Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 31 Mag 2019

Banca d’Italia: La tecnologia al centro delle considerazioni finali del governatore

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Roma 31 maggio 2019. Vincenzo Visco “l’Italia ha risposto con ritardo – ha commentato Alessandro Carretta, economista, docente di Economia degli intermediari finanziari all’Università di Roma Tor Vergata – alla rivoluzione tecnologica in tutti i campi in cui le imprese possono adottare tecnologie innovative. Meno di un quinto delle piccole imprese ha adottato almeno una tecnologia avanzata. E anche nei servizi pubblici digitali l’Italia è al 19° posto nell’Union Europea”. “Anche nel settore finanziario – ha osservato ancora Carretta – l’uso dei canali digitali in Europa è in costante aumento mentre in Italia resta limitato. Le banche italiane stanno ampliando l’offerta online di servizi tradizionali, ma la metà delle aziende di credito non ha ancora avviato una sperimentazione”. “La crescita della nostra economia e della nostra finanza – ha concluso Carretta – passa da uno sforzo di sostegno alla tecnologia senza il quale siamo destinati a un ruolo marginale nello scenario mondiale”.
Alessandro Carretta. Professore ordinario di Economia degli intermediari finanziari – Università Tor Vergata di Roma. Accademico onorario dell’Accademia Italiana di Economia Aziendale (AIDEA), di cui è stato Presidente dal 2011 al 2014. Membro dello Steering Committee di FINEST, Financial Intermediation Network of European Studies, e del Consiglio di amministrazione dell’Università di Roma Tor Vergata. Membro della European Association of University Teachers of Banking and Finance, con sede a Bangor, Università del Galles (UK). Collabora con la Banca d’Italia e il MEF nelle procedure di gestione delle crisi bancarie. Ricopre inoltre numerosi incarichi presso istituti di credito tra cui: componente del Comitato di sorveglianza della Banca Padovana e Membro del Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Sondrio. Segretario Generale dell’Associazione Italiana per il Factoring. Membro del Consiglio Direttivo di NED Community, Associazione degli amministratori non esecutivi e indipendenti, e Presidente del Collegio dei Probiviri dell’Associazione Italiana Leasing (Assilea).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Adiconsum su Assemblea Banca d’Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Roma. Le considerazioni finali della Banca d’Italia non sono state come sempre considerazioni politiche, ma, più del passato, hanno avuto un risvolto politico – dichiara Danilo Galvagni, Vicepresidente di Adiconsum nazionale.Il Governatore Visco, ha parlato nel segno della continuità con il passato, ma con una puntigliosa lista delle “cose” da fare, con un richiamo ad alcune priorità del Paese ed esprimendo un forte allarme sul futuro dell’Italia, dove saremmo più poveri senza l’Europa. Non vi è stato alcun cenno autocritico e la sostanziale assoluzione del sistema bancario e finanziario nazionale – denuncia Carlo Piarulli, Responsabile del Dipartimento Credito di Adiconsum nazionale.Non vi è stato alcun riferimento – prosegue Piarulli – alle forti penalizzazioni della clientela a seguito delle pressioni commerciali messe in campo da talune banche, alle crisi che hanno coinvolto centinaia di migliaia di risparmiatori, al mancato rispetto delle iniziative a tutela della clientela e alle prospettive derivanti dalle future applicazioni delle normative europee e nazionali.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Donizetti Night 2019

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Donizetti Night 2019.jpgBergamo Mancano due settimane alla nuova edizione, sabato 15 giugno (dalle ore 18.30 in poi), della Donizetti Night, la notte bergamasca di musica, parole, immagini e colori di e per Donizetti che, come ormai tradizione, apre l’estate animando le strade, i chiostri e le piazze della Città bassa. Giunta alla quinta edizione, la fortunata iniziativa dedicata alla conoscenza e alla diffusione delle opere e della vita dell’artista orobico presenta il programma completo che si svolgerà da piazzetta Santo Spirito a Largo Rezzara, per “risvegliare” in città l’orgoglio verso l’arte del musicista conosciuto e apprezzato in tutto il mondo.
La Donizetti Night è il volto estivo del Festival autunnale Donizetti Opera diretto da Francesco Micheli, appuntamento di rilievo della musica in città perché coinvolge non solo le principali istituzioni ma anche decine di altre realtà all’insegna di Donizetti, attraverso una rete fittissima di collaborazioni artistiche e imprenditoriali. La Night trasforma il centro di Bergamo in un palcoscenico vero e proprio, dove il pubblico potrà confrontarsi con la vita e le opere di Donizetti in modi e forme diverse, affinché il patrimonio donizettiano sia sempre più percepito come eredità culturale della città e stimolo per il suo sviluppo intellettuale, sociale e turistico.
A questi appuntamenti, elencati nel programma/mappa della serata già in distribuzione in questi giorni in città, si aggiungono alcuni eventi continuativi o itineranti e – nel corso della serata – anche alcune sorprese che caratterizzeranno l’edizione 2019 della manifestazione che ha come sponsor ABenergie: “la luce della Donizetti Night”. Non può mancare il grande sipario di ingresso ai Propilei di Porta Nuova dove, grazie ad ABenergie, il pubblico potrà vestire i panni di un personaggio d’opera e portare a casa un esclusivo ricordo fotografico.
Intorno al teatro, chiuso per gli ultimi mesi di restauri, due attività continuative che hanno per interpreti e protagonisti i giovani. In piazza Cavour, dove si trova il monumento a Gaetano Donizetti, sarà allestita da Alice Benazzi ed Erika Natati (autrici di tutte le decorazioni stradali della Night), la Donizetti Beach e (dalle ore 19) si potrà ascoltare e ballare Donizetti grazie a una Silent Disco tematica a cura di Edoné Bergamo.
Sul Sentierone, già da venerdì 14 giugno alle 18, torna l’“Isola del gusto” promossa dalla Fondazione Teatro Donizetti in collaborazione con il DUC di Bergamo, ASCOM e Confesercenti: venti postazioni create per l’occasione che proporranno specialità gastronomiche ispirate a Donizetti o al territorio. Ospite lo stand del progetto di cooperazione internazionale “Terra tra le mani. Percorsi di empowerment per le donne degli orti di Kankaba in Senegal”, sostenuto e promosso da Cooperativa Impresa Sociale Ruah, charity project del festival Donizetti Opera 2019, sostenuto da Stucchi SpA, Ambasciatore di Donizetti.Il programma artistico della serata è suddiviso in tre macro aree tematiche indirizzate ai vari aspetti dell’arte del compositore orobico e pensate per le più diverse forme di espressione e di ascolto:
“Donizetti da salotto”, per la zona di piazzetta Santo Spirito/via Tasso;
“Donizetti da favola”, per i più piccoli ma non solo, in piazza Vittorio Veneto;
“Donizetti da strada”, da via Vittorio Emanuele a largo Rezzara, per la programmazione più “pop” e innovativa.
L’edizione 2019 sarà caratterizzata da tre appuntamenti, in cima a una lista ideale degli eventi da non perdere, ai quali si potrà assistere da una platea con posti a sedere o con inediti percorsi di visita e ascolto (biglietti a 10 euro).
Primo in ordine cronologico (dalle ore 20 in poi) Don Gaetano – A Speed Date With il progetto vincitore del primo concorso bandito dalla Fondazione Teatro Donizetti per l’ideazione di progetti di teatro musicale destinati alla Donizetti Night, e rivolto ad artisti, associazioni culturali e organizzatori. Ideato dal giovane regista e drammaturgo Davide Marranchelli (Cantù, 1982), Don Gaetano ha vinto, su quasi trenta proposte in concorso, per le caratteristiche originali della narrazione e per il singolare rapporto con il pubblico durante la performance. L’allestimento si articolerà in sei container-palcoscenici posizionati in piazza Matteotti (davanti all’anagrafe) e proporrà al pubblico un percorso inusuale nella vita privata ed artistica di Donizetti: si potrà entrare così in alcuni episodi più o meno noti della vita del compositore bergamasco, realizzati all’interno dei singoli container, incontrando i protagonisti secondo una drammaturgia sinuosa e intrigante.
Platea con posti a sedere nell’atrio del Palazzo della Provincia (ore 21) per lo spettacolo nato dalla collaborazione della Fondazione Teatro Donizetti con il Conservatorio cittadino che segna anche il ritorno di una coppia di successo della Night 2018, quella formata dall’attore Pietro Ghislandi e dal direttore d’orchestra Roberto Frattini, autori di drammaturgia, regia ed interpreti di …maledetto Gaetano! pastiche sconcertante in un quadro con l’Orchestra e il Coro del Conservatorio “Gaetano Donizetti” di Bergamo, su musiche naturalmente anche di Gaetano Donizetti. In scena un gruppo di giovani cantanti come Leonora Tess, Chang Hoon Lee, Riccardo Benlodi e Sumin Seo; i costumi sono di Cinzia Mascheroni (responsabile della sartoria della Fondazione Teatro Donizetti), il maestro del coro è Elisa Fumagalli.
Non può mancare lo spettacolo con Francesco Micheli che, quest’anno, avrà il suo palcoscenico davanti Palazzo Frizzoni. Insieme al soprano Marta Torbidoni – applauditissima alla Revolution al Teatro Sociale lo scorso 12 aprile – e all’Orchestra I Pomeriggi Musicali diretta da Fabrizio Ventura, si festeggeranno i 50 anni dell’allunaggio (1959-2019) con un nuovo spettacolo pensato dallo stesso direttore artistico insieme a Michele Balistreri e Paolo Cascio, dal titolo La luna: prodotto in collaborazione con l’Artosphere Festival in Arizona – dove andrà in scena a fine giugno – è un viaggio fra le musiche e le ambientazioni lunari e notturne di Donizetti insieme ad altre celebri pagine di Bellini, Rossini, Verdi, Offenbach e Debussy di analoga ispirazione, omaggio sonoro a una delle più iconiche conquiste dell’uomo nel Novecento. Le immagini sono firmate da Francesca Ballarini, i costumi sono di Cinzia Mascheroni e l’abito indossato da Marta Torbidoni è concesso dalla famosa imprenditrice di moda bergamasca Tiziana Fausti, rinnovando una felice collaborazione nata nel 2018. Il calendario dettagliato degli eventi è disponibile su gaetanodonizetti.org.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Volo in deltaplano e parapendio: gli appuntamenti di giugno

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Il trofeo con la più lunga tradizione nelle gare di volo in deltaplano in Italia e dedicato alla memoria di Valerio Albrizio compie trentadue anni.Festeggerà l’anniversario dal 31 maggio al 2 giugno con una torta a base di decolli dal Monte Sasso del Ferro, correnti ascensionali per alzarsi in quota, efficienza delle ali per scavalcare valli e montagne e atterraggi a Laveno Mombello (Varese) dopo voli spettacolari.Sono attesi piloti italiani e stranieri che si sfideranno sulle ali del vento in questa storica competizione organizzata dall’Aero Club Lega Piloti in collaborazione con il Delta Club Laveno.Per gli amanti del volo la stagione non è iniziata nel migliore dei modi e molti raduni hanno dovuto essere rimandati. È il caso di Presolana 2.019 (il punto è voluto come gioco tra edizione e anno) che gli organizzatori hanno dovuto posticipare al 1 giugno a causa di un maggio che non ha lesinato piogge. Meteo permettendo, la manifestazione si svolgerà tutta in un solo giorno in Val Gandino sopra Bergamo e si prefigge di unire la passione per il volo in parapendio e quella dell’escursionismo, entrambe sinonimo di libertà e spirito d’avventura. Tecnicamente la chiamano hike & fly, cioè cammina e vola, perché gli atleti quando non riescono a volare in parapendio ci devono dar dentro di scarpe per raggiungere il traguardo.
Il prossimo 16 giugno da Salisburgo in Austria prenderà il via la nona edizione della biennale Red Bull X Alps, la regina dell’hike & fly, volo ed escursionismo lungo le Alpi fino al Principato di Monaco. Prologo il 13 per assegnare il secondo night pass, vale a dire il permesso di camminare durante la notte quando è di norma la sosta. Di uno ne hanno diritto tutti i 32 piloti tra cui 2 donne provenienti da 20 paesi.
Il percorso di ben 1.138 km attraversa Austria, Germania, Italia, Svizzera, Francia e Monaco. 14 i punti di aggiramento obbligatori, detti “turn point” o “boe”, alcuni da passare a piedi, altri in volo entro un raggio stabilito.Il tricolore sarà portato in volo da Aaron Durogati e Tobias Grossrubatscher, piloti trentini, ma l’uomo da battere sarà l’eterno Christian Maurer, pilota elvetico che di X-Alps ne ha già vinte cinque. L’ultima volta arrivò a tuffarsi nel Mediterraneo in 10 giorni e 23 ore.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

2 giugno: giornata di festa ai Musei del Bargello

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Firenze Domenica 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, i Musei del Bargello saranno aperti gratuitamente per offrire un’opportunità in più per ammirare i capolavori custoditi nelle sale espositive del Museo Nazionale del Bargello, del Museo delle Cappelle Medicee, di Palazzo Davanzati, e del Museo di Casa Martelli.
Per esprimere con un’immagine tutto il senso ideale di questa celebrazione, i Musei del Bargello hanno scelto il Marzocco, il leone in pietra scolpito da Donatello come emblema dell’antica Repubblica di Firenze. L’opera, un tempo esposta nella Piazza della Signoria e oggi custodita al Museo Nazionale del Bargello, esprime appieno quei valori di libertà, uguaglianza e dignità dell’uomo che spronarono i cittadini di Firenze a costruire la grandezza della loro città e che nutrirono la fioritura culturale e artistica che tutti conosciamo come Rinascimento.Quanti vorranno visitare il Museo Nazionale del Bargello entreranno in quello che, prima di diventare museo, è stato l’antico Palazzo del Podestà, uno dei luoghi-simbolo della Firenze repubblicana, e potranno ripercorrere il farsi dell’arte rinascimentale ammirandone la sua impareggiabile collezione di sculture.
Atmosfere della vita fiorentina tra Medioevo e Rinascimento si respirano anche al Museo di Palazzo Davanzati, una casa costruita da una famiglia borghese del Trecento, oggi ammobiliata ed allestita per evocare la vita quotidiana in un’antica casa fiorentina.
Giovedì 2 giugno l’ingresso sarà libero anche al Museo delle Cappelle Medicee, luogo d’elezione per richiamare alla memoria la grandezza della famiglia Medici e ancor di più per ammirare uno dei capolavori assoluti dell’arte di Michelangelo, la Sagrestia Nuova della chiesa di San Lorenzo.Negli altri musei del Bargello la gratuità è una consuetudine, come nel caso del Complesso di Orsanmichele (di cui domenica sarà visitabile la Chiesa), il monumento celebrativo del lavoro dei cittadini e delle Arti fiorentine, ma anche del Museo di Casa Martelli, le cui atmosfere settecentesche potranno essere gustate con le visite accompagnate che partiranno alle 9.00, 10.00, 11.00 e 12.00.L’iniziativa si inserisce nella campagna #IOVADOALMUSEO che promuove le giornate gratuite nei musei come un modo per avvicinare turisti e cittadini ai luoghi della cultura stimolandone l’interesse per l’arte. http://www.bargellomusei.beniculturali.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Grazie ad Angelo Bonello di Forche Caudine anche un po’ di Molise nel cuore di Sidney

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

La sua ultima gigantesca opera, denominata “Ballerina”, troneggerà fino al 15 giugno di fronte all’Opera House di Sidney nell’ambito del festival “Vivid Sydney” (https://www.vividsydney.com/), uno dei più importanti eventi mondiali per promuovere l’uso intelligente dell’energia elettrica. La kermesse richiama annualmente oltre due milioni di persone, con un giro d’affari di oltre 150 milioni di dollari.Autore di questo “light work”, che nei mesi scorsi è stato ospitato con successo anche a Singapore e ad Amsterdan, è Angelo Bonello, uno dei progettisti italiani di arte tecnologica più apprezzati all’estero.
Nato a Torino 48 anni fa, trasferitosi a Roma, è in realtà cittadino del mondo, avendo realizzato grandi eventi artistici in oltre trecento città in tutto il pianeta, tra cui Parigi, Bruxelles, Amburgo, Mosca, Barcellona, Siviglia, Lisbona, Città del Messico, Rio de Janeiro e molte altre. Fa parte dell’associazione “Forche Caudine”: il fratello Mauro, infatti, oltre ad essere uno dei curatori del Comitato Imprese, è legatissimo al Molise dove ha interessi affettivi e commerciali.L’opera di Angelo Bonello, di grande impatto emotivo, è costituita da numerose ballerine luminose che, ad intermittenza, assumono pose originali, divertenti, talvolta complicate, di certo affascinanti. Gli étoile dei selfie che si riuniscono sotto l’hashtag #vividballerina stanno creando un vero e proprio fenomeno virale tanto che la direzione del festival ha deciso di cavalcare l’onda emotiva esplicitandola in diverse operazioni di marketing e comunicazione del Vivid Sydney 2019. L’artista, tra l’altro, incontrerà a Sidney numerose famiglie di origine molisana informate dell’evento tramite l’associazione.
Infinito il suo curriculum: dallo staff della direzione artistica dei Campionati del mondo di sci in Spagna alla regia del capodanno di Atene nel 2003, dalla direzione artistica del festival “Hig Voltage” di Obereggen alla regia dell’evento live del contdown olimpico “Torino 2006”, dalle collaborazioni italiane con Dario Fo e Antonello Venditti fino all’attuale direzione artistica della trasmissione “Italia’s Got Talent” su Sky.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sblocca Cantieri: Accelerare ricostruzione aeree terremotate

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Roma Il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, sulla cronica carenza dei Segretari Comunali dichiara: “Per noi i Segretari Comunali sono un elemento cardine degli Enti Locali, una figura indispensabile per garantire la direzione apicale e la tutela della legalità dell’azione amministrativa. Una figura che è stata ingiustamente mortificata dai Governi di centro-sinistra negli ultimi anni.I troppi posti vacanti stanno rallentando il lavoro degli Enti Locali in molte Regioni italiane ed in particolare nelle aree terremotate, con il rischio di compromettere il corretto funzionamento degli organi istituzionali.È un problema che va risolto, nell’immediato, con misure concrete che possano rendere il reclutamento più veloce e rapido, senza perdere nulla in termini di requisiti professionali dirigenziali richiesti.
Voglio rassicurare i Sindaci e cittadini, stiamo affrontando con determinazione la questione, anche per accelerare la ricostruzione nelle aree terremotate e gli investimenti locali. Abbiamo individuato una soluzione è l’abbiamo tradotta in un emendamento che è stato presentato in sede di conversione del Decreto Sblocca Cantieri”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

DLA Piper: quasi 56 milioni di euro di sanzioni nel primo anno del GDPR in Europa

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Italia quinta in Europa per sanzioni emesse ai sensi del GDPR, preceduta da Danimarca, Polonia, Portogallo e Francia, che guida la classifica con la sanzione emessa contro Google.DLA Piper – il principale studio legale internazionale presente in Italia – ha organizzato, in collaborazione con AIGI – Associazione Italiana Giuristi d’Impresa – presso l’Aula Magna dell’università LUMSA di Roma l’evento “A un anno dal GDPR, cosa è successo e cosa succederà”, con l’obiettivo di fare il punto della situazione a un anno dall’inizio dell’efficacia del GDPR e ipotizzare degli scenari per il futuro.
Ai lavori – dopo i saluti iniziali del Prof. Francesco Bonini (Rettore LUMSA) e di Giacomo Gargano (Presidente Federmanager Roma), i rappresentanti del Garante per la protezione dei dati personali, Luigi Montuori (Responsabile Relazioni Internazionali e con l’UE) e Michela Massimi (Responsabile Ufficio Relazioni con il Pubblico) hanno affrontato le problematiche più rilevanti dei primi 12 mesi di vita del GDPR con Giulio Coraggio (DLA Piper) e Maurizio Rubini (Responsabile AIGI).Successivamente si è tenuta una tavola rotonda – moderata da Giulia Zappaterra ed Elisa Rosati (DLA Piper) – a cui hanno partecipato: Giorgio Aprile (Data Protection Officer, Ferrovie dello Stato Italiane SpA), Enrico Ferretti (Managing Director Protiviti Srl), Emanuele Greco (Partner Opentech Srl), Giuseppe Mastantonio (Senior Legal Counsel & DPO Open Fiber SpA e socio AIGI), Paolo Quaini (General Counsel Alitalia SAI Spa e socio AIGI) e Stefania Trogu (Director Litigation & Privacy Lottomatica SpA).L’incontro si è chiuso con la dimostrazione da parte di Tommaso Ricci delle potenzialità e delle funzionalità del chatbot “Prisca” realizzato da DLA Piper per supportare le aziende nelle problematiche quotidiane da affrontare per mettersi in conformità con il GDPR.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Una giovane biologa italiana tra i 100 giovani selezionati per lo Youth Ag Summit in Brasile

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Bayer è lieta di annunciare i 100 giovani che prenderanno parte alla quarta edizione dello Youth AgVocate (”agricultural” e “advocate”) Summit, che si terrà a Brasilia (Brasile) dal 4 al 6 Novembre 2019, organizzato in collaborazione con Nuffield Brazil.
I 100 delegati di età compresa tra i 18 e i 25 anni, sono stati selezionati tra oltre 2.800 candidature provenienti da tutto il mondo, per rispondere ad una delle sfide più importanti della società moderna: come nutrire in maniera più sostenibile la popolazione mondiale in crescita. Ogni partecipante ha presentato la propria idea per combattere l’insicurezza alimentare, in linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU.
I 100 vincitori hanno background ed interessi diversi, ma tutti condividono l’impegno nei confronti del progresso per un mondo a “fame zero”. A Brasilia si confronteranno giovani imprenditori, agricoltori, studenti, economisti, biologi.“Zero hunger” è la grande sfida che affronteranno i partecipanti al Summit – afferma Liam Condon, membro del Board of Management di Bayer AG e Presidente della divisione Crop Science – I 100 delegati condividono la passione per l’innovazione in agricoltura, fondamentale se si vuole nutrire il pianeta in modo sostenibile”.
A rappresentare l’Italia sarà Celeste Righi Ricco, nata a Busto Arsizio e toscana di origine, attiva nel Climate Reality Project, fondato da Al Gore. Celeste è laureata in Plant Science all’Università di Wageningen ed ha fatto esperienze internazionali in Sud Africa e sull’Isola di Reunion. “È un’enorme opportunità, oltre che un sogno che si realizza, avere la possibilità di partecipare a questo evento”. Ha dichiarato Celeste: “Sarà un onore poter fare da portavoce a milioni di ragazzi che reclamano e pretendono un futuro sano e verde”.

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Al via il Roadshow Estivo 2019

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Padova 4 giugno con la prima tappa a Padova prenderà il via il Roadshow Estivo 2019. Gli appuntamenti, rivolti agli operatori professionali, avranno inizio alle ore 11:00 (con registrazione dalle ore 10:30) e saranno seguiti da un light lunch. La partecipazione è gratuita ma, per ragioni organizzative, a numero limitato: è dunque necessario iscriversi online attraverso il sito web Pictet. (Di seguito il dettaglio degli appuntamenti:
Giugno: Padova – 04 giugno; Bologna – 11 giugno; Torino – 12 giugno; Milano – 14 giugno; Roma – 18 giugno). Nel ciclo di conferenze estive, quest’anno, saranno presentate le 10 innovative strategie tematiche sottostanti al comparto azionario più distribuito in Italia, il Pictet-Global Megatrend Selection, che ha recentemente festeggiato dieci anni dalla nascita.
Non poteva non trovare spazio, inoltre, una delle ultime novità di Pictet AM, il Pictet-SmartCity, opportunità di investimento legata alle sfide delle città del futuro e della loro capacità di trovare soluzioni intelligenti ed efficienti alle sfide poste dal megatrend dell’urbanizzazione. Il programma di conferenze vedrà, inoltre, la presentazione della view della casa su economia e mercati e indicazioni di asset allocation per affrontare i prossimi mesi, oltre che aggiornamenti sulle novità della gamma prodotti.La strategia di investimento di Pictet Asset Management, oggi, non può prescindere da due concetti fondamentali: innovazione – la parola chiave dell’approccio tematico di cui Pictet AM è pioniere e leader di mercato con oltre 44 Miliardi di USD in gestione su strategie tematiche, e la sostenibilità – a cui dover inevitabilmente far fronte, oggi, proponendo soluzioni di investimento.Per scoprire come affrontare le sfide del futuro, accanto agli esperti di Pictet AM, interverranno importanti ospiti del mondo dell’imprenditoria che, con la loro vision, hanno saputo raggiungere il successo grazie alle proprie idee innovative e coraggiose. La novità di quest’anno è anche la sempre maggiore interattività con i partecipanti: un quiz sui megatrend farà da divertente corollario agli incontri, i più preparati avranno la possibilità di partecipare a un percorso formativo fatto di incontri con gestori e analisti di numerosi team di gestione, per formare dei veri esperti specialisti di investimenti tematici.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nuova attività dell’Etna

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Le stazioni di monitoraggio dell’Osservatorio Etneo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV-OE) hanno registrato, a partire dalle ore 21:00 locali del 29 maggio 2019, un incremento dell’ampiezza del tremore vulcanico che ha raggiunto il suo massimo alle ore 03:50 del 30 maggio. Tale fenomenologia ha preceduto l’apertura, ad una quota di circa 3.150 m s.l.m., di una fessura eruttiva in corrispondenza della base settentrionale del Nuovo Cratere di Sud Est. Da questa fessura, a partire dalle ore 03:20, viene emessa una colata lavica che si sta sviluppando lungo la parete occidentale della Valle del Bove. Il fronte lavico più avanzato di questa colata alle ore 10:15 si attestava a circa 2.050 m di quota.A partire dalle ore 05.35, la rete di telecamere di sorveglianza ha mostrato l’apertura di un’altra fessura eruttiva localizzata alla base sud-orientale del Nuovo cratere di Sud Est ad una quota di circa 3.050-3.000 m s.l.m.Questa fessura è interessata da una debole attività esplosiva e dall’emissione di una colata lavica che si sta espandendo lungo la parete occidentale della Valle del Bove in direzione di Serra Giannicola Grande, sovrapponendosi in parte sulla colata lavica del 24-27 dicembre 2018. Il fronte lavico più avanzato alle ore 10:15 si attestava ad una quota di circa 2.260 m s.l.m.Durante questa fase eruttiva il Nuovo Cratere di Sud Est sta producendo una nube vulcanica con ricaduta di cenere nel versante Nord Est dell’Etna.Attualmente è in corso in area sommitale un sopralluogo da parte del personale INGV-OE.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Ricerca ed uso sostenibile delle risorse marine”

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

San Benedetto del Tronto martedì 4 giugno presso la sede Unicam, con inizio alle ore 15. L’occasione è fornita dalla Giornata Mondiale degli Oceani, che ricorre l’8 giugno, istituita dall’ONU come momento di sensibilizzazione sullo stretto intreccio tra effetti dell’inquinamento delle acque marine e qualità della vita sulla terra.
Il seminario rappresenta l‘opportunità per fare il punto sui risultati delle ricerche condotte su questo tema dal CNR-IRBIM di Ancona presentati dal Direttore dott. Gian Marco Luna e dal Primo Ricercatore dott. Mauro Marini, a cui si affiancherà l’intervento del prof. Francesco A. Palermo, della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria di Unicam, sugli effetti delle attività antropiche sull’ecosistema marino e sulla salute umana.
Il prof. Alberto Felici presenterà poi il Master in “Management aree risorse acquatiche costiere”, il percorso formativo per la gestione delle risorse marine promosso da UNICAM, mentre il Comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto dott. Mauro Colarossi condividerà con i presenti i risultati e le prospettive delle azioni sinergiche intraprese degli stakeholders dell’economia portuale di San Benedetto del Tronto per migliorare la qualità dei fondali e implementare una nuova sensibilità sulle tematiche dell’inquinamento da rifiuti solidi.
Ulteriore contributo sarà fornito dal Direttore del FLAG (Gruppo di Azione costiera) Marche Sud dott. Sergio Trevisani sui progetti elaborati dai 15 partner strategici che compongono il FLAG, tra i quali il Comune di San Benedetto del Tronto riveste il ruolo di responsabile amministrativo e finanziario, progetti volti a coniugare le necessità di un ecosistema fragile e le necessità di un settore dell’economia, quello della pesca, anch’esso messo a dura prova.
I lavori saranno aperti dai saluti del Rettore prof. Claudio Pettinari e del Presidente del Club per l’UNESCO di San Benedetto arch. Laura Cennini, unitamente ai saluti dell’Amministrazione Comunale di San Benedetto del Tronto. Moderatore del seminario sarà invece il prof. Sauro Vittori, docente della Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute di Unicam.L’evento è inserito all’interno del calendario internazionale degli eventi organizzati in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani e partecipa al Festival dello Sviluppo sostenibile 2019 (21 maggio – 6 giugno) promosso da ASVIS.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

New York riconquista il titolo di principale Hub Finanziario nel mondo

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Duff & Phelps, società di consulenza che opera a livello globale all’insegna del «protect, restore and maximize value» per i propri clienti, ha appena pubblicato il suo settimo studio annuale “Global Regulatory Outlook (GRO)”. L’analisi, basata su un’indagine che ha coinvolto esperti professionisti di istituzioni finanziarie in tutto il mondo, ha rilevato che gli intervistati considerano New York il centro finanziario più importante a livello mondiale. New York strappa così il primato a Londra, in cima alla classifica lo scorso anno, risultato, questo, su cui ha sicuramente influito la Brexit, che continua a gettare un’ombra di incertezza sull’economia del Regno Unito.In particolare, il 52% del campione vede New York come il centro finanziario mondiale per eccellenza, segnando un incremento del 10% rispetto al 2018. Il 36% vede invece attualmente Londra come l’hub finanziario globale più rilevante (-17% dallo scorso anno). Proiettandosi avanti di 5 anni, la percentuale di professionisti che crede che New York manterrà questa posizione è scesa al 44%, e solo il 21% del campione ha dichiarato che Londra potrebbe essere il più importante centro finanziario mondiale. Inoltre, il 12% degli intervistati ha dichiarato che Hong Kong deterrà questo primato entro il 2024, un incremento significativo rispetto al 3% che aveva espresso questa opinione nel 2018.
Ken Joseph, Managing Director e Responsabile della practice Disputes Consulting di Duff & Phelps, ha dichiarato, “Che siano basati in centri finanziari tradizionali o meno, i dirigenti della finanza responsabili in materia di governance, risk management e compliance sono alle prese con minacce significative derivanti da crescenti obblighi relativi a programmi anti-riciclaggio, protezione dei dati e privacy, cybersecurity, whistleblowers e ‘big data’ e tecnologia.” Joseph ha quindi proseguito, “Nel corso della nostra indagine questi professionisti hanno confermato che le organizzazioni sono costrette a dedicare sempre più risorse per indirizzare gli obblighi di conformità e per “navigare” in un contesto normativo che è reso più complicato da una rete di incertezze geo-politiche, che includono tensioni commerciali e Brexit.” La ricerca ha inoltre messo in evidenza che le principali problematiche che deve affrontare la comunità finanziaria globale relativamente alla compliance regolamentativa continuano a riguardare i temi dell’anti-riciclaggio e del whistleblowing. L’utilizzo della tecnologia e la definizione del budget sono ulteriori fattori che le funzioni aziendali legate alla compliance devono tenere in considerazione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

4° Rapporto GIMBE sulla sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Roma, 11 giugno 2019 – Ore 10.30 – 13.30 Sala Capitolare, Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minervapresso il Senato della Repubblica – Piazza della Minerva 38.Il Rapporto presenta un’analisi dettagliata della spesa sanitaria pubblica e privata, oltre che della spesa sociale e fiscale, e punta il dito sui fattori che minano la sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale: dal progressivo definanziamento che sta trascinando il nostro Paese in fondo alle classifiche internazionali alle criticità per l’attuazione dei nuovi livelli essenziali di assistenza, dai miliardi di sprechi e inefficienze ai rischi di privatizzazione conseguenti all’espansione della sanità integrativa, dalla complicata governance Governo-Regioni-Aziende sanitarie che genera iniquità e diseguaglianze alle aspettative irrealistiche dei cittadini italiani.Dopo aver rivalutato la “prognosi” del SSN al 2025, il Rapporto suggerisce riforme di rottura e azioni di governance a tutti i livelli per attuare il “Piano di salvataggio del SSN”, elaborato dalla Fondazione GIMBE al fine di preservare alle future generazioni la più grande conquista sociale dei cittadini italiani: un servizio sanitario pubblico, equo e universalistico.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Proseguono in questi giorni gli incontri al Miur sul rinnovo del prossimo Ccnl

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Ad affermarlo è Marco Bussetti: a quanto pare sono incontri tecnici, com’è evidente pure daI comunicati delle parti sindacali firmatarie dell’intesa del 24 aprile; Anief continua a essere non invitata, nonostante sia stata dichiarata rappresentativa dall’Aran. Il sindacato: sarebbe un grande esercizio di democrazia, da parte dell’amministrazione, attendere la certificazione della rappresentatività sindacale per il triennio 19-21.
Marcello Pacifico (Anief): Sugli stipendi si continua a parlare di aumenti a tre cifre, ma poi ci si accorge che, dopo gli incrementi del 3,48% e gli arretrati ridicoli di un anno fa, finora si è provveduto ad introdurre solo una parziale indennità di vacanza contrattuale.Proseguono gli incontri al Miur: a dichiaralo è lo stesso Ministro dell’istruzione Marco Bussetti, in un’intervista al quotidiano Il Tempo. A questi incontri partecipano le parti sindacali firmatarie dell’intesa del 24 aprile, intesa che Anief non ha voluto firmare: per questo motivo il sindacato continua a non essere convocato. Tuttavia, occorre ricordare che il 15 gennaio 2019 il Collegio di indirizzo e controllo dell’A.Ra.N., con la delibera n. 1, ha approvato le tabelle contenenti, per il triennio contrattuale 2019-2021, l’accertamento provvisorio della rappresentatività delle Organizzazioni sindacali nelle aree e nei comparti di contrattazione, attestando, per il comparto istruzione e ricerca, all’ANIEF una percentuale del 6.16%. Il carattere di provvisorietà dell’accertamento della rappresentatività di comparto deriva dalla circostanza che non è stato ancora stipulato il Ccnq di definizione dei comparti e delle aree di contrattazione per il triennio 2019-2021, ma di fatto l’Anief ha già ottenuto, come sopra riportato, la certificazione della rappresentatività per il triennio 2019-2022. Sarebbe un grande esercizio di democrazia, da parte dell’amministrazione, attendere la certificazione della rappresentatività sindacale per il triennio 19-21 prima di avviare una nuova contrattazione o coinvolgere comunque Anief, che tutti sanno esser divenuta rappresentativa fin dai primi incontri. Inoltre, ad aggravare questa situazione molto spiacevole concorrono altri due aspetti: il primo è che domani siamo stati convocati all’ARAN per l’apertura delle trattative per il rinnovo del Ccnq sulle prerogative sindacali, quindi con un nuovo scenario politico sindacale; il secondo è che alcuni funzionari del Miur, dopo nostre rimostranze, ci avevano assicurato che si trattava solo di incontri politici e non tecnici, ma le dichiarazioni del ministro e i comunicati delle parti sindacali firmatarie dell’intesa del 24 aprile fanno intendere altro; ci pare di poter affermare che evidentemente in Italia non basta vincere le elezioni per ottenere l’agibilità sindacale.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Due alghe marine riducono i valori di glicemia nel sangue

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Il 6% dei cittadini italiani soffre di ridotta tolleranza glucidica. Si tratta di una condizione che aumenta di quattro volte il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 e le sue complicanze. In totale nel nostro Paese questi potenziali pazienti sono oltre due milioni e mezzo e devono prestare grande attenzione al proprio stile di vita controllando il peso, seguendo una dieta equilibrata e praticando regolare attività fisica. Ma oltre a queste imprescindibili abitudini, oggi c’è un’arma in più che può venire in loro aiuto. Dalla ricerca nutraceutica, branca che si occupa dello studio dei benefici per la salute determinati da alcuni nutrienti, arriva un integratore alimentare derivato, con una particolare metodica produttiva, da due alghe marine: Ascophyllum nodosum e Fucus vesiculosus. Si chiama Gdue ed è in grado di rallentare la digestione degli zuccheri a livello intestinale e abbassare così il livello della glicemia. Utile quindi anche per chi non è ancora diabetico ma corre il serio rischio di diventarlo. Alle ultime novità della ricerca scientifica sul trattamento del pre-diabete domani sarà dedicata una speciale sessione del IX Congresso Nazionale della SINut (Società Italiana di Nutraceutica) di Bologna. “Attraverso la somministrazione di prodotti come Gdue possiamo contenere il continuo aumento d’incidenza della malattia metabolica – sottolinea il prof. Arrigo Cicero, Presidente della SINut e Ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Università di Bologna -. I vantaggi maggiori sono per tutti quei giovani adulti che presentano già un’alterazione importante del glucosio ma non hanno ancora sviluppato il diabete vero e proprio. Il nutraceutico è una soluzione efficace ma non impegnativa come un farmaco ipoglicemizzante orale. Possiamo così migliorare il quadro clinico ed evitare che i pazienti siano costretti ad assumere per il resto della vita una terapia cronica antidiabetica. Oppure ritardiamo in modo determinante la necessità di cure più pesanti e il presentarsi delle complicanze della patologia diabetica che spesso sono già evidenti alla diagnosi. E’ fondamentale però riuscire ad intervenire il prima possibile”. Da oltre 10 anni la SINut dedica particolare attenzione alla ricerca scientifica sulla prevenzione e il trattamento precoce di condizioni metaboliche che possono determinare gravi patologie croniche. “Il diabete è una tra le più diffuse a livello mondiale – prosegue il presidente SINuT -. Il numero di nuovi casi è in aumento soprattutto tra i giovani adulti. In Italia colpisce ben il 3% degli under 50 e quindi non va sottovalutata o considerata solo come una malattia della terza età. Gdue rappresenta un rimedio naturale per migliorare il metabolismo degli zuccheri. Rispetto ai farmaci tradizionali ha dimostrato di essere meglio tollerato e di non provocare effetti collaterali. Inoltre, seppur efficace, non determina repentine riduzioni del livello di glicemia che possono avere effetti negativi sulla qualità di vita. Quindi, nella maggioranza dei casi, è ben accettato da chi lo assume e viene considerato come un trattamento “meno pesante”. Al congresso di Bologna sono infine discussi, da specialisti di diverse discipline, i risultati di uno studio condotto dall’Università di Pavia e dall’Università di Bologna su 65 persone e recentemente pubblicato su Phytotherapy Research. “La ricerca dei due prestigiosi atenei italiani ha dimostrato tutte le potenzialità del nuovo nutraceutico – conclude Cicero -. Abbiamo analizzato uomini e donne in condizione di pre-diabete e i vantaggi che derivano dall’utilizzo dell’integratore. I prossimi studi che vogliamo avviare saranno invece indirizzati verso pazienti cronici che già assumono farmaci contro la malattia”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La vittoria di Salvini è un capolavoro politico di Di Maio

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

“Ci saremo alle prossime elezioni regionali e, in caso di voto anticipato, anche alle Politiche. Questo risultato delle Europee era ampiamente previsto, con il ribaltamento dei rapporti di forza tra Lega e M5S. Tutto questo è frutto anche del capolavoro politico, si fa per dire, di Luigi Di Maio che ha fatto diventare Salvini agli occhi degli italiani un leader politico e fatto perdere consensi a M5S” A dirlo è il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris nel corso di Rebus, l’approfondimento politico settimanale condotto dal direttore editoriale del VG21 Gianni Ambrosino, in onda stasera alle 19,50 e alle 23,30 circa.“Adesso abbiamo una avanzata forte delle destre in Italia. – continua il sindaco – Noi invece continuiamo a lavorare ad una coalizione civica ampia, larga, innovativa che va dalla destra moderata alla sinistra, coinvolgendo il mondo delle professioni e l’associazionismo. Tra giugno e luglio avvieremo consultazioni anche con Pd e con M5S. Noi potremmo essere l’alternativa ed è chiaro che il nostro primo interlocutore è M5S. Vediamo cosa emerge e poi da settembre tireremo le somme. Estate: abbiamo approvato il rendiconto di bilancio e ora utilizzeremo una serie di fondi per opere pubbliche. Siamo alla vigilia di una estate piena di importanti avvenimenti per Napoli con la visita del Santo Padre, le Universiadi, ma anche iniziative culturali e sociali. Per quanto riguarda la raccolta rifiuti l’abbiamo potenziata e facciamo appello ai napoletani affinché rispettino orari di depositi dei rifiuti per avere una città sempre più bella e decorosa” (fonte: vg21 Canale 21)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Università di Parma è entrata in carcere, con un Open Day dedicato ai detenuti

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Parma. Dopo i saluti istituzionali da parte di Sara Rainieri, Pro Rettrice alla Didattica, Brunella Marchione e Sara Cametti della U.O. Comunicazione Istituzionale hanno illustrato agli oltre 50 detenuti presenti l’organizzazione dell’Università di Parma e l’ampia offerta formativa. A seguire, docenti di diverse aree hanno presentato i propri ambiti di insegnamento con brevi Seminari in pillola.Questo l’elenco delle presentazioni tenute dai docenti, coordinate dalla prof.ssa Vincenza Pellegrino, delegata del Rettore ai rapporti Università-carcere:
Alessandro Pagliara, docente di Storia: “I libri che io lessi per amore”: cosa si studia a Lettere?
Maria Candida Ghidini, docente di Letteratura: La letteratura come cura. Il caso del Dottor Živago di Boris Pasternak
Francesco Nonnis Marzano, docente di Zoologia: Le situazioni complesse della vita. La biologia animale tra evoluzione biologica ed evoluzione culturale
Gualtiero Rota, docente di Filologia: L’enigma Gesù
Roberto Pinzani, docente di Logica: Le origini del linguaggio
Paola Palanza, docente di Biologia: Quanto Contano le Madri? Effetti genetici e comportamentali della cura materna
Nadia Monacelli, docente di Psicologia: Nessuno si salva da solo. Le relazioni sociali come fonte di sicurezza
Dimitris Argiropoulos, docente di Pedagogia: La gentilezza come competenza. L’azione sociale ed educativa per e con le persone con disabilità”
Stefano Magagnoli, docente di Storia: Confini e attraversamenti nell’economia globalizzata: avvicinarsi alla Global History
Vincenza Pellegrino, docente di Sociologia: Immaginare il futuro. Utopie e distopie di oggi
L’incontro, cui ha partecipato il Direttore reggente degli Istituti penitenziari di Parma, dott.ssa Lucia Monastero, è stato organizzato anche grazie al coordinamento della dott.ssa Annalisa Andreetti, Responsabile amministrativa dell’Ateneo per le attività negli Istituti Penitenziari.
L’intento di fondo dell’Open Day non è stato solo quello di fornire informazioni tecniche su quali lauree e quali corsi si possano seguire, ma soprattutto di sensibilizzare le persone detenute sull’importanza dello studio, per un possibile lavoro futuro e più in generale per migliorare il proprio percorso personale, dotandosi di strumenti culturali e coltivando i propri interessi.
Dopo la stipula dell’accordo con gli Istituti penitenziari di Parma presentato il 4 dicembre 2018, l’Università di Parma sta lavorando alla costituzione di un vero e proprio Polo Universitario Penitenziario, che prevede lo sviluppo di diverse modalità di supporto agli studenti detenuti: dal tutoraggio in carcere ai colloqui con docenti, dai seminari con studenti iscritti alle facilitazioni per il pagamento delle tasse.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra Verrocchio, il maestro di Leonardo

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

Firenze Palazzo Strozzi, fino al 14 luglio 2019 ogni giorno 10.00-20.00 giovedì fino alle 23.00. La biglietteria chiude un’ora prima.Verrocchio, il maestro di Leonardo presenta per la prima volta a Palazzo Strozzi, con una sezione speciale al Museo Nazionale del Bargello, straordinari capolavori di Andrea del Verrocchio, a confronto serrato con opere capitali di precursori, artisti a lui contemporanei e discepoli, come Desiderio da Settignano, Domenico del Ghirlandaio, Sandro Botticelli, Pietro Perugino, Bartolomeo della Gatta, Lorenzo di Credi e Leonardo da Vinci. Il 2019 è l’anno in cui si celebra il cinquecentesimo anniversario della morte di quest’ultimo, il suo più grande allievo, e l’esposizione di Palazzo Strozzi e del Museo Nazionale del Bargello si offre come uno dei più importanti eventi a livello internazionale nell’ambito delle celebrazioni leonardiane.
Curata da due tra i maggiori esperti del Quattrocento, Francesco Caglioti e Andrea De Marchi, la mostra comprende oltre 120 opere tra dipinti, sculture e disegni, e costituisce la prima retrospettiva mai dedicata a Verrocchio, mostrando al contempo gli esordi di Leonardo da Vinci, con sette sue opere, alcune delle quali per la prima volta esposte in Italia. La mostra collega idealmente Palazzo Strozzi col Museo del Bargello: luoghi espositivi distinti, ma complementari, di un percorso articolato in undici sezioni, di cui nove a Palazzo Strozzi e due al Museo del Bargello.La mostra è promossa e organizzata da Fondazione Palazzo Strozzi e dai Musei del Bargello con la National Gallery of Art di Washington DC (che sarà la seconda sede dell’esposizione dal 29 settembre 2019 al 2 febbraio 2020). Con il sostegno di Comune di Firenze, Regione Toscana, Camera di Commercio di Firenze. Con il contributo di Fondazione CR Firenze.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Promozione linguistica e scolastica italiana all’estero

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 Mag 2019

L’On.le Nissoli informa: “Stamattina sono intervenuta, al Comitato permanente sugli Italiani nel mondo e la promozione del sistema Paese, durante l’audizione del direttore generale per il Sistema Paese, al Ministero degli esteri, Vincenzo De Luca, sull’attività svolta per la riforma degli Istituti italiani di cultura e gli interventi per la promozione della cultura e della lingua italiane all’estero.Un’audizione molto importante ma poco frequentata dagli eletti all’estero, visto che eravamo solo in tre!Ho chiesto al direttore a che punto è l’istituzione della cabina di regia per il coordinamento delle attività di promozione della lingua e della scuola italiana all’estero, uno strumento che fu previsto nella legge sulla cosiddetta “buona scuola”, nella scorsa Legislatura, grazie all’approvazione di un mio emendamento.Il direttore De Luca, nella sua replica, ha convenuto con me circa l’importanza di un coordinamento efficace delle attività di promozione culturale e linguistica all’estero per cui spero che, presto, si arrivi a risultati tangibili!”.

Posted in Politica/Politics, scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »