Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Unicef: Activate Talk n°1: impegno civico ed inclusione sociale attiva

Posted by fidest press agency su domenica, 2 giugno 2019

Roma Martedì 4 giugno 2019 h. 16.00 / 18.30 Auditorium Unicef Via Palestro 68. Agenda: Apertura e saluti Paolo Rozera, Direttore Generale UNICEF Italia
Anna Riatti, Coordinatrice UNICEF per il programma sui minorenni migranti e rifugiati in Italia.
h.16.20 David Joseph (17 anni): “Stare con gli altri e per gli altri. Lo scoutismo che accoglie.”
h.16.30 Chamwill Njifon (24 anni), “Conoscere i diritti per capire il mondo e scoprire il valore della diversità culturale”
h.16.40 Hajar Lahmam (20 anni) “Anche agli italiani serve più Giocherenda! Come abbiamo invertito lo stereotipo dell’aiuto”
h.16.50 Anna Cimignolo (14 anni) e Simone Massullo (17 anni) “La Consulta dei ragazzi dell’AGIA: un esempio di partecipazione alla vita del Paese”
h. 17.00 Jacopo Cavagna (17 anni) “Da volontario YOUNICEF, ad alfiere della Repubblica, alla politica europea: come spendere le mie energie per costruire comunità e incidere sul futuro”
h. 17.10 Numu Touray (20 anni) “Dalle web radio al Global Migration Compact: la mia voce per cambiare la visione delle migrazioni”
h.17.20 Conclusioni di Filomena Albano, Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, raccoglie le istanze dei giovani speakers.Modera l’incontro Ada Ugo Abara, Presidente Arising Africans e attivista. A chi e a cosa serve il “Civic Engagement”? Come si innesta nel tessuto sociale di un territorio? Quali frutti produce?
Giovani italiani, migranti e rifugiati raccontano esperienze di cittadinanza attiva e l’impatto delle loro azioni sul benessere delle comunità di riferimento. Durante l’evento saranno inoltre presentati i sondaggi U-Report on the Move sul tema, per comprendere da vicino i bisogni dei giovani italiani, migranti e rifugiati e per metterli in relazione con quanto le istituzioni e le associazioni offrono sul territorio.
Gli Activate Talks sono un format UNICEF pensato per dar voce agli adolescenti e giovani e metterli a confronto con istituzioni, organizzazioni della società civile e settore privato. L’iniziativa in Italia prevede 6 incontri nel corso dell’anno su vari temi, centrali nella vita quotidiana degli adolescenti e giovani in generale e in particolare di quelli migranti, rifugiati e richiedenti asilo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: