Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Archive for 16 settembre 2019

Inaugurazione della mostra Mirabilia urbis

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

Roma. Si terrà lunedì 7 ottobre dalle ore 18.00 al Cinema Farnese (via Campo de’ Fiori 56, Roma), uno dei punti di distribuzione del libro-catalogo e della mappa del percorso, disponibili anche nelle altre location. Per la sera dell’inaugurazione sarà possibile prenotare un tour completo della mostra con guida in partenza alle ore 20.00 presso la statua di Giordano Bruno presso Piazza Campo de’ Fiori.
Il progetto espositivo ideato da Carlo Caloro e prodotto da artQ13 è curato da Giuliana Benassi con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Beni Culturali, nella persona dell’Assessore Cinzia Guido del Municipio I Centro Roma Capitale, e vede coinvolti circa venti artisti italiani e internazionali: Alterazioni Video, Josè Angelino, Elena Bellantoni, Tomaso Binga, Carlo Caloro, Federica Di Carlo, Stanislao Di Giugno, Rä di Martino, Flavio Favelli, Grossi Maglioni, Hortensia Mi Kafchin, Britta Lenk, Via Lewandowsky, Girolamo Marri, Diego Miguel Mirabella, Jonathan Monk, Matteo Nasini, Lulù Nuti, Giuseppe Pietroniro, Calixto Ramirez, Julian Rosefeldt, Corrado Sassi, Alice Schivardi, Lamberto Teotino.
La mostra Mirabilia Urbis si configura come un particolare cammino che attraversa tappe dislocate in diversi spazi, sia commerciali che istituzionali, tra i Rioni Parione e Regola: dedalo di vie e vicoli che caratterizzano una delle aree del centro più peculiari di Roma.
Il titolo, preso in prestito dalle antiche guide turistiche per pellegrini nate nel Medioevo, nasce dalla necessità di tracciare e mappare un percorso inedito e inaspettato proponendo al visitatore un’esperienza di avvicinamento al luogo totalmente nuova. Attraverso le opere degli artisti, la mostra intende analizzare le trasformazioni di questa zona di Roma, registrando i mutamenti che hanno portato al cambiamento di strutture sociali, economiche, amministrative, politiche, culturali e artistiche su cui poggiano i valori fondanti della realtà contemporanea.Tra gli spazi coinvolti nel progetto, solo per citarne alcuni, il Cinema Farnese, la storica libreria Fahrenheit 451, Palazzo Falconieri sede dell’Accademia d’Ungheria in Roma, lo storico esercizio Hollywood, la bottega del liutaio e la sede di Colli Independent Art Gallery.
Le azioni performative – in programma lunedì 7 ottobre – saranno invece appuntamenti ai quali assistere, come quella di Marri da Wala o di Caloro all’Accademia d’Ungheria in Roma; gesti ai quali partecipare, come nel caso di Bellantoni da Head Space o improvvisazioni da scoprire, come l’intervento dell’organista Livia Mazzanti presso la Chiesa di Santa Lucia del Gonfalone o la performance di Alice Schivardi, quest’ultima presso la sede storica del PCI. Il visitatore, con mappa alla mano, potrà sentirsi “pellegrino contemporaneo” e immergersi nel percorso a piedi o a bordo di una navetta messa a disposizione dall’organizzazione, scegliendo autonomamente i vari itinerari e la durata delle soste. Un libro-catalogo della mostra, edito da Viaindustriae publishing e concepito come guida al percorso espositivo e prontuario di viaggio, raccoglierà mappe, testi critici, immagini e schede storiche arricchite da interviste a persone del luogo alternate alle voci narranti dei proprietari degli spazi e alle descrizioni degli artisti e delle opere esposte.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Leonardo: La macchina dell’immaginazione

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

Palermo, 17 settembre 2019 – 26 gennaio 2020 la Galleria d’arte moderna di Palermo Si accede al Museo dalla parte più antica del Complesso, il Palazzo Bonet, contiguo all’antico convento francescano, ospiterà la mostra Leonardo. La macchina dell’immaginazione, un’esposizione multimediale a cura di Treccani, progettata e messa in scena da Studio Azzurro che, integrando linguaggi e competenze diverse – dal video all’animazione grafica ai sistemi interattivi – ha intrapreso un percorso progettuale complesso, affiancato dalla competenza scientifica dello storico dell’arte Edoardo Villata.La mostra è promossa dal Comune di Palermo-Assessorato alla Cultura, dall’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani e dalla Fondazione per l’Arte e la Cultura Lauro Chiazzese; a cura di Treccani e Studio Azzurro, è organizzata da Civita Sicilia con il contributo di Intesa SanpaoloIl percorso è scandito da sette videoinstallazioni, di cui cinque interattive, che coinvolgono lo spettatore in un racconto di immagini e suoni che, a partire dal multiforme lascito di Leonardo, ci “parlano” tanto del suo, quanto del nostro tempo. Le grandi macchine scenografiche, la cui struttura è liberamente ispirata a disegni leonardeschi, corrispondono ad altrettante sezioni: Le Osservazioni sulla natura; La città; Il paesaggio; Le Macchine di pace; Le Macchine di guerra; Il Tavolo anatomico; La pittura.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gianluigi Giudici: lo scultore dipinge

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

Lugano 21 settembre – 21 dicembre 2019 Orari: da mercoledì a sabato, dalle 14.00 alle 18.00 Inaugurazione della mostra Gianluigi Giudici a cura di Luigi Cavadini: venerdì 20 settembre ore 17.00 presso la Gipsoteca Gianluigi Giudici di Lugano (Riva Caccia 1A). Saranno presentati i disegni dell’artista, che ne hanno accompagnato l’attività di scultore, nella loro duplice variante: nell’ambito figurativo rappresentano studi per la scultura, in quello organico riprendono le forme delle opere per farne “personaggi” in un paesaggio immaginario ad essa coerente. L’occasione di questa rassegna è particolare perché si tratta della prima presentazione ampia della sua produzione grafica e pittorica, da sempre tenuta piuttosto riservata dall’artista. Ed è significativo il fatto che nella selezione si siano volute individuare disegni che rimandano a molte delle opere esposte nella gipsoteca o che da esse sono originati. Oltre 80 sono i fogli esposti assieme ad alcuni dipinti che documentano anche la sua limitata produzione pittorica.
Gianluigi Giudici nasce il 13 luglio 1927 a Casanova Lanza (ora Valmorea) in provincia di Como. Si forma alla Scuola d’arte Castellini di Como e poi “a bottega” nello studio dello scultore Pietro Tavani.Del 1968 è la sua prima scultura organica, progettata per il concorso per il Palazzo di Giustizia di Como, cui seguono negli anni molte opere, anche di grandi dimensioni, per parchi, giardini privati e spazi pubblici.
Gianluigi Giudici muore a Valmorea il 16 febbraio 2012.La Gispoteca a lui dedicata dalla Fondazione Renato e Gialnuigi e Giudici, attiva dall’ottobre del 2017, accoglie nelle sale disposte sui due piani del museo, oltre 300 opere, in massima parte in gesso (ma non mancano esemplari in bronzo) che illustrano l’evoluzione della sua ricerca.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Notte Europea dei Ricercatori BEES

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

E’ disponibile l’intero programma della Notte Europea dei Ricercatori organizzata da Frascati Scienza che prevede circa 400 eventi in 30 città italiane grazie alla collaborazione di circa 60 partner. La Notte Europea dei Ricercatori in programma il 27 settembre è un evento promosso dalla Commissione Europea nell’ambito delle azioni Marie Sk?odowska-Curie, nato con l’obiettivo di avvicinare i giovani al mondo della ricerca e che si è ormai consolidato come uno dei più importanti eventi di divulgazione al mondo.La Notte Europea dei Ricercatori 2019 organizzata da Frascati Scienza, giunta alla 14esima edizione, ha come tema principale la citizen science, ossia la scienza che nasce dalla collaborazione tra il mondo della ricerca e i cittadini. BEES, acronimo di BE a citizEn Scientist, prende spunto proprio dalle api e dalla loro organizzazione (dove il contributo fornito da ogni componente è importante per il benessere della collettività) e che vuole sottolineare le incredibili possibilità che la scienza può concretizzare attraverso la collaborazione tra ricercatori e cittadini, fautori di scoperte scientifiche di cui tutti possono godere e sentirsi reali protagonisti, in un processo di condivisione di un bene comune, qual è la ricerca.
Il 26 settembre che abbiate visto o no il film Interstellar, venite a scoprire cosa si sa, cosa si pensa e cosa si immagina dell’Universo e soprattutto la dura vita degli scienziati al cinema insieme all’astrofisico e divulgatore scientifico Luca Perri con la sua conferenza spettacolo ‘La fisica di Interstellar’.
In primo piano, le donne spaziali. Se a un bambino si chiede di disegnare un astronauta, probabilmente rappresenterà un uomo. Ma lo spazio è ‘costellato’ di scienziate e ricercatrici che hanno determinato il successo di missioni come quella dell’Apollo 11 o di scoperte come la prima rappresentazione grafica di un buco nero. A raccontare le storie di ‘Donne spaziali’ saranno 4 ospiti eccezionali: Licia Troisi, la più famosa scrittrice fantasy italiana, divulgatrice e astrofisica, Viviana Fafone, professoressa di Fisica e coordinatore del gruppo Virgo dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, insieme a Eddie Settembrini e Davide Paolino della redazione di Lercio.it che contribuiranno con notizie irriverenti e domande divertenti alle due scienziate sul palco.Altro evento di primo piano, quello con l’autore del libro ‘Il CERN e il Bosone di Higgs: La ricerca dei mattoni fondamentali della realtà’, James Gillies per raccontare la storia avvincente della fisica delle particelle dalla Grecia antica fino al CERN. In compagnia Paola Catapano, giornalista scientifico, CERN Communications ed Eugenio Coccia, direttore del laboratori Infn del Gran Sasso.Barbara Gallavotti, giornalista e autrice di Superquark e Ulisse, racconterà invece la lotta tra gli esseri umani e i patogeni, presentando il suo libro, ‘Le Grandi Epidemie, come difendersi. Tutto quello che dovreste sapere sui microbi’. Più delle guerre e immensamente più dei grandi predatori, i minuscoli agenti infettivi, invisibili a occhio nudo, hanno seminato infatti la morte fra gli esseri umani. Anche questa edizione della Notte Europea dei Ricercatori è all’insegna della citizen science a al tema saranno dedicati Be a data scientist, il progetto scritto a quattro mani da Giornalisti Nell’Erba e Frascati Scienza che ha indagato su come e dove si informano i giovani, Capitan Vaccino, il super eroe che con gli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità cercherà di avvicinare i partecipanti all’evento al mondo della ricerca e al ruolo dei ricercatori, e To bee or not to bee, ideato da Tecnoscienza per comprendere quanto siano indispensabili le api per il funzionamento degli ecosistemi e per la sopravvivenza dell’uomo. Inoltre, si ricorda che c’è tempo fino al 15 settembre per partecipare al concorso fotografico Photo Bee a cura dell’Ufficio statistica e censimento del Comune di Ariccia.
Per gli amanti di tecnologie, immancabili le attività organizzate da Banca d’Italia – Centro Donato Menichella sulla cybersicurezza, i più potenti strumenti anticontraffazione delle banconote e i sistemi di pagamento digitali, e sull’applicazione della tecnologia BIM alla progettazione e gestione degli edifici e per la fruizione delle opere d’arte, mentre con Moveo Walks sarà possibile sperimentare le avanguardie della locomozione robotica e gli esoscheletri, insomma un po’ come vedere Iron Man in azione. I robot saranno i protagonisti di Oh my robot, un workshop realizzato da MindSharing.tech e CoderDojo Roma SPQR con il supporto di Logica Informatica srl, mentre con Giuliano Coppotelli dell’università Sapienza di Roma e Arte e Scienza si potranno conoscere tutte le novità su piloti in remoto e futuro dei droni.
Per non cadere nelle trappole delle tante fake news che circolano riguardo al consumo delle carni arriva il BBQuiz di Giornalisti Nell’Erba, mentre in compagnia dei ricercatori di ToScience e AIRC si imparerà a districarsi tra le bufale del web e scoprire con Cambia-mente se davvero le diete alcaline possano curare il cancro oppure se i deodoranti siano davvero pericolosi per la salute. Chi invece vuol passare la Notte a stomaco pieno può fare un salto a Paesaggi? di gusto, un cooking show con ricercatori, chef, gelatieri e produttori vinicoli che vi guideranno in un viaggio scientifico-gastronomico senza eguali.Da sempre uno degli immancabili protagonisti della Notte Europea dei Ricercatori è la Luna e anche quest’anno saranno molte le occasioni per stare a naso in su per ammirare il nostro satellite. A partire dall’evento ATA nella sede Esa-Esrin che, tra le molte attività in programma, ha una serie di telescopi allestiti sulla terrazza. Alla Luna sono dedicati anche Così lontana, così vicina, di Speak Science, il laboratorio didattico Gira la Luna di B:Kind, l’evento di osservazione organizzato dall’Unione Astrofili Italiani e, con Arte e Scienza, la serata sulla Luna 50 anni dopo. Ma risparmiate le energie anche per un Viaggio nel Cosmo 3D insieme ad Astronomitaly.I cambiamenti climatici sono un problema sempre più attuale e sentito, non poteva mancare una variegata sezione di attività dedicate al tema. A partire dall’emergenza Amazzonia, Frascati Scienza e Quintaprima mettono in scena uno spettacolo su cui riflettere dal titolo il giaguaro e lo sciamano. All’Agenzia Spaziale Europea (Esa), sessioni divulgative con scienziati, laboratori scientifici per piccoli e visite al Centro interattivo dell’Osservazione della Terra. La Storia della plastica in 6 oggetti e 12 meme, con Associazione G.Eco e Associazione Giovani per l’Unesco, per svelare invece i retroscena del materiale più dibattuto del momento. Ricercatori e studenti dell’università di Tor Vergata racconteranno le Virtù del riuso, al Bioeconomy Village di Unitelma Sapienza e FVA New Media Research: si potrà comprendere come le scelte consapevoli dei consumatori possano avere un impatto positivo sull’ambiente, la società e l’economia. In compagnia degli operatori Inspire si potrà fare un Ecotrekking al monte Tuscolo, purtroppo martoriato dagli incendi di fine agosto. Tanti animali, anche da favola da conoscere durante BEES. Le formiche, con le loro incredibili capacità, saranno le protagoniste di un’avvincente escape room ideata da k-production. I faunamon, invece, sono gli specialisti della metamorfosi e i protagonisti di un appassionante gioco proposto da G.Eco. Dalla prima osservazione delle onde gravitazionali siamo entrati in una nuova era dello studio dell’universo e a raccontare le potenzialità di questa nuova astronomia multimessaggera saranno alcuni ricercatori dell’università di Tor Vergata, mentre al tema della Vita nell’universo sono dedicati vari appuntamenti all’interno della Biblioteca di Frascati. Sempre a Frascati, la premiazione del Premio Livio Gratton alla miglior tesi di dottorato in astronomia o astrofisica.I successi della scienza sono il frutto della cooperazione degli ingegni umani ma fondamentale è stato il contributo di alcuni grandi geni come Leonardo da Vinci, a cui sarà dedicato lo spettacolo teatrale Omo sanza lettere di Raffaele Collicenza con Edoardo Siravo e la mostra Se fossi Leonardo… organizzata dall’Istituto Superiore di Sanità, o come Isaac Newton, il cui enorme talento scientifico sarà al centro del laboratorio. Il fisico eterno ideato da ScienzaImpresa. Un grande della letteratura ma allo stesso importante scienziato e chimico fu Primo Levi a cui Arte e Scienza ha voluto dedicare l’incontro La tavola periodica degli elementi e Primo Levi. Come tutti i grandi dimostrano, il ricercatore umanistico – spesso delegittimato rispetto ad altri – ha invece sempre avuto un ruolo fondamentale, come si dirà durante l’evento proposto dall’Università Tor Vergata.Alla Notte Europea dei Ricercatori 2019 la scienza occuperà anche piazze, scuole, strade, qualunque luogo, pure con esperimenti per mostrarsi nel quotidiano. Lo farà con Scienza Divertente Roma e i suoi esperimenti in cargo bike, il sapone e l’acqua frizzante, con le reazioni chimiche di Ludis, con l’imperdibile Dungeons & dragons in versione ricercatore, e con la Fisica della vita quotidiana insieme a Scienzimpresa, e con la luce, insieme ai ricercatori di Università Tor Vergata. Scienza vuol dire anche storia, arte, antropologia e archeologia, tantissimi modi diversi, nuovi, appassionanti di capire il passato, dall’analisi di reperti archeologici in compagnia dei ricercatori di GEA Scarl, la storia vista con occhi nuovi, il divertente Coco, lo scheletro loco, il viaggio tra i miti e i fiori, quello nella realtà virtuale dei musei e dell’arte, e un appuntamento al mercato degli antichi romani, tra cibi, aromi e merci. A proposito di merci, dietro ognuna c’è una storia che passa attraverso numerosi controlli tesi a garantirne la qualità, la sicurezza e la commerciabilità e a raccontarcelo saranno i ricercatori dell’università Sapienza di Roma.Negli spazi delle mura del Valadier torna infine anche lo spettacolare Surgery Theatre realizzato dall’Associazione infermieri di sala operatoria. In programma infine anche eventi speciali dedicati esclusivamente alle scuole.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cancro alla prostata: dalla Thailandia un nuovo esame del sangue per rilevare il carcinoma prostatico cattivo

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

Un team di ricerca internazionale dell’Università Mahidol di Bangkok, in Thailandia, ha sviluppato un nuovo esame del sangue in grado di rilevare il carcinoma prostatico clinicamente significativo nei pazienti ad alto rischio.Secondo il principale scienziato, il dott. Sebastian Bhakdi, il test è in grado di isolare e visualizzare cellule endoteliali circolanti associate al tumore (tCEC) da un piccolo campione di sangue da 10 ml.Le cellule endoteliali circolanti associate al tumore sono biomarcatori altamente promettenti per la rilevazione di tumori in fase precoce perché si pensa che derivino direttamente dai vasi sanguigni di un tumore.Sfortunatamente, tuttavia, sono estremamente rari e quasi indiscernibili dalle normali cellule del sangue, motivo per cui sono stati finora considerati non rilevabili nei laboratori di routine.“Mentre i tumori maligni iniziano a crescere i vasi sanguigni quando hanno una dimensione di appena 1 mm, ma i tumori dormienti non si comportano allo stesso modo. Di conseguenza, il tCEC è il primo tipo di cellule associate al tumore a diffondere nella circolazione dell’ospite e può indicare se la malattia danneggerà o meno il paziente” spiega il Dr Andrea Militello, Urologo e Andrologo di Roma, eletto Miglior Andrologo d’Italia 2018.
“Non tutti i tumori hanno bisogno di cure. Non è solo importante rilevare precocemente la malattia, ma anche valutare se è di natura aggressiva o meno. I test per tCEC potrebbero risolvere entrambi i problemi allo stesso tempo” spiega ancora il dottore.In collaborazione con partner privati, il dott. Bhakdi e il suo team hanno sviluppato una serie di nuove tecnologie che operano a temperature sotto lo zero che consentono loro di isolare tCEC dal sangue intero in appena 6 ore e visualizzarle al microscopio.I colleghi sviluppato il primo test di screening al mondo basato su tCEC in grado di rilevare sistematicamente queste cellule molto rare in campioni di sangue standard. Lo studio suggerisce che il test serve a distinguere tra uomini con e senza carcinoma prostatico clinicamente significativo.Secondo il medico thailandese-tedesco, che ora sta lavorando a Singapore, il nuovo test tCEC non è stato progettato come un test autonomo, ma come un componente aggiuntivo per lo screening dell’antigene prostatico specifico (PSA) in modo da adattarsi perfettamente nei percorsi diagnostici esistenti.”Lo screening del PSA è un argomento molto dibattuto nell’urologia moderna. In oltre il 75% di tutti i casi in cui i test del PSA hanno portato a una biopsia multi-core della prostata, è risultato negativo. Il che significa che il paziente è stato sottoposto a una procedura altamente invasiva per ragione a tutti”, ha detto il Dr. Militello, che da anni si occupa della diagnostica non invasiva del carcinoma prostatico.”Il test tCEC ora può colmare il divario tra lo screening del PSA e la biopsia, assicurando solo quei pazienti che hanno davvero bisogno di sottoporsi all’operazione. Con questo, speriamo di creare un reale beneficio clinico senza dover scuotere i percorsi diagnostici esistenti” dice ancora l’urologo romano.I risultati, ora pubblicati su Cancers, una delle riviste di oncologia di più alto livello nel mondo, indicano che i test tCEC potrebbero evitare oltre il 70% delle biopsie innescate dalle letture del PSA nella cosiddetta “zona grigia diagnostica” (4-20 ng / mL).Secondo il Dr Militello l’alto valore predittivo negativo del test (probabilità che i soggetti con un test di screening negativo non presentino la malattia) del 93%, sarebbe la chiave per escludere con sicurezza risultati falsi negativi, e con esso, ulteriore esame del paziente.”Esistono diversi test promettenti per governare il carcinoma prostatico, in particolare il PSA e la risonanza magnetica multiparametrica (mpMRI). Il problema è che nessuno di loro è in grado di escludere con sicurezza la malattia, che è la chiave per evitare test di follow-up potenzialmente dannosi. In combinazione con PSA come test di regole, l’alto valore predittivo negativo del nostro test potrebbe finalmente colmare il gap” conclude l’andrologo Militello.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

UNHCR evacua un nuovo gruppo di rifugiati dalla Libia in Italia

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

Un gruppo di 98 rifugiati è stato evacuato oggi dalla Libia in Italia. Si tratta della terza evacuazione umanitaria diretta realizzata quest’anno verso il paese.Con il conflitto che continua a infuriare in Libia, le operazioni di evacuazione rappresentano un’ancora di salvezza per i rifugiati più vulnerabili che si trovano nei centri di detenzione e in contesti urbani e che hanno un disperato bisogno di sicurezza e protezione.Le persone evacuate provengono da Eritrea, Etiopia, Somalia e Sudan, e tra esse vi sono anche 52 minori non accompagnati. Il più piccolo è Yousef, un bimbo somalo di sette mesi nato in un centro di detenzione e in viaggio insieme ai genitori. La maggior parte dei rifugiati è stata a lungo trattenuta nei centri di detenzione in Libia, alcuni per oltre otto mesi.“Oggi abbiamo trasferito al sicuro 98 persone, ma sono ancora poche rispetto alle migliaia che hanno bisogno di aiuto. Nei centri di detenzione ci sono ancora oltre 3.600 rifugiati. Dobbiamo urgentemente trovare una soluzione per loro, come per migliaia di rifugiati più vulnerabili in contesti urbani,” ha dichiarato Jean-Paul Cavalieri, Capo della Missione per la Libia dell’UNHCR.
L’UNHCR esprime la propria gratitudine per la cooperazione del Ministero dell’Interno libico e per il supporto dell’organizzazione partner LibAid nel garantire il rilascio e il trasferimento dei rifugiati dai centri di detenzione.“L’evacuazione di oggi è un esempio di solidarietà, ringraziamo il Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno e la Polizia di Frontiera per averlo reso possibile. Ci auguriamo che altri paesi seguano questo esempio e realizzino simili operazioni umanitarie salva-vita,” ha dichiarato Roland Schilling, Rappresentante Regionale per il Sud Europa dell’UNHCR.Prima dell’evacuzione, l’UNHCR ha ottenuto il rilascio dei rifugiati dai centri di detenzione e li ha trasferiti in un Centro di Raccolta e Partenza (Gathering and Departure Facility – GDF) a Tripoli, dove hanno ricevuto cibo, riparo, cure mediche, supporto psico-sociale nonché abiti e prodotti igienici.Con questa operazione sale a 1.474 il numero di rifugiati vulnerabili assistiti dall’UNHCR ed evacuati dalla Libia nel 2019; tra essi, 710 sono stati trasferiti in Niger, 393 in Italia, e 371 sono stati reinsediati in Europa e Canada.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“2-day In-person Seminar On HIPAA 2019 and Beyond”

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

This two-day seminar will be addressing how practice/business managers (or compliance offers) need to get their HIPAA house in order as HIPAA HITECH is now fully enforced with bipartisan support and the government is not using kid gloves any more.The seminar will go point by point through the entire HIPAA Security Rule and uncover simple methods to comply and create policy.The primary goal is to ensure everyone is well educated on what is myth and what is reality with this law, there is so much misleading information all over regarding the do’s and don’ts with HIPAA – I want to add clarity for compliance officers. It will speak on specific experiences from over 18 years of experience in working as an outsourced compliance auditor, expert witness on multiple HIPAA cases, and thoroughly explain how patients are now able to get cash remedies for wrongful disclosures of private health information.More importantly, this will show you how to limit those risks by simply taking proactive steps and utilizing best practices.It will also address major changes under the Omnibus Rule and any other applicable updates for 2019.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

17th Annual Best Ideas Conference

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

Express, Inc. (NYSE: EXPR), a leading fashion apparel retailer, today announced that the Company will present at CL King’s 17th Annual Best Ideas Conference at the Omni Berkshire Place hotel in New York, New York on Thursday, September 19, 2019 at 2:45 p.m. Eastern Time. Chief Executive Officer Tim Baxter will participate in a fireside chat that will be webcast live and available for replay for 90 days at http://www.express.com/investor.
Express is a leading fashion brand for women and men. Since 1980, Express has provided the latest apparel and accessories to help customers build a wardrobe for every occasion, offering fashion and quality at an attractive value. The company operates more than 600 retail and factory outlet stores in the United States and Puerto Rico, as well as an online destination. Express merchandise is also available at franchise locations and online in Latin America. For more information, please visit http://www.express.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Transcat, Inc. to Present at Sidoti & Company Fall 2019 Conference

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

Transcat, Inc. (Nasdaq: TRNS) (“Transcat” or the “Company”), a leading provider of accredited calibration, repair, inspection and laboratory instrument services and value-added distributor of professional grade handheld test, measurement and control instrumentation, announced that Lee D. Rudow, President and Chief Executive Officer, and Michael J. Tschiderer, Chief Financial Officer, will present and be available for investor meetings at the Sidoti Fall 2019 Conference in New York City on Wednesday, September 25, 2019.The Transcat presentation is scheduled to begin at 3:20 p.m. Eastern Time. A link to the live webcast of the presentation, along with presentation materials, will be available at http://www.transcat.com/investor-relations or access a replay of the presentation in the Investor Relations section of the website, where a transcript will also be posted once available.
Transcat, Inc. is a leading provider of accredited calibration, repair, inspection and laboratory instrument services. The Company is focused on providing best-in-class services and products to highly regulated industries, including life science, aerospace and defense, pharmaceutical, medical device manufacturing and biotechnology. Transcat provides permanent and periodic on-site services, mobile calibration services and in-house services through 21 Calibration Service Centers strategically located across the United States, Puerto Rico and Canada. The breadth and depth of measurement parameters addressed by Transcat’s ISO/IEC 17025 scopes of accreditation are believed to be the best in the industry.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Clinical Programs in Prostate and Ovarian Cancers at the ESMO Congress 2019

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

Clovis Oncology, Inc. (NASDAQ: CLVS) today announced that three posters highlighting studies from the Rubraca® (rucaparib) clinical development program will be presented at the ESMO (European Society for Medical Oncology) Congress 2019, September 27 – October 1, 2019, in Barcelona, Spain.The accepted abstracts summarize clinical trials in which Rubraca is being evaluated as a single agent in advanced ovarian and prostate cancers. These posters include updated results from the ongoing Phase 2 TRITON2 clinical trial of Rubraca in advanced mCRPC and additional analyses of data from the Study 10, ARIEL2 and ARIEL3 clinical trials in advanced ovarian cancer, which evaluated safety and efficacy in the treatment and maintenance settings.
The data from the TRITON2 trial will be presented in a poster by Professor Ray McDermott, Consultant Medical Oncologist, Tallaght University Hospital and Cancer Trials Ireland, and have been selected for inclusion in a poster discussion session on Sunday, September 29. TRITON2 is an ongoing international, multicenter, open-label, Phase 2 trial of Rubraca in men with advanced prostate cancer with a deleterious BRCA gene mutation (germline or somatic) or deleterious mutation in other homologous recombination repair genes in the metastatic castration-resistant setting.In October 2018, Clovis Oncology announced that the U.S. Food and Drug Administration (FDA) granted Breakthrough Therapy designation for Rubraca for the treatment of adult patients with BRCA1/2-mutated mCRPC who have received at least one prior androgen receptor-directed therapy and taxane-based chemotherapy.Additional analyses of data from the Study 10, ARIEL2 and ARIEL3 clinical trials, which supported the European Union (EU) and FDA approvals of Rubraca for women with advanced ovarian cancer in the treatment and maintenance settings, will also be presented.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Radio France Transforms Maison de la Radio

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

Radio France, the leading French radio group, is transforming the media infrastructure of its headquarters, Maison de la Radio, to next generation, full IP technology. Following a public tender, this project was entrusted to Orange Business Services, a global digital services operator and integrator, and to BCE, a European expert in media services, and is the largest of its kind in the European media sector to date. The migration to the latest generation of IP infrastructure is key to facilitate the development of audiovisual broadcasting and production tools. This project is part of Radio France’s ambition to invest heavily to modernize its production and broadcasting tools for all radio and radio-related content by 2022.
The transformation program led by Orange Business Services and BCE involves the infrastructure of all Maison de la Radio’s studios. The new audiovisual production facilities will rely on a robust, next generation IP infrastructure based on Cisco technology for the transport and broadcast of voice and video.To ensure perfect convergence of the IT and media broadcast worlds, Radio France’s project teams are supported by Orange Business Services, the market leader for solution integration. Orange Business Services will ensure that all of Radio France’s needs are met, including mastering its next generation tools. The SMPTE 2110 standard, a specific protocol for the media industry, has been retained.Radio France’s teams are supported by BCE France because of its recognized expertise in the customized integration of media ecosystems, apparent at many European radio and television stations. BCE has in-depth knowledge of the sector and the needs of the media, and is a master of IP workflow infrastructures which it has demonstrated to Radio France in the past, for example, during the transition of France Info to the Maison de la Radio premises.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

First National Retinal and Diabetic Maculopathy Prevention and Diagnosis Campaign

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

Eyenuk Inc., a global artificial intelligence (AI) medical technology and services company and the leader in real-world applications for AI Eye Screening™, announced today that the EyeArt® AI Eye Screening System was deployed successfully for Italy’s first national prevention and diagnosis campaign for retinal and diabetic maculopathy. A total of 2,200 patients were screened at 30 centers across Italy, with more than half chosen for EyeArt AI Eye Screening. The Month of Prevention of Diabetic Retinopathy and Maculopathy was sponsored by the Italian Ministry of Health, the city of Milan and the Italian Ophthalmology Society in collaboration with the Ambrosian Ophthalmic Center (CAMO), San Raffaele Hospital and Eyenuk.In Italy, an estimated 3.2 million patients have diabetes. As many as 25% are estimated to be affected by diabetic retinopathy (DR),1 the main cause of vision impairment and blindness among working-age adults. DR occurs when high blood sugar levels lead to damage of the blood vessels in the light-sensitive tissue at the back of the eye, called the retina. Annual eye screening is recommended for people with diabetes since DR can progress silently without any perceptible symptoms or vision deterioration.The EyeArt AI System uses artificial intelligence algorithms to autonomously analyze images of the eye taken with a retinal camera. Of the patients who underwent EyeArt AI Eye Screening, 214 patients were identified as having referable DR never diagnosed before; all were referred to eye care specialists to save their vision. The EyeArt AI System is the most extensively validated AI technology for autonomous detection of DR to date, tested in real-world settings on more than a half-million patient visits with more than 2 million images collected globally. In a prospective, pivotal clinical trial on more than 900 patients, the EyeArt System was shown to have 95.5% sensitivity and 86% specificity for detecting referable DR.The EyeArt AI System allows diabetes care providers to quickly and accurately identify patients with referable DR, without needing eye care expertise on-site, so at-risk patients can be immediately referred to an ophthalmologist for further evaluation and vision-saving treatment. The EyeArt AI System removes the biggest obstacles to annual DR screening and diagnosis: timely access to screening and patient compliance.Eyenuk will showcase its EyeArt AI Eye Screening System at the European Association for the Study of Diabetes (EASD) annual meeting (Booth #D.02) Sept. 16-20, 2019, in Barcelona, Spain.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Oceana Launches Campaign in U.S. and Canada to Save North Atlantic Right Whales from Extinction

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 settembre 2019

Oceana, the largest international advocacy organization dedicated solely to ocean conservation, today launched a campaign in the U.S. and Canada to help save the North Atlantic right whale from extinction. In a new report, Oceana details the dire reality facing North Atlantic right whales, highlighting their two greatest threats — entanglements in fishing gear and collisions with ships. Since 2017, 28 North Atlantic right whales have been confirmed dead in U.S. and Canadian waters and only around 400 animals remain. Scientists estimate that even a single human-caused right whale death a year threatens the species’ chances of recovery.
North Atlantic right whales were named for being the “right” whale to hunt because they were often found near shore, swim slowly and tend to float when killed. They were aggressively hunted, and their population dropped from peak estimates of up to 21,000 to perhaps fewer than 100 by the 1920s. After whaling of North Atlantic right whales was banned in 1935, their population increased to as many as 483 individuals in 2010. Unfortunately, that progress has reversed.Entanglement in fishing gear used to catch lobster, snow crab and bottom-dwelling fish like halibut, flounder and cod is one of two leading causes of right whale injury and death. Fishing gear from the U.S. and Canada entangles an estimated 100 right whales each year, and about 83% of all right whales have been entangled at least once. Ropes have been seen wrapped around right whales’ mouths, fins, tails and bodies, which slows them down, making it difficult to swim, reproduce and feed, and can cause drowning. The lines cut into the whales’ flesh, leading to life-threatening infections, and are so strong that they have severed fins and tails, and cut into bone.Collisions with ships are the other leading cause of right whale deaths. Right whales are slow, swimming around six miles (9.7 km) per hour, usually near the water’s surface. They are also dark-skinned and lack a dorsal fin, making them very difficult to spot. Studies have found that the speed of a vessel is a major factor in ship-related collisions with right whales. At normal operating speeds, ships cannot maneuver to avoid them, and right whales swim too slowly to be able to move out of the way. This puts them at great risk of being struck, which can cause deadly injuries from blunt-force trauma or cuts from propellers. Emerging threats like seismic airgun blasting, a process used to search for oil and gas deep below the seafloor that creates one of the loudest human-made sounds in the ocean, put the species at even greater risk.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »