Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 15

Statine negli anziani, il rischio cardiovascolare si abbassa in tutte le fasce di età

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 febbraio 2019

La terapia con statine riduce il rischio di malattie cardiovascolari nelle persone anziane, secondo uno studio pubblicato su Lancet. «La terapia con le statine ha dimostrato di prevenire le malattie cardiovascolari in una vasta gamma di persone, ma c’era incertezza sull’efficacia e sulla sicurezza tra le persone anziane» spiega Anthony Keech, della University of Sydney, co-autore dello studio, che poi aggiunge: «Il nostro studio ha revisionato tutte le prove disponibili in letteratura per aiutare a chiarire questo problema. Abbiamo riscontrato una significativa riduzione dei principali eventi vascolari in ciascuna delle sei fasce d’età considerate, compresi i pazienti di età superiore ai 75 anni all’inizio del trattamento».Per arrivare a queste conclusioni, i ricercatori hanno seguito 14.483 persone per una media di 4,9 anni. Complessivamente, la terapia con statine ha prodotto una riduzione proporzionale del 21% nei principali eventi vascolari per 1,0 mmol/L di colesterolo LDL. È stata osservata una significativa riduzione dei principali eventi vascolari in tutte le fasce di età e, sebbene le riduzioni proporzionali nei principali eventi vascolari diminuissero leggermente con l’età, questa tendenza non è risultata statisticamente significativa. Il trattamento statinico ha inoltre prodotto una riduzione proporzionale del 24% negli eventi coronarici maggiori per 1,0 mmol/L di colesterolo LDL e con l’aumentare dell’età si è osservata anche in questo caso una tendenza verso minori riduzioni proporzionali del rischio. La riduzione del rischio di procedure di rivascolarizzazione coronarica con terapia statinica e degli eventi di ictus non ha mostrato differenze significative tra i gruppi di età. La riduzione proporzionale nei principali eventi vascolari è stata simile, indipendentemente dall’età, in caso di pazienti con malattia vascolare preesistente, mentre è apparsa più piccola nei più anziani rispetto agli individui più giovani che non presentavano malattia vascolare. La terapia con statine non ha avuto alcun effetto a nessuna età sulla mortalità non vascolare, la morte per cancro o l’incidenza del cancro. «Nuovi studi randomizzati dovranno concentrarsi sugli effetti delle statine nelle persone anziane apparentemente in buona salute» concludono gli autori.
Lancet. 2019. doi: 10.1016/S0140-6736(18)31942-1 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30712900 by doctor33)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: