Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Presentazione del volume L’Italia civile dei Rosselli di Paolo Bagnoli

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 novembre 2019

Milano venerdì 22 novembre 2019 alle ore 20.30, presso la sede del Circolo De Amicis, in via E. De Amicis 17 presentazione del volume L’Italia civile dei Rosselli di Paolo Bagnoli (Milano, Biblion, 2019) Intervengono PAOLO BAGNOLI – NICOLA DEL CORNO, PIERO GRAGLIA – ELISA MEREGHETTI, introduce MARIO ARTALI presiede JACOPO PERAZZOLI.
La serata è stata organizzata dal Circolo Circolo Rosselli Milano, insieme alla FIAP (Federazione Nazionale della Associazioni Partigiane) ed all’ANPPIA – Milano (Associazione Nazionale dei Prigionieri Politici Italiani Antifascisti). Vuole essere dedicata proprio a ricordare e commemorare quelle figure, così come a riscoprirne ancora una volta l’attualità e la forza del pensiero, ed anche a trarne spunti e ragioni per non mollare. Il documentario che sarà proiettato si intitola La parole di Ventotene, ed è stato realizzato da Marco Cavallarin, Marco Mensa ed Elisa Mereghetti.Il volume, pubblicato dalle Edizioni Biblion, è una raccolta di scritta di Paolo Bagnoli su L’Italia civile dei Rosselli (Milano, 2019). Negli anni bui della dittatura fascista, ci furono persone che seppero tenere viva, anche a prezzo della prigionia, del confino, dell’esilio o della morte, la fiaccola di una visione etica, civile e politica alta e nobile, ispirata a valori di libertà, giustizia, laicità, tolleranza, democrazia. I Rosselli, eredi di una tradizione che affondava le proprie radici nel Risorgimento, furono tra gli esempi più fulgidi di queste rare eppur luminose testimonianze. Così come lo fu il loro amico e sodale Ernesto Rossi, che dal confino di Ventotene, redasse insieme ad Altiero Spinelli il Manifesto per un’Europa libera e unita.A queste figure noi continuiamo ad ispirarci ed a trarre dalle loro vicende, dai loro scritti e dalle loro parole e dal loro esempio ed ispirazione per guardare con un po’ meno sconforto alla realtà del presente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: