Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 8 giugno 2019

Evento solidale “Con il Cuore, nel nome di Francesco”

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Assisi (Perugia) Si terrà domani 9 giugno alle 16.30, nella Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, la presentazione dell’evento solidale “Con il Cuore, nel nome di Francesco”. All’incontro interverranno, tra gli altri, il conduttore Rai, Carlo Conti, il Capostruttura Rai1, Angelo Mellone, e il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato. La serata benefica “Con il Cuore” si terrà lunedì 10 giugno alle 20.35 nella piazza inferiore della Basilica di San Francesco d’Assisi. L’evento, condotto da Carlo Conti, sarà trasmesso in diretta su Rai1 e Radio Rai1 e vedrà la partecipazione di tantissimi artisti. Il cast completo verrà annunciato in conferenza stampa. L’evento solidale vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Giovanni Allevi, Amara, Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana, Pierdavide Carone, Dear Jack, Andrea Griminelli, Gio di Tonno, Antonio Mezzancella, Fabrizio Moro, Nek, Enrico Nigiotti, Piccolo Coro dell’Antoniano, Francesco Renga, Carly Paoli, Paola Turci e Paolo Vallesi, tutti uniti per una causa comune: ridare un sorriso a chi lo ha perduto. Non solo musica, ma anche testimonianze come quella di suor Rita Giaretta e don Dante Carraro. Sarà possibile sostenere la campagna di solidarietà dei frati del Sacro Convento di Assisi, per poveri e dimenticati dal mondo, con SMS e chiamate da rete fissa al 45515 fino al 1° luglio. L’iniziativa è promossa dal Sacro Convento di Assisi e dall’Istituto per il Credito Sportivo. Alla sua realizzazione hanno contribuito Fria, Poste Italiane e TIM. La produzione del programma “Con il Cuore, nel nome di Francesco” è affidata alla Rai con il patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Assisi. Fonte: http://www.conilcuore.info by padre Enzo Fortunato.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Life beyond tourism porta i made in Italy in Cina

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Cultura e impresa al Ciftis 2019 grazie al Centro Studi ed Incontri Internazionali e al Movimento Life Beyond Tourism che ha portato le eccellenze del made in Italy nella capitale cinese.La cultura è il biglietto da visita per le 20 aziende italiane che si sono presentate al Ciftis, la terza fiera per importanza di tutta la Cina, che si è appena conclusa a Pechino. Sono state giornate ricche di incontri ed eventi, conferenze e presentazioni in cui le imprese hanno attivato contatti e presentato le loro attività al mercato internazionale.Le aziende affiliate al Movimento Life Beyond Tourism hanno avuto il privilegio di partire per la Cina e di partecipare come uniche aziende del panorama italiano alla più importante fiera di Pechino con le tipicità del territorio e la loro storia e di tornare con un “bagaglio” ricco di soddisfazioni e nuovi contatti nella rete internazionale.
Per tutte le aziende il Ciftis ha rappresentato un’opportunità di grande valore culturale e commerciale e la possibilità di partecipare, insieme al Movimento Life Beyond Tourism, ai numerosi incontri e conferenze anche nel ruolo di relatore. Tra gli interventi più interessanti l’incontro Florence Promoting Conference all’interno del programma “2019 China International Fair For Trade in Services International Cities Cultural Dialogue Summit Forum” durante il quale le realtà italiane aderenti al Movimento Life Beyond Tourism si sono presentate alle istituzioni, ai media e ai possibili buyers.
Davanti ai media locali, Tv nazionale e istituzioni, il Movimento Life Beyond Tourism ha inoltre nuovamente firmato il Memorandum d’Intesa quinquennale con China Society for the Promotion of Science and Tecnology Commercialization Search for Culture Power Committee, con l’obiettivo di favorire la collaborazione fra la Cina e l’Italia nei settori dell’arte, della cultura, del turismo, dell’educazione, della tecnologia e dell’ambiente in linea con le tematiche del prossimo forum internazionale, World Forum to Change through Dialogue, promosso dalla Fondazione Romualdo Del Bianco, organizzato dal Centro Studi ed Incontri Internazionali di cui il Movimento Life Beyond Tourism è partner ufficiale (Firenze, 13-15 Marzo 2020).
L’area culturale della fiera è stata decisamente la più visitata dove le nostre aziende italiane hanno esposto i propri prodotti e le espressioni del territorio: dalle eccellenze alimentari con Assocantuccini (Associazione dei produttori dei Cantucci Toscani riconosciuti IGP), La Provenzale (azienda dolciaria che seleziona le migliori materie prime rispettando antiche ricette e metodi di lavorazione artigianale), Dalma (produttori di olio biologico toscano sulle colline di Fiesole), Salumificio Lombardi (dal 1923 produttore di salumi tipici toscani), Sale Ideale (produzione e vendita all’ingrosso di sale con basso contenuto di sodio) e la Tenuta di Moriano (tenuta vinicola e agriturismo nel Chianti); e ancora i migliori abiti e capi spalla da uomo italiani rappresentati da Via Piana, i cosmetici bio a base di olio d’oliva extravergine toscano IGP e di olio essenziale di rosa damascena prodotti da Idea Toscana, le opere di artigianato artistico fiorentino dell’azienda Tirinnanzi con i suoi vassoi decorati con motivi floreali neoclassici e paesaggi toscani e le borse di Sapaf Atelier, che realizza dal 1954 borse artigianali e accessori in pelle in collaborazione con grandi firme internazionali. Per il settore dell’accoglienza il Centro Congressi al Duomo, sede di pratica applicazione di Life Beyond Tourism con gli hotel Pitti Palace al Ponte Vecchio e Laurus al Duomo a Firenze, B&B Hotels la catena alberghiera di budget hotel presente con 3 strutture a Firenze, il gruppo Ars Hotel con l’ospitalità di due boutique hotel nel centro storico di Firenze e Mugel Travel, Tour Operator e agenzia di viaggi presente anche sul mercato cinese. A completare la delegazione due realtà associative: Casartigiani, Associazione che rappresenta l’artigianato e la piccola e media impresa del territorio sardo, l’Associazione Storico Mercato Centrale di Firenze – luogo di incontro dei fiorentini tra cultura storica e tradizione dei sapori nella storica sede a due passi dalla Basilica di San Lorenzo. Infine China 2000, azienda di promozione e vendita di prodotti e servizi Made in Italy in Cina, e il Museo Casa di Dante di Firenze, che raccoglie documenti e reperti del poeta fiorentino.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sono oltre 26mila le opportunità lavorative in arrivo con l’estate 2019

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Trasporti, turismo, grande distribuzione e cura della persona sono tra i settori che offrono maggiori occasioni. È quanto emerge dalla rilevazione effettuata da Assolavoro, l’Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro.
Hostess e addetti all’accoglienza, animatori per villaggi turistici, scenografi, ballerini e tecnici audiovideo sono tra le figure più richieste nel turismo assieme a responsabili villaggi vacanze, istruttori subacquei, skipper e caddy master per golf club.
In porti e aeroporti crescono le opportunità per personale – anche di terra; molto gradita la conoscenza di una seconda lingua straniera. Tra le più gettonate, oltre all’inglese, risultano il russo, il cinese e l’arabo.
Cuochi e aiuto cuochi, pizzaioli, pasticceri, sommelier e personale di sala anche alla prima esperienza sono tra le professionalità più cercate nel settore ristorazione.
Nella grande distribuzione si aprono occasioni per banconisti, specie per taglio carni e reparto freschi, addetti alle casse, magazzinieri e addetti alla security.
Sotto la voce “cura della persona” le opportunità riguardano infermieri, badanti e personale socio sanitario, ma anche estetisti, parrucchieri, massaggiatori e personal trainer (yoga, pilates, gyrotonic tra le discipline più in voga).
Anche durante il periodo estivo, inoltre, aumenta la richiesta di figure professionali legate alla promozione attraverso i canali digitali, che conoscano bene le piattaforme, sappiano analizzare dati e tendenze e siano capaci di accompagnare le strutture ricettive e della ristorazione in attività di comunicazione finalizzate.
Le figure professionali cercate dalle Agenzie per il Lavoro sono inquadrate con contratti di lavoro in somministrazione, ovvero con diritti, tutele e retribuzione tipiche del lavoro dipendente.La durata dei contratti per queste specifiche opportunità è solitamente legata a quella della stagione estiva. Rappresentano una occasione per i più giovani di fare le prime esperienze concrete di lavoro e per chi è più adulto per cercare nuove occasioni e migliorare la propria condizione occupazionale.
La retribuzione è quella prevista dai Ccnl per le singole professionalità, le competenze sono naturalmente legate alle singole occasioni, in generale tuttavia è richiesta disponibilità a lavorare in orari notturni e in giorni festivi, flessibilità, capacità di lavorare in team, conoscenza di lingue straniere (inglese, cinese, russo, arabo su tutte).
Per candidarsi basta consultare i siti delle principali Agenzie oppure rivolgersi a una delle 2.500 filiali presenti su tutto il territorio nazionale, info su http://www.assolavoro.eu Assolavoro è l’Associazione Nazionale di Categoria delle Agenzie per il Lavoro (ApL), costituita il 18 ottobre 2006 dalla fusione delle tre rappresentanze preesistenti.
Riunisce le Agenzie per il Lavoro che producono oltre l’85% del fatturato complessivo legato alla somministrazione di lavoro e contano in tutta Italia oltre 2.500 filiali.
L’Associazione nasce per garantire alle ApL standard più elevati di tutela e rappresentanza, nonché un’offerta integrata di assistenza e informazione.È riconosciuta quale Parte Sociale e interviene stabilmente alle audizioni convocate dal Governo e dagli Organismi Parlamentari, per contribuire alla fase di elaborazione sia di nuove normative, sia di indagini conoscitive sul mercato del lavoro. Assolavoro aderisce a Confindustria e rappresenta l’espressione italiana della World Employment Confederation – Europe, la Confederazione Europea delle Agenzie per il Lavoro.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

FNOPI: ha ragione il ministro Grillo, la sanità ha già dato

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

“Bene il chiarimento del ministro della Salute Giulia Grillo: altri tagli il Servizio sanitario nazionale non li può sopportare. La sanità ha già dato tutto quello che poteva. Se si continuasse a tagliare il Servizio sanitario nazionale (Ssn), come abbiamo spesso sottolineato anche assieme alle altre professioni sociosanitarie, il rischio è quello di un suo smantellamento e la perdita di quei requisiti fondamentali di civiltà per l’assistenza che sono l’uguaglianza, la solidarietà, l’universalismo e l’equità”.
Questo il commento di Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI), alle dichiarazioni del ministero della Salute, Giulia Grillo, dopo le notizie circolate ieri sull’eventualità di possibili tagli alle somme del fondo sanitario nazionale per il 2020 e il 2021 per colpa di una clausola nel Patto per la salute che subordina il livello di finanziamento del Ssn alle esigenze della finanza pubblica e non della salute.“Negli anni passati per ragioni di risparmio sono stati sottratti al Ssn moltissime risorse utilizzandolo come un vero e proprio bancomat delle casse pubbliche. A farne le spese – continua Mangiacavalli – sono stati i cittadini, i servizi sempre più in affanno, ma anche il personale che ormai sopporta carenze anche in aumento con Quota 100, che renderanno presto ingestibile l’assistenza e allungheranno le liste di attesa oltre misura. Le Regioni senza risorse non possono programmare e non possono nemmeno investire in un sistema che per migliorare, erogare servizi di qualità e ridurre ticket e ricorso al privato ha bisogno di risorse e di nuovi modelli di programmazione e gestione sempre più vicini alle persone e ai loro bisogni”.
Il ministro ha anche dichiarato che per difendere il Ssn proporrà nei prossimi giorni un ‘momento di partecipazione con i protagonisti del sistema salute’: “Lo abbiamo già dichiarato e lo ribadiamo con forza – aggiunge la presidente FNOPI -: siamo dalla parte del Servizio sanitario nazionale e di chi lo difende. La sanità pubblica va difesa a tutti i costi e vanno contrastate le disuguaglianze tra cittadini e la perdita di efficienza e qualità dei servizi. Gli infermieri, che rappresentano circa il 45% del capitale umano del Ssn, ci sono e sono pronti a sostenere una politica che non si faccia piegare dai bisogni dell’economia e davvero faccia gli interessi dell’assistenza e degli assistiti”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“L’oro nero che veniva dal mare”

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Palermo. Al via il prossimo lunedì 10 giugno, a partire dalle 9.30, presso l’Arsenale della Marina Regia di Palermo, il Workshop interdisciplinare “L’Oro nero che veniva dal mare” dedicato alla presentazione di ricerche originali sulla caratterizzazione geochimica delle ossidiane e dei vetri antichi.L’iniziativa, organizzata dalla Sezione di Palermo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e dal Laboratorio Museo di Scienze della Terra Isola di Ustica, in collaborazione con la Soprintendenza del Mare e con il Museo Archeologico Regionale A. Salinas, si propone di valorizzare e restituire alla memoria collettiva la conoscenza di quella che fu la prima grande rete di scambi commerciali e culturali su lunga distanza realizzata dall’uomo nella preistoria.Una rete che aveva in Sicilia uno dei nodi più importanti dell’intero bacino del Mediterraneo: l’ossidiana, grande protagonista degli scambi commerciali di quel tempo, proveniva infatti dai giacimenti del Mediterraneo centrale presenti a Lipari, Pantelleria, in Sardegna (Monte Arci) e a Palmarola. Da queste zone l’“oro nero” veniva esportato in moltissimi villaggi a bordo di piccole imbarcazioni che trasportavano anche i primi carichi di prodotti alimentari, i primi manufatti e le prime forme di artigianato: non solo merci, quindi, ma anche arte, cultura e tecnologia.Oggi, grazie a sofisticate analisi fisiche e chimiche e al lavoro congiunto di archeologi e ricercatori, da un minuscolo frammento di ossidiana è possibile risalire al giacimento geologico di provenienza e definire il periodo storico in cui la materia prima venne lavorata fino ad assumere la funzione di utensile.Nel chiostro del Museo Archeologico Regionale A. Salinas verrà allestita, inoltre, una mostra di pannelli sullo stesso tema attraverso la quale, durante i mesi estivi, i visitatori potranno ripercorrere la storia e i viaggi dell’ossidiana nel Mare nostrum.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Unc: vendite al palo, Paese è fermo

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Secondo i dati Istat resi noti oggi, ad aprile le vendite in valore restano stabili su base mensile e salgono del 4,2% su base annua.”Vendite al palo. Il Paese è fermo. Il rialzo su base annua è solo un miraggio dovuto solo all’effetto Pasqua, visto che nel 2018 le vendite si erano concentrate nel mese di marzo, essendo la Pasqua il 1° aprile. Rispetto ad un mese fa, invece, la variazione nulla è indicativa di come l’economia ancora ristagni” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Un fatto ancor più negativo, se si considera che, confrontando i dati di oggi con quelli pre-crisi dell’aprile 2008, nonostante 11 anni fa la Pasqua fosse il 23 marzo, i piccoli negozi segnano ancora una perdita delle vendite del 10,1%, e per le vendite alimentari il crollo è addirittura del 14,6% ( -8,8% per i non alimentari)” prosegue Dona.”Le vendite totali risultano ancora in territorio negativo, -2,5%, anche se, ovviamente, quelle alimentari, grazie alla diversa collocazione della Pasqua, registrano un rialzo del 3,3%” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il ciclo della vita: Nascere e rinascere in Etruria

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Roma, 13 giugno – 6 ottobre 2019 Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia Piazzale di Villa Giulia, 9. Il Ciclo della vita, dalla nascita alla morte, è al centro di questo nuovo progetto espositivo che affronta il tema dell’intreccio fisiologico dei diversi momenti della vita da un punto di vista sociale, mettendo in luce le transizioni da una fase all’altra e le diversità di approccio a seconda del contesto storico nel quale si vive.
Affondando le radici nell’antichità, le testimonianze archeologiche ci informano che i passaggi fisiologici erano percepiti dalle genti dell’Italia antica come talmente importanti da essere posti sotto la protezione degli dei e sanciti da riti e cerimonie corali.In questa prospettiva sono in mostra le forme della religiosità popolare degli Etruschi e delle popolazioni vicine, per le quali la fecondità dei suoli e la fertilità umana sono alla base della sopravvivenza della specie. Il racconto è affidato ai doni offerti alle divinità che presidiavano alle nozze e alla fertilità sia femminile che maschile, sollecitate e favorite dal coinvolgimento dell’eros, che proteggevano la maternità in tutte le sue fasi, dal momento del concepimento alla crescita dei figli.
Il tema della natalità è anch’esso centrale: basti pensare alla variegata gamma delle rappresentazioni degli uteri in terracotta che rivelano anche le conoscenze e le pratiche degli Etruschi in ambito anatomico.Attraverso pillole di storia si giunge al tema della sconfitta della malattia, della vecchiaia e della morte. Questa tendenza naturale non è esclusiva dei nostri giorni caratterizzati da continue evoluzioni tecnologiche e da nuove frontiere della vita, ma è un tema che ritroviamo nel mito e nell’immaginario delle genti etrusche fin dal VII secolo a.C.Prestigiosi vasi destinati al consumo del vino nei banchetti aristocratici ci narrano dei vani sortilegi della maga Medea per soddisfare il sogno dell’eterna giovinezza, dell’impossibilità di Eracle di sconfiggere la Vecchiaia, dell’immortalità raggiunta da Arianna attraverso la fedeltà dell’amore coniugale di Dioniso o dallo stesso Eracle quale premio per il suo spendersi contro il male a favore dell’umanità.In questa ottica, intrecciando mondo etrusco-italico e attualità, i due poli estremi del percorso della vita – la nascita e la morte – si fondono nel tema sempre eterno della malattia e della vecchia.Questo il filo conduttore della mostra realizzata dal Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, dalla Fondazione “San Camillo-Forlanini” di Roma, dal Museo di Storia della Medicina e dal Polo Museale dell’Università di Roma “Sapienza” grazie ad un accordo di collaborazione stipulato fra le quattro Istituzioni. In virtù di tale accordo, il giardino centrale di Villa Giulia, accoglie anche quest’anno nella giornata del 12 giugno, l’evento “Premio 2019 Eccellenza in Sanità” promosso dalla Fondazione “San Camillo-Forlanini” di Roma che premia coloro che si sono distinti come illustri protagonisti italiani della Medicina.La mostra in continuità con questa manifestazione è aperta al pubblico dal 13 giugno al 6 ottobre 2019 nelle splendide sale affrescate del Piano nobile della Villa.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il marketing digitale per l’impresa BtoB.

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Un’azienda chimica che produce estratti naturali può avere la stessa strategia di marketing digitale di una che produce cosmetici? Un e-commerce di profilati di alluminio può seguire le stesse logiche di un e-commerce di arredamento?Le necessità delle imprese BtoB (o “imprese complesse”) sono molto diverse da quelle delle aziende rivolte al consumatore, in particolare negli aspetti commerciali e nelle scelte di marketing.
Ma basta tenere conto di questa diversità per creare campagne digitali efficaci, come dimostrano vari casi di successo.Il libro di Manuela Cuadrado Il marketing digitale per l’impresa BtoB. Impostare una strategia digitale efficace nel Business to Business (goWare, 2019) ha l’obiettivo di avvicinare chi lavora nel BtoB al linguaggio e alle dinamiche del Digital Marketing: un percorso verso la creazione di un Digital Plan di successo, con casi di studio ed esercizi pratici da condividere in azienda.
Manuela Cuadrado è nata a Milano nel 1980. Ha collaborato per anni con diverse agenzie di comunicazione milanesi occupandosi prevalentemente di progetti digitali e multimediali, fino a quando, nel 2014, ha fondato BrevaWeb, specializzata nel BtoB. Fa parte del braintrust Naìma per l’innovazione d’impresa. Svolge anche attività di formazione in collaborazione con diversi enti, tra cui Fondazione IDI e la Palestra delle Professioni Digitali.
Il marketing digitale per l’impresa BtoB. Impostare una strategia digitale efficace nel Business to Business, Manuela Cuadrado, goWare, 2019 | pp. 256 | Edizione digitale € 8,99 Edizione a stampa € 16,99

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Commercio: vendite ferme rispetto a marzo

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

“Ad aprile si registra una sostanziale stazionarietà delle vendite al dettaglio”: questo il bollettino dell’Istat sull’andamento del commercio nel nostro Paese.Rispetto a marzo la variazione registrata è nulla, su base annua si registra invece un aumento del 4,2% in valore e del 4,6% in volume, incremento avvenuto sulla spinta delle vendite legate alle festività pasquali.Forte impennata per l’e-commerce, che segna un aumento del +17,2%.
Nonostante le spinte positive è importante notare come l’andamento delle vendite si stia attestando su livelli invariati rispetto al mese precedente. Segnale che indica il clima di preoccupazione e incertezza in cui vivono molte famiglie, sicuramente destinato ad aggravarsi alla luce di alcuni importanti fattori sul piano economico.
Il primo in termini di incidenza è sicuramente l’allarme relativo all’aumento dell’IVA dal prossimo anno: misura che avrà un impatto catastrofico sulle condizioni delle famiglie e sull’intero sistema economico, con la prospettiva di ricadute di 831 Euro annui a famiglia.Altro elemento di preoccupazione è senz’altro lo stato di salute della nostra economia, con il PIL a “crescita zero”, una manovra correttiva in vista e le minacce di speculazione sui mercati internazionali sempre più vicine (Moody’s ieri è stata molto chiara in proposito n.d.r.).“Di fronte a questa situazione l’atteggiamento arrogante assunto del Governo, che ottusamente intende proseguire sulla strada delle misure ‘fabbrica consensi’ non aiuta il Paese.” – afferma Emilio Viafora, Presidente della Federconsumatori. – “Per questo rinnoviamo il nostro invito alla responsabilità, rivendicando un piano straordinario per il lavoro e per la crescita. Un piano capace di rilanciare lo sviluppo e determinare una ripresa del potere di acquisto e della domanda interna su basi stabili e durature, senza limitarsi a provvedimenti di carattere assistenzialistico e demagogico.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nascita del player di riferimento in Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Fornire ai propri clienti i più elevati standard di servizio e di performance, attraverso soluzioni sempre più efficaci ed efficienti per la gestione in outsourcing dell’intero processo del credito e del back office bancario. È con questo preciso obiettivo che Caricese e CRIF BPO hanno siglato un accordo strategico a lungo termine per mettere a fattor comune il proprio know-how ed expertise e offrire agli operatori del mercato finance e assicurativo il massimo livello di specializzazione.Due player leader di mercato, a garanzia della qualità e compliance dei servizi erogati:
CRIF BPO, leader nei processi di Credit Origination e servizi Antifrode e riclassificazione bilanci, grazie all’appartenenza al Gruppo CRIF dispone di un patrimonio informativo esclusivo e unico per ampiezza e profondità;
Caricese, player di riferimento nel mercato dell’Outsourcing e nell’efficientamento di tutti i back end bancari.
Un‘offerta di soluzioni e competenze sinergiche e complementari tra loro, che si rafforzano e consentono lo sviluppo di progetti volti a semplificare l’intera filiera operativa delle banche, riducendo i tempi di esecuzione e migliorando l’esperienza del cliente finale.“Sono molto soddisfatto della partnership che abbiamo definito con Caricese, realtà che come CRIF BPO vede efficienza, qualità, professionalità e specializzazione come elementi fondanti del proprio DNA – ha dichiarato Marco Preti, Managing Director di CRIF Services -. Questo accordo ci consente di presentare agli operatori di settore un’offerta integrata end to end per i servizi di gestione del credito, caratterizzata da un livello di assoluta eccellenza e di affidabilità riconosciute dal mercato. Alla luce di questo sono certo che questa collaborazione porterà concreti benefici in termini di valore aggiunto per tutti i nostri clienti.”“Il primo passo di questa importante collaborazione è stata il lancio sul mercato dell’offerta end to end per la Cessione del Quinto, emblema della sinergia di competenze tra le due Società, così come sono già in avanzata fase di realizzazione soluzioni che permettano alle banche di concentrarsi sul loro core business affidando la parte operativa a questa partnership di eccellenze, che le aiuterà nello snellimento dei processi e nella soddisfazione del cliente finale” – prosegue Marco Lodi, General Manager di Caricese.
Nello specifico l’offerta congiunta per la Cessione del Quinto copre l’intero processo end to end, dalla fase di ‘vendita’ con l’analisi della documentazione reddituale, valutazione del merito creditizio, verifiche antifrode e gestione delle attività post delibera in cui CRIF BPO è specializzata, fino alla fase di ‘post vendita’ con attività di back office bancario quali abbinamento degli incassi con il piano di ammortamento, solleciti di pagamento e gestione dei sinistri, campi in cui Caricese eccelle.
L’intero processo è supportato da un software proprietario per la gestione e il monitoraggio delle lavorazioni, a garanzia della massima qualità e rispetto degli SLA.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Malattie della pelle

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Quindici milioni di italiani, circa il 25% della popolazione, soffrono di malattie della pelle. Patologie come dermatite atopica, psoriasi e tumori cutanei sono sempre più diffuse, anche a causa dell’ambiente e del progressivo invecchiamento dei cittadini. La dermatologia è l’apripista di innovazioni che stanno cambiando la storia della medicina, con passi in avanti decisivi che toccano sia le tecniche diagnostiche che i farmaci. Progressi a cui ha offerto un contributo importante la SIDeMaST (Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse), la più antica società scientifica al mondo nel settore delle malattie della pelle (fondata nel 1885). Alla vigilia del XXIV Congresso Mondiale di Dermatologia, che si svolgerà a Milano dal 10 al 15 giugno a Milano, la SIDeMaST fotografa lo stato dell’arte nella ricerca, cura e prevenzione in una conferenza stampa oggi presso Palazzo Lombardia con l’intervento dell’Assessore al Welfare della Regione, Giulio Gallera.
“Sono 3000 le patologie della pelle: infiammatorie, autoimmuni, allergiche, degenerative, tumorali e infettive – spiega il prof. Piergiacomo Calzavara-Pinton, Presidente SIDeMaST -. La nostra specialità sta vivendo un momento rivoluzionario con l’introduzione di nuove procedure diagnostiche e di farmaci innovativi che negli ultimi 20 anni hanno radicalmente cambiato l’approccio a queste malattie. Si è passati da una dermatologia in sordina, in cui disponevamo di mezzi impropri per la cura della psoriasi, dell’eczema e di patologie più gravi a innovazioni in grado di trasformare il panorama dell’intera medicina. Oggi la nostra specialità emerge per la sua capacità trainante e nella sua meritata centralità”.
Circa il 10% della popolazione italiana soffre di malattie infiammatorie della pelle, come dermatite atopica e psoriasi. E non va sottovalutata la percentuale, bassa ma decisamente rilevante in numeri assoluti, di casi in cui queste patologie causano inabilità e gravissima sofferenza fisica.
“Le biotecnologie – sottolinea la prof.ssa Ketty Peris, Consigliere SIDeMaST e Segretario del XXIV Congresso Mondiale di Dermatologia – hanno rivoluzionato le terapie delle malattie infiammatorie. La psoriasi da tempo viene curata con numerosi farmaci biologici efficaci, ora anche la terapia della dermatite atopica include una varietà di farmaci biotecnologici che spaziano dagli anticorpi monoclonali alle small molecules”. “Un tempo – continua la prof.ssa Peris -, questi pazienti, sapendo che non erano disponibili terapie realmente efficaci e che probabilmente non sarebbero riusciti a risolvere il loro problema, finivano con il rassegnarsi e non chiedevano più il consulto dal dermatologo, con una conseguente sottostima del numero dei casi. Ora alla luce dei progressi della terapia, aumentano il numero di visite e i casi diagnosticati, soprattutto nella dermatite atopica, in cui sappiamo che l’interazione fra genetica e ambiente gioca un ruolo importante. La ricerca deve andare proprio in questa direzione per svelare il peso dell’ambiente nell’origine di queste patologie”.
La figura del dermatologo oggi assume un’importanza decisiva, anche in fase di diagnosi e terapia dei tumori della pelle. “Sono disponibili farmaci immunoterapici e a bersaglio molecolare nel trattamento del melanoma metastatico, con il loro utilizzo anche nella terapia adiuvante del melanoma, cioè dopo l’intervento chirurgico – afferma la prof.ssa Maria Concetta Fargnoli, Segretario SIDeMaST -. Per quanto riguarda i tumori non melanoma, un’importante prospettiva è costituita dall’introduzione dell’immunoterapia nelle forme avanzate e metastatiche del carcinoma squamocellulare, che fino a oggi era privo di terapie efficaci. Va inoltre evidenziata l’elevata prevalenza delle cheratosi attiniche, caratterizzate da lesioni, spesso multiple, che si formano sulle zone foto-esposte, per esempio sul volto o il cuoio capelluto nelle persone calve, che possono evolvere in un carcinoma squamocellulare invasivo. Maggiore è il numero delle cheratosi attiniche, maggiore è la probabilità che si formi un carcinoma squamocellulare, talvolta anche molto aggressivo. Poiché non possiamo prevedere quale lesione progredisca, devono essere trattate tutte: si parla di terapia di campo. Negli ultimi 3-4 anni, sulle cheratosi attiniche c’è stato un crescente interesse ed abbiamo in questo ambito molti nuovi approcci terapeutici”.
“È riconosciuta a livello internazionale la nostra eccellente capacità diagnostica, con l’applicazione di metodi non invasivi– conclude il prof. Giovanni Pellacani, Presidente del XXIV Congresso Mondiale di Dermatologia -. Tecniche all’avanguardia come la dermatoscopia e la microscopia confocale consentono di individuare precocemente lesioni neoplastiche e di intervenire tempestivamente, senza il ricorso alla biopsia con vantaggi importanti per il paziente. La cultura delle metodiche non invasive nel nostro Paese è molto diffusa: ad esempio, la dermoscopia è conosciuta e applicata da tutti i dermatologi sul territorio. Inoltre, in molti centri di riferimento, vi è la presenza di metodiche non invasive di avanguardia, come la microscopia confocale, che permette di visualizzare le cellule della cute direttamente, senza eseguire la biopsia. In tutto il mondo, ci viene riconosciuta la capacità di gestire la quotidianità clinica a un ottimo livello, accanto ad una qualificata produzione scientifica internazionale”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Secondo appuntamento con Museo Adagio

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Roma Domenica 9 giugno 2019, alle ore 11.00 alla Galleria Corsini via della Lungara 10, secondo appuntamento con Museo Adagio – un progetto di slow art tra le opere della mostra Robert Mapplethorpe. L’obiettivo sensibile a cura di Sara Comelato e Luca Ferrero.Il progetto MUSEO ADAGIO prevede un ciclo di appuntamenti ispirati alla pratica della Slow Art con l’intento di valorizzare i principali eventi che animano le Gallerie da marzo a giugno 2019.
MUSEO ADAGIO è un invito alla lentezza, alla contemplazione e alla condivisione. Un calendario di esperienze artistiche rallentate e partecipate, per osservare i capolavori custoditi nelle Gallerie Nazionali con maggiore attenzione e consapevolezza.Ogni appuntamento interessa un ristretto numero di opere, da una a cinque, sulle quali un esiguo gruppo di visitatori è invitato a soffermarsi per alcuni minuti di osservazione individuale (circa dieci minuti per ogni opera).A ciascun visitatore viene fornito un kit di osservazione redatto con domande e stimoli per ogni opera selezionata: l’osservatore ha dunque opportunità di annotare le proprie reazioni personali e gli eventuali spunti di riflessione. Al termine dell’osservazione individuale segue una fase di condivisione dell’esperienza con gli altri partecipanti denominata focus group e coordinata dal mediatore culturale.Il progetto alle Gallerie Nazionali di Arte Antica ha già valorizzato alcune delle opere della mostra Il trionfo dei sensi. Nuova luce su Mattia e Gregorio Preti a Palazzo Barberini per tre sabati (9 e 23 marzo e 6 aprile 2019), del nuovo allestimento dell’ala Sud a Palazzo Barberini, 13 e 27 aprile e 11 maggio, e continua con i capolavori della mostra Robert Mapplethorpe. L’obiettivo sensibile a Galleria Corsini per le successive due domeniche: 9 e 23 giugno, ore 11.00Le attività si svolgono in lingua italiana per gruppi di partecipanti non superiori alle 10 unità.La partecipazione è inclusa nel costo del biglietto. Occorre prenotarsi. I partecipanti ad uno degli appuntamenti di Museo Adagio hanno diritto alla riduzione a 6 euro del biglietto d’ingresso per la successiva visita alle Galleria Nazionali Barberini Corsini. ORARI: dal mercoledì al lunedì dalle 8.30 alle 19.00. La biglietteria chiude alle 18.00
GIORNI DI CHIUSURA: martedì, 25 dicembre, 1° gennaio BIGLIETTO BARBERINI CORSINI: Intero 12 € – Ridotto 2 € (per i giovani dai 18 ai 25 anni)Il biglietto è valido dal momento della timbratura per 10 giorni in entrambe le sedi del Museo: Palazzo Barberini e Galleria Corsini.Gratuito: minori di 18 anni, scolaresche e insegnanti accompagnatori dell’Unione Europea (previa prenotazione), studenti e docenti di Architettura.
http://www.barberinicorsini.org

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

«Resto al Sud … in Sicilia» incontro a Marsala

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Marsala lunedì 10 giugno 2019 (ore 16.00), presso il Complesso Monumentale San Pietro,si terrà un incontro informativo finalizzato ad illustrare l’incentivo «Resto al Sud», che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno. Le opportunità sono rivolte, in particolare, ai giovani tra i 18 e i 35 anni di età, ma con le novità previste dalla Legge di Bilancio 2019 anche ai liberi professionisti e agli under 46. Le domande vanno presentate sulla piattaforma on-line di Resto al Sud ed una volta approvata la richiesta il regime di aiuto è gestito da Invitalia, per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si possono, pertanto, avviare iniziative imprenditoriali per la produzione di beni nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura fornitura di servizi alle imprese e alle persone e turismo. Sono escluse dal finanziamento le attività agricole ed il commercio. Sono ammissibili le spese per la ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili, per l’acquisto di impianti, macchinari, attrezzature e programmi informatici e per le principali voci di spesa utili all’avvio dell’attività. Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili e consiste in un contributo a fondo perduto pari al 35% dell’investimento complessivo finanziamento bancario pari al 65% dell’investimento complessivo, garantito dal Fondo di Garanzia per le PMI. Gli interessi del finanziamento sono interamente coperti da un contributo in conto interessi. Resto al Sud è un incentivo a sportello, per cui le domande vengono esaminate senza graduatorie in base all’ordine cronologico di arrivo. Sono previsti i saluti istituzionali da parte di Liborio Furco (Presidente GAL Elimos), Alberto Di Girolamo (Sindaco Comune di Marsala), Vito Mancuso (Presidente O.A.P.P.C di Trapani) e Antonio Mistretta (Consigliere Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Marsala). Gli interventi previsti sono i seguenti: Stefania Esposito – INVITALIA (Resto al sud: stato di avanzamento della misura agevolativa), Pasquale Brancato – Direttore Area Retail Trapani (Resto al Sud: Intesa Sanpaolo al fianco dei giovani imprenditori) e Rocco Lima – Direttore GAL Elimos (Il GAL per lo Sviluppo Locale PAL “Terre degli Elimi 2020”). Le conclusioni sono affidate a Liborio Furco (Presidente del GAL Elimos). A partire dalle ore 18.30, infine, si terranno incontri «One to One»

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lectio magistralis su: “Intelligenza della Salute”

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Bologna venerdì 14 giugno alle ore 11 all’Aula Magna di Santa Lucia (via Castiglione, 36, Bologna) per la consueta lectio magistralis conclusiva della manifestazione, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e da Genus Bononiae. Musei nella Città, in collaborazione con l’Università di Bologna e con il supporto del Gruppo Intesa Sanpaolo, dedicata quest’anno alla “Intelligenza della Salute”. Il DNA è una molecola instabile, sottoposta in ogni momento a danneggiamenti dovuti sia a fattori esterni – radiazioni ultraviolette, radicali liberi, sostanze cancerogene – sia fisiologici. Allo stesso modo però, in ogni momento, le nostre cellule sono in grado di attivare spontaneamente processi di riparazione del DNA: processi di invecchiamento, malattie neurodegenerative, cancro sono legati ad un indebolimento di tale capacità. Una scoperta di portata enorme, frutto di anni di studi, che nel 2015 valse a Tomas Lindahl il Nobel per la Chimica: il professore sarà ospite del Festival della Scienza Medica.
E di intelligenza “innata” del nostro corpo si può senz’altro parlare, se si pensa allo straordinario meccanismo con il quale gli enzimi intervengono a riparare quotidianamente le minuscole porzioni di DNA, salvaguardando in tal modo la correttezza dell’informazione genetica. L’ importanza della scoperta di Lindahl sta nell’aver aperto la strada allo sviluppo di nuove cure per il cancro e le malattie genetiche rare: ciascuno degli enzimi coinvolti nei processi di riparazione – una vera e propria “cassetta degli attrezzi”, come la definì la Royal Swedish Academy of Sciences nelle motivazioni di assegnazione del Nobel – diventa infatti un interessante punto di partenza per sviluppare nuovi farmaci antitumorali. Non solo: come le cellule in buona salute, anche quelle tumorali utilizzano gli enzimi per auto-conservarsi. Ecco perché le nuove terapie anti-tumorali puntano ad intervenire e inibire i processi di riparazione delle stesse cellule tumorali da parte di determinati enzimi. Uno dei tanti enzimi coinvolti nella riparazione del DNA si chiama PARP. La sua attività, in caso di mutazioni dei geni BRCA1 o BRCA2, favorisce lo sviluppo di cellule tumorali. Per comprendere il potenziale patologico di questi due geni mutati basti pensare che i portatori femminili delle mutazioni BRCA sono cinque volte più soggetti a sviluppare il cancro al seno e hanno fino a trenta volte più probabilità di sviluppare il cancro ovarico: il caso dell’attrice hollywoodiana Angelina Jolie, che nel 2012 si sottopose doppia mastectomia ed asportazione delle ovaie e delle tube di Falloppio a causa della mutazione al gene BRCA1, ereditata dalla madre, contribuì enormemente ad accendere i riflettori su tale mutazione e la sua correlazione con lo sviluppo di tumore. Nel 2017 l’Agenzia statunitense per il farmaco ha approvato in via definitiva l’Olaparib, farmaco in grado di inibire l’azione dell’enzima, e al contempo sono cresciute enormemente le richieste di test del DNA da parte delle donne per verificare lo stato di BRCA. Secondo il professor Lindahl esistono molte altre piccole molecole che potrebbero danneggiare il DNA, il che significa “che ci sono potenzialmente ancora molti enzimi di riparazione del DNA in attesa di essere scoperti”: ognuno di essi può essere considerato come una nuova speranza per i pazienti affetti da tumore.
La lectio del professor Lindahl sarà preceduta, alle ore 10, dall’intervento del dottor Marcello Allegretti, Chief Scientific Officer di Dompé, dal titolo “Antarex calcola con intelligenza i farmaci per bloccare le epidemie”. Il dottor Allegretti illustrerà al pubblico EXSCALATE, la piattaforma di supercalcolo intelligente più potente e a basso costo al mondo a supporto della ricerca farmacologica in caso di epidemie: un progetto che nasce grazie alla creazione del Consorzio pubblico-privato Antarex, frutto della collaborazione – tutta italiana – tra Dompé Farmaceutici, Politecnico di Milano e CINECA. La piattaforma si compone di una “biblioteca chimica” di oltre 500 miliardi di molecole, che può valutare più di 3 milioni di molecole al secondo su 30 target biologici contemporaneamente, con un costo computazionale per lo screening medio (1 miliardo di molecole) di 4 mila euro, accelerando così la ricerca di nuovi farmaci a costi significativamente più bassi di quelli fino ad ora affrontati. Attualmente le performance della piattaforma, finanziata dalla comunità europea nell’ambito dei progetti H2020 dedicati all’High Performing Computing, sono sfruttate per individuare molecole efficaci nel contrastare il Virus Zika, ma le possibilità di applicazione sono molto ampie: bloccare o circoscrivere pandemie o gli effetti di un’epidemia su larga scala è ad oggi una delle più grandi sfide della comunità scientifica internazionale. Ma è anche un importante modello per la ricerca scientifica e per l’industria farmaceutica, che apre la possibilità di abbreviare la strada verso trattamenti importanti per la salute pubblica, favorendo la rapida disponibilità di candidati farmaci da valutare in tempi brevissimi.
Martedì 18 giugno alle ore 18:30 la Biblioteca Universitaria (via Zamboni, 35) ospiterà infine la cerimonia di donazione all’Università di Bologna del testo originale del De curtorum chirurgia per insitionem (1597) di Gaspare Tagliacozzi, docente dal 1570 dell’Università di Bologna (lo rappresenta una delle statue che ornano il magnifico Teatro Anatomico seicentesco della Biblioteca dell’Archiginnasio, antica sede della Facoltà di Medicina) ed universalmente considerato il maestro della Chirurgia Plastica Ricostruttiva in Occidente. Il libro descrive il “metodo italiano” per le ricostruzioni chirurgiche del volto, in particolare della piramide nasale, labbra e padiglione auricolare: alla cerimonia prenderanno parte il Magnifico Rettore, Francesco Ubertini, l’AD dell’Istituto Ganassini, Dr. Giuseppe Ganassini di Camerati, e il Professor Fabio Roversi Monaco, Presidente del Festival della Scienza Medica, mentre Paolo Morselli, Professore di Chirurgia Plastica presso l’Università di Bologna e Dirigente Medico dell’Unità Operativa di Chirurgia Plastica presso il Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, presenterà l’attività di docente di Gaspare Tagliacozzi presso l’Alma Mater, le metodologie di ricostruzione descritte nel testo e alcuni aspetti della sua vita nella città di Bologna.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giacomo Matteotti: “Ognuno di voi ne è testimone”

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Milano – 10 giugno alle ore 21.00 Società Umanitaria (Cortile dei Pesci) via Daverio 7 (zona tribunale).In occasione del novantacinquesimo anniversario dell’assassinio di Giacomo Matteotti, nella suggestiva cornice dei chiostri della Società Umanitaria di Milano, il deputato socialista rivivrà attraverso le parole del suo ultimo discorso pronunciato alla Camera dei Deputati il 3 Maggio 1924 in cui denunciò i brogli elettorali e le violenze che portarono il Partito Fascista a vincere le elezioni.Liliana Segre, insieme a Claudio Martelli e ai ragazzi della 5C del Virgilio e ad alcuni attori professionisti, rimetteranno in scena l’ultimo discorso di Matteotti nel 95esimo anniversario del suo assassinio.
“Intollerabile per Mussolini, l’ultimo discorso di Matteotti rese evidente, documentato, di accecante veridicità il modo violento, criminale e gangsteristico con cui i fascisti avevano intimidito gli elettori e falsato i risultati. Matteotti era un leader politico riconosciuto e stimato, segretario del partito socialista unitario, ma quella volta in parlamento parlò come un testimone. Senza giri di parole, senza retorica, senza ideologismi disse semplicemente la verità, tutta la verità nient’altro che la verità. Perciò i sicari di Mussolini e del ministro degli interni lo rapirono, lo bastonarono, lo pugnalarono. Perciò il modo migliore di onorare la memoria di Giacomo Matteotti è di farci anche noi, oggi, testimoni del nostro tempo “, scrive Claudio Martelli.
L’iniziativa, promossa da Critica Sociale con il Centro Internazionale di Brera, e da Macrò Maudit Teater, si svolge con il Patrocinio del Comune di Milano e di “Milano è Memoria”, in collaborazione con l’Istituto Nazionale “Ferruccio Parri”, l’ISEC (Istituto per la Storia dell’Età Contemporanea), il Circolo Carlo Rosselli di Milano e l’ANPI.
Dopo quel discorso, e a causa di quel discorso, Matteotti venne rapito e ucciso dai fascisti, che ne rivendicarono il gesto tramite le parole del loro capo.L’intervento dell’Onorevole Matteotti sarà rappresentato nel suo testo integrale e originale, come è da trascrizione della seduta parlamentare, e verrà teatralizzato e messo in scena con un’accurata scenografia di light design, studiata e realizzata appositamente per quello spazio. L’Onorevole sarà interpretato da alcuni lettori, rappresentanti a vario titolo delle Istituzioni della Repubblica che proprio dal consapevole sacrificio di Matteotti iniziò a nascere.Come successe alla Camera Dei Deputati in quel 23 Maggio di 95 anni fa, anche i “nostri” Matteotti si troveranno al centro di una bagarre parlamentare, interrotti e sostenuti da due gruppi di attori che interpreteranno la maggioranza fascista da un lato, e l’opposizione di sinistra dall’altro.Ritroveremo dunque, oltre a Giacomo Matteotti, altri protagonisti di quella seduta parlamentare: da Filippo Turati a Roberto Farinacci.Oltre alla trascrizione della seduta parlamentare verranno utilizzati altri elementi audio/video di archivio, che rappresentano punti nodali della storia della nostra Repubblica con Scenografie di Dario Leone e Massimo Guerci Regia di Dario Leone e musiche di Giulia Bertasi e Alessio Lega. (fonte: critica sociale)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gli investitori di CrowFundMe guardagnano più della media nazionale

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Chi ha investito nelle società emittenti di CrowdFundMe S.p.A. (CFM), unica piattaforma di equity crowdfunding quotata su Borsa italiana, ha visto una crescita dei propri asset superiore alla media nazionale. Lo fotografano i dati dell’Osservatorio del Politecnico di Milano, guidato dal professore Giancarlo Giudici: l’Italian Equity Crowdfunding Index, che calcola la rivalutazione del valore di startup e PMI che hanno chiuso campagne di successo, a maggio si è attestato a 110,66, mentre il dato relativo a CrowdFundMe è superiore di oltre 20 punti ed è pari a 131,74.La piattaforma, inoltre, vede l’inizio del percorso di quotazione di una emittente, come deliberato dall’Assemblea dei Soci di CleanBnb in data 24/05/2019. La società, che gestisce gli affitti di breve durata (pulizie, consegna chiavi, annunci), ha ricevuto infatti il via libera per sbarcare su AIM Italia. I primi investitori, diventati soci attraverso CrowdFundMe, hanno acquistato quote di un’azienda con un valore di 500 mila euro. E con la quotazione vedranno crescere in modo significativo il valore delle proprie azioni (la forchetta di prezzo è ancora da stabilire). CrowdFundMe è invece arrivata su AIM Italia a marzo 2019. Anche in questo caso il vantaggio dei primi investitori è netto: sono passati da quote pari a 2,5 euro ad azioni di 8,5 euro (valore odierno dei titoli di CFM), ovvero un aumento di più del triplo rispetto al valore iniziale in venti mesi.
CrowdFundMe è una delle principali piattaforme italiane di equity crowdfunding ed è il primo portale a essersi quotato nella storia di Piazza Affari. La società, oggi una PMI Innovativa con sede a Milano, è stata fondata nel 2013. L’anno di piena operatività sul mercato, tuttavia, è il 2016. CrowdFundMe offre la possibilità di investire in società non quotate come startup o piccole e medie imprese, accuratamente selezionate tra quelle che presentano il maggiore potenziale di crescita. Gli investitori, sia retail che istituzionali, hanno così l’occasione di diversificare il proprio portafoglio investendo in società non quotate. Uno dei molti casi di successo del portale è rappresentato dalla seconda campagna di Glass to Power, grazie alla quale sono stati raccolti 2,25 milioni di euro in 30 giorni. Il portale, insieme a Directa SIM, ha inoltre sviluppato il sistema della “rubricazione” che rende più liquido lo scambio di quote delle Srl. CrowdFundMe è sbarcata in Borsa sul mercato AIM a marzo 2019.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Iniziativa MasterADV-Informiamici

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Roma Martedì 11 giugno alle ore 10,00 nello Spazio Eventi del Palazzo dell’Arte di Piazzale Marconi 15, sarà proclamato e premiato il progetto vincitore dell’edizione 2018/19 dell’iniziativa MasterADV-Informiamici. L’iniziativa della Società Medica SMIC, realizzata in partnership con l’Associazione Culturale LaScelta, che si occupa di promuovere giovani talenti, è volta a sensibilizzare i ragazzi delle scuole superiori su temi importanti come prevenzione delle infezioni a trasmissione sessuale e delle gravidanze indesiderate.
L’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, ha visto la partecipazione di 8 scuole sul territorio nazionale e il coinvolgimento di oltre 250 studenti, mentre il sito web ufficiale, dove sono stati presentati ben 55 progetti (http://www.informiamici.it/), ha superato le 900.000 visite in 3 mesi.
Quest’anno, come già negli anni precedenti i temi principali sono stati il preservativo e la pillola del giorno dopo; il primo come unico mezzo di prevenzione per le infezioni a trasmissione sessuale, la seconda come “uscita di emergenza”, per citare uno dei progetti presentati, quando qualcosa non va per il verso giusto con il contraccettivo o quando ci si dimentica di usarlo. La scelta dei ragazzi, com’era prevedibile, è caduta sulla pillola del giorno dopo più efficace – denominata in commercio ellaOne – perché i ragazzi non vogliono rischiare: “prevenire è meglio che cullare” per citare un altro bel progetto di quest’anno.
“Votare il progetto vincitore è stato complesso perché molti avrebbero meritato il primo premio”, hanno detto i giurati. Il gruppo vincitore si aggiudicherà una borsa di studio del valore di €1000 per ogni partecipante, da spendere in parte per la formazione e in parte liberamente. E anche quest’anno sono previsti anche altri due premi speciali per due gruppi veramente meritevoli: il premio speciale della giuria e il premio speciale per la creatività.Il prof. Emilio Arisi presidente della Società Medica SMIC e la dott.ssa Maria Luisa Barbarulo coordinatrice dell’iniziativa del MasterADV Informiamici, che saranno presenti in sede di premiazione, sono entusiasti degli studenti con cui hanno collaborato perché hanno dimostrato dedizione, impegno, fantasia, senso dello humor e una straordinaria capacità di rappresentare con pochi segni, concetti tanti complessi.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Completata l’acquisizione di IFCO da parte di Triton e ADIA

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Monaco di Baviera. IFCO SYSTEMS, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di imballaggi in plastica riutilizzabili, annuncia che l’acquisizione da parte di Triton e Abu Dhabi Investment Authority (ADIA) è stata finalizzata in data 31 maggio 2019.Le due società di investimento hanno acquisito IFCO per un valore pari a 2,51 miliardi di dollari. Oggi IFCO è dunque una società completamente indipendente, in grado di muoversi con massima flessibilità e offrire così le soluzioni per il packaging degli alimenti freschi più sostenibile ed efficace del mercato.Brambles, precedente società madre di IFCO, aveva acquisito l’azienda nel marzo 2011. Da allora IFCO ha conosciuto una forte crescita che ha portato l’azienda ad affermarsi come leader mondiale nella fornitura di imballaggi in plastica riutilizzabili (RPC) per alimenti freschi.Oggi IFCO conta 32 filiali nel mondo e offre le sue soluzioni a più di 320 retailer e a più di 14.000 produttori in oltre 50 paesi. L’azienda gestisce più di 75 centri di servizio e un volume pari a 290 milioni di RPC, che vengono utilizzati ogni anno per oltre 1,6 miliardi di spedizioni di frutta e verdura fresche, carne, pesce, prodotti avicoli, uova, pane e altri prodotti dai fornitori ai rivenditori di generi alimentari. Ad agosto 2018 Brambles ha annunciato la sua intenzione di vendere IFCO.Il 31 maggio 2019 l’acquisizione di IFCO da parte di Triton e ADIA è stata finalizzata; Wolfgang Orgeldinger resta in carica in qualità di CEO dell’azienda ed è impaziente di affrontare le sfide future: “Siamo entusiasti del nuovo corso e molto fieri di poter dire che IFCO è di nuovo un’azienda indipendente. Questa indipendenza e il sostegno dei nostri investitori ci supporterà nel rafforzare la nostra crescita grazie all’ampliamento della nostra base clienti e al rafforzamento dei rapporti con i clienti attuali. Ci consentirà inoltre di affrontare con maggiore flessibilità le opportunità e le sfide dei mercati a cui ci rivolgiamo. Sono certo che proseguiremo sulla strada dei risultati finanziari da record raggiunti lo scorso anno. IFCO è ben posizionata per affrontare il proprio futuro in qualità di azienda indipendente e poiché ciò non avrà alcun impatto sulla nostra operatività, continueremo a lavorare come al solito offrendo ai nostri clienti i servizi e le soluzioni di qualità elevata ai quali sono abituati”.Dal punto di vista finanziario e della quota di mercato, IFCO si posiziona come un’azienda solida e un leader mondiale degli RPC grazie ad un mercato potenziale vasto e alle chiare opportunità offerte dalla crescita del settore. Nel FY 2018, IFCO ha registrato ricavi per più di 1,1 miliardi di dollari e una crescita pari all’8%.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ophthalmology Times® Now Accepting Nominations for 2019 Research Scholar Honoree Program

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Ophthalmology Times®, a leading multimedia platform dedicated to ophthalmologists, announces the opening of nominations for the 2019 Research Scholar Honoree Program. The deadline for resident and fellow nominations is June 18.“We are excited to see all the successes and transformational educated research from our nominees around the world,” said Tom Ehardt, president of MultiMedia Healthcare, LLC. “This program allows residents at many institutions to showcase their expertise and share significant retina knowledge to their peers and mentors.”
To participate, the nominated candidate should submit a summary report and abstract of their retina research. The top 15 finalists will be invited to present a summary of their research to an expert panel during the annual American Academy of Ophthalmology (AAO) 2019 meeting in San Francisco, where the first through fifth place winners will be announced.
“Our field of ophthalmology doesn’t progress without these incredible residents and fellows,” added Dr. Rishi Singh, program chair of Ophthalmology Times® Research Scholar Honoree Program. “We’re so excited to see the passion, commitment and contribution the nominees are making to the research field.”Ophthalmology Times® will pay expenses for the 15 finalists’ travel, plus accommodations for one night. In addition, the winning and the finalist entries will be shared on the Ophthalmology Times® platform. The top five finalists’ research will be featured in a peer-reviewed publication.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Regions Bank Renews Alliance with Elavon

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Elavon, a leading global payments provider, and Regions Bank have agreed to extend their long-standing relationship to continue offering innovative and secure payment solutions to Regions’ business customers.Since 1992, Elavon and Regions have grown together to be one of the leading merchant services providers in the Southeast. This partnership brings expanded capabilities to customers of Regions Bank including the latest point-of-sale products, omni-commerce platforms and security solutions.“Elavon’s services are vital for our small business customers,” said Rajive Chadha, head of Regions Consumer Products and Origination Partnerships. “We are pleased to continue to offer their expertise and capabilities to our customers.”“Having worked together for 27 years, Regions is our longest relationship with a financial institution,” said Jamie Walker, CEO, Elavon. “I believe we’ve continued to have such a strong and successful relationship because Elavon and Regions’ people keep customers top-of-mind every day. Together, we help customers more successfully manage their businesses.” Regions is one of the nation’s largest full-service providers of consumer, commercial, mortgage and wealth management banking products and services.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »