Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Esodo di massa di venezuelani

Posted by fidest press agency su sabato, 26 ottobre 2019

Bruxelles 28 e 29 ottobre 2019 Conferenza internazionale di solidarietà (International Solidarity Conference) di alto livello organizzata dall’Unione Europea, insieme all’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) e all’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM). La fuga drammatica di milioni di venezuelani ha prodotto una delle crisi di sfollati più gravi a livello mondiale e la più estesa della storia recente della regione. Quasi l’80 per cento dei circa 4,5 milioni di venezuelani che hanno lasciato il Paese è rimasto in America Latina o nei Caraibi.
La conferenza sarà presentata da Federica Mogherini, Alto Rappresentante/Vice-Presidente della Commissione Europea, Filippo Grandi, Alto Commissario ONU per i Rifugiati, António Vitorino, Direttore Generale OIM ed Eduardo Stein, Rappresentante Speciale congiunto UNHCR-OIM per i rifugiati e i migranti venezuelani. I Paesi della regione continuano a mostrare solidarietà nei confronti dei venezuelani assicurando loro libertà di movimento, accesso ai servizi sociali e possibilità di integrazione nelle economie e nelle comunità locali, ma la capacità e le risorse delle autorità nazionali e delle comunità di accoglienza si stanno esaurendo. È necessario ulteriore sostegno internazionale per supportare i rifugiati e i migranti venezuelani.
“Paesi e comunità dell’America Latina e dei Caraibi che hanno accolto milioni di venezuelani necessitano e meritano il nostro sostegno”, ha dichiarato António Vitorino, Direttore Generale dell’OIM. “La comunità internazionale, compresi donatori, agenzie di cooperazione e settore privato, deve raddoppiare gli sforzi per assicurare che gli aiuti giungano ai più vulnerabili e a coloro che li sostengono”.Ministri e funzionari di alto profilo di America Latina, Caraibi e Stati membri dell’Unione Europea presenzieranno insieme a rappresentanti di Nazioni Unite, agenzie di cooperazione internazionale, Ong, aziende del settore privato, organizzazioni della società civile e attori impegnati per lo sviluppo, fra i quali istituzioni finanziarie internazionali.
La Conferenza internazionale di solidarietà – che riunisce attori umanitari e per lo sviluppo, settore privato, società civile, istituzioni finanziarie internazionali, nonché i governi dei Paesi donatori e di accoglienza – mira a sensibilizzare la comunità in merito alla crisi, riaffermare gli impegni presi a livello globale nei confronti dei Paesi e delle comunità di accoglienza, valutare l’efficacia delle buone prassi e dei risultati conseguiti, confermare il sostegno internazionale a favore di una risposta regionale coordinata e sollecitare una maggiore cooperazione internazionale in ambito tecnico e finanziario con la regione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: