Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 328

Archive for 1 novembre 2018

Mostra 100 anni di pace dedicata a Nanni Salio

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Torino Venerdì 2 novembre ore 17,30, Centro Studi Sereno Regis, Via Garibaldi 13,ingresso libero inaugurazione della mostra 100 anni di pace dedicata a Nanni Salio. E’ una storia a tratti silenziosa quella che sarà raccontata, fatta di piccoli, ma enormi passi, tra i più noti e spesso bellici eventi mondiali e che si snoda lungo tre percorsi tematici, raccolti intorno alla grande cupola geodetica costruita dalla scenografa Paola Bizzarri. La mostra transmediale, che rimarrà aperta fino al 2 dicembre, si articola tra i no alla guerra, le lotte per i diritti civili tra difese e conquiste, i movimenti per la difesa dell’ambiente.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tornano ad Amatrice gli studenti dell’Università Europea di Roma e i giovani del Regnum Christi

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Un gruppo di studenti dell’Università Europea di Roma, dopo l’esperienza della missione estiva, è tornata a trovare la gente di Amatrice da ieri e fino al 4 novembre 2018.
L’iniziativa è promossa da Gioventù Missionaria, apostolato del Movimento Regnum Christi, che aveva già organizzato una missione nei luoghi del terremoto nel mese di luglio, insieme al Centro di Pastorale dell’Università Europea di Roma.
Trenta giovani visiteranno nuovamente i luoghi del terremoto per incontrare le persone della zona, portando conforto, amore e speranza. Saranno accompagnati da due sacerdoti Legionari di Cristo e da alcune consacrate e collaboratrici del Regnum Christi.
“Avevamo promesso di tornare ad Amatrice, dopo la missione di luglio”, spiega Cecilia Bayón, consacrata del Regnum Christi. “Vogliamo mantenere un legame di amicizia con le persone che abbiamo conosciuto e che stanno vivendo un percorso di rinascita, dopo la tragedia del terremoto. La missione si svolgerà in un periodo dell’anno significativo. Sarà anche un’occasione per trascorrere insieme la Festa dei Santi e la Commemorazione dei defunti, condividendo momenti di raccoglimento e di preghiera”.
La missione ad Amatrice è una delle attività sociali a cui partecipano gli studenti nel corso dell’anno. L’Università Europea di Roma, infatti, ha tra i suoi obiettivi principali la formazione della persona. Una formazione che consenta non solo l’acquisizione di competenze professionali, ma che orienti i giovani ad una crescita personale e sviluppi uno spirito di servizio per gli altri.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata Mondiale del Risparmio

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Banca Etica accoglie con orgoglio le parole del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che – in occasione della Giornata Mondiale del Risparmio ha sottolineato che la creazione e la diffusione di benessere nel Paese «passa attraverso la capacità di iniziative dirette alla crescita dell’economia reale. Sono quindi particolarmente benvenute le iniziative di finanza etica, attente alla produzione e distribuzione di beni e servizi, e all’impatto sociale delle proprie attività. Il mese che si conclude è stato dedicato al tema dell’educazione finanziaria. Vanno incoraggiate tutte le iniziative a questo fine. Acquisire nozioni in materia finanziaria consente ai risparmiatori di gestire in maniera appropriata le loro scelte, sia nel credito sia nel debito, esercitando così una cittadinanza attiva su questo fronte».«Banca Etica ed Etica SGR sono impegnate da quasi venti anni nella realizzazione concreta dei principi della finanza etica. Le parole del Capo dello Stato ci danno nuovo entusiasmo per rafforzare il nostro percorso e innovare ancora la finanza, sia attraverso le scelte etiche sulle attività da finanziare sia con l’impegno per diffondere un’educazione critica alla finanza», ha dichiarato il presidente di Banca Etica ed Etica sgr, Ugo Biggeri.Banca Etica è la prima ancora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, opera su tutto il territorio nazionale attraverso una rete di filiali, banchieri ambulanti e grazie ai servizi di home e mobile banking. Banca Etica raccoglie il risparmio di organizzazioni e cittadini responsabili e lo utilizza interamente per finanziare progetti finalizzati al benessere collettivo. Oggi Banca Etica conta 42 mila soci e 64 milioni di capitale sociale; una raccolta di risparmio di 1,3 miliardi di euro e finanziamenti per oltre un miliardo a favore di iniziative di organizzazioni non profit, imprese sociali e famiglie nei settori della cooperazione e innovazione sociale, cooperazione internazionale, cultura e qualità della vita, tutela dell’ambiente, turismo responsabile, agricoltura biologica, diritto alla casa, legalità. Il Gruppo Banca Etica include Etica sgr, società di gestione del risparmio che propone esclusivamente fondi comuni di investimento etici, e la Fondazione Finanza Etica che promuove iniziative di studio e sensibilizzazione sull’educazione critica alla finanza. – http://www.bancaetica.it
Banca Etica accoglie con orgoglio le parole del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che – in occasione della Giornata Mondiale del Risparmio ha sottolineato che la creazione e la diffusione di benessere nel Paese «passa attraverso la capacità di iniziative dirette alla crescita dell’economia reale. Sono quindi particolarmente benvenute le iniziative di finanza etica, attente alla produzione e distribuzione di beni e servizi, e all’impatto sociale delle proprie attività. Il mese che si conclude è stato dedicato al tema dell’educazione finanziaria. Vanno incoraggiate tutte le iniziative a questo fine. Acquisire nozioni in materia finanziaria consente ai risparmiatori di gestire in maniera appropriata le loro scelte, sia nel credito sia nel debito, esercitando così una cittadinanza attiva su questo fronte».«Banca Etica ed Etica SGR sono impegnate da quasi venti anni nella realizzazione concreta dei principi della finanza etica. Le parole del Capo dello Stato ci danno nuovo entusiasmo per rafforzare il nostro percorso e innovare ancora la finanza, sia attraverso le scelte etiche sulle attività da finanziare sia con l’impegno per diffondere un’educazione critica alla finanza», ha dichiarato il presidente di Banca Etica ed Etica sgr, Ugo Biggeri.Banca Etica è la prima ancora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, opera su tutto il territorio nazionale attraverso una rete di filiali, banchieri ambulanti e grazie ai servizi di home e mobile banking. Banca Etica raccoglie il risparmio di organizzazioni e cittadini responsabili e lo utilizza interamente per finanziare progetti finalizzati al benessere collettivo. Oggi Banca Etica conta 42 mila soci e 64 milioni di capitale sociale; una raccolta di risparmio di 1,3 miliardi di euro e finanziamenti per oltre un miliardo a favore di iniziative di organizzazioni non profit, imprese sociali e famiglie nei settori della cooperazione e innovazione sociale, cooperazione internazionale, cultura e qualità della vita, tutela dell’ambiente, turismo responsabile, agricoltura biologica, diritto alla casa, legalità. Il Gruppo Banca Etica include Etica sgr, società di gestione del risparmio che propone esclusivamente fondi comuni di investimento etici, e la Fondazione Finanza Etica che promuove iniziative di studio e sensibilizzazione sull’educazione critica alla finanza. – http://www.bancaetica.it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Giornata Mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Roma 6 novembre alle ore 10.30 presso la sede dell’Istituto Pasteur Italia (Viale Regina Elena, 291) l’Istituto Pasteur Italia Fondazione Cenci Bolognetti dedicherà la giornata al tema “Scienza è progresso: un diritto dell’umanità”, promuovendo un dibattito finalizzato a ribadire l’importanza dei progressi scientifici per garantire il diritto alla salute di tutti. Nell’ambito dell’evento verrà inoltre lanciata la Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi “Parola d’ordine ricerca”. Perché non può esserci progresso senza il sostegno alla ricerca scientifica e in questo campo l’impegno dell’Istituto Pasteur Italia si distingue nel panorama nazionale per sforzi e continuità. Una pratica virtuosa che si concretizza ogni anno attraverso i numerosi finanziamenti destinati a ricerche d’eccellenza su malattie infettive, malattie degenerative e tumori, dei quali possono beneficiarne non solo i ricercatori dei Laboratori Pasteur Italia, ma anche i ricercatori di Sapienza Università, affiliati all’Istituto Pasteur.
Nel triennio 2015-2017 l’Istituto Pasteur ha erogato circa 1.248.000 euro per finanziare i nuovi Laboratori Pasteur Italia e l’attività di ricerca ad essi correlata e circa 1.240.000 euro per finanziare i laboratori affiliati dell’Università Sapienza. A differenza del trend negativo che negli ultimi 10 anni ha visto i fondi pubblici per la ricerca italiana ridotti del 20%, quello del Pasteur è un modello positivo volto ad incentivare le nuove generazioni di ricercatori a non scappare oltre i confini nazionali, perché l’Italia dei “ricercatori che restano” ottiene eccellenti risultati in molti settori, come ha ricordato a febbraio 2018 Nature sostenendo che il nostro è il Paese europeo che ha maggiormente incrementato il proprio contributo al 10% delle scoperte scientifiche più citate al mondo.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diciannovesima edizione della Festa dell’Olio e Vino Novello

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Vignanello dal 2-3-4 e 9-10-11 novembre 2018, nel cuore della Tuscia viterbese, si appresta a festeggiare una delle feste più attese dell’anno.
Tra rievocazioni storiche ed antichi mestieri, saltimbanchi, giocolieri ed artigiani si potranno anche visitare il centro storico, il Castello Ruspoli e i “Connutti”, avventurandosi nei meandri della Vignanello sotterranea.
Da non perdere la quarta edizione dell’AGONE DELL’OLMO, il rinomato torneo tra Musici Storici che nasce dalla volontà di promuovere, soprattutto tra i giovani, la tradizione dello sbandieramento e della musica rinascimentale dei tamburi con il compito ben preciso di non lasciare indietro quelle che sono le tradizioni della propria città. L’iniziativa, a cura dell’ Associazione Culturale Rinascimentale Giovanni Maria Nanino in collaborazione con la Pro loco, rappresenta una vera e propria occasione durante la quale tamburi e chiarine si esibiscono, che ha l’ambizione di far crescere il gruppo, ma anche di realizzare uno spettacolo mai visto prima.
Le vecchie cantine scavate nel tufo torneranno ad ospitare gli antichi mestieri del Rinascimento ospitando un itinerario districato per le strette vie del centro storico e che prevede dimostrazioni pratiche, giochi rinascimentali e artisti di strada. Non da meno sarà il mercato degli artigiani locali che in abiti d’epoca proporranno ai visitatori manufatti ed eccellenze enogastronomiche lungo Corso Matteotti, e il Bazar per le vie di Corso Garibaldi, dove sarà possibile trovare oggettistica e prodotti tipici.
Tra le degustazioni assolutamente da non perdere quelle organizzate all’interno della Sala Consiliare del Comune (a cura di Carlo Zucchetti e Roberto Petretti), alla cooperativa Viticoltori dei Colli Cimini, dove si produce vino novello sia bianco che rosso, e al frantoio Cioccolini. Ma da non perdere in assoluto, durante i pranzi e le cene in programma a Vignanello durante la Festa, l’assaggio del Pamparito, insignito dal 2016 prodotto DE. C. O. di produzione. Il pane vignanellese, lavorato e prodotto in loco, è sempre stato considerato l’ingrediente tipico della Santa Pasqua, così come la “Pizza Usuale” era il dolce dei “grandi” nella stessa circostanza, mentre la “Scarsella” e la “Pupa” erano i dolci dei “piccoli”. In nessun paese del circondario viene elaborato un impasto che vi somigli per forma, profumo, sapore e delicatezza, oltreché per eccezionali ricchezze nutrizionali, in un composto formato da elementi a km zero come l’anice, l’olio e il vino bianco di Vignanello. Il pamparito sarà il giusto companatico per i “Menu Festa” proposti, con prezzi a pasto completo che variano dai 20 ai 30 Euro, nei seguenti locali: Segrete del Castello, Taverna del Novello, Tana dello Sbandieratore, Osteria Angeli Custodi, Cantina del ’79, Ristorante Cantina del gusto, Ristorante Palazzo Pretorio e Ristorante Il Vicoletto 1563.La “Festa dell’Olio e del Vino Novello” è organizzata dalla Pro Loco e dalla Compagnia del Novello in collaborazione col Comune di Vignanello.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’obesità è una vera e propria ‘malattia sociale’

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Colpisce nel nostro Paese oltre 6 milioni di persone e che ha importanti implicazioni psicologiche e relazionali ma, soprattutto, di salute. I disturbi del comportamento alimentare, che in parte rientrano nella costellazione dell’obesità, rappresentano anch’essi un grave problema sociale, ma spesso vengono sottovaluti e non riconosciuti come malattia.
Per sensibilizzare la popolazione su questi temi, divulgandone gli aspetti psicosociali e di cura e contribuendo ad abbattere pregiudizi e false convinzioni, è nato lo Short Film Festival “Filmdipeso”, giunto oggi alla terza edizione, promossa dal Bariatric Center of Excellence di Sapienza Università di Roma – Polo Pontino, in partnership con il Comune di Latina, Amici Obesi onlus, AILO (Associazione Italiana Lotta all’Obesità) e Villa Miralago – Centro di riferimento disturbi alimentari. Il concorso è dedicato a cortometraggi e documentari brevi, della durata di massimo 20 minuti, realizzati dopo gennaio 2015 da registi professionisti o amatori, che affrontino queste tematiche o che condividano testimonianze di percorsi di riabilitazione e cura. La domanda d’iscrizione dovrà essere sottoposta, attraverso le modalità descritte sul sito http://www.filmdipeso.it, entro l’8 febbraio 2019, termine ultimo del bando di concorso.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il governo ha trovato i fondi per adeguare l’Indennità di vacanza contrattuale dei dipendenti pubblici

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Il testo della legge di Bilancio, che è stato trasmesso al Parlamento, prevede 136,5 euro di aumenti annui per 3,3 milioni di lavoratori statali con un reddito di 30 mila euro, a seguito della media dell’incremento degli stipendi dello 0.6%: circa dieci euro al mese, che corrispondono quasi al doppio dei livelli dell’Iva bloccata negli ultimi dieci anni. Nell’incremento sono coinvolti 100 mila dirigenti della P.A., oltre a magistrati, forze dell’ordine e professori universitari. Premesso che tale stanziamento è bene apprezzato e comporterà più serene relazioni sindacali, Anief ricorda tuttavia che ancora non sono stati previsti i fondi per gli aggiornamenti da settembre 2015, data dello sblocco del contratto. Ragione per cui permane la vertenza giudiziaria per il recupero dei crediti: il sindacato conferma quindi il ricorso per il conferimento dell’indennità di vacanza contrattuale per il periodo 2015-2018, così da recuperare almeno il 50% del tasso IPCA non aggiornato nell’ultimo triennio.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Concorso Dsga 2.004 posti

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

È imminente la pubblicazione del decreto che apre le porte al concorso per “Direttore dei servizi generali ed amministrativi”, dopo quasi due decenni di vuoto concorsuale che ha portato all’attuale vacanza di 2.178 posti: nell’anteprima del documento viene illustrato come si formeranno le commissioni, la tabella di valutazione titoli, i contenuti delle prove d’esame e i programmi da studiare per superare la selezione. Premesso che i 2.004 posti saranno incrementabili con ulteriori 400, qualora dovessero sopraggiungere della disponibilità, saranno ammessi a partecipare i candidati in possesso della laurea attinente. Ammessi anche gli applicati di segreteria non laureati che, alla data della legge 27 dicembre scorso, abbiano maturato almeno tre interi anni di servizio negli ultimi 8 di mansioni di Dsga. Per Anief vale invece anche il servizio precedente al 2010, come possono risultare utili al raggiungimento dei 180 giorni dell’annualità pure i servizi non continuativi.
Le prove d’esame saranno regionali o interregionale e prevedono un test preselettivo computer based, uguale per tutti su territorio nazionale che punterà ad accertarsi delle capacità psico-attitudinali; una prova scritta composta da sei quesiti a risposta aperta; una prova orale che durerà 45 minuti con accertamento delle competenze informatiche e delle tecnologie di comunicazione oltre alle materie specifiche. La prova scritta prevede materie quali diritto costituzionale, diritto amministrativo con riferimento al diritto dell’UE, diritto civile, contabilità pubblica, diritto del lavoro, ordinamento e gestione delle istituzioni scolastiche. La prova orale richiede una preparazione sul diritto penale e legislazione scolastica. Potranno candidarsi al concorso gli assistenti amministrativi che, alla data della legge 27 dicembre 2017, abbiano maturato almeno tre interi anni di servizio negli ultimi otto di mansioni superiori di direttore servizi generali ed amministrativi anche in mancanza della laurea specifica. Il Miur, quindi, sembra ostinarsi a considerare utile al raggiungimento dei tre anni di servizio, indispensabili per presentare domanda qualora il candidato fosse privo di laurea attinente, solo gli ultimi otto anni.
Per l’ufficio legale Anief vanno invece considerati utili al raggiungimento del triennio di supplenze anche le reggenze precedenti al 2010. Per annualità si intende il raggiungimento di 180 giorni annuali, ma secondo il sindacato vanno considerati anche i servizi svolti in modo non continuativo. Quindi, per il raggiungimento dei 36 mesi complessivi richiesti non vanno adottati vincoli di alcun tipo. Per tutelare gli interessi degli esclusi dall’attesa tornata concorsuale, Anief ha predisposto un ricorso ad hoc al Tar, in modo da opporsi agli eccessivi limiti imposti dal Miur per l’accesso al concorso Dsga da parte degli assistenti amministrativi privi di laurea, ma che in un modo o nell’altro hanno raggiunto la soglia dei tre anni, anche con incarichi superiori svolti prima del 2010.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Ryanair mette fine al bagaglio a mano gratuito

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Dal 1° novembre 2018, chi vola con Ryanair e vuole portare con sé un bagaglio da 10 chilogrammi, ma non ha acquistato l’imbarco prioritario, dovrà pagarlo. Se si decide di registrare il bagaglio al momento della prenotazione iniziale, il costo per il bagaglio da 10 kg sarà di 8 euro. Se viene aggiunto successivamente alla prenotazione fino a 40 minuti prima dell’orario di partenza previsto) il costo sarà di 10 euro. Questo bagaglio dovrà essere depositato al banco consegna bagagli prima di passare il controllo di sicurezza. Potrà essere ritirato nell’aerea di recupero bagagli all’aeroporto di destinazione. Quei passeggeri che non hanno aggiunto il bagaglio a mano da 10 kg al momento della prenotazione possono acquistarlo anche direttamente all’aeroporto, ma naturalmente le condizioni cambiano. Se il bagaglio viene acquistato al banco deposito bagagli costa 20 euro, altrimenti, se viene fatto al gate di imbarco, il costo sarà di 25 euro. In aereo si potrà portare un bagaglio a mano piccolo che misuri non più di 40x20x25 cm. Queste dimensioni sono aumentate rispetto a prima che erano di soli 35x20x20 cm. Per chi ancora non lo sapesse, esistono già dei mini trolley che misurano proprio 40x20x25 cm, quindi se il viaggio è molto breve e non dura più di un weekend, può darsi che questo piccolo bagaglio sia sufficiente a contenere tutto il necessario. L’importante è che questo bagaglio possa essere posizionato sotto il sedile di fronte. Le cappelliere saranno riservate ai passeggeri che hanno acquistato l’imbarco prioritario. Attenzione a non fare i furbi perché ai check-in e ai gate Ryanair avrà dei nuovi misuratori bagagli adattati alle nuove misure. Informa infatti la compagnia che “Se il bagaglio piccolo gratuito dei clienti che non hanno acquistato l’imbarco prioritario non si adatta al nuovo misuratore, ciò significa che il loro bagaglio è più grande del 25% rispetto alle misure consentite. Pagheranno una tariffa sul bagaglio pari a 25 euro e questo sarà etichettato e imbarcato in stiva”. Solo a chi viaggia con un neonato o a un bambino sotto i due anni sarà permesso portare una piccola borsa in più da 5 kg. Secondo Ryanair i principali benefici del nuovo regolamento saranno la diminuzione dei ritardi dei voli, ma di fatto, quello del bagaglio è un costo in più per i viaggiatori.. Oggi si pagano 25 euro per valigie di massimo 20 chili. L’obiettivo è quello di convincere i passeggeri a spedire il bagaglio per ridurre il più possibile i tempi di imbarco ed evitare ritardi nella partenza dei voli. Secondo quanto afferma la compagnia in una nota, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, il 60% dei viaggiatori non sarà interessato dai cambiamenti.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: Un matrimonio americano di Tayari Jones

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Celestial e Roy sono l’incarnazione del sogno americano: lui, pur provenendo da una famiglia della classe operaia della Louisiana, è riuscito a frequentare il college e ritagliarsi un posto nella società come dirigente, lei è una promettente artista emergente. Sposati da appena diciotto mesi, hanno una splendida casa ad Atlanta e stanno cercando di avere un figlio.Durante una visita ai genitori di Roy, la giovane coppia pernotta in un hotel. Dopo un litigio di poco conto, Roy esce dalla stanza per prendere del ghiaccio. Nella hall dell’albergo incontra una donna con un braccio fasciato, che gli chiede una mano per risolvere un problema con il condizionatore della propria stanza. Dopo aver scambiato quattro chiacchiere con la sconosciuta, Roy torna da Celestial, si riappacificano e si addormentano. All’alba vengono svegliati dalla polizia che butta giù la porta della stanza e arresta Roy con l’accusa di stupro. Ad additarlo come il proprio aggressore è la donna a cui ha prestato aiuto la sera precedente.La donna è bianca, Roy e Celestial sono afro-americani. Roy viene condannato a dodici anni per un crimine che non ha commesso, solo e unicamente in virtù del colore della sua pelle e del pregiudizio che ne consegue. Benché fieramente indipendente, Celestial si ritrova all’improvviso sola, povera e disarmata, trovando conforto in André, un amico d’infanzia da sempre innamorato di lei. Dopo cinque anni di carcere, la condanna di Roy viene commutata e lui si ritrova libero, pronto a tornare ad Atlanta e a riprendere in mano la propria vita, inconsapevole dei cambiamenti avvenuti negli anni della sua detenzione.Traduzione dall’inglese di Ada Arduini Euro 18,00 336 pagine EAN 9788854518025 Neri Pozza Editore.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Conosciamoci meglio”

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Milano 6 novembre ore 12:00 presso Palazzo Marino si terrà la conferenza stampa di presentazione di “Conosciamoci Meglio”, iniziativa Bayer UNAMSI patrocinata dal Comune di Milano. In questa occasione l’Assessore Pierfrancesco Majorino, Monica Poggio – AD Bayer e Francesco Marchetti – Presidente UNAMSI presenteranno il ciclo di conferenze su scienza e tematiche sociali che si svolgeranno presso in Centro Comunicazione Bayer di Viale Certosa, 130 a Milano a partire dall’8 novembre. Bayer Italia, infatti, in occasione dei 120 anni della sua presenza nella Città di Milano si apre alla cittadinanza con una serie di conferenze preserali su tematiche d’attualità e di rilevanza sociale rivolte ai residenti e concittadini milanesi. Titolo della prima serata: “Le fake news fanno male alla salute. Come ci si difende dalle bufale”. Ospiti: Roberto Carlo Rossi, presidente dell’Ordine dei medici di Milano e Silvio Garattini, fondatore dell’Istituto Mario Negri. In questa occasione UNAMSI e CIPOMO presenteranno il decalogo anti-bufale web. Alcuni temi degli incontri successivi: diete e nutrizione, robotica, medicina delle migrazioni, pet therapy, bullismo e cyberbullismo.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Emicrania episodica

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

I pazienti con emicrania episodica che hanno provato e fallito da due a quattro precedenti trattamenti preventivi, trattati con erenumab, una terapia mirata anti-Cgrp, hanno presentato in più del doppio dei casi una riduzione del 50% o più, del numero di giorni di emicrania. Sono alcuni dei dati dello studio Liberty pubblicato su Lancet. Lo annuncia una nota di Novartis in cui si sottolinea che i pazienti trattati con erenumab “hanno presentato un miglioramento significativo in tutti gli endpoint primari e secondari dello studio”. Erenumab, spiega l’azienda, è stato specificamente sviluppato per prevenire l’emicrania, mediante il blocco del recettore del peptide correlato al gene della calcitonina (CGRP-R), il quale svolge un ruolo critico nella malattia.I dati dello studio dimostrano che, rispetto al placebo, dal basale all’ultimo mese di terapia (settimane 9-12): l’endpoint primario ha dimostrato che i pazienti trattati con erenumab hanno presentato in più del doppio dei casi una riduzione del 50% o più del numero di giorni di emicrania (30% vs 14%), i pazienti trattati con erenumab hanno presentato, in quasi il triplo dei casi, una riduzione di almeno il 75% dei giorni di emicrania (12% vs 4%); il 6% dei pazienti trattati con erenumab è risultato completamente libero da episodi di emicrania (numero di giorni di emicrania ridotto del 100%), rispetto a nessun paziente con placebo. Inoltre, i pazienti trattati con erenumab hanno riscontrato una sostanziale riduzione del numero di giorni mensili di emicrania (MMD, monthly migraine das) (1,8 MMD in meno vs 0,2), hanno sperimentato riduzioni significative del numero di giorni mensili di utilizzo dei farmaci per il trattamento acuto dell’emicrania (riduzione di 1,3 giorni vs aumento di 0,5). Nel complesso, la tollerabilità e la sicurezza sono state simili a quelle del placebo. «Questi risultati forniscono un’autentica speranza ai pazienti che da anni convivono con il dolore e la disabilità dell’emicrania mentre passano ripetutamente da un’opzione terapeutica all’altra, a causa della mancanza di efficacia o dell’insorgenza di effetti indesiderati intollerabili – afferma Uwe Reuter, Managing medical director presso la Charité Universitätsmedizin. I dati, commenta Danny Bar-Zohar, global head of Neuroscience Development presso Novartis Pharmaceuticals, «confermano erenumab come un’opzione terapeutica preventiva sicura ed efficace per i pazienti di tutto lo spettro dell’emicrania, compresi quelli che soffrono di forme particolarmente difficili da trattare. Questi pazienti meritano un’opzione di trattamento preventivo che permetta loro di essere maggiormente presenti sul lavoro, a casa e con gli amici. Con erenumab stiamo aprendo una nuova strada, mentre ridisegniamo la cura di questi pazienti emicranici che finora non sono riusciti a trovare terapie preventive efficaci». (fonte doctor33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Case online: “Mercato in ripresa”

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

In Italia è aumentata la ricerca di case online, segno inequivocabile di una ripresa di vivacità del mercato immobiliare, sia residenziale che industriale. A registrarlo uno studio svolto sulle intenzioni di acquisto degli italiani in base alle ricerche effettuate in rete, realizzato da Homstate.it, piattaforma immobiliare per vendere e comprare casa online a tariffa fissa.Lo studio ha raccolto nel mese di ottobre attraverso alcune piattaforme specializzate nell’analisi del traffico, una serie di dati aggregati disponibili sui motori di ricerca, in collaborazione con il portale immobiliare Wikicasa.Lo studio ha analizzato l’andamento delle ricerche negli ultimi 12 mesi ed è emerso che la ricerca di case in vendita è aumentata del +23% e la keyword agenzia immobiliare del +22% rispetto al settembre 2017. Un dato che registra la maggiore propensione degli italiani all’acquisto di immobili e che fa prevedere una nuova ripartenza del mercato.Chiaro anche l’aumento di interesse per l’acquisto di capannoni industriali con un aumento del 123% di ricerche nel mese di settembre rispetto allo stesso periodo del 2017.In particolare le regioni più attive su questo genere di mercato sono: Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Piemonte, Toscana.
La Lombardia e il Veneto attraverso le ricerche correlate all’investimento in capannoni industriali si confermano anche nell’immobiliare le locomotive dell’economia italiana.
Secondo lo stesso studio di Homstate (disponibile in Pdf al link https://www.homstate.it/media/ricerche-immobiliari-2018.pdf), le ricerche più frequenti dei potenziali compratori alla ricerca dell’abitazione dei loro sogni sono case in vendita, case in affitto, appartamenti in affitto, agenzia immobiliare e appartamenti in vendita per un totale mensile medio di oltre 280.000 ricerche.Queste keyword raccolgono tutte le ricerche a ‘corrispondenza esatta’ ad esclusione di quelle a ‘coda lunga’. Si intende con ‘corrispondenza esatta’ le ricerche come ‘case in vendita’ senza ulteriori indicazioni mentre il termine ‘coda lunga’ viene usato per ricerche con termini aggiunti come per esempio ‘case in vendita milano’ oppure ‘case in vendita economiche Milano’.Il termine ‘case in vendita’ ad esempio è il più ricercato dagli italiani con oltre 4.500 ricerche al giorno, seguito a debita distanza da case in affitto con poco più di 3.000 ricerche al giorno.
In terza posizione troviamo il termine ‘agenzia immobiliare’ quasi allineato con il termine appartamenti in affitto. In quinta posizione la ricerca appartamenti in vendita.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Emendamento FdI su revoca tutela internazionale a immigrati

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

“Fratelli d’Italia esprime grande soddisfazione per l’approvazione in Commissione Affari costituzionali del Senato di un emendamento di FdI (prima firmataria Isabella Rauti) che consentirà di revocare o non concedere la tutela internazionale a quegli immigrati che si rendono colpevoli di furto in abitazione anche in assenza di aggravanti quali, ad esempio, la presenza di una arma. Inoltre, sempre in Commissione Affari costituzionali è stato approvato un emendamento simile a uno della Lega, con il quale la concessione della cittadinanza è subordinata alla prova della conoscenza della lingua italiana”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Ignazio La Russa, vicepresidente del Senato.

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Raggi all’angolo inveisce su libertà stampa, solidarietà a Repubblica”

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

“Incapace di governare e di ammettere le proprie responsabilità, la Sindaca di Roma preferisce far finta che la manifestazione di sabato sia stata orchestrata dall’opposizione anziché da liberi cittadini stanchi di una città allo sbando. In pratica, anziché fare un necessario ‘mea culpa’, la Raggi attacca la libertà di stampa prendendosela con il quotidiano la Repubblica, dando così un ennesimo segnale di miopia. È attaccata su più fronti, con un processo pendente e il fallimento amministrativo che ormai è sotto gli occhi di tutti, nonostante ciò la Sindaca circoscrive l’evento di sabato a una protesta politica e la butta in ‘caciara’ contro i soliti nemici giornalisti accaniti. Vecchia storia, Virginia, ormai – a parte qualche tuo amichetto su facebook – nessuno ti crede più”. Lo dichiara in una nota il gruppo capitolino del Pd. (n.r. Le opposizioni, riguardo l’amministrazione della Raggi a Roma, non hanno tutti i torti di là degli spunti polemici che non possiamo del tutto condividere. Noi che ci mettiamo dalla parte di chi vede la situazione solo da cronisti avevamo colto l’inversione di tendenza, già dopo alcuni mesi dalle elezioni, dei romani che plebiscitariamente l’avevano votata. E abbiamo anche intuito la ragione che si è validata nel tempo. Siamo anche convinti che i suoi supporter pentastellati da Grillo in testa si erano da subito resi conto dell’errore ma non hanno avuto il coraggio di dimissionare la sindaca nel timore di perdere il consenso elettorale con una nuova chiamata al voto. Ci siamo anche chiesti cosa possa aver provocato questa inversione di tendenza e la risposta riteniamo di averla trovata nella perdita di contatto con il popolo romano che vuole sentire il sindaco come una sua creatura e partecipare anche alle sue defaillances se confessate, se spiegate, se emendate. E dire che ai romani basta poco per conquistarli. Non ha saputo scendere in piazza, mescolarsi tra la gente, parlare se non dietro il paravento degli incontri istituzionali e delle conferenze stampa per dare della sua amministrazione un’immagine non sempre corrispondente alla realtà e non è necessario essere smaliziati per capire che stava ciurlando nel manico.)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Come potrebbe funzionare l’erogazione del reddito di cittadinanza?

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

“Quando si potrà iniziare ad usufruire del reddito di cittadinanza? Il processo per la valutazione delle domande inizierà il primo aprile, spero che entro la fine di aprile potrà esser tutto pronto”. A parlare, ospite di Un Giorno da Pecora Rai Radio1, è Mimmo Parisi, docente alla Mississippi State University e direttore del National Strategic Planning and Analysis Research Center, a cui Luigi Di Maio avrebbe affidato lo sviluppo di una app centrale per il processo di distribuzione del reddito di cittadinanza. Lei ha inventato un’app, Mississipi Work, che potrebbe essere centrale per il reddito. Come funziona? “Crea una sorta di ufficio virtuale, mettendo in relazione chi cerca e chi offre lavoro”. Com’è andato l’incontro con Luigi Di Maio? “E’ stato un caso, ero in Italia per fare delle presentazioni. Lui è stato entusiasta della mia app, fin da subito, ha subito compreo anche gli aspetti più tecnici”. Si potrebbe usare anche in Italia? “Stiamo lavorando per verificare che possa diventare davvero qualcosa che funzioni anche in Italia”. Che scadenze vi siete dati? “Ai primi dicembre raccoglieremo tutti i dati tecnici, e poi faremo una valutazione finale, per capire se potremmo utilizzare questo progetto a partire da aprile. E’ quello il nostro obiettivo”. Di Maio le ha chiesto di rilasciare la versione definitiva per aprile? “Sarà suddivisa in tre fasi. Nella prima, a partire di aprile, ci occuperemo dell’erogazione del reddito di cittadinanza. La seconda, da aprile a giugno, svilupperemo la parte della formazione e del collegamento col mondo del lavoro, e poi, alla fine dell’anno, dovremmo cominciare ad avere la partecipazione delle aziende”. (fonte: redazione un giorno da pecora)

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Usura bancaria

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Importante vittoria di un utente contro la banca in Cassazione con la Suprema Corte che bacchetta anche giudici di merito e la Banca d’Italia che disattendono alcuni principi che dovrebbero essere cristallizzati da tempo in tema di usura bancaria e che spinge lo “Sportello dei Diritti” a continuare a tutela di tutti coloro che in sede di stipula di mutui, finanziamenti o conti correnti hanno pattuito interessi ultralegali. Per i Giudici di Piazza Cavour con l’ordinanza 27442/18, pubblicata il 30 ottobre dalla terza sezione civile, infatti, dev’essere dichiarato nullo il patto con cui si convengono interessi convenzionali moratori che alla data della stipula vanno oltre il tasso soglia indicato dalla normativa antiusura per il tipo di operazione cui si riferisce l’accordo. La ragione sta nel fatto che la legge 108/96 non distingue fra interessi corrispettivi e moratori nel comminare la nullità. Analogamente ciò per l’ampia formula degli articoli 644 Cp e 1 del decreto legge 394/00. D’altronde anche lo stesso organo amministrativo ammette in modo esplicito che gli interessi moratori sono soggetti alla normativa antiusura nella circolare del 3 luglio 2013. Accolto il ricorso di una società che aveva stipulato un leasing e del fideiussore, che si vedono riconosciute le proprie ragioni dopo una doppia sconfitta innanzi al Tribunale di Milano e alla Corte d’Appello lombarda. Non sono persuasive le argomentazioni dei giudici di primo e secondo grado che escludono la nullità sul rilievo della diversità «ontologica» fra interessi corrispettivi e moratori. La tesi sostenuta è che gli uni remunerano un capitale, gli altri costituiscono una sanzione convenzionale e una coazione indiretta per dissuadere il debitore dall’inadempimento e dunque assimilabili alla clausola penale. Ancora in quanto i primi sono necessari e con fine di lucro e i secondi eventuali e sono necessari al risarcimento. Ma la distinzione non vale comunque a giustificare una diversa disciplina sul piano dell’usura, che sarebbe sistematica e contrastante con la ratio della legge 108/96, oltre che «con una esperienza giuridica millenaria». A nulla vale, peraltro, che la normativa non comprenda l’obbligo di rilevare il saggio convenzionale di mora medio: la legge 108/96 risulta infatti fondata sulla rilevazione dei tassi medi per tipo di contratto e risulta incompatibile con la rilevazione dei tassi medi per tipo di titolo giuridico. Le parti, poi, possono avvalersi o meno della facoltà di derogare al tasso legale previsto dall’articolo 5 del decreto legislativo 312/02 per le transazioni commerciali: il sistema della legge, quindi, è in sé razionale. Infine, i giudici di legittimità aggiungono che l’applicazione dell’articolo 1815, comma secondo del codice civile agli interessi moratori usurari non sembra sostenibile, perché la norma si riferisce solo agli interessi corrispettivi e considerato che la causa degli uni e degli altri è pur sempre diversa. In definitiva, di fronte a interessi convenzionali moratori usurari e alla nullità della clausola, è ragionevole attribuire secondo le norme generali al danneggiato gli interessi al tasso legale. Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si tratta di una decisione molto importante non solo per la ricostruzione storico-giuridica della questione, ma anche perché pone un punto fermo su una questione dibattuta che spesso vede soccombenti nelle aule di giustizia di merito gli utenti che hanno lamentato tassi superiori a quelli legali a causa di un’interpretazione restrittiva che non avrà più senso di essere data quella odiernamente dalla Cassazione.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

ULIS launches ThermEye™ Building, a new product line dedicated to smart building applications

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

ULIS launches ThermEye™ Building, a new product line dedicated to smart building applicationsGrenoble, France, ULIS, a designer and manufacturer of a wide range of innovative thermal image sensors, today announces the launch of ThermEye Building, a thermal sensor line for system integrators of detection and people counting equipment for connected buildings.The ThermEye Building range includes two new products: ThermEye™-b90 and ThermEye™-b120. These 80×80 thermal sensors provide system integrators with advanced functionalities to detect presence (even when people are immobile) and localize and count people in order to improve capabilities in analyzing human activity and communicate with relevant smart building applications. Coupled with a 90° or 120° field of view (FOV) lens, a single ThermEye Building sensor can cover a zone of 30m2 (323ft2), equivalent to a meeting room accommodating eight to ten people.The product range is configured with a conventional video channel (50 images per second) and features an intermittent mode that is compatible with low-power consumption applications.
It only requires one AA battery to run a ThermEye Building sensor when transmitting an image at two-minute intervals.The advantage of running entirely on batteries means that end-users can deploy these detection, people counting and localization systems in both new and existing buildings.
The solutions developed for the ThermEye Building product line guarantee occupant anonymity and privacy, as there is no facial recognition. This is a plus for integrators wishing to use data to develop other future solutions for smart building applications that improve how facilities optimize space usage and energy management, detect potential fire hotspots and manage people flow during a fire. “ULIS is invested in the connected buildings market. This novel product demonstrates our commitment to bringing smarter sensing solutions to facility managers,” said Cyrille Trouilleau, smart buildings manager at ULIS. “We have extensive expertise and experience in designing reliable high-resolution thermal image sensors. We are now applying this know-how and industrial rigor to our mass market sensors. ThermEye-b90 and ThermEye-b120 are 80X80 resolution sensors offering the right level of added performance needed for intelligent systems. Our industrial platform based on a disruptive technology that drives costs down will allow us to produce several hundred thousand of these sensors every year for commercial applications.” ULIS will exhibit ThermEye-b90 and ThermEye-b120 for smart building applications at IBS in Paris, November 6 – 7, 2018 at booth #E30.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Intravascular imaging system in Japan

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

ConaviTM Medical Inc. is pleased to announce that Japan Lifeline has submitted an application for the regulatory approval of the Novasight HybridTM intravascular imaging system in Japan. In addition, Japan Lifeline will serve as the exclusive distributor of the Novasight Hybridintravascular imaging system in Japan. Novasight Hybrid is the world’s first system to have been used clinically that is capable of providing both intravascular ultrasound (IVUS) and optical coherence tomography (OCT) on a single imaging catheter. Earlier this year, the Novasight Hybrid system received FDA 510(k) clearance in the United States and was featured by Conavi Medical at the TCT 2018 Interventional Cardiology conference.Dr. Brian Courtney, Conavi Medical’s Chief Executive Officer, comments that “The announcement of Japan Lifeline applying for regulatory approval is an important commercial event for the company. Intravascular imaging is used frequently in the 260,000 angioplasty and stenting procedures performed every year in Japan. The Novasight Hybrid system is uniquely able to simultaneously acquire inherently co-registered IVUS and OCT images. I have been fortunate to work with a number of cardiologists in Japan whose experience and knowledge of intravascular imaging is incredibly profound. The input that we have received from Japanese physicians in the development of our product has been incredibly valuable in ensuring that our technology fits well with their clinical needs.” “In PCI (Percutaneous Coronary Intervention) in Japan, imaging catheters are used in more than 90% of all cases. The Novasight Hybrid system is the world’s first and unique device as a single disposable catheter combined with both IVUS and OCT functions, enabling physicians to observe the same lesions simultaneously in the coronary artery. In Japan, only one of either IVUS or OCT is covered by reimbursement for one procedure, so we believe that Novasight Hybrid system will perform to the best of the needs in clinical settings in the near future” said Keisuke Suzuki, President and Chief Executive Officer of Japan Lifeline. “We are very keen to expand our intervention business more than ever. In March this year, we launched drug eluting stents. With the Novasight Hybrid system newly added to our product portfolio, we expect to accelerate sales of the existing products too.”

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

AR Market porta la realtà aumentata alla ribalta del Web Summit di Lisbona

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

Lisbona 5-8 novembre 2018. Sarà AR Market, primo marketplace italiano per la Realtà Aumentata (https://www.arealitymarket.com/), a rappresentare l’Italia in questo settore all’imminente Web Summit di Lisbona (5-8 novembre) che Forbes ha definito l’evento tecnologico più importante al mondo. Un altro traguardo importante dopo la partecipazione al RISE di Hong Kong dello scorso luglio.AR Market è stata selezionata all’interno di PITCH, una competition tra le migliori start up al mondo, per il suo innovativo marketplace per la realtà aumentata.
Cresce sempre più, infatti, l’interesse del mercato per questo genere di soluzioni (includendo quindi anche la Realtà Virtuale): nel 2017 (fonte: IDC) il fatturato globale ha superato i 9 miliardi di dollari. Nei prossimi 2 anni la crescita sarà notevole fino a toccare, nel 2020, la quota di 150 miliardi di dollari, con una fetta considerevole – 120 miliardi – rappresentata dalla Realtà Aumentata, oltre l’80% (fonte: Digi-Capital).La realtà aumentata è certamente uno dei trend trainanti del settore IT: se al momento esistono circa 5 miliardi di utenti “mobile” nel mondo, nel 2020 sarà di oltre 1 miliardo la popolazione di utenti AR a livello globale.Al centro della proposta vincente di AR Market c’è la possibilità di cambiare per sempre il rapporto tra aziende e clienti, fornendo loro esperienze interattive e avvincenti attraverso un unico canale di accesso, l’App AR Market, senza dovere quindi scaricare differenti applicazioni.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »