Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 6 febbraio 2019

Quota 100 e Reddito di cittadinanza: Udir interviene in Senato

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Richiesto ai senatori di consentire la pensione anticipata ai dirigenti scolastici. Tra le altre proposte emendative il recupero del valore degli stipendi e la copertura per la rateizzazione dell’intera liquidazione con tassazione all’1,5% Per il presidente Marcello Pacifico sarebbe giusto ritornare a regime alla pre Fornero o comunque all’età di 63 anni andare in pensione col massimo dei contributi, fermo restando la possibilità, su richiesta, di permanere in servizio come per i magistrati. Sono diversi gli emendamenti al decreto presentati in XI Commissione del Senato su Reddito di cittadinanza e Quota 100. Bene ha fatto il Governo a scegliere questa strada. Ora però bisogna sbloccare subito le immissioni in ruolo e per i presidi, oltre a semplificare le procedure di assunzione per i vincitori del nuovo concorso, bisogna organizzare un corso riservato per i ricorrenti avversi il bando del 2011.

Posted in scuola/school, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Luciano Quaranta all’Università di Pavia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Pavia È uno dei maggiori esperti italiani di glaucoma con un curriculum e ricerche che gli hanno valso la notorietà internazionale. Luciano Quaranta, classe 1964 già responsabile USVD ‘Centro per lo Studio del Glaucoma’ e titolare della Cattedra II di Malattie dell’apparato visivo presso l’Università degli studi di Brescia, inizierà il 2019 investito dell’incarico di Direttore della Clinica Oculistica dell’Università di Pavia presso l’IRCCS San Matteo.
“Sono particolarmente lieto ed orgoglioso di dirigere una Clinica così antica e dalla vocazione di ricerca spiccata” ha affermato l’oftalmologo che aggiunge “Sarà mio obbiettivo principale cercare di perseguire obiettivi di grande innovazione per migliorare la cura dei pazienti associati a sviluppi della ricerca clinica per le terapie mediche innovative in vari campi dell’oftalmologia” Laureato in medicina all’università di Brescia ha conseguito poi la specializzazione in Oftalmologia presso l’Università di Tor Vergata a Roma. Una carriera brillante che ha visto un’intensa attività clinica e chirurgica (con oltre 5000mila interventi all’attivo tra cui numerosi casi di casi complessi del segmento anteriore, glaucoma dell’adulto e pediatrico) affiancata dalla ricerca sulla diagnostica ed il trattamento prevalentemente nel campo del glaucoma. È membro delle principali società scientifiche internazionali, fa parte del Consiglio Direttive dell’Associazione Italiana per lo Studio del Glaucoma e membro dell’European ed American Glaucoma Society.Esperto di fama internazionale per quel che riguarda la malattia glaucomatosa considerata il ‘ladro silenzioso della vista’ ha al suo attivo una delle più ampie casistiche chirurgiche. Ha peraltro rivolto la sua attenzione anche ad aspetti squisitamente socio-sanitari come la qualità di vita dei pazienti che convivono con patologie degenerative croniche degli occhi.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A lezione di editoria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Roma Gli studenti della LUISS Business School vanno a lezione di editoria grazie all’Associazione Italiana Editori (AIE). Questa è la novità per gli iscritti di alcuni master grazie agli approfondimenti messi a punto dall’ateneo romano insieme ad AIE e che si snoderanno durante il mese di febbraio.Lo scopo è offrire ai futuri manager che usciranno dall’Università alcuni approfondimenti di natura editoriale che potranno essere utili nella loro vita professionale e imprenditoriale.
Alla lezione plenaria, seguirà l’11 febbraio un incontro inserito nel Master in Media Entertainment – major in Writing School for Cinema & Television sui rapporti editoria e altri media a cui parteciperanno Stefano Mauri, presidente e amministratore delegato del Gruppo Editoria Mauri Spagnol (GEMS), con l’autrice Alessia Gazzola e l’agente letterario Carmen Prestia.
Appuntamento il 14 febbraio con il settore dell’editoria enogastronomia per il Master in Food and Wine Business nel quale interverrà Marco Bolasco, direttore della Divisione Non Fiction di Giunti editore.
Il ciclo di incontri si concluderà il 25 febbraio con una lezione per il Master of Art, in cui sarà approfondito l’ambito dell’editoria d’arte con la testimonianza del presidente di Skirà, Massimo Vitta Zelman.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un robot come amico: come la tecnologia ci aiuta a vivere meglio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Milano. “Conosciamoci Meglio”, il ciclo d’incontri pubblici che si svolgono presso il Centro Comunicazione Bayer di Viale Certosa 130, nei quali autorevoli relatori dialogano con i cittadini su temi d’interesse e rilevanza sociale, ha affrontato un argomento molto più attuale e vicino a noi di quanto possiamo immaginarci: le applicazioni della robotica e i risvolti nella nostra vita quotidiana.
Nell’appuntamento “Un robot come amico”, il Professor Roberto Cingolani, Direttore Scientifico dell’IIT ISTIUTO ITALIANO di TECNOLOGIA ha approfondito questa tematica dialogando con i concittadini e ragionando sullo stato dell’arte della robotica umanoide, come essa abbia positivi risvolti nella vita di ciascuno di noi, le future applicazioni e innovazioni.Grazie alla moderazione di Francesca Cerati, giornalista UNAMSI, che ha aperto i lavori, è stato presentato un parallelo fra l’essere umano e i più avanzati robot umanoidi sviluppati dall’IIT dal quale è emerso quanto sia straordinario il corpo umano e quanto sia una macchina perfetta. Il nostro corpo, infatti, è costituito da solo sei atomi (principalmente ossigeno, idrogeno e carbonio) e richiede pochissima energia per funzionare e sostenere le performance del cervello che, in media, arrivano a 1016 operazioni al secondo. Alla medesima capacità di calcolo, infatti, arrivano solo pochi mega computer e, per questo, non è possibile immaginare robot umanoidi completamente autonomi che possano in qualche modo far concorrenza all’uomo.Una soluzione che consente ai robot umanoidi di supportarci in maniera smart e basando le risposte su raffinati algoritmi di Intelligenza Artificiale si poggia alle più recenti infrastrutture e reti wireless che con il 5G già consentono scambiare un coesistente flusso di dati fra il robot umanoide e un super computer centrale. In questo scenario il robot è autonomo, grazie a un’intelligenza collettiva che è in grado di interfacciarsi con noi, imparare dall’ambiente circostante e supportarci nella quotidianità. Si tratta di robot cognitivi sociali, con una struttura e dimensioni adatte a muoversi in ambienti caratterizzati da un’ergonomia studiata per l’uomo come la casa e l’ufficio.La robotica, come ampiamente spiegato dal Professor Cingolani, è una scienza multidisciplinare che punta a trovare soluzioni concrete a problemi pratici. L’orientamento alla ricerca e sviluppo, infatti, parte da definire quale sia la strada più efficace per supportare l’uomo e questo approccio consente di meglio comprendere le ragioni che hanno portato allo sviluppo di varie innovazioni.
A seconda delle problematiche, ci sono casistiche dove è più opportuno mettere in campo una applicazione che consente un controllo remoto del drone robotico oppure comandarlo tramite realtà aumentata consentendoci di muoverci in ambienti ostili o in miniaturizzati. Per altre problematiche è più idoneo lo sviluppo di esoscheletri per meglio maneggiare pesi e macchinari o, in altri casi, la soluzione sono robot autonomi che possano lavorare a fianco dell’uomo senza il rischio di urtarlo o metterne e a rischio l’incolumità. Quest’approccio antropocentrico ha permesso all’IIT di sviluppare una serie di innovazioni che consentono alla persona di ritrovare autonomia, indipendenza e, nell’immediato futuro, di poter ricevere in casa assistenti robotici studiati per supportare persone anziane o diversamente abili. In questo campo già esistono esoscheletri che consentono a persone con disabilità di indossarli in autonomia e poter tornare a deambulare e, per persone mutilate, mani bioniche che, comandate dal moncherino grazie a elettrodi, possono afferrare oggetti, ruotare il polso e che consentono di riappropriarsi della propria autonomia. A questo incontro seguiranno ulteriori sei appuntamenti su temi di attualità e rilevanza sociale: bullismo e cyberbullismo, la medicina delle migrazioni, l’impatto dello smart working sulla qualità della vita, vecchie e nuove dipendenze e ruolo e benefici della pet therapy.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Torino Il Piano triennale della prevenzione della corruzione e della trasparenza 2019-2021 è stato adottato dalla Città Metropolitana di Torino con il Decreto della Sindaca Chiara Appendino numero 27 del 31 gennaio 2019, sulla base degli indirizzi espressi dal Consiglio metropolitano.
Al termine del periodo di consultazione pubblica, il Piano verrà se necessario adeguato alle proposte ritenute accoglibili e diverrà definitivo. Il Piano è incentrato sul ruolo fondamentale della dirigenza dell’Ente, che deve garantire il presidio della legalità degli atti attraverso il controllo di regolarità tecnica e contabile, ma anche attraverso il rispetto degli obblighi e vincoli previsti in tema di trasparenza e prevenzione della corruzione.Tra gli obiettivi del Piano vi è la revisione della mappatura dei processi e dei procedimenti amministrativi, per aggiornare l’elenco analitico delle misure anticorruzione suddivise per aree di rischio. La fase di avvio della nuova tecnostruttura della Città Metropolitana comporta infatti la necessità di adeguare il Piano all’evoluzione dell’Ente.
Tra le possibili aree di rischio che devono essere attentamente monitorate vi sono gli affidamenti diretti, le procedure di somma urgenza, i conflitti di interesse, le cause di incompatibilità e inconferibilità degli incarichi dirigenziali e di vertice, gli incarichi esterni, la gestione delle dotazioni strumentali, la rilevazione delle presenze in servizio. È prevista la revisione delle misure per contrastare la corruzione nei processi di affidamento di lavori, servizi e forniture e nella selezione e reclutamento del personale e dei collaboratori professionali.Il Piano prevede la riattivazione del Tavolo anticorruzione metropolitano, a cui partecipano i responsabili della prevenzione della corruzione dei Comuni e delle Zone omogenee e il responsabile per la prevenzione della corruzione della Città Metropolitana. I soggetti che siedono al Tavolo rilevano congiuntamente le necessità di aggiornamento delle misure di prevenzione, condividendole quando è possibile ed orientandole. Nell’ambito del Tavolo la Città Metropolitana esercita una funzione di supporto agli Enti locali, per aiutarli ad individuare le buone pratiche e a programmare le attività. All’interno dell’Ente inoltre si opererà per omogeneizzare le strutture degli atti amministrativi e per favorirne la dematerializzazione.

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Cerimonia di premiazione di Best in Sicily

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Catania 17 Febbraio 2019- ore 17.30- Teatro Massimo Bellini cerimonia di premiazione di Best in Sicily. L’ingresso è gratuito, ma ad ad inviti, fino ad esaurimento disponibilità.
Il premio organizzato dal giornale online Cronache di Gusto, dedicato alle eccellenze del gusto e dell’ospitalità, è giunto quest’anno alla dodicesima edizione.
Chi è interessato a prendere parte alla cerimonia, ma non ha la possibilità di recarsi presso le librerie Feltrinelli, potrà scrivere a indicando nome, cognome, numero di telefono e indirizzo e soltanto una mail di risposta potrà confermare l’avvenuta possibilità di ritirare l’invito. L’accesso alla cerimonia è nominativo e non si può delegare ad altri la partecipazione. Questa edizione vedrà sul palco ospiti di prestigio come lo scrittore Alessandro Baricco e Oscar Farinetti, patron di Eataly. Baricco terrà una lezione sulla società digitale partendo dal suo ultimo libro The Game, mentre Farinetti spiegherà le potenzialità attrattive del Sud Italia verso gli imprenditori del resto del mondo.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra fotografica di Evaristo Fusar

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Il Magazzino del Sale Torre di Cervia Inaugurazione sabato 9 febbraio ore 18.00 ospiterà, dal 9 al 24 febbraio 2019, la Mostra fotografica di Evaristo Fusar, “Campioni e dintorni”, una raccolta di un centinaio di fotografie.Immagini scattate nel corso del secolo scorso a personaggi che sono stati grandi interpreti nella loro specialità: sport, pittura, danza, musica, cinema. Immagini apparse sui più importanti settimanali italiani e stranieri.Un’occasione per rivedere questi grandi del ventesimo secolo: Rudolf Nureyev, Grace Kelly, Groucho Marx, Soraya, Muhammad Alì, Pablo Picasso, Manuel Fangio, Walter Bonatti, Primo Carnera.
Orari di apertura della mostra: 9-24 febbraio 2019: tutti i giorni ore 15.30-18.30 / prefestivi e festivi anche 10.30-12.30

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mostra dedicata a Robert Capa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Ancona Mole Vanvitelliana dal 16 febbraio al 2 giugno 2019 una grande mostra dedicata a Robert Capa, il più grande fotoreporter del XX secolo, fondatore, nel 1947, dell’agenzia Magnum Photos, con Henri Cartier-Bresson, George Rodger, David Seymour e William Vandiver. Dopo quelle di Steve McCurry, Henri Cartier Bresson e Sebastiao Salgado, la mostra completa un percorso espositivo che il Comune di Ancona e Civita hanno voluto dedicare ai grandi maestri della fotografia del Novecento e contemporanea.
La rassegna presenta più di 100 immagini in bianco e nero che documentano i maggiori conflitti del Novecento, di cui Capa è stato testimone oculare, dal 1936 al 1954. Eliminando le barriere tra fotografo e soggetto i suoi scatti ritraggono la sofferenza, la miseria, il caos e la crudeltà delle guerre. Alcuni sono ormai diventati delle icone: basti pensare alla morte del miliziano nella guerra civile spagnola nel 1937 e alle fotografie dello sbarco delle truppe americane in Normandia, nel giugno del 1944.La mostra è articolata in 13 sezioni e si conclude con la sezione “Gerda Taro e Robert Capa” un cammeo di tre scatti: un ritratto di Robert, un ritratto di Gerda scattato da Robert e un loro “doppio ritratto”, un modo per portare in mostra la loro vicenda umana e la loro relazione. Gerda Taro è “La ragazza con la Leica” protagonista del romanzo di Helena Janeczek, recente vincitrice del Premio Strega.La rassegna è promossa dal Comune di Ancona ed è organizzata da Civita Mostre e Musei in collaborazione con Magnum Photos e la Casa dei Tre Oci.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lavoro: ecco i profili marketing più ricercati nel 2019

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Milano. Chi si occupa di selezione del personale nell’universo del marketing non ha potuto non notare, negli ultimi mesi, la presenza di due diverse e – a prima vista – contrapposte tendenze.Da una parte le aziende si stanno infatti mobilitando per reclutare degli esperti con competenze innovative nel campo del digital marketing, per adeguarsi nel modo più veloce possibile alle esigenze e ai comportamenti di una clientela sempre più digitale. Dall’altra, invece, molte aziende hanno iniziato a rivolgere i riflettori verso gli esperti di marketing a tutto tondo, capaci dunque di impostare delle strategie impeccabili sia online che offline.
Ma quali sono – e quali saranno – i ruoli maggiormente ricercati dalle aziende in questo 2019?«Soprattutto per quanto riguarda il versante del web marketing, c’è un costante crescendo dell’attenzione dedicata all’esperienza degli utenti.Ne consegue che un buon numero di aziende ha iniziato ad assumere, al fianco degli ormai classici Chief Digital Officers, i cosiddetti CXO, ovvero i Chief Experience Officers: il loro ruolo è quello di assicurarsi che i clienti abbiano un’esperienza positiva nel rapportarsi al brand, ai prodotti e ai servizi dell’azienda».Altro ruolo emergente nel campo del web marketing è il Digital Brand Manager, il quale, come suggerisce il nome, è responsabile della definizione e dell’implementazione della strategia online di branding aziendale: «per il Digital Brand Manager» specifica Adami «si parla dunque di compiti come la gestione della brand awareness e la supervisione della presenza online aziendale».
«Già durante la seconda metà del 2018 c’è stato un crescente interesse nei confronti del Chief Growth Officier, il quale in molte aziende sta di fatto assumendo la funzione del direttore di marketing».Rispetto al Chief Marketing Officier, il CGO vanta una visione più ampia, che travalica l’ufficio marketing: per aiutare l’azienda a raggiungere gli obiettivi commerciali prefissati, questo profilo è portato a supervisionare anche le vendite e il prodotto stesso.Altra figura più tradizionale che sta tornando in voga è poi quella del Product Marketing Manager, il quale – lontano dall’essere un profilo puramente digital – è il responsabile dello sviluppo strategico dei prodotti o servizi offerti dall’azienda.
«Le aziende stanno chiedendo ai responsabili marketing di alzare e di allargare lo sguardo, puntando più decisamente il timone verso la redditività» conclude l’head hunter Adami «ed è da qui che nasce l’esigenza di assumere profili più completi».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Oggetti antichi di lusso accessibili a Novegro con Danilo Arlenghi e RDM

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Milano. venerdì 8 febbraio, sabato 9 e domenica 10 febbraio 2019 dalle 10 alle 18 allo stand L08 presso Brocantage al Parco Esposizioni di Novegro (al fianco dell’aeroporto di Linate) in via Novegro esposizione di “Oggetti antichi di lusso”.
Danilo Arlenghi da più di 30 anni coltiva l’enorme passione per i piccoli capolavori di arte antica, come espressione di qualità, eccellenza, prestigio. E’ un serio e preparato collezionista e dealer di oggetti antichi e vintage: accendini prestigiosi e articoli da fumo, pregiati avori giapponesi, europei e cinesi, raffinati bastoni da passeggio, a sistema o da difesa, preziosi coralli, meravigliosi argenti d’epoca dei quali sono un esperto internazionale… e molto altro.
Per condividere questa sua passione con migliaia di altre persone in tutto il mondo è stato tra i fondatori più di 10 anni fa, con il claim “ Simply the Best “, di RDM( Rolex-Dunhill-Montblanc) – Collectors & Connoisseurs Luxury International Club, del quale attualmente è il Presidente Internazionale. E’ un “new concept”, un nuovo modo di concepire l’associazionismo, il collezionismo, l’investimento, il lusso accessibile, il bello, il piacere, il social networking.Senza ombra di dubbio il più innovativo, esteso, qualificato ed il più accreditato marketplace per i diversi player: collezionisti, investitori, mercanti, commercianti, esperti, intenditori, appassionati, amanti o semplici neofiti dei tre grandi, famosi, prestigiosi e intramontabili brand di orologi, accendini e articoli da fumo, penne stilografiche, strumenti da scrittura e altri accessori.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le storie e gli scatti in bianco e nero che hanno reso celebre il Festival della Canzone

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Sanremo. Sabato 9 febbraio 2019, alle ore 11.00, presso il Casinò di Sanremo, si terrà la presentazione del libro Sanremo Story: le storie e gli scatti in bianco e nero, che hanno reso celebre il Festival della Canzone. La divertente e curiosa storia dei primi 25 anni del Festival della Canzone Italiana, ospitati dal Casinò di Sanremo dal 1951 al 1976. Alla presentazione, insieme all’autore Claudio Porchia, saranno presenti lo scrittore Bruno Gambarotta, il cartoonist Tiziano Riverso, il fotografo Alfredo Moreschi, la cantante Marisa Fagnani, il consigliere CdA Olmo Romeo, il direttore generale del Casinò Giancarlo Prestinoni e la responsabile Ufficio Stampa del Casinò, Marzia Taruffi. Un’occasione per ricordare un evento, che ha segnato non solo la storia della canzone, ma anche quella del costume del nostro paese, perché nelle fotografie e nei testi, che le accompagnano, non si racconta solo la storia della gara canora, ma anche la storia di una nazione. Episodi e racconti inediti racchiusi nel volume di Claudio Porchia, con una divertente prefazione di Bruno Gambarotta, che racconta con ironia gli anni vissuti sul palco dietro la telecamera. L’opera è impreziosita dalle interviste a Dario Fo sul ControFestival del 1969, che illumina l’atmosfera di quegli anni, e al fotografo Alfredo Moreschi, che svela i segreti dietro le quinte. Non mancano le spruzzate di humor del cartoonist Tiziano Riverso, autore di 20 disegni. Un libro per tutti, vicini e lontani, giovani e meno, che aiuta a capire la nascita di un rito, che si ripete ogni anno per una settimana. (Christian Flammia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lavoro e nuove tecnologie: una sfida etica per il futuro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Roma. 7 febbraio 2019, alle 10.00, l’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190) propone attraverso il Laboratorio di Diritto dell’Innovazione (InnoLawLab) del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza un’ampia discussione sui temi: “Le tecnologie che cambieranno la società e le professioni: intelligenza artificiale, internet delle cose, blockchain e 5G”.L’Italia ha infatti aderito il 27 settembre 2018 alla European Blockchain Partnership Initiative, promossa dalla Commissione UE con l’intento di creare una piattaforma europea basata sulla tecnologia blockchain per lo sviluppo di servizi pubblici digitali. La finalità è quella di elaborare una Strategia Nazionale per le DLT e la Blockchain. In coerenza con questo obiettivo il Corso di Laurea in Giurisprudenza dell’Università Europea di Roma con il Profilo in Diritto e gestione delle nuove tecnologie, dove nasce InnolawLab, vuole dare un contributo concreto e ridefinire le competenze necessarie per rispondere ai nuovi fabbisogni occupazionali.La legge di Bilancio 2019 ha quindi previsto (art. 1, comma 226) l’istituzione di un Fondo per favorire lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di Intelligenza Artificiale, Blockchain e Internet of Things, con una dotazione di 15 milioni di euro per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021, per finanziare progetti di ricerca e sfide competitive in questi campi; questo investimento è un segnale chiaro di come questi temi occuperanno la scena politica e occupazionale dei prossimi anni.È interessante sottolineare che innovazioni come queste investono diversi campi del sapere non limitandosi solo a quello tecnologico: InnoLawLab ha l’ambizione di indagare gli aspetti legali in un’ottica di interdisciplinarità. Le, cosiddette, nuove tecnologie aprono un dibattito interessante anche sul mercato del lavoro: queste innovazioni bruciano posti di lavoro? Cambiano il “concetto di lavoro”? O piuttosto siamo davanti ad un’evoluzione delle competenze in grado di elaborare nuove proposte occupazionali e imprenditoriali? E come il mondo accademico può accelerare il proprio processo di innovazione per iniettare nuove competenze e professionalità? A queste e molte altre domande gli autorevoli relatori tenteranno di dare una risposta, attraverso un dibattito vivace e alla portata di professionisti e studenti.“Il nostro Ateneo – spiega il Prof. Alberto Gambino, Pro-Rettore dell’Università Europea di Roma, che si occuperà dell’introduzione ai lavori – è molto attento ai cambiamenti dell’economia, delle tecnologie e, di conseguenza, del mercato del lavoro ed è, da sempre, impegnato a definire proposte avanguardiste che abbiano una forte attrattività per i giovani, ma anche un’immediata spendibilità nel mondo del lavoro”.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il futuro tecnologico dell’Europa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

By David Stubbs, Head of Client Investment Strategy per l’EMEA, J.P. Morgan Private Bank. Sebbene l’Europa ospiti molte aziende leader mondiali nei rispettivi settori, oggi le società tecnologiche presenti sul continente sono passate in secondo piano, messe in ombra dalle cosiddette FANG: Facebook, Amazon, Netflix e Google. Ciononostante, molte aziende di punta a livello globale hanno sede nel Vecchio Continente: sette delle 11 maggiori società di software industriali del mondo sono europee ed è proprio in Europa che viene generato il 50% dei ricavi globali del settore. Alla luce di ciò, J.P. Morgan Private Bank ritiene che l’Europa offra un gran numero di opportunità di investimento, in particolare in settori che coniugano la tecnologia con altre attività produttive. Nella sua recente edizione di Perspective from Europe, Private Bank individua due temi destinati a rappresentare i motori dell’innovazione tecnologica in tutta Europa: l’Industria 4.0 e le automobili di prossima generazione.”Molti investitori hanno un’esposizione limitata alle società tecnologiche europee dato che questo settore è poco rappresentato negli indici azionari sia globali che domestici, in particolare in quelli delle società a maggiore capitalizzazione. Tuttavia, se espandiamo l’universo a diversi settori e cerchiamo imprese che utilizzano la tecnologia per stimolare la crescita, troviamo molte opportunità in Europa,” ha spiegato David Stubbs, Head of Client Investment Strategy per l’EMEA, J.P. Morgan Private Bank. “In effetti la tecnologia, e nello specifico quella digitale, è talmente intrecciata con molte imprese, così come con le nostre vite economiche e sociali, che cercare di distinguere il tecnologico dal non tecnologico diventa ogni giorno più difficile. Abbiamo identificato due aree di interesse in cui tecnologia ed industria si incontrano attraverso il concetto di “Industria 4.0” e la transizione verso le automobili di prossima generazione.”L’Industria 4.0, parte dell’Internet of Things (IoT), che si concentra sulla produzione, dovrebbe crescere ad un ragguardevole tasso medio annuo del 22%, per poi raggiungere un valore di 287 miliardi di euro nel 2020. L’Europa rappresenta più di un terzo degli investimenti globali nell’Industria 4.0, i cui mercati principali sono i paesi occidentali e nordici, in particolare la Germania. Le iniziative europee a livello nazionale e regionale stanno agevolando gli sviluppi dell’Industria 4.0 e riducendo le barriere all’entrata.
“Molte di queste nuove tecnologie di Industria 4.0 stanno diventando rapidamente standard industriali, analogamente a quanto accaduto con il cloud computing. Questa crescita è alimentata da diversi catalizzatori: nuove tecnologie per le PMI, standard europei, politiche per lo sviluppo di nuove tecnologie e ammodernamento dell’industria in vista dei cambiamenti demografici,” ha aggiunto Stubbs.”Nonostante i progressi straordinari già compiuti su questo fronte, l’adozione di tali tecnologie da parte dell’Europa è sul punto di accelerare. Il CBI individua diversi paesi all’avanguardia dell’Industria 4.0, tra cui Germania, Irlanda, Svezia e Austria. Ne consegue che la maggior parte dell’economia europea rappresenta una fonte di crescita per gli investitori e per i fornitori di servizi in ambito tecnologico. Questa tendenza sarà probabilmente favorita dall’incombente carenza di manodopera nella maggior parte dei paesi europei, soprattutto nella Repubblica Ceca, in Ungheria, Slovacchia, Slovenia e Lituania.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Stati Uniti d’Europa. Necessari? La sfida tecnologica: il mercato interno e quello esterno

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

La “sfida” sulla tecnologia 5G sta per diventare una sorta di cartina al tornasole sulla quale si misurerà la capacità di chi nel mondo potrà essere, nel futuro che è già qui, il leader del Pianeta. Solo comunicazioni a banda larga? Un “solo” che mai come in questa occasione può significare “tutto”, visto che l’ambito della comunicazione a banda larga è quella su cui si muove tutto il mondo, dal privato al pubblico, dall’imprenditoria al consumo.
Cosa sta succedendo? L’ascesa folgorante del gruppo cinese Huawei, uno dei maggiori attori del 5G, si sta manifestando come affermazione di una potenza tecnologica in grado di competere con gli Stati Uniti. Una legge cinese del 2017 obbliga cittadini e imprese a collaborare con i servizi di intelligence e alla segretezza su questo… quanto potranno stare sereni i 170 Paesi clienti di Huawei rispetto ai loro dati che transiteranno sulle fibre di questo operatore? Certo, Huawei si è sempre difesa dalle accuse di essere una sorta di braccio armato dello Stato cinese. Ma quanto ci si può fare affidamento, anche in considerazione dell’attacco che gli Usa hanno fatto a questa azienda arrestando il direttore finanziario, Meng Wanzhou, che è anche figlia del fondatore del gruppo, un ex-ingegnere dell’esercito cinese… mentre altri collaboratori sono stati accusati di spionaggio?
In questo contesto le aziende europee – come spesso accade in tutti i settori – si muovono in ordine sparso. Aziende fino a poco tempo fa leader del mercato (Nokia o Ericsson) stanno perdendo quote di mercato. E mentre alcune fanno sapere che non stringeranno accordi con Huawei (la francese Orange, per esempio), altre lo hanno già fatto.
E’ di questi giorni una nota di Deutsche Telecom che valuta la mancanza di accordi con il gruppo cinese la causa del ritardo di due anni per l’arrivo del 5G in Europa, con un bagno di miliardi per i vari operatori. Nel frattempo Donald Trump non è escluso che arrivi a stabilire accordi coi cinesi, in materia e non solo, per ridurre il proprio deficit commerciale.
L’Unione Europea, quindi, si trova (perché già oggi lo è) e si ritroverà schiacciata da questa battaglia diplomatica e tecnologica. I 27 Paesi non hanno niente da dire e da fare che non subire questa dipendenza tecnologica e impotenza politica? Non sono in grado di redigere una politica innovativa in merito, con anche la creazione di meccanismi di difesa da questa dipendenza? Allo stato dei fatti sembra proprio di no. Il dibattito in corso per il rinnovo del Parlamento europeo a maggio prossimo sembra che non ponga attenzione più di tanto a questi problemi, essendo per il momento piegato solo a guardare il proprio ombelico (sovranismo sì, sovranismo no). E pensare che proprio questa sfida sul 5G potrebbe essere occasione per una presenza dell’Europa tecnologica, economica e politica sullo scenario mondiale. A partire dal fatto che il mercato interno dell’Ue è oggi di 500 milioni di persone, a fronte di quello Usa che è di 325 milioni. E poi ci sarebbe il mercato
esterno che, anche se di difficile competizione con quello Usa, non si può escludere una forte e sana competizione. Assetti industriali che non possono non derivare da quelli istituzionali. Ma interessa a qualcuno o solo ai sognatori del Manifesto di Ventotene? (By Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il grattacielo di Bernalda diventi sede del TWC

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Bernalda-Metaponto. In riferimento all’ipotesi di destinare il “grattacielo” di Bernalda (l’antico e monumentale palazzo dell’ex acquedotto) a una residenza per anziani, il Comitato Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto rilancia con ancora maggior vigore e determinazione il progetto TWC (Tribute to World Cinema), precedentemente presentato a Bernalda l’8 ottobre 2011.Già in quell’occasione gli autorevoli relatori intervenuti (Olimpia Fuina Orioli, Presidente Onoraria del Comitato Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto, la Professoressa Manuela Gieri, docente universitaria di livello internazionale di Storia del Cinema, l’assessore Antonio Montemurro della Provincia di Matera, il regista documentarista Luigi di Gianni, il direttore di CinemadaMare Franco Rina, il regista bernaldese Giuseppe Marco Albano), sottolinearono con grande entusiasmo l’importanza dell’iniziativa che oggi, con Matera Capitale Europea della Cultura 2019, assume una valenza strategica ancor più incisiva.
Bernalda ha tutte le caratteristiche storico-culturali per ambire a diventare capofila nella realizzazione di questo importante progetto, caro non solo al grande Maestro Francis Ford Coppola che proprio qui a Bernalda ha le sue radici familiari e che ha voluto rinvigorire realizzando in Palazzo Margherita un resort molto ambito e frequentato dalle maggiori Star Hollywoodiane, ma anche alla stessa Amministrazione locale particolarmente sensibile nel rivalutare il territorio di Bernalda e Metaponto quale sede consolidata, oltre che crocevia fondamentale, dello sviluppo culturale fin dal periodo della Magna Grecia.Il Comitato Cittadiniattivi di Bernalda-Metaponto (MT)(by Antonio Forcillo)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Illusione della libertà e morbo del fuori tempo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Un libro di ragionamento e riflessione sulla politica nell’ultimo trentennio, un ”viaggio culturale” tra disincanto e disillusione, con poche concessioni alla quotidianità della politica. Una sollecitazione a ripensare ad una democrazia sostanziale, al concetto di cittadinanza, al rapporto tra rappresentanza e pubblica opinione, alla funzione dei partiti, ai processi di formazione delle élite, in sintesi ai fondamentali della democrazia rappresentativa, temi su cui sarebbe opportuno riflettere, se crediamo che sia necessario immaginare il futuro della democrazia liberale.
L’attenzione dell’Occidente, in particolare di quello europeo, è, invece, totalmente assorbita dalle difficoltà finanziarie e dallo sviluppo economico, così come già negli anni Cinquanta il sociologo Daniel Bell aveva previsto che: “la crescita economica sarebbe diventata sempre più la religione secolare delle società industriali”.
Una società non può permettersi di non guardare, pensare e costruire il futuro, pena l’avvio della sua decadenza, e noi stiamo trascurando notevolmente di interrogarci sul futuro cullandoci nell’illusione di vivere in una perenne e sostanziale libertà. Responsabile anche un’influenza, spesso una manipolazione di massa, favorita in larga parte dai mezzi di comunicazione, i moderni Istituti Luce, appropriato acronimo di Unione Cinematografica Educativa. I moderni canali di comunicazione fungono, poi, da sfogatoi e, nello stesso tempo, da utili ammortizzatori sociali. Rincorriamo, sempre e comunque, la quotidianità della cronaca, incoraggiati dalla dialettica partitica ad occuparci di risvolti, del tutto secondari e marginali, sicuramente non sostanziali, degli avvenimenti; o, peggio, subiamo la strumentalizzazione che la politica riesce a fare di qualsiasi criticità, di qualsiasi avvenimento, di qualsiasi errore di cui essa stessa è responsabile.
Il volume, fondamentalmente, evidenzia il deficit di cultura politica di cui soffrono il Paese e complessivamente l’Europa, una mancanza acuita dalla marginalità di una cultura e ancor meno di una pratica del liberalismo. La politica internazionale, i Diritti umani, il crimine organizzato, grandi temi affrontati in un’ottica fuori dal coro e quanto mai distante da visioni preconcette o di parte. La difficile, e per tanti versi illusoria, pratica della libertà, ostacolata anche dalla “Tirannia della maggioranza” mirabilmente esplicitata da Tocqueville, si accompagna ad inevitabili stati di solitudine. Gaetano Mosca da centoventi anni ci segnala che la politica equivale all’arte di prevedere e prevenire, ma questo non è il caso dell’attuale dirigenza europea, come individuato nel volume dall’autore che, però, per sua stessa ammissione è afflitto dal morbo del Fuori Tempo. (fonte: http://www.societalibera.org

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tarveda Therapeutics to Present at the 2019 BIO CEO & Investor Conference

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

New York February 11-12, 2019 Marriot Marquis. The presentation will take place at 2:15pm Eastern Time on Monday, February 11 in the Gramercy room.
Tarveda Therapeutics, Inc., a clinical stage biopharmaceutical company discovering and developing a new class of potent and selective miniature drug conjugates (Pentarins®) for the treatment of patients with a wide range of solid tumors, today announced that Drew Fromkin, President and Chief Executive Officer, will present at the 2019 BIO CEO & Investor Conference.
In the presentation, Mr. Fromkin will provide an overview of the Company’s two clinical programs including PEN-221, which is currently in clinical evaluation for the treatment of patients with somatostatin receptor 2 (SSTR2) positive neuroendocrine tumors and PEN-866, the first miniature drug conjugate from Tarveda’s HSP90 binding conjugate platform, which is being developed for the treatment of patients with solid tumors including but not limited to small cell lung cancer, pancreatic cancer and sarcomas.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

American Council on the Teaching of Foreign Languages

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

The American Council on the Teaching of Foreign Languages (ACTFL) today announced February 2019 as Lead with Languages Advocacy Month. As part of its greater mission to improve and expand the teaching and learning of all languages at all levels of instruction, ACTFL has planned a number of activities and initiatives throughout the month to celebrate and bring awareness to foreign language education throughout the United States.As part of Lead with Languages Advocacy Month, ACTFL is launching its Lead with Languages Scholarship Program and Foreign Language Enrollment Drive, as well as a first-of-its kind survey on the value of language in the U.S. economy.The survey will provide the most complete view to date on foreign language need and availability in the U.S. economy. This never-before-seen industry report will include new data emphasizing the critical need for language skills in the workplace, and the impact of these skills in the U.S. economy.“Today’s world is increasingly interconnected and interdependent. In the 21st Century, knowing a second language is not only beneficial, but necessary for success in business and life. Lead with Languages Advocacy Month allows us to direct attention to an issue that is often deprioritized for larger initiatives,” said Howie Berman, CAE, Executive Director of the American Council on the Teaching of Foreign Languages (ACTFL).He continued, “The reality is that language skills fuel the global economy. Universities are scrutinizing applicants for multilingual candidates to identify future world leaders. Employers and businesses are seeking applicants who can navigate the modern economy. Learning another language allows students to develop both of these skill sets. Our hope is that these initiatives will not only help students enhance their own personal language skills, but one day pass along those skills to the next generation as well.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tenax Therapeutics to Present at 2019 BIO CEO & Investor Conference

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

Tenax Therapeutics, Inc. (Nasdaq: TENX), a specialty pharmaceutical company focused on identifying and developing drugs that address diseases with high unmet medical need, today announced that management is scheduled to present and conduct one-on-one meetings at the 2019 BIO CEO & Investor Conference to be held in New York, NY on February 11th and 12th. Anthony DiTonno, Chief Executive Officer, is scheduled to present on Tuesday, February 12th at 2:15 p.m. Eastern Time.Tenax Therapeutics, Inc., is a specialty pharmaceutical company focused on identifying and developing drugs that address diseases with high unmet medical need. The Company has a world-class scientific team including recognized global experts in pulmonary hypertension. The Company owns the North American rights to develop and commercialize levosimendan and has initiated a Phase 2 clinical trial for the use of levosimendan in the treatment of Pulmonary Hypertension associated with Heart Failure and preserved Ejection Fraction (PH-HFpEF). For more information, visit http://www.tenaxthera.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

AKHAN Statement on IP Theft

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 febbraio 2019

AKHAN Semiconductor recently cooperated with a U.S. federal investigation into what appears to be a theft of its intellectual property by Huawei Technologies Co., Ltd. When AKHAN agreed to send its proprietary Miraj Diamond® technology to Huawei pursuant to an agreement, AKHAN expected that Huawei would abide by the agreement and its material would be returned unharmed. Unfortunately, AKHAN believes that Huawei destroyed our product, shipped it to China without authorization, subjected it to tests that it was not authorized to conduct, and returned most of it to us in pieces. We still have not recovered all of our product from Huawei, despite repeated written and oral requests and inquiries to Huawei.
AKHAN takes seriously any unlawful use of its technology. The theft of any AKHAN assets, attempted or successful, will be not be tolerated. AKHAN will continue to cooperate with law enforcement and work towards an expedient resolution to this matter. Given the threat that Huawei’s apparent theft poses to AKHAN shareholders, employees, and customers– and the potential loss to U.S. jobs, revenue, and other projected economic impact– AKHAN is considering any and all legal remedies available, and will work with the involved parties to make public the relevant information to all stakeholders to the extent it can do so. AKHAN is committed to acting with integrity and conducting its business in a safe, ethical and legal manner.Since its creation in early 2013, AKHAN Semiconductor, an Illinois corporation, has garnered global attention with its proprietary diamond-based materials and device solutions. From research and development work maintaining U.S. competitiveness in the advanced materials market, to the creation of new high-technology manufacturing and other STEM jobs, AKHAN is publicly committed to maximizing domestic economic impact with the commercialization of our Miraj Diamond® technology.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »