporre governance pubblica o privata, ma di saper gestire impianti e reti in maniera efficiente, in modo tale da assicurare da un lato sicurezza ai cittadini nelle forniture anche nei periodi più siccitosi, e dall’altro alle aziende di investire sugli asset per non perdere, tra l’altro, quasi il 40% del fatturato a causa di perdite di rete.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

John Amatruda, MD, and Philip Lambert, PhD, Join Life Biosciences

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Life Biosciences Inc. announced today the appointment of two renowned scientists to senior positions at the pioneering company. Dr. John Amatruda has been appointed president of Life Laboratories, which provides central management and resources for drug discovery and development across Life Biosciences and its Daughter companies. Philip Lambert, PhD, has been named senior vice president, discovery and laboratories at Life Biosciences. Dr. Amatruda is also a member of Life Biosciences’ Scientific Advisory Board.Life Biosciences is the first and largest company to address age-related decline (ARD) as a systemic breakdown of the body, rather than a series of isolated events and conditions. The two scientists will support all Life Biosciences’ Daughter companies, as they pursue their independent and collaborative research into the eight pathways of age-related decline.
“We are thrilled and privileged to have John and Phil on our team,” said Tristan Edwards, co-founder and chief executive officer of Life Biosciences. “Their exceptional and celebrated experience in both drug discovery and company-building will make them invaluable contributors to our mission.”Throughout his 26-year career in drug research and development, Dr. Amatruda has produced drugs that treat diabetes and cardiovascular disease. In addition to tenures as a professor at Yale University School of Medicine and The University of Rochester School of Medicine, he co-founded the biotech company CohBar, served on numerous scientific advisory panels and boards of directors and was a Vice President at Bayer Corp. and a Senior Vice President at Merck Pharmaceuticals.Dr. Lambert brings more than 25 years of experience in drug discovery and development to his role at Life Biosciences, as well as remarkable expertise in building companies and providing efficient and predictive preclinical drug discovery. Dr. Lambert comes to Life Biosciences from Charles River Laboratories where he was Head of Discovery Labs. Previously, Dr. Lambert co-founded and was Chief Scientific Officer at VivoPath, a contract research organization providing drug discovery solutions to the pharmaceutical and biotechnology community. Dr. Lambert brings a diverse perspective to his role at Life having held positions in biotechnology, large pharmaceutical companies, a non-profit, and contract research organizations.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

CyrusOne Expands Presence in London and Frankfurt

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

CyrusOne (NASDAQ: CONE), a premier global data center REIT, today announced the locations of new data centers in both London and Frankfurt. Construction is set to be completed by the end of the fourth quarter of 2019 for the London III facility, while the Frankfurt III facility is scheduled to be completed in early 2020. These sites are in addition to the data centers acquired through the Zenium acquisition, which closed in August 2018.Located on the Slough Trading Estate, a premier data center location in the UK, CyrusOne’s London III data center will offer approximately 39,500 square feet of world-class data center space with a critical IT load of 9 MW. Each data hall will be customized to meet client specifications and will offer industry-leading energy efficiencies including the latest adiabatic cooling technology and low PUE’s.Upon completion, CyrusOne’s Frankfurt III data center will include two connected four-story data centers offering a total of approximately 123,786 square feet of space. The facility will provide a critical IT load of 22 MW with multiple fiber providers providing carrier neutral connectivity.“Today marks an exciting new chapter for CyrusOne as we set the course for our continued expansion in London and Frankfurt. Part of our mission at CyrusOne is to help the world’s leading technology companies power this new exciting digital era,” said Gary Wojtaszek, president and chief executive officer of CyrusOne. “Expanding our footprint in these markets will help our customers realize their own global growth ambitions.”CyrusOne operates more than 45 data center facilities across the United States, Europe, and Asia to provide customers with the flexibility and scale to match their specific IT growth needs. CyrusOne facilities are engineered to include the power-density infrastructure required to deliver high availability, including an architecture with the highest available power redundancy.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Reliable Respiratory Acquires Attleboro Area Medical Equipment

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Reliable Respiratory, one of New England’s leading home respiratory and specialty medical equipment providers, today announced the acquisition of Attleboro Area Medical Equipment of Attleboro, Mass. Reliable will continue to provide delivery of equipment and clinical support for respiratory home care to AA Medical Equipment’s patients, while expanding its offering of a variety of home medical equipment and supplies.“Attleboro Area Medical Equipment has served its community with great loyalty and dedication for more than three decades,” said Eric Mongeau, Reliable Respiratory Vice President of Sales & Marketing. “We are eager continue the tradition of excellent patient service that AA Medical Equipment has provided throughout Bristol County. It is a privilege to serve these patients, and we are excited to begin this chapter in the lives of our newest patients, delivering our trademark level of clinical support, patient service and medical supplies.”
With the acquisition, Reliable Respiratory will work with Sturdy Memorial Hospital in Attleboro to establish a connection to its patients as it continues to deepen its presence in Southern New England. AA Medical Equipment’s patients will join 40,000 other patients, providers and caregivers throughout New England who are served by Reliable Respiratory.
“It has been an honor to support our patients,” said Director of Attleboro Area Medical Equipment, Joseph Casey. “We know and trust Reliable and are confident that their team will continue our mission of excellent care. Reliable is one of the most respected brands in the New England home care medical equipment industry, and we know our patients are in good hands.”Founded in 1985, Attleboro Area Medical Equipment has been a single-source supplier of a broad line of high-quality medical products and services for physicians, extended care facilities and individual patients. AA Medical Equipment has served its customers with 24-hour emergency service, prompt delivery and setup, and trained, professional staff including registered respiratory therapists – services that Reliable will continue for its patients.
Reliable Respiratory works with healthcare providers and insurance carriers to provide home medical equipment and care support to patients. Reliable gives its members access to one-on-one coaching through respiratory therapists, as well as online resources for ordering supplies and equipment tutorials. Based in Norwood, MA, Reliable Respiratory has locations throughout the New England region, including Springfield, Mass.; Worcester, Mass.; Merrimack, N.H.; White River Junction, Vt.; and South Portland, Maine.

Posted in Estero/world news, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

EUMOFA: Everything you want to know EU fisheries and aquaculture, in one place

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

The European Market Observatory for Fisheries and Aquaculture Products (EUMOFA) is a platform developed by the European Commission that offers information on the European Union fisheries and aquaculture sector.Here you can access market information, such as price surveys, market analyses and studies. The website, recently revamped, is available in all EU 24 languages and open to everybody.EUMOFA is a very useful tool to both specialists and the general public. You can get instant access to the latest industry data, an impressive portfolio of studies and reports, market overviews at EU and Member State level and much more. A library section contains around 600 publications which can be sorted by topic, country, fish species and language. You can also subscribe to the Monthly Highlights magazine, read the annual report – “The EU fish market” – or consult ad-hoc analyses on specific market issues (e.g. studies on EU consumer habits, the EU organic aquaculture sector).To discover all services available, visit http://www.eumofa.eu and subscribe to the newsletter to stay updated.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »