Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 18 giugno 2019

Bankitalia: debito aprile sale a 2.373 mld

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Il debito delle Amministrazioni pubbliche è salito ad aprile a 2.373,3 miliardi. “Non si possono abbassare le tasse se il debito continua a salire. E’ vero invece l’esatto opposto. Fino a che non abbassiamo il debito e, quindi, gli interessi che gli italiani continuano a pagare con le loro tasse, non potremo ridurle seriamente, ma solo indebitare le future generazioni” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Considerato che in Italia, secondo gli ultimi dati Istat, ci sono 25.386.000 famiglie, è come se ogni famiglia avesse 93 mila euro di debito, 93.488 euro per la precisione. Se consideriamo invece la popolazione residente, è come se ogni italiano avesse un debito di 39 mila e 238 euro” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riparte Teatro senza Barriere all’Elfo

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Milano venerdì 21 giugno alle ore 21 e preceduto alle 19.30 da una visita tattile in scena al Teatro Elfo Corso Buenos Aires, 33. L’iniziativa fa parte del progetto “Teatro senza Barriere®” ideato da A.I.A.C.E. Milano nel 2018, in collaborazione con Teatro Elfo Puccini, AGIS lombarda e il sostegno di Fondazione Cariplo, con lo scopo di rendere accessibile il teatro anche a spettatori non udenti e non vedenti nonché all’accresciuta popolazione anziana, nella stessa sala insieme a persone normodotate. Analogamente a quanto già A.I.A.C.E. Milano propone per il Cinema, con il progetto Cinema senza Barriere, attivo dal 2005, l’evento permetterà agli spettatori con disabilità sensoriali di accedere allo spettacolo, apprezzando meglio le azioni sceniche, l’aspetto fisico dei personaggi, i costumi e le espressioni che vengono audiodescritti, tutti elementi fondamentali per avere un’esperienza completa dello spettacolo.L’intento del progetto, avviato con successo lo scorso anno, è stato anche quello di formare, attraverso seminari e workshop, operatori capaci di trasmettere al meglio ai disabili sensoriali informazioni attinenti gli spettacoli teatrali in scena, consentendo loro un’ottimale fruizione di questi, creando nuove competenze tra i giovani attori, narratori e operatori dello spettacolo dal vivo coinvolti.Le rappresentazioni, accessibili a un pubblico indifferenziato, saranno così fruibili anche dalle persone sorde che potranno leggere i sopratitoli, mentre ciechi o ipovedenti riceveranno una cuffia con l’audiodescrizione, che completa i dialoghi in scena con informazioni riguardanti la scenografia, i costumi, i movimenti degli attori.
“Teatro senza Barriere®” si connette anche al progetto “Next – Laboratorio di idee per la produzione e distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo”, ideato e promosso da Regione Lombardia, in collaborazione con Fondazione Cariplo, che ha l’obiettivo di incentivare la distribuzione di nuove produzioni di spettacoli dal vivo e, nello stesso tempo, promuovere e rafforzare la rete di contatti tra operatori a livello nazionale e internazionale.Come funziona l’accessibilità?Un software dedicato legge i file precedentemente realizzati per la rappresentazione teatrale. Personale specializzato utilizza il software per il ‘lancio’ in sala dei sopratitoli per sordi e dell’ audiodescrizione. I non vedenti ricevono una cuffia a raggi infrarossi che diffonde un commento audio. I non udenti leggono i sopratitoli contenenti, oltre ai dialoghi, anche indicazioni su rumori, musiche, suoni, provenienza della voce.Progetto a cura di A.I.A.C.E. Milano con AGIS lombarda e Teatro Elfo Puccini con il supporto di Fondazione Cariplo. Per la parte tecnica Raggio Verde srl.
Biglietti: ingresso disabili omaggio; ingresso accompagnatori euro 3,50 a persona
Le cuffie per l’audiodescrizione vanno prenotate insieme al biglietto e ritirate all’ingresso della sala Shakespeare del Teatro.Per informazioni e prenotazione posti (posti limitati, prenotazione obbligatoria):A.I.A.C.E. Milano http://www.mostrainvideo.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Duff & Phelps incontra le imprese del Lazio

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Roma mercoledì 19 Giugno, Viale Maresciallo Pilsudski 92, ore 15.45 Duff & Phelps – la società di servizi finanziari leader mondiale nelle valutazioni aziendali e di beni strumentali, real estate, corporate finance, investigazioni e controversie, cyber security, compliance e consulenza normativa – organizzerà in collaborazione con ANDAF un workshop formativo di mezza giornata sulla valutazione aziendale, indirizzato a primarie imprese operanti nel Lazio in diversi settori industriali.Obiettivo dell’incontro – che fa seguito a precedenti tappe di successo a Bologna e Pesaro e che è ha ottenuto il patrocinio di Unindustria e di RICS (Royal Institution of Chartered Surveyors), l’ente che certifica la qualità, l’etica e l’indipendenza dei valutatori – è quello di illustrare ai manager d’impresa presenti come stimare il valore complessivo della propria azienda e dei suoi beni i tangibili e intangibili, non solo a fini bilancistici fiscali e civili, ma anche in ottica strategica. Infatti, determinare in modo appropriato il patrimonio di un’azienda è cruciale per delineare il migliore approccio al mercato, sostenendo competitività e crescita del business, specialmente in questa delicata congiuntura economica.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lavoro, crescono le richieste di laureati in medicina e Medici Specialisti

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Roma. Con un tasso di occupazione pari al 91,9% a cinque anni dal titolo e del 68% a un anno dalla laurea, i laureati in medicina si confermano tra i più richiesti, con il secondo dato in crescita del 4,3% rispetto all’anno precedente. É probabilmente guardando a numeri simili a questi che l’anno scorso il titolare del MIUR, ovvero il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha deciso di spostare più in là la soglia di immatricolazioni ai Corsi di Laurea in Medicina e Chirurgia, portando il numero massimo di iscritti dai 9100 dell’anno accademico 2017-2018 ai 9779 nell’anno accademico 2018-2019.Questo aumento, è vero, aveva suscitato le lamentele del sindacato Anaao giovani, il quale aveva sottolineato come non servivano più laureati in medicina, quanto invece più specialisti, allargando dunque non tanto i posti per i Corsi di Laurea in Medicina, quanto invece quelli per le scuole di specializzazione. In questo secondo caso, infatti, si contano solo 6.200 contratti di formazione specialistica ministeriali, escludendo così automaticamente più di 10.000 laureti in medicina dal percorso formativo post-lauream.
Va però sottolineato che il laureato in medicina non è richiesto solamente dal contesto squisitamente sanitario: il medico, infatti, non viene inquadrato unicamente negli ospedali e nelle cliniche. Certo, quello è lo sbocco principale, ma non è l’unico.
«Per i laureati in medicina esistono interessanti opportunità lavorative anche all’infuori delle tipiche strutture sanitarie: le aziende del settore farmaceutico, per fare l’esempio principale, sono alla continua ricerca di Medical Advisor. E ancora» spiega Carola Adami, amministratore delegato della società di head hunting Adami & Associati.«Le aziende biotecnologiche e le stesse aziende farmaceutiche hanno bisogno di profili in grado di comprendere le nuove opportunità di sviluppo scientifico, nonché capaci di interfacciarsi con i protagonisti del mercato sanitario: in altre parole, per i laureati in medicina vi è anche l’intrigante possibilità di diventare Medical Science Liaison, un profilo che sta conoscendo una crescita massiccia di richieste negli ultimi anni» aggiunge l’head hunter.
E se i laureati in medicina trovano sempre più spazio all’infuori delle strutture ospedaliere, va sottolineata anche la crescita di richieste per determinati specialisti: sono infatti in aumento le richieste di medici urologi e dermatologi, nonché di medici specializzati in medicina fisica e riabilitativa.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I tumori curati con la chirurgia

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Roma, 21 giugno 2019, ore 10.30-13 Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani (Via della Dogana Vecchia 29) più del 50% dei casi di tumore può essere curato solo con la chirurgia. La letteratura scientifica ha stabilito gli standard relativi al numero di interventi che ogni ospedale dovrebbe eseguire all’anno nelle diverse forme di cancro. Ad esempio, almeno 50-70 operazioni per il carcinoma del polmone, almeno 50 per il pancreas e 20-30 per lo stomaco. È dimostrata la stretta correlazione tra il volume di procedure chirurgiche oncologiche effettuate ogni anno e l’esito delle cure. E sempre più pazienti chiedono informazioni sui luoghi di cura. Quali ospedali eseguono il numero adeguato di interventi in neoplasie frequenti come quelle alla mammella, al polmone e allo stomaco? In quali Regioni si trovano i centri che soddisfano gli standard minimi richiesti per la chirurgia del cancro pancreas o dell’ovaio? Sono alcune delle domande a cui risponde il progetto “Dove mi curo, come mi curo” di Fondazione AIOM. Per illustrare i contenuti dell’iniziativa, Fondazione AIOM organizza venerdì 21 giugno(ore 10.30-13) a Roma (Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Via della Dogana Vecchia 29) un convegno nazionale in cui interverranno, fra gli altri, Fabrizio Nicolis (presidente Fondazione AIOM), Alessandro Gronchi (Presidente Eletto SICO, Società Italiana di Chirurgia Oncologica), Maria Chiara Corti (Coordinatore delle Attività del Programma Nazionale Esiti di AGENAS), Flavia Petrini (Presidente SIAARTI, Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva) e Alessio Piredda (FNOPI, Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche).

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Firmato il contratto nazionale Opere valdesi per il triennio 2017-2019

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

A Torino, presso la sede della Diaconia Valdese, è stato firmato definitivamente il contratto Opere Valdesi che si rivolge alle lavoratrici e ai lavoratori che si occupano della tutela dei diritti di persone anziane, con disabilità e di immigrati. A farlo sapere è la Funzione Pubblica Cgil nel sottolineare come, dopo l’intesa raggiunta lo scorso 10 maggio, “il testo è stato sottoposto in queste settimane all’esame delle lavoratrici e dei lavoratori e approvato con largo consenso”. Molte, fa sapere la Funzione Pubblica Cgil, “le novità introdotte con il nuovo contratto, tra le quali: un aumento salariale a regime di 75 euro (5,26%), nuove tutele per le fasce deboli (congedi, aspettative e permessi), il contingentamento dei rapporti di lavoro precari e atipici, il rafforzamento della contrattazione decentrata, il riconoscimento dei tempi di vestizione in orario di lavoro, l’introduzione della banca delle ore, l’aumento delle maggiorazioni per lavoro supplementare/straordinario e l’aumento delle indennità per lavoro ordinario notturno e festivo”. Per la Funzione Pubblica Cgil si tratta di “un altro importante passo per migliorare le condizioni di lavoro e assicurare dignità alle lavoratrici ed ai lavoratori del Terzo Settore, con l’adeguamento dei salari e il consolidamento dei diritti”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Quarta versione del tool per decrittografare GandCrab

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Bitdefender, società leader globale nella sicurezza informatica che protegge più di 500 milioni di sistemi nel mondo, annuncia oggi un nuovo strumento di decrittografia per contrastare l’ultima versione del ransomware GandCrab. Realizzato in collaborazione con Europol, polizia rumena, DIICOT, FBI, NCA, Metropolitan Police, e con gli uffici di polizia di Francia, Bulgaria e di altre forze dell’ordine, il componente di decrittografia neutralizza le ultime versioni di GandCrab – la più prolifica famiglia di malware in grado di crittografare i file.Il nuovo strumento consente alle vittime di riconquistare l’accesso alle informazioni e ai file sottratti dagli hacker, senza pagare alcun riscatto. Il nuovo strumento di decrittografia è utilizzabile per le versioni 1 e 4, e per quelle da 5 a 5.2, l’ultima utilizzata dai criminali informatici.I precedenti strumenti di decrittografia per il ransomware GandCrab rilasciati da Bitdefender e dalle forze dell’ordine in collaborazione, hanno aiutato più di 30.000 vittime a recuperare i dati e a risparmiare più di 50 milioni di dollari senza pagare alcun riscatto.GandCrab, che ha fatto la sua prima apparizione nel gennaio 2018, è cresciuto rapidamente grazie al suo schema di monetizzazione basato su affiliati, che gli ha permesso di raggiungere una quota enorme, vale a dire il 50% del mercato dei ransomware ad agosto 2018.Nelle recenti interazioni su forum clandestini privati, i criminali informatici dietro a GandCrab hanno affermato di aver estorto più di 2 miliardi di dollari alle loro vittime. Gli sforzi congiunti di Bitdefender e delle forze dell’ordine partner hanno indebolito la posizione di questi hacker e hanno spinto gli affiliati criminali a diffidare del servizio, portando alla fine e alla chiusura definitiva della rete illecita.
Per prevenire le infezioni ransomware, gli utenti dovrebbero implementare una soluzione di sicurezza con diversi livelli di difesa, eseguire regolarmente il backup dei dati ed evitare di aprire gli allegati che arrivano da email indesiderate con mittenti sconosciuti.Bitdefender e le forze dell’ordine partner consigliano alle vittime di non cedere alle richieste di riscatto dei malintenzionati che diffondono il ransomware. Dovrebbero invece eseguire il backup delle informazioni crittografate e informare immediatamente la polizia.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nasce la piattaforma digitale per migliorare il business degli agenti di viaggio

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Torino mercoledì 26 giugno alle ore 11.30 Presso Eataly, Sala Punt & Mes Via Nizza 230 Intervengono: Francesco Adamo Professore Emerito Università del Piemonte Orientale,
Fulvio Avataneo Presidente Associazione Italiana Agenti di Viaggio,
Davide Padroni Responsabile CNA Turismo e Commercio del Piemonte,
Angelo Bianco Responsabile accordi direzionali Gruppo Dylog Italia Spa,
Modera Barbara Odetto.
Dal 2015 il settore turistico e le agenzie di viaggio sono stati oggetto di analisi da parte dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale. L’indagine ha evidenziato che queste sono sempre meno performanti perché c’è un forte sbilanciamento tra back office e front office. Le agenzie, infatti, hanno meno personale e più incombenze di carattere fiscale, legislativo e contrattuale.L’Università degli Studi del Piemonte Orientale ha sottoposto i risultati dell’indagine all’Associazione Italiana Agenti di Viaggio AIAV che ha individuato la necessità di creare una piattaforma per supportare gli operatori del settore sia attraverso corsi di formazione sia pubblicando la legislazione pertinente o altre informazioni utili. AIAV ha quindi coinvolto il Centro Studi sul Turismo di CNA Piemonte, il Politecnico di Torino e la Dylog, società leader in ambito di servizi e soluzioni software, che hanno sviluppato un portale per facilitare il lavoro delle agenzie di viaggio.Per la parte formativa della piattaforma sono stati coinvolti fiscalisti, esperti di marketing, avvocati e specialisti in ambito turistico così da fornire un know-how mirato agli interessati. Il portale garantirà infine una banca dati costantemente aggiornata dal punto di vista fiscale e legale. Grazie ad esso, quindi, gli agenti di viaggio potranno tornare a dedicarsi concretamente al business.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Internet e social come nuovi strumenti di comunicazione per gli eletti

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Roma giovedì 20 giugno, alle ore 17 Palazzo San Macuto Sala del refettorio. L’iniziativa è promossa dal deputato del Movimento 5 Stelle Giuseppe d’Ippolito, già legale di Beppe Grillo e a lungo presidente nazionale dell’Associazione Consumatori Utenti. Interverranno Giuseppe Corasaniti, sostituto procuratore in Cassazione ed esperto di diritto della comunicazione, Antonio Provenzano, dirigente Agcom, Guido d’Ippolito dottorando di ricerca nell’Università di Roma Tre su problematiche giuridiche di Internet, e Primo Di Nicola, giornalista, senatore pentastellato e vicepresidente della commissione di Vigilanza Rai. Modererà il giornalista e deputato M5S Emilio Carelli. Secondo il deputato D’Ippolito, «si tratta di un’importante occasione di confronto, in un momento in cui la velocità e le trasformazioni della comunicazione stanno cambiando in modo radicale il rapporto tra politica e cittadini».
L’appuntamento pubblico servirà ad approfondire nello specifico le norme, il diritto e le prospettive attuali, guardando all’alternativa di Internet e social come nuovi strumenti di comunicazione per gli eletti dal popolo ad ogni livello.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

William Boyd: L’amore è cieco

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Edimburgo, 1894. Brodie Moncur ha ventiquattro anni e da sei lavora per la Channon & Co., il quarto maggior produttore di pianoforti in Gran Bretagna. Valente accordatore, viene invitato un giorno da Ainsley Channon a trasferirsi nella sede di Parigi, dove i pianoforti Channon stentano a conquistare le simpatie francesi. Nell’imponente negozio parigino, due grandi vetrine che si affacciano in avenue de l’Alma, Brodie abbraccia con entusiasmo la sua nuova vita, lontana dalla Scozia, soprattutto, lontana dal suo tirannico padre. Si rimbocca le maniche e concepisce un’idea brillante: ingaggiare un grande pianista, un virtuoso dello strumento, che suoni un Channon nei suoi concerti e dia, così, lustro all’azienda.L’occasione per realizzarla gliela offre il Theatre de la Republique, in una serata in cui John Kilbarron, ex bambino prodigio e musicista di indiscusso talento chiamato Le Liszt irlandais, esegue la Sinfonia n. 3 di Čajkovskij e un poema sinfonico di Panin per la voce solista di Lydia Blum, soprano russa.Capelli scuri pettinati all’indietro, profonde rughe che gli solcano le guance, Kilbarron sembra un individuo freddo, con un atteggiamento arrogante studiato apposta per le scene. La sua esecuzione, tuttavia, è a dir poco impeccabile: un uragano; probabilmente ciò che gli spettatori dovevano aver provato ai concerti di Liszt.Alla fine della serata, Brodie si reca nei camerini degli artisti e, bussando a una porta, si ritrova al cospetto di una giovane donna. Capelli biondi mossi e arruffati, occhi azzurri e labbra rosee, una vestaglia sgargiante addosso a coprire un’evidente nudità, una sigaretta tra le labbra con qualche briciola di tabacco raccolta alla punta della lingua, Lydia Blum, la soprano russa, fissa i suoi occhi nei suoi, e una grossa bolla d’aria si fa largo, come un pugno, nel petto di Brodie Moncur, giovane accordatore scozzese.Storia di un amore folle e cieco, intimo ritratto della vita di un uomo e, al contempo, lucido sguardo sullo spirito del tempo, L’amore è cieco è il nuovo, magistrale romanzo di uno dei più amati scrittori inglesi. Un romanzo di vertiginosa passione e brutale vendetta, in cui arte e vita si danno la mano dinanzi alle speranze e alle illusioni, alla potenza e alle crudeltà che l’amore puntualmente riserva.Traduzione di Laura Prandino Euro 18,00 448 pagine
William Boyd nato ad Accra, in Ghana, il 7 marzo del 1952, vive oggi a Londra. È considerato uno dei più grandi scrittori inglesi viventi. Il suo primo romanzo, A God Man in Africa (1981), vinse il Whitbread First Novel Award e il Somerset Maugham Award. Tra le sue opere si segnalano: An Ice-Cream War (finalista del Booker Prize 1982), Brazzaville Beach (James Tait Black Memorial Prize 1990), The Blue Afternoon (Sunday Express Book of the Year 1993, Los Angeles Times Book Prize 1996). Con Neri Pozza ha pubblicato Ogni cuore umano (2004), Inquietudine (2006), Le nuove confessioni (2007).

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Janet Hobhouse: Le furie

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

«Questo è un libro duro, crudele e bellissimo, il memoriale di un’autentica eroina, la cui lotta contro le calamità che l’assediavano – a cominciare dalle ferite inflitte da un padre gelido e distante e da una madre pateticamente incapace, per finire con il dolore di un matrimonio andato a rotoli, il suicidio della madre e la fatale malattia dell’autrice – fu sostenuta con enorme intelligenza e forza d’animo, e persino con grande stile» (dall’introduzione di Philip Roth).
Pubblicato postumo, Le furie ripercorre una vita vissuta con indomito furore fino alla tragica e prematura morte dell’autrice. Nata e cresciuta in una famiglia di «sirene», in cui ogni membro di sesso femminile sembra essere spuntato per partenogenesi, e in cui gli uomini sono relegati a «semplici, precarie comparse», la protagonista conduce un’esistenza imperniata sul rapporto conflittuale con una madre giovane, bellissima, fragile e amorevole, eppure al contempo malevola, instabile ed egoista.
A questo legame indissolubile e tormentato si aggiungono via via altri affetti: quello per la bisnonna Mirabel, detta Angel, la grande nutrice, colei che districava e risolveva ogni problema e che aveva dato il via al matriarcato della famiglia; l’affetto per Emma, la nonna bohémienne, la ribelle fuggita di casa con il suo professore di arte; per la prozia Shrimp, vissuta nel disprezzo di sé e trincerata dietro un’ostinata solitudine e, infine, per la zia Constance, donna dalla bellezza inconsueta, da tutti conosciuta come «la piú bella ragazza di New York».
Al tempo stesso angeli e gorgoni, le donne protagoniste di queste furibonde pagine si rivelano nella duplice natura di creature dolcissime e crudeli, benevole e sprezzanti: delle vere e proprie furie.
Ultimo testamento di Janet Hobhouse, meravigliosamente scritto e ferocemente onesto, Le furie è una potente confessione sulla follia dell’amore e sul vertiginoso caos dell’esistenza.Traduzione di Ada Arduini Euro 18,00 400 pagine.
Janet Hobhouse (1948 – 1991) è stata una scrittrice, biografa ed editrice americana. Autrice di quattro romanzi, tra cui Le furie, pubblicato postumo, ha esordito con una biografia di Gertrude Stein, Everybody Who was Anybody. È stata redattrice di Art News e ha pubblicato una monografia sulla rappresentazione artistica del nudo femminile nel XX secolo. È morta all’età di 42 anni.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Robert Lukins: Un’eterna domenica

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Inghilterra, 1962. Nelle prime ore del giorno di Santo Stefano, il diciassettenne Radford e suo zio si avventurano fuori Londra a bordo di un’auto. Varcato il confine di contea con lo Shropshire, dopo aver attraversato solitari campi e colline innevate, la vettura si arresta nel cortile di un vecchio maniero. «Goodwin Manor» è il nome dell’isolata magione, come recita lo sbiadito cartello verde che penzola sulla pietra della sua goffa facciata. Ma, giù al paese, tutti la conoscono come la «Casa».
Lo zio scarica in tutta fretta il nipote e, dopo avergli dato una breve strizzata alla spalla, corre a rimettersi alla guida, per svanire poi in un baleno in fondo al viale. A Radford non resta che afferrare i manici della sua valigia e varcare l’ingresso della Casa, ignaro e spaventato da quello che lo attende oltre quelle mura.
La Casa, un incrocio tra un collegio e una prigione, sembra essere stata ricavata dalle viscere dei salotti di innumerevoli zie, tutta tappeti su tappeti e generazioni di carta da parati. È un posto per ragazzi «incappati nei guai», un luogo dove il tempo pare disancorato dal vasto mondo, un’isola di naufraghi che la tempesta ha spinto su quella spiaggia. A Goodwin Manor, Radford stringe subito amicizia con West, «un folletto vivacissimo che sorride troppo e si passa le mani tra i capelli con gesti gravidi di un sapere segreto», e con l’enigmatico Teddy, il direttore dell’istituto,capace di offrire a quel giovane inquieto una fragile pace, mentre, fuori dalle mura dell’edificio, infuria la peggiore tempesta di neve mai registrata da tre secoli a quella parte.
A vegliare sui ragazzi, oltre a Teddy, ci sono pochi altri adulti: Manny, che tiene lezioni di elettronica e la cuoca Lilly. Radford scoprirà presto che nella Casa sono i ragazzi a prendersi cura l’uno dell’altro, un compito che le loro famiglie e la legge stessa non sono state in grado di assolvere. Ma sarà abbastanza, questo senso di comunione, quando la tragedia, all’improvviso, irromperà nelle loro vite, stravolgendo ogni cosa? Acuto e doloroso come L’attimo fuggente, Un’eterna domenica è un indimenticabile romanzo di formazione sulla spietatezza dell’adolescenza e la mutevole natura dell’amicizia.Traduzione di Margherita Emo Euro 16,00 192 pagine Neri Pozza editore.
L’autore Robert Lukins vive a Melbourne e ha lavorato come ricercatore e giornalista d’arte. I suoi articoli sono apparsi su The Big Issue, Rolling Stone, Crikey, Broadsheet e Overland. Un’eterna domenica è il suo primo romanzo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Cosa dobbiamo aspettarci dalla riunione del Federal Open Market Committee (Fomc) di mercoledì?”

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

A cura di Dave Chappell, Senior Portfolio Manager mercato obbligazionario di Columbia Threadneedle Investments. L’imminente riunione del Fomc si verifica in un momento particolarmente delicato per la Fed, poco più di una settimana prima dell’incontro previsto tra il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il presidente cinese Xi Jinping sulle linee laterali della riunione del G20, con il mondo in attesa di segnali di un allentamento o del dilagare delle tensioni latenti.Il presidente della Fed, Jerome Powell e il comitato hanno il non invidiabile compito di decidere quale azione, nel caso, intraprendere per guidare al meglio l’economia attraverso le incertezze commerciali attuali e future, in un periodo di bassi livelli di disoccupazione, indebolimento degli investimenti e pressioni deboli sui prezzi. Recentemente si è molto dibattuto dell’incapacità delle banche centrali di raggiungere gli obiettivi di inflazione e questo si è aggiunto al fatto che probabilmente la “fase della pazienza” possa essere arrivata al termine. Il brusco dietrofront della Fed dall’indicare ulteriori aumenti dei tassi è stato guidato da un improvviso inasprimento delle condizioni finanziarie a causa del crollo dei mercati verso la fine dell’anno. Da allora, dal lato della crescita c’è stato un inatteso rialzo nel primo trimestre (sebbene il mix di componenti fosse tutt’altro che incoraggiante), i consumi si sono stabilizzati e i mercati hanno recuperato. Un fattore chiave per i mercati è stato il crollo dei rendimenti dei titoli sovrani e, con esso, si prevede un significativo allentamento monetario nei prossimi dodici mesi. Ciò ha coinciso con un flusso di critiche pressoché continuo alla politica della Fed da parte del Presidente Trump, che ha infranto decenni di protocollo presidenziale e, alcuni sostengono, minacciando così sia l’indipendenza sia la credibilità della banca centrale. Il che ci riporta alla difficile situazione in cui Powell e i suoi colleghi si trovano. Nell’improbabile eventualità che la Fed registri un taglio dei tassi mercoledì, potrebbe essere accusato di piegarsi alle pressioni di Trump e di alimentare ulteriormente i prezzi degli attivi. Se si erge a favore e segnala scarsa inclinazione a sostenere i prezzi correnti del mercato, potrebbe rischiare di danneggiare i mercati azionari prima di un esito del G20 potenzialmente negativo.Questo ci porta a concludere che Powell, ancora una volta, camminerà su una sottile linea parlando di economia, riconoscendo che l’inflazione rimane inferiore a quella che lui e i suoi colleghi vorrebbero vedere, e che i potenziali ostacoli al commercio e alle condizioni globali lasciano la commissione pronta ad adeguare la politica in modo tempestivo. Il dot plot dovrebbe, inoltre, confermare una condizione di prontezza ad agire. Questa posizione dovrebbe essere sufficiente per mantenere i mercati intorno ai livelli attuali, ma a un certo punto, forse subito dopo la riunione di luglio, gli investitori vorranno qualcosa di più che semplici parole.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Effedi Automation – Joint venture con la Svezia per applicazioni flessibili nella robotica

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Tavagnacco (Udine). Un’isola robotizzata sull’asse italo-svedese, con soluzioni flessibili che la rendono interessante per molte applicazioni industriali. È la novità alla quale sta lavorando Effedi Automation, società di Tavagnacco (Udine) specializzata nella robotica. In questo contesto, l’impresa friulana sta puntando su isole robotizzate flessibili in grado di instaurare vari livelli di collaboratività con l’operatore umano. «L’idea – commenta Federico Nardone, amministratore delegato di Effedi Automation – è chiara: realizzare un prodotto che possa rivelarsi utile in diverse fasi di un processo produttivo industriale. Il progetto, come lo stiamo concependo, potrebbe coprire diverse esigenze: dall’asservimento di macchine esistenti impiegate nelle lavorazioni meccaniche e nel controllo numerico, a torni e frese, passando per carico e scarico di macchine che fanno assemblaggi di componenti. Un altro utilizzo possibile è legato alla pallettizzazione di fine linea». Una applicazione adatta alle necessità di imprese di varie dimensioni, dalle Pmi a quelle più grandi: «Andando a riconfigurare velocemente l’isola robotizzata – aggiunge l’amministratore delegato – si potrebbe procedere con l’automatizzazione di piccole soluzioni e lavorare per lotti ridotti, rendendo la soluzione ideale anche per le piccole aziende che, in questo modo, potrebbero rientrare più velocemente dell’investimento».Nell’ambito della specializzazione nella flessibilità si colloca la nuova collaborazione con OpiFlex, società impegnata nella robotica con sede a Västerås, in Svezia, e che si è appena formalizzata. Entro fine estate – questo l’obiettivo di Effedi Automation – il macchinario OpiFlex, integrato in varie applicazioni grazie al know how messo a disposizione dalla azienda di Tavagnacco, sarà immesso sul mercato. «Il partner scandinavo – prosegue Nardone – è legato al marchio di robot ABB. In futuro si punta a realizzare un supporto tecnologico compatibile anche con altri prodotti, in maniera tale da renderlo più versatile sotto il profilo commerciale. Anche per questo, miriamo a incrementare il nostro reparto di sviluppo interno». Una volta chiuso il cerchio, Effedi Automation diventerebbe anche integratore dei prodotti OpiFlex in Italia, oltre naturalmente a lanciare commercialmente il nuovo prodotto nel nostro Paese.Effedi Automation conta attualmente su due soci – oltre a Federico Nardone, anche il papà e cofondatore Giacomo – e tre dipendenti, anche se nel corso dell’anno lo staff potrebbe allargarsi. L’obiettivo 2019, sotto il profilo della performance economica, è raggiungere gli 800.000 euro di fatturato. Di recente, nel capitale sociale è entrata beanTech, azienda informatica di Reana del Rojale guidata dal Ceo Fabiano Benedetti, che ha acquisito una partecipazione pari al 20%. Dall’unione delle forze assicurato dai rispettivi know how si aprono nuovi orizzonti, anche a livello di servizi.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

European Hematology Association 2019 Annual Meeting

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Verastem, Inc. (Nasdaq:VSTM) (Verastem Oncology or the Company), a biopharmaceutical company focused on developing and commercializing medicines seeking to improve the survival and quality of life of cancer patients, today announced that two posters highlighting clinical data for COPIKTRA™ (duvelisib) in patients with relapsed or refractory chronic lymphocytic leukemia/small lymphocytic lymphoma (CLL/SLL) were presented at the European Hematology Association (EHA) 2019 Annual Meeting which took place June 13-16, 2019, in Amsterdam. One poster describes results from a post-hoc analysis evaluating the effect of COPIKTRA on lymphocytosis in patients with relapsed or refractory CLL/SLL from the Phase 3 DUO study, including patients with high-risk factors. The other poster describes dose modification data from patients with relapsed or refractory CLL/SLL in the DUO study. COPIKTRA, a targeted oral inhibitor of phosphoinositide 3-kinase (PI3K), and the first approved dual inhibitor of PI3K-delta and PI3K-gamma, received approval as monotherapy from the U.S. Food and Drug Administration (FDA) in September 2018 for the treatment of patients with relapsed or refractory CLL/SLL after at least two prior therapies.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

MEDICREA Secures Several New Patents to Protect its Proprietary platform technology UNiD ASI

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

The MEDICREA® Group (Euronext Growth Paris: FR0004178572 – ALMED ; OTCQX Best Market –MRNTF), pioneering the transformation of spinal surgery through Artificial Intelligence, predictive modeling and patient specific implants with its UNiD® ASI (Adaptive Spine Intelligence) proprietary software platform, services and technologies, announced today that the United States Patent Office has recently issued the Company additional key patents related to the UNiD ASI proprietary technology platform.Over the last few years, MEDICREA® has had a leading role in revolutionizing the personalized spine surgery. Its disruptive ideas and innovative patient specific technologies have been instrumental in shaping the future spine industry business model associating precise analysis of each patient and pre-op planning expert services to the implants. The Company has been actively protecting these innovations through an aggressive patent strategy building a IP portfolio that includes 10 independent families, 5 issued patents and 16 pending applications.The 3 newly allowed patents (U.S. Patent No 10,318,655; 10,314,657; 10,292,770) are directed to fundamental technologies and methods embedded in the UNiD ASI platform, a breakthrough in spine surgery.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Harkness partners with Cinema XXI making way for the best-in-class cinematic experience in Indonesia

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Global leaders in screen technology, Harkness Screens, announces its partnership with Indonesia based Cinema XXI introducing a highly engaging and best-in-class cinematic experience with its Perlux HiWhite screen. Harkness Screens has installed over 170 Perlux HiWhite 1.4 gain screens across Cinema XXI. The screen continues to be the screen of choice by exhibitors worldwide for 2D and active 3D cinema. Backed with Cinema XXI’s laser projection system, viewers will experience films just as film makers intended. The project was executed by Jakarta based PT.Megatech Engineering.Perlux HiWhite is known to improve presentation quality and reduce operating costs. It offers picture presentation with outstanding brightness, rich colours and deep darks to every seat in the house. Its unique coating technology places it as the most preferred and highly recommended screen for laser projection setups across the world.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

TOYO Corporation China to Exhibit at MWC19 Shanghai

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Shanghai, CN Jun 26 – 28, 2019 MWC19 Shanghai TOYO Corporation China was established in 2010, as a Shanghai subsidiary of TOYO Corporation in Japan. Since its founding in 1953, TOYO Corporation (Japan) is the leading distributor of advanced measurement instruments and systems in Japan. TOYO Corporation also engages in original product designs and develops advanced solutions for automotive, sustainable energy, ICT and security industries. TOYO Corporation China hope to win the trust from many Chinese customers, provide the high-performance measurement systems, software and leading solutions, and contributes to the development of industry in China.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

MiMedx Continues to Fight against Holding 2019 Annual Meeting

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

MiMedx Shareholder Group issued the following statement to fellow shareholders of MiMedx Group, Inc. (OTC PINK:MDXG) (‘MiMedx”): Hialeah Municipal Fund, a MiMedx shareholder, filed a lawsuit April 18, 2019, to force the Company to hold the 2019 Annual Meeting for the election of three Class III directors on June 17, 2019, at the same time as the Court ordered the Company to hold the 2018 Annual Meeting.Just as MiMedx did in opposing the first Hialeah lawsuit regarding the 2018 Annual Meeting for the election of three Class II directors, they are refusing to agree on a date to hold the 2019 Annual Meeting. The Company filed a Notice of Hearing for its Motion to Dismiss the second Hialeah lawsuit in the Circuit Court of Leon County, Florida on June 11, 2019.
The Petit Slate successfully supported Hialeah’s efforts to require the Company to hold the 2018 Annual Meeting. The Company refuses to schedule the 2019 Annual Meeting, even though the three year term of the Class III directors should have ended May 18, 2019, and would have ended then if the Company had continued to hold its Annual Meetings as they were previously held.To avoid and delay the 2019 Annual Meeting and frustrate shareholders’ right to elect the three Class III directors, the Company intends to appoint three Class III directors five days after the 2018 Annual Meeting. If the Company does so, these directors will continue to serve until the 2019 Annual Meeting is held, at which time they will stand for election. Heavily criticized Audit Committee Chairman, Terry Dewberry, is a Class III director, and he would be left in office indefinitely. An additional negative consequence is this could cause a significant delay in the election of the four Class I directors at the 2020 shareholder meeting.The Leon County Circuit Judge is expecting on or before July 5, 2019, for the Company and Hialeah to suggest dates for the 2019 Annual Meeting. Assuming no agreement is reached on that date, the Court will hear the Company’s Motion to Dismiss and Hialeah’s Motion for Summary Judgment August 8, 2019. Whatever the Court decides, the decision is subject to appeal, which would further delay the 2019 Annual Meeting.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Intel Announces Program for Israeli Startups Targeting Tech Inflections

Posted by fidest press agency su martedì, 18 giugno 2019

Based in Tel Aviv, the program called Ignite will leverage Intel’s global market access and business and technology leadership to provide early-stage startups with unique advantages on their paths to disrupt the future. Following a rigorous selection process, Intel will host 10 to 15 top pre-seed to seed startups through a 20-week program where they will receive hands-on mentorship from Intel and industry experts in a variety of product, business, management and technical areas. Intel is committed to accelerate their growth and scale their ideas for greater impact.“Intel has always worked in concert with open ecosystems to scale new technologies so they can be transformational for our customers, business and society. This process is fueled by the innovation and passion of the startup community,” said Intel CEO Bob Swan. “Israel has the deep skill base in AI, autonomous systems and the underlying technologies critical to these inflections that make it a natural choice to launch our Ignite program.”The Ignite program will begin operations in Israel this year, with plans to scale to additional countries over time. Diversity will be an important guiding principle of Ignite, with startups established, owned and run by different representatives of Israel’s diversified social mix. Intel has no plans to seek equity in or rights to intellectual property from these companies.Tzahi (Zack) Weisfeld, former global head of Microsoft for Startups, will serve as general manager and managing director of Ignite, reporting to Yaniv Garty, general manager of Intel Israel. Weisfeld will be assisted by Avner Goren, Intel vice president in the Architecture, Graphics and Software Group, who will connect the Ignite program to the technical community inside Intel.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »