Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

FERPI-OscardiBilancio2019

Posted by fidest press agency su sabato, 16 novembre 2019

Un circolo virtuoso tra sostenibilità e performance con l’obiettivo di generare valore sociale accanto al valore economico. È quello che FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana premia ogni anno, da 55 edizioni, nella rendicontazione d’impresa e nella cura dei rapporti con gli stakeholders. E quest’anno le aziende che si sono iscritte e messe in gioco sono state davvero tante, ben 216, triplicando quasi il numero rispetto all’edizione precedente. Se prevedere il futuro del nostro pianeta è difficile, le imprese stanno tuttavia dimostrando di voler essere parte attiva nel promuovere e costruire una cultura d’impresa fondata sulla responsabilità, attraverso attività improntate a criteri di sostenibilità sociale e ambientale, investimenti sui principali fattori di sviluppo sostenibile e su progetti ad elevata valenza sociale e “buone pratiche” all’interno del governo aziendale.La serata della Cerimonia di Premiazione è stata preceduta da una Tavola rotonda dal titolo “Promuovere la cultura della comunicazione, della trasparenza e della sostenibilità delle aziende per attrarre nuovi investimenti”, coordinata da Massimo Fracaro, Responsabile editoriale de L’Economia del Corriere della Sera, alla quale hanno partecipato: Angelo Caso’, Presidente Consiglio di gestione OIC; Fabio Lorenzo Sattin, Presidente Private Equity Partners; Andrea Sironi, Presidente Borsa Italiana; Rossella Sobrero, Presidente FERPI. La Presidente FERPI ha sottolineato come questa 55ma edizione dell’Oscar di Bilancio sia stata certamente una tra le più partecipate. Un grande lavoro quindi, di cui ha ringraziato tutto il Gruppo promotore, -con la FERPI, Borsa italiana e Bocconi – e le tante associazioni partner che hanno partecipato alle Commissioni di Valutazione e alla Giuria finale. E non è solo una questione di numeri, ha detto Rossella Sobrero. A seguire la consegna dei riconoscimenti. La Giuria, presieduta da Gianmario Verona, Rettore dell’Universita’ Commerciale Luigi Bocconi, ha scelto tra le 216 candidature di imprese e enti i finalisti per i Premi, suddivisi in 6 Categorie – grandi imprese nei segmenti FTSE-MIB (escluse le imprese finanziarie), imprese finanziarie quotate, medie e piccole imprese quotate (escluse le imprese finanziarie), imprese ed enti finanziari non quotati, imprese sociali ed associazioni non-profit, fondazioni erogatrici – e 3 Premi Speciali: per la Comunicazione, per l’Integrated Reporting e per la Dichiarazione non finanziaria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: