Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Bankitalia: sale vulnerabilità famiglie, 11% in ritardo con mutuo

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 maggio 2019

Secondo il Rapporto sulla stabilità finanziaria di Bankitalia, alla fine del 2019 la quota di famiglie vulnerabili e l’incidenza dei loro debiti sul totale salirebbero al 2,3 e al 12 per cento. Tra le famiglie con solo un mutuo, la quota di quelle in ritardo nel pagamento delle rate è pari all’11%, percentuale che sale al 15% per i nuclei che, oltre al mutuo, hanno contratto debiti per finalità di consumo e al 25% per quelli che hanno soltanto quest’ultimo tipo di debiti.”Dati molto preoccupanti! Dopo il picco negativo raggiunto nel 2012, la vulnerabilità delle famiglie, anche grazie alla politica monetaria della Bce e ai bassi tassi di interesse, era sempre migliorata. Ma dal 2016 la situazione sta progressivamente peggiorando e nel 2019 prosegue questo andamento sfavorevole” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Inoltre, Bankitalia denuncia che il rialzo dei rendimenti dei titoli di Stato si sta trasmettendo gradualmente al costo dei nuovi finanziamenti. Temiamo, quindi, che ulteriori rialzi dello spread, possibili nel caso di ulteriori discussioni autunnali con l’Europa, a fronte di un deficit stimato dal Governo al 2,4%, possano creare ulteriori problemi alle famiglie” conclude Dona.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: