Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Il giallo epatitico della Curcuma

Posted by fidest press agency su lunedì, 10 giugno 2019

Un vero giallo, in tutti i sensi potremmo dire, l’epidemia di epatiti che si stanno registrando, correlate all’assunzione di integratori contenenti estratto di Curcuma, da 6 mesi a questa parte nel nostro Paese. L’Istituto Superiore di Sanità ha segnalato, al 7 giugno, 19 casi di epatite colestatica acuta, non infettiva e non contagiosa, ed il Ministero mantiene in costante aggiornamento la pagina web del suo sito, dove sono descritti i prodotti segnalati.
Spezia molto utilizzata come tale, la Curcuma è diventata anche oggetto di numerose ricerche scientifiche, sia precliniche che cliniche, confermando nel tempo le sue proprietà digestive, antiossidanti, antiinfiammatorie, ed epatoprotettrici. Nonché la sua sicurezza, come si evince dall’ampia letteratura disponibile (Pagano E, et al. 2018).
Ma il sistema nazionale di Fitovigilanza dell’ Istituto Superiore di Sanità ha potuto registrare questi casi di epatite acuta, importanti, anche gravi, che non possono né debbono ovviamente passare inosservati. Non solo, ma si rende sempre più urgente comprenderne le ragioni, i meccanismi, le cause, onde poter intervenire chirurgicamente là dove qualcosa di anomalo si sia verificato, come ad esempio nelle varie fasi (farmaceutica, farmacocinetica, farmacodinamica) del percorso che dalla pianta arriva al paziente.Intanto a scopo cautelativo il Ministero raccomanda la sospensione d’uso di tali prodotti ed al tempo stesso ha iniziato una serie di analisi a 360°, sia di tipo analitico che di studio farmaco-tossicologico, onde poter escludere, contaminazioni, adulterazioni, sofisticazioni, ecc. ricostruendo anche tutta la filiera produttiva. Igli esperti del Ministero dovranno pure escludere la presenza di sostanze provenienti ad esempio di altre specie di Curcuma eventualmente entrate per errore nella materia prima, piuttosto che definire con cerezza se si tratta realmente di estratti di Curcuma ad alto contenuto di Curcumina, piuttosto che di Curcumina pura (estrattiva? di sintesi…?). Ulteriori punti da chiarie sono certo la possibile responsabilità di altre sostanze presenti nella maggior parte di questi prodotti o loro interazioni, come ad esempio la piperina, che potrebbe aumentarne incredibilmente la concentrazione a livello del parenchima epatico, con ipotetici danni diretti o indiretti immunomediati (Lukefahr AL, et al . 2018). Il tutto senza escludere ovviamente l’ipotesi di una maggiore sensibilità per polimorfismi genetici.Massima attenzione quindi al fenomeno, utilizzando il sistema di fitovigilanza, oggi online (www.VigiErbe.it), per tutte le segnalazioni di sospetta reazione avversa, conservando eventualmente il/i prodotto/I assunti dal paziente, al fine di raccogliere più informazioni possibili, finalizzate allo studio del meccanismo d’azione, analisi del prodotto, valutazione del grado di imputabilità, ecc. E quindi in ultima analisi alla prevenzione di questi eventi, con tutti gli eventuali interventi di carattere regolatorio riservati alle Autorità sanitarie. Auspicabile infine un intervento preventivo di controllo qualità e sicurezza sugli integratori con eventualmente direttive specifiche per l’utilizzo di sostanze pure, che non rientrano nell’uso dell’estratto della pianta.
(fonte: Pagano E, et al. The clinical efficacy of curcumin-containing nutraceuticals: An overview of systematic reviews. Pharmacological Research, Vol. 134, pp. 79-91, 2018.
Lukefahr AL, et al. Drug-induced autoimmune hepatitis associated with turmeric dietary supplement use. BMJ Case Rep 2018. doi:10.1136/bcr-2018, fitoterapia33)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: