Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Carola Rackete da indagata diventa accusatrice

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 luglio 2019

“Inaccettabile attacco alla libertà di espressione da parte delle solite truppe immigrazioniste. L’indagata per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina Carola Rackete chiede il sequestro dei profili social Facebook e Twitter del Ministro della Repubblica italiana Matteo Salvini per metterlo a tacere. Secondo questa gente chiunque si schieri contro l’immigrazione di massa dovrebbe essere censurato e messo nelle condizioni di non esprimere il suo pensiero. Episodio gravissimo che dimostra l’arroganza di chi è convinto di poter dettare legge a casa nostra. Piena solidarietà e sostegno al nostro Ministro dell’Interno. Mi auguro che le istituzioni e tutte le forze politiche avranno la decenza di prendere le distanze da questo ennesimo attacco alla nostra democrazia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: