Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

La campagna elettorale europea 2019 minuto per minuto

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 maggio 2019

By Parlamento europeo Ufficio collegamento in Italia.
Oggi al voto: La Cechia e l’Irlanda si recheranno oggi alle urne per eleggere rispettivamente 21 e 11 deputati. Domani la Cechia voterà per il secondo giorno consecutivo, insieme a Lettonia, Malta e Slovacchia.
BULGARIA. Con una lettera aperta, 525 professori, insegnanti, artisti, ricercatori e giornalisti invitano i cittadini ad essere attivi, a informarsi e a dare il loro voto a candidati che sostengono i valori europei. La lettera invita i cittadini a sostenere fermamente i principi democratici e i valori liberali, come stabilito nei trattati UE. Sarà pubblicata alla vigilia della giornata dell’Istruzione e della Cultura Bulgara, della Letteratura Slava (24 maggio) e delle elezioni europee (26 maggio).
CROAZIA. Il silenzio elettorale inizierà alla mezzanotte del 25 maggio e durerà fino alle 19.00 del 26 maggio. La commissione elettorale statale (DIP) ha intimato ai partiti politici, ai candidati e ai media di astenersi da qualsiasi forma di campagna politica o pubblicazione di notizie sulla campagna elettorale. Ciò include la pubblicazione di foto, dichiarazioni o interviste dei partecipanti alle elezioni, oltre che le proiezioni dei risultati. La DIP ha inoltre invitato i datori di lavoro ad organizzare in modo flessibile il loro processo aziendale la domenica per consentire ai loro dipendenti di partecipare alle elezioni.
FINLANDIA. L’emittente pubblica finlandese YLE ha creato un “bot elettorale” per aiutare i giovani elettori a selezionare il loro candidato preferito. Il bot elettorale si basa sui dati utilizzati dal test per orientarsi al voto di YLE ed è destinato ai giovani tra i 18 e 29 anni che votano per la prima volta.
FRANCIA, GERMANIA. “Chi sarà la tua metà per i prossimi 5 anni?”. L’app di incontri Tinder ha pubblicato un annuncio, che sarà mantenuto fino a domenica, per aiutare gli utenti a trovare il loro “match perfetto” per quanto riguarda il voto alle europee. Quando gli utenti scorrono verso l’alto vengono reindirizzati alla pagina #stavoltavoto.
IRLANDA. Oltre alle elezioni del Parlamento europeo e dei consigli locali, il 24 maggio in Irlanda si terranno altre due votazioni. Una riguarderà il referendum sull’alleggerimento della legislazione in materia di divorzio e l’altra un plebiscito nelle città di Cork, Limerick e Waterford per consultare gli elettori in merito all’elezione diretta dei sindaci.
ITALIA. I calciatori italiani presentano le loro priorità per il prossimo Parlamento europeo alla viglia delle elezioni europee. Oggi (24 maggio) a Roma, l’Assocalciatori, l’associazione italiana che rappresenta i calciatori professionisti, presenterà, in collaborazione con il Parlamento europeo, i risultati di un sondaggio che chiede all’UE di intervenire sull’inclusione delle donne nel calcio, la lotta contro il doping e la violenza negli stadi.
OLANDA. Il primo seggio elettorale nel Paese che ha votato ieri (23 maggio) ha aperto a mezzanotte alla stazione ferroviaria di Castricum. A L’Aia, la gente poteva votare sul tram n.9. Sui mulini a vento di Schiedam ha sventolato la bandiera europea (vedi foto in basso). Altri seggi elettorali sono stati allestiti in chiese, piscine, all’aeroporto di Lelystad, in musei, ristoranti e in club sportivi.
ROMANIA. La Federazione giovanile di Bacău, città di 200.000 abitanti, con un gruppo di 50 studenti e insegnanti delle scuole superiori motivati ha organizzato decine di incontri ed eventi nelle loro scuole per informare i loro colleghi sul ruolo del PE e sull’importanza del loro voto. È così che tutto è iniziato due mesi fa e questi sono i risultati ottenuti.
PORTOGALLO. “Siamo 28” è il titolo della canzone registrata dalla classe scolastica che ha vinto il concorso UE sull’importanza del voto, Euroscola. La canzone invita i cittadini a votare alle elezioni europee ed auspica che il Regno Unito rimanga membro dell’UE.
SLOVACCHIA. I dirigenti d’impresa slovacchi hanno diffuso un messaggio video sui vantaggi dell’adesione del Paese all’UE. La dichiarazione, intitolata “Le imprese hanno a cuore l’Europa”, chiede un’Europa competitiva a livello mondiale, che difende i principi democratici e lo Stato di diritto. Si sottolinea che la Slovacchia, se membro attivo dell’UE, può essere più rilevante a livello mondiale.
SLOVENIA. Le votazioni anticipate sono terminate ieri (23 maggio). Secondo i dati della Commissione elettorale nazionale, nei primi due giorni 20.408 persone hanno espresso il loro voto (1,2 per cento di tutto l’elettorato). Alle elezioni europee del 2014, 11.826 persone avevano votato nello stesso periodo (0,70% dell’intero elettorato). Diversi candidati al Parlamento europeo e il Presidente della Repubblica Borut Pahor hanno votato durante le votazioni anticipate, invitando gli sloveni a recarsi alle urne. L’ufficio del Parlamento europeo di Lubiana ha incoraggiato i cittadini a votare con un post su Twitter.
EUROPA. Alcune associazioni di artisti e attivisti hanno creato le proprie versioni del sito “Cosa fa per me l’Europa”, creato dal Parlamento europeo. Ecco alcuni esempi: il video “L’UE ti costa quanto Netflix” realizzato dal Guardian con gli architetti olandesi Rem Koolhaas e Stephan Peterman; un film di un volontariato rumeno sui progetti sostenuti dai fondi UE; l’articolo “Cena senza l’UE” del blog di giovani ricercatori You&EU.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: