Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 4 settembre 2019

Meloni: “E’ il governo più a sinistra della storia repubblicana”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

«Da un anno e mezzo la destra vince tutte le elezioni ma oggi ci ritroviamo il governo più a sinistra della storia repubblicana. E la chiamano democrazia! Il Governo Conte bis è il perfetto prodotto di un’orrenda spartizione di poltrone e di una tragica, consapevole, sottomissione ai diktat dell’Unione Europea e della BCE. Il M5S si accontenta di placare la sua fame di poltrone aumentando i ministeri e mantenendo il dicastero del Lavoro per poter fare propaganda con provvedimenti inutili come il reddito di cittadinanza, ma lascia tutto il vero potere nelle mani del Pd, un partito che gli italiani hanno ripetutamente e sonoramente bocciato in tutte le competizioni elettorali. A partire dall’economia fino ad arrivare all’immigrazione, questo governo farà l’esatto contrario di ciò che la maggioranza degli italiani chiede ma in compenso le consorterie di mezza Europa stanno già festeggiando. Invitiamo tutti gli italiani che vogliono difendere la sovranità e la democrazia delle nostre Istituzioni a scendere in piazza insieme a noi. L’appuntamento è per lunedì 9 settembre alle ore 11: Fratelli d’Italia sarà in Piazza Montecitorio per protestare con tutti gli italiani liberi che vogliono dire no al patto delle poltrone e chiedere libere elezioni».

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Governo: Lamorgese agli Interni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

«Siamo convinti che la dott.ssa Lamorgese, in virtù della sua consolidata e meritevole esperienza, sarà in grado di affrontare questo nuovo, delicato ed importante incarico con grande determinazione e attenzione nei confronti dei tanti uomini e donne in divisa al servizio del Paese. A lei vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro».
Commenta così Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), la nomina di Luciana Lamorgese a Ministro dell’Interno.
«Spiace constatare però – prosegue – che Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle abbiano voluto delegare un tecnico per questo importante incarico. Evidentemente – conclude – non hanno avuto il coraggio di assumersene la responsabilità, dopo la gestione Salvini».

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Governo: Conapo, auguri a Lamorgese, non dimentichi Vigili Fuoco

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

“Esprimo, a nome mio personale e di tutto il Conapo le congratulazioni e gli auguri di buon lavoro al nuovo Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. Sono certo che la elevata competenza istituzionale e la conoscenza del Viminale da parte del neo Ministro dell’ interno sara’ messa anche al servizio del Corpo nazionale dei vigili del fuoco al fine di risolvere con urgenza la grave sperequazione retributiva e previdenziale esistente da troppi anni tra i nostri uomini e le Forze di Polizia e che fa inferocire il personale. Un lavoro iniziato dal precedente esecutivo attraverso una bozza di disegno di legge interrotta ad agosto con il venir meno del governo e che, seppur modificabile in talune parti, chiediamo non trovi interruzioni e soprattutto venga urgentemente finanziata”. Lo afferma Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo, il primo sindacato autonomo dei vigili del fuoco evidenziando che “il personale e’ in fibrillazione e attende segnali concreti, questa è la prima e più urgente vertenza che porteremo al tavolo del Ministro ma chiediamo l’ attenzione di tutti i partiti che sosterranno la maggioranza, dal M5S, al PD a LEU”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dichiarazione On. Massimiliano Salini (FI/PPE) sul nuovo Governo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

“Prendiamo atto che Palazzo Chigi sarà occupato dal M5S e dalla sua evoluzione. Il presidente del Consiglio Conte si fa affiancare da un sottosegretario espressione plastica dalla tradizione del M5S. Il Pd è un po’ più premiato dalla forza dei ministeri, ma fuori dalla cabina di regia”. Lo ha dichiarato l’eurodeputato di Forza Italia Massimiliano Salini, commentando la lista dei ministri del governo M5S-Pd.”Il Partito democratico accetta le ultime condizioni dei 5S e si sottopone a un percorso che, spera, abbia come risultato il ricompattamento” di un partito “che ancora una volta, pur non avendo vinto le elezioni, si ritrova a governare questo Paese”. Salini sottolinea poi come “nei ruoli cardine” ci siano “ministri con caratteristiche molto diverse” e che quindi “sarà molto difficile vederli collaborare proficuamente fra di loro. “Il primo elemento interessante – aggiunge Salini – è la decisione di affidare a Luigi di Maio il compito di essere il ministro degli Esteri. L’Italia è un grande Paese, uno dei più grandi Paesi industriali del mondo, fondatore dell’Ue e sarà rappresentato nel mondo da Luigi di Maio, che non ha una cultura diplomatica particolarmente sviluppata. Forse l’interpretazione corretta di questa decisione è che il ministro degli Esteri sarà Conte”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

FIEG E FNSI: necessari segnali di attenzione da parte del nuovo Governo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Nell’esprimere apprezzamento e soddisfazione per le parole del Presidente della Repubblica sull’importanza della libera stampa, il Presidente della Fieg, Andrea Riffeser Monti, e il Segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso, auspicano da parte del nuovo Governo un segnale forte di ritrovata attenzione per l’editoria giornalistica. “Nel rispetto dei ruoli di ciascuno, la Federazione degli editori ed il Sindacato dei giornalisti ritengono che la stampa per essere libera abbia bisogno di essere indipendente. Il Governo e il Parlamento – hanno dichiarato Riffeser e Lorusso – devono creare le condizioni affinché ciò resti concretamente possibile, varando misure urgenti ed efficaci di contrasto alla pesantissima crisi economica e occupazionale che attraversa l’editoria giornalistica del nostro Paese”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo esecutivo/ Sgarbi: “Un Governo di restaurazione”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Secondo Sgarbi “il ritorno di Franceschini alla cultura è un capolavoro perché apre a una controriforma dopo l’azzardo di Bonisoli e indirizza il governo verso le autonomie volute dalla Lega. Dunque, più autonomia ai musei” Sgarbi passa poi in rassegna i nuovi ministri e osserva: “La Lamorgese ci riporta ad Alfano ministro dell’Interno di cui fu capo di gabinetto. Spadafora alla Politiche Giovanili è un ritorno agli antichi amori manifestati per Balducci, di cui fu giovane e romantico amante.Speranza alla Salute è un augurio. Di Maio agli Esteri è come Alberto Sordi alla Biennale di Venezia: spaesato.La Difesa a Guerrini, sincero renziano, un omaggio a Forza Italia”. Per Sgarbi “la linea delle cripto checche è confermata dal filo rosso Conte-Di Maio- Spadafora-Bonafede, ed è una meraviglia la Daidone alla Pubblica Amministrazione, una ragazza straordinaria, eletta a Cuneo dove nessuno credeva che i 5 Stelle al 3% avessero un deputato: oggi si trovano un ministro! “Una garanzia – aggiunge Sgarbi – è anche la testimonianza della resistenza della De Micheli al potere: bersaniana, renziana e oggi zingarettiana. Nessuno come lei esce in piedi da ogni terremoto (ne fu infatti commissario)” Conclude Sgarbi: “Un Governo meraviglioso”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Governo: Serracchiani, è risultato di grande impegno politico

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

“Il Governo che nasce è il risultato di un grande impegno politico, che ha portato il Pd a dialogare con il M5S per far fronte a una vera emergenza del Paese, per scongiurare la recessione economica più buia e riportare in primo piano i diritti. Costruendo una nuova maggioranza e nuove politiche, abbiamo fatto fronte in tempi brevi a una crisi di Governo decisa con cinismo da Salvini, che resta una questione aperta e una sfida per il Pd e il centrosinistra. L’urgenza ora è rimettere in moto la macchina dell’Esecutivo e il Parlamento”. Lo afferma la deputata del Pd Debora Serracchiani.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Auguri di buon lavoro al Ministro della Salute Roberto Speranza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

“La Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani, a nome di tutti farmacisti italiani, augura buon lavoro al nuovo Ministro della Salute, Onorevole Roberto Speranza” dice il presidente della FOFI, Andrea Mandelli “e offre fin da ora la massima collaborazione e l’impegno a sostenere il processo di ammodernamento della governance sanitaria necessario per garantire i valori di universalità, solidarietà ed equità, che sono anche le cifre distintive della nostra democrazia e principi di coesione sociale. Ringraziamo la Ministra uscente, Onorevole Giulia Grillo, per l’impegno profuso con dedizione e competenza”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Auguriamo buon lavoro al nuovo Ministro della Salute, Roberto Speranza”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

I pazienti oncologici rappresentano un vero e proprio esercito di persone, sono circa 3 milioni e 400 mila. Il sistema sanitario deve saper rispondere ai nuovi bisogni di questi cittadini. Serve una strategia unitaria per combattere il cancro che spazi dalla prevenzione, alle terapie, alla riabilitazione, all’accompagnamento di fine vita, all’umanizzazione dell’assistenza fino alla ricerca, in grado così di incidere a 360 gradi sull’impatto di questa patologia nel nostro Paese. Siamo pronti a collaborare con il nuovo Ministro per definire questo progetto. La nostra società scientifica mette in campo molti strumenti: dal Libro Bianco dell’Oncologia Italiana, alle raccomandazioni cliniche e metodologiche, alle 37 Linee Guida, alle Raccomandazioni sull’implementazione del test BRCA nelle pazienti con carcinoma ovarico, fino al volume sui ‘Numeri del cancro in Italia’, che presenta ogni anno il quadro epidemiologico dei tumori”. È questo il commento di Stefania Gori, presidente nazionale AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica), alla presentazione del nuovo Governo da parte del Presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte.
“La malattia sta diventando sempre più cronica grazie a armi efficaci come l’immuno-oncologia e le terapie a bersaglio molecolare che si aggiungono a chirurgia, chemioterapia, ormonoterapia e radioterapia – continua la presidente Gori -. Aspirare a elevati standard di prevenzione e di cura non risponde solo a ambizioni di progresso tecnologico e scientifico, ma anche di civiltà e di democrazia”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Auguri del sindacato aeronautica al Governo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Apprendiamo della nomina dell’ On. Lorenzo Guerini quale futuro Ministro della Difesa del governo Conte2 – dichiara il Sindacato Aeronautica Militare in una nota. Auguriamo al Presidente del Consiglio e all’On. Guerini un buon lavoro con l’auspicio di poter proseguire nel dialogo e collaborazione nell’interesse di tutto il personale che rappresentiamo. Cogliamo l’occasione per ringraziare il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta alla quale rivolgiamo un sincero ringraziamento per l’impegno profuso e per l’importante impulso dato alle tematiche inerenti la tutela del personale e della questione sindacale. Una volta insediato il nuovo Governo – conclude il SIAM – ci auguriamo un incontro conoscitivo con il Ministro della Difesa per iniziare subito a lavorare sui temi rimasti in sospeso e che sono ancora in attesa di risposta.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Immediata collaborazione e disponibilità Anbi al nuovo governo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

“Al riconfermato Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ed al nuovo Governo auguriamo buon lavoro, mettendo come sempre, a disposizione del Paese, l’esperienza e la professionalità maturate dai Consorzi di bonifica in settori riconosciuti determinanti, quali la sicurezza idrogeologica, le infrastrutture irrigue, la tutela ambientale, lo sviluppo delle energie rinnovabili”: è questa la prima dichiarazione di Francesco Vincenzi, Presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI), dopo la formalizzazione degli incarichi nell’Esecutivo.Vincenzi esprime anche un saluto ed un ringraziamento all’ex Ministro Gian Marco Certinaio.
“Ai Ministri di nostro riferimento per le loro competenze, – prosegue il Presidente di ANBI – quali Teresa Bellanova alle Politiche Agricole Alimentari Forestali, Sergio Costa all’Ambiente, Paola De Micheli alle Infrastrutture, Roberto Gualtieri all’Economia, Dario Franceschini alla Cultura e Turismo, Giuseppe Provenzano al Sud, offriamo immediata disponibilità al confronto per contribuire alla costruzione di un Paese, capace di rispondere alla sfida epocale dei cambiamenti climatici, valorizzando le eccezionali risorse espresse dai territori, per la cui manutenzione quotidianamente operiamo.”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il nuovo governo di Conte in versione giallo-rossa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Luciana Lamorgese (tecnico) all’Interno
Roberto Gualtieri (Pd) all’Economia
Stefano Patuanelli (M5s) allo Sviluppo economico
Roberto Speranza (Leu) alla Salute
Paola De Micheli (Pd) alle Infrastrutture
Lorenzo Guerini (Pd) alla Difesa
Luigi Di Maio (M5s) agli Esteri
Alfonso Bonafede (M5s) alla Giustizia
Vincenzo Spadafora (M5s) ai Giovani e allo sport
Federico D’Incà (M5s) ai Rapporti con il Parlamento
Dario Franceschini (Pd) alla Cultura
Enzo Amendola (Pd) agli Affari europei
Nunzia Catalfo (M5s) al Lavoro
Sergio Costa (M5s) all’Ambiente
Elena Bonetti (Pd) alle Pari opportunità
Giuseppe Provenzano (Pd) al Sud
Paola Pisano (M5s) all’Innovazione tecnologica
Lorenzo Fioramonti (M5s) all’Istruzione
Francesco Boccia (Pd) agli Affari regionali
Fabiana Dadone (M5s) alla Pubblica amministrazione
Teresa Bellanova (Pd) alle Politiche agricole.
Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio è Riccardo Fraccaro (M5s). Sono in tutto 21 ministri, 10 del Movimento 5 stelle, 9 del Partito democratico, 1 di Liberi e Uguali e un tecnico. Un terzo dei ministri è composta da donne. Sono stati confermati, dal precedente governo Conte, cinque ministri del M5s, due dei quali, Bonafede e Costa, nello stesso dicastero. L’età media si aggira attorno ai 47 anni con Luigi Di Maio (33 anni), il più giovane e Luciana Lamorgese (66 anni la più anziana.
Domani 5 settembre il giuramento dei ministri alle 10 al Quirinale. Lunedì prossimo alle ore 10 i capigruppo della Camera, da quando si apprende da fonti parlamentari, si riuniranno per programmare il dibattito che si terrà nei due rami del parlamento per la fiducia al governo e per definire le tempistiche del dibattito fiduciario che si svolgerà in Aula e che inizierà alla Camera dei deputati nello stesso giorno di lunedì a partire dalle ore 11.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Presentazione dei progetti DigLogs e Transpogood

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Venezia lido venerdì 6 settembre, dalle ore 10.00 alle 11.30, presso lo spazio permanente della Regione Veneto all’Hotel Excelsior Lido di Venezia. La componente culturale e comunicativa dei programmi europei nella cooperazione Interreg Italia-Croazia. E’ il tema su cui verterà l’incontro, rivolto principalmente ai media, organizzato dal segretariato del programma Interreg Italia-Croazia 2014-2020.
Affrontando il Programma Interreg 2014-2020 che ha fra i propri obiettivi tematici l’innovazione blu, la sicurezza e resilienza, l’ambiente e patrimonio culturale, il trasporto marittimo, si vuole far conoscere attraverso brevi racconti e testimonianze il funzionamento della progettazione comunitaria e presentare alcuni progetti finanziati dal Programma. Tra questi, verranno illustrati DigLogs – Digitalising Logistics processes, che verte sui temi dell’innovazione, dei flussi, dell’ambiente e territorio, e Transpogood – TRANSPOrt of GOODs platform, che attraverso una piattaforma online punta al miglioramento della qualità, della sicurezza e della sostenibilità ambientale del trasporto marittimo nell’area di programma.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’arte religiosa della Grande Madre Russia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Firenze. Avrà un suo spazio dedicato nel cuore di Firenze, nella reggia granducale di Palazzo Pitti: la storica collezione di 78 icone sacre raccolta a Firenze dai Medici e soprattutto dai Lorena nel corso del Settecento e del secolo successivo, sarà infatti per la prima volta esposta in un allestimento permanente. Si tratta di quattro grandi sale affacciate sul cortile al piano terra di Palazzo Pitti e decorate con affreschi seicenteschi: al termine dei lavori, previsto entro Natale, le sale entreranno a far parte del normale percorso di visita della ex reggia. Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt presenta oggi il progetto a Mosca, nell’ambito di una conferenza internazionale. L’insieme di 78 icone costituisce la più antica collezione del genere al mondo al di fuori della Russia e risale in buona parte al secondo quarto del XVIII secolo.
Non è noto quando le icone russe siano giunte in Italia e per quali vie. Si sa però che si trovavano già a Firenze nel 1761: forse dono di qualche ambasciatore al granduca o, più probabilmente, omaggio della comunità ortodossa di Livorno a Francesco Stefano di Lorena, che aveva autorizzato la costruzione in città della chiesa di rito ortodosso della Trinità, eretta fra il 1757 e il 1760. Nel 1796 iniziò una diaspora delle icone: Un tempo accolte agli Uffizi, finirono per la maggior parte depositate prima alla villa medicea di Castello, dove rimasero fino all’inizio dello scorso secolo, per esser poi spostate all’Accademia – dal 1958 al 1968 – quindi a Palazzo Pitti e di nuovo, dal 1984, all’Accademia. Nel 2013 la preziosa raccolta venne di nuovo trasferita agli Uffizi, dove durante la stagione natalizia del 2014 fu esposta in una mostra organizzata dagli Amici degli Uffizi.
Sono da segnalare i due pannelli che compongono il Menologio, ossia il calendario delle festività religiose ortodosse divise per semestri, da settembre a febbraio e da marzo a gennaio: ogni icona si compone di venti file orizzontali con scene sacre e e figure di santi, ciascuna identificata da un’iscrizione. Essi sono sempre rimasti agli Uffizi, per la loro evidente importanza, come l’icona con Santa Caterina d’Alessandria, databile al 1693-1694 grazie al punzone nella oklad di argento dorato (il rivestimento metallico che copre alcune parti delle icone). La principessa martire è raffigurata con attributi molto simili a quelli dell’arte occidentale: la palma e la ruota del martirio, i libri e la sfera armillare che alludono alla sua vasta conoscenza. L’opera è attribuita all’atelier del Palazzo dell’Armeria, la bottega che lavorava alla corte dello zar nel palazzo del Cremlino a Mosca, ed è affinite allo stile di Kirili Ulanov, uno dei più noti maestri dell’atelier moscovita fra XVII e XVIII secolo.
Solo di un esemplare della collezione fiorentina si conosce l’autore, Vasilij Grjaznov, che firma l’icona della Madre di Dio di Tichvin, datata 16 luglio 1728. Si tratta di una replica dell’immagine miracolosa che secondo la tradizione apparve nel 1383 a Tichvin, nel territorio di Novgorod. Nel dipinto, la data è iscritta secondo il sistema occidentale, introdotto in Russia dallo zar Pietro il Grande (1672-1725) insieme ai numeri arabi e al calendario giuliano, in sostituzione di quello bizantino fino ad allora in uso.
Gli esemplari più antichi della collezione sono l’icona raffigurante la Madre di Dio, del tipo detto “In te si rallegra ogni creatura”, e quella con la Decollazione del Battista. Il loro arrivo a Firenze non è legato al collezionismo lorenese, bensì ai Medici. Le due icone facevano infatti parte degli oggetti liturgici conservati nella cappella delle Reliquie a Palazzo Pitti già nel 1639, al tempo del regno di Ferdinando II de’ Medici e della sua consorte Vittoria della Rovere.
Un’icona è una raffigurazione sacra dipinta su tavola, prodotta nell’ambito della cultura cristiana bizantina e slava. Il termine deriva dal russo “икона”, a sua volta derivante greco bizantino “εικόνα” (eikóna) e dal greco classico εικών -όνος derivanti dall’infinito perfetto eikénai, traducibile in “essere simile”, “apparire”, mentre il termine eikóna può essere tradotto con “immagine”.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mantova Libri Mappe Stampe

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Mantova Sabato 14 e domenica 15 settembre 2019 mostra-mercato dedicata a libri e cartografia d’epoca in programma nel cuore della città dei Gonzaga. Era il 1975 quando, grazie all’Associazione Culturale Il Frontespizio, si affacciava per la prima volta sul panorama italiano un evento dedicato esclusivamente alla carta antica e preziosa. Ad ospitarlo Mantova, una delle due città gioiello della famiglia Gonzaga che vanta tra le sue discendenze un vero culture del libro, come il Duca Vespasiano, fondatore della vicina Sabbioneta. Cambiano gli organizzatori, ma non lo spirito della rassegna che come nelle ultime edizioni, si terrà nella cornice del Chiostro del Museo Diocesano, nel cuore del centro storico della città, a due passi dal Museo Archeologico e da Palazzo Ducale, con ingresso libero. L’ambizione è quella di tornare ad essere un punto di riferimento per i più rigorosi collezionisti, attratti qui dall’unicità di un’offerta così ampia e di qualità, oltre che dal ricordo che un tale nome evoca nella memoria dei più navigati.Oltrepassano la quarantina gli espositori da tutta Italia e dall’estero che hanno già aderito alla manifestazione. Tra librerie specializzate ed operatori di stampe e cartografia pronti a far bella mostra delle loro rarità, è davvero vasto e pregiato il tesoretto in carta e inchiostro che a fine estate invaderà Mantova: libri di pregio, come le cinquecentine uscite dai torchi di stampatori famosi come Manuzio e Giunta, si affiancano ad altre, più numerose, curiosità bibliografiche dal XVI al XX sec. Vasta anche l’offerta cartografica, che comprende mappe, atlanti, vedute e piante topografiche, e quella di stampe decorative d’epoca – sempre originali e garantite dalla competenza dei professionisti coinvolti. Non mancheranno poi gli autografi e le incisioni degli “antichi maestri” come Dürer, Raimondi, Ghisi.
Un motivo in più per pianificare la visita alla mostra mercato è l’inaugurazione della mostra che il Museo Diocesano dedica all’artista mantovano Giuseppe Bazzani, a 250 anni dalla scomparsa. Curata dal prof. Augusto Morari, l’esposizione raccoglie e amplia la collezione permanente conservata al Museo con tutti i disegni superstiti conservati in Italia più 35 dipinti del Maestro mai esposti a Mantova, omaggio di collezionisti privati. La presentazione del volume del prof. Morari, dedicato ai disegni del Bazzani, è in programma sabato 14 h.16.00, mentre l’inaugurazione della mostra è prevista domenica 15 h. 11.00.“Mantova Libri Mappe Stampe” è organizzata da Blu Nautilus con il patrocinio del Comune di Mantova e la collaborazione del Museo Diocesano. Media partner le principali piattaforme web del settore: Maremagnum.com, Abebooks.it e Copernicum.it
Sabato 14 settembre | ore 9.30 – 18.30 Domenica 15 settembre | ore 9.30 – 13 Chiostro Museo Diocesano F. Gonzaga | Piazza Virgiliana n. 55 – Mantova INGRESSO GRATUITO

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Forum: “Lo scenario di oggi e di domani per le strategie competitive”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Cernobbio venerdì 6 settembre (alle 8.45) a Villa d’Este di Cernobbio, per concludersi domenica 8 settembre (alle 14.00 circa), quarantacinquesima edizione dell’annuale Forum:
“Lo scenario di oggi e di domani per le strategie competitive”.
Nel corso del Forum interverranno gli esponenti di 16 Paesi e di 9 governi mondiali. Gli oltre 200 partecipanti presenti rappresentano un fatturato aggregato di 1,2 trilioni di Euro, pari al 15,5% del fatturato prodotto dall’industria manifatturiera europea e 47,5 trilioni di Euro in asset pari a 2,9 volte il PIL dell’Unione Europea.Il programma del Forum prevede lo sviluppo dei seguenti temi:
Venerdì 6 settembre
§ Le sfide globali del futuro e gli impatti sull’economia; modera Paolo Gentiloni
Intervengono i governi russo, turco e di Singapore, oltre all’ex capo della Cia, David Petraeus
Intervento del Ministro italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi
§ Il quadro economico; con alcuni dei principali economisti al mondo
§ Oggi il mondo di domani – Sviluppi scientifici e tecnologici
Video collegamento in diretta con Luca Parmitano dalla Stazione Spaziale Internazionale
§ Le buone notizie di cui il mondo ha bisogno
Terza edizione della Peres Heritage Initiative: si tratta di un progetto ideato da The European House – Ambrosetti per ricordare Shimon Peres, grande statista della nostra era e grande contributore del nostro Forum al quale ha partecipato per ben 24 edizioni. I premiati di questa edizione sono Enas Abo-Hamed, Lucrezia Bisignani e Dhruv Ghulati.
Sabato 7 settembre
§ L’Agenda per cambiare l’Europa; modera Enrico Letta
Messaggio del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella
Più o meno Europa nel nostro futuro? Lezioni apprese e priorità della nuova Commissione Europea.
Dibattito tra Romano Prodi, Geert Wilders, Mario Monti e Alexis Tsipras
Intervento del Ministro dell’Economia e delle Finanze della Francia, Bruno Le Maire
Crescita e competitività – Attrattività e investimenti
Intervento del Ministro delle Finanze del Portogallo e Presidente dell’Eurogruppo,
Mário Centeno e del Vice Ministro delle Finanze tedesco Jörg Kukies e del Vice Presidente della Banca Centrale Europea
§ Le sfide sociali attuali
Dibattito tra Marcus Kerber, Vice Ministro dell’Interno, delle opere pubbliche e della coesione sociale della Germania e Cindy McCain, moglie dello scomparso Senatore John McCain
§ Aggiornamento sulla Brexit
Intervento del Ministro del Regno Unito per l’uscita dall’Unione Europea, Steve Barclay
Conferma in attesa delle evoluzioni politiche.
§ Verso un’evoluzione sostenibile. Intervento del Ministro per l’Ambiente e l’Energia della Polonia e Presidente della COP24, Michael Kurtyka
§ Country Focus USA
Intervento di Hillary Rodham Clinton, ex Segretario di Stato degli Stati Uniti
Intervento di Lindsey Graham, Membro del Senato degli Stati Uniti Abbiamo l’onore di ospitare la delegazione ufficiale di 5 tra Senatori e Membri del Congresso americano
§ Intervento del Presidente del Consiglio dei Ministri italiano Giuseppe Conte
Domenica 8 settembre
§ L’Agenda per l’Italia: Le voci delle Regioni
Intervento del Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana
Intervento del Presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini
Intervento del Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti
Intervento del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca
Giustizia Pubblica Amministrazione
Intervento del Ministro della Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno Competitività e crescita
Intervento del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Intervento del Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia
Economia e finanza
Intervento del Ministro dell’Economia e delle Finanze. Sono stati invitati anche il leader politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio e il leader politico della Lega, Matteo Salvini.Come di consueto, nel corso dei lavori saranno presentate 10 ricerche e analisi realizzate da The European House – Ambrosetti

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sulla loro pelle. Il fenomeno migratorio d’Africa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Edizioni San Paolo. Il fenomeno migratorio d’Africa ostaggio della politica di Paolo Lambruschi, giornalista di Avvenire esperto di fenomeni migratori.La Prefazione del volume è stata scritta da Marco Tarquinio, direttore di Avvenire. Sulla loro pelle si scrive, sulla loro pelle si genera consenso, sulla loro pelle si specula, sulla loro pelle si litiga: mai come oggi la questione migratoria sta cambiando il dibattito politico, mettendo addirittura in dubbio il ruolo dell’Unione europea. Distorta dalle fake news, stravolta da una narrazione tossica, la materia soffre anche per la cronica assenza del doppio sguardo, capace cioè di raccontare quello che sta accadendo in Africa: se infatti la crisi migratoria di questo decennio è stata caratterizzata inizialmente dagli esodi siriani, oggi il flusso momentaneamente tappato in Libia nelle galere dei trafficanti è quello che scorre dalle rotte africane. La sete, la fame e i piedi che fanno male, la sensazione di alienazione, la paura di non farcela: su 20 milioni di persone in movimento ogni anno in Africa in cerca di opportunità di lavoro e vita migliori, solo 2 milioni si dirigono verso nord. Ma la popolazione africana in due anni raddoppierà, quella europea resterà stabile. Occorre allora rivedere le politiche migratorie che non possono limitarsi a chiusure, muri e a spaventare i cittadini, ma devono trovare un equilibrio tra la libertà di restare, quella di partire e le necessità europee di manodopera, di preservazione del welfare e della identità. Serve una nuova visione per crescere con reciproci vantaggi, cambiando i paradigmi: una visione alla quale la Chiesa cattolica ha offerto molti contributi, perché, d’altra parte, siamo tutti migranti…
Paolo Lambruschi, Sulla loro pelle. Il fenomeno migratorio d’Africa ostaggio della politica, Edizioni San Paolo 2019, pp. 224, euro 17,00 PAOLO LAMBRUSCHI – Nato a Milano nel 1966, è giornalista professionista dal 1992.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Maratona Internazionale di Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Roma. È stato aggiudicato in via definitiva l’affidamento in concessione del servizio di organizzazione della manifestazione denominata “Manifestazione podistica Maratona Internazionale di Roma – Roma Capitale City Marathon – Evento sportivo” per gli anni 2020, 2021, 2022 e 2023 ed eventuale biennio successivo.Il soggetto aggiudicatario, che è stato individuato sulla base dell’offerta economicamente più vantaggiosa, è l’operatore economico costituendo RTI Infront Italy S.p.A (Mandataria) – Italia Marathon Club SSD rl (Mandante) – Atielle Roma s.r.l.(Mandante) – Corriere dello Sport s.r.l. (Mandante).A causa del prolungamento dei tempi occorsi per l’espletamento della procedura, che ha significato un’organizzazione straordinaria per l’edizione 2019 da parte di Roma Capitale e Fidal, la proposta progettuale avrà dunque efficacia a partire dall’anno 2020 per un quadriennio, con eventuale estensione al biennio successivo al raggiungimento degli obiettivi minimi.“Un grande risultato per la città di Roma che ancora una volta ha mostrato, con successo, di voler garantire trasparenza attraverso un iter regolare che rappresenta la migliore soluzione ad una situazione irrisolta da anni. Già il Tar aveva dato ragione al Campidoglio ad ottobre del 2018 – a seguito della scelta dell’Amministrazione di predisporre nel 2018 un bando pubblico per l’affidamento dell’organizzazione dell’evento – sentenza confermata successivamente anche dal Consiglio di Stato dopo il ricorso in appello presentato da Italia Marathon Club s.s.d.r.l. e Atielle Roma s.r.l.Finalmente la storica Maratona di Roma è tornata a rappresentare un volano economico positivo per la città rivestendo un ruolo di importanza che va ben oltre i confini nazionali. L’offerta economica, pari a circa 2 milioni di euro, costituirà a tutti gli effetti un’entrata per le casse di Roma Capitale.Roma continua ad essere un polo attrattivo per sportivi provenienti da tutto il mondo confermandosi teatro di grandi eventi unici nel panorama internazionale” afferma l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini Daniele Frongia.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Trasformazione digitale per le piccole e medie imprese delle regioni dell’arco alpino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Con la regia di HIT-Hub Innovazione Trentino e la collaborazione del Digital Innovation Hub Trentino Alto-Adige e della Région Auvergne-Rhône-Alpes, la giornata di lavori dell’Alpine Forum on Smart Industry del 12 settembre si propone di dare una risposta a questa domanda.
“Il Forum porta all’attenzione tematiche di specifico interesse per imprese e intermediari dell’innovazione dell’area alpina, riferendosi alla montagna anche come luogo dove fare impresa e innovazione. Le tecnologie digitali offrono un contributo determinante per far crescere le piccole imprese anche se insediate in aree remote del territorio, per rendere efficienti i processi produttivi, per facilitare il loro inserimento in filiere produttive evolute” spiega Luca Mion, Responsabile innovazione e trasferimento tecnologico di HIT, ente promotore dell’evento.Perché il rilancio della montagna e della sua economia passano anche dall’innovazione delle sue imprese.
L’obiettivo di EUSALP è quello di promuovere la cooperazione tra le regioni dell’arco alpino e l’implementazione della strategia europea è affidata a 9 Gruppi d’Azione che operano su diversi obiettivi strategici. La Provincia autonoma di Trento è attiva in 8 gruppi di azione e Hub Innovazione Trentino rappresenta il Trentino nel Gruppo d’Azione 2 che, nel quadro del primo obiettivo strategico dedicato a “Crescita economica e Innovazione”, ha come obiettivo la crescita del potenziale economico dei settori strategici, con particolare attenzione alle opportunità per le PMI.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ipertensione, dalle nuove linee guida indicazioni per i pazienti anziani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 settembre 2019

Il trattamento dell’ipertensione nel paziente con età molto avanzata (oltre gli ottant’anni) è una problematica discussa e molto attuale e le recenti linee guida delle Società Europee dell’Ipertensione e di Cardiologia configurano un cambiamento di rotta, che per alcuni può risultare sorprendente.
«Le raccomandazioni per la popolazione anziana – spiega Andrea Ungar, professore di Medicina interna e Geriatria presso l’Università di Firenze e membro del Consiglio Direttivo SICGe (Società italiana di cardiologia geriatrica) – sono piuttosto precise e diverse da quelle della popolazione generale. In particolare, nei pazienti ultraottantenni rimane il valore soglia di trattamento per valori di PAS a partire da 160 mmHg. Ma un concetto assolutamente fondamentale in questi pazienti è la differenza tra “età biologica” ed “età anagrafica”. Esistono infatti pazienti anziani e molto anziani in buone condizioni di salute e senza disabilità (pazienti fit), che possono essere trattati come i pazienti più giovani. Nei pazienti di età compresa tra 65 e 80 anni si può iniziare un trattamento anti-ipertensivo anche per valori soglia di 140 mmHg di pressione sistolica ma solo se sono fit e in grado di tollerare bene il trattamento senza effetti collaterali o indesiderati di rilievo. Inoltre, le linee guida richiedono espressamente di non scendere sotto i 120 mmHg di pressione sistolica e sotto i 70 mmHg di pressione diastolica».
Un eccessivo calo di pressione può infatti determinare cadute con fratture e ipoperfusione cerebrale, con peggioramento di un decadimento cognitivo, anche latente. Negli anziani, deve essere sempre ricercata anche l’ipotensione ortostatica, che in questi pazienti è molto frequente. «Si tratta di un brusco calo pressorio che si ha tipicamente quando si passa dalla posizione sdraiata allo stare in piedi – precisa Ungar – ed è importante che il medico misuri la pressione all’anziano in entrambe le posizioni, per capire se ha un rischio elevato di episodi di ipotensione. In questo caso, la terapia va accuratamente rivista e deve essere necessariamente più “morbida”: i valori soglia e gli obiettivi di trattamento si alzano mentre la scelta dei farmaci da usare è fortemente condizionata perché alcune classi di anti-ipertensivi sono deleterie in questi pazienti. Una revisione delle cure per la pressione, infine, è indicata in tutti gli anziani in questo periodo, all’arrivo dell’estate, perché la pressione tende a scendere con le alte temperature».
La fragilità viene oggi ben caratterizzata da alcune prove di performance fisica e, tra queste, Ungar ricorda la velocità del cammino e il test SPPB (Short physical performance battery), che prevede il mantenimento della stazione eretta, la velocità del cammino e la capacità di alzarsi e sedersi da una sedia senza aiuto delle braccia. «Questi test apparentemente banali – dice il professore – hanno un valore prognostico di grande importanza nell’anziano, al di là delle malattie. Considerando infine che un trattamento anti-ipertensivo eccessivo non è indicato nei pazienti con decadimento cognitivo, una semplice batteria di test per le capacità mentali (quali Clock test e Mini Mental State Examination) è fondamentale, soprattutto nel paziente ultraottantenne». (Fonte copyright doctor33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »