Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

Archive for 6 gennaio 2019

“Fondamenta – Una rete di giovani per il sociale”

Posted by fidest press agency su domenica, 6 gennaio 2019

Giovinazzo (Ba) Mercoledì 9 gennaio all’Istituto Comprensivo “S. Giovanni Bosco – Buonarroti Piazza Giuseppe Garibaldi, 36, prenderà il via “Fondamenta – Una rete di giovani per il sociale”, iniziativa promossa della Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita), vincitrice di un bando del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Quindici ragazzi, tra i 18 e i 30 anni già attive in ambito sociale, prenderanno parte gratuitamente ad un workshop di 18 ore che terminerà sabato con una dimostrazione insieme agli alunni disabili dell’istituto ospitante, dove saranno messe in mostra le tecniche apprese. I lavori saranno condotti dalla teatro-terapeuta Maria Teresa Liuzzi e dall’acting Coach e direttore artistico della Fita Puglia Luigi Facchino. I due educatori e pedagogisti formeranno i partecipanti nell’uso dei linguaggi con particolare attenzione a quello del teatro di figura, da utilizzare come strumenti di promozione sociale, in situazioni di fragilità e di disagio. I primi due giorni saranno dedicati a lezioni frontali, durante le quali si cercherà di trasmettere loro un certo approccio legato alla sensibilità. Nel terzo, poi, si terrà il laboratorio nel quale i partecipanti lavoreranno insieme agli studenti disabili della scuola che ospiterà i lavori. Infine, sabato 12 gennaio nella Sala Marano all’interno dell’ex Istituto Vittorio Emanuele si terrà la l’evento conclusivo informativo.
“Tutti i curricula arrivati – ha spiegato Anna Maria Carella, presidente della Fita Puglia, organizzatore del workshop – sono di alto profilo, quasi tutti laureati in Scienze dell’Educazione, Psciologia e gente che opera già nei settori di disagio come assistenti sociali”. Le richieste sono giunte numerose e da tutte le province della Puglia. Per coloro i quali siano residenti oltre i 30 km di distanza dalla location del workshop, oltre a concedere la partecipazione gratuita, la fita offrirà anche vitto e alloggio in una struttura ricettiva di Giovinazzo.“Mi fa molto piacere aver ricevuto richieste di partecipazione da tutta la regione e soprattutto da gente non legata alla nostra federazione, ma che ha reperito informazioni altrove”.Il progetto “Fondamenta – Una rete di giovani per il sociale” prevede complessivamente ventuno workshop, uno per ogni regione ed è realizzato da Fita con l’Associazione Nazionale di Azione Sociale (Anas) e il Comitato Fita di Pordenone come partner. È reso possibile dal finanziamento ottenuto dalla Federazione vincendo un apposito bando del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gli investimenti degli italiani nel 2019

Posted by fidest press agency su domenica, 6 gennaio 2019

Per il 2019 la maggior parte degli italiani non pensa di effettuare investimenti (53%) o non ha ancora deciso (20%) ma quelli che hanno intenzione di farlo punteranno su prodotti finanziari (14%) e beni immobili (10%). L’Osservatorio mensile di Findomestic, realizzato in collaborazione con Doxa, ha cercato di capire se e in che cosa pensano di investire gli italiani nell’anno appena cominciato.I prodotti finanziari attirano specialmente l’interesse dei pensionati (23%) con una maggioranza nel Nord Est del Paese (quasi 19%). Il mattone è la forma di investimento preferita al Sud e soprattutto nelle Isole (14%), con una netta prevalenza degli under 35: più di uno su tre (34%) è pronto a scommettere sull’immobiliare.
Oltre ai classici prodotti finanziari e agli immobili, seppure in percentuali più ridotte, alcuni degli intervistati da Findomestic intendono affidarsi a forme di investimento più particolari come gioielli (4%), criptovalute (4%) e opere d’arte (3%). In particolare bitcoin e affini sono prediletti da studenti universitari vicini alla laurea o neolaureati e da giovani professionisti a cavallo dei 30 anni. L’arte, invece, è considerata un bene rifugio soprattutto dai cittadini del Nord Ovest con una percentuale di investitori doppia rispetto alla media.Il 14% degli intervistati da Findomestic pensa di sottoscrivere nel 2019 un mutuo o un leasing: il 2% fino a 5.000 euro; il 3% da 5 a 15.000 euro; il 2% da 15 a 30.000 euro; il 2% da 30 a 50.000 euro e il 4% oltre 50.000 euro. A richiedere mutui o leasing saranno soprattutto cittadini del Nord Ovest (oltre il 30%).C’è anche un 15% di italiani che ha intenzione di richiedere un prestito: il 4% fino a 5.000 euro; il 5% da 5 a 15.000 euro; il 3% da 15 a 30.000 euro; il 2% da 30 a 50.000 euro; l’1% oltre 50.000 euro.
Il 43% di coloro che intendono richiedere un mutuo, un leasing o un prestito quest’anno pensa che ci sarà un aumento dei tassi di interesse. Secondo il 34% di questo sottocampione i tassi rimarranno stabili, mentre il 13% pensa che diminuiranno.In linea generale l’anno nuovo porta maggiori risparmi e per alcuni anche più consumi come emerge dalle risposte degli italiani interrogati da Findomestic per l’Osservatorio mensile. Se nell’anno appena concluso 4 su 10 non hanno accantonato nulla, per il 2019 quasi si dimezza (26%) la quota di coloro che prevedono di non riuscire a risparmiare, mentre uno su tre (33%) si aspetta di mettere da parte fino al 10% del proprio reddito. E anche sul fronte dei consumi la spesa aumenterà per oltre un italiano su cinque (21%), anche se calerà per uno su sette (14%).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Unione Naz. Consumatori su inflazione

Posted by fidest press agency su domenica, 6 gennaio 2019

Secondo i dati provvisori di dicembre resi noti oggi dall’Istat, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) registra un aumento dell’1,1% su base annua, dal +1,6% di ottobre e novembre.”Ottima notizia il rallentamento dei prezzi. Un po’ di respiro rispetto al pericolo di un aumento del costo della vita. Insomma, niente stangata di fine anno! Bene anche la frenata del carrello della spesa, che scende dal +0,9% di novembre a +0,8%” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Nel 2018, comunque, la crescita media dei prezzi dell’1,2% ha significato avere, per una coppia con due figli, la famiglia tradizionale di una volta, una maggior spesa annua complessiva di 377 euro, 268 euro per i beni ad alta frequenza di acquisto, 111 euro per carrello della spesa, ossia per gli acquisti quotidiani, mentre si arriva a ben 102 euro per abitazione, acqua ed elettricità, 143 per i trasporti” prosegue Dona.”Per la coppia con 1 figlio, la tipologia di nucleo familiare ora più diffusa in Italia, la stangata è di 369 euro su base annua, 245 per i beni acquistati più frequentemente, 99 per le compere di tutti i giorni, 99 per l’abitazione, 133 per i trasporti, mentre per l’inesistente famiglia tipo, l’incremento dei prezzi si traduce, in termini di aumento del costo della vita, in 304 euro in più nei dodici mesi, 199 per i beni ad alta frequenza, 83 euro per il carrello della spesa, 93 per l’abitazione. Per un pensionato con più di 65 anni, il rincaro annuo è pari a 173 euro, 214 euro per un single con meno di 35 anni” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

L’UNHCR chiede accesso ai rifugiati che si trovano al confine tra Algeria e Niger

Posted by fidest press agency su domenica, 6 gennaio 2019

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, è preoccupata per la sicurezza delle persone vulnerabili provenienti da Siria, Yemen e Palestina che sarebbero bloccati al confine meridionale dell’Algeria con il Niger.L’UNHCR è stata informata di un gruppo di circa 120 siriani, palestinesi e yemeniti che, dopo un periodo di detenzione nel centro di Tamanrasset nel sud dell’Algeria, è stato trasferito in un’area vicina al valico di frontiera di Guezzam il 26 dicembre.Di questo gruppo, alcune persone sono già note all’UNHCR come rifugiati registrati fuggiti da conflitti e persecuzioni o affermano di aver cercato protezione internazionale in Algeria.Secondo le informazioni rese disponibili all’UNHCR, 20 individui restano attualmente bloccati nel deserto ed esposti alle intemperie, a tre chilometri dal valico di frontiera di Guezzam. Le altre 100 persone che sono state portate al confine risultano disperse.L’UNHCR è in contatto con le autorità algerine per questa vicenda e chiede di ottenere l’accesso ai rifugiati per valutare i loro bisogni di protezione. Tuttavia, alla luce del resoconto dei media in Algeria, in cui si afferma che queste persone sono state trasferite al confine in accordo con l’UNHCR, desideriamo chiarire che l’Agenzia non ha avuto nessun coinvolgimento.Dato l’urgente imperativo umanitario di fornire assistenza a coloro che sono bloccati al confine, l’UNHCR fa appello alle autorità algerine per ottenere l’accesso alle persone in fuga, per rispondere ai loro bisogni umanitari, identificare coloro che hanno bisogno di protezione internazionale e garantire la loro sicurezza.Riconoscendo le sfide affrontate dall’Algeria nel rispondere a flussi migratori misti, l’UNHCR mantiene regolari comunicazioni con le autorità per affrontare la situazione dei rifugiati e dei richiedenti asilo, che possono essere oggetto di arresto e allontanamento.
L’Algeria ha aperto le sue porte a circa 50.000 rifugiati siriani che hanno cercato sicurezza nel paese e chiediamo alle autorità di estendere questa ospitalità a coloro che ne hanno bisogno.Mentre la gestione delle frontiere rimane una prerogativa sovrana di tutti i governi, l’UNHCR ribadisce che la sicurezza delle frontiere e la protezione internazionale non si escludono a vicenda.L’UNHCR sottolinea che qualsiasi persona la cui vita è a rischio nel proprio paese di origine deve essere in grado di accedere al territorio e chiedere asilo in un paese sicuro, e che ogni richiesta di asilo dovrebbe essere considerata individualmente.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alaska Communications to Present at the 21st Annual Needham Growth Conference

Posted by fidest press agency su domenica, 6 gennaio 2019

Alaska Communications (NASDAQ:ALSK) today announced that Anand Vadapalli, president and chief executive officer, will present at the 21st Annual Needham Growth Conference on Wednesday, Jan. 16, at 2:50 p.m. Eastern Standard Time (10:50 a.m. Alaska Standard Time). Additionally, Mr. Vadapalli will host one-on-one meetings on January 15 and 16. Interested investors should contact conferences@needhamco.com for availability. The conference will be held at the Lotte New York Palace Hotel in New York City, New York.A live webcast, including a slide presentation, will be accessible from the “Events Calendar” section of the company’s website (www.alsk.com). The webcast will be archived for a period of 90 days.
Alaska Communications (NASDAQ: ALSK) is the leading provider of advanced broadband and managed IT services for businesses and consumers in Alaska. The company operates a highly reliable, advanced statewide data network with the latest technology and the most diverse undersea fiber optic system connecting Alaska to the contiguous U.S.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Graco Inc. Announces Fourth Quarter 2018 Earnings Conference Call

Posted by fidest press agency su domenica, 6 gennaio 2019

Graco Inc. (NYSE: GGG) announced today that it will release its Fourth Quarter 2018 earnings after the New York Stock Exchange closes on Monday, Jan. 28, 2019. A full text copy of the earnings announcement will be available on the Company’s website at http://www.graco.com. Graco management will hold a conference call, including slides via webcast, with analysts and institutional investors to discuss the results at 11 a.m. ET / 10 a.m. CT on Tuesday, Jan. 29, 2019.A real-time listen-only webcast of the conference call will be broadcast by Nasdaq. Individuals can access the call and view the slides on the Company’s website at http://www.graco.com. Listeners should go to the website at least 15 minutes prior to the live conference call to install any necessary audio software.For those unable to listen to the live event, a replay will be available soon after the conference call at Graco’s website, or by telephone beginning at approximately 2 p.m. ET on Tuesday, Jan. 29, 2019, by dialing 888-203-1112, Conference ID #5631887, if calling within the U.S. or Canada. The dial-in number for international participants is 719-457-0820, with the same Conference ID #. The replay by telephone will be available through 2 p.m. ET Saturday, Feb. 2, 2019.
Graco Inc. supplies technology and expertise for the management of fluids in both industrial and commercial applications. It designs, manufactures and markets systems and equipment to move, measure, control, dispense and spray fluid and powder materials. A recognized leader in its specialties, Minneapolis-based Graco serves customers around the world in the manufacturing, processing, construction and maintenance industries.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

AM Best Withdraws Credit Ratings of The Education Benevolent Society Incorporated

Posted by fidest press agency su domenica, 6 gennaio 2019

AM Best has withdrawn the Financial Strength Rating of B++ (Good) and the Long-Term Issuer Credit Rating of “bbb” of The Education Benevolent Society Incorporated (EBS) (New Zealand) as the company has requested to no longer participate in AM Best’s interactive rating process.On December 31, 2018, EBS completed a portfolio transfer that resulted in all existing insurance obligations at the company being transferred to Union Medical Benefits Society Limited. From January 1, 2019, EBS no longer operates as an insurance company and acts as a marketing organization.AM Best’s procedure is for a final rating opinion to be produced in conjunction with a rating withdrawal. However, because EBS’ balance sheet does not contain any insurance assets or liabilities, AM Best was unable to produce a final rating opinion.
Ratings are communicated to rated entities prior to publication. Unless stated otherwise, the ratings were not amended subsequent to that communication.AM Best is a global rating agency and information provider with a unique focus on the insurance industry. Visit http://www.ambest.com for more information.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »