Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Andermatt Music Young Artists Concert

Posted by fidest press agency su sabato, 14 settembre 2019

Andermatt Music (24 Settembre 2019 – 23 Giugno 2020), festival musicale sponsorizzato dalla Banca Julius Baer. Sulla scia dell’inaugurazione della Andermatt Concert Hall, andata in scena lo scorso Giugno con il concerto della Berliner Philharmoniker, Andermatt Music annuncia la prestigiosa serie di concerti che, lungo l’intero arco dell’anno, si susseguiranno nella suggestiva cornice del villaggio alpino di Andermatt, recente new entry nel panorama delle grandi destinazioni culturali europee.
Articolato in 10 concerti ospitati presso tre diverse location, tra cui anche l’appena inaugurata Andermatt Concert Hall, il Young Artists Concert Programme di Andermatt Music vede in cartellone 13 tra i più talentuosi giovani strumentisti d’Italia, il “Quartetto Werther”, emergente formazione da camera capitolina, e la compagine bolognese dell'”Orchestra Senzaspine”. Sponsorizzata dalla Banca Julius Baer, questa prima stagione del programma prende il via il 24 Settembre con le esibizioni del violinista Giuseppe Gibboni e della pianista Ludovica de Bernardo per concludersi, quindi, il 23 Giugno 2020 con l’Orchestra Senzaspine ed il concerto del ventiduenne violinista Gennaro Cardaropoli, vincitore, tra gli altri, del prestigioso premio Claudio Abbado, del primo premio della Grumiaux International Violin Competition e del Premio Solista al Concorso violinistico della Filarmonica della Scala di Milano.
In collaborazione con Musica con le Ali, associazione culturale milanese impegnata nel fornire aiuto ai talenti musicali emergenti sostenendone lo sviluppo professionale, il Young Artist Concert Programme di Andermatt Music offre a musicisti selezionati fino a tre anni di sostegno continuativo e di opportunità concertistiche in Svizzera, Italia ed altri paesi. Il secondo anno del programma, Settembre 2020 – Giugno 2021, allargherà i propri orizzonti oltre i confini italiani inserendo in cartellone anche musicisti svizzeri provenienti dalla Young Artist Foundation fondata da Manfred Langenegger, artisti “borsisti” vincitori di una Bicentenary Scholarship presso la Royal Academy of Music, artisti supportati dalla Catskill Jazz Factory ed artisti diplomati presso il Mascarade Opera Studio, oltre ad accogliere, inoltre, le candidature di strumentisti e giovani cantanti di tutto il mondo.
Andermatt Music nasce da un’idea di Andermatt Swiss Alps e di un terzetto di giovani impresari inglesi – Maximilian Fane, Roger Granville e Frankie Parham – co-fondatori del New Generation Festival, organizzazione che offre sostegno a giovani artisti di tutto il mondo consentendo loro di mettere in mostra il proprio talento sui palcoscenici di eventi organizzati nel corso dell’anno in diversi paesi e, quindi, su quello dell’annuale manifestazione “madre” di scena nel cuore di Firenze.
Andermatt è un comune montano situato nel Canton Uri, nel cuore della Svizzera. La Andermatt Concert Hall e Andermatt Music rappresentano l’apice di un processo di riqualificazione, promosso da Andermatt Swiss Alps, che ha visto la cittadina trasformarsi in una delle più raffinate ed ambite mete turistiche internazionali frequentata in ogni stagione da viaggiatori di tutto il mondo. Gli interventi di riqualificazione hanno visto Andermatt arricchirsi di una nuova piazza cittadina, dominata dal nuovo auditorium, sulla quale si affacciano anche nuovi hotel, edifici residenziali e chalet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: