Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

La “monnezza” di Roma: Di chi è la colpa?

Posted by fidest press agency su sabato, 29 giugno 2019

“Al Segretario del Pd Zingaretti sfugge che la Capitale ha l’immondizia a terra perché la Regione non ha impiantistica sufficiente ad assicurarne il trattamento (quindi anche a prevedere soluzioni immediate in caso di imprevisti come l’incendio avvenuto al Salario), un concetto che non dovrebbe invece sfuggire al Presidente della Regione Lazio, Zingaretti, che dovrebbe sapere perfettamente quanto la gestione integrata e adeguata degli impianti in tutta la regione sia di sua esclusiva competenza.
Due anni fa in Toscana ci sono stati degli arresti e sono stati sequestrati gli impianti a causa del solito traffico illecito di rifiuti. L’area di Firenze Prato e Pistoia è finita subito con le strade invase dall’immondizia. Il Pd allora iniziò una guerra interna perché l’Ato Sud con Siena Arezzo e Grosseto non vollero farsene carico. Il Presidente della Regione intervenne per sistemare le cose. A pagarne le spese però fu la Regione Liguria, che in assenza di impianti, e non potendo più portare i rifiuti in Toscana, si accordò e risolse tutto col Piemonte. Ne avete mai sentito parlare? Eppure hanno avuto rifiuti a terra, contrasti fra territori. Zero clamore, del resto mica si è trattato di Roma! Tutto è stato gestito fra Presidenti di Regione. Non è che ad esempio i Sindaci di Firenze o Genova si sono messi a pregare in ginocchio per essere aiutati. Ci hanno pensato i loro Presidenti, delle loro Regioni. Semplicemente perché rispettano le norme.
Tranne che nel Lazio, dove invece il nostro Presidente non solo si dimentica di amministrare e non aiuta, (di esempi ne avremmo a decine), ma ci prende anche per i fondelli: bisogna ‘spiegare che si tratta di una cosa provvisoria’. Intende rispetto al tempo necessario per la realizzazione degli impianti. Peccato che questi li autorizza la Regione (con tempistiche variabili), e dipendono dal Piano Rifiuti regionale, che guarda caso dopo la chiusura della discarica di Malagrotta (evento significativo occorso nel 2013) non è mai stato rivisto nonostante lo imponesse la Legge, proprio da quando lui è Presidente della Regione, ovvero da 6 anni. Piano Rifiuti adeguato che invece hanno le altre Regioni di cui sopra, compresi gli Ambiti Territoriali Ottimali, con cui possono pure stabilire le tariffe per il conferimento.
Insomma, tutto l’opposto di Zingaretti”.Lo dichiara in una nota il consigliere M5S e Presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale Pietro Calabrese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: