Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 24 febbraio 2019

Greenpeace al Carnevale di Viareggio

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

carnevale_Viareggio_S7A2542.jpgcarnevale viareggio 2019 1Greenpeace ha partecipato ieri al Carnevale di Viareggio portando lo slogan “Il mare non è usa e getta”. Presenti una quarantina di volontari dell’organizzazione ambientalista che hanno sfilato davanti al carro “Alta Marea” realizzato dall’artista Roberto Vannucci per denunciare l’inquinamento da plastica nei nostri mari. Il carro rappresentava una gigantesca balena morente, di oltre 20 metri, sommersa dalla plastica monouso. «L’uso di plastica usa e getta è cresciuto notevolmente negli anni tanto da rappresentare il 40 per cento della produzione globale di plastica» ha dichiarato Giuseppe Ungherese responsabile Campagna Inquinamento di Greenpeace Italia. «Bisogna intervenire subito sul monouso, molto spesso inutile e superfluo,per salvare i nostri mari e da mesi lo chiediamo alle grandi multinazionali con una petizione sottoscritta da più di tre milioni di persone in tutto il mondo. È importante che da una manifestazione così rinomata e seguita, come il Carnevale di Viareggio, parta con un messaggio così urgente per i nostri mari». (copyright greenpeace)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Carnevale Venezia: Il volo dell’Angelo si è tenuto oggi

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Carnevale 2019 - il volo dell'angelo in Piazza San MarcoCarnevale 2019 - il volo dell'angelo in Piazza San MarcoVenezia. Spettacolare, baciato dal sole e con messaggi di gioia, tradizione e speranza, portati per la prima volta da due Angeli distinti. A migliaia, questa mattina, hanno seguito con il naso all’insù i voli degli Angeli in piazza San Marco.
Erika Chia, 20 anni, di San Pietro di Castello, Maria dell’anno 2018, poco dopo le 11.00 è volata giù dal campanile verso una piazza San Marco affollata, ma comunque ordinata. Prima di lei è scesa dal campanile anche Micol Rossi, 27 anni, di San Polo, Maria dei Lettori 2018, nelle vesti dell’Angelo Guerriero.L’Angelo è sceso sulle note di Space Oddity, celebre brano di David Bowie: un tributo al Duca Bianco, icona legata a Venezia e al suo Carnevale. La coreografia del volo è stata ideata con Red Bull, main sponsor della manifestazione, i cui colori emergono anche nelle ali dell’abito, realizzato dall’Atelier Stefano Nicolao.
L’Angelo guerriero, invece, vestita con un abito realizzato dall’Atelier Pietro Longhi, è atterrato sulle note del Bolero di Ravel.
Un Angelo farfalla, Erika Chia, e Micol Rossi un Angelo cavaliere, alla Giovanna D’Arco. La prima a rappresentare la gioia, la tradizione e nel contempo la leggerezza del Carnevale, la seconda a simboleggiare la forza della speranza e la tenacia con cui combattono tutte le persone che soffrono. Carnevale 2019 - il volo dell'angelo in Piazza San MarcoAccolte dal Doge e dalle 12 Marie del Carnevale, Erika e Micol non hanno nascosto la grande emozione. All’evento erano presenti, per il Comune di Venezia, la vice sindaco Luciana Colle, la Presidente del Consiglio Comunale, Ermelinda Damiano, il Capo di gabinetto del Sindaco, Morris Ceron, e il Consigliere Delegato alla Tutela delle Tradizioni, Giovanni Giusto.
Erika Chia: “E’ stato bellissimo, meraviglioso, ho ancora il cuore che batte a mille. Per me un regalo stupendo, non potevo desiderare di meglio. Ho voluto dedicare questo volo a tutti i veneziani, a quelli che vogliono rimanere uniti per la forza della Serenissima. Sono tra loro, con loro, e spero di averli rappresentati al meglio. Dobbiamo combattere per questa città, perché è la più bella del mondo, ma ricordiamo: Venezia senza veneziani non è più Venezia”.
Micol Rossi: “E’ stata un’emozione unica vedere Venezia dall’alto, è la città più bella del mondo. Come ho sempre detto il mio volo è particolare: mi sono lanciata per tutte quelle persone che hanno sofferto o stanno soffrendo di una patologia, come me, per far capire loro che non sono soli e che bisogna sempre lottare”.
Acconciature e trucco degli Angeli sono state realizzate da “Monika e Umberto Hairstylist” con le collaboratrici Francesca Chiozzotto e Sabrina Vitturi. (foto copyright Carnevale di Venezia)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sbloccati i fondi per la sicurezza idrogeologica del territorio

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

“Non possiamo che plaudire al Governo ed al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che ha firmato il decreto per sbloccare i fondi a disposizione per migliorare la sicurezza idrogeologica del territorio”: lo dice Francesco Vincenzi, Presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI). La legge di bilancio previsionale 2019 e pluriennale 2019-2020 autorizza, infatti, la spesa di 800 milioni di euro per l’anno in corso e di 900 milioni di euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021 al fine di permettere l’immediato avvio e la realizzazione, nel triennio, di investimenti strutturali ed infrastrutturali urgenti, finalizzati esclusivamente alla mitigazione del rischio idraulico ed idrogeologico, nonché all’aumento del livello di resilienza dei territori.“E’ un atto importante – prosegue il Presidente di ANBI – per quella, che è la prima necessità infrastrutturale del Paese, indispensabile a qualsiasi piano di sviluppo economico. A tale percorso, i Consorzi di bonifica concorrono, in sintonia con la cultura del fare che è loro propria, con un parco progetti definitivi ed esecutivi, che mettono al servizio del Paese nella prospettiva di un nuovo modello di sviluppo, che veda al centro il territorio e le sue eccellenze, patrimonio inclonabile dell’Italia.”
La salvaguardia da frane ed alluvioni, per la quale i Consorzi di bonifica operano tutti i giorni, è anche un’importante opportunità occupazionale: si calcola, infatti, che ogni milione di euro investito in prevenzione possa attivare almeno 5 nuovi posti di lavoro.
“Ora – conclude Vincenzi – inizia dunque un’altra sfida: quella del fare presto e bene. I Consorzi di bonifica ci sono.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ricercatrice d’eccellenza vince Global Fellowship Marie Curie

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

La dott.ssa Irene Binini, laureata in Filosofia all’Università di Parma e attualmente ricercatrice post-doc nelle Università di Oxford e Friburgo, è risultata vincitrice di una Marie Skłodowska-Curie Global Fellowship.La prestigiosa borsa di studio, destinata a ricercatori d’eccellenza, permetterà alla studiosa di Storia della Logica di realizzare il progetto di ricerca Impossibilità immaginabili ed esperimenti mentali. La tradizione degli Oxford Calculators e la loro influenza sulla logica e filosofia naturale in età moderna (Imaginable Impossibilities and Thought Experiments. The Tradition of the Oxford Calculators and its Influence on Early-Modern Logic and Natural Philosophy).La ricercatrice svolgerà un percorso di formazione e ricerca di 24 mesi all’Università di Toronto (partner organization), seguito nel terzo anno da un periodo di reintegro all’Università di Parma (host institution), beneficiaria del finanziamento comunitario.Il progetto sarà sviluppato sotto la supervisione del prof. Fabrizio Amerini, docente del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali, e del prof. Peter King, Director of Undergraduate Studies al Dipartimento di Filosofia dell’Università di Toronto. Lo studio propone di investigare la tradizione degli Oxford Calculators e l’influenza che i loro testi hanno avuto sulla logica e la filosofia naturale del Rinascimento e della prima modernità in Europa.
Irene Binini, dopo essersi laureata in Filosofia a Parma, ha conseguito un dottorato di ricerca alla Scuola Normale Superiore di Pisa. La studiosa si occupa di Storia della Logica, in particolar modo della logica antica e medievale latina, combinando un interesse per la logica e la metafisica con l’analisi di fonti manoscritte e ancora inedite.
I Calculatores furono un gruppo di logici attivi all’Università di Oxford tra il 1325 e il 1350. Fecero parte di questo gruppo Thomas Bradwardine, William Heytesbury, Richard Kilvington e Richard Swineshead. Un elemento di novità nei testi logici dei Calculatores è che in essi tecniche puramente logiche sono spesso applicate nella discussione di problemi matematici e fisici, come ad esempio l’analisi quantitativa delle qualità di una sostanza, o dei rapporti tra movimento, resistenza e velocità dei corpi. Questo approccio “quantitativo” alla filosofia naturale, assolutamente innovativo per il paradigma scientifico del tempo, contribuì a sviluppare una nuova metodologia matematica nello studio della fisica. Inoltre, molti dei sophismata dei Calculatores, fanno uso di esperimenti mentali, in cui venivano ipotizzati diversi tipi di contesti impossibili dal punto di vista delle leggi naturali, ma comunque ritenuti immaginabili o concepibili da un punto di vista teorico o logico. Tali “impossibilità immaginabili” venivano usate dai Calculatores per mettere in luce alcune incoerenze e lacune del sistema fisico di Aristotele. I risultati dei Calculatores nel campo della matematica e della filosofia naturale, insieme con la loro metodologia degli esperimenti mentali, furono estremamente influenti nell’Europa continentale del XV e XVI secolo, e contribuirono al passaggio da un paradigma scientifico medievale alla scienza moderna. Il progetto si propone uno studio accurato di questo tema, al fine di determinare fino a che punto i Calculatores influenzarono i filosofi naturali successivi, e in che modo essi possono essere ritenuti all’origine della moderna Rivoluzione Scientifica.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Riunioni commissioni e delegazioni

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Bruxelles Settimana 25 febbraio – 3 marzo 2019
Reati finanziari e evasione fiscale. La commissione speciale Reati finanziari, evasione fiscale e elusione fiscale, istituita dagli eurodeputati in seguito alle numerose rivelazioni dei media (Luxleaks, Panama Papers, Football Leaks e Paradise Papers), approverà i risultati finali e le raccomandazioni di 12 mesi di inchiesta, comprensivi di 18 audizioni, 10 incontri con ministri delle finanze, commissari europei e altre autorità e 4 missioni di indagine. Una conferenza stampa è prevista alle 10:30 (mercoledì).
Nomina del Procuratore capo europeo. I candidati selezionati per il primo incarico di Procuratore capo dell’Unione europea per i reati contro il bilancio europeo e le frodi legate alle imposte sul valore aggiunto saranno interrogati in un’audizione pubblica dalle commissioni Libertà civili e Controllo dei bilanci. Sono Jean-François Bohnert dalla Francia, Laura Codruţa Kövesi dalla Romania e Andres Ritter dalla Germania (martedì).
Brexit / social security. La commissione Occupazione e affari sociali voterà una serie di misure di emergenza per i cittadini dell’Unione europea e del Regno Unito da applicare in caso di Brexit senza accordo (martedì).
Regole sul copyright digitale. In commissione Affari giuridici sarà votato un accordo informale tra il Parlamento europeo e i negoziatori del Consiglio per assicurare che diritti e doveri della legge sul copyright si applichino anche a internet (martedì).
Serbia e Kosovo. Una delegazione della commissione Affari esteri incontrerà i leader politici di Belgrado e Pristina, nonché parlamentari nazionali e rappresentanti dell’opposizione e della società civile per valutare la situazione politica e fare il punto sulle relazioni attuali di Serbia e Kosovo con l’Unione europea, compreso quanto riguarda le riforme stabilite di comune accordo e il lavoro di facilitazione del dialogo tra Serbia e Kosovo (da mercoledì a sabato).
Pena di morte. Nel Parlamento europeo si terrà l’apertura del settimo Congresso mondiale contro la pena di morte. L’evento riunirà eurodeputati, ospiti di alto livello, tra cui il capo della politica estera dell’Unione europea Federica Mogherini e il ministro degli Affari esteri belga Didier Reynders, e vari rappresentanti del movimento di abolizione della pena di morte (mercoledì).
Proiezioni di seggi per il prossimo Parlamento. Sarà pubblicata la seconda serie di proiezioni per la composizione del prossimo Parlamento europeo. I dati si basano su una selezione di sondaggi condotti da istituti nazionali di ricerca nei vari Stati membri (venerdì).
Agedel presidente. Il Presidente Antonio Tajani sarà a Washington per incontrare il Segretario al Commercio degli Stati Uniti Wilbur Ross, il Segretario Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani Luis Almagro e la Presidente della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti d’America Nancy Pelosi. (mercoledi) Nel contesto del dialogo transatlantico, incontrerà anche membri del Congresso. Giovedì,sarà a New York per visitare il National September 11 Memorial & Museum, fare un discorso alla Columbia University per il World Leaders Forum e incontrare il Segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Importante conferenza di geopolitica a Milano

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Grande successo per la giornata di dibattito, dal titolo “Italia protagonista in Europa e nel mondo. Strategie geopolitiche fra Eurasia e Mediterraneo”, promossa da SINERGIE (centro europeo di studi, analisi, formazione e consulenza), in collaborazione con ACIGEA (associazione culturale internazionale ecumenica cristiana Italia Georgia Eurasia), tenutasi nella sala conferenze della rappresentanza ufficiale della Commissione Europea a Milano, nel prestigioso Palazzo delle Stelline in Corso Magenta, di fronte al Cenacolo di Leonardo Da Vinci ed alla Basilica di Santa Maria delle Grazie. Ha presieduto i lavori il presidente di SINERGIE, Prof. Gianfranco Benedetto (docente universitario di relazioni internazionali presso la LIUC di Castellanza), coadiuvato dalla presidente di ACIGEA, la georgiana Lali Panchulidze. L’On. Angelo Ciocca (europarlamentare della Lega, membro della commissione attività produttive, industria, energia e formazione), intervistato dal giornalista Marco Valle, e Alan Christian Rizzi (consigliere regionale di Forza Italia, sottosegretario agli esteri) hanno portato i saluti istituzionali, rispettivamente, del Parlamento Europeo e della Regione Lombardia, ma anche quelli personali del Ministro degli Interni, Matteo Salvini, e del presidente lombardo, Attilio Fontana. Il Generale Francesco Cosimato è intervenuto sulla fondamentale tematica della sicurezza e sovranità nazionale e dei rapporti con Unione Europea, NATO ed ONU. Il giornalista Gianluca Savoini (presidente della associazione culturale Lombardia Russia), Stefano Di Martino (ambasciatore dell’amicizia del popolo cinese nel mondo) e l’Avvocato Renato Maturo (rappresentante della West Africa Team) hanno parlato di Russia, Cina ed Africa. Sono intervenuti anche Giovanni Bilanci sulla situazione dei cristiani in Medio Oriente e Pierluigi Genduso Arrighi sul sistema dei progetti, bandi e finanziamenti europei. Sono intervenuti con saluti, domande o commenti anche: Padre Claudiu Cocan (rappresentante della numerosa comunità ortodossa romena presente in Italia), Roberto Jonghi Lavarini (dirigente nazionale del MSE), i giornalisti Claudio Bernieri e Fabrizio De Marinis, gli intellettuali Giacomo Prati e Maurizio Murelli, l’editore lombardo Paolo Bobbiese e l’imprenditore ligure Carlo Campi. Oltre un centinaio le persone intervenute, un pubblico estremamente attento e qualificato, composto da imprenditori e professionisti, docenti universitari, rappresentanti diplomatici e consolari, autorità (civili, militari e religiose), delegati di diverse associazioni culturali e comunità straniere presenti in Italia.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Swisscard: riconoscimento vocale e identificazione biometrica grazie a Spitch

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Swisscard, società svizzera leader per l’emissione di carte di credito American Express, Mastercard e Visa e in co-branding, sarà la prima azienda del settore a utilizzare una soluzione di riconoscimento vocale automatico in grado di comprendere lo svizzero tedesco.
Spitch, azienda internazionale specializzata nello sviluppo e nell’implementazione della tecnologia vocale, ha infatti sviluppato specificamente per Swisscard una soluzione basata su IA, grazie alla quale i clienti potranno interagire con il customer care in tedesco o in svizzero tedesco, illustrando il motivo della chiamata in linguaggio naturale. In seguito il cliente verrà automaticamente collegato all’operatore qualificato per la risoluzione del problema, con un incremento sostanziale dell’efficienza del servizio.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: “Europa Creativa 2021-2027”

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Bruxelles: Via libera della commissione Cultura del Parlamento europeo – con 28 voti a favore e 1 astenuto – al regolamento relativo al programma “Europa Creativa 2021-2027”, che ora approderà in plenaria a marzo – o al più tardi in aprile – per poi affrontare l’ultimo esame del Consiglio dei ministri in autunno, dopo quindi le elezioni europee. Diverse le novità introdotte nel corso delle discussioni di questi mesi, come misure specifiche a favore della mobilità degli artisti, del patrimonio culturale e dell’architettura, del design e della moda, del settore musicale e della pluralità dei media. Relatrice del provvedimento è Silvia Costa (S&D), che in Commissione si è battuta per riaffermare il ruolo della cultura come asset strategico per lo sviluppo del progetto europeo.Tra le criticità emerse c’è senza dubbio quella delle risorse. Il programma, ha spiegato ad AgCult la Costa, “si trova in condizioni di grave sottofinanziamento e presenta tassi di riuscita estremamente bassi”, elementi che agiscono come un fattore dissuasivo, causando frustrazione nei confronti del programma e scoraggiando molti potenziali partecipanti dal presentare la propria candidatura. Per queste ragioni, la Costa ha esortato ad “aumentare considerevolmente” il bilancio dagli 1,4 miliardi di euro proposti a 2,806 miliardi, raddoppiando quindi l’attuale bilancio, come richiesto in occasione del lancio dell’Anno europeo del patrimonio culturale tenutosi a Milano nel dicembre 2017.“Mi auguro – ha aggiunto – che la nostra indicazione di mettere più risorse sia accolta dal Consiglio dei ministri di fine anno. L’auspicio è che non prevalgano logiche nazionaliste, di riduzione delle risorse, di ritorno indietro, rispetto a un’azione molto significativa che abbiamo portato avanti”, ha spiegato l’europarlamentare dem.“Tendenzialmente sui nodi più importanti ho trovato un buon compromesso con i colleghi e alla fine il testo uscito è interessante e ci sono anche alcune novità. Tra queste, ai due obiettivi base del programma – che sono più cooperazione e più competitività – ho premesso un primo obiettivo generale incentrato sul valore intrinseco della cultura e dell’arte in tutte le sue componenti. Collegato a questo, ho messo fra gli obiettivi specifici la mobilità degli artisti e dei professionisti culturali. C’è poi il sostegno a progetti per il patrimonio culturale, la linea dedicata alla musica e la nuova forma di promozione transnazionale della lettura e dell’editoria europea”. C’è poi un riferimento al valore aggiunto dell’Ue, come condizione necessaria per ricevere sostegno dal programma, ponendo l’accento, in particolare, sul senso di appartenenza che la cultura offre ai cittadini e incoraggiando la narrazione delle radici comuni e dell’unità nella diversità. (Silvia Costa parlamentare europea)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Analisi del mercato editoriale del 2018

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Informazioni Editoriali ha rilasciato l’analisi del mercato editoriale del 2018, utile statistica da confrontare con i dati AIE riferiti allo stesso arco temporale; mentre Graphe.it porta in libreria una nuova collana: Semi per il futuro, un titolo Paoline e uno San Paolo gareggiano per il Bancarellino 2019 e la Nuova Libreria il Delfino di Pavia ha vinto il Premio per Librai Luciano e Silvana Mauri 2019.Se desiderate qualche consiglio di lettura scorrete pure i Bestseller della fede, scegliete una chicca dai Libri da riscoprire o fidatevi delle “Affinità elettive”. Per approfondire l’attualità suggeriamo invece i nostri Percorsi di lettura, fra gli altri sulla Giornata mondiale della giustizia sociale o sul tema della Giornata nazionale per la vita.Infine, il sommario del Pensare i/n Libri! Il Saggio esplora la figura di Tommaso Labranca, scrittore e studioso che rivendicava una normalità “impossibilitata a essere incarnata da lui”, l’Intervista è ad Antonio Franchini, veterano dell’editoria italiana, con l’Opinione approfondiamo le “impetuose ondate di anglismi” che da decenni si riversano nell’uso di chi parla e scrive le più varie lingue del mondo, mentre l’Intervento è sulla “logica perversa” del mercato editoriale. La Recensione è per Le scimmie vanno in Paradiso? di John McCarthy (EMP 2017), mentre in Biblioteca presentiamo un estratto da I ritratti di Idria di Carlo Improta (EDI 2018). La Clessidra ospita – come di consueto – la classifica dei libri più venduti a gennaio nelle librerie religiose.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Marco Missiroli racconta il suo nuovo, atteso, Fedeltà

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Torino Giovedì 28 febbraio, ore 21 il Circolo dei lettori, via Bogino, 9 Marco Missiroli racconta il suo nuovo, atteso, Fedeltà (Einaudi) on la scrittice Teresa Ciabatti. «Che parola sbagliata, amante. Che parola sbagliata, tradimento.» Siamo sicuri che resistere a una tentazione significhi essere fedeli? E se quella rinuncia rappresentasse il tradimento della nostra indole più profonda? La fedeltà è un’àncora che ci permette di non essere travolti nella tempesta, ma è anche lo specchio in cui ci cerchiamo ogni giorno sperando di riconoscerci.Con una scrittura ampia, carsica, avvolgente, Marco Missiroli apre le stanze e le strade, i pensieri e i desideri inconfessabili, fa risuonare dialoghi e silenzi con la naturalezza dei grandi narratori.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Liberati da Equitalia/ADER

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Edito da Bruno Editore. E’ scritto da Carmine Carlo e già best seller Amazon, torna in versione aggiornata, scaricabile gratuitamente in formato ebook sul circuito di Amazon Kindle Unlimited.L’edizione aggiornata del volume, a cui si aggiunge ora un capitolo, consegna a imprenditori e professionisti le “Tecniche e le Strategie per difendersi da Equitalia/ADER anche senza un avvocato”, e si compone di 11 capitoli.
Il volume, nel corso del 2018, ha aiutato oltre 1174 imprenditori e professionisti a risolvere i propri sospesi con ex Equitalia, fornendo tutte le informazioni necessarie per tutelare il proprio patrimonio e la propria azienda.
“Liberati da Equitalia/AER” edizione 2019 spiega la più recente giurisprudenza di settore della Corte di Cassazione e gli ultimi interventi normativi del Governo relativi a “Pace Fiscale”, “Rottamazione Ter”, “Saldo e Stralcio delle cartelle esattoriali”, tutti contenuti nel Decreto Fiscale n° 119/2018 (Legge n° 136/2118) e nella Legge di Bilancio n° 145 del 30 Dicembre 2018.
Carmine Carlo, specializzato in Diritto Tributario Internazionale presso l’Università Bocconi di Milano e successivamente in Fiscalità Internazionale e Fiscalità Finanziaria e delle Operazioni Straordinarie di Imprese, è uno dei soci fondatori di CFC Legal, la prima azienda legale in Italia a fornire consulenza e assistenza in procedimenti giudiziali e stragiudiziali a difesa di contribuenti, imprenditori e aziende dall’azione dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Jennifer Batten a Palermo

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Palermo 8 aprile alle 21,30 al teatro Santa Cecilia, nell’omonima via La chitarrista di New York sarà in concerto al tratro Santa Cecilia di Palermo. E’ la chitarrista più famosa del mondo, la colonna portante dei tour di Michael Jackson, una vera icona pop della musica anni Ottanta e non solo. Diventata famosa grazie ai “Bad World Tour, 1987-1989”, il “Dangerous World Tour, 1992-1993” e l’ “HiStory World Tour 1996-1997” di Michael Jackson, la Batten ha un curriculum di grande spessore e vanta collaborazioni in progetti di Michael Sembello, Joe Diorio, Steve Trovato, Steve Lynch e Jeff Beck.La scaletta vede in lista, oltre a brani tratti dai dischi della stessa Batten, un lungo omaggio a Jackson e Jeff Beck.Sul palco anche: John Macaluso alla batteria, Giacomo Chiaretti l basso e Gianluca Braggi alle chitarre.Il biglietto di ingresso costa da 20 euro, compresi i diritti di botteghino. I ticket si possono comprare o al botteghino del teatro o su http://www.bluetickets.it.Il concerto è organizzato da In the Spot Light.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campagna di Rondine per la riduzione dei conflitti armati

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

È l’Italia il primo Paese che si impegna a sostenere l’Appello che Rondine ha presentato ai 193 Stati membri delle Nazioni Unite il 10 dicembre 2018, in occasione delle Celebrazioni del 70° Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. L’impegno è quello di spostare il costo di un’arma dal bilancio della difesa ad una borsa di studio per formare leader di pace. “Vi garantisco il mio pieno appoggio morale e non mi sottraggo all’impegno. Sono lieto di accettare il vostro invito a Rondine e nell’occasione della mia visita vi dirò quanto saremo riusciti a spostare dal bilancio della difesa per la formazione di leader di pace”, dichiara il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ieri mattina ha sottoscritto l’impegno in occasione dell’incontro con una delegazione dell’associazione Rondine, che da venti anni lavora per la riduzione dei conflitti armati nel mondo e la diffusione della propria metodologia per la trasformazione creativa del conflitto in ogni contesto. “Vi assicuro – continua Conte – che abbiamo sempre cercato di mettere il valore della persona al centro, come ho detto in diverse sedi parlando di un nuovo umanesimo. Dobbiamo afferrare l’essere umano, il che significa che tutti nasciamo con diritti solo per il fatto di essere nati, a prescindere anche dal luogo di nascita, longitudine e latitudine”.Rondine ospita giovani provenienti da Paesi teatro di conflitti armati o post-conflitti in un borgo medievale in provincia di Arezzo: attraverso la convivenza quotidiana con il proprio nemico e un percorso di alta formazione, si preparano a diventare futuri leader di pace.Oggi l’Associazione conferma e rilancia il suo impegno con la campagna Leaders for Peace: un gesto simbolico che ha la forza della concretezza in grado di cambiare la Storia, come dimostra la vicenda di Maria Karapetyan, una vera leader di pace che dopo solo due anni dal termine del suo percorso di formazione a Rondine è diventata una delle protagoniste della rivoluzione di velluto armena e oggi siede nel Parlamento del nuovo governo. Lei, attivista per i diritti civili, ha portato la voce delle donne armene nella politica, aprendo una nuova era per la nazione. “La rivoluzione di velluto è stata post moderna, frammentata e inclusiva. Nessuno avrebbe potuto prevedere questo processo. In questo è come Rondine, un luogo in cui lavoriamo e continuiamo a inseguire un sogno, finché non si realizzano le condizioni per concretizzarlo”.Dopo l’appoggio morale del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il forte sostegno di Papa Francesco, che ha rilanciato l’Appello invitando i capi di stato a firmarlo, arriva il primo risultato concreto di una campagna che in tre anni si prefigge di portare risultati concreti sul fronte della pace. “L’obiettivo è la graduale estinzione dei contesti bellici dal pianeta, attraverso l’affermarsi della cultura di relazioni pacificate. Siamo fieri che sia proprio l’Italia ad aprire questo percorso – afferma il presidente di Rondine Franco Vaccari, – il Paese dove il Metodo Rondine è nato, nutrendosi delle sue radici culturali. Un metodo che ha già cambiato la prospettiva di oltre duecento giovani, che stanno lavorando in tutto il mondo per operare questo grande cambiamento”.Attraverso la firma, l’Italia riconosce come emergenziale la questione dei conflitti armati e la necessità di diffondere tra i leader e i cittadini le abilità per trasformare positivamente i conflitti.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cosa pensano gli italiani del mal di gola?

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

La forte tradizione, i continui investimenti in ricerca, i successi ottenuti a partire dalla prima pastiglia bianca nata nel 1942, sono solo alcuni degli elementi che hanno caratterizzato la storia imprenditoriale di NeoBorocillina, marca iconica che quest’anno celebra 75 anni e che ha deciso di dare voce agli italiani e alla loro opinione sul mal di gola.Una problematica molto diffusa, che con il progressivo abbassarsi delle temperature si fa sempre più strada tra i malanni di stagione, e che secondo l’indagine condotta dall’istituto di ricerca SWG e promossa da NeoBorocillina, ha coinvolto negli ultimi 12 mesi il 68% degli italiani. Dalla ricerca condotta su un panel di uomini e donne maggiorenni rappresentativi della popolazione italiana, emerge che il mal di gola è donna. Le donne infatti ne soffrono più spesso, per tutto l’arco dell’anno e sono quelle che per tutto l’anno stanno più attente a prevenirlo.
Le donne (73%) e i più giovani (79% della fascia di età compresa tra i 18 e i 34 anni) sono coloro che soffrono maggiormente di mal di gola.
Chi lavora (74%), e soprattutto chi lavora con la voce, è più soggetto a questo fastidio, che sembra colpire più al sud e nelle Isole (75%) rispetto al resto della Penisola .
Il mal di gola appare come un male di stagione: il 61% dei sofferenti ne accusa spesso i sintomi in autunno e inverno. In primavera invece gli intervistati dichiarano che sono le infezioni virali/batteriche (57%), subito dopo gli sbalzi di temperatura (66%), le principali cause del mal di gola. Al terzo posto si classificano le correnti d’aria (43%).
Per chi soffre di mal di gola, è molto importante che un farmaco sia efficace (76%), risolva il problema alla radice (62%) e, soprattutto per chi utilizza la propria voce spesso anche in ambito lavorativo, dia sollievo a lungo (57%) e agisca subito (56%). Le forme farmaceutiche preferite per curare il mal di gola sono spray per la gola (32%) e pastiglie da sciogliere in bocca (32%), che vengono assunte prevalentemente al bisogno in qualsiasi momento della giornata. Le bustine da sciogliere in acqua sono utilizzate attualmente dalla maggior parte dei sofferenti (due terzi). Si registra inoltre un notevole interesse a provare un farmaco in bustine da sciogliere in acqua con una formulazione specifica per il mal di gola (74% molto/abbastanza).
In generale quindi, dalla ricerca SWG promossa da NeoBorocillina si evince che il mal di gola per gli italiani è una problematica molto diffusa, ma le principali cause, i momenti di sofferenza correlati, e di conseguenza i possibili rimedi per curarlo, possono essere differenti. In particolare i consumatori moderni, che sono sempre più informati ed esigenti rispetto al passato, cercano prodotti ad hoc con specifiche caratteristiche. Emerge inoltre l’interesse verso un prodotto sistemico in bustine con indicazioni specifiche per la terapia del mal di gola senza obbligo di ricetta medica.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

E’ un momento drammatico per la Chiesa cattolica

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Film libri e giornali l’accusano, vecchie storie e nuove denunce si affollano, mentre essa stessa, con la recente riunione dei presidenti delle Conferenze episcopali a Roma insieme col papa fa una scelta di campo definitiva contro gli abusi sessuali, di coscienza e di potere del suo stesso clero, pur tra le proteste di qualche porporato riottoso.
Ma dietro questa facciata c’è un’altra partita anche più seria che si sta giocando: è la partita di quanti mirano a uno scisma nella Chiesa, gli uni per distruggerla, gli altri per distaccarla dalla guida di papa Francesco.
Tra i primi ci sono gli officianti del pensiero unico, che ritengono ormai incompatibile la persistenza della predicazione evangelica con la volata finale di un mondo senza pensiero forgiato e governato dal denaro nella sua ultima forma globale di liberismo selvaggio. A questo fronte senza saperlo dà un notevole apporto la campagna della destra teologica che in nome della tradizione si oppone al rinnovamento dell’annuncio evangelico “in quella forma” – come chiedeva papa Giovanni – “che i nostri tempi esigono”; la lettera del cardinale Müller contro il magistero di papa Francesco ne è l’ultimo esempio.
Tra i secondi c’è un’area progressista e riformista che critica papa Francesco “da sinistra”, accusando di immobilismo la sua Chiesa perché sono finora mancate riforme istituzionali, come la riforma della Curia, un’avanzata collegialità, una vera “democratizzazione”; ne è l’ultimo esempio il saggio di un professore di Bergamo, Marco Marzano su “Francesco e la rivoluzione mancata”, rilanciato dal “Fatto quotidiano” e anche da qualche sito cattolico. Esso invita “i progressisti a tentare la via della mobilitazione diretta” per denunciare la paralisi “imposta a un miliardo di fedeli cattolici da un’élite di anziani maschi celibi” e “a minacciare, se persisterà l’assoluto immobilismo, l’abbandono della barca e l’approdo ad altri territori ecclesiali più sensibili e interessati ad un rapporto meno ostile con la modernità e i suoi valori”, ossia “il metodo di Lutero”. È superfluo sottolineare qui la catastroficità di tale posizione apparentemente “innovatrice”. Vogliamo solo dire quanto sia sbagliata e conservatrice l’analisi di chi concepisce il rinnovamento della Chiesa solo come un cambio di carattere istituzionale e non come una rigenerazione del suo annuncio e della sua più profonda identità, lo stesso errore dei tradizionalisti che hanno sempre ridotto la Chiesa alla sua dimensione giuridicistica e fattuale.
Al contrario la Chiesa è rinnovata dalla Parola. L’istituzione ne è determinata. E non si può negare che la grande rivoluzione portata da papa Francesco sia stata quella della Parola, fino a una nuova rivelazione di Dio, delle religioni e della Chiesa.
Del resto questo non succede solo nella Chiesa. Ci sono discorsi, magari non subito seguiti dai fatti, che hanno cambiato il corso della storia.
Si pensi al discorso di Gesù nella sinagoga di Nazaret, che introdusse una nuova ermeneutica selettiva dell’Antico Testamento, separò la misericordia di Dio dalla sua vendetta e introdusse una lettura non sionista, non nazionalista cioè, delle Scritture ebraiche.
Si pensi al discorso di Paolo all’Areopago di Atene, che consegnò “il Dio ignoto” alle religioni e alle culture di tutti i popoli, senza rivendicarne l’esclusiva a una sola tradizione.
Si pensi al discorso di Gregorio Magno ai fedeli di Roma, straziati dai Longobardi di Agilulfo: “perito il popolo, scomparsi i potenti, assente il Senato, la città vuota ed in fiamme”, eppure il papa guarda al mondo nuovo che comincia, all’ascesa dei popoli nuovi, e fonda l’Europa.
E per venire a tempi più recenti, si pensi al discorso di Luigi Sturzo del 1905 a Caltagirone, che mutò l’identità dei cattolici italiani facendone non più sudditi del papa e araldi delle sue rivendicazioni temporali nella questione romana, ma cittadini dello Stato, fautori della democrazia, promotori della proporzionale e autonomi nelle loro scelte politiche, premessa necessaria del ruolo che essi avrebbero giocato dopo il fascismo.
Si pensi al discorso di Giovanni XXIII per l’inaugurazione del Concilio, nel quale attestò la Chiesa sulla frontiera della misericordia (“la medicina della misericordia invece delle armi del rigore”), l’attrezzò per l’”aggiornamento” dello stesso annuncio evangelico e sognò il sogno di una “Chiesa di tutti e soprattutto Chiesa dei poveri”.
Si pensi al discorso di Togliatti del 1963 a Bergamo sul “destino dell’uomo”, in cui il leader comunista riposizionava il suo partito, e l’idea stessa del comunismo, non più solo sul terreno delle lotte economiche e sociali, ma su quello di una nuova antropologia universalistica, per la quale la stessa coscienza religiosa, posta di fronte ai drammatici problemi del mondo contemporaneo, era chiamata in causa e poteva essere di stimolo al cambiamento della società.
Di papa Francesco non si può ancora dire quale sarà il discorso che farà storia, dopo il quale la Chiesa, tutt’altro che immobile, non sarà mai più quella di prima. Si potrebbe dire l’ “Evangelii gaudium” in cui questa nuova Chiesa è disegnata, la “Laudato sì” che coinvolge tutti gli abitanti del pianeta nella salvezza della Terra, i discorsi sulla misericordia che piantano il “Dio inedito” nel cuore di tutti gli uomini, oltre ogni diversità di religione, i discorsi ai movimenti popolari che esortano alla lotta, e non solo alla rivendicazione di un altro modo possibile, il discorso all’Europa per l’uscita dal regime di cristianità, i discorsi agli Stati per una rivoluzione degli ordinamenti che escludono e dell’economia che uccide, o il discorso con cui ha rovesciato fin nel catechismo una secolare dottrina che ammetteva la pena di morte. Più probabilmente, al di là di un singolo discorso, sarà il magistero globale di papa Francesco che avendo finalmente pensato la riforma della Chiesa a partire dalla riforma del papato (Santa Marta!) ha di fatto già realizzato quello che i suoi critici malevoli rifiutano, e che i suoi critici benevoli reclamano. Lo scisma è ormai fuori tempo.
È chiaro che questo non può bastare; il governo non è solo profezia, è anche istituzione, e un papa “governa” la Chiesa. Ma ogni cosa ha i suoi tempi, e in tempi selvatici come questi non si possono fare corti circuiti e false partenze. Ma di certo, se la Chiesa rimarrà fedele, “l’istituzione seguirà”; forse non oggi le riforme che tutti noi abbiamo nel cuore, ma certamente domani. (fonte: http://www.chiesadituttichiesadeipoveri.it)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Levi Strauss & Co. Names Chief Strategy and Artificial Intelligence Officer

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Levi Strauss & Co. (LS&Co.) today announced that Katia Walsh will join the company as senior vice president and chief strategy and artificial intelligence officer, effective April 29, 2019. In a role designed to help the company translate data analytics into meaningful decisions that drive business value and competitive advantage, Walsh will be responsible for building the data, analytics and artificial intelligence enablers to support LS&Co.’s global business across innovation incubation, new business models and strategic growth initiatives. She will report to Chip Bergh, president and chief executive officer, and will be a member of LS&Co.’s global leadership team.Walsh joins LS&Co. from Vodafone, where she was the company’s first chief data and analytics officer, responsible for the company’s success in providing a predictive, proactive, and personalized experience as part of its digital transformation. At Vodafone, Walsh also contributed to the use of data and artificial intelligence for social good. She is a member of Unicredit’s Transformation and Innovation Advisory Board and River Island’s Digital Advisory Board, as well as Strategy Advisor to Fellowship.ai, a free data science training program. Walsh was named the UK’s Data Leader of the Year for the past two years by the Women in IT Awards series.
Walsh has held strategic data analytics leadership positions at Prudential Financial and Fidelity Investments, where she drove customer-centric innovations. She is passionate about diversity and mentoring youth. She holds a Ph.D. from the University of Missouri-Columbia in Strategic Communication with a specialization in quantitative methodology.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Conferenza internazionale sulle lingue indigene

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Victoria (Canada) Dal 24 al 26 giugno 2019 Victoria Conference Centre di Victoria. La conferenza offrirà una ricca serie di workshop, tra cui la formazione pratica immersiva nelle lingue indigene, le tecniche di archiviazione e di documentazione, la politica e la legislazione in materia linguistica, la pianificazione di programmi di rivitalizzazione linguistica, i modelli di rivitalizzazione e insegnamento delle lingue, lingue e tecnologia e, infine, la narrazione.
Il 2019 è stato proclamato dalle Nazioni Unite come l’Anno internazionale delle lingue indigene, in qualità di importante meccanismo per richiamare l’attenzione del mondo sulla loro perdita critica e sull’urgente necessità di conservarle, rivitalizzarle e promuoverle con un’azione immediata e coordinata a livello nazionale e internazionale. Le lingue indigene nel mondo continuano a sparire a un ritmo preoccupante: circa il 40% di quelle parlate nel mondo, stimate in 6.700, è a rischio di estinzione. Il fatto che per la maggior parte si tratti di lingue indigene mette a rischio le culture e i sistemi di conoscenza a cui appartengono.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

14th Annual Emerging Technology Summit

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Aspen Technology, Inc. (NASDAQ: AZPN), the asset optimization software company, today announced that Antonio Pietri, President and Chief Executive Officer, and Karl Johnsen, Chief Financial Officer, will present at the KeyBanc Capital Markets 14th Annual Emerging Technology Summit being held at the Park Central Hotel in San Francisco on Tuesday, February 26, 2019, at 1:00 p.m. Pacific Time.The presentation will be webcast live and available for a limited time on the Investor Relations section of the company’s website at http://ir.aspentech.com/.
AspenTech is a leading software supplier for optimizing asset performance. Our products thrive in complex, industrial environments where it is critical to optimize the asset design, operation and maintenance lifecycle. AspenTech uniquely combines decades of process modeling expertise with big data machine learning. Our purpose-built software platform automates knowledge work and builds sustainable competitive advantage by delivering high returns over the entire asset lifecycle. As a result, companies in capital-intensive industries can maximize uptime and push the limits of performance, running their assets faster, safer, longer and greener. Visit AspenTech.com to find out more.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

JMP Securities Technology Conference

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

Elevate Credit, Inc. (NYSE:ELVT), today announced that its CEO, Ken Rees, and CFO, Chris Lutes, will participate in a fireside chat at the JMP Securities Technology Conference hosted at the Ritz-Carlton, San Francisco, on Monday February 25, 2019 beginning at approximately 10:30am ET. A webcast for this event is available at http://wsw.com/webcast/jmp38/elvt/. The presentation materials will be posted to the investor relations section (“Presentations and Events”) of the company’s website at http://www.elevate.com/investors.
Elevate (NYSE: ELVT), together with its bank partners, has originated $6.7 billion in non-prime credit to more than 2.2 million non-prime consumers to date and has saved its customers more than $4.8 billion versus the cost of payday loans. Its responsible, tech-enabled online credit solutions provide immediate relief to customers today and help them build a brighter financial future. The company is committed to rewarding borrowers’ good financial behavior with features like interest rates that can go down over time, free financial training and free credit monitoring. Elevate’s suite of groundbreaking credit products includes RISE, Elastic, Sunny and Today Card.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

GreenSky, Inc. to Participate in Upcoming Investor Conference

Posted by fidest press agency su domenica, 24 febbraio 2019

GreenSky, Inc. (“GreenSky” or the “Company”) (NASDAQ: GSKY), a leading financial technology company Powering Commerce at the Point of SaleSM, announced today that the Company will be participating in the following investor conference:
Gerald Benjamin, Vice Chairman and Chief Administrative Officer, will present at the Raymond James 40th Annual Institutional Investors Conference in Orlando, Florida on Wednesday, March 6th at 9:15 a.m. ET.
Interested parties can listen to the live webcast of the presentation from the investor relations section of the Company’s website at http://www.greensky.com. A replay of the webcast will be available following the event. GreenSky intends to make future announcements of material financial and other information through its investor relations website. GreenSky also will, from time to time, disclose this information through press releases, filings with the Securities and Exchange Commission, conference calls or webcasts.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »