Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 312

Nuovo contratto per le forze armate

Posted by fidest press agency su domenica, 7 luglio 2019

Il Sindacato Aeronautica Militare SIAM apprende con grande soddisfazione la notizia data dal Ministro della Difesa dell’apertura della concertazione per il triennio 2019-2021 per il Comparto sicurezza e Difesa. Molti i temi da ridiscutere – afferma SIAM – a partire dalla rivisitazione della parte normativa a quella puramente economica legata ad indennità e stipendi. “Rimaniamo in attesa di conoscere le risorse rese disponibili dal Governo per il rinnovo contrattuale di oltre 500 mila uomini e donne in uniforme nella speranza che questa volta non si tratti di briciole come accaduto nel precedente contratto triennale che, di fatto, ha distribuito mediamente 9 euro a persona di aumenti, la qual cosa oggi sarebbe inaccettabile”, afferma il Segretario Generale del SIAM Paolo Melis.”Speriamo, inoltre, che questo sia l’ultimo contratto concertato con la rappresentanza militare e che dal prossimo ci sia l’effettiva operatività dei sindacati militari regolati da una legge che ancora tarda ad arrivare creando un vuoto normativo pericoloso”, incalza il Segretario Generale. “Nonostante ciò, conclude Melis, il SIAM farà la sua parte e ci attiveremo con delle piattaforme di discussione e analisi al nostro interno per inviare al Ministro le nostre proposte sul nuovo contratto”. Lo dichiara il Segretario Generale del SIAM Paolo Melis.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: