Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Gli eurodeputati valutano la Commissione Juncker

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 ottobre 2019

Ieri mattina, i deputati hanno fatto il punto sul lavoro e i risultati della Commissione uscente in un dibattito con il Presidente Jean-Claude Juncker.Juncker ha presentato i progressi compiuti nei settori prioritari dalla Commissione, tra cui la crescita, l’occupazione e gli investimenti, un nuovo slancio per l’Europa e l’impegno con i cittadini, l’attenzione alle grandi questioni e la riduzione del numero di nuove proposte.Ha espresso delusione per il fatto che l’Unione bancaria non sia stata conclusa – poiché considerata la chiave per combattere le crisi future – ma ha elencato alcuni successi, come il pilastro dei diritti sociali e le norme sui lavoratori distaccati, quali passi importanti per garantire la dignità dei lavoratori.Sono stati indicati come risultati positivi anche i 15 nuovi accordi commerciali e le relazioni con l’Africa. Tuttavia, il successo maggiore conseguito è il mantenimento della pace in Europa. Juncker ha invitato i deputati a continuare la lotta per l’Europa e contro lo “stupido” nazionalismo.
Alcuni leader dei gruppi politici del Parlamento europeo hanno ringraziato il Presidente della Commissione per gli sforzi compiuti negli ultimi cinque anni sulle crisi economiche e migratorie e sui negoziati della Brexit, oltre che per aver messo le questioni sociali all’ordine del giorno e aver abbandonato l’austerità. Lo hanno poi elogiato per il non aver voluto compromettere le libertà e per la lotta all’evasione fiscale. Alcuni hanno sottolineato gli sforzi della Commissione per stimolare gli investimenti, rafforzare il mercato unico e garantire la sicurezza dell’approvvigionamento energetico.Alcuni deputati hanno criticato la Commissione Juncker di non aver fatto abbastanza per combattere il cambiamento climatico e hanno giudicato troppo “timide” le azioni a protezione degli informatori, affermando infine che le questioni sociali non sono state affrontate in maniera sufficiente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: