Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Scuola – Personale Ata: disatteso l’accordo del 24 aprile con il premier Conte

Posted by fidest press agency su lunedì, 24 giugno 2019

Negando quanto sottoscritto meno di due mesi fa a Palazzo Chigi, alla presenza del presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, l’amministrazione scolastica continua a negare l’introduzione dei profili AS e C, ovvero il coordinatore dei collaboratori scolastici e il coordinatore degli assistenti tecnici e amministrativi, previsti peraltro dal contratto collettivo nazionale da ben 25 anni. Secondo Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, ciò significa avere preso in giro due volte i tanti collaboratori scolastici, amministrativi e tecnici che speravano nella ratifica del ruolo superiore, che tra l’altro in molti casi già ricoprono andando a svolgere, in cambio di compensi minimi e variabili ogni anni, delle mansioni organizzative e di pianificazione della categoria. La scuola è il comparto pubblico con più difficoltà per passare su un profilo professionale superiore. Ma è solo un problema di volontà, che manca nel momento in cui all’amministrazione conviene lasciare il personale su posti che garantiscono stipendi più bassi. Eppure, quello stesso personale assume ruoli e si prende responsabilità superiori a quelle per cui viene pagato. In questi giorni, è diventato pubblico il problema dei tanti assistenti amministrativi facenti funzione come Dsga a cui il Miur ha chiuso la porta in faccia, negando loro una sessione concorsuale riservata per l’immissione in ruolo diretta come ci chiede l’Ue da tempo, dopo che per vent’anni si sono presi l’incarico superiore in cambio di cifre ridicole (decisione contro la quale Anief ha deciso di ricorrere in tribunale). Quell’accordo, sul quale Anief ha sempre espresso molte perplessità, ha illuso però anche altre categorie di personale: sempre tra gli Ata, ad esempio, non si comprende come mai l’amministrazione scolastica continui a fare finta di nulla nell’introdurre i profili AS e C, ovvero il coordinatore dei collaboratori scolastici e il coordinatore degli assistenti tecnici e amministrativi, prevista dal contratto collettivo nazionale. Secondo Anief è ora di dire basta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: